Grattacielo Pirelli 2002 e Torre Galfa 2012

13 05 2012

Vi ricordate quando dieci anni fa, esattamente il 18 aprile 2002, un aereo da turismo proveniente da Locarno, nella Svizzera italiana, si rovesciò sugli ultimi piani del grattacielo Pirelli di Milano? Alla guida del piccolo aereo vi era un pilota sessantaquattrenne che provocò il disastro, a causa di manovre errate nonchè di confusione nel tragitto, e morì nell’incidente, trascinando con sè altre due persone, impiegati della Regione Lombardia, la cui sede si trovava e si trova dentro il grattacielo Pirelli, chiamato popolarmente “Il Pirellone.”

pirellone

Le Twin tower in fiamme

L’incidente, all’epoca – relativamente piccolo ma con un certo impatto spettacolare – fece rumore, anche per via del fatto che avveniva a pochi mesi di distanza dall’attentato terroristico del WTC di New York a Manatthan,  l’11 settembre dell’anno prima, la molla che fece scattare la cosiddetta “Guerra al terrorismo” da parte della bellicosa amministrazione di George W. Bush. Infatti, lo schianto del Rockwell Commander nel grattacielo Pirelli era molto simile a una specie di grottesca, tragicomica imitazione in scala ridotta di ciò che era avvenuto negli Stati Uniti.

E già questa fu una sincronicità (coincidenza significativa) mica da ridere.

Dieci anni dopo (quasi) esatti, precisamente il 5 maggio 2012, un altro grattacielo di Milano torna a far parlare di sè: ovverosia la torre Galfa, in stato di abbandono e degrado da anni, edificata contemporaneamente al Pirellone. In quel giorno, il complesso architettonico di proprietà dell’immobiliare Lombarda, è stato occupato da un collettivo di artisti e professionisti della comunicazione e dello spettacolo in lotta contro il “precariato lavorativo.” Tutte queste persone, per ora più di 300, intendono risistemare la torre e farne una specie di “centro per le arti” aperto a chiunque abbia delle idee e voglia di aiutare e partecipare, sperimentando nuovi tipi di rapporti sociali ed economici all’interno del mondo dell’arte e della cultura e fuori dal circuito delle logiche finanziarie vigenti. Il nome di questa iniziativa, somigliante al prendere possesso di edifici inabitati mettendo su un centro sociale o uno squat, è Macao, nome che condivide – oltre che con una striscia di terra sul mar della Cina – con il titolo di una trasmissione di Gianni Boncompagni rimasta nella storia della Tv per il suo essere fuori dagli schemi (una specie di Non è la Rai serale in cui fu invitato Carmelo Bene in una puntata) risalente a 15 anni prima esatti, primavera 1997.

torre galfa1

La torre Galfa

Macao_torre Galfa

La torre Galfa e Macao

Nonostante le minacce di “ritorno alla legalità” (= sgombero) da parte delle istituzioni della città, questo avvenimento sembra di buon auspicio, a differenza dello schianto di quel piccolo aereo su un’altra torre. Quello veniva DOPO un evento analogo di magnitudine maggiore. Questo possiamo pensare avvenga PRIMA di un qualcosa di analogo di magnitudine maggiore?…

Concludiamo, ricordando, come abbiamo già detto, che Macao, il nome del progetto di occupazione culturale della torre Galfa, viene condiviso con una striscia di terra autonoma che si affaccia sul mare della Cina, la cui aspettativa di vita risulta essere la più alta del pianeta. Speriamo tanto che anche questo sia di buon auspicio.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

17 08 2012
Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

L’INIZIO E LA FINE. In nome del Padre, in nome della Madre quale Principio Generatore Femminile Madre di Dio, in nome del Figlio e dello Spirito Santo Amen. Prima o poi faremo ritorno, dalla fine al ri-inizio del nostro mondo.
Dalla potenza di Dio siamo custoditi mediante la Fede, per la nostra salvezza negli ultimi tempi.

Io, il Signore, sono il tuo Dio, non avrai altri dèi oltre me ( Es 20,3 ).
E’ come essere, lo stato di pura innocenza. Dio mio Santo Cielo, noi Umani siamo solo in visita.

Il buio, non la spunterà, la Luce del Signore dell’Iddio Uno prevarrà sul male, il demiurgo, ambisce a voler passare per il Signore l’Iddio Uno Universo. Gesù derise i discepoli che pregavano l’entità che loro credevano essere il vero Dio, ma che era in vero il malvagio, demiurgo satana. Tendono, aspirano, a voler apparire ai nostri occhi umani, ad assurgere a Dio stesso, cosa impossibile sacrilega agli occhi del Signore e della Umanità riconosciuti suoi Figli di Dio.

Siamo ostaggio del sistema ingabbiante? I Figli di Dio, sono i Tabernacoli del Signore posti in noi.
“ DAL CIELO ALLA TERRA E DALLA TERRA AL NOSTRO RITORNO ALLA GERUSALEMME CELESTE NEI CIELI. “ SIAMO, ALLA NUOVA EXSODUS INTERPLANETARIA, DELLA JERUSALEMME CELESTE NEI CIELI. Bisognerà tornare dalla fine del mondo all’inizio del mondo per capire il mondo. Ci sono diversità di Religiosità e Spiritualità, ma uno solo è Dio che opera tutto in tutti. (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo Amen.

E’ come trovarsi, dentro nuove frontiere di Luce del Pensiero Vivente, in Gesù Cristo Re,
tale Risveglio è già avvenuto, dipendente nella propria appartenenza nell’Essere i caduti dal Cielo alla Terra, che ci porterà alla SALVAZIONE E ALLA NOSTRA RI – CONFERMA al Nostro Amato SALVATORE, L’IDDIO – UNO L’UNICO, JESUS CRISTUS.

Tutto Giungerà dal Cielo e Tornerà al Cielo, posto nel “ SANTISSIMO GESU’ CRISTO RE.
Rendiamoci appunto conto, che siamo sulla soglia della guerra mondiale inevitabile, apparecchiata alla bisogna dai malevoli del mondo, non resta che consumare la pietanza ?
QUALCOSA, LA’ FUORI, DAL MARE DEI CIELI, STA MUOVENDO VERSO LA TERRA.
Come Cristiano, devo deliberatamente diventare operatore di Gesù Cristo in me.
A ciascuno è data la manifestazione particolare dello Spirito Santo per l’utilità di tutti.
Se non si fa così, non si è Vero Santo di Dio, nostro Signore Gesù Cristo.

E’ come essere stato Crocifisso con Nostro Signore, e non essere più io che vivo in me, ma è Cristo Re che vive in me. Questo è il tempo del nuovo avvento, chi ignora l’ultima rivelazione voluta per la salvezza dell’umanità, suoi Figli del Signore, è al giudizio di Dio, al giudizio di Dio è. Cari Fratelli, non per contraddire chi la pensasse diversamente, ma semplicemente per puntualizzare: Sono i segni dei tempi che rimarco e porto ha conoscenza e ritrasmetto, per renderne viva testimonianza di Risveglio verso l’umanità martoriata e portarla alla Cosciente Consapevolezza di Risveglio.

Rimarco porto a conoscenza e ritrasmetto, per renderne viva testimonianza di Risveglio verso la Umanità martoriata, inconsapevole di esserlo, e questo verso il mio Amato prossimo, per renderlo cosciente – consapevole della gravità del Tempo dei nostri Tempi, che corriamo e che inevitabilmente andiamo sparati INCONTRO”. IL Risveglio Totale, risiede, nella presa Religiosa Spirituale Consapevole, in JESUS CRISTUS CHE FA LA DIFFERENZA nell’Amore profondo verso i Figli di DIO, vi giunga la mia Benedizione, Dio lo voglia, SIA FATTA SEMPRE, LA VOLONTA’ DI DIO NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO.

Siamo alla fine dei Tempi Conosciuti, il Tempo è Finito, siamo alla Fine del Mondo e non solo in senso simbolico, ma anche in senso reale di nostra vita sulla Superficie della Terra della Santissima nostra Umanità, per come da noi Conosciuta. Inizino, canti e balli di liberazione per l’Umanità Terrestre, Amate Sorelle Amati Fratelli, si torna a Casa, Casa Casa. Siate lieti. Inizino, canti e balli di liberazione, per l’Umanità Terrestre, Amate Sorelle e Fratelli, si torna a Casa, Casa Casa. In Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

18 08 2012
Civiltà Scomparse

Caro Giovanni, io ti lascio scrivere tutto quello che vuoi sul mio blog, ma sono un po’ triste perché non cerchi minimamente di avvicinarti col tuo commento agli argomenti del post in questione.
Speriamo tu mi abbia capito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: