Riepilogo della mia Saga Onirica

15 11 2018

Visualizza immagine di origine

I protagonisti di questa storia sono una famiglia che conosco appena, o di vista. Quello che è apparso di più nei sogni è Nicola, che conobbi assieme a degli amici comuni il 21 marzo 2008. In molti sogni è apparsa anche sua madre, e in almeno un sogno sono apparsi tutti, e in quel sogno io visitavo casa loro. In certi sogni apparivano Nicola e suo fratello, ma non ricordo bene, ed erano sogni abbastanza normali, dove uscivamo assieme. Questa saga onirica sembra connessa in un modo molto particolare con dei sogni ricorrenti che ho avuto nel 2007 e 2008, a riguardo di una bambina di nome Giulia. Una mia migliore amica conosce la prima figlia di questa famiglia, abbiamo tutti e tre la stessa età, e nel 2013 mi ha detto che si era aggiunto un nuovo membro, appunto una bambina di nome Giulia, ma non so altro a riguardo.

PRIMO SOGNO: La saga onirica inizia l’ 11 Ottobre 2009, un mattino che sarebbe stato come tanti, se non avessi sognato un mio conoscente, uno dei tanti, Nicola, che nel sogno appariva triste e abbattuto, e si sedeva sul divano in camera mia e di mio fratello, assente. Io e mia madre eravamo attorno a lui, e cercavamo di farlo sentire a suo agio. Sembrava che sapessi che aveva bisogno di distrazioni, quindi gli proposi di venire a vedere una console per videogames. Ma subito una donna suono’ alla porta e disse che doveva portarlo da qualche parte. Poco chiaro dove. Mentre scendeva le scale, e noi eravamo alla porta, mi voltai e chiesi a mia madre ” Resterà? ” e lei disse di si’. / In quel periodo avevo iniziato da una settimana l’ università a Vercelli, e avevo incontrato Nicola in rarissime occasioni, quasi tutte nel 2008, e con lui ebbi una sola conversazione. Non mi sono mai spiegato perché nell’ autunno del 2009 ho cominciato a sognare lui in modo ricorrente.

SECONDO SOGNO: 25 Ottobre 2009, e in questo lo stavo cercando per la mia città perché era sparito e lo stavano cercando, e io ero stato l’ ultimo a vederlo.

TERZO SOGNO: 3 Dicembre 2009, e vidi i suoi genitori mettere un velo trasparente intorno a tutti i mobili della casa e facendo pacchetti da portare via e dicevano che avrebbero lasciato la casa a qualcun altro … nel frattempo nel sogno io passavo davanti a lui e  ci scambiavamo un’ occhiata nei pressi di casa sua.

Cominciai a pensare a come avevo conosciuto quel ragazzo: 21 Marzo 2008, questo posso ricordarlo perché ho una memoria sulle date precisa, facevo uno dei miei giri pomeridiani e al parco più vicino al mio quartiere incontrai un ragazzino del mio oratorio, che conoscevo da tempo, circondato dai suoi amici, che giocavano a carte. Mentre salutavo e parlavo con il mio giovane amico, mi presentò tutti i suoi amici, incluso lui. Lui fece un commento su di me, ridacchiando. Nel giro di pochi minuti me ne ero già andato. In Aprile dello stesso anno ritrovai il ragazzino in compagnia di due miei vecchi amici, al parco. Rimasi con loro quel pomeriggio, e così ebbi modo di avere una o forse più di una conversazione con lui, nel frattempo. Non ricordo molto bene. Mi chiese della mia età e forse anche del suo amico che mi aveva detto il suo nome, forse come lo avevo conosciuto. Davvero non ricordo molto bene. Mi fece bene farmi due risate quel giorno, in un periodo molto stressante per me. Ci furono altre occasioni in cui ci vedemmo al parco, sempre casualmente. Altre volte mi incontrava con quel ragazzino Dell’ oratorio. Ma poi gradualmente ci perdemmo di vista, e io continuai la mia vita, senza pensare niente di che, fino a Ottobre 2009.

QUARTO SOGNO: 10 Gennaio 2010. Sogno Nicola, a casa mia, in cucina, con me e mia madre, e mi dice che è agitato perché non ha un posto dove andare e chiede di poter restare a casa mia.

QUINTO SOGNO: 8 Aprile del 2010, quarto sogno. Eravamo a un funerale realmente avvenuto, ma nel 2009, e lui voleva parlare con me. Sua madre davanti alla chiesa ci ringrazio’ – per esserci preso cura di lui – ( ??? ) – molto bizzarro. Non sapevo cosa pensare.

Suo fratello maggiore non lo conoscevo, durante i primi sogni, ma sapevo chi era di vista. Il 9 aprile del 2010 lo incontrai per strada assieme a due ragazze, e mi chiese se gli prestavo la bici, e io dissi di no. Il 24 aprile del 2010 lo reincontrai in un vicolo assieme ai suoi amici, mentre passavo in bici. Mi salutò e io risposi al saluto. Quella sera un mio compagno di classe di nome Nicolas morì in un incidente automobilistico.

Nicolas era un ragazzo appassionato di motociclette, e non avevo un rapporto di amicizia con lui, ma la sua morte, e il suo nome connesso ai sogni ricorrenti mi colpì molto, e ci penso ancora molto spesso, perché quel pomeriggio lo incontrai per strada. Il mattino del suo funerale sognai che avrei trovato un altro Nicola che sarebbe diventato mio amico, e sarebbe stato in qualche modo connesso a Nicolas.

Successe per davvero, ma non come credevo io. Il 18 o 20 agosto 2010 mi ritrovai con questo mio nuovo amico, Nicola P., in una pizzeria del centro, e accanto a me c’ era il fratello di Nicola. La commessa ci chiese se eravamo tutti assieme. Il giorno dopo si venne a scoprire che Nicola P. mi aveva rubato dei soldi, ed esplose un inaspettato conflitto fra i miei e i suoi genitori. Ancora una volta quell’ anno, una persona di nome Nicola/(s) entrava nella mia vita e la sconvolgeva. Quel giorno inoltre fu piuttosto memorabile perché conobbi quello che poi divenne come un secondo fratello per me, per lungo tempo.

Quell’ estate conobbi anche un ragazzo che poi divenne come un cugino per me, visto che porta il mio nome, come quel cugino con il quale non ho mai avuto un rapporto di conoscenza. Lui lo ha sostituito nella mia vita. Con il tempo avevo scoperto dove abitava, almeno il quartiere, la famiglia della mia saga onirica. E questo mio amico era un loro vicino di casa più o meno.

Io e Nicola P. ci siamo parlati ancora, il mese dopo, e abbiamo deciso di rimanere comunque amici e conoscerci meglio, nonostante il conflitto fra i nostri genitori. Nell’ autunno del 2013 e nella primavera del 2014 siamo stati molto amici, confidandoci su un sacco di cose.

6 dicembre 2010: curiosamente, nel giorno di San Nicola di quell’ anno, entro a far parte dello staff della scuola che frequentavano sia Nicola P. che il fratello di Nicola ( della saga onirica ).

14 dicembre 2010: il fratello di Nicola, A., viene portato in segreteria, e in presidenza, quel giorno, e venne a prenderlo sua madre, così la conobbi, anche se quel giorno era arrabbiata. Con me non ha parlato.

Tre giorni dopo, sono andato per la prima volta a casa del mio futuro ” secondo fratello ” e ho conosciuto sua madre. Penso ci sia una qualche connessione superficiale di modalità sincronica fra la famiglia della Saga Onirica, e la famiglia del mio ” secondo fratello “, e il ruolo di costui nella mia vita e quello che avrebbe potuto avere Nicola.

SESTO SOGNO: 6 Gennaio 2011. Nel sogno incontravo lui con sua madre, avevano entrambi delle buste da shopping, e io conversai con lei, quelli nelle buste sono regali, stiamo per festeggiare qualcosa insieme, e lei è’ contenta di averci conosciuti. In più sembra che sua madre sia imparentata con la mia, forse rendendoci cugini. Non ricordo bene, perche’ all’ epoca persi l’ agenda e dovetti affidarmi alla memoria per riscriverla. Ma mi pareva di aver capito che le nostre madri scoprivano di essere sorellastre. Mi sono svegliato con una intuizione, una specie di ” epifania ” e avevo la sensazione che quella signora volesse dire che c’era una parentela fra le nostre famiglie.

14 febbraio 2012: inizio il mio secondo stage nella scuola che frequentava A., sono membro dello staff, per alcuni mesi.

SETTIMO SOGNO: 9 maggio 2012. In questo, io e Nicola ci conoscevamo abbastanza bene ed eravamo amici, ci scambiavamo delle foto sportive, non ricordo bene, forse erano assieme ad articoli. Eravamo davanti al mio posto di lavoro.

27 agosto 2013: La mia migliore amica dell’ epoca mi racconta, essendo l’ unica a conoscenza della saga onirica in quel periodo, che alla famiglia si è aggiunto un nuovo membro, una bambina di nome Giulia, nata qualche settimana prima. Questo fatto mi porta a fare un’ altra connessione a due miei sogni del remoto passato.

2 giugno 2007: Questo è stato il sogno che mi ha fatto interessare in principio all’ onirica e ai suoi misteri. Ho sognato che mia madre era incinta ed eravamo in una spiaggia della Puglia, e lei dava alla luce una bambina di nome Giulia. Nel sogno erano presenti anche i miei nonni materni, mischiati fra la folla che applaudiva la presentazione della bambina. La bambina era piccola, ed era bionda.

8 agosto 2008: Ho sognato una bambina piccola, Giulia, che aveva circa 5 anni o forse di più, era con la mia famiglia e facevamo visita ai miei nonni materni.

La storia aveva trovato anche un bizzarro allaccio ad un rituale di infanzia che facevamo io e mio fratello minore. Da piccoli avevamo tanti amici immaginari, per lo più inventati da me e condivisi da lui che stava al gioco, ma avevamo anche un rituale fisso. Facevamo finta di essere dottori, e dovevamo far nascere una bambina, una bambina che nasceva d’ estate, era bionda, e si chiamava sempre Giulia. Da bambino dicevo ai miei genitori che avrei capito tante cose quando avrei avuto 28 anni, nel 2018. Parlavo sempre di quell’ anno dei 28, come quello decisivo.

11 novembre 2013: La mia migliore amica mi racconta un sogno di quel mattino: ha sognato me assieme ad una bambina di nome Giulia, l’ avevo portata da lei a fargliela conoscere.

In seguito, ma non ricordo il giorno, ebbi un altro sogno riguardo ad una bambina di nome Giulia. Le facevo vedere un cartone animato nella stanza di me e mio fratello.

settembre 2013: Provo a riprendere i contatti con Nicola, della saga onirica, che si ricorda di me. Abbiamo delle conversazioni online, ma non durano molto, e perdiamo i contatti di nuovo, ma da allora sono rimasto suo amico di fb.

OTTAVO SOGNO: 20 Settembre 2013. Sogno che Nicola cerca di trattenersi per non piangere. Io guardo da lontano una scena dove c’è un uomo che vuole adottarlo, o comunque portarlo via, ma una signora glielo impedisce. Sembra che Nicola viva con altri ragazzi. Il sogno mi fa vedere un suo primo piano, con gli occhi lucidi e il viso arrossato, poi si volta e rientra in quella casa.

NONO SOGNO: 5 Gennaio 2014. Sono al supermercato col mio migliore amico, un postot molto diverso da quello vero, e vediamo delle ragazze che osservano qualcosa dietro di noi, fanno delle foto. Ad un tratto Nicola abbraccia scherzosamente il mio amico e si fa fare una foto dalle ragazze. Il mio amico storico nella vita e’ prudentemente scettico su certe cose, ma nel sogno questo episodio lo aveva fatto pensare ad una bizzarra coincidenza. Forse era una sincronicita’ nel sogno. Fu così intensa che il mio amico nel sogno ebbe bisogno di chiarirsi le idee.

DECIMO SOGNO: 2 Febbraio 2014. Lui, a casa mia, sembra che ci viva, guarda la tv in salotto, io ero presente. Parlavamo di uno sport. Un sogno abbastanza normale.

17 Ottobre 2014: Decido di conversare con Nicola, e di rivelargli la faccenda dei sogni ricorrenti, e lui mi ringrazia, il 21 Ottobre, ma dice di non essere interessato ad approfondire il discorso, e dice che non crede ci sia qualche significato a riguardo. E’ stato molto gentile a ringraziarmi per averglielo detto, ma speravo di ottenere un altro risultato.

SOGNO DEL 16 MARZO 2015: In questo sogno ci sono tutti quanti, nella famiglia, persino una nonna. C’è anche la sorella maggiore, e i genitori. Io visito casa loro, nel sogno, e facciamo delle foto assieme, e la madre della famiglia mi dice che sono un loro parente ora, come un figlio per lei.

SOGNO DEL 17 DICEMBRE 2017: La prima figlia della famiglia, che conosco di nome come V., nel sogno pubblica sul suo profilo social, parlando o taggando sua madre, di alcune cose che riguardano me e la mia famiglia. La madre scrive che lei pensa che dovrebbero incontrarsi con noi. Il sogno continua, e sogno mia madre che mi racconta che la madre della famiglia della mia saga onirica vuole che ci incontriamo. Io nel sogno ne parlo con la mia migliore amica attraverso messaggi. Il sogno continua e mi vedo taggato sul profilo social di Nicola.

SOGNO DEL 31 DICEMBRE 2017: Ho sognato tutta la famiglia di Nicola, eravamo in Puglia, dove andiamo noi in vacanza, e loro ci avevano raggiunti. Nicola conosceva mio fratello e ci parlava assieme. La prima figlia era incinta e stava per avere una bambina. ( E’ successo per davvero il mese dopo ) Siamo tutti riuniti nella nostra casa estiva. Vedo le nostre famiglie che si avviano verso il lido marittimo, quando assistiamo ad un incidente fra un auto e un pullman che ci divide, perché loro sono rimasti indietro sulla loro auto.

SOGNO DEL 12 FEBBRAIO 2018: Ho sognato che io e Nicola eravamo a casa di un mio amico, Gabriele, e conversavamo, e poi Nicola spegneva la luce perché dovevamo giocare ad un videogioco.

In seguito ci sono stati altri sogni, ma molto distanti l’ uno dall’ altro, sogni in cui io uscivo assieme ai due fratelli Nicola e A., per esempio questo è stato il sogno del 23 marzo 2018, e un sogno dove passavo in bici uscendo dal lavoro, e vedevo la madre della famiglia cadere sul marciapiede, e chiamare i figli che la accompagnavano. Non ho preso nota degli altri sogni, almeno non sempre, ma ogni tanto, nel 2018, mi capita ancora di sognarli. Non ho mai cercato di contattare e conoscere suo fratello A., ma nel 2015 scrissi a sua madre e a V. riguardo ai sogni, non ricevendo risposta, però almeno volevo renderle consapevoli che questa saga onirica è reale. Non ho mai parlato con il padre di Nicola.

Nella mia vita accadono cose molto strane, bizzarre, particolari…ormai sono abituato alla comparsa di piccole sincronicita’ , dove tutto sembra allacciarsi alla perfezione, ma ancora adesso certe volte mi viene la pelle d’ oca, perché se tutte queste circostanze esistono, di conseguenza esiste un ” manovratore ” nel retroscena … Se stai leggendo, sappi che non riesco ancora a spiegarmi come tutto questo possa avere avuto luogo innanzitutto. Il mondo reale e’ più fantasioso del più creativo dei film, e più intrigante del più acclamato libro di successo. Oppure semplicemente bizzarro,  bizzarro sul serio.  Questa vicenda mi ha dato molto da pensare, certo, la vita me lo ha fatto anche dimenticare, tralasciare, mettere da parte tutto quanto. Ma non era mai per sempre. Rimaneva quel mistero nell’ angolino della mente.

La saga dei sogni ricorrenti e’ come una seconda vita, trascorsa in un’ atmosfera puramente onirica … ho sempre cercato di capire che cosa ci legava, e perché il mio subconscio mi mostra in sogno quelle scene … li conosco solo di vista, non ho idea di come trascorrono la loro vita … in precedenza avevo ipotizzato quale poteva essere la ” chiave ” del mistero e che cosa mi lega a loro, ma e’ apparentemente un legame a senso unico … mentre trascorrevo la mia vita normalmente, fin dall’ 11 Ottobre 2009 ho cercato di mettere insieme i pezzi del puzzle e ricomporre il ” disegno ” siccome i sogni ricorrenti sembravano narrare una storia unica, un evento che avrebbe portato in qualche modo le nostre vite a intersecarsi e ad incontrarsi, ma nel frattempo abbiamo vissuto le nostre vite come due linee parallele che non avevano avuto modo di incontrarsi, se non per il breve tempo in cui ho conosciuto e trascorso tempo con uno di loro … uno dei due protagonisti dei sogni ricorrenti … In seguito ho avuto modo di raccontare a tre di loro dei sogni ricorrenti, ma ciò non ha risposto a nessuna delle mie domande … mi sono sentito imbarazzato e scomodo ma non potevo trascorrere la mia vita senza rendere almeno uno dei protagonisti consapevole di questo intrigante e confusionario mistero … Sento una strana remota connessione con loro, anche se sono sconosciuti, ed è una sensazione molto strana, ma positiva.

Annunci




Protetto: Un esperimento ai limiti della realtà – I personaggi di Degrassi esistono e io li conosco tutti LOL ( gioco pazzerello )

13 11 2018

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:





Faccio un po’ il punto della situazione su Civiltà Scomparse

10 11 2018

Ok, dopo che è un bel po’ di tempo che non mettevo più qualche aggiornamento mio su Civiltà Scomparse, ora sento che è proprio venuto il momento di farlo.

Un po’ invidio il mio collega di blog Teoscrive che riesce spesso e volentieri a scrivere articoli anche molto vasti e articolati, ricchi di calcoli e riferimenti. Ormai sono cinque anni che mi conosco con lui, solamente attraverso internet perché finora non abbiamo mai avuto modo di incontrarci dal vivo. Tutto è cominciato quando Teoscrive mise qualche commento a un piccolo post ciclologico sulla situazione egiziana che misi in linea nel luglio 2013, non mi ricordo bene come successe ma lo invitai a scrivere anche lui sul blog e da lì in poi è nata la nostra collaborazione.

Sarebbe potuto succedere anche con altri, non solo con Teoscrive, tendenzialmente il sottoscritto aprirebbe il suo blog alle collaborazioni ma capisco bene che i più tanti vogliono rimanere nel loro orticello, non posso biasimarli. C’è anche da dire, però, che l’affiatamento con Teoscrive si è intensificato nel tempo, anche per via di molte chattate su Facebook da noi fatte, spesso iniziate da lui e da cui talvolta sono nati anche articoli di Civiltà Scomparse. Oltre i contatti Facebook, c’è un terzo elemento di una sorta di “triumvirato” (raggruppamento di individualità molto archetipico!), che è Mediter-Fabon Burton, e lui ha un blog tutto suo, lo conosco ancora da prima di Teoscrive, dal 2010, e so che porta avanti dei suoi percorsi molto studiati e personali, penso di aver capito col tempo che le possibili collaborazioni-contaminazioni rischiano di distrarlo dalla sua linea di studio molto netta e direzionata da lui portata avanti da anni e che solo talvolta rende pubblica e manifesta attraverso il suo blog. Insomma, mi sarebbe piaciuto che uno come Mediter collaborasse a questo blog più o meno come fa Teoscrive ma col tempo ho capito che ciò non è possibile, poichè è proprio il suo determinato stile, come ho detto, a non renderlo possibile. Ad ogni modo il suo blog Mondo Simbolico (nome anche di una categoria di Civiltà Scomparse) è perennemente ben segnalato tra i link a lato, anche perché è rimasto uno dei pochi spazi web a essere più in sintonia con ciò che si dice qui dentro, visto che spazi web che esistevano in passato, come “Memoriale – ritorno alla realtà” di Claudio Monetti e “The Synopticon” di Naaray-Garbuglia, non esistono più da tempo. Sono i siti web che mi permisero di “riaggomitolare” certe sensazioni che provavo, come ho detto, si può dire, dai tempi dell’infanzia e che fino ad allora non ero mai riuscito ad esplicitare in un modo comprensibili. Quei due siti web mi avevano aiutato a cominciare a capire e da un po’ di tempo che voglio ricordare qui su questo blog “Memoriale – ritorno alla realtà” di Claudio Monetti poiché, all’incirca più o meno una dozzina di anni fa, era stato tra i primissimi a ispirarmi i modi di pensare che poi si sarebbero concretizzati in Civiltà Scomparse.

frattali computazionali

Se Claudio Monetti (alias Giovanni Monni) fosse ancora in giro e si imbattesse in Civiltà Scomparse mi viene da pensare che potrebbe anche avere voglia di dire la sua, anche perché penso che molto pochi (anche e soprattutto tra gli alternativi italiani), finora, capiscano sul serio dove voglia andare a parare questo blog: come, spero, ormai molti avranno capito non é un contenitore di notizie contro-informative o complottistiche anche se qualche anno fa lo poteva sembrare, ma vuole essere un blog, diciamo, il più possibile sobrio, su modi alternativi di considerare il mondo in cui troviamo immersi, quello della civiltà occidentale. A differenza degli scienziati e degli storici “normies”, normali, noi NON DIAMO PER SCONTATO IL MONDO DA CUI PRENDONO LE MOSSE LA SCIENZA E LA STORIA (cosa che tendono a fare gli scienziati e gli storici normali) ma noi invece prendiamo le mosse da una visione delle cose che reputa scienza e storia due realtà tutt’altro che oggettive di per sé e incontrovertibili ma, anzi, parecchio costruite e artificiali, quasi delle SIMULAZIONI.

Fin dai lontanissimi tempi dell’infanzia ho avuto sempre modo di rendermi conto di cose di cui gli altri non si rendevano conto, riguardanti proprio i MUTAMENTI, le coincidenze e le analogie inaspettate. Le nevrosi sono certo un fardello ma possono anche essere una specie di dono perché ti fanno vedere il mondo a volte come se assumessi quasi delle sostanze psicotrope alla dimetiltriptamina che ti distanziano dalla realtà normalmente condivisa, e quindi è come se guidassi fuoristrada e dunque noti coincidenze e mutamenti che sfuggono perennemente ai “normali”, ai “logici e razionali” coi piedi sempre ben piantati per terra e che si destreggiano bene nella società. Però possiamo dire che sono questi “normali” a essere invece perennemente distratti di fronte a mondi percettivi che a loro sfuggono completamente ma che, nondimeno, hanno diritto di esistenza anche se non si trovano a loro agio nella società occidentale della scienza, della logica, della razionalità, delle regole, della tecnologia, delle leggi tra cui quella causa-effetto ecc ecc…

civiltà scomparse

Inoltre, spesso e volentieri, gli scientifici logici e razionali fraintendono completamente certi argomenti, tendendo a vederli in modo caricaturale. Prendiamo l’ASTROLOGIA: non è vero che è basata sugli “astri, stelle, pianeti e costellazioni, i quali influenzano le vite degli esseri umani” (è una sciocchezza) ma l’astrologia è invece basata sulla QUALITA’ DI UN DETERMINATO SPAZIOTEMPO e questa ben determinata qualità di un determinato punto dello spaziotempo diverso da tutti i determinati punti localizzati prima e localizzati dopo, è come MARCATA da determinate posizioni degli astri (vale a dire gli elementi della realtà più visibili da tutti quanti)…anche se qui la situazione é un po’ come quelli che si trovano seduti su un treno fermo e a un certo punto sembra che il treno si muova ma a muoversi é invece il treno a fianco visto dal finestrino: il punto centrale dell’astrologia sono i movimenti tropici (TROPOLOGIA, studio delle stagioni e dell’anno) di Terra, Sole e Luna: i movimenti delle costellazioni e degli altri pianeti hanno senso solo in rapporto ai movimenti tropici di Terra, Sole e Luna; la fondamentale inclinazione dell’eclittica per esempio, quella che produce le stagioni e quindi l’anno e quindi di conseguenza produce anche le religioni come quella cristiana e cattolica…ma qui andiamo troppo lontani: la cosa fondamentale è la qualità dello spaziotempo, che é sempre diversa, non é un sacco vuoto e amorfo che si può riempire come si vuole e quindi il passato e il futuro possono essere in ogni modo riempiti, in questo blog vogliamo sempre mostrare che non è così.

Dal concetto di qualità dello spaziotempo sempre diversa ha origine non solo l’astrologia ma anche le sincronicità e la ciclologia. E il concetto di qualità dello spaziotempo è affine a quello di PSICHE ovvero, in estrema sintesi, un modo di vedere ciò che chiamiamo “materia” che non la vede come qualcosa di morto, amorfo e privo d’intelligenza ma, anzi, equiparabile alla stessa psiche la quale, a sua volta, non è una banale produzione del cervello dentro le nostre teste ma, si può dire, l’altra faccia di ciò che chiamiamo “materia”. Quindi i movimenti della psiche sono i movimenti dello spaziotempo e delle sue localizzazioni, in un certo senso misurabili con un certo modo scientifico di intendere l’astrologia, lo studio delle sincronicità e la ciclologia dello spaziotempo storico in una specie di “campo unificato di ricerca”.

https://civiltascomparse.wordpress.com/2015/04/02/vi-sono-veramente-due-mondi/

La stessa cosa attingibile dai nostri sensi, se vista come “materia” ci saranno certe conseguenze e se vista come “psiche” (o “coscienza” o “anima del mondo”) ci saranno altre conseguenze, per adesso ancora considerate come FAVOLE da scienziati e storici ma prossimamente le cose potrebbero anche cambiare, magari in seguito a qualche megaevento di portata planetaria.

Storia come menzogna universale e sincronicità come dire la verità e atto rivoluzionario

1a941

Matrix5

Il punto é anche che, come é stato illustrato da Teoscrive qualche giorno fa, il concetto di realtà come simulazione poteva apparire come una cosa tanto fiabesca e fantascientifica, alla “Matrix”, alla “Tredicesimo piano”, alla “Truman show” ma siamo giunti a poter ben dire che è qualcosa di terribilmente concreto e reale, il classico elefante nel salotto che nessuno vede, é infatti la stessa STORIA (in particolare la nostra occidentale) a essere una simulazione artificiale, una realtà virtuale in cui siamo tutti immersi, e che ha ben poco di naturale (diciamo nulla) pur pervadendo tutta la nostra vita dalla nascita alla morte. Quindi il rendersi conto delle sincronicità potrebbe essere un punto di fuga da questa simulazione artificiale in cui siamo tutti immersi, le sincronicità potrebbero essere viste come lampi di verità dentro questo videogame collettivo, dentro questo grande teatro. Pensando a quella celebre frase di George Orwell, Nel tempo della menzogna universale dire la verità è un atto rivoluzionario, la “menzogna universale” sarebbe la stessa Storia e i lampi di verità sarebbero le sincronicità e le coincidenze e il notarle e mostrarle sarebbe un “atto rivoluzionario”.





La storia come misterioso fenomeno artificiale

6 11 2018

Visualizza immagine di origine

La Storia dovrebbe essere studiata e interpretata come un inspiegabile fenomeno artificiale inserito in un contesto naturale. Se l’ uomo è una singolarità nel mondo animale, la Storia è una singolarità fenomenica e trasformativa del mondo materiale. E’ ciò che rende l’ uomo una creatura unica nel suo genere, è uno dei fenomeni che vanno oltre qualunque interpretazione materialistica, perché non c’è niente di più trasformativo e immersivo della trasformazione che la storia attua sull’ ambiente che ne viene pervaso.

Storia e religioni sono interconnesse, infatti Terence Mckenna diceva che il Cristianesimo rappresenta un motore potentissimo per la cultura e tutto ciò che concerne la Storia. Di solito dove si svolge la Storia c’è anche un background religioso, mentre in altre circostanze essa è guidata e ispirata dall’ ideologia.

La Storia è un grande spettacolo collettivo nato spontaneamente in un mondo che come ci viene spiegato non dovrebbe essere possibile. E’ un grande mistero, ma come al solito noi di solito indaghiamo i misteri in contesti straordinari , mentre le grandi verità sono sempre in bella vista.

La collettività del quotidiano è un fenomeno periferico rispetto al grande spettacolo, e con l’ insorgere dei media ci siamo immersi in un ruolo di audience. In passato anche le ” comparse dimenticate dalla Storia” erano a stretto contatto con questo fenomeno artificiale. Ora, invece, noi la osserviamo da grande distanza, tranne per quanto riguarda alcune Scene Madri che avvengono e cambiano i paradigmi, come l’ 11 settembre.

La quotidianità è una storia secondaria di questo grande spettacolo, è come un premio di consolazione per chi non sarà ricordato dagli archivi del futuro. E’ una dimensione più bassa della realtà. Ed è proprio per questo che quando qualcuno vive immerso nella versione soggettiva e quotidiana della realtà, perde quel sentore di spiritualità che invece avvolge completamente gli eventi storici e chi ne è protagonista e ricevente diretto. Si dice che la vita vera va vissuta con piena intensità perché è allora che emerge una ” trama, un significato, uno scopo ” mentre invece la meccanicità della vita ripetitiva ci fa disconnettere.

La Storia è ciclica, periodica, in un certo senso , adesso stiamo imparando come, quantificabile, e spinta da una fonte iniziale verso uno scopo. Non è ancora chiaro se ci stiamo dirigendo verso un grande finale collettivo, oppure se ne siamo lontani, ma eventualmente ad un certo punto questo momento atteso si verificherà. La Pausa degli anni ’90 è stato solo un breve intervallo.

Se ci pensate, tutte le potenze della Storia sono state accompagnate da una religione dominante, da una icona, da una ideologia e comunque da un credo collettivo, qualunque esso era. Chi è lontano dalla Storia , a parte le ormai rare civiltà tribali, è lontano dalla religione, ed è lontano dagli sguardi. E’ come se le nazioni di periferia fossero dominate dal fattore soggettivo – quotidiano, mentre le nazioni con un passato culturale e storico e un presente dominante non possono fare a meno di mischiare la quotidianità con la fenomenologia storica.

Oggi ho letto che partecipare a un comizio di Trump sta diventando un movimento spirituale più che politico. Trump è in questo momento la creatura dominante del pianeta, in un certo senso, e gli americani stanno vivendo la sua vita attraverso la collettività. Trump è l’ incarnazione stessa della sua nazione. E’ quindi ovvio che raggiunga un successo così elevato, il suo carisma è ammaliante, e spirituale.

In un certo senso si può quindi ancora una volta interpretare il costrutto di Terence Mckenna della timewave, cosa che per diversi mesi abbiamo messo da parte, un concetto parzialmente errato, non ancora perfezionato, ma in un certo senso fondamentalmente valido, in questo modo: i due fattori sono novità e abitudine, e la novità è sempre percepita e vissuta dalla collettività, mentre l’ abitudine è sempre vissuta in modo soggettivo e quotidiano. La novità è quella interferenza che rende la vita speciale e straordinaria.

Ed è per questo che noi siamo così attaccati al passato, così intrisi di nostalgia. Noi abbiamo nostalgia di un aspetto spirituale della vita, perché la Storia è una realtà superiore, separata completamente dalla vita ” realistica “, del tran tran di tutti i giorni e generalmente non straordinaria.

Io e il mio collega blogger ci siamo detti: questo è un concetto evidente, elementare, di una realtà disarmante, eppure non sembra una interpretazione comune, sembra ancora essere una interpretazione troppo innovativa e troppo pionieristica, quindi per questo ancora difficile da capire.

Ed è tutto questo che ci riporta sempre verso una verità: la nostra realtà è artificiale, e non naturale. Shakespeare aveva ragione: la vita è un grande spettacolo. Mckenna interpretava il mistero della Storia come una dimensione psichedelica della realtà, una crisalide dell’ essenza umana, attraverso la quale un giorno emergerà una creatura del tutto differente e superiore. Mckenna parlava di simulacro.

Ne risulta quindi che chi vive la vita con scetticismo e attaccamento al materiale, vive questa dimensione con un grado di immersione più elevato e concentrato , a differenza di chi , quasi sempre alienato e a disagio nei confronti della dimensione che noi interpretiamo come ” realistica ” della vita, percepisce qualcosa di differente e distorto. Chi la vede come noi vede una visione di insieme, e ha una coscienza superiore, una consapevolezza differente. Noi siamo un po’ impacciati nella realtà che la visione razionale ha costruito perché compensiamo queste difficoltà con una visione differente, e questo cambia tutto.

Anche se noi non sappiamo perchè siamo proprio noi in questo modo e perché altri sono in un altro. Del resto non è forse stato scoperto che la materia in sé non esiste? Non c’è altra esperienza al di fuori del panorama mentale. E questo dice tutto.

Guardatevi intorno. Non fate sì che l’ apparente naturalezza e ” banalità ” della vita vi distolga dal concetto su cui dobbiamo focalizzare la nostra attenzione. La Storia con tutta la sua artificialità e con tutta la sua trama è concreta ed è il grande Elefante in mezzo alla stanza, la Verità in piena vista.

E non è una interpretazione ispirata dalla nostra attualità mediatica e focalizzata sul cinema. La Storia è emersa prima di tutto questo. E’ il fulcro dell’ attività umana.    





Lo status delle nazioni nel futuro prossimo e remoto – Aggiornato

1 11 2018

Visualizza immagine di origine

  • Abcasia ( Georgia ) : è un territorio caucasico rivendicato dalla Georgia ma de facto indipendente, proclamato Stato dai fautori della separazione, con alcuni riconoscimenti internazionali. La lingua ufficiale è la lingua abcasa ed è parlata anche la lingua russa. Potrebbe essere inglobato nella Georgia dopo la disintegrazione Russa.
  • Afghanistan / Pashtunistan: entro la metà del secolo cambierà probabilmente nome, e diventerà il Pashtunistan. Se scoppierà la Terza Guerra al Terrorismo potrebbe essere implicato negli interventi militari che intraprenderà il Messico.
  • Africa Sudovest ( Namibia ): un potenziale superstato che potrebbe emergere dalla futura Namibia.
    • Alawitestan: una piccola nazione che sorgerà dalla prossima balcanizzazione della Siria. Assad è un Alawita. Mostrano reverenza per Alì, cugino e genero del profeta Maometto.
    • Albania: avrà strette relazioni con la Turchia, che estenderà la sua influenza strategica e geopolitica.
  • Algeria: questa nazione potrebbe diventare la Cina del mondo Arabo, ma per diventarlo dovrà diversificare ed espandere la sua economia. Deve anche espandere la sua influenza strategica e culturale, anche se si metterà in contrasto con il Marocco. Deve cercare di essere un modello per il mondo Arabo. Il rafforzamento della sua milizia lo renderà un paese forte e intoccabile.
  • Altai: una delle nazioni che emergeranno dalla frammentazione della Russia. Potrebbe essere inglobata dal Kazakistan.
  • Antartica Ovest/ Antartide Occidentale: se si dovesse sviluppare una manipolazione artificiale del clima, potrebbe fungere da polo di arrivo per le popolazioni migratorie. Sarebbe contesa fra Brasile, Argentina, Regno Unito, Norvegia, Cile, Nuova Zelanda, Australia e Francia, ma ad un certo punto potrebbe ottenere l’ indipendenza e il controllo del suo territorio.
  • Arabia Saudita: ha la possibilità di rimanere un paese stabile in mezzo ai disordini, e dovrebbe concentrarsi sullo sviluppo dell’ energia solare. Ma se la Turchia dovesse espandersi strategicamente e geopoliticamente, cercando di recuperare l’ Impero Ottomano, allora potrebbe rappresentare una minaccia per questa nazione.
  • Arabia del Sud o Stato di Aden: un potenziale stato che potrebbe emergere dalla guerra nello Yemen.  
  • Aram: una potenziale nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Siria.
  • Assiria: una potenziale nazione che potrebbe emergere sia dalla Siria che dall’ Iraq.
  • Astrakhan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla disintegrazione della Russia. La sua popolazione sarà per il 16% kazaka, e il 14% della popolazione sarà islamica.
  • Azawad: il Mali potrebbe dividersi e dare origine a questa nazione.
  • Balawaristan( Gilgit Baltistan ): una nazione che potrebbe emergere dall’ eventuale frammentazione del Pakistan.
  • Balochistan: una nazione che potrebbe emergere dall’ eventuale frammentazione del Pakistan.

 

  • Bangladesh: il trend indica che entro il 2024, la popolazione potrebbe compiere un esodo di proporzioni inaudite per ragioni climatiche. In ogni caso, probabilmente il futuro di questa nazione verrà influenzato dalle azioni del Pakistan e dell’ India. Difficile pensare che avrà un futuro roseo, sia nell’ immediato che nel remoto futuro. Se l’ India andrà a creare un superstato nel subcontinente, questa nazione ne verrà inglobata.
  • Bashkortostan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla disintegrazione della Russia, di prevalenza islamica.
  • Bengala ( Bangabhumi ): una potenziale nazione che potrebbe emergere dalla framentazione del Bangladesh.
  • Biafraland: un potenziale ritorno della secessione del Biafra in Nigeria potrebbe far emergere questa nazione.
    • Bielorussia: la Russia deve dominarla per la sua sicurezza geopolitica. Durante la guerra mondiale potrebbe subire un blackout totale in tutto il paese. Se il Blocco Polacco emergerà in futuro, sarà dominata direttamente da esso.
  • Bosnia: avrà strette relazioni con la Turchia. La sua situazione è la più difficile dell’ area. La disoccupazione giovanile, al 60 %, è una delle più alte nel mondo. Il paese viene generalmente concepito come in stallo e instabile
  • Brasile: fa parte dei BRICS, le nazioni emergenti del prossimo secolo, e la settima economia del mondo, ma è molto in basso per quanto riguarda la qualità delle sue infrastrutture, e solo al quarantatreesimo posto per quanto riguarda l’ interconnessione globale. Allo stato attuale ci vorranno almeno per dieci anni per recuperare dalla recessione. Attualmente la politica si trova in difficoltà, e il paese è generalmente complesso da governare, geograficamente è lontano dai mercati sviluppati. Nel 2018 è stato eletto il controverso Bolsonaro alla guida del paese, una mossa che potrebbe inserire questo paese nel Nuovo Asse della prossima guerra mondiale, e potrebbe riportare il Brasile alla dittatura militare. Secondo la mia analisi, fra meno di 25 anni Rio de Janeiro   ( Guanabara ) potrebbe chiedere la secessione in una crisi simile a quella del 2017 in Barcellona. ( Catalogna )
  • Bukovina: dopo la frammentazione alla Jugoslava del Blocco Polacco, nella decade degli anni ’80 del 2000 potrebbe emergere questa nazione dalla Romania.
  • Bulgaria: la Russia tenterà di destabilizzarla. Cercherà anche di metterla contro Ungheria e Romania.
  • Buryatia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Canada: un paese che diventerà con tutta probabilità sempre più significativo e geopoliticamente influente. Entro le ultime decadi del Ventunesimo secolo riuscirà a mettere sotto pressione gli Stati Uniti. Ma potrebbe attraversare una crisi secessionista in Quebec.
  • Capo Ovest ( Stato Libero del Sudafrica ): qualora il Sudafrica dovesse declinare in una guerra civile potrebbe emergere questa nazione.
  • Catalogna ( Barcellona ): l’ emergere di questa nazione potrebbe trattarsi solo di una questione di tempo, oppure potrebbe dipendere dall’ esito di una nuova guerra civile.
  • Cecenia / Repubblica di Ingushetia / Repubblica Cecena di Ichkeria: dopo la disintegrazione della Russia la Repubblica di Ichkeria cercherà di diventare indipendente. Si formerà una indipendenza de facto della Repubblica Cecena dell’ Ichkeria. Inoltre si formerà anche la Repubblica di Ingushetia.
  • Cecosilesia: dopo la frammentazione del Blocco Polacco, nella decade anni ’80 del 2000 potrebbe emergere questa nazione dalla Repubblica Ceca.
  • Chiapas Zapatista: qualora il movimento di indipendenza separatista Zapatista dovesse riprendere in Messico, potrebbe eventualmente emergere questa nazione.
  • Chittagong ( Jumma ): una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione del Bangladesh.
  • Cina: la nazione va incontro a una recessione economica che potrebbe destabilizzare la sua società interna. Friedman sostiene che si farà da parte e si formerà un vuoto di potere, ma dopo che Xi Jinping si è autoeletto leader a vita del paese, si può pensare che infine la Cina non attraverserà una frammentazione regionale. Ma allo stesso tempo entro il 2030 diventerà il primo paese Cristiano al mondo, e quindi questo fatto avrà un peso considerevole sulla sua cultura. Inoltre entro la decade dei 2040s potrebbe esserci una crisi secessionista della minoranza Uigura, che acquisterà l’ indipendenza. La Cina potrebbe entrare in contrasto con un Giappone più limitante e agitato dalla discesa delle risorse. Potrebbe avere un considerevole ruolo nella Guerra Mondiale della metà degli anni ’20 del 2000. Verso la decade dei 2070s sarà diventato un paese più spirituale, e avrà stretti rapporti con il Vaticano, e inoltre chiederà perdono per il massacro di Tiananmen e diventerà molto più democratica. Ma riguardo alla stabilità del suo futuro bisognerebbe essere cauti, e non alzare troppo le aspettative.
  • Circassia: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Città del Vaticano: entro la metà del secolo verrà organizzato un Terzo Concilio Vaticano ed entro il 2100 la sede del Vaticano probabilmente si trasferirà in un altro continente, probabilmente l’ Africa, il Sudamerica, o, incredibile a dirsi, ma potrebbe essere la Cina. Inoltre un futuro Pontefice potrebbe avere un ruolo di spicco nello sviluppo di un movimento contro la disoccupazione nel Blocco Polacco, uno dei tasselli che porteranno alla disgregazione alla Jugoslava del Blocco.
  • Corea del Nord e Corea del Sud: io non mi fiderei molto dell’ accordo di pace che si sta svolgendo attualmente nell’ area Coreana. Probabilmente l’ unione delle Coree diventerà realizzabile solo dopo altre tribolazioni e un probabile conflitto di grave entità, che potrebbe essere molto vicino. In molti considerano un’ unione molto improbabile se non impossibile, perchè la situazione è diversa dalla Germania quando era divisa. Allo stato attuale l’ unione delle Coree è da considerarsi una ipotesi, più remota che probabile. Se non sarà riunita, bisognerà vedere come reagirà la Corea del Nord quando il Giappone si farà più militante e turbolento. La situazione Coreana potrebbe trovare una soluzione in seguito alla Guerra Mondiale che probabilmente si svolgerà fra la metà degli anni ’20 del 2000 e i primi anni ’30. La situazione della Corea del Nord si potrebbe paragonare alla Romania degli anni ’80. Il collasso del regime arrivò all’ improvviso nel 1989, in dieci giorni di proteste. La Romania comunista considerava la Corea del Nord un modello per il suo regime. Quindi il collasso del regime Nord Coreano potrebbe ancora succedere, entro il 2021. Il paragone con la Romania però non va bene per quanto riguarda l’ ipotetica unione della milizia Nord Coreana, che potrebbe dividersi in fazioni. Entrare in contatto con i comandanti Nord Coreani potrebbe essere un potenziale obiettivo chiave per uno scenario di intervento efficiente. Questo ipotetico intervento umanitario potrebbe rappresentare la sfida del secolo, in questa categoria. Poi bisognerà tener conto degli immediati interessi della Cina: essa conosce molti generali militari Nord Coreani, mentre gli Stati Uniti non ne conoscono nemmeno uno.
    • Cosacchia: una nazione che potrebbe emergere dalla disintegrazione della Russia. La capitale potrebbe essere Rostov.
  • Croazia: la Russia cercherà di metterla contro Ungheria e Romania. Verrà invece assorbita dal Blocco Polacco. Verrà occupata dalla Turchia nella guerra mondiale. Sarà uno dei protagonisti della disintegrazione alla Jugoslava del Blocco Polacco.
  • Cipro: potrebbe essere oggetto delle ambizioni strategiche della Turchia in espansione. Questo creerebbe le basi per un conflitto con la Grecia.
  • Dagestan: una nazione che potrebbe emergere dalla disintegrazione della Russia.
  • Danimarca e Groenlandia: la Danimarca potrebbe ricevere supporto industriale dalla Cina e potrebbe modernizzarsi parecchio, e acquistare la totale indipendenza e il controllo del territorio. Verso le ultime decadi del secolo, con l’ aiuto della manipolazione artificiale del clima potrebbe diventare un paese prospero, e potrebbero anche essere presenti grandi città.
  • Darfur: una nazione che potrebbe emergere da una ulteriore frammentazione del Sudan.
  • Drusia: una nazione che emergerà in seguito alla frammentazione della Siria. I Drusi sono musulmani sciiti.
  • Egitto: la nazione potrebbe rappresentare un luogo di interesse strategico per una eventuale espansione della Turchia, quindi potrebbero entrare in contrasto. Ad ogni modo la nazione si avvia verso un secolo turbolento, nel quale diventerà uno dei paesi più instabili del Nord Africa, soggetto a periodiche rivoluzioni. Nonostante ciò, entro la fine del secolo potrebbe essere attraversato dal rinnovamento che la virtualizzazione della comunità apporterà, e potrebbe diventare più democratico. E’ il più grande produttore di petrolio al di fuori dell’ OPEC, e il secondo produttore di gas naturale del mondo dopo l’ Algeria.
  • Estonia: Friedman ipotizza che l’ Estonia potrebbe occupare San Pietroburgo in seguito alla disintegrazione della Russia. In rete si dice che potrebbe diventare il primo paese del mondo ad adottare la moneta digitale
  • Farsistan: una nazione che potrebbe emergere da una eventuale frammentazione dell’ Iran qualora dovesse avvenire un intervento militare americano.
  • Federazione Africana dell’ Est: una potenziale federazione e superstato che potrebbe includere il Burundi, la Ruanda, il Sud Sudan, la Tanzania, l’ Uganda, ed essere controllata principalmente dal Kenya.
  • Federazione Rojava / Federazione Democratica del Nord della Siria : una delle potenziali nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Siria. E’ una regione autonoma della Siria
  • Federazione Russa: in seguito alla disintegrazione della Russia, potrebbe avere come capitale Volgograd.
  • Federazione Baikal: in seguito alla disintegrazione della Russia, potrebbe avere come capitale Irkutsk.
  • Filippine: entro il 2050 potrebbe rientrare nelle prime venti economie del mondo, ma tutto dipenderà dalle azioni delle sue amministrazioni. Una disputa sul mare del Sud della Cina è ancora aperta, e se i futuri leaders guarderanno verso gli Stati Uniti, la Cina potrebbe decidere di invadere il paese. Improbabile, ma rientra nelle possibilità.

 

  • Georgia: verrà presa di mira dalle ambizioni strategiche russe. Se la Russia, spinta al limite dal pericolo rappresentato dalla disintegrazione, deciderà di invadere il paese, potrebbe scaturire un conflitto anche ampio. Il paese sembra avere attualmente un grande interesse per i Bitcoins.  
  • Germania: farà l’ errore geopolitico di rinunciare al confronto con una Russia indebolita, rimanendo indietro, e finendo per essere sottomessa alle ambizioni del Blocco Polacco. Non avrà desiderio né le capacità per fronteggiare il Blocco Polacco. Si alleerà invece con la Turchia. Però nella guerra mondiale per la spartizione della Russia, potrebbe decidere di attuare un intervento militare in Polonia. La Germania non vincerà il conflitto ed entrerà in una fase di declino che potrebbe persino portare alla sua frammentazione. Inoltre la sua popolazione è fra le più vecchie d’ Europa.  
  • Giappone: un paese interamente dipendente dalle importazioni, verrà minacciato duramente dalla crisi delle risorse e sarà costretto a cercare di assumere un ruolo più intraprendente, autoritario e militante. Non si potrà permettere di restare marginale geopoliticamente. Inoltre sarà costretto ad aprirsi ai migranti per via del problema del declino della sua popolazione. Il pacifismo attuale non sarà un principio duraturo. Potrebbe arrivare a minacciare l’ integrità della nazione Cinese. Accrescerà il suo militarismo. Svilupperà inoltre una notevole industria spaziale. Sarà alienata dalle relazioni strette fra la Cina e gli Usa. Perderà la guerra mondiale.
  • Giordania: nel 2019 inaugurerà la sua prima centrale nucleare in territorio ad alto rischio sismico.
  • Giudea ( Stato di ) ( Palestina Libera ): nell’ eventualità remota che la Palestina dovesse diventare indipendente si chiamerebbe Stato di Giudea.
  • Golan: una piccola nazione che emergerà dalla frammentazione della Siria.
  • Grande Azerbaijan ( Azerbaijan Maggiore ): una possibile nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione dell’ Iran causata dalla guerra in seguito a un eventuale intervento militare americano.
  • Grande Libano ( Libano Maggiore ): una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Siria.
  • Grecia: andrà incontro alla minaccia rappresentata dall’ espansione strategica e geopolitica della Turchia, principalmente nell’ area di Cipro. Ma quando si alleerà con gli Stati Uniti assieme alla Polonia potrebbe ricevere dei vantaggi alla fine della guerra. Alternativamente potrebbe verificarsi una guerra civile, e in seguito, un alternarsi di governi militari e civili.
  • Guyana Francese: la nazione è una delle ipotetiche sedi terrestri di un futuro ascensore orbitale. Entro quel periodo potrebbe essere assorbita da un’ altra nazione, come gli Usa o il Brasile.
  • Islanda: la nazione potrebbe avere un futuro positivo e prospero. Nel lontano futuro, la nazione potrebbe avere lo stesso status dell’ attuale Singapore. Inoltre, la sua politica è dinamica e reattiva, e la società è aperta ai diritti sociali.
  • India: la nazione ha mille ostacoli sociali, culturali, e geopolitici da affrontare. C’è una alta probabilità che si ritroverà a gestire un Pakistan e un Bangladesh sempre più turbolenti. Più che nelle Coree, io mi preoccuperei di un eventuale conflitto nucleare nel subcontinente Indiano. In seguito, l’ India potrebbe decidere di far diventare il subcontinente un superstato, per avere maggiore controllo sulle popolazioni. Ad un certo punto, inoltre, potrebbe svilupparsi una guerra fredda con le nazioni africane più sviluppate, spingendole a creare un superstato africano per contrastare il subcontinente.
  • Indonesia: entro il secolo potrebbe verificarsi una devastante guerra civile. E’ il paese con la maggioranza di islamici nel mondo. Le possibilità che il paese diventi prospero sono dubbie. Comunque è uno dei paesi potenzialmente ospitante la sede di un eventuale ascensore orbitale.
  • Iran: penso che nella Seconda Guerra al Terrorismo che potrebbe svolgersi negli anni ’20 del 2000 potrebbe essere invaso dagli Stati Uniti, e avere lo stesso destino dell’ Iraq. Entro il secolo, comunque, si svolgerà almeno un grosso conflitto con Israele. Con la fine dell’ Era del Petrolio, il paese potrebbe diventare turbolento, e poi lasciato al suo destino. Inoltre potrebbe entrare in contrasto con le ambizioni geopolitiche della Turchia.
  • Iraq: più che uno stato indipendente, il paese sta diventando sempre di più un vassallo dell’ Iran, essendo la sua popolazione in maggioranza sciita. E’ possibile che il Kurdistan emergerà dal nord del paese, e poi emergeranno anche uno Shiitestan e un Sunnistan.
    • Italia: quando, fra meno di vent’ anni, l’ Europa si sarà divisa in una Unione del Nord controllata dal Blocco Polacco, all’ Italia potrebbe essere affidata l’ Unione del Sud o Mediterranea, alla quale saranno associate la Spagna, il Portogallo, la Francia, forse la Germania, e la Grecia. Ad un certo punto potrebbe entrare in uno stretto rapporto diplomatico con un paese del Nordafrica, come la Tunisia o il Marocco. Entro il 2100, inoltre, il Vaticano potrebbe trasferirsi in un altro continente. In seguito, il Mediterraneo diventerà sempre più fortificato, e il paese potrebbe essere soggetto a governi militari in alternanza con governi civili, nelle ultime tre decadi del secolo.  
  • Kaliningrad Oblast / Prussia: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia. La Germania potrebbe avere interessi geopolitici nei confronti di questa zona.
  • Kalmikia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Karachay Balkaria: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Karelia: farà una secessione dalla Russia durante la sua frammentazione. Ha stretti legami con la Scandinavia, e potrebbe essere inglobata dalla Finlandia.
  • Kashmir: una delle potenziali nazioni che potrebbero emergere da una eventuale frammentazione dell’ India.
  • Kashubia: dopo la frammentazione alla Jugoslava del Blocco Polacco, dalla Polonia potrebbe emergere questa nazione.
  • Kavkazia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia. Potrebbe avere come capitale Makhachkala.
  • Kenya: ha la possibilità di diventare una delle poche nazioni prosperose in Africa.
  • Khalistan: una delle nazioni che potrebbero emergere da una eventuale frammentazione dell’ India.
  • Khuzestan: una delle nazioni che potrebbero emergere da una guerra in Iran e dalla sua eventuale frammentazione.
  • Komi: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Kurdistan del Nord ( dalla Turchia ): una nazione che potrebbe emergere da una eventuale rivoluzione Curda in Turchia.
  • Kurdistan Siriano/ Iracheno: i curdi avranno la loro nazione indipendente entro il 2035. Potrebbe però replicare il destino di Israele, circondato da paesi che lo riterranno una nazione scomoda e autoritaria. Potrebbe essere quindi coinvolto in numerosi conflitti durante il secolo. C’è anche la possibilità per un Kurdistan Iraniano.
  • Kuwait: il paese potrebbe trovarsi minacciato e addirittura invaso da una nazione sunnita autoritaria quale potrebbe essere il Sunnistan. Nel frattempo è uno dei paesi islamici più moderni del mondo.
  • Libano: potrebbe emergere un conflitto fra sunniti e sciiti, e uno su quattro nella popolazione è immigrato dalla Siria o dalla Palestina. Il paese sta diventando sempre più controllato dalla polizia e dalla milizia. Per quanto riguarda i diritti umani, non c’è progresso evidente, e la polarizzazione religiosa è un trend crescente.
  • Libia: ad un certo punto il paese si dividerà in tre parti: Tripolitania, Cirenaica, e Fezzan.
    • Macedonia: gli Usa organizzeranno la sua resistenza contro le strategie di espansione geopolitica della Turchia.
  • Marocco: attualmente il Re del Marocco è abbastanza liberale per gli standard islamici, e le elezioni si svolgono in modo corretto e libero. Ma esiste un serio problema di corruzione politica. Il settore del turismo aiuterà molto l’ economia, possibilmente evitando la stagnazione.
  • Messico: una nazione che non perderà abitanti, a differenza degli altri paesi avanzati. Una volta affrontato e superato il problema dei Cartelli della droga, possibilmente attraverso una guerra civile negli anni ’20 del 2000, riuscirà a salire di rango, poiché è suo destino confrontarsi direttamente con gli Usa nel centro di gravità del sistema internazionale. I Messicani all’ estero potranno votare nelle elezioni messicane locali. Il contrasto con gli Stati Uniti nelle ultime decadi del secolo sarà sempre più acceso, ma il Messico gradualmente diventerà sempre più attivo a livello internazionale, compiendo interventi militari in altre nazioni, e assumendo un ruolo simile agli Stati Uniti. Non escludo che potrebbe avere il sopravvento sugli Stati Uniti, ma è tutto ancora da vedersi.
    • Moldavia: entrerà a far parte del Blocco Polacco, e rimarrà coinvolto nella sua futura disintegrazione alla Jugoslava.
  • Moravia: dopo la frammentazione alla Jugoslava del Blocco Polacco, questa nazione potrebbe emergere dalla Repubblica Ceca.
  • Namibia: la nazione potrebbe risultare una delle poche stabili nel continente Africano.
  • Nazione Naxalita ( in India ): i Naxaliti sono ribelli Maoisti in India. La ribellione Naxalita potrebbe tornare.
  • Nigeria: il paese ha le possibilità di diventare uno dei pochi stabili nel continente Africano, ma rimane il problema rappresentato da Boko Haram, che si è alleato con lo Stato Islamico. Il punto forte della nazione risiede nel suo potenziale economico. Inoltre ha la popolazione più numerosa in Africa. Anche la sua posizione rappresenta un vantaggio strategico.
  • Novorussia: una delle potenziali nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Paese Basco: è una comunità autonoma all’ interno della Spagna che potrebbe cercare la secessione in caso di guerra civile Spagnola per la questione Catalana.
  • Pietroslavia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla disintegrazione della Russia, avrebbe come capitale San Pietroburgo.
  • Polonia: scenario 1: con il declino economico della Germania e l’ opportunità geopolitica ereditata dal collasso della Russia, troverà un’ alleanza con gli Usa, che le forniranno enorme supporto economico e industriale / tecnologico, dominerà una coalizione che fronteggerà la Russia indebolita. Occuperà l’ area intorno a Minsk. Sarà attaccata dalla Turchia. Verrà organizzato un attacco che manderà al buio il paese intero. Perderà molte persone nella guerra , ma ne uscirà vittoriosa, e potrà espandersi enormemente, ma si sentiranno traditi dagli Usa quando cercheranno alleanza con la Turchia. Il Blocco Polacco assumerà il ruolo preso in precedenza dall’ Urss, e diventerà uno dei principali rivali geopolitici degli Usa. Ma entro la decade dei 2070s, si frammenterà in modo simile alla Jugoslavia, ed emergeranno conflitti etnici molto violenti. Scenario 2: se l’ impero Usa collasserà entro il 2023, la Polonia potrebbe perdere la protezione e il supporto di questa superpotenza, e si troverebbe a fronteggiare da sola Turchia e Russia, potenzialmente perdendo la guerra, e finendo per essere suddivisa e spartita fra le altre nazioni circostanti.
  • Puntland: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Somalia.
  • Quebec: ad un certo punto, durante il secolo, potrebbe voler fare secessione dal Canada e assumere un ruolo geopolitico simile a quello della Francia in Europa.
  • Regno Unito: la nazione potrebbe entrare in guerra nella metà degli anni ’20 del 2000, come alleata degli Stati Uniti e della Polonia. Potrebbe quindi entrare in conflitto con la Turchia e la Germania, che supporterà invece la Turchia, perché preoccupata dal crescente potere geopolitico della Polonia. Uscirà vincitrice dalla guerra, ma potrebbe subire gravi danni, e se i cicli storici riporteranno le condizioni per il ripetersi del lungo periodo dei Troubles, potrebbe significare decenni di turbolenza, insicurezza e guerra civile, disordini, manifestazioni e soppressioni di quest’ ultime. Con la discesa delle risorse la nazione cercherà di mantenersi autosufficiente e slegata dall’ Europa.
  • Repubblica Ceca: farà parte del Blocco Polacco, che si disintegrerà alla Jugoslavia entro gli anni ’70 del 2000. A quel punto emergeranno conflitti etnici violenti.
  • Repubblica Centrale Africana: l’ economia è cronicamente in stallo, la popolazione è in un urgente bisogno di supporto umanitario, e gli accordi di pace non hanno risolto ancora i problemi del paese. Nonostante tutto questo, a causa della sua posizione strategica, è uno dei tre paesi potenzialmente ospitanti la base terrestre di un eventuale ascensore orbitale.
  • Repubblica Moscovita: una delle nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia, con capitale Mosca.
    • Repubblica degli Urali: una delle nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia, con capitale Yekaterinburg.
    • Repubblica dell’Artsakh: è de facto uno stato a riconoscimento limitato, non riconosciuto da alcun membro dell’ONU, autoproclamatosi indipendente dall’Azerbaigian. Ci sarà un altro conflitto per la sua indipendenza nel 2024. Il suo territorio è rivendicato sia dagli azeri che dagli armeni. Fino al 2017 si chiamava Repubblica del Nagorno Karabakh.
  • Repubblica della Gagauzia: dopo che il Blocco Polacco si frammenta alla Jugoslava, potrebbe emergere questa nazione dalla Moldavia / Romania.
  • Repubblica Riograndense: un’ alternativa alla mia ipotesi di secessione della regione di Rio de Janeiro ( Guanabara ) potrebbe essere l’ emergere di questa repubblica in Brasile.
  • Repubblica Siberiana / Siberia/ Sakha / Yakuzia: una delle nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia la capitale potrebbe essere Novosibirsk.
  • Rohang ( Rohingya ): la minoranza culturale perseguitata dal Myanmar avrà la sua nazione indipendente entro questo secolo.
  • Romania: dopo il collasso della Russia, potrebbe inglobare la Moldavia. Sarà in competizione con la Turchia per il controllo dell’ Ucraina. Farà parte del Blocco Polacco, che negli anni ’70 del 2000, si frammenterà alla Jugoslava, dando origine a conflitti etnici violenti.
  • Russia: per adesso è tornata una situazione da guerra fredda con gli Stati Uniti, la Russia ha un importante ruolo difensivo in Siria, ma a causa di problemi economici e possibili eventi improvvisi e imprevedibili, mi aspetto che la Russia collassi per motivi simili a quelli del 1991, entro il 2021 o 2023. La situazione che emergerà sarà ancora più drastica di quella del passato, e il paese si frammenterà in numerosi staterelli. Nel 2026 scoppierà quindi una guerra per la spartizione della Russia. Il ruolo dell’ Unione Sovietica verrà ripreso dal Blocco Polacco, * (o potenzialmente dal Messico), e per tutto il secolo, la Russia non tornerà quella di oggi. La sua popolazione, infatti, andrà verso un declino esponenziale. Ad un certo punto l’ Egitto avrà più abitanti della Russia. ( la cui area sarà fortemente diminuita )
  • Sahrawi: conosciuta semplicemente come Sahara Occidentale, è uno stato parzialmente riconosciuto a livello internazionale, collocato nel Sahara Occidentale, e che aspira alla sovranità nazionale e al completo riconoscimento a livello internazionale. Il suo territorio è conteso dal Marocco.
    • Serbia: la Russia cercherà di metterla contro Ungheria e Romania. gli Usa organizzeranno la sua resistenza contro la Turchia.
  • Sindhudesh: una nazione che potrebbe emergere da una eventuale frammentazione del Pakistan.
  • Sinjar ( Yazidi e Kurdistan ): una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione dell’ Iraq.
  • Slovenia: verrà assorbita dal Blocco Polacco, e sarà protagonista della frammentazione del Blocco, alla Jugoslava. Successivamente scoppieranno conflitti etnici violenti.
  • Somaliland: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Somalia.
  • Stati Uniti scenario 1: la rinnovata guerra fredda con la Russia continuerà fino ai primi anni ’20 del 2000, e quando nel 2023, pochi anni dopo il significativo declino economico della Cina, gli americani assisteranno al collasso e alla frammentazione della Russia, si sentiranno molto sicuri del loro dominio unipolare. Quando il Giappone, la Turchia e la Polonia cominceranno a contendersi i territori russi, gli Stati Uniti supporteranno la Polonia, rendendola un paese tecnologicamente all’ avanguardia. Gli Usa saranno poi coinvolti nella guerra in Asia, probabilmente in seguito ad un attacco alle basi militari, causato dal Giappone o dalla Cina. Gli Usa usciranno vincitori dalla guerra, la Turchia sarà ridimensionata o separata, la Corea del Nord non rappresenterà più una minaccia, soprattutto se il regime collasserà nel 2021, altrimenti se ne approfitterà per risolvere la situazione. Il concetto di Russia come lo intendiamo attualmente sarà finito, e se la Cina interverrà in guerra contro gli Usa, perderà. Se interverrà il Giappone, perderà. Gli Stati Uniti però cercheranno un accordo diplomatico con la Turchia, e irriteranno il Blocco Polacco che si sarà costituito sotto la sua supervisione. Il Blocco Polacco diventerà il prossimo rivale geopolitico degli Stati Uniti, rimpiazzando l’ Urss del Ventesimo secolo. Ma anche questo Blocco nella decade dei 2070 collasserà alla Jugoslava. La popolazione latina e quella di colore cresceranno negli Stati Uniti, e i bianchi saranno una minoranza. Entro il 2033 arriverà persino il primo presidente latino. Il Canada e il Messico cominceranno a fare pressioni sempre più insistenti, e il Messico deciderà che i latini residenti negli Usa potranno votare alle elezioni messicane. Ad un certo punto crescerà il desiderio di secessione, alimentato dalla tensione sociale e dallo stesso Messico, e soprattutto se gli Usa faranno uso di mezzi terroristici o si verrà a scoprire una responsabilità diretta, per esempio con i finanziamenti ai terroristi, per cercare di contrastare la crescente potenza del Messico, gli statunitensi potrebbero diventare un popolo malvisto, indesiderato e con sempre meno alleati. Il Messico potrebbe quindi prevalere in una Guerra al Terrorismo, ma al contrario, diretta verso gli Stati Uniti, e non verso paesi islamici. Gli Stati Uniti potrebbero quindi perdere diversi stati, fra cui il Texas con la sua industria spaziale, la California con la sua industria del cinema e la Silicon Valley, e potrebbero declinare a potenza regionale, assumendo il ruolo della Russia post collasso.
  • Stati Uniti scenario 2: Lo scenario però potrebbe essere drasticamente diverso, siccome è molto probabile che l’ impero Usa si avvii verso la fine nello stesso periodo, entro il 2022 / 2023. Trump potrebbe avere un primo mandato difficile dal 2019, oppure un brutto secondo mandato. Fra il 2022 e il 2023 potrebbe riaccendersi un movimento per la secessione e 23 / 25 stati potrebbero dividersi, per formare gli Stati Confederati ( Liberali ) d’ America, CSA, e probabilmente la divisione politica sarà fra conservatori e liberali. La capitale del CSA sarà in Virginia, a Richmond o Danville. I principali stati che andranno a formare i CSA sono California, Illinois, Montana ( che diventerà Absaroka, e ingloberà il Wyoming del Nord e il Dakota del Sud ), Oregon ( che diventerà Jefferson State ), Tennessee ( Che diventerà State of Scott ), West Virginia, Washington State, Hawaii, Connecticut, Delaware, Vermont, Massachussetts, Maryland, Arkansas, Mississippi, probabilmente la Florida, Indiana, Louisiana, le Carolina, e forse la Georgia. Negli Usa tradizionali rimarranno invece Pennsylvania, Nevada, Idaho, Utah, Alaska, Iowa, Colorado, Dakota del Nord, Nebraska, Oklahoma, Rhode Island, New Hampshire, New Jersey, Alabama e la città di New York.
  • Stati Uniti scenario 3: Un altro importante cambiamento è potenziale entro il 2078, una ulteriore suddivisione degli Usa e Csa, che porterebbe alla completa fine del vecchio panorama statunitense. I principali paesi che diventeranno potenzialmente nazioni indipendenti sono Alaska, il paese dei ghiacci e dei nativi americani, la California, il paese del cinema e della Silicon Valley, la più grande economia e il più popolato e multilingue, la Florida, paese di uragani, paludi, della comunità cubana, del centro spaziale e delle spiagge. Anche Hawaii, con le sue isole e vulcani, e spiagge, e la sua vasta comunità asiatica; Illinois, dove risiede Chicago, Massachusetts, un paese alla britannica, dove risiede Harvard e Boston, un paese trascendentale e abolizionista; il Nevada, con i suoi casinò, e i suoi deserti, un paese libertario; il New Jersey, il più densamente popolato; il Nuovo Messico, che però potrebbe essere inglobato dal Messico, un paese ispanico e montano, con molti nativi americani; il Pennsylvania, con i suoi boschi e la sua storia, sede della Dichiarazione di Indipendenza. Il principale è il Texas, che è in sostanza una nazione, dove risiede la Nasa, la comunità latina, patria dei Repubblicani, dei Cowboys, del Far West e della musica Country. Potrebbe però essere annesso al Messico. Anche la Virginia è potenzialmente una futura nazione, perché potrebbe inglobare Washington DC, ed è la patria del ” vecchio dominio “, una nazione alla britannica.     
    • Stato di Aleppo e Stato di Damasco: due potenziali nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Siria.
  • Stato Islamico ( Isis ): per adesso non è avvantaggiato dalla presenza di un alleato significativo. I suoi nemici hanno interessi divergenti, e difficilmente si alleeranno per risolvere la situazione. Non sembrano essere in grado di contrastare efficientemente una forza militare convenzionale. Non hanno un piano strategico, e non hanno conoscenza di tattiche di guerriglia. Qualora riuscissero a resistere, si scontrerebbero con le ambizioni geopolitiche e strategiche della Turchia.
  • Sud Africa: ci sono diversi scenari, il mantenimento dello status quo, la divisione sociale del paese, o il trionfo dei riformisti. Anche se fa parte dei BRICS, attualmente l’ economia è in cattivo stato, la disoccupazione è in crescita, e vi è una fortissima diseguaglianza economica. La povertà è in crescita. Il governo potrebbe diventare maggiormente autoritario. Potrebbe eventualmente arrivare alla frammentazione regionale.
  • Sunnistan Siriano o Iracheno: una nazione che costituirà la area più grande di ciò che verrà fuori dalla frammentazione della Siria. Potrebbe diventare un paese aggressivo e assumere il ruolo attualmente svolto dallo Stato Islamico.
  • Spagna: la crisi catalana potrebbe declinare in guerra civile entro il 2023, rendendo successivamente il paese autoritario e diplomaticamente isolato per decenni. Farà parte dell’ Unione Mediterranea che emergerà dallo scisma Europeo. L’economia è in cattivo stato, la disoccupazione giovanile in crescita. In futuro, quando il Messico diventerà una superpotenza, la Spagna potrebbe trovarsi in una situazione assai vantaggiosa, e potrebbe trovare un alleato formidabile.
  • Svezia: una proiezione delle Nazioni Unite ha ipotizzato che la Svezia potrebbe entrare in uno stato di declino entro il 2030. La nazione sta vivendo un problema relativo all’ immigrazione, che rischia di renderlo un paese soggetto ai disordini che periodicamente si verificano in Francia.
  • Silesia: dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Polonia.
  • Siria: si trova in un conflitto da anni, e non sembra accennare a finire, e potrebbe trasformarsi in una di quelle guerre decennali che hanno afflitto diversi paesi nella storia. L’ ipotesi è la frammentazione in una manciata di nazioni. Il Nord verrà occupato dal Kurdistan, e gran parte dell’ area centrale verrà occupata dal Sunnistan, un paese che potrebbe diventare aggressivo e assumere il ruolo dello Stato Islamico.
  • Szèkelyland ( Ungheria ): dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Romania ed essere inglobata dall’ Ungheria.
  • Taraclia: dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Moldavia / Romania.
  • Tatarstan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia. La maggior parte sono musulmani sunniti.
  • Toubouland: una possibile altra alternativa per una nuova nazione emergente dalla frammentazione della Libia.
  • Transilvania: dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Romania.
  • Transnistria: è uno stato indipendente de facto non riconosciuto dai Paesi membri dell’ONU, essendo considerato de iure parte della Repubblica di Moldavia. Nel 2014 la Transnistria ha chiesto l’adesione alla Federazione Russa in seguito all’annessione della Crimea alla Russia. Potrebbe risultare di nuovo indipendente in seguito alla frammentazione Russa. Oppure essere inglobata dalla Romania e di conseguenza inserita nel Blocco Polacco.
  • Tunisia: anche se per adesso la situazione generale non è eccezionale, la dinamicità e l’ apertura sociale e mentale dei giovani del paese potrebbe renderlo uno dei paesi potenzialmente più significativi in Africa.
  • Turchia: ha le potenzialità per espandersi, e secondo Friedman, potrebbe arrivare a ricostituire almeno una parte di quello che era l’ Impero Ottomano. Arriverà quindi a confrontarsi con lo Stato Islamico, e con la Polonia, soprattutto dopo la frammentazione della Russia, che risveglierà ambizioni geopolitiche da parte della Turchia. Ma la guerra per la spartizione della Russia, anche se la Germania supporterà questa nazione, potrebbe portare alla sconfitta della Turchia, che potrebbe allearsi con il Giappone. La Polonia infatti sarà supportata anche tecnologicamente dagli Stati Uniti. La Turchia quindi potrebbe perdere la guerra, ed essere fortemente ridimensionata, e addirittura divisa come fu per la Germania del dopoguerra. In seguito avrà la possibilità di ricostituirsi, ma solo dopo decenni.
  • Turkestan dell’ Est ( Uiguri in Cina ): popolato da una minoranza Islamica turcofona in Cina, costituiscono il 46% della popolazione nell’ area dello Xinjiang. Hanno tratti europei con fattezze mediorientali e asiatiche. Potrebbero essere una futura nazione indipendente, se avverrà una rivoluzione nella decade degli anni ’40 del 2000 o nella decade degli anni ’70 del 2000.
  • Turkmenistan del Sud: qualora l’ Iran dovesse frammentarsi a causa di una guerra scaturita da un intervento militare americano, questa nazione potrebbe emergere.
  • Turkmen Siriano o Turkmeneli Ovest ( Turchia ): questa nazione potrebbe emergere dalla frammentazione della Siria ed essere annessa alla Turchia.
  • Tuva: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Ucraina: i Russi avevano bisogno di riassorbire questa nazione per evitare una sua alleanza con gli Usa e la NATO, che avrebbe mosso i primi passi verso la disintegrazione della Russia, che sarebbe diventata vulnerabile. La Russia deve dominarla per la sua sicurezza geopolitica. Inoltre è storica antagonista della Polonia. Verrà occupata dalla Turchia nella guerra mondiale.
  • Uganda: dal 2018 alla fine degli anni ’40 del 2000, l’ Uganda sarà produttrice di petrolio. Potrebbe quindi vivere un periodo di maggiore prosperità, anche se potrebbe non durare molto a lungo.
  • Ungheria: andrà a invadere l’ Ucraina e occupare Kiev. Sarà in competizione con la Turchia per il controllo dell’ Ucraina. Verrà in seguito occupata dalla Turchia nella guerra mondiale. Entrerà a far parte del Blocco Polacco, che assumerà un ruolo simile a quello dell’ Urss, in opposizione agli Stati Uniti, e poi si disintegrerà alla Jugoslava, portando a conflitti etnici violenti.
  • Uralia del Kazan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia. La capitale potrebbe quindi essere Kazan.

 

  • Venezuela: ci sono diversi scenari: potrebbe diventare uno stato vassallo, trasformarsi in una cleptocrazia autoritaria, oppure l’ ordine potrebbe essere ristabilito attraverso un governo militare. Alternativamente, continuerà la attuale situazione caotica, portando il paese al declino, e subire un intervento militare statunitense. Il Venezuela è un paese che importa quasi tutto, ed è troppo dipendente dalle esportazioni di petrolio. Attualmente la situazione è critica a causa dell’ iperinflazione. In uno dei miei scenari per il Ventunesimo secolo, espongo la possibilità che un leader iconico porti il Venezuela ad assumere un ruolo simile a quello di Cuba nel Ventesimo secolo, aumentando la tensione con gli Stati Uniti.  
    • Vietnam: entro il 2050 potrebbe rientrare nelle prime venti economie del mondo. La classe consumatrice è in crescita, come anche la popolazione giovanile. Il paese è inoltre ricco di risorse naturali. Il mercato delle esportazioni è avvantaggiato dalla posizione strategica della nazione. L’ alfabetizzazione è molto alta. Potrebbe avere la più alta qualità di lavoro relativa ai costi di ogni nazione nel mondo. Ha delle caratteristiche in comune con il Giappone, ma non ha le basi industriali che il Giappone possedeva prima della guerra. Ha anche un eccellente potenziale turistico, e sono un paese determinato, flessibile, creativo e coraggioso.  
  • Volkstaat degli Afrikaners: se il Sudafrica dovesse frammentarsi, questa nazione potrebbe emergere, abitata da Afrikaners.

 





Nuove prospettive dai cicli storici sul Ventunesimo secolo

27 10 2018

Visualizza immagine di origine

In questi giorni ho fatto una ricerca sui multipli dei cicli storici da me presentati nello scorso articolo:

  • Il ciclo dei 25 anni è il più evidente in assoluto, ho registrato quarantaquattro esempi. PRIMARIO
  • Il ciclo dei 22 anni mi ha fatto registrare diciotto esempi, ed è il secondo in classifica. PRIMARIO
  • Il ciclo dei 37 anni mi ha fatto registrare quindici esempi. PRIMARIO
  • Il ciclo dei 32 anni mi ha fatto registrare tredici esempi. PRIMARIO
  • Quello dei 13 anni mi ha fatto registrare tredici esempi. PRIMARIO
  • Quelli dei 44 e 45 anni arrivano fino a dieci e undici esempi accumulati, rispettivamente. MULTIPLO
  • Quello dei 17 anni arriva fino a dieci esempi accumulati. PRIMARIO
  • Quello degli 87 anni mi ha fornito otto esempi registrati.  PRIMARIO
  • Quello dei 52 anni mi ha fornito otto esempi registrati. MULTIPLO
  • quello dei 15 anni mi ha fornito sette esempi registrati. PRIMARIO

Dall’ ultimo aggiornamento emergono altri cicli potenziali, di carattere multiplo e generazionale:

2018

25 ( Ciclo principale e di nostalgia culturale )– 50 – 100 – 150 – 200 – 250 ( Ciclo Imperiale 3 di Glubb ) ( 1968 – 1918 – 1868 – 1818 – 1768 )

http://time-price-research-astrofin.blogspot.com/2016/12/from-conquest-to-affluence-to-collapse_6.html

22 ( Ciclo attività solare e nostalgia culturale ) – 44 – 66 – 88 – 110 – 132 – 154 ( Ciclo Imperiale 2 ) – 176 – 198 – 220 ( Ciclo Imperiale 1 ) – 242 ( 1974 – 1952 – 1930 – 1908 – 1886 – 1864 – 1842 – 1820 – 17981776 )

https://motls.blogspot.com/2011/03/is-there-66-year-cycle-in-temperatures.html

The 11-year sunspot cycle is actually half of a longer,22year cycle of solar activity.

37 – 74 – 111 – 148 – 185 – 222 ( Ciclo Imperiale 1 ) – 259 ( 1944 – 1907 – 1870 – 1833 – 1796 – 1759 )

32 – 64 – 96 – 128 – 160 – 192 – 224 ( Ciclo Imperiale 1 e ciclo dei cambiamenti politici statunitensi ) – 256 ( 1954 – 1922 – 1890 – 1858 – 1826 – 1794 – 1762 )

https://www.armstrongeconomics.com/tag/224-year-cycle-of-political-change/

52 – 104 – 156 – 208 – 260 ( Ciclo Imperiale 1 ) ( 1914 – 1862 – 1810 – 1758

https://tallbloke.wordpress.com/2013/08/22/ian-wilson-connecting-the-208-year-de-vries-cycle-with-the-earth-moon-system/

87 – 174 – 261 ( Ciclo Imperiale 1 ) ( 1844 – 1757 )

https://www.armstrongeconomics.com/qa/the-86-year-cycle-is-all-around-us/

13 – 26 – 39 – 52 – 65 – 78 – 91 – 104 – 117 ( 1992 – 1979 – 1966 – 1953 – 1940 – 1927 – 1914 – 1901)

https://motls.blogspot.com/2011/03/is-there-66-year-cycle-in-temperatures.html

17 – 34 – 51 – 68 – 85 – 102 – 119  ( 1984 – 1967 – 1950 – 1933 – 1916 – 1899 )

https://www.beacontechnologies.com/blog/2014/02/17-year-stock-market-cycle-theory/

http://www.investwithalex.com/warning-this-article-will-blow-your-mind-17-year-cycles-within-human-life-why-human-life-takes-the-same-trajectory-as-the-stock-market/

https://pricentime.com/blog/2017/02/05/17-year-stock-market-cycle/

15 – 30 ( Ciclo dei trend culturali ) – 45 – 60 – 75 – 90 – 105 – 120 ( 1988 – 1973 – 1958 – 1943 – 1928 – 1913 – 1898 )

The Nostalgia Pendulum: A Rolling 30-Year Cycle of Pop Culture Trends

Il ciclo sopra descrive anche una versione di 22 anni e 24/25 anni della nostalgia culturale

https://www.travelchinaguide.com/intro/astrology/60year-cycle.htm

https://www.commondreams.org/views/2012/06/11/war-or-revolution-every-75-years-its-time-again

2018: ( 1993 , 1986, 1996, 1973, 1966, 1931 ) ( 1768 – 1776 – 1794 – 1862 – 1810 – 1898 / – 1798 – 1758 – 1796 – 1757 )

La vicenda delle carovane dall’ Honduras potrebbe connettersi alla guerra America – Spagna del 1898, e la situazione fra Democratici e Repubblicani potrebbe essere connessa alla guerra civile Usa ( 1862 ) ; nel 1898 la Cina subì un colpo di stato, venne invasa da diverse nazioni e Pechino venne saccheggiata. Potrebbe connettersi al grande disastro cinese del 1931?  E alla Rivoluzione Culturale del 1966?

2019 : ( 1994 , 1987, 1997, 1974, 1967, 1932 )( 1769 – 1777 – 1795 – 1863 – 1811 – 1899 / – 1799 – 1759 – 1797 – 1758 )

Potenziale allaccio al colpo di stato del 1799 di Napoleone e l’ evento di Parigi del 1997.  

2020 : ( 1995 , 1998, 1975, 1968, 1933 ) ( 1770 – 1778 – 1796 – 1864 – 1812 – 1900 / – 1800 – 1760 – 1798 – 1759 )

2021 : ( 1996 , 1989, 1999, 1976, 1969, 1934 ) ( 1771 – 1779 – 1797 – 1865 – 1813 – 1901 / – 1801 – 1761 – 1799 – 1760 )

Abbiamo la connessione alla fine della Guerra Civile, 1865, al 1901 della morte della Regina di Inghilterra. Potenziale allaccio fra il colpo di stato di Napoleone del 1799 e la situazione francese del 1969.

2022 : ( 1997 , 1990, 2000, 1977, 1970, 1935 ) ( 1772 – 1780 – 1798 – 1866 – 1814 – 1902 / – 1802 – 1762 – 1800 – 1761 )

Abbiamo la connessione alla spartizione e alla cancellazione della Polonia, 1772, alla caduta di Napoleone, 1814, alla Rivoluzione Industriale, 1780, per la Germania la connessione fra le due unificazioni 1866 e 1990, e una connessione fra la ribellione irlandese del 1798 e il 1997. Nel 1762 cominciò il Regno di Caterina la Grande e abbiamo l’ allaccio con la morte di Diana del 1997

2023: ( 1998, 1991, 2001, 1978, 1971, 1936 ) ( 1773 – 1781 – 1799 – 1867 – 1815 – 1903 / – 1803 – 1763 – 1801 – 1762 )

Abbiamo la connessione fra il 2001 e il 1773 del Boston Tea Party, anno che vide anche la più imponente rivolta nella storia della Russia, e qui abbiamo una connessione con la crisi del 1998. Abbiamo il colpo di stato di Napoleone nel 1799, l’ allaccio al libro sul capitalismo di Marx, 1867, anno che vide anche la fondazione del Canada. Abbiamo la connessione con il 1815 ( Congresso di Vienna e l’ eruzione del Tambora, la più imponente della storia registrata ) e l’ eruzione del Pinatubo e la fine della potenza del 1991. Inoltre nel 1903 abbiamo la divisione politica russa fra Bolscevichi e Menscevichi. Allaccio fra il 1763, fine della Guerra Mondiale dei 7 anni e la fine della Guerra Fredda nel 1991, forse in seguito alla caduta delle potenze.

  • Per completare l’ opera … della caduta dei sistemi potenza nel 2021 e 2023 abbiamo anche l’ allaccio con la nascita della UK del 1801.

2024: ( 1999, 2002, 1979/80, 1972, 1937 )  ( 1774 – 1782 – 1800 – 1868 – 1816 – 1904 / – 1804 – 1764 – 1802 – 1763 )

Abbiamo la connessione alla modernizzazione del Giappone, 1868, 1816 è l’ Anno senza Estate. Nel 1980 ci fu l’ eruzione americana del St. Helens. Poi abbiamo delle connessioni in serie che rappresentano quella che potrebbe essere la prossima GUERRA MONDIALE ( 2002, la Guerra al Terrorismo, il 1937 e il 1904, che entrambe indicano il Giappone attaccare a sorpresa un altro paese, che sarà o la Cina o la Russia. Il 1979 ci parla invece della crisi con l’ Iran e il 1999 delle lotte urbane contro la Globalizzazione.  

2025: ( 2000, 2003, 1980, 1973, 1938 ) ( 1775 – 1783 – 1801 – 1869 – 1817 – 1905 / – 1805 – 1765 – 1803 – 1764 )

Abbiamo la Guerra Rivoluzionaria Americana, e la connessione con il 2003 ci indica che gli Usa andranno a scontrarsi con l’ Iran, e il 1973 ci indica che saranno instaurati progetti globali di Austerity con gli steroidi. Leggete i due libri ” I Carbon Diaries ” per capire come si vivrà. L’ Austerity come l’ ha vissuta l’ Italia nel 1973 diventerà un fenomeno globale, ( c’è anche l’ allaccio con l’                               ” infame”  Stamp Act del 1765, impopolare fra i coloni Usa ) quindi ci conviene volare e guidare finchè ce lo permetteranno. Pensate a razionamenti di energia e controlli ossessivi sui consumi, un orario prestabilito per utilizzare elettrodomestici e un sistema a punti per vivere come viviamo ora in casa, come si fa adesso con la patente. E chi non si atterrà alle regole del ” nuovo sistema ” verrà isolato e non potrà usare i mezzi pubblici e dovrà frequentare corsi di rieducazione. Guidare diventerà un puzzle. Abbiamo ancora una connessione con una grossa eruzione, St. Helens e il Laki Islandese del 1783.  

2026: ( 2001, 2004, 1981, 1974, 1939 ) ( 1776 – 1784 – 1802 – 1870 – 1818 – 1906 / – 1806 – 1766 – 1804 – 1765 )

Interessante la connessione fra 1776 e 2001 per gli Usa, e anche il 1906, col terremoto di San Francisco e il 2004 con il suo megaterremoto.

 2027: ( 2002, 2005, 1982, 1975, 1940 ) ( 1777 – 1785 – 1803 – 1871 – 1819 – 1907 / – 1807 – 1767 – 1805 – 1766 )

Abbiamo la liberazione del Sudamerica, 1819, e la connessione fra il 1785 e la guerra santa fra Russia e Cecenia con i problemi del 2002. Dall’ altra parte, non menzionato qui,  nell’ elenco degli allacci ci sono anche il 2010 e il 2014, che si allacciano con 1793 e il crollo economico che inizia la Lunga Depressione, e quindi possiamo ipotizzare un primo inizio di declino EU e con il 1907 e la rivoluzione violenta in Romania, che potrebbe significare una nuova crisi come in Ucraina 2014?     

2028: ( 2003, 2006, 1983, 1976, 1941 ) ( 1778 – 1786 – 1804 – 1872 – 1820 – 1908 / – 1808 – 1768 – 1806 – 1767 )

Abbiamo ancora una connessione con la Guerra Rivoluzionaria Americana, e una potenziale indicazione per la prossima guerra con l’ Iran, poiché nel 1908 si è scoperto il petrolio nel paese e il 2003 rappresenta la prossima tappa della guerra in Medio Oriente. Dall’ altra parte, non menzionato qui, abbiamo l’ allaccio con il 1991 e la Guerra Jugoslava e il 1908 ci indica una possibile crisi fra Ungheria e Bosnia. Non menzionato abbiamo anche l’ allaccio fra 1908 e 2013 e il Tunguska Impact e il meteorite del 2013 …  ( C’è anche un allaccio con la guerra Turco – Russa del 1768 )

2029: ( 2004, 2007, 1984, 1977, 1942 ) ( 1779 – 1787 – 1805 – 1873 – 1821 – 1909 / – 1809 – 1769 – 1807 – 1768 )

Il 1821 ci parla della Guerra di Indipendenza Greca, in un potenziale scenario di opposizione alla Turchia, e non menzionato qui, abbiamo una interessante connessione fra 2016 e 1909 per la Turchia ( colpo di stato di Erdogan e fine dell’ Impero Ottomano ), e anche fra il 1873 e il suo crash e la Lunga Depressione, con il 2007 e la crisi Cinese che diede origine alla Depressione. Qui con il 2004 e lo Tsunami Indiano c’è anche l’ inizio della Carestia Bengalese del 1769. 

2030: ( 2005, 2008, 1985, 1978, 1943 ) ( 1780 – 1788 – 1806 – 1874 – 1822 – 1910 / – 1810 – 1770 – 1808 – 1769 )

Interessante la connessione fra 2005 e 1806, la morte del Papa Polacco e la fine del Sacro Romano Impero! Abbiamo anche il 1780 e la Rivoluzione Industriale. Per il Messico abbiamo l’ allaccio fra il sisma del 1985 e la rivoluzione del 1910. Interessante anche sapere che nel 1910 il Giappone ha annesso la Corea.

2031: ( 2006, 2009, 1986, 1979, 1944 ) ( 1781 – 1789 – 1807 – 1875 – 1823 – 1911 / – 1811 – 1771 – 1809 – 1770 )

Non menzionato qui abbiamo una connessione fra il nazionalismo di Trump e la dottrina Monroe che definì l’ imperialismo americano e la sua supremazia, in opposizione al Vecchio Mondo. C’è anche una connessione fra 1986 e 1911 a riguardo della situazione in Libia.

2032: ( 2007, 2010, 1987, 1980, 1945 ) ( 1782 – 1790 – 1808 – 1876 – 1824 – 1912 / – 1812 – 1772 – 1810 – 1771 )

Interessante la connessione fra la crisi Greca del 2010 e il conflitto balcanico del 1912 Grecia e Serbia contro la Turchia, che perse. Ancora più interessante l’ allaccio fra il 1987, con il suo peggior disastro marittimo in tempo di pace e il Titanic del 1912!  Interessante anche la connessione fra il ” nuovo mondo ” del 1945 e l’ inizio della Gilded Age epoca d’ oro statunitense. Il 1772 fu l’ anno della Spartizione della Polonia e la cancellazione della nazione.

2033: ( 2008, 2011, 1988, 1981, 1946 ) ( 1783 – 1791 – 1809 – 1877 – 1825 – 1913 / – 1813 – 1773 – 1811 – 1772 ) 

Con il 2033 abbiamo la fine della Guerra di Indipendenza Statunitense.

2034: ( 2009, 2012, 1989, 1982, 1947 ) ( 1784 – 1792 – 1810 – 1878 – 1826 – 1914 / – 1814 – 1774 – 1812 – 1773 ) 

Qui c’è l’ allaccio fra il 1773 e la più imponente rivolta della storia russa e la situazione del 1989.  Potenziale allaccio fra la caduta di Napoleone del 1814 e la situazione del 1989 in Urss e Cina.

2035: ( 2010, 2013, 1990, 1983, 1948 )  ( 1785 – 1793 – 1811 – 1879 – 1827 –  / 1815 – 1775 – 1813 – 1774 ) 

Possibile connessione fra il Regno del Terrore del 1793 e le rivoluzioni del 2013? Nel 1793 ci fu anche la grande epidemia di febbre degli Usa, e abbiamo l’ allaccio all’ influenza del 2010. Abbiamo poi ancora la connessione fra la guerra santa ceceno – Russa e la crisi sovietica del 1990. Anche per la situazione in Grecia abbiamo la vittoria del 1827 e la crisi del 2010. Allaccio anche fra la Guerra Rivoluzionaria americana del 1775 e la situazione del 1990. Per le eruzioni abbiamo l’ allaccio fra il Tambora 1815 e quello dell’ Islanda nel 2010.  

2036: ( 2011, 2014, 1991, 1984, 1949 ) ( 1786 – 1794 – 1812 – 1880 – 1828 – / 1816 – 1776 – 1814 – 1775 ) 

Qui possiamo vedere la connessione fra la grande rivolta in Polonia del 1794 e la crisi in Ucraina del 2014 e la guerra in Jugoslavia e la crisi in Urss del 1991. Allaccio anche fra la Guerra Rivoluzionaria americana del 1775 e dichiarazione di indipendenza del 1776 e la situazione del 2011 ( rivoluzioni ) 2014 a Ferguson e del 1991. Anche qui allaccio con la caduta di Napoleone e la situazione del 2011 e 1991.  

2037: ( 2012, 2015, 1992, 1985, 1950 ) ( 1787 – 1795 – 1813 – 1881 – 1829 – / 1817 – 1777 – 1815 – 1776 ) 

Qui abbiamo ancora la Spartizione e la cancellazione della nazione polacca del 1795. Potenziale allaccio fra la dichiarazione di indipendenza Usa e le rivolte di Los Angeles del 1992.

2038: ( 2013, 2016, 1993, 1986, 1951 ) ( 1788 – 1796 – 1814 – 1882 – 1830 – /  1818 – 1778 – 1816 – 1777 )

Qui abbiamo l’ allaccio fra il Grande Gioco delle nazioni rivali UK e Russia e la Guerra Fredda del 1986 e 1951.

2039: ( 2014, 2017, 1994, 1987, 1952 ) ( 1789 – 1797 – 1815 – 1883 – 1831 – /  1819 – 1779 – 1817 – 1778 )

Forse si può fare un qualche tipo di allaccio fra il fenomeno #MeToo e la Rivoluzione Francese del 1789, che vide la Marcia delle donne su Versailles. Qui abbiamo anche un possibile allineamento fra 1815 e 1883 e le due eruzioni potenti. Possibile connessione fra l’ invasione Napoleonica di Italia del 1797 e il 1994 ? E ancora riguardo la Polonia, fra la sommossa soppressa del 1831 e la crisi in Ucraina del 2014.

2040: ( 2015, 2018, 1995, 1988, 1953 )  ( 1790 – 1798 – 1816 – 1884 – 1832 – /  1820 – 1780 – 1818 – 1779 )

Interessante la connessione fra la situazione in Grecia, il suo ” getaway ” del 1832 e il tentato Grexit del 2015.  

2041: ( 2016, 2019, 1996, 1989, 1954 ) ( 1791 – 1799 – 1817 – 1885 – 1833 – /  1821 – 1781 – 1819 – 1780 )

Qui vediamo una connessione fra il colpo di stato Napoleonico del 1799 e il colpo di stato in Turchia del 2016.

2042: ( 2017, 2020, 1997, 1990, 1955 ) ( 1792 – 1800 – 1818 – 1886 – 1834 – /  1822 – 1782 – 1820 – 1781 )

Allaccio fra la situazione in Crimea e la guerra fra Polonia e Russia nel 1792 e la crisi in Urss del 1990. Possibile allaccio fra la situazione in Francia nel 1792 e l’ evento a Parigi del 1997.

2043: ( 2018, 2021, 1998, 1991, 1956 ) ( 1793 – 1801 – 1819 – 1887 – 1835 – / 1823 – 1783 – 1821 – 1782 )

 Allaccio fra l’ assassinio dello Zar nel 1801 e la crisi Ungherese del 1956, ma soprattutto ai due anni 1998 e 1991 che indicano una situazione critica quest’ anno. Potenziale allaccio fra l’ eruzione Islandese del 1783 e quella del Pinatubo del 1991. Potenziale allaccio fra l’ annessione della Crimea del 1783 e la situazione del 1991 e del 1956 in Ungheria. Possibile allaccio fra la dottrina della supremazia americana del 1823 e l’ emergere della potenza unipolare Usa nel 1991.

2044: ( 2019, 2022, 1999, 1992, 1957 ) ( 1794 – 1802 – 1820 – 1888 – 1836 – /  1824 – 1784 – 1822 – 1783 )

Potenziale allaccio fra la Rivoluzione di Alamo Texas contro il Messico e le rivolte di Los Angeles del 1992.

2045: ( 2020, 2023, 2000, 1993, 1958 ) ( 1795 – 1803 – 1821 – 1889 – 1837 – /  1825 – 1785 – 1823 – 1784 )

2046: ( 2021, 2024, 2001, 1994, 1959 ) ( 1796 – 1804 – 1822 – 1890 – 1838 – / 1826 – 1786 – 1824 – 1785 )

Ancora un possibile allaccio fra il 1804 e l’ impero di Napoleone con l’ Italia del 1994? E fra la fine della Resistenza dei Nativi del 1890 e la situazione in Sudafrica del 1994? Nel 1838 ci fu anche il culmine della ricollocazione dei Nativi americani.

2047: ( 2022, 2025, 2002, 1995, 1960 ) ( 1797 – 1805 – 1823 – 1891 – 1839 – / 1827 – 1787 – 1825 – 1786 )

2048: ( 2023, 2026, 2003, 1996, 1961 ) ( 1798 – 1806 – 1824 – 1892 – 1840 – / 1828 – 1788 – 1826 – 1787 )

2049: ( 2024, 2027, 2004, 1997, 1962 ) ( 1799 – 1807 – 1825 – 1893 – 1841 – /  1829 – 1789 – 1827 – 1788 )

Possibile connessione fra il collasso economico del 1893 e la crisi Asiatica del 1997. Potenziale allaccio fra la Rivoluzione Francese del 1789 e l’ evento di Parigi del 1997.

2050: ( 2025, 2028, 2005, 1998, 1963 ) ( 1800 – 1808 – 1826 – 1894 – 1842 – / 1830 – 1790 – 1828 – 1789 )

2051: ( 2026, 2029, 2006, 1999, 1964 ) ( 1801 – 1809 – 1827 – 1895 – 1843 – /  1831 – 1791 – 1829 – 1790 ) 

2052: ( 2027, 2030, 2007, 2000, 1965 ) ( 1802 – 1810 – 1828 – 1896 – 1844 – / 1832 – 1792 – 1830 – 1791 ) 

2053: ( 2028, 2031, 2008, 2001, 1966 ) ( 1803 – 1811 – 1829 – 1897 – 1845 –  / 1833 – 1793 – 1831 – 1792 ) 

Non menzionato qui c’è l’ allaccio fra la Brexit del 2016 e la carestia Irlandese del 1845.

2054: ( 2029, 2032, 2009, 2002, 1967 ) ( 1804 – 1812 – 1830 – 1898 – 1846 – /  1834 – 1794 – 1832 – 1793 ) 

Possibile allaccio fra il 1898, e il colpo di stato e l’ invasione di Cina e la Rivoluzione Culturale in atto nel 1967. Potenziale allaccio fra la più grave epidemia influenzale della storia americana del 1793 e l’ epidemia del 2009.

2055: ( 2030, 2033, 2010, 2003, 1968 ) ( 1805 – 1813 – 1831 – 1899 – 1847 – /  1835 – 1795 – 1833 – 1794 ) 

Allaccio fra il Sessantotto e la Rivoluzione del Texas nel 1835.

2056: ( 2031, 2034, 2011, 2004, 1969 )  ( 1806 – 1814 – 1832 – 1900 – 1848 – /  1836 – 1796 – 1834 – 1795 ) 

Qui appare chiaro l’ allaccio fra le rivoluzioni del Quarantotto e quelle del 2011 della Primavera Araba, e anche quelle di fine anni ’60. C’è anche l’ allaccio con la caduta di una icona storica, 1814 e la caduta di Ghaddafi in Libia del 2011.  

2057: ( 2032, 2035, 2012, 2005, 1970 ) ( 1807 – 1815 – 1833 – 1901 – 1849 – / 1837 – 1797 – 1835 – 1796 ) 

Possibile allaccio fra la guerra Sikh contro Britannici del 1849 e il grande blackout Indiano del 2012.

2058: ( 2033, 2036, 2013, 2006, 1971 ) ( 1808 – 1816 – 1834 – 1902 – 1850 – /  1838 – 1798 – 1836 – 1797 ) 

2059: ( 2034, 2037, 2014, 2007, 1972 ) ( 1809 – 1817 – 1835 – 1903 – 1851 –  / 1839 – 1799 – 1837 – 1798 )

Allaccio fra la guerra dell’ oppio e il declino della Cina del 1839 e la crisi Cinese del 2007.  

2060: ( 2035, 2038, 2015, 2008, 1973 ) ( 1810 – 1818 – 1836 – 1904 – 1852 – /  1840 – 1800 – 1838 – 1799 )

Potenziale allaccio fra il culmine della ricollocazione dei Nativi nel 1838 e la crisi europea dei migranti in rotta verso la Germania del 2015.  

2061: ( 2036, 2039, 2016, 2009, 1974 ) ( 1811  – 1819 – 1837 – 1905 – 1853 –  / 1841 – 1801 – 1839 – 1800 ) 

Allaccio fra la Rivoluzione Persiana del 1905 e quella del 2009. Allaccio fra la nascita del Regno Unito nel 1801 e la Brexit del 2016.   

2062: ( 2037, 2040, 2017, 2010, 1975 ) ( 1812  – 1820 – 1838 – 1906 – 1854 – / 1842 – 1802 – 1840 – 1801 ) 

Sorprendente allaccio fra la fondazione del Partito Repubblicano Usa del 1854 e l’ Inaugurazione del Repubblicano presidente Usa Trump.

2063: ( 2038, 2041, 2018, 2011, 1976 )  ( 1813  – 1821 – 1839 – 1907 – 1855 – /  1843 – 1803 – 1841 – 1802 ) 

2064: ( 2039, 2042, 2019, 2012, 1977 ) ( 1814  – 1822 – 1840 – 1908 – 1856 – / 1844 – 1804 – 1842 – 1803 )

2065: ( 2040, 2043, 2020, 2013, 1978 )  ( 1815  – 1823 – 1841 – 1909 – 1857 – /  1845 – 1805 – 1843 – 1804 )

Allaccio fra il 1805, e la modernizzazione dell’ Egitto, e la violenta rivoluzione del 2013. Da notare anche l’ allaccio con le agitazioni islamiche del 1978.

2066: ( 2041, 2044, 2021, 2014, 1979 ) ( 1816  – 1824 – 1842 – 1910 – 1858 – /  1846 – 1806 – 1844 – 1805 )

Allaccio fra il declino della Cina e la Cessione di Hong Kong del 1842 e la rivoluzione di Hong Kong del 2014.

2067: ( 2042, 2045, 2022, 2015, 1980 ) ( 1817  – 1825 – 1843 – 1911 – 1859 – / 1847 – 1807 – 1845 – 1806 )

2068: ( 2043, 2046, 2023, 2016, 1981 ) ( 1818  – 1826 – 1844 – 1912 – 1860 – / 1848 – 1808 – 1846 – 1807 )

2069: ( 2044, 2047, 2024, 2017, 1982 ) ( 1819  – 1827 – 1845 – 1913 – 1861 – / 1849 – 1809 – 1847 – 1808 )

Qui ritorna l’ allaccio fra la Guerra Civile Usa e l’ Inaugurazione di Trump nel 2017. Inoltre nel 1861 morì il consorte della Regina e nel 2017 si è dimesso il marito della Regina Elisabetta. Potenziale quindi una scomparsa di un membro dei Reali.

2070: ( 2045, 2048, 2025, 2018, 1983 ) ( 1820  – 1828 – 1846 – 1914 – 1862 – / 1850 – 1810 – 1848 – 1809 )

Potenziale allaccio fra l’ Annessione del Texas del 1846 e il periodo di Trump nel 2018. Interessante l’ allaccio fra il 1914 e la Guerra Mondiale e il periodo peggiore della Guerra Fredda con l’ incidente sfiorato del  settembre 1983. Potenziale allaccio fra le marce contro le armi in Usa del 2018 e il Quarantotto europeo. Nel 1848 ci fu anche la prima convention sui diritti delle donne negli Stati Uniti per il suffragio, e si allaccia al femminismo del 2018.    

2071: ( 2019, 1984 ) ( 1821  – 1829 – 1847 – 1863 – / 1851 – 1811 – 1849 – 1810 )

2072: ( 1985 ) ( 1822  – 1830 – 1848 – 1864 – / 1852 – 1812 – 1850 – 1811 )

Possibile allaccio fra il Primo Impero Messicano del 1822 e il sisma nello stesso paese del 1985.

2073: ( 1986 ) ( 1823  – 1831 – 1849 – 1865 – / 1853 – 1813 – 1851 – 1812 )

Potenziale allaccio fra la Dottrina sulla supremazia Statunitense ( Monroe ) del 1823 e la situazione con le riforme Russe del 1986.

2074: ( 1987 ) ( 1824  – 1832 – 1850 – 1866 – / 1854 – 1814 – 1852 – 1813 )

2075: ( 1988 ) ( 1825  – 1833 – 1851 – 1867 – / 1855 – 1815 – 1853 – 1814 )

Qui c’è un potenziale allaccio che risulta dai calcoli sui multipli dei cicli storici, quello fra il 1815 e il 1988, fra l’ eruzione del VEI 6 Tambora che produsse l’ anno senza estate, e l’ estate del grande incendio a Yellowstone del 1988. Inserisco quindi l’ ipotesi che possa verificarsi una eruzione del supervulcano, probabilmente non di livello assolutamente devastante, ma abbastanza imponente da compromettere ulteriormente lo status di potenza in declino degli Stati Uniti. 

2076: ( 1989 ) ( 1826  – 1834 – 1852 – 1868 – / 1856 – 1816 – 1854 – 1815 )

Potenziale collegamento fra il cambiamento in Giappone ( ristabilimento del dominio imperiale ) del 1868 e il Massacro di Tiananmen del 1989 in Cina. Qui c’è anche l’ allaccio del 1989 con il Congresso di Vienna del 1815, come culmine geopolitico.  

2077: ( 1990 ) ( 1827  – 1835 – 1853 – 1869 – / 1857 – 1817 – 1855 – 1816 )

Allaccio fra il grande regno Zulù del Sudafrica 1816 e la liberazione di Mandela del 1990. In arrivo nuovo iconico leader per questo paese?  

2078: ( 1991 ) ( 1828  – 1836 – 1854 – 1870 – / 1858 – 1818 – 1856 – 1817 )

Potenziale allaccio fra la Rivoluzione del Texas e la fine di una Potenza nel 1991.

2079: ( 1992 ) ( 1829  – 1837 – 1855 – 1871 – / 1859 – 1819 – 1857 – 1818 )

2080: ( 1993 ) ( 1830  – 1838 – 1856 – 1872 – / 1860 – 1820 – 1858 – 1819 )

2081: ( 1994 ) ( 1831  – 1839 – 1857 – 1873 – / 1861 – 1821 – 1859 – 1820 )

Potenziale allaccio fra la fondazione della Liberia da una società di schiavi liberati  nel 1820 e l’ elezione di Mandela in Sudafrica nel 1994. Speranze per questo paese?

2082: ( 1995 ) ( 1832  – 1840 – 1858 – 1874 – / 1862 – 1822 – 1860 – 1821 )

2083: ( 1996 ) ( 1833  – 1841 – 1859 – 1875 – / 1863 – 1823 – 1861 – 1822 )

2084: ( 1997 ) ( 1834  – 1842 – 1860 – 1876 – / 1864 – 1824 – 1862 – 1823 )

Ancora un allaccio fra il declino della Cina e la Cessione di Hong Kong del 1842 e la situazione del 1997.

 2085: ( 1998 ) ( 1835  – 1843 – 1861 – 1877 – / 1865 – 1825 – 1863 – 1824 )

Possibile allaccio fra la Guerra Civile Usa del 1861 e lo scandalo presidenziale del 1998. Nel 1877 ci fu anche uno sciopero nazionale.

2086: ( 1999 ) ( 1836  – 1844 – 1862 – 1878 – / 1866 – 1826 – 1864 – 1825 )

2087: ( 2000 ) ( 1837  – 1845 – 1863 – 1879 – / 1867 – 1827 – 1865 – 1826 )

2088: ( 2001 ) ( 1838  – 1846 – 1864 – 1880 – / 1868 – 1828 – 1866 – 1827 )

Potenziale allaccio fra il culmine della ricollocazione dei Nativi americani, il Trail of Tears e la situazione statunitense del 2001. Inoltre il 1846 vide l’ Annessione del Texas. Il 1864 indica la Guerra Civile Statunitense.

2089: ( 2002 ) ( 1839  – 1847 – 1865 – 1881 – / 1869 – 1829 – 1867 – 1828 )

2090: ( 2003 ) ( 1840  – 1848 – 1866 – 1882 – / 1870 – 1830 – 1868 – 1829 )

Interessante allaccio fra il Quarantotto e le proteste anti guerra del 2003. Nel 1882 l’ Egitto venne bombardato dall’ UK. Nel 2003 ci fu la guerra in Iraq.

2091: ( 2004 ) ( 1841  – 1849 – 1867 – 1883 – / 1871 – 1831 – 1869 – 1830 )

Qui possiamo vedere l’ allaccio chiaro fra l’ eruzione del Krakatoa e il conseguente maremoto in serie di tsunami che dalle acque di Giava e Sumatra raggiunsero il Sudafrica,  e lo tsunami oceanico multinazionale del 2004.

2092: ( 2005 ) ( 1842  – 1850 – 1868 – 1884 – / 1872 – 1832 – 1870 – 1831 )

2093: ( 2006 ) ( 1843  – 1851 – 1869 – 1885 – / 1873 – 1833 – 1871 – 1832 )

2094: ( 2007 ) ( 1844  – 1852 – 1870 – 1886 – / 1874 – 1834 – 1872 – 1833 )

2095: ( 2008 ) ( 1845  – 1853 – 1871 – 1887 – / 1875 – 1835 – 1873 – 1834 )

Possibile allaccio fra la crisi alimentare Irlandese del 1845 e la crisi economica del 2008. Allaccio fra il Crollo economico del 1873 e la crisi globale del 2008.

2096: ( 2009 ) ( 1846  – 1854 – 1872 – 1888 – / 1876 – 1836 – 1874 – 1835 )

2097: ( 2010 ) ( 1847  – 1855 – 1873 – 1889 – / 1877 – 1837 – 1875 – 1836 )

2098: ( 2011 ) ( 1848  – 1856 – 1874 – 1890 – / 1878 – 1838 – 1876 – 1837 )

Ritorna l’ allaccio fra il Quarantotto e la Primavera Araba. Nel 1890 ci fu la fine della Resistenza dei Nativi americani.

 2099: ( 2012 ) ( 1849  – 1857 – 1875 – 1891 – / 1879 – 1839 – 1877 – 1838 )

Possibile allaccio fra la rivolta dell’ India contro i britannici del 1857 e il grande blackout del subcontinente del 2012.  

2100: ( 2013 ) ( 1850  – 1858 – 1876 – 1892 – / 1880 – 1840 – 1878 – 1839 )

Possibile allaccio fra la rivoluzione liberale Messicana ( Guerra delle riforme ) del 1858 e le rivoluzioni del 2013.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 





History cycles and magazine covers titles keywords / cicli storici e titoli di riviste

25 10 2018

From TIME, NEWSWEEK and INTERNAZIONALE

2018 : ( 1993 , 1996, 1973, 1966, 1931 )

KEYWORDS: Been there, done that / cosplay / cybershop / emoney / false memory syndrome / internet tv / always online / censorware / christian identity / euro day / facepalm / flotus / Iphone / irrational exuberance / live streaming / nanny state / unconcede / deprogrammed / date rape / factoid / maglev / mainstream / petrodollar / workshop

World Trade Center Bombing, Information Superhighway, Bill Clinton on the Decline, America the Violent, Enough Violence, ascent of Miss Clinton, anguish over Bosnia, the shrinking president, Castro’s Cuba end of the dream

Special Report: Russia back to the Urss, Aliens Have Landed, can William save monarchy? , Life on Mars, hot new diet pill

Terror hits home / white male paranoia / deluge lessons of a disaster / teen violence wild in the streets /

Cheer up America not as bad as you think / Clinton saint or sinner? / china friend or foe? / the mind of Unabomber / Olympics triumph and terror / Clinton II /

After the bombs what peace? / Crisis in congress / The cease fire / Europe is America ‘s new rival / Crisis in the White House / Watergate dynamite / Nixon fights back / Chile after the fall / War in Middle East / Mideast showdown / the push to impeach / The Oil Squeeze / The big freeze / The big car end of affair /

The energy crisis / Peace / What ever happened to black america? / The Watergate mess / The meat furor / Nixon and watergate / White House in turmoil / Can Usa president stay afloat? / The dollar freeze, what’s next? / The Nixon tapes / Chile under the gun / The mideast erupts / Can the Usa president survive? / I’m not a crook / How bad a slump? / The coldest winter? /

Troubled India / Doubt and resolution over Vietnam / Wall street nervous market / South Africa the delusions of Apartheid / The Chinese nightmare / Republican resurgence / The mood of Germany /

China how big the threat? / The new GOP galaxy /

Sarajevo, parole contro I proiettili / Israele e Palestina, accordo senza pace / Viva l’ Italia /

 

 

 

 

 

 

 

2019 : ( 1994 , 1997, 1974, 1967, 1932 )

KEYWORDS: bobbitt / dotcom / ezine / mullet / peak oil / 3g / e learning / globish / latte liberal / scootermania / wifebeater / internet / meds / nikkei / pro choice / transgender /

California Earthquake, Gender Politics, Rewriting Evolution, Doomed and Endangered Tigers, Rwandan genocide, hard times for Hillary, all the devils are in Rwanda, Korean conflict

Echoes of the Holocaust, Cloned Sheep

A child ‘s diary of war / shattered after the L.A. quake / korea after kim / hell on earth Rwanda /

Can Hong Kong survive? / the day the world crashes 2000 / greetings from Mars / can this meat kill you? / farewell Diana /

Energy crunch real or phony / world inflation / Shattered Presidency / Mideast massacres / Mideast miracle / The press on President fair or foul / The vote to impeach / Ford on the move / The pardon / Ford under fire / world food crisis / Israel besieged / Recession Christmas /

Arabs new pride and power / Terror and repression / All about impeachment / The troubled child / Will he resign? / The jury names Usa President guilty / The impeachment vote / Usa president the eleventh hour / Was justice done? / How sick is Usa president? / How bad a slump? / The new gold rush /

China in chaos / Japan is island of stability in Asia / The pill / The palace coup d’ etat in Greece / Israel struggle to survive / How Israel won the war / Hippies, philosophy of a subculture / The embattled cities / Inside the Viet Cong / Antiwar demonstrations /

Reagan rising star in the West? / Battlefield Usa, fire and lootings / The black mood / What must be done, the blacks in America /

Guerre dimenticate / Come cambia il Giappone / Clic, e l’ Africa sparisce / Corea Nord e Usa, la sfida / Europa degli scandali / Sogno palestinese, paura Israeliana / L’ inverno inferno di Sarajevo / Europa, conflitti sommersi / La guerra in Cecenia /

 

 

 

 

 

 

 

 

2020 : ( 1995 , 1998, 1975, 1968, 1933 )

KEYWORDS: avatar/ hacktivist / internet telephone / new media / webaholic / webcam / wiki / bluetooth / furby / Kpop / Monica / taikonaut / fractals / deconflict / ecotopia / maunder minimum / post it /

Right-Wing Zealots, The Budget Revolution, Legacy of Waco, Cyber War, The Rape of Siberia, NATO Bombs The Serbs, O.J. Simpson Verdict, the face of terror, bringing the serbs to heel, is Bosnia worth dying for

Africa Rising, Is Feminism Dead?, Is this Boom Over?, White House Scandal, sexual harassment, kiss your mall goodbye, presidency stinking mess

Lessons from a killer quake / bye bye suburban dream / what went wrong at ruby ridge / the powell campaign / how to capture the radical middle / why powell got out /

The kennedy curse / the pope’s next crusade / monica’s story / the secret sex wars / the schoolyard killers / god vs gangs / fallout India and Pakistan revive the nuclear fear / the new china / science finds God / what will Clinton say now? / Clinton under oath / the fight of their lives Clinton / Clinton usa president impeached /

Indochina how much longer / The last retreat / America and the world a moment of danger / Collapse in Vietnam / Hanoi’s triumph / Can Capitalism survive? / Space spectacular / red threat in Portugal / Forecast is earthquake / The girl who almost killed President / Busing battle / Apprehended girl / Protecting the President / Spain after Franco /

Out of work / Oil money / The agony of Cambodia / The great retreat / The last battle / End of an era / The new Americans Asians / The rescue / India Iron fist / New York last gasp? / Gun didn’t go off, woman tries to kill President of Usa / Can the assassination risk be cut? / Franco’s Spain last hurrah /

Capture and confrontation a new threat in Asia / Days of death in Vietnam / Czech’s self determination / The specter of violence at home / Poverty in America / France beyond the deluge / Can you trust anyone under 30? / Police and the ghetto / Biafra’s agony / Invasion / Revolt of the right / New York breakdown of a city / The bombing decision / Race for the moon / Arab commandos new defiant force in middle east /

And than there was Nixon / The Red Bloc in crisis / MLK funeral / Student protest / French Revolution / The angry black athlete, Olympics / The frustrated voter / The Czech crisis / Battle of Chicago / Can Nixon unite the nation? / The European money crisis / Can Vietnam stand alone? /

La Russia farà la fine della Urss? / Mediterraneo, addio / Il mondo visto da Soros / Iraq, perchè l’ embargo è inutile / Chi ha ucciso premier svedese? / Internet in guerra / Il malessere del Giappone / Hanno venduto Internet / Viva l’ Algeria / La Francia in crisi, Tour Eiffel in costruzione / Se il Canada si spacca / Quale pace nei Balcani / Se Parigi brucia, brucerà anche l’ Europa?

 

 

 

 

2021 : ( 1996 , 1999, 1976, 1969, 1934 )

KEYWORDS: always online / censorware / christian identity / euro day / facepalm / flotus / Iphone / irrational exuberance / live streaming / nanny state / unconcede/ blogosphere / e waste / google / staycation / wifi / ebola / bollywood / meme / pin /

Special Report: Russia back to the Urrs, Aliens Have Landed, Olympic Bombing, can William save monarchy? Life on Mars, hot new diet pill,

The Clinton/Lewinsky Scandal, War in Kosovo, Columbine Murders, How to Spot a Troubled Kid, Kosovo: The Awful Truth, The Atlanta Massacre, Aftermath of Columbine

Cheer up America not as bad as you think / Clinton saint or sinner? / china friend or foe? / the mind of Unabomber / Olympics triumph and terror / Clinton II /

After it’s over how the Clinton scandal will change … / why he won Clinton / Her turn Hillary / war in Kosovo where will it end? / Milosevic the face of evil / massacre in Colorado why? / Latin Usa / a Kennedy again / why men should get a break / the battle of seattle no global /

China friend or foe? / The mideast in agony how Israel got the bomb / Italy the red threat / The bugs are coming / The democrats reborn / After Mao /

The Angola descent into war / Concorde furor / Nixon’s final days / Can white Africa survive? / Killer fever mystery / After Mao /

Italy industrialists as heroes / Blacks vs Jews tragic confrontation / Usa president trip in Europe, the stakes / Great missile debate / Vietnam when can Usa begin to leave / Military under attack / Rage and reform on campus, strikes / Communist summit trying to pick up the pieces / Starting to go home / Is Prince Charles necessary? / Mexican americans on the march / To the moon special supplement / Man on the moon / Kennedy debacle, a girl dead , career in jeopardy / New era in North Vietnam / Middle East toward the brink / Battle for New York / New socialist leader for Germany / Moratorium at war with war / Counterattack on dissent / The massacre where does guilt lie? / Consumer revolt /

Apollo triumph / Student rebels / Challenge from North Korea, broken plane / Universities under the gun / Russia in trouble / The Moon age / The troubled American / Nixon in trouble /

Hanno vinto I Palestinesi / Occhi puntati su Cuba / La vergogna dell’ India / Giappone bioterrorismo / Londra, sono tornati gli anni sessanta / L’ estate Indonesiana / Il mito della Pax Americana / Stati Uniti la fine della storia / E’ notte in Algeria

 

 

 

 

2022 : ( 1997 , 2000, 1977, 1970, 1935 )

KEYWORDS: 3g / e learning / globish / latte liberal / scootermania / wifebeater /   easter egg / speed dating / cringeworthy / text message / moore’s law / nanocomputer / s/he /

Echoes of the Holocaust, Cloned Sheep

Serbia: Free at Last, Terror in the Middle East, the wildest election in history

Can Hong Kong survive? / the day the world crashes 2000 / greetings from Mars / can this meat kill you? / farewell Diana /

Hijacking the net / William UK / people’s power last days of dictature / election cliffhanger / election fight to the finish / chaos constitutional crisis /

America’s mood is hopeful / The big freeze / Why Roots hits home / The dissidents challenge to Moscow / Uganda the wild man of Africa / The frost interview Nixon talks / Israel trouble / Spain democracy wins / Blackout once more with looting / sky high housing prices / Revolt of the old battle over retirement / war on terrorism plane hijacked / South Africa the defiant white tribe /

The gas crisis / Uganda reign of terror / How to save energy / Uk Queen for our day / Special report blackout / War on terrorism / Is America turning right? / Ufo’s are coming /

Biafra end of a rebellion / Postal breakdown an american national crisis / Black america special issue / Who rules Russia? / The new Cambodia war / Protest! / Facing an economy on the brink / Middle east in turmoil / Fight over the flag patriots and put ons / Cops vs crime ready for a hot summer / Alaska last chance / Middle east push for peace / Jordan showdown / Chile marxist threat / Battle for the senate / Urban guerrillas / Battle of the buck money / Poland erupts

Greece, how the colonels run the country / Ravaged environment / Vietnamization / Black Panthers and the Law / Women in revolt / The day the mail stopped / Now it’s Indochina war / Nixon’s cambodian gamble / Universities as war front? Students killed by police / Russia in Middle East / Wall Street in a whirlpool / Universities in ferment / Hijack war / Explosion in Jordan / Wall Street in trouble /

La Cina alla conquista dell’ Africa / America Latina, Il ritorno della guerriglia / La Siria oggi / L’ incendio albanese / Hong Kong anno zero /

 

 

 

 

 

 

 

2023: ( 1998, 2001, 1978, 1971, 1936 )

KEYWORDS: bluetooth / furby / Kpop / Monica / taikonaut / belligerati / dirty bomb / ground zero / homeland security / kamikaze / the terrorists will, have won / infodump /

Africa Rising, Is Feminism Dead?, Is this Boom Over?, White House Scandal, sexual harassment, kiss your mall goodbye, presidency stinking mess

Special Edition: Sept. 11, Facing the Fury, The Fear Factor, War on Terrorism, welcome to Amexica

The kennedy curse / the pope’s next crusade / monica’s story / the secret sex wars / the schoolyard killers / god vs gangs / fallout India and Pakistan revive the nuclear fear / the new china / science finds God / what will Clinton say now? / Clinton under oath / the fight of their lives Clinton / Clinton usa president impeached /

Mad cow disease / China’s dangerous game / God bless America 9/11 / how scared should you be? / why they hate us / anthrax / generation 9/11 / American Taliban / after the evil / September 11 /

Canada divided / Socialism special report / coal crisis / Attack on the navy / The man who will be king / new era in the air crowded flights / in search of a Pope / Iran in turmoil / The church in shock / The polish Pope /

Israel strikes back / Neutron bomb / Italy’s agony premier assassination / Inflation shark / A new cold war? / Tax revolt / Choosing a new Pope / Pope for 34 days / A polish Pope / Saving the dollar / Showdown for the Iran’s shah / Buying America / China breakthrough /

War getting in deeper to get out faster / The cooling of America / China whole new game / Japan business invasion, how to cope / The middle east riddle of Egypt / White house wedding / Pentagon papers the secret war / To Peking for peace / Pakistan’s agony / Apollo the most perilous journey / The bitter lessons of Attica / Tougher world for Japan / Chinese are coming / Battle over busing / Conflict in Asia India vs Pakistan / Bloody birth of Bangladesh

Dissent in Russia / Helicopter war / China a new game begins / The May Day arrests / Corporations under fire / Secret history of Vietnam / Victory for the press / Usa president: I will go to China / Bangladesh: the murder of a people / Your new dollar / Attica tragedy /

Polveriera asiatica / Sudafrica la rivoluzione tradita / Buonanotte Giappone / India, la fine di una idea / Il lato oscuro della globalizzazione /

 

 

 

 

 

 

2024: ( 1999, 2002, 1979, 1972, 1937 )

KEYWORDS: blogosphere / e waste / google / staycation / wifi / gate rape / vlog / CDs / neocons and newagers / email / eurozone

The Clinton/Lewinsky Scandal, War in Kosovo, Columbine Murders, How to Spot a Troubled Kid, Kosovo: The Awful Truth, The Atlanta Massacre, Aftermath of Columbine

While America Slept, Anxiety, Al-Qaeda Terrorist, the sinister world of Iran leader, are we ready for war?

After it’s over how the Clinton scandal will change … / why he won Clinton / Her turn Hillary / war in Kosovo where will it end? / Milosevic the face of evil / massacre in Colorado why? / Latin Usa / a Kennedy again / why men should get a break / the battle of seattle no global /

Enron burned / what Bush knew about 9/11 / the war crimes / the war over war / the sick world of the snipers /

 

Iran now the power play / Communists at war south east Asia / Mideast peace / Nuclear nightmare Usa / Islam militant revival / Britain’s fighting lady / Pope triumph in Poland / The energy mess / the world over a barrel oil squeeze / here comes Skylab / storm over Cuba / Mexico an angry neighbor / Pope superstar / Starvation watch in Cambodia / Iran blackmailing the Usa as a great Satan / Attacking America fury in Iran rescue in Pakistan / Iran’s Shah deposed at the center of the storm / The cooling of America

 

Iran in chaos / Politics of Austerity / The new China / Iran’s mystery man / Coming oil crunch / China’s Vietnam gamble / Quest for peace / giving peace a chance / Usa nuclear accident / Energy tangle / Britain turns right / A long, dry summer? / Innovation, America lost its edge? / Agony of the boat people / Over a barrel / The energy crisis / Can Chrysler be saved? / Collision course over Palestine / Gold rush / Pope is historic / Pope’s triumph / Inflation shock treatment / America lost its clout ? / Iran heading for a showdown / America’s vigil for Iran hostages /

 

Ireland tactics of terror / TV’s first black superstar / Usa president ‘s China odissey / Usa going broke? / Vietnam the big test / Usa president at war / Nixon strikes back / The strangest summit / Murder in Munich at Olympics / The two Americas is it still a contest? / Election national disgrace / The shape of peace / Landslide prospect /

 

Usa president in China / The war that won’t go away / The specter of defeat / Moscow summit / From Russia with hope / The Olympic tragedy / Nixon’s Vietnam deal / Goodbye Vietnam / Landslide four more years /

 

Russia, viaggio nel caos / La notte del Kosovo / Il malessere del Belgio / Abbiamo perso la Russia / Inferno ceceno / Sierra Leone, il mondo deve sapere /

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2025: ( 2000, 2003, 1980, 1973, 1938 )

KEYWORDS: easter egg / speed dating/ arab spring / sars / security mom / infotainment / islamophobic /

Serbia: Free at Last, Terror in the Middle East, the wildest election in history

Families at War, Gulf War II, After the Fall, Peace Is Hell, Blackout, Mission Not Accomplished, We Got Him, The American Soldier

Hijacking the net / William UK / people’s power last days of dictature / election cliffhanger / election fight to the finish / chaos constitutional crisis /

North Korea dr. Evil / shuttle disaster not again / Powell’s war plan / counter attack / why America scares the world / shock and awe / Sars the new age of epidemics / California in crisis / blackout / how cheney sold the war / we got him /

Moscow’s bold challenge / Grain as a weapon / Squeezing the soviets / diplomacy in crisis / Is capitalism working? / The big Usa volcano blow up / Usa manpower crisis of soldiers / Inside the Urss / rediscovering America / Feeling super in Detroit / Poland’s angry workers / The Usa voter is wary and worried / War in the gulf / The gulf will it explode? / The hostage drama Iran / The robot revolution / When the music died / Poland shaking up communism /

A new cold war / America strategy: getting tough / Should we boycott the Olympics? / Inflation out of control / The credit card tumble / The hostage dilemma / Detroit recession is on / Fiasco in Iran / Rescue mission in Washington / The Cuban refugees influx / The big bang eruption Usa / The new immigrants / Defending the oil fields / War in the oil fields / Gulf war rising risks / The year of hostages / Challenge to Moscow / Poland invasion threat /

After the bombs what peace? / Crisis in congress / The cease fire / Europe is America ‘s new rival / Crisis in the White House / Watergate dynamite / Nixon fights back / Chile after the fall / War in Middle East / Mideast showdown / the push to impeach / The Oil Squeeze / The big freeze / The big car end of affair /

The energy crisis / Peace / What ever happened to black america? / The Watergate mess / The meat furor / Nixon and watergate / White House in turmoil / Can Usa president stay afloat? / The dollar freeze, what’s next? / The Nixon tapes / Chile under the gun / The mideast erupts / Can the Usa president survive? / I’m not a crook / How bad a slump? / The coldest winter? /

L’ agonia dell’ Africa / La svolta del Messico / Intifada / Bin Laden nemico numero 1 / Mucca pazza / Crac. com

 

 

 

 

 

 

2026: ( 2001, 2004, 1981, 1974, 1939 )

KEYWORDS: belligerati / dirty bomb / ground zero / homeland security / kamikaze / the terrorists will, have won / backdoor draft / bromance / facebook / podcast / text / homeschool / pacman / unsubscribe /

Special Edition: Sept. 11, Facing the Fury, The Fear Factor, War on Terrorism, welcome to Amexica

Al-Qaeda: The Next Generation, State of Siege, Street Fight: The Battle for Fallujah

Mad cow disease / China’s dangerous game / God bless America 9/11 / how scared should you be? / why they hate us / anthrax / generation 9/11 / American Taliban / after the evil / September 11 /

We were all wrong about Saddam / Trump you’re fired / Europe’s 9/11 / Our con man in Iraq /

The hostages breakthrough / Iran the ordeal ends and the outrage grows / Embattled Britain / American renewal / Japan the world’s toughest competitor / Usa president hit moment of madness / Lady Diana is wowing Britain / Troubled Israel / Pope terrorist target / Iraq’s reactor attack and fallout / Egypt president killed mideast turmoil / Florida paradise lost? / Europe’s fear and a bold Usa proposal / Libya the specter of terrorism / Poland ordeal the darkness descends /

Economy in crisis / Hostage deal / Freedom a day to remember / Are we running out of water? / Storm over El Salvador / Violent crime epidemic / Usa president close call , attempted assassination / Public schools are flunking / In space to stay / GM challenge to Japan / Attempted assassination again, Pope / America defense build up / Dangerous nuclear game / Small town boom / Nuclear arms race / Egypt assassination act of infamy / The survival summit / Poland’s ordeal

Energy crunch real or phony / world inflation / Shattered Presidency / Mideast massacres / Mideast miracle / The press on President fair or foul / The vote to impeach / Ford on the move / The pardon / Ford under fire / world food crisis / Israel besieged / Recession Christmas /

Arabs new pride and power / Terror and repression / All about impeachment / The troubled child / Will he resign? / The jury names Usa President guilty / The impeachment vote / Usa president the eleventh hour / Was justice done? / How sick is Usa president? / How bad a slump? / The new gold rush /

La guerra dell’ uranio / Turchia paese in crisi / Algeria in fiamme / L’ ultima estate con la Lira / La nuova guerra fredda / Il mondo guarda Genova / Speciale I giorni di Genova / La guerra dell’ America / Obiettivo Kabul / La guerra invisibile / Fermate la guerra / Crisi del mondo arabo / La resa di Kabul / Medio Oriente guerra infinita /

 

 

 

 

 

2027: ( 2002, 2005, 1982, 1975, 1940 )

KEYWORDS: gate rape / vlog / hurrication / skype / youtube / cyberspace / netiquette / ecotourism / hiphop

While America Slept, Anxiety, Al-Qaeda Terrorist, the sinister world of Iran leader, are we ready for war?

Tsunami, China’s New Revolution, Rush Hour Terror, An American Tragedy, System Failure, Is It Too Late To Win the War?, Are We Making Hurricanes Worse?, New Orleans Blues

 

Enron burned / what Bush knew about 9/11 / the war crimes / the war over war / the sick world of the snipers /

 

After the tsunami / the insurgents / the incredible shrinking dollar / Latino power / The London plot / Pray for us Katrina / Power outage / the bird flu /

Children of war, out of the horror, amazing strength / Videogames are blitzing the world / unemployment the biggest worry / The new baby boom / Central America’s agony the peril grows, Usa dilemma / Thinking the unthinkable fears of nuclear war rising / Jerusalem in the eye of the storm / Showdown in the South Atlantic battle stations / British attack Argentine defending the Falklands / Explosive Falklands Naval war / D Day in the Falklands / Israel’s blitz / The spoils of war / Beirut under siege / Iran on the march / Israel destroys Beirut / Land sale of the century United States / Massacre in Lebanon Palestinians are slaughtered / Catholic bishop debates nuclear morality / Mexico’s crisis we are in an emergency

Refugees or prisoners? / Report: the fire next door, Central America / Taking aim at Nicaragua / The empire strikes back / Nuclear nightmare / War is on / Big ships are doomed missile attacks / The British go in / Israel blitz / Wars without end / The decaying dams of America / Israel in torment / America’s secret war / How to deal with Moscow / Defending America /

Indochina how much longer / The last retreat / America and the world a moment of danger / Collapse in Vietnam / Hanoi’s triumph / Can Capitalism survive? / Space spectacular / red threat in Portugal / Forecast is earthquake / The girl who almost killed President / Busing battle / Apprehended girl / Protecting the President / Spain after Franco /

Out of work / Oil money / The agony of Cambodia / The great retreat / The last battle / End of an era / The new Americans Asians / The rescue / India Iron fist / New York last gasp? / Gun didn’t go off, woman tries to kill President of Usa / Can the assassination risk be cut? / Franco’s Spain last hurrah /

Prossimo obiettivo: Iraq / Bomba su bomba / Palestina sotto assedio / La notte dell’ India / Fortezza Europa / Fermate il Presidente Usa /

 

 

 

 

2028: ( 2003, 2006, 1983, 1976, 1941 )

KEYWORDS: arab spring / sars / security mom / 9/ 11 truther / tweet and twitter / cellphones / print on demand / cyberpunk

Families at War, Gulf War II, After the Fall, Peace Is Hell, Blackout, Mission Not Accomplished, We Got Him, The American Soldier

Iraq Breaking Point, Global Warming: Be Worried. Be Very Worried, Congo: The Hidden Toll of the World’s Deadliest War, The End of Cowboy Diplomacy, The Way Out…Of This Mess. The Six Keys To Peace In The Middle East, Life In Hell: A Baghdad Diary, What War With Iran Would Look Like (And How To Avoid It), the Pope confronts Islam

North Korea dr. Evil / shuttle disaster not again / Powell’s war plan / counter attack / why America scares the world / shock and awe / Sars the new age of epidemics / California in crisis / blackout / how cheney sold the war / we got him /

How dangerous is Iran? / Illegals under fire / For 50 years North Korea plotted to go nuclear / the most dangerous man in Iraq /

The debt bomb / Nuclear poker the stakes go higher and higher / Verdict on the massacre / Royalty vs the Press / The Pope in Central America to share the pain / Budget battles and Star Wars / Americans travel everywhere / Japan in search of itself / The Soviets destroy a civilian plane / Putting Moscow on defensive, target destroyed / Mideast madness hits Marines, carnage in Beirut / Sacrifice in Beirut , rescue in Grenada / Soviet Walkout, aftermath of The Day After Movie / Syria clashing with Usa / A musical revolution

Plot to kill Pope, bulgarian connection / Epidemic / The first Usa casualty / Mission to Poland / Pope prayer and defiance / What the world thinks of America / Murder in the air / Why Moscow shot down civilian plane / Marines under fire / Battle over the missiles / Marine massacre / Americans at war / TV’s nuclear nightmare / Nuclear war can we reduce the risk? /

China friend or foe? / The mideast in agony how Israel got the bomb / Italy the red threat / The bugs are coming / The democrats reborn / After Mao /

Israel strikes back / Neutron bomb / Italy’s agony premier assassination / Inflation shark / A new cold war? / Tax revolt / Choosing a new Pope / Pope for 34 days / A polish Pope / Saving the dollar / Showdown for the Iran’s shah / Buying America / China breakthrough /

Non sanno quello che fanno / Ho visto la guerra / Gli altri fronti / Saddam il grande dittatore / Assoldati / War Blog / Cuba repressione preventiva / Sars notizie dal fronte / Bugie sulla guerra in Iraq / Pantano Iracheno / Ebrei, nuovo antisemitismo / Putin, il nuovo zar / Saddam, il prigioniero di Natale

 

 

2029: ( 2004, 2007, 1984, 1977, 1942 )

KEYWORDS: backdoor draft / bromance / facebook / podcast / text / computer virus / paleo conservative / yuppies / netizen / neoconservative / shopaholic /

Al-Qaeda: The Next Generation, State of Siege, Street Fight: The Battle for Fallujah

China: New Dawn of a Dynasty, Sunni vs. Shi’ites: Why They Hate Each Other, The Global Warming Survival Guide, Why Our Army Is At the Breaking Point, Trying To Make Sense of a Massacre, Iraq: What Will Happen When We Leave, Why California Is Burning

We were all wrong about Saddam / Trump you’re fired / Europe’s 9/11 / Our con man in Iraq /

Why Gaza matters / Global warming is a hoax / the facebook effect / the most dangerous country in the world is Pakistan / Books aren’t dead they are going digital /

The Pope pardons the Turkey gunman / African coup d’ etats, conflicts and corruption / America economic hole monster deficit / Drawing the line in Central America / Olympic turmoil Soviets say no / Why not a woman for vicepresident? / A historic choice a woman vicepresident / Ferraro fights back / America’s upbeat mood / Indian leader assassination / America ‘s banks awash in trouble / India’s disaster the night of death, a global worry /

Homeless in America / El Salvador death squads / Pullout in Beirut, death in Moscow / The price of failure / The decline of Europe / Are the Olympics dead? / Landslide? / After Indian leader’s death / Famine / Bhopal, can it happen here? /

America’s mood is hopeful / The big freeze / Why Roots hits home / The dissidents challenge to Moscow / Uganda the wild man of Africa / The frost interview Nixon talks / Israel trouble / Spain democracy wins / Blackout once more with looting / sky high housing prices / Revolt of the old battle over retirement / war on terrorism plane hijacked / South Africa the defiant white tribe /

The gas crisis / Uganda reign of terror / How to save energy / Uk Queen for our day / Special report blackout / War on terrorism / Is America turning right? / Ufo’s are coming /

Il crepuscolo dell’ Italia, Grillo / Febbre dei polli killer / Bazar nucleare / Processo al muro / La terza guerra Irachena / Il processo del secolo, Saddam / Baghdad anno zero / Beslan la strategia del terrore / La guerra degli ostaggi / Elezioni Usa col fiato sospeso / Buonanotte America / Il secolo cinese / gli ultimi russi / Napoli e sangue /

 

 

 

 

 

 

2030: ( 2005, 2008, 1985, 1978, 1943 )

KEYWORDS: hurrication / skype / youtube / birther / hopey changey / kinetic event / rambo / intifada / annus horribilis

Tsunami, China’s New Revolution, Rush Hour Terror, An American Tragedy, System Failure, Is It Too Late To Win the War?, Are We Making Hurricanes Worse?, New Orleans Blues

Why we need to save Pakistan, the great wall of America, Wall Street sold out America, the case for saving Detroit

After the tsunami / the insurgents / the incredible shrinking dollar / Latino power / The London plot / Pray for us Katrina / Power outage / the bird flu /

The post American world / Palintology /

Shake up at White House new Chief of staff / The Pope takes a tough line / A defector story / Moscow’s new boss younger and formidable / Usa President in Germany , horror cannot outlast hope / Nuclear threat is spreading / America struggle against terrorism / Immigrants are changing face of America / Usa president has a illness / My God, what have we done? / Situation today is complex, tense, explosive / China moving away from Marx / Mexico’s killer quake / The Usa strikes back at terror hijacking / Hijack fallout /

How to deal with South Africa / Usa president in Germany, out of the ashes, hope / African famine we are the children / Terror on flight / Usa president illness prognosis / Zero hour / Can South Africa save itself? / The Mexico killer quake / Another Iran? /

Canada divided / Socialism special report / coal crisis / Attack on the navy / The man who will be king / new era in the air crowded flights / in search of a Pope / Iran in turmoil / The church in shock / The polish Pope /

Tsunami, il mondo fragile / L’ ora del Darfur / Libano in fiamme / Le ultime notizie dal fronte / Gaza addio / Inganno iracheno / Una tragedia americana / C’ era una rivolta in Francia / Assedio alla Cina / Quando il mare arrivò /

 

 

 

 

 

 

 

 

2031: ( 2006, 2009, 1986, 1979, 1944 )

KEYWORDS: 9/ 11 truther / tweet and twitter / tea partier / trend /

Iraq Breaking Point, Global Warming: Be Worried. Be Very Worried, Congo: The Hidden Toll of the World’s Deadliest War, The End of Cowboy Diplomacy, The Way Out…Of This Mess. The Six Keys To Peace In The Middle East, Life In Hell: A Baghdad Diary, What War With Iran Would Look Like (And How To Avoid It), the Pope confronts Islam

The end of excess, why this crisis is good for America, tigers vanishing act, the new frugality, Iran vs Iran, the real cost of cheap food, out of work in America, the decade from hell

How dangerous is Iran? / Illegals under fire / For 50 years North Korea plotted to go nuclear / the most dangerous man in Iraq /

Obama’s Vietnam / we are all socialists now / stress could save your life / I want you to start spending / the thinking man’s guide to populist rage / fear and the flu / everything about Iran is wrong / the capitalist manifesto / discontent of Iran’s theocracy / the recession is over / after Iran gets the bomb / a liberal’s survival guide / the post imperial president /

Flying has never been so cheaper / Shuttle explosion / America ‘s insurance cancelled / Good and bad news cheap oil / Target Libya / Tripoli under attack / Meltdown nuclear reactor ( Urss ) / Fixing Nasa / Star war games stakes go up / Why is Reagan so popular? / IT Stephen King / Usa president secret dealings with Iran /

Shuttle disaster, what went wrong? / Philippines election mess, what can Usa do / Philippines showdown / America is our target / Chernobyl syndrome / Marriage crunch / danger in the Sun / South Africa civil war / CBS civil war / Can we deal with Moscow? / Danger at summit? / The Iran connection /

Iran now the power play / Communists at war south east Asia / Mideast peace / Nuclear nightmare Usa / Islam militant revival / Britain’s fighting lady / Pope triumph in Poland / The energy mess / the world over a barrel oil squeeze / here comes Skylab / storm over Cuba / Mexico an angry neighbor / Pope superstar / Starvation watch in Cambodia / Iran blackmailing the Usa as a great Satan / Attacking America fury in Iran rescue in Pakistan / Iran’s Shah deposed at the center of the storm / The cooling of America

 

Iran in chaos / Politics of Austerity / The new China / Iran’s mystery man / Coming oil crunch / China’s Vietnam gamble / Quest for peace / giving peace a chance / Usa nuclear accident / Energy tangle / Britain turns right / A long, dry summer? / Innovation, America lost its edge? / Agony of the boat people / Over a barrel / The energy crisis / Can Chrysler be saved? / Collision course over Palestine / Gold rush / Pope is historic / Pope’s triumph / Inflation shock treatment / America lost its clout ? / Iran heading for a showdown / America’s vigil for Iran hostages /

 

Le vignette esplosive / La frontera / Attacco all’ Iran / Superindia / Generazione precaria / io non compro / I fantasmi di Haditha / Bomba o non bomba? / Chi ha comprato la Luna?

 

2032: ( 2007, 2010, 1987, 1980, 1945 )

KEYWORDS: wikileaks

China: New Dawn of a Dynasty, Sunni vs. Shi’ites: Why They Hate Each Other, The Global Warming Survival Guide, Why Our Army Is At the Breaking Point, Trying To Make Sense of a Massacre, Iraq: What Will Happen When We Leave, Why California Is Burning

The broken states of America, is America islamophobic?, Israel doesn’t care about peace

Why Gaza matters / Global warming is a hoax / the facebook effect / the most dangerous country in the world is Pakistan / Books aren’t dead they are going digital /

Why Haiti matters / how bin laden lost the clash of civilizations / victory at last democratic Iraq / scandal in Afghanistan / what’s so great about the Ipad? Everything / America’s back / don’t mess with Texas / terror in Times Square / What the oil spill will kill / rethinking Afghanistan / a mosque at Ground Zero? / the making of a terrorist coddling warmongering wall street loving socialistic muslim president / Target Iran /

The Usa gets tough with Japan, trade wars / the superconductivity revolution / When China went mad / Korea’s crisis / ” I was authorized to do everything that I did ” Oliver North / Is the Cold War fading? / America’s vanishing coastline / Iran vs the world / Steve Martin off the wall / The crash after a wild week on Wall Street America is different / The crash spotlights America’s leadership crisis /

Your next boss may be Japanese / Usa president’s failure / Korea in crisis / Year of the near miss / Trump / After the crash /

Moscow’s bold challenge / Grain as a weapon / Squeezing the soviets / diplomacy in crisis / Is capitalism working? / The big Usa volcano blow up / Usa manpower crisis of soldiers / Inside the Urss / rediscovering America / Feeling super in Detroit / Poland’s angry workers / The Usa voter is wary and worried / War in the gulf / The gulf will it explode? / The hostage drama Iran / The robot revolution / When the music died / Poland shaking up communism /

Il mito del miracolo economico Cinese / Il bersaglio Iran / Pakistan I nuovi taliban / Senza un dollaro / Un Natale stanco

 

 

 

 

 

 

2033: ( 2008, 2011, 1988, 1981, 1946 )

KEYWORDS: birther / hopey changey / kinetic event / occupy / tiger mom / arab spring

Why we need to save Pakistan, the great wall of America, Wall Street sold out America, the case for saving Detroit

Revolution, Yes America is in decline, Japan’s meltdown, we’re stuck with Pakistan, the decline and fall of Europe, the return of the silent majority, the China bubble, anxiety is good for you

The post American world / Palintology /

American assassins / rage goes viral / demise of dictators / Egypt how Usa president blew it / Earthquake 8.9 Japan / Tsunami apocalypse now Japan / Kate the great / weather panic / the Mormon moment /

Astrology in the White House / I never expected to be here, Usa and Russia meeting / America returns to the gardens / Why the fascination with boxing? / The big dry / Magnifico Hispanic culture breaks out of the barrier / Onward to Mars / America returns to space / Zapped! Satellite networks under attack / The nuclear scandal / Agony in Armenia earthquake /

Pacific century, America in decline? / Tax terror / Beach closed don’t go near water / Space to dare again /

La stella nera / L’ America divisa / Missione Siria / Dollaro cinese / L’ ora del Tibet / La bomba petrolifera / Black power / Palin la cacciatrice / Il grande crac economico / Spagna la fiesta è finita / Se l’ India esplode / La macchina si è rotta / dove sono finiti I nostri soldi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2034: ( 2009, 2012, 1989, 1982, 1947 )

KEYWORDS: tea partier / trend /

The end of excess, why this crisis is good for America, tigers vanishing act, the new frugality, Iran vs Iran, the real cost of cheap food, out of work in America, the decade from hell

Escape from Syria, The people republic of scandal, American dream is history, the revolution that wasn’t, White House for sale, Mars, agents of outrage, the fact wars, leader of unfree world China

Obama’s Vietnam / we are all socialists now / stress could save your life / I want you to start spending / the thinking man’s guide to populist rage / fear and the flu / everything about Iran is wrong / the capitalist manifesto / discontent of Iran’s theocracy / the recession is over / after Iran gets the bomb / a liberal’s survival guide / the post imperial president /

Why are Obama’s critics so dumb? / the war on Christians / the rise of China / America is winning and why / the first gay president / Muslim rage / Obama’s conquest /

Trump is the name / Betrayal / The new Urss / Fusion or illusion? / China in turmoil / People’s power China defying dictature, Russia demanding democracy / Massacre in Beijing / Angry Sun stages a spectacular show / World War when darkness fell / Torching the Amazon / Is American government dead? / California earthquake / The big Urss break, Eastern Europe goes its own way / Germany freedom /

Explosion in the sky / Chemical warfare / Iran satanic fury / Race for fusion / After the cold war / Upheaval in China / China bloodbath / China reign of terror / Poland party is over / Japan invades Hollywood / Bracing for Big One quake / The Wall, Germany / Usa buried in trash /

Gaza sotto le bombe / India il tramonto della democrazia / Fratelli d’ Italia / Korea boom / California il sogno infranto / Iran rivoluzione / Il mondo ai tempi di twitter / Buonanotte Giappone / Se il vaccino non funziona / Guerra nel cuore dell’ India / Pakistan l’ arsenale indifeso / Dove è finito il presidente Usa? /

 

 

 

 

 

 

 

 

2035: ( 2010, 2013, 1990, 1983, 1948 )

The broken states of America, is America islamophobic?, Israel doesn’t care about peace

Rise of drones, the world according to China, world’s best protesters, world’s worst democrats, after Travyon, world without bees, United States of Texas

Why Haiti matters / how bin laden lost the clash of civilizations / victory at last democratic Iraq / scandal in Afghanistan / what’s so great about the Ipad? Everything / America’s back / don’t mess with Texas / terror in Times Square / What the oil spill will kill / rethinking Afghanistan / a mosque at Ground Zero? / the making of a terrorist coddling warmongering wall street loving socialistic muslim president / Target Iran /

Kill zone safe zone / the quiet Egypt’s general / Usa the puny superpower / rampage regret repeat

The phantom Iran’s menace / cyberwar escalated / America’s fukushima? / Is the Pope a socialist?   / the sinkhole eating Louisiana

When tyrants fall, Romania / Antarctica is any place safe from mankind? / Mandela free at last? / Scaling down defense / Soviet disunion / Germans should the world be worried? / America changing colors, whites no longer majority / Russia in the eye of the storm / Mandela hero in America / Palestinians long bloody search for nationhood / Mr. Germany / Iraq on the march / Are we ready for war? / Ready for war / The Uk lady bows out / What is Kuwait? Worthy? /

Last days of a dictator / Mandela free! / United Germany new superpower / What Japan thinks of Usa / Why Russia is failing / Trump the fall / Baghdad’s bully / Will it be war? / Saddam war prisoners horror show / Moscow connection / For war or against war / Uk Iron lady falls / This will not be another Vietnam /

La guerra dei droni / Haiti / La Somalia è mia / La notte che l’ Euro rischiò di sparire / La fine del maschio / Il nuovo sovversivo Assange / Iran contro tutti / L’ America non sogna più / Wikileaks colpisce ancora /

 

 

 

 

 

 

 

 

2036: ( 2011, 2014, 1991, 1984, 1949 )

KEWYORDS: occupy / tiger mom / arab spring

Revolution, Yes America is in decline, Japan’s meltdown, we’re stuck with Pakistan, the decline and fall of Europe, the return of the silent majority, the China bubble, anxiety is good for you

This land is my land, Russia premier president czar, transgender tipping point, the end of Iraq, world war, cold war 2, the tragedy of Ferguson, never offline, chasing Ebola, Facebook every human online, the Ebola fighters

American assassins / rage goes viral / demise of dictators / Egypt how Usa president blew it / Earthquake 8.9 Japan / Tsunami apocalypse now Japan / Kate the great / weather panic / the Mormon moment /

Smackdown Afghanistan / twitter tsunami Japanese social media storm / death on the farm / the plots to destroy America / the kremlin is burying Russia in propaganda and paranoia back to the Urss / mission failed the road out of Iraq / Boko Haram terror’s most ruthless face / Texans try fixing immigration border crisis / Europe’s exodus / Dark side of the Moon / China after the miracle /

January deadline for war / War in the gulf / Saddam’s weird war / The war comes home / beginning of the end / Into Kuwait! / Russia’s maverick / Can Usa president avoid Kurdistan tragedy? / Americans busybodies and crybabies / The Russian revolution / Russia power vacuum / defusing the nuclear threat / California endangered dream / Russian leader man without a country

Saddam more than just a madman / At war / Heat of the battle / Saddam of ropes / Target total victory / Victory! / War ‘s secret history / Revolt in Iraq / Kurdistan why no help? / The second Russian revolution / Urss crack up / future of the bomb /

Indignato / La rivoluzione Araba / Salviamo l’ Europa / Egitto / Rivoluzioni / La Libia brucia / Giappone / Tutti contro la Libia / Dopo Bin Laden / Ricostruzione in Giappone / Nucleare? / La rivolta dei ragazzi europei / La Grecia crolla / L’ estate che l’ Europa bruciò / La battaglia di Tripoli / La notte della Siria / Come salvare l’ Euro / Anche l’ America ha paura / Chi c’è dietro ad Occupy Movement / L’ ora dei tecnocrati / Egitto secondo atto / La notte dell’ Euro / Amazon vuole prendersi tuto il mondo / La fine del capitalismo /

 

 

 

 

 

 

2037: ( 2012, 2015, 1992, 1985, 1950 )

Escape from Syria, The people republic of scandal, American dream is history, the revolution that wasn’t, White House for sale, Mars, agents of outrage, the fact wars, leader of unfree world China

After Paris, black lives matter, America 1968, who killed summer vacation, virtual reality, Trump deal with it, socialize this America, exodus of migrants in Germany, unlimited energy for everyone fusion, the war on Paris, world war Isis

Why are Obama’s critics so dumb? / the war on Christians / the rise of China / America is winning and why / the first gay president / Muslim rage / Obama’s conquest /

Viva el Capitalismo! Is Cuba ready for the money shot? / California ‘s future just add water / Can America win a war? / Cyberpower Russia hackers are coming / you are totally wrong about genetically altered food / Is Isis winning? / you don’t have the right to bear any arms / Trump everybody loves me / Is the Pope catholic? / Illegal immigration / Paris 11 13 tipping point /

Jugoslavia war must it go on? Famine / The agony of Africa / Can General Motors survive? / Is Uk monarchy really necessary? / Can Russia escape its past? / Somalia the Usa to rescue / Restoring hope in Somalia, why not Bosnia? / The Balkans can anyone stop the killing? / Can we all get along Usa race riots /

The day we stopped the war / America’s lost dream / Race riots fire and fury / Beyond black and white / Bosnia cry for help ethnic cleansing /

Tramonto inglese / Israele contro Iran / I ragazzi che sfidano Putin / L’ implosione della Siria / Complotto a Pechino / Brasile la formula del successo / L’ Italia fragile / Messico ultime notizie dal fronte / La Spagna ha paura / Le cattive ragazze in Russia / I giorni della rabbia / India dopo il grande blackout / Global warming siamo fritti /

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2038: ( 2013, 2016, 1993, 1986, 1951 )

Rise of drones, the world according to China, world’s best protesters, world’s worst democrats, after Travyon, world without bees, United States of Texas

How Trump won, give up your right to drive, the zika virus, battle of the bathroom, Trump meltdown, we’re losing the internet to culture of hate, blacks kneeling, Russia wants to undermine Usa election don’t fall for it, Trump total meltdown, after Castro

Kill zone safe zone / the quiet Egypt’s general / Usa the puny superpower / rampage regret repeat

The phantom Iran’s menace / cyberwar escalated / America’s fukushima? / Is the Pope a socialist?   / the sinkhole eating Louisiana

World Trade Center Bombing, Information Superhighway, Bill Clinton on the Decline, America the Violent, Enough Violence, ascent of Miss Clinton, anguish over Bosnia, the shrinking president, Castro’s Cuba end of the dream

Terror hits home / white male paranoia / deluge lessons of a disaster / teen violence wild in the streets /

Mali, il nuovo fronte africano / Papatrac / Grillo onda anomala / L’ Europa finisce a Cipro / Grandi manovre in Corea / Il governo del nostro scontento / Disoccupati di Europa unitevi / Qatar la piccola superpotenza / Se la Turchia esplode / Siamo tutti sorvegliati / Un negoziatore in Iran / Il Brasile di fronte alla crisi rivoluzionaria / Tutto il mondo protesta / Egitto democrazia militare / Siria oltre la linea rossa / Germania modello imperfetto / In fuga dalla guerra / Lampedusa nave migranti affonda 800 vittime / Solo una rivoluzione salverà il pianeta /

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2039: ( 2014, 2017, 1994, 1987, 1952 )

This land is my land, Russia premier president czar, transgender tipping point, the end of Iraq, world war, cold war 2, the tragedy of Ferguson, never offline, chasing Ebola, Facebook every human online, the Ebola fighters

Female resistance rises, presidency nothing to see here, Trump war on Washington, is truth dead?, beyond he or she, we are not ready for the next pandemic, Russian white house Usa, uber fail, hate in America, producer predator pariah, Trump the demolitor, the next leader of Europe, France

Smackdown Afghanistan / twitter tsunami Japanese social media storm / death on the farm / the plots to destroy America / the kremlin is burying Russia in propaganda and paranoia back to the Urss / mission failed the road out of Iraq / Boko Haram terror’s most ruthless face / Texans try fixing immigration border crisis / Europe’s exodus / Dark side of the Moon / China after the miracle /

California Earthquake, Gender Politics, Rewriting Evolution, Doomed and Endangered Tigers, Rwandan genocide, hard times for Hillary, all the devils are in Rwanda, Korean conflict

A child ‘s diary of war / shattered after the L.A. quake / korea after kim / hell on earth Rwanda /

Russia gioca sporco / Bitcoin la moneta del futuro / Ucraina la fine di un regime / Russia strategia imperiale / Guerra fredda di Crimea / Nessuno è felice in Brasile / Iraq la guerra che cambierà il Medio Oriente / Thailandia la democrazia in vacanza / La notte di Gaza / In fuga dallo Stato Islamico / Se la Scozia si ribella / Ebola / Libia il grande saccheggio / Non invidiate la Germania /

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2040: ( 2015, 2018, 1995, 1988, 1953 )

After Paris, black lives matter, America 1968, who killed summer vacation, virtual reality, Trump deal with it, socialize this America, exodus of migrants in Germany, unlimited energy for everyone fusion, the war on Paris, world war Isis

Trump fire, year one, the women avengers, america is alone, making america nuclear again, young activist enough gun violence, stormy presidency, the drone age, Trump the king president, the riskiest summit on Earth Usa Korea, Mexico children in cages at Usa border, the Usa Russia summit crisis, Trump in deep water, the lasting impact of woman accuser, how Trumpism outlasts Trump, the wave makers Usa president escapes or how the outraged got organized

Viva el Capitalismo! Is Cuba ready for the money shot? / California ‘s future just add water / Can America win a war? / Cyberpower Russia hackers are coming / you are totally wrong about genetically altered food / Is Isis winning? / you don’t have the right to bear any arms / Trump everybody loves me / Is the Pope catholic? / Illegal immigration / Paris 11 13 tipping point /

Right-Wing Zealots, The Budget Revolution, Legacy of Waco, Cyber War, The Rape of Siberia, NATO Bombs The Serbs, O.J. Simpson Verdict, the face of terror, bringing the serbs to heel, is Bosnia worth dying for

Lessons from a killer quake / bye bye suburban dream / what went wrong at ruby ridge / the powell campaign / how to capture the radical middle / why powell got out /

Je suis Charlie / Con il cuore a Kobane / Chi fermerà Boko Haram? / Il generale che vuole prendersi la Libia / Russia morte di un oppositore / Kenya dopo la strage / Il naufragio dell’ Europa / Si è rotto il Regno Unito / Forse podemos / Grecia nemico dell’ Austerità / La Grecia è l’ Europa / La lunga notte dell’ Europa / Usa la stagione delle rivolte / Germania, benvenuti migranti / Attenti a Trump / La fine del capitalismo è cominciata / Il terrore turco / Siria una guerra mondiale / La guerra di Parigi / Debito una crisi globale / Un’ ombra nera sulla Francia Le Pen /

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2041: ( 2016, 2019, 1996, 1989, 1954 )

How Trump won, give up your right to drive, the zika virus, battle of the bathroom, Trump meltdown, we’re losing the internet to culture of hate, blacks kneeling, Russia wants to undermine Usa election don’t fall for it, Trump total meltdown, after Castro

Special Report: Russia back to the Urss, Aliens Have Landed, can William save monarchy? , Life on Mars, hot new diet pill

Cheer up America not as bad as you think / Clinton saint or sinner? / china friend or foe? / the mind of Unabomber / Olympics triumph and terror / Clinton II /

Germany, the fabulous recovery

Alta tensione fra Sauditi e Iraniani / La trappola di Colonia / Se il prezzo del petrolio scende troppo / L’ uomo che sposterà Hollywood in Cina / Egitto la dittatura feroce di un leader mediocre / Attentato Bruxelles / Un socialista in America / Cina Il nuovo imperatore / La notte del Venezuela / Benvenuti nell’ era di Trump / La Francia nel pallone / Se il Regno Unito lascia l’ Europa / Bye bye Regno Unito / Un’ altra estate Americana / Turchia il contraccolpo / Reddito minimo per tutti / Perchè tutti amano Putin / La solitudine di Clinton / Gli ultimi giorni di Aleppo / Clinton una storia americana / Trump una tragedia americana / Il popolo di Trump /

2042: ( 2017, 2020, 1997, 1990, 1955 )

Female resistance rises, presidency nothing to see here, Trump war on Washington, is truth dead?, beyond he or she, we are not ready for the next pandemic, Russian white house Usa, uber fail, hate in America, producer predator pariah, Trump the demolitor, the next leader of Europe, France

Echoes of the Holocaust, Cloned Sheep

Can Hong Kong survive? / the day the world crashes 2000 / greetings from Mars / can this meat kill you? / farewell Diana /

Revolt in North Africa /

La Turchia senza pace / Il nazista di Damasco / Venezuela energia sprecata / Usa l’ ora della rabbia / Filippine un presidente sanguinario / La ritirata delle multinazionali / La fine dei fatti / La guerra dei vaccini / Il falso mito del lupo solitario / Usa come si licenzia un presidente / La Groenlandia si scioglie / Grande scandalo corruzione Brasile / Trump e Kim teste calde / La Terra potrebbe diventare quasi inabitabile / La rivolta Catalana / Informazione manipolata / Fine della favola Birmana / Boom bitcoin /

 

 

 

 

2043: ( 2018, 2021, 1998, 1991, 1956 )

Trump fire, year one, the women avengers, america is alone, making america nuclear again, young activist enough gun violence, stormy presidency, the drone age, Trump the king president, the riskiest summit on Earth Usa Korea, Mexico children in cages at Usa border, the Usa Russia summit crisis, Trump in deep water, the lasting impact of woman accuser, how Trumpism outlasts Trump, the wave makers Usa president escapes or how the outraged got organized

Africa Rising, Is Feminism Dead?, Is this Boom Over?, White House Scandal, sexual harassment, kiss your mall goodbye, presidency stinking mess

The kennedy curse / the pope’s next crusade / monica’s story / the secret sex wars / the schoolyard killers / god vs gangs / fallout India and Pakistan revive the nuclear fear / the new china / science finds God / what will Clinton say now? / Clinton under oath / the fight of their lives Clinton / Clinton usa president impeached /

Globalizzazione da rifare / Trump migliore amico della Cina / Italia dopo Macerata / Resistere al Cairo / Rivolta I giovani americani contro le armi / Yemen guerra che il mondo ignora / Crisi oppioidi Usa / La fine degli Stati / La strage di Gaza non fermerà i Palestinesi / Italia stato di agitazione / 5 miti da sfatare sull’ immigrazione / Perchè l’ Africa non decolla / Genova l’ Italia non regge / L’ estate in cui il clima cambiò / Movimento globale che spaventa Israele / La tentazione autoritaria del Brasile / La Cina alla conquista dell’ Europa /

2044: ( 2019, 2022, 1999, 1992, 1957 )

The Clinton/Lewinsky Scandal, War in Kosovo, Columbine Murders, How to Spot a Troubled Kid, Kosovo: The Awful Truth, The Atlanta Massacre, Aftermath of Columbine

After it’s over how the Clinton scandal will change … / why he won Clinton / Her turn Hillary / war in Kosovo where will it end? / Milosevic the face of evil / massacre in Colorado why? / Latin Usa / a Kennedy again / why men should get a break / the battle of seattle no global /

2045: ( 2020, 2023, 2000, 1993, 1958 )

Serbia: Free at Last, Terror in the Middle East, the wildest election in history

Hijacking the net / William UK / people’s power last days of dictature / election cliffhanger / election fight to the finish / chaos constitutional crisis /

2046: ( 2021, 2024, 2001, 1994, 1959 )

Special Edition: Sept. 11, Facing the Fury, The Fear Factor, War on Terrorism, welcome to Amexica

Mad cow disease / China’s dangerous game / God bless America 9/11 / how scared should you be? / why they hate us / anthrax / generation 9/11 / American Taliban / after the evil / September 11 /

Cuba, democracy or dictature?

2047: ( 2022, 2025, 2002, 1995, 1960 )

While America Slept, Anxiety, Al-Qaeda Terrorist, the sinister world of Iran leader, are we ready for war?

Enron burned / what Bush knew about 9/11 / the war crimes / the war over war / the sick world of the snipers /

 

Cold War gets hotter / Russia’s new hard line / Japan, cold war cockpit / Iran , struggle for stability /

 

2048: ( 2023, 2026, 2003, 1996, 1961 )

Families at War, Gulf War II, After the Fall, Peace Is Hell, Blackout, Mission Not Accomplished, We Got Him, The American Soldier

North Korea dr. Evil / shuttle disaster not again / Powell’s war plan / counter attack / why America scares the world / shock and awe / Sars the new age of epidemics / California in crisis / blackout / how cheney sold the war / we got him /

The Cuban disaster / Fallout from Russia, the argument over testing / Struggle for the Congo /

2049: ( 2024, 2027, 2004, 1997, 1962 )

Al-Qaeda: The Next Generation, State of Siege, Street Fight: The Battle for Fallujah

We were all wrong about Saddam / Trump you’re fired / Europe’s 9/11 / Our con man in Iraq /

The Space Race is Go / Argentina’s democracy failure / Showdown on Cuba /

2050: ( 2025, 2028, 2005, 1998, 1963 )

Tsunami, China’s New Revolution, Rush Hour Terror, An American Tragedy, System Failure, Is It Too Late To Win the War?, Are We Making Hurricanes Worse?, New Orleans Blues

After the tsunami / the insurgents / the incredible shrinking dollar / Latino power / The London plot / Pray for us Katrina / Power outage / the bird flu /

Red China , the arrogant outcast / Alabama, civil rights battlefield / Military coup d’ etat in Vietnam /

2051: ( 2026, 2029, 2006, 1999, 1964 )

Iraq Breaking Point, Global Warming: Be Worried. Be Very Worried, Congo: The Hidden Toll of the World’s Deadliest War, The End of Cowboy Diplomacy, The Way Out…Of This Mess. The Six Keys To Peace In The Middle East, Life In Hell: A Baghdad Diary, What War With Iran Would Look Like (And How To Avoid It), the Pope confronts Islam

How dangerous is Iran? / Illegals under fire / For 50 years North Korea plotted to go nuclear / the most dangerous man in Iraq /

The communists split / The Congo Massacre /

2052: ( 2027, 2030, 2007, 2000, 1965 )

China: New Dawn of a Dynasty, Sunni vs. Shi’ites: Why They Hate Each Other, The Global Warming Survival Guide, Why Our Army Is At the Breaking Point, Trying To Make Sense of a Massacre, Iraq: What Will Happen When We Leave, Why California Is Burning

Why Gaza matters / Global warming is a hoax / the facebook effect / the most dangerous country in the world is Pakistan / Books aren’t dead they are going digital /

Escalation in Vietnam / Trying to prevent another Cuba / Vietnam intransigent North / Taking the measure of Mars / Los Angeles riot / New war in Asia, India vs Pakistan/ Cuba the decaying revolution / Vietnam turning point / The biggest blackout /

2053: ( 2028, 2031, 2008, 2001, 1966 )

Why we need to save Pakistan, the great wall of America, Wall Street sold out America, the case for saving Detroit

The post American world / Palintology /

Troubled India / Doubt and resolution over Vietnam / Wall street nervous market / South Africa the delusions of Apartheid / The Chinese nightmare / Republican resurgence / The mood of Germany /

 

 

2054: ( 2029, 2032, 2009, 2002, 1967 )

The end of excess, why this crisis is good for America, tigers vanishing act, the new frugality, Iran vs Iran, the real cost of cheap food, out of work in America, the decade from hell

China in chaos / Japan is island of stability in Asia / The pill / The palace coup d’ etat in Greece / Israel struggle to survive / How Israel won the war / Hippies, philosophy of a subculture / The embattled cities / Inside the Viet Cong / Antiwar demonstrations /

2055: ( 2030, 2033, 2010, 2003, 1968 )

The broken states of America, is America islamophobic?, Israel doesn’t care about peace

And than there was Nixon / The Red Bloc in crisis / MLK funeral / Student protest / French Revolution / The angry black athlete, Olympics / The frustrated voter / The Czech crisis / Battle of Chicago / Can Nixon unite the nation? / The European money crisis / Can Vietnam stand alone? /

2056: ( 2031, 2034, 2011, 2004, 1969 )

Revolution, Yes America is in decline, Japan’s meltdown, we’re stuck with Pakistan, the decline and fall of Europe, the return of the silent majority, the China bubble, anxiety is good for you

Apollo triumph / Student rebels / Challenge from North Korea, broken plane / Universities under the gun / Russia in trouble / The Moon age / The troubled American / Nixon in trouble /

2057: ( 2032, 2035, 2012, 2005, 1970 )

Escape from Syria, The people republic of scandal, American dream is history, the revolution that wasn’t, White House for sale, Mars, agents of outrage, the fact wars, leader of unfree world China

Greece, how the colonels run the country / Ravaged environment / Vietnamization / Black Panthers and the Law / Women in revolt / The day the mail stopped / Now it’s Indochina war / Nixon’s cambodian gamble / Universities as war front? Students killed by police / Russia in Middle East / Wall Street in a whirlpool / Universities in ferment / Hijack war / Explosion in Jordan / Wall Street in trouble /

2058: ( 2033, 2036, 2013, 2006, 1971 )

Rise of drones, the world according to China, world’s best protesters, world’s worst democrats, after Travyon, world without bees, United States of Texas

Dissent in Russia / Helicopter war / China a new game begins / The May Day arrests / Corporations under fire / Secret history of Vietnam / Victory for the press / Usa president: I will go to China / Bangladesh: the murder of a people / Your new dollar / Attica tragedy /

 

 

2059: ( 2034, 2037, 2014, 2007, 1972 )

This land is my land, Russia premier president czar, transgender tipping point, the end of Iraq, world war, cold war 2, the tragedy of Ferguson, never offline, chasing Ebola, Facebook every human online, the Ebola fighters

Usa president in China / The war that won’t go away / The specter of defeat / Moscow summit / From Russia with hope / The Olympic tragedy / Nixon’s Vietnam deal / Goodbye Vietnam / Landslide four more years /

 

2060: ( 2035, 2038, 2015, 2008, 1973 )

After Paris, black lives matter, America 1968, who killed summer vacation, virtual reality, Trump deal with it, socialize this America, exodus of migrants in Germany, unlimited energy for everyone fusion, the war on Paris, world war Isis

The energy crisis / Peace / What ever happened to black america? / The Watergate mess / The meat furor / Nixon and watergate / White House in turmoil / Can Usa president stay afloat? / The dollar freeze, what’s next? / The Nixon tapes / Chile under the gun / The mideast erupts / Can the Usa president survive? / I’m not a crook / How bad a slump? / The coldest winter? /

2061: ( 2036, 2039, 2016, 2009, 1974 )

How Trump won, give up your right to drive, the zika virus, battle of the bathroom, Trump meltdown, we’re losing the internet to culture of hate, blacks kneeling, Russia wants to undermine Usa election don’t fall for it, Trump total meltdown, after Castro

Obama’s Vietnam / we are all socialists now / stress could save your life / I want you to start spending / the thinking man’s guide to populist rage / fear and the flu / everything about Iran is wrong / the capitalist manifesto / discontent of Iran’s theocracy / the recession is over / after Iran gets the bomb / a liberal’s survival guide / the post imperial president /

Arabs new pride and power / Terror and repression / All about impeachment / The troubled child / Will he resign? / The jury names Usa President guilty / The impeachment vote / Usa president the eleventh hour / Was justice done? / How sick is Usa president? / How bad a slump? / The new gold rush /

2062: ( 2037, 2040, 2017, 2010, 1975 )

Female resistance rises, presidency nothing to see here, Trump war on Washington, is truth dead?, beyond he or she, we are not ready for the next pandemic, Russian white house Usa, uber fail, hate in America, producer predator pariah, Trump the demolitor, the next leader of Europe, France

Kill zone safe zone / the quiet Egypt’s general / Usa the puny superpower / rampage regret repeat

 

2063: ( 2038, 2041, 2018, 2011, 1976 )

Trump fire, year one, the women avengers, america is alone, making america nuclear again, young activist enough gun violence, stormy presidency, the drone age, Trump the king president, the riskiest summit on Earth Usa Korea, Mexico children in cages at Usa border, the Usa Russia summit crisis, Trump in deep water, the lasting impact of woman accuser, how Trumpism outlasts Trump, the wave makers Usa president escapes or how the outraged got organized

American assassins / rage goes viral / demise of dictators / Egypt how Usa president blew it / Earthquake 8.9 Japan / Tsunami apocalypse now Japan / Kate the great / weather panic / the Mormon moment /

2064: ( 2039, 2042, 2019, 2012, 1977 )

Escape from Syria, The people republic of scandal, American dream is history, the revolution that wasn’t, White House for sale, Mars, agents of outrage, the fact wars, leader of unfree world China

2065: ( 2040, 2043, 2020, 2013, 1978 )

Rise of drones, the world according to China, world’s best protesters, world’s worst democrats, after Travyon, world without bees, United States of Texas

2066: ( 2041, 2044, 2021, 2014, 1979 )

This land is my land, Russia premier president czar, transgender tipping point, the end of Iraq, world war, cold war 2, the tragedy of Ferguson, never offline, chasing Ebola, Facebook every human online, the Ebola fighters

2067: ( 2042, 2045, 2022, 2015, 1980 )

After Paris, black lives matter, America 1968, who killed summer vacation, virtual reality, Trump deal with it, socialize this America, exodus of migrants in Germany, unlimited energy for everyone fusion, the war on Paris, world war Isis

2068: ( 2043, 2046, 2023, 2016, 1981 )

How Trump won, give up your right to drive, the zika virus, battle of the bathroom, Trump meltdown, we’re losing the internet to culture of hate, blacks kneeling, Russia wants to undermine Usa election don’t fall for it, Trump total meltdown, after Castro

2069: ( 2044, 2047, 2024, 2017, 1982 )

Female resistance rises, presidency nothing to see here, Trump war on Washington, is truth dead?, beyond he or she, we are not ready for the next pandemic, Russian white house Usa, uber fail, hate in America, producer predator pariah, Trump the demolitor, the next leader of Europe, France

 2070: ( 2045, 2048, 2025, 2018, 1983 )

Trump fire, year one, the women avengers, america is alone, making america nuclear again, young activist enough gun violence, stormy presidency, the drone age, Trump the king president, the riskiest summit on Earth Usa Korea, Mexico children in cages at Usa border, the Usa Russia summit crisis, Trump in deep water, the lasting impact of woman accuser, how Trumpism outlasts Trump, the wave makers Usa president escapes or how the outraged got organized