Timewave – La storia dell’ uomo si replicherà in 384 giorni – vediamo come

12 06 2017

tumblr_nlfinyAsHR1u3sjuwo1_1280

Mettiamo a confronto il quasi terminato ciclo dei 67 anni con quello che verrà e vediamo come si è replicata la storia dell’ uomo dai cavernicoli al presente e con quanta distanza di tempo…

PREISTORIA – 1951  e parte del 1952 – Nel prossimo ciclo sono 9 giorni – Mesopotamia, Sumeri, Assiri, Babilonesi – 19 Giugno – 28 Giugno 2017 / 7- 16 Agosto 2017

LUGLIO 1952 – 29 Giugno / 17 Agosto 2017 – Antico Egitto – Colpo di stato Egitto

AGOSTO 1953 O LUGLIO 1956  – 3 Luglio / 21 Agosto 2017 / 20 Luglio / 7 Settembre 2017 – Eruzione Santorini 1620 AC  –  Terremoto 7.2 in Grecia / sisma 7.7 più tsunami nel Mar Egeo

 ANTICO EGITTO – Crisi di Suez 1956 fino al Marzo 1957

LUGLIO 1958 -Antica Mesopotamia – Leader rivoluzionario Iracheno eliminato

GIUGNO 1967 – Antico Regno di Israele – Guerra dei 6 Giorni – 21 Settembre / 9 Novembre 2017

LUGLIO 1968 – Antico Regno Mesopotamia – Iraq colpo di stato, Saddam al potere

OTTOBRE 1973Antico Regno Israele e cattività Babilonese – Guerra dello Yom Kippur e Crisi Petrolifera , Iran contro sostenitori di Israele – 26 Ottobre 2017 / 14 Dicembre 2017

1974 / 1975 – Epoca della fondazione di Roma – 28 Ottobre – 8 Novembre 2017 / 16 Dicembre – 27 Dicembre 2017 – Austerity Italiana e fine di questo, epoca di Stephen King , terremoto Italiano del ’74, attacco dei neo fascisti, Presidenti Nixon e Ford, epoca del debutto della Thatcher

 Epoca di Buddha, 528 AC – Circa 1978 – Epoca di Giovanni Paolo II e della crisi in Cambogia

Epoca di Confucio – Circa 1979 – La Cina invade la Corea del Nord

Epoca di Ciro e gli Ebrei, 539 AC – Circa 1979 – Crisi ambasciata Iraniana, ostaggi – 30 Novembre 2017 / 18 Gennaio 2018 – Oppure Settembre 1980, guerra Iran – Iraq – 5 Dicembre 2017 / 23 Gennaio 2018  

Antica Grecia – Circa 1981 – Entrata della Grecia in Unione Europea – 7 Dicembre 2017 / 25 Gennaio 2018

Vita e morte di Alessandro Magno – Circa 1981/1982 – 7 Dicembre – 17 Dicembre 2017 / 25 Gennaio – 4 Febbraio 2018

Epoca di Giulio Cesare e sua morte – Circa 1985/1986 – Attacco aeroporto di Roma dicembre 1985 , epoca di Gorbachev e dell’ Achille Lauro

Epoca di Cleopatra e sua morte – Circa 1986/ 1987 

Epoca di Nerone e incendio di Roma – Circa 1987/ 1988 – Il grande crollo economico del 1987 e l’ enorme incendio forestale dello Yellowstone 1988

Epoca di Gesù e della crocifissione di Pietro Papa – Circa 1987 – Prima Intifada – 16 Gennaio 2018 / 6 Marzo 2018

Persecuzioni Cristiane – Circa 1988 – Esempio: il terribile incidente stradale che coinvolse un uomo ubriaco e un pullman di giovani appartenenti a comunità del coro Cristiani, che provocò 27 vittime

 Il Sacco di Roma 410 – 1992 / 1993 – Dissoluzione Jugoslavia in atto, scandalo Tangentopoli, rivolte di Los Angeles con vittime e saccheggi, crisi della Lira del Settembre 1992

Crollo Impero Romano – 1993 / 1994 – Primo attacco al World Trade Center che doveva essere come un super 9/11 , crisi assedio al ranch di Waco, crisi costituzionale Russa e proteste al Cremlino dell’ autunno 1993, stabilita l’ Unione Europea – Febbraio o Aprile 2018

Debutto dell’ era Islamica nella storia – Circa 1996/ 1997 – periodo della guerra civile in Algeria

Epoca di Carlo Magno, pirati ed epoca d’ oro della cultura islamica – Circa 1999 / 2000

Epoca delle Crociate – 2003 / 2004 – Guerra al Terrore, intervento militare in Iraq – Aprile o Maggio 2018 – attacco di Spagna 2004, processo di Saddam, strage di Beslan

Epoca dei Mongoli – 2005 / 2006 – Corea del Nord annuncia possesso di nucleare, e le conquiste statunitensi nella Guerra al Terrore ( i Mongoli avevano devastato Baghdad ) – esempio nel 2006 attacco a Baghdad fece più di 200 vittime – Il periodo della crisi Papa vs Islam del Settembre 2006 replica lo spostamento del Papato ad Avignone? 

Epoca della Peste – 2007 / 2008 – Il devastante crollo economico globale

Giovanna d’ Arco – 2009 – Precipita aereo Air France e morte di Neda, la ragazza simbolo della rivoluzione Iraniana del 2009

Scoperta America 1492 – 2010 – Disastro dell’ Horizon Oil Spill ( spargimento petrolifero ) concentra l’ attenzione globale sul Golfo del Messico – 22 Maggio / 10 Luglio 2018

Stamp Act accende primi focolai Rivoluzione Americana 1765 – Circa 2014 – Ricordiamo le rivolte razziali statunitensi come quelle di Agosto e Novembre

Tea Party protesta Boston 1773 – 2014 – relativo alle proteste di cui sopra

Dichiarazione di Indipendenza Americana 1776 – 2014

Presa della Bastiglia, Rivoluzione Francese 1789 – 2014 quasi 2015

Debutto di Robespierre , 1792 – 2014/ inizio 2015

1793 Periodo del Terrore Francese – 2015 circa nel periodo di Charlie Hebdo e dell’ attacco terroristico

1798 Era di Napoleone e Napoleone in Egitto – 2015

Napoleone al potere e guerre Napoleoniche – 2015

Caduta di Napoleone – 2015

Battaglia di Alamo, Texas – 2015

Il Quarantotto e il caos Europeo – 2015 – Giusto nel periodo dell’ attacco di Novembre a Parigi

Guerra Civile Americana – 2015 – inizio 2016

Battaglie contro Indiani d’ America – 2016

Teoria relatività Einstein – 2016  

Titanic – 2016

Prima Guerra Mondiale – Fra il 22 Novembre 2016 e il 10 Gennaio 2017 – Ricordiamo l’ aumento degli attacchi terroristici e l’ uccisione dell’ ambasciatore Russo in Turchia – Nello scorso ciclo durava circa 2/ 3 settimane, nel prossimo ciclo durerà solo pochi giorni

Rivoluzione Russa – fra fine 2016 e 2017 – Le proteste contro il debutto di Trump?

La caduta di Damasco, Siria 1918 – 1919 – Fine 2016 durante una fase di culmine della guerra in Siria

CONTINUA





Rivivremo la storia dell’ uomo in 384 giorni – comincia a breve

12 06 2017

tumblr_nlfinyAsHR1u3sjuwo1_1280

ATTENZIONE: Grandi notizie per gli appassionati di storia e Timewave Zero, Terence Mckenna e affini – se il programmatore di software Peter Meyer ha ragione sulla data zero nel 2018, allora la data del 19 GIUGNO 2017 è una data di grande importanza. La fine di un ciclo storico ininterrotto per 67 anni. Vedremo il culmine della storia contemporanea, e la fine di essa. Non solo ripeteremo la storia dagli anni ’50 al presente, ma anche tutta la storia umana, dai cavernicoli al presente in un ciclo storico che non ha precedenti in velocità. E’ un cambiamento epocale. Anche se la data di Meyer non fosse quella giusta, entro il 7 AGOSTO 2017 ( che si collega alla sua data di riserva 26 Agosto 2018 ) avremo la possibilità di assistere a questo fenomeno senza precedenti. La magnitudo degli eventi sarà quindi superiore rispetto al passato ed è persino possibile che torneremo a una modalità di vivere la storia come ai vecchi tempi, senza la perdita di propulsione che alimenta la cultura e la creatività che è diventato un fenomeno dai primi anni 2000…!





Timewave – Vicini al primo finale

6 06 2017

zero

Il sistema della timewave e della sua timeline frattale e’ costituito da 3 ” finali di timeline storica ” , 3 eventi che rappresentano un collegamento con eventi pivotali e importanti e/ o fondamentali per la storia umana , e quindi il primo finale, a un anno lunare dalla data zero, rappresenta un cambio di ciclo, e una eventuale rinnovata accelerazione delle ripetizioni storiche, la fine di un ciclo che è rimasto uguale per 67 anni. Il secondo finale avverrebbe a 6 giorni di distanza dalla data zero, con una nuova accelerazione del tempo, e il terzo finale è la data zero.

Meyer ha esposto due date zero potenziali – 8 luglio 2018 e 26 agosto 2018 – che nella mia ricerca – la data zero non è definitiva, e allo stato attuale può solo essere ipotizzata – si sa solo che da qui al 2019 dovrebbe avvenire – nella mia ricerca queste due date hanno finora dato ottimi risultati nella ricerca di coppie di eventi storici che si ripetono in forma moderna – più quella di luglio che quella di agosto – e il primo finale secondo queste timelines dovrebbe avvenire o il 19 Giugno 2017 o il 7 Agosto 2017. Ma vi è anche un precedente punto di grande novità ” novelty ” quindi da tenere d’ occhio come anteprima degli eventi all’ 8 Giugno e 27 Luglio 2017 rispettivamente.

Ricordo che secondo Meyer abbiamo attraversato una sorta di rievocazione rapida e moderna degli eventi della seconda guerra mondiale fra 14 aprile e 19 maggio 2017       ( ricordate la crisi di Corea del Nord caldissima a metà aprile ) oppure se invece la timeline giusta fosse quella alternativa da lui data 26 agosto 2018 – la rievocazione della guerra parte dal 2 giugno 2017 alla seconda settimana di luglio 2017.

Nella mia ricerca io cerco anche ulteriori alternative alla data zero, alcune molto vicine, altre quest’ autunno, ma non hanno dato così tanti risultati positivi come quelle due indicate da Meyer. Ma segnalo che una nel 2018 ci va molto vicina, 3 agosto 2018, e anche una più vicina, 5 Luglio 2017.

Come verrà rappresentato questo primo finale della timeline global – storica? Difficile dirlo, ma sicuramente sarà un inizio, un momento di svolta che fungerà da precursore dei tempi che verranno. E rappresenterà una conclusione storico – geopolitica – culturale del ciclo che dura da 67 anni ( inizio anni ‘ 50 ) Senza desiderar allarmare nessuno, il periodo di due mesi che rientra nella finestra temporale di ripetizione nel giorno del cambio ciclo, figura come evento più interessante la prima detonazione di una bomba atomica su suolo americano post 1945 ( 1951 Nevada   Nuclear testing at the Nevada Test Site began with a 1-kiloton-of-TNT (4.2 TJ) bomb dropped on Frenchman Flat on 27 January 1951). Tecnicamente questo evento è da considerarsi un remake del Big Bang in questa timeline storica.





Emmanuel Macron, l’uomo dei ricorsi concentrati

7 05 2017

Quando si va a fare un’escursione in montagna, ci si rende conto di essere quasi arrivati alla meta quando si riconoscono certi determinati particolari del paesaggio, i quali indicano che non manca molto al perseguimento della vetta.

Per quanto riguarda la via normale al Mon Viso, ad esempio, la roccia chiamata “gendarme testa d’aquila” fa sapere che ormai si è quasi arrivati.

9572773310_d5c14e1c6f_o

La roccia chiamata “gendarme testa d’aquila”, quando la si vede nel corso della via normale alla cima del Mon Viso, vuol dire che la cima la si è quasi raggiunta.

Noi di questo blog abbiamo ripetuto più volte come, a nostro parere, la linea spaziotemporale della storia incentrata sull’Occidente non è una linea dritta, continua e uniforme, indefinitamente dal passato al futuro, ma una specie di spirale di Fibonacci, e a un certo punto di quello che per noi è il futuro, si arriverà a una specie di “anomalia spazio temporale” della storia occidentale, un punto di fine-origine della spirale.

2000px-fibonacci_spiral_34-svg

Il processo di progressiva accelerazione verso questo punto di fine-origine è dato dal ripetersi ricorsivo di avvenimenti già accaduti in passato che ricorrono e si ripropongono sotto altre vesti, contemporaneamente vecchie e nuove.

In questo stesso blog sono state compiute parecchie analisi incentrate su questa ricorsività degli avvenimenti della storia occidentale, analisi compiute in massima parte dal mio socio di blog Teozakari, con le sue indagini basate sulle ripetizioni storiche utilizzando il software Timewave inventato dall’etnobotanico Terence McKenna e perfezionato dal ricercatore Peter Meyer. Il punto di fine-origine della spirale del tempo (e il punto zero del grafico della Timewave, in cui l’abitudine raggiunge lo zero e la novità raggiunge l’infinito) era stato da McKenna ipotizzato essere la data 21/12/2012, coincidente con la fine del lungo computo del calendario Maya, ipotesi che, come abbiamo ben visto, non ha corrisposto all’effettiva realtà di come sono andate le cose. Peter Meyer, più recentemente, ha stabilito il punto zero del grafico Timewave (il punto di fine-origine della spirale di Fibonacci) in un giorno della seconda metà dell’anno 2018.

Tornando a noi e a oggi, quando le ricorsività cominciano a concentrarsi, cioè quando un avvenimento di rilevanza storica (oggi come oggi definito come di rilevanza massmediatica) è il ricorso di parecchi altri (avvenimenti del passato) contemporaneamente, vuol dire che i giri della spirale stanno diventando sempre più piccoli; quando un avvenimento massmediatico rilevante ne ricorda contemporaneamente parecchi altri già avvenuti nel passato, vuol dire che la linea spaziotemporale della – presunta – linearità storica occidentale sta raggiungendo la meta, ormai non più tanto lontana come prima, si è ormai abbastanza prossimi al punto di fine-origine, all’occhio della spirale.

E’ insomma come la roccia “gendarme testa d’aquila” che ci annuncia che non c’è più ormai tanta strada da fare per arrivare alla cima del Mon Viso.

ehwk9

Uno degli argomenti più seguiti in questi ultimi tempi sono le elezioni presidenziali francesi. Elezioni anomale come mai si era visto fino ad allora nella storia di Francia, ricche di colpi di scena, colpi bassi, indagini della magistratura, hackeraggi, terrorismo massmediatico, quasi una specie di replica delle elezioni presidenziali USA di pochi mesi prima.

Per lungo tempo pareva che il candidato favorito di queste elezioni fosse l’archetipo della Marianne e di Jeanne D’Arc chiamato Marine Le Pen ma, improvvisamente, due o tre mesi fa, dal nulla è sbucato questo Emmanuel Macron, un individuo che fino a poco prima non lo conosceva praticamente nessuno, un oscuro burocrate delle banche Rothschild, ministro dell’economia poco brillante e poco telegenico dell’ultimo governo della presidenza Hollande, l’unica nota un po’ più saporita era che costui fosse una specie di pupillo del notissimo economista globale Jacques Attali e un’altra curiosità un po’ pepata su di lui era che è sposato a una donna di venticinque anni più giovane, sua ex insegnante.

20170323_macron

Poi, tutto d’un tratto, nel giro di poco tempo, questo Emmanuel Macron è diventato telegenico al massimo, non s’è fatto che parlare di lui, soprattutto dopo l’esito del primo turno delle presidenziali i massmedia mainstream non hanno fatto che strombazzare come Macron fosse l’unico, il solo che potesse fermare l’avanzata della populista, xenofoba, antieuro Marine Le Pen. Sono state molto anomale queste presidenziali per la conquista dell’Eliseo: gli storici partiti repubblicano e socialista (la destra e la sinistra classici) hanno raggiunto cifre catastrofiche rispetto a solo cinque anni fa mentre i populisti di estrema destra e di estrema sinistra (Le Pen e Melenchon) hanno avuto una crescita straordinaria, mai vista prima.

Il crollo del potere classico e l’avanzata delle ali estreme ha evidentemente impensierito l’establishment (i cosiddetti PTB “Power That Be”) il quale è corso ai ripari con questa candidatura bizzarra, un giovane con zero esperienza in politica fino a un anno prima (prima che diventasse ministro dell’economia), di aspetto belloccio, che veste sportivo, che parla e veste come un giovane dell’Erasmus, “nè di destra nè di sinistra”, centrista, spalleggiato quasi senza vergogna dai poteri finanziari e aziendali della globalizzazione, per l’Unione Europea e l’euro, messo lì quasi all’improvviso.

Il fenomeno Emmanuel Macron, tornando al discorso principale del post, è il nostro “gendarme testa d’aquila” che ci fa capire come la fine del percorso della spirale non sia lontano, che i numeri sono sempre più piccoli e vicini allo zero: questo avvenimento è una specie di “accartocciamento ricorsivo” di una quantità di altri avvenuti in precedenza, è il ripetersi di tutti questi altri, contemporaneamente e in modo condensato.

Tengo a precisare che gli avvenimenti del passato che ora ricorrono tutti quanti contemporaneamente in Macron sono di sicuro solo una minima parte di tutti quelli che si possono trovare a un’indagine più accurata.

 

matchu-large-clinton-trump-1024x623

E’ il ritorno di Donald Trump contro Hillary Clinton nel 2016, i populisti contro i globalisti, ma questa volta in modo curiosamente rovesciato: il candidato primo presidente donna in USA era il globalista e il candidato primo presidente donna in Francia è il populista, il fenomeno massmediatico bizzarro e che spiazza tutti in USA era il populista e in Francia è il globalista.

alexis-tsipras-television-alexandros-vlachosefe_cymima20150629_0009_16

E’ il ritorno di Alexis Tsipras in Grecia nel 2015, il giovane anti-sistema che sbaraglia tutti e tutto e diventa presidente. Bizzarramente, Macron si definisce “anti-sistema” visto che dice di voler lottare contro i privilegi della casta statale e sindacale francese.

matteo-renzi-bici

E’ il ritorno di Matteo Renzi in Italia nel 2014, il giovane che vuole rottamare la vecchia politica parassita, vestito sportivo e senza cravatta, per dare più spazio alla meritocrazia attraverso il liberismo, la flessibilità e il mercato.

mario-monti-no-tav-638x425

E’ il ritorno di Mario Monti in Italia nel 2011, l’uomo uscito dal nulla messo su improvvisamente dai grossi poteri finanziari e aziendali dell’UE.

Nicolas Sarkozy and François Hollande

E’ il ritorno sia dell’elezione di Nicholas Sarkozy come presidente della Republique nel 2007 (all’epoca mostrato dai massmedia come “il nuovo”), sia dell’elezione di François Hollande come presidente dell’Eliseo nel 2012, che si presentò lui pure come “di rottura col passato” e “presidente anti-casta.” Macron può venire considerato come una specie di mix tra i due presidenti.

sarko-sego-debat

 Inoltre, Sarkozy, alle presidenziali francesi del 2007, aveva come sfidante una donna al secondo turno, Segoléne Royal, tra l’altro moglie di colui che sarebbe diventato presidente nel 2012, Françoise Hollande.

movimento-5-stelle-beppe-grillo

E’ il ritorno dell’affermazione del Movimento 5 Stelle in Italia nel 2013: il partito di Macron, “En marche!”, è un movimento inedito, venuto su in poco tempo, senza circoli e filiali sul territorio, che si considera “nè di destra nè di sinistra”, anti-casta e anche ambientalista. “En marche!” è un partito populista dell’establishment.

22dems-600

E’ il ritorno della candidatura di Barack Hussein Obama a presidente degli Stati Uniti, candidatura poi risultata vittoriosa nel 2008. Un candidato inedito, spiazzante, giovane, bizzarro (mulatto di origine islamica) ,anticasta, antiprivilegi, globalista, che vince (alle primarie) contro una donna, Hillary Clinton.

4092766_orig

E’ il ritorno dell’affermazione del giovane Tony Blair nel Regno Unito nel 1997 come primo “premier minister” vestito con abiti preferibilmente casual e senza cravatta, fotografato in bicicletta, che volle modernizzare il partito laburista (“New labour”) e l’intera terra d’Oltremanica, con la sua “Cool Britannia” e il suo essere appoggiato dalla grande finanza globale…

C’è da concludere dicendo che dall’esito di queste presidenziali francesi sapremo gli ulteriori sviluppi, ancora poco prevedibili sia in un caso sia in un altro. Ma una cosa la possiamo affermare con una certa relativa sicurezza: non manca molto al punto zero della spirale dello spaziotempo storico occidentecentrico o, perlomeno, non manca moltissimo.

 

 





Timewave e il ciclo storico dei 67 anni – 1951 – 2018

22 02 2017

Risultati immagini per big bang BIG BANG

 NEVADA 27 GENNAIO 1951Risultati immagini per nevada january 27 1951

 

Risultati immagini per ANCIENT EGYPT ANTICO EGITTO

 Risultati immagini per egypt coup 1952 COLPO DI STATO EGITTO 1952 CRISI DI SUEZ 1956 Risultati immagini per suez crisis 1956

Risultati immagini per eruption santorini DISASTRO A SANTORINI, Mar Egeo e 7.7 Terremoto e tsunami nel Mare Egeo Luglio 1956

GLI ANTICHI EBREI e Giugno 1967 Israele conquista west bank, gaza, sinai, golan e Guerra dello Yom Kippur Ottobre 1973

ANTICA BABILONIA e Colpo di stato di Saddam, Iraq Luglio 1968

CATTIVITA’ BABILONESE e Embargo dell’ Opec, Iran contro tutti i sostenitori di Israele, Ottobre 1973

FONDAZIONE DI ROMA e anni 1974 – 1975

EPOCA DI BUDDHA – 1978/ 1979

CINA 1979 – Epoca di Confucio

1980 – 1981 – Epoca di Socrate

539 a. C. Ciro Re Persiano e gli ebrei e 1979 Ostaggi all’ ambasciata Iraniana – Epoca di Ciro e guerra Iran – Iraq 1980

Epoca di Alessandro Magno e 1981/ 1982

Assassinio di Cesare e 1985/1986 – Antica Roma – ? –

, epoca e morte di Cleopatra e 1986 / 1987 

Epoca di Nerone e incendio di Roma ( Antica Roma e Urss o Antica Roma e Stati Uniti? ) – 1987 Crollo di Wall Street e mega incendio Yellowstone 1988

Eruzione Vesuvio e distruzione Pompei – 1987/ 1988

Epoca di Gesù e Pietro primo Papa – 1986/ 1987 – Prima Intifada 1987

Sacco di Roma 410 e 1992 / 1993 – Breakup di Yugoslavia, scandalo Mani Pulite, Assedio di Sarajevo, proteste a Los Angeles

Caduta Impero Romano – fra 1992 e 1994 – Fine URSS, quasi 11 Settembre a NY 1993, assedio di Waco, crisi costituzionale Russa autunno 1993

Epoca di Maometto e Islam – 1996 / 1997 

Epoca di Carlo Magno – 1999/ 2000 ( Euro )

Crociate iniziano – 2003/ 2004 Guerra al Terrore in Iraq

Epoca Mongoli – 2005/ 2006 ( Corea Nord annuncia possesso di armi nucleari ) ( gli Usa contro il Medio Oriente )

Epoca della Peste e Crisi del Trecento – 2007 / 2008 – Crisi Economica mondiale

Mongoli contro Baghdad – 2006 / 2007 – Attacchi terroristici in Iraq devastato da guerra

Epoca del Papato Avignonese – Settembre 2006 la crisi Papa – Islam

Giovanna d’ Arco 1431 – Cade aereo Francese 1 Giugno 2009 – 20 Giugno 2009 la morte di Neda manifestante Iraniana nella rivoluzione

Scoperta l’ America 1492 e Aprile 2010 – La Crisi del Golfo del Messico

Arrivano i Barbari 378 – Le migrazioni e gli esodi dei primi anni ’90

Guerra Turco – Russa 1853 ( o 1877 ) e abbattimento aereo militare russo da parte di Turchia Novembre 2015 

Il Regno del Terrore 1794 e attacco a redazione Charlie Hebdo e altri eventi Gennaio 2015 in Francia

Il Quarantotto Europeo e Novembre 2015 caos a Parigi

Proteste del Tea Party 1773 America e proteste in Turchia Giugno 2013 o proteste in Egitto ( fra le più partecipate della storia ) Giugno 2013 oppure le proteste di Hong Kong nell’ autunno 2014

Rivoluzione Americana 1775 e proteste Turche, Brasiliane Giugno 2013

Caduta di Napoleone e caduta di premier Italia Febbraio 2014

Guerra Civile Americana 1861 e proteste di Ferguson Novembre 2014

Il Titanic 1912 e i disastri delle navi dei migranti 200 morti il 27 Agosto 2015

 





Inverno 2017 e inizio 2018 – Tempo variabile

21 02 2017

Gli anni ’80 si ripetono sulla timeline timewave in un periodo che comincia il 1 Dicembre – 27 Dicembre 2017 – 19 Gennaio 2018…

Gli Stati Uniti impongono un embargo alimentare contro la Russia, e annunceranno il boicottaggio dei Mondiali di Russia 2018. Nel frattempo continua la crisi ostaggi all’ ambasciata Statunitense in Iran / Pakistan e gli Usa impongono salate sanzioni economiche. Un leader importante come ( Tito in Yugoslavia ) muore, e potrebbe essere eradicata una malattia come la smallpox.

Muslim Brotherhood potrebbe voler attaccare il leader Siriano, ma non avrà successo. Attenzione alla rievocazione di Agosto 1980 in Italia…Il ritorno degli scioperi e manifestazioni di Solidarnosc in Polonia potrebbe anche vedersi in un paese Asiatico dell’ area Cinese…Ci potrebbe essere un altro tentativo di colpo di stato in Turchia        ( 1980 ), e potrebbe scoppiare un conflitto fra Iran e Iraq / Isis di lunga durata… Attenzione anche alla possibilità di un altro attacco in Germania ( Settembre 1980 ). Ancora attenzione alla rievocazione del temibile terremoto di Irpinia 1980! 

Un noto cantante potrebbe fare una brutta fine? ( Vedi John Lennon ), la Grecia potrebbe voler riorganizzare la GREXIT ( entrata nella EU della Grecia nel 1981 ) e l’ Iran/ Pakistan rilascerà gli ostaggi. Poi vedremo come si ripeterà , SE si ripeterà l’ evento a Roma del 13 Maggio 1981, e l’ airforce Israeliana potrebbe distruggere un reattore nucleare Iraniano o una struttura relativa all’ energia in Iraq/ Iran, e in Libano ci sarà la guerra, Israele verrà criticato da molti paesi per il suo intervento violento.

In Polonia ( o paese asiatico ) imposta legge marziale per fermare le proteste e le manifestazioni, e potrebbe esserci un momentaneo bisticcio relativo alle Falklands…?Israele interviene militarmente in Libano, e i Palestinesi vengono colpiti duramente ( Settembre 1982 ) mentre la Polonia ( o p. asiatico ) vieta e banna la nuova Solidarnosc.

Il Venezuela vede un altro giorno nero economicamente, come nel Febbraio 1983, le truppe statunitensi in Libano subiscono uno o più duri colpi…E ci sarà il ritorno dell’ ambasciatore/trice bambino/a? Siamo ancora in una atmosfera di guerra fredda e tensione nucleare…Rischio di attacco alto a Parigi ( Luglio 1983, Dicembre 1983 ), e un aereo Coreano potrebbe essere colpito dalla Russia, mentre un ufficiale militare               ( Russo, Cinese? ) eroico individua un errore/ equivoco e previene un eventuale disastro nucleare.

Ancora alto il rischio di attacchi in un Libano ormai infilato nel conflitto generale, la Nato intanto organizza esercizi per prepararsi a eventuali attacchi nucleari, la gente torna a guardare quei film di vero horror come The Day After.

L’ Iran potrebbe usare armi chimico- batteriologiche proibite, in Iraq, e ci saranno imponenti proteste in Brasile, mentre la Russia boicotta gli Usa.Ritornano le sparatorie ” di massa ” negli Stati Uniti ( Luglio 1984 )? E come ( se ) si ripeterà l’ attacco all’ Hotel Inglese che quasi uccise la Thatcher? ( Ottobre 1984 ).

Torna a far paura la situazione Indo – Pakistana, quando a causa della morte di un leader scoppiano proteste che fanno migliaia di vittime ( Ottobre 1984 ), e a peggiorare le cose ci si mette un nuovo Bhopal ( incidente industriale con migliaia di vittime ) che potrebbe trattarsi di un attacco chimico – batteriologico?

Quale personaggio incarnerà le caratteristiche e la politica di Gorbachev? Si discuteranno le dinamiche dell’ accordo di Schengen…Risulteranno ancora attuali? Attenzione all’ evento che riguardò il collasso di una diga in Italia ( Luglio 1985 ) si ripeterà? Il Messico potrebbe subire un forte terremoto? Attenzione anche alla possibile rievocazione degli eventi della nave Achille Lauro ( Dicembre 1985 ) e degli attacchi agli aeroporti di Roma e Vienna ( Dicembre 1985 ) !!!

L’ esplosione dello shuttle Challenger potrebbe ripetersi con l’ esplosione di un aereo per un disguido tecnico durante il decollo? O sarà un attacco ? E come torneranno la Glasnost e la Perestroika? Sarà ora l’ America o la Cina ad adottare nuove politiche?

E poi venne il NUOVO CHERNOBYL! Come se non bastasse Fukushima, ora si rievoca il dramma di Chernobyl ( 6 Gennaio – 1 Febbraio – 24 Febbraio 2018 )…Mi immagino un aereo che per errore perde un carico nucleare ( una bomba ? Esploderà ? Sapete quante volte abbiamo rischiato incidenti del genere? Decine ), un imponente e terribile incidente industriale, un altro meltdown a una centrale, un attacco con armi chimiche e conseguenze pesantissime, o addirittura un attacco nucleare tattico, questo può accadere nell’ area Russofona , in Ucraina, nell’ area Cinese, e rappresenterà un colpo forse troppo pesante per una delle due superpotenze…

Nel frattempo si accende ancora la Libia, e gli Usa organizzano un altro intervento militare…Potremmo vedere nel cielo una supernova ( Febbraio 1987 ), il leader Statunitense in Turchia potrebbe chiedere che il muro venga tirato giù ( ” Mr. Gorbachev, tear down this wall! ” ). Anche il Brasile potrebbe avere un incidente nucleare ( Settembre 1987 ), e poi l’ economia potrebbe subire uno dei suoi colpi più duri e memorabili ( Ottobre 1987 ) IL PEGGIORE DAL 1929/ 2008/ INIZIO 2017? (Siamo al 15 Gennaio – 10 Febbraio – 5 Marzo 2018 ), e torna a protestare la Romania ( o sarà stavolta una nazione statunitense o una regione dell’ orbita Cinese? ).

Vedremo una altra Intifada ? Il rischio attuale è alto ( Dicembre 1987 ), e un disastro navale civile nel Sud Est Asiatico? Ricordiamo il Dona Paz…4000 vittime…Poi si accende il Nagorno – Karabakh con le sue richieste di indipendenza contro l’ Azerbaigian, poi c’è il rischio che armi chimiche vengano usate contro l’ Iraq, ricordiamo Halabia 1988, e ricordiamo l’ hijack ( dirottamento ) di un aereo del Kuwait e l’ assedio di 16 giorni, che potrebbero diventare adesso 16 ore…La Russia ritira le sue truppe dal paese mediorientale invaso settimane prima ( Afghanistan ), si tornerà a parlare di drunk driving a causa di un terribile incidente che coinvolge un pullman di studenti/ di giovani negli Usa, e comincerà una ” rivoluzione col canto / dei cori” in un paese ( nazione statunitense/ area Cinese? ).

Gli Stati Uniti potrebbero combinare un pasticcio abbattendo per errore un aereo Iraniano ( Luglio 1988 )…Nel frattempo dopo qualche settimana si trova un accordo nel conflitto Iran – Iraq ( oppure l’ Iran vince e finisce l’ intervento militare ). Attenzione alla possibilità che vi sia un attacco a un aereo da parte di qualche gruppo terroristico , ricordiamo nel Dicembre 1988 cosa fece la Libia…

Nella prossima puntata osserveremo i cambiamenti epocali che ci saranno durante le rievocazioni degli anni 1989 – 1991 (  Dal 23 Gennaio – 18 Febbraio – 13 Marzo 2018 al 7 Febbraio – 5 Marzo – 28 Marzo 2018 ), un periodo di rivoluzioni, SECESSIONI e che rappresenteranno la FINE DI UNA SUPERPOTENZA! Dal 2018 dovranno essere aggiornate le mappe!  





Timewave – Profondo autunno 2017 -1970-1979

19 02 2017

L’ inizio dell’ autunno 2017 sarà un periodo ad alta tensione, fra scontri, rivoluzioni, proteste, manifestazioni, personaggi scomodi che escono dalla storia… Ora vediamo come continuerà l’ autunno 2017.

Si cercherà di fermare la proliferazione dell’ energia e degli esplosivi nucleari in ogni modo, frenando la ripresa dei test atomici nelle zone sperdute del mondo, dopo che gli Stati Uniti hanno fatto uso di ordigni nucleari nella guerra lampo contro la Corea del Nord nella primavera 2017. Nel frattempo gli Usa invadono la Cambogia / Corea del Nord, anche se le proteste abbondano, e si fanno violente in alcuni campus statunitensi, quando cominciano a spuntare vittime colpite dalle forze dell’ ordine fra gli studenti di università famose statunitensi. Il presidente statunitense potrebbe fare un tour dell’ Europa, passando anche per l’ Italia, e la Corea Nord rifiuterà la prima proposta di pace.

In Siria potrebbe esserci un colpo di stato, che potrebbe avvantaggiare Assad (ricordiamo gli eventi dell’ autunno 1970) e il Bangladesh potrebbe dover affrontare il suo più terribile uragano dopo il Bhola. ( 10 Ottobre – 5 Novembre – 28 Novembre 2017).

Continuano le proteste in Spagna, c’è la legge marziale e ci sono scioperi, e a questo punto le proteste hanno raggiunto in modalità simile la Polonia. Il Bangladesh si ribella dopo il Grande Uragano, e il Pakistan deve intervenire con le sue forze armate. La Turchia potrebbe avere un colpo di stato ( 1971 ) e il leader della Turchia Est potrebbe dimettersi. Vi sono vittime durante le manifestazioni in ( Irlanda? Inghilterra? ) come ce ne erano durante i Troubles, e il Presidente statunitense potrebbe voler visitare la Cina.

Nell’ aprile 1972 vi fu un genocidio africano in Burundi…Cosa potrebbe succedere?

Intanto l’ attenzione della società torna sui videogames, ricordiamo che questa decade anni ’70 ha visto l’ alba dei giochi al computer e su consoles. Ma un evento fondamentale sarà la rievocazione di WATERGATE ! ( 18- 19 Ottobre – 13/14 Novembre – 6/7 Dicembre 2017 ) …Ci saranno problemi, scandali, alla Casa Bianca? O succederà in un paese diverso? Centrerà con le voci che girano sull’ influenza dei Russi nella politica statunitense?

Poi ci fu l’ evento di Monaco di atleti Israeliani tenuti come ostaggi a un evento sportivo, finito male, e la storia dell’ aereo dell’ Uruguay che era caduto nelle Ande e i quali sopravvissuti hanno dovuto nutrirsi dei deceduti per sopravvivere… 

Si parlerà ancora di Brexit, e poi magari l’ attuale leader Filippino vorrà esserlo a vita come quello del 1973, e verrà raggiunto un accordo di pace in Corea e finirà il coinvolgimento delle truppe americane, poi ci potrebbe essere un colpo di stato Sudamericano ( 1973, Cile ), le Nazioni Unite accoglieranno le due Turchie, e poi il Medio Oriente si accende di nuovo…

Scoppia la guerra, Egitto e Siria attaccano Israele ( o si tratterà del Kurdistan stavolta? ), il Vice Presidente statunitense potrebbe dimettersi a causa del nuovo Watergate, e si comincerà forse a parlare di imminente impeachment? Intanto l’ Iran impone un embargo del petrolio contro ( Israele/ Kurdistan ) e tutti i suoi sostenitori e alleati.

Scoppia una nuova CRISI ENERGETICA, si allungano le code al benzinaio, e l’ Italia potrebbe assistere a una NUOVA AUSTERITY! La crisi potrebbe anche essere effimera, ma teoricamente potrebbe essere duratura, anche se sul grafico la finestra temporale si apre solamente per quattro giorni…

Intanto gli Stati Uniti vedono il loro peggiore tornado, e sentiremo parlare di Stephen King, quando si rievocherà il suo debutto, o incoroneremo un nuovo Re della scrittura?Poi potrebbe accadere una rivoluzione in un paese di lingua Portoghese, e un colpo di stato. Ci sarà un IMPEACHMENT al ( 31 Ottobre – 26 Novembre – 19 Dicembre 2017? )

Poi inizia l’ era Thatcher, e vi sarà una nuova crisi di Cipro fra Turchia e Grecia, e cominceranno esodi di massa dalle Coree, scoppierà la guerra in Libano dopo un attentato, e le truppe Statunitensi si vedranno costrette alla fuga insieme ai Coreani del Sud, in seguito alla sconfitta subita, mentre i Nord Coreani iniziano a fare pulizia del territorio.

Nell’ Agosto 1975 vi fu un collasso di una diga Cinese…Ci saranno problemi alla Three Gorges ? 35 milioni di persone potrebbero essere a rischio se tale diga dovesse collassare o avere un serio problema. Poi si rievocherà la morte di Francisco Franco…Il generale Messicano / Francese post guerra civile lampo ?

La Corea o la Cambogia tornerà unita ma sotto regime Nord Coreano…? Incredibile! Creeranno una nuova costituzione…Attenzione alla rievocazione del terremoto del 1976 in Italia…La Cina potrebbe avere la peggio, nello stesso anno vi fu un 7.8 che divenne il Terremoto del Secolo, con 242.000 vittime…In questo caso il grafico ci mostra che la morte di Mao Zedong verrebbe poi immediatamente dopo…Sarà mica a causa del sisma? La Cina si troverà senza leader?

In Africa potrebbe tornare l’ Ebola, e si tornerà a parlare di Desaparecidos in America Latina, Argentina…Attenzione poi alla rievocazione dello scontro aereo del secolo a Tenerife 1977…Due aerei pieni di persone si sono scontrati sulla pista di decollo. La Turchia potrebbe diventare di nuovo violenta ( Massacro di Taksim Square 1977 ) e New York avere una giornata al buio ( Blackout e lootings 1977 ), il Seti ricevere un segnale dallo spazio profondo, e la musica potrebbe perdere una icona ( Elvis ).

Poi ci sarà la rievocazione del cosiddetto ” successo più spettacolare della scienza e medicina ” ( una malattia completamente debellata ) – L’ attenzione si concentrerà sul controverso e incredibile ( storia vera ) imminente trapianto di corpo atteso a Dicembre? ( 15 Dicembre 2017 se la timeline giusta finisce il 3 Agosto 2018 ).

Poi la gente verrà presa di nuovo dalla ” febbre del sabato sera ” in discoteca…Ci saranno altri conflitti interni in Afghanistan, e un altro paese mediorientale rischia di aggiungersi in lista a quelli TROUBLED…L’ IRAN!

In seguito alla soppressione violenta di una protesta in Iran da parte delle forze dell’ ordine, e forse in concomitanza con un forte terremoto 7.4, mentre potremmo avere un nuovo PAPA che affronterà le pressioni imposte dalla Cina verso i paesi confinanti, in IRAN scoppia la RIVOLUZIONE! (  24, 25 Novembre – 20/21 Dicembre 2017 – 12/13 Gennaio 2018 )…

La partita non è ancora chiusa però in Corea, potrebbe esserci una rimonta della nazione del Sud, e il regime Nord Coreano potrebbe collassare definitivamente, anche in seguito a un intervento delle forze armate Cinesi, che non possono permettere che la Corea del Nord si rafforzi nella regione…Gli Stati Uniti potrebbero dover fronteggiare un incidente a una centrale nucleare…Intanto il nuovo Papa potrebbe viaggiare nella patria nativa ( E se fosse asiatica? ) e cambiare e ispirare un nuovo movimento per fronteggiare la pressione Cinese sulle altre piccole nazioni…In Usa si comincerà a parlare di ” Crisi di fiducia americana “…

E l’ Iran potrebbe combinarla grossa…Si rievoca la presa di ostaggi all’ Ambasciata Statunitense in patria Iraniana…1979… ( 30 Novembre – 26 Dicembre 2017 – 18 Gennaio 2018 ), ma potrebbe anche essere situata in Pakistan la crisi , per via di un evento simile di quel periodo…Nel frattempo la Russia potrebbe desiderare di sistemare la crisi in Afghanistan come quando era intervenuta in Siria…

Prossima puntata – anni ’80