Emmanuel Macron, l’uomo dei ricorsi concentrati

7 05 2017

Quando si va a fare un’escursione in montagna, ci si rende conto di essere quasi arrivati alla meta quando si riconoscono certi determinati particolari del paesaggio, i quali indicano che non manca molto al perseguimento della vetta.

Per quanto riguarda la via normale al Mon Viso, ad esempio, la roccia chiamata “gendarme testa d’aquila” fa sapere che ormai si è quasi arrivati.

9572773310_d5c14e1c6f_o

La roccia chiamata “gendarme testa d’aquila”, quando la si vede nel corso della via normale alla cima del Mon Viso, vuol dire che la cima la si è quasi raggiunta.

Noi di questo blog abbiamo ripetuto più volte come, a nostro parere, la linea spaziotemporale della storia incentrata sull’Occidente non è una linea dritta, continua e uniforme, indefinitamente dal passato al futuro, ma una specie di spirale di Fibonacci, e a un certo punto di quello che per noi è il futuro, si arriverà a una specie di “anomalia spazio temporale” della storia occidentale, un punto di fine-origine della spirale.

2000px-fibonacci_spiral_34-svg

Il processo di progressiva accelerazione verso questo punto di fine-origine è dato dal ripetersi ricorsivo di avvenimenti già accaduti in passato che ricorrono e si ripropongono sotto altre vesti, contemporaneamente vecchie e nuove.

In questo stesso blog sono state compiute parecchie analisi incentrate su questa ricorsività degli avvenimenti della storia occidentale, analisi compiute in massima parte dal mio socio di blog Teozakari, con le sue indagini basate sulle ripetizioni storiche utilizzando il software Timewave inventato dall’etnobotanico Terence McKenna e perfezionato dal ricercatore Peter Meyer. Il punto di fine-origine della spirale del tempo (e il punto zero del grafico della Timewave, in cui l’abitudine raggiunge lo zero e la novità raggiunge l’infinito) era stato da McKenna ipotizzato essere la data 21/12/2012, coincidente con la fine del lungo computo del calendario Maya, ipotesi che, come abbiamo ben visto, non ha corrisposto all’effettiva realtà di come sono andate le cose. Peter Meyer, più recentemente, ha stabilito il punto zero del grafico Timewave (il punto di fine-origine della spirale di Fibonacci) in un giorno della seconda metà dell’anno 2018.

Tornando a noi e a oggi, quando le ricorsività cominciano a concentrarsi, cioè quando un avvenimento di rilevanza storica (oggi come oggi definito come di rilevanza massmediatica) è il ricorso di parecchi altri (avvenimenti del passato) contemporaneamente, vuol dire che i giri della spirale stanno diventando sempre più piccoli; quando un avvenimento massmediatico rilevante ne ricorda contemporaneamente parecchi altri già avvenuti nel passato, vuol dire che la linea spaziotemporale della – presunta – linearità storica occidentale sta raggiungendo la meta, ormai non più tanto lontana come prima, si è ormai abbastanza prossimi al punto di fine-origine, all’occhio della spirale.

E’ insomma come la roccia “gendarme testa d’aquila” che ci annuncia che non c’è più ormai tanta strada da fare per arrivare alla cima del Mon Viso.

ehwk9

Uno degli argomenti più seguiti in questi ultimi tempi sono le elezioni presidenziali francesi. Elezioni anomale come mai si era visto fino ad allora nella storia di Francia, ricche di colpi di scena, colpi bassi, indagini della magistratura, hackeraggi, terrorismo massmediatico, quasi una specie di replica delle elezioni presidenziali USA di pochi mesi prima.

Per lungo tempo pareva che il candidato favorito di queste elezioni fosse l’archetipo della Marianne e di Jeanne D’Arc chiamato Marine Le Pen ma, improvvisamente, due o tre mesi fa, dal nulla è sbucato questo Emmanuel Macron, un individuo che fino a poco prima non lo conosceva praticamente nessuno, un oscuro burocrate delle banche Rothschild, ministro dell’economia poco brillante e poco telegenico dell’ultimo governo della presidenza Hollande, l’unica nota un po’ più saporita era che costui fosse una specie di pupillo del notissimo economista globale Jacques Attali e un’altra curiosità un po’ pepata su di lui era che è sposato a una donna di venticinque anni più giovane, sua ex insegnante.

20170323_macron

Poi, tutto d’un tratto, nel giro di poco tempo, questo Emmanuel Macron è diventato telegenico al massimo, non s’è fatto che parlare di lui, soprattutto dopo l’esito del primo turno delle presidenziali i massmedia mainstream non hanno fatto che strombazzare come Macron fosse l’unico, il solo che potesse fermare l’avanzata della populista, xenofoba, antieuro Marine Le Pen. Sono state molto anomale queste presidenziali per la conquista dell’Eliseo: gli storici partiti repubblicano e socialista (la destra e la sinistra classici) hanno raggiunto cifre catastrofiche rispetto a solo cinque anni fa mentre i populisti di estrema destra e di estrema sinistra (Le Pen e Melenchon) hanno avuto una crescita straordinaria, mai vista prima.

Il crollo del potere classico e l’avanzata delle ali estreme ha evidentemente impensierito l’establishment (i cosiddetti PTB “Power That Be”) il quale è corso ai ripari con questa candidatura bizzarra, un giovane con zero esperienza in politica fino a un anno prima (prima che diventasse ministro dell’economia), di aspetto belloccio, che veste sportivo, che parla e veste come un giovane dell’Erasmus, “nè di destra nè di sinistra”, centrista, spalleggiato quasi senza vergogna dai poteri finanziari e aziendali della globalizzazione, per l’Unione Europea e l’euro, messo lì quasi all’improvviso.

Il fenomeno Emmanuel Macron, tornando al discorso principale del post, è il nostro “gendarme testa d’aquila” che ci fa capire come la fine del percorso della spirale non sia lontano, che i numeri sono sempre più piccoli e vicini allo zero: questo avvenimento è una specie di “accartocciamento ricorsivo” di una quantità di altri avvenuti in precedenza, è il ripetersi di tutti questi altri, contemporaneamente e in modo condensato.

Tengo a precisare che gli avvenimenti del passato che ora ricorrono tutti quanti contemporaneamente in Macron sono di sicuro solo una minima parte di tutti quelli che si possono trovare a un’indagine più accurata.

 

matchu-large-clinton-trump-1024x623

E’ il ritorno di Donald Trump contro Hillary Clinton nel 2016, i populisti contro i globalisti, ma questa volta in modo curiosamente rovesciato: il candidato primo presidente donna in USA era il globalista e il candidato primo presidente donna in Francia è il populista, il fenomeno massmediatico bizzarro e che spiazza tutti in USA era il populista e in Francia è il globalista.

alexis-tsipras-television-alexandros-vlachosefe_cymima20150629_0009_16

E’ il ritorno di Alexis Tsipras in Grecia nel 2015, il giovane anti-sistema che sbaraglia tutti e tutto e diventa presidente. Bizzarramente, Macron si definisce “anti-sistema” visto che dice di voler lottare contro i privilegi della casta statale e sindacale francese.

matteo-renzi-bici

E’ il ritorno di Matteo Renzi in Italia nel 2014, il giovane che vuole rottamare la vecchia politica parassita, vestito sportivo e senza cravatta, per dare più spazio alla meritocrazia attraverso il liberismo, la flessibilità e il mercato.

mario-monti-no-tav-638x425

E’ il ritorno di Mario Monti in Italia nel 2011, l’uomo uscito dal nulla messo su improvvisamente dai grossi poteri finanziari e aziendali dell’UE.

Nicolas Sarkozy and François Hollande

E’ il ritorno sia dell’elezione di Nicholas Sarkozy come presidente della Republique nel 2007 (all’epoca mostrato dai massmedia come “il nuovo”), sia dell’elezione di François Hollande come presidente dell’Eliseo nel 2012, che si presentò lui pure come “di rottura col passato” e “presidente anti-casta.” Macron può venire considerato come una specie di mix tra i due presidenti.

sarko-sego-debat

 Inoltre, Sarkozy, alle presidenziali francesi del 2007, aveva come sfidante una donna al secondo turno, Segoléne Royal, tra l’altro moglie di colui che sarebbe diventato presidente nel 2012, Françoise Hollande.

movimento-5-stelle-beppe-grillo

E’ il ritorno dell’affermazione del Movimento 5 Stelle in Italia nel 2013: il partito di Macron, “En marche!”, è un movimento inedito, venuto su in poco tempo, senza circoli e filiali sul territorio, che si considera “nè di destra nè di sinistra”, anti-casta e anche ambientalista. “En marche!” è un partito populista dell’establishment.

22dems-600

E’ il ritorno della candidatura di Barack Hussein Obama a presidente degli Stati Uniti, candidatura poi risultata vittoriosa nel 2008. Un candidato inedito, spiazzante, giovane, bizzarro (mulatto di origine islamica) ,anticasta, antiprivilegi, globalista, che vince (alle primarie) contro una donna, Hillary Clinton.

4092766_orig

E’ il ritorno dell’affermazione del giovane Tony Blair nel Regno Unito nel 1997 come primo “premier minister” vestito con abiti preferibilmente casual e senza cravatta, fotografato in bicicletta, che volle modernizzare il partito laburista (“New labour”) e l’intera terra d’Oltremanica, con la sua “Cool Britannia” e il suo essere appoggiato dalla grande finanza globale…

C’è da concludere dicendo che dall’esito di queste presidenziali francesi sapremo gli ulteriori sviluppi, ancora poco prevedibili sia in un caso sia in un altro. Ma una cosa la possiamo affermare con una certa relativa sicurezza: non manca molto al punto zero della spirale dello spaziotempo storico occidentecentrico o, perlomeno, non manca moltissimo.

 

 





Ma insomma cosa diavolo è questa vaporwave?

29 04 2017

Continua da: https://civiltascomparse.wordpress.com/2017/01/23/eroi-di-un-sogno-di-sixthclone/

https://civiltascomparse.wordpress.com/2017/01/17/la-chiamavano-vaporwave/

La vaporwave è un genere musicale ispirato dalla EDM (Electronic Dance Music),  dal seapunk, dalla dance indipendente chillwave, dalla synthwave, dal glo fi, dalla summermusic, dalla newretrowave (che però è filosoficamente tutta un’altra cosa rispetto al vaporwave); è stato ispirato anche dall’hypnagogic pop e dal cosiddetto futur funk, oltre che dalla muzak o elevator music (la musica degli ascensori, dei supermercati e delle sale di attesa) ed è stato influenzato pure dallo smooth jazz, dal contemporary rythm’blues e dalla lounge music. Il genere vaporwave eredita anche lo spirito della house music – dal momento che si può fare comodamente a casa con applicazioni di manipolazione audio gratuiti e scaricabili – ed è un genere fatto per la Rete. I brani musicali vengono downloadati dalla Rete e, rimasticati, vengono poi uploadati nella stessa Rete, è il genere musicale di internet e dei prosumer, è il genere musicale della Casaleggio Associati.

vaporwave_ranma_by_vaporwavetaro-d9aoaz1

I file audio – soprattutto di brani electro synth pop anni ottanta novanta – vengono modificati stiracchiandone il tempo, rallentandoli, rimontandoli in dei modi inediti con gli effetti audio dei software di audio editing. La vaporwave è anche conosciuta per il suo uso di ideogrammi orientali (preferibilmente giapponesi ma non solo, anche coreani) dentro i titoli delle tracce sonore. Gli ideogrammi fanno ricordare il mondo dei romanzi postmoderni di Banana Yoshimoto, e dei cartoni animati giapponesi, gli anime. Non a caso, visto che il postmoderno giapponese è il postmoderno più postmoderno che ci sia.

7ada6362a96860469c735213eb7281ab

Il genere vaporwave è stato spesso descritto come una satira della cultura della globalizzazione neoliberista delle multinazionali e del consumismo e, nello specifico, una critica verso il mondo della musica pop dance elettronica commerciale.

sadboys_a_e_s_t_h_e_t_i_c_vaporwave_trash_by_artfullyarcane-daerkae

tumblr_static_tumblr_static_1k6edq1qr274k8wwkg880owok_640

La sua storia è la seguente: secondo un articolo del Chicago Reader, il genere vaporwave emerge nel luglio 2011 con la comparsa dell’album New Dreams LTD di Laserdisc Visions, il quale fu successivamente definito utilizzando la parola “vaporwave” dal produttore texano Will Burnett.

giphy

Il produttore texano Will Burnett.

Il primo conosciuto uso del termine fu pubblicato in una recensione per l’album Surfs Pure Hearts di Girlhood nel blog musicale Weed Temple il 13 ottobre 2011.

C’è stato un numero di album descritti da molti nella comunità vaporwave per essere stati una sorta di catalizzatori per il genere o “proto-vaporwave.” Questi album includono una pubblicazione di Daniel Lopatin (anche conosciuto come Oneohtrix Point Never) sotto Chuck Person, intitolata Chuck Person’s Eccojams vol. 1 e poi abbiamo l’album di James Ferraro Far Side Virtual. La musica di Eccojams’ consiste in ciò che Lopatin ha definito come “echo jams” (ovvero “inceppamenti di eco”) dove le forme di musica pop, di solito degli anni ottanta, sono rallentate e qualche volta messe a loop oltre che tagliate e avvitate. I temi e lo stile di Far Side Virtual di Ferraro sono simili a quelli del vaporwave: la globalizzazione, la cultura internet e la critica della cultura consumista postmoderna, una critica fatta con campionamenti musicali di sample e loop che ricordano (cioè che vengono proprio fatte con) musiche di ascensore, musichette di windows e altra roba di questo tipo. Fino a qui il testo su http://knowyourmeme.com/memes/cultures/vaporwave

Possiamo aggiungere che il termine sembra derivare dal neologismo informatico vaporware, con cui si indicano, sarcasticamente, i prodotti informatici (hardware e software) di cui viene indicata una data ufficiale di uscita sul mercato ma poi questi prodotti informatici alla fine non escono, si vaporizzano e c’è chi dice che sembra anche derivare da un passo del “Manifesto del partito comunista” di Marx ed Engels in cui si scrive che “Tutti i solidi alla fine si vaporizzeranno nell’aria.”

3dc2eca311338d36dccdefcb3a0310a1

Bene, se pensate che quanto scritto sopra vi abbia spaccato la testa (ancor prima di iniziare a sentire un singolo suono di questa musica) ciò è niente in confronto alla pagina wikipedia inglese alla voce vaporwave dove ci si infila dentro anche il surrealismo, il cyberpunk, la glitch music (quella fatta con gli errori delle apparecchiature acustiche), la stock music, il retrofuturismo, l’hardvapour, il seapunk, Friedrich Nietzsche, l’utopismo, l’ipercontestualizzazione, una “distopia dada”, fino a giungere alla simpson wave e alla trump wave! (in Italia sembra sia nato il filone costanzo wave.)

Colpevolmente, a nostro parere, viene dimenticato il possibile apporto della witch house a tutto questo: la musica house fatta rielaborando sonorità estremamente gotic e dark, “de paura.” La quale si diffuse su You Tube qualche anno fa, con immagini e video di tipo creepy che accompagnavano i brani, generando una determinata atmosfera torbida e morbosa.

Ebbene, qui si è iniziato col classico, col modo classico di parlare di musica, anche quella più pop e contemporanea: gli album (magari definiti DISCHI addirittura!), gli artisti, le pubblicazioni, i rilasci, i generi, i sottogeneri, le recensioni, le riviste di musica ecc.

Tuttavia, la vaporwave, a nostro parere, va OLTRE tutto questo. La maggior parte della roba vaporwave (soprattutto quella più memica, il MEME vaporwave, quello dei rallentamenti dei brani del passato, ma non solo) non ha assolutamente nessun artista, nessun album alle spalle, sono tutti anonimi, con nickname. I titoli sul tubo (su You Tube) sono per una buona parte in giapponese e la parte non in giapponese è fatta con i caratteri, con il font vaporwave.

11428214_832723696804257_1854530603_n

hd-aspect-1471537670-es-081716-vaporwave

Una cosa importante dell’attuale vaporwave (da qualcuno definita sorpassata e defunta ma secondo noi non è vero, anzi è appena agli inizi) è che non si limita affatto alla semplice musica, ai semplici suoni manipolati ma è una sinergia tra suoni e immagini e anche titoli. E’ la creazione di un ambiente, di un clima psichico, una specie di realtà virtuale fatta di

  1. Elaborazione audio, più o meno estrema, di brani pop radiofonici del recente passato;
  2. Titoli in ideogrammi, caratteri ASCII, font particolarmente “estetico”;
  3. Immagini di anime giapponesi, grafica windows del passato, statue classiche, ambienti palmizi tipo Florida o California, estetica multinazionale anni ottanta novanta;
  4. A tutto ciò (di base, di default diciamo) si aggiunge qualsiasi altra cosa: per noi in Italia, ad esempio, la cedrata Tassoni o il Cinzano o Jerry Calà e Umberto Smaila di Colpo Grosso e le FIAT Tipo ecc. (vedere per esempio https://www.facebook.com/vaportorino/?fref=ts)

ci vuole tanto vapore

E il tutto può benissimo essere fatto “in diretta”: ho visto in un video dedicato all’iperstizione (hyperstition) e al cosiddetto “accelerazionismo” (spero ne riparleremo sul blog) dove viene mostrata della gente che fa vaporwave in diretta, in un qualche evento in un locale – come fossero dei deejay – utilizzando you tube, you tube converter, ricerca di immagini google, photoshop, effetti sonori mp3, applicazione scaricate di manipolazione audio, e ci dà dentro, smanetta e crea lì sul momento l’aesthetic vaporwave per tutti i presenti.

vaporwave_thingy_by_xkaramellix-d9r4nmi

Si, perché un concetto centrale di tutto questo è che il risultato di queste manipolazioni audio-video-immagini di questa specie di NET.ART (arte di internet) è creare AESTHETICS. Cioè, quelle manipolazioni non devono portare a qualcosa di gratuito, di brutto e fastidioso anche se strano e originale, ma devono avere come obiettivo l’estetica, il bello, il meraviglioso in una forma di scintillante decadenza postmoderna controllata oltre che allucinata, psichedelica, distaccata e critica.

La vaporwave è un po’ il punto di vaporizzazione dei solidi (come si è detto prima citando Marx ed Engels), quando la complessità tipo matrioska dei sottogeneri musicali pop rock synyh jazz electro funk R&B ecc contemporanei diventa così estrema da andare fuori controllo ed arrivare a essere sostanzialmente irrintracciabile giungendo a qualcosa d’indescrivibile, una specie di caos magico.

 





Timewave – Profondo autunno 2017 -1970-1979

19 02 2017

L’ inizio dell’ autunno 2017 sarà un periodo ad alta tensione, fra scontri, rivoluzioni, proteste, manifestazioni, personaggi scomodi che escono dalla storia… Ora vediamo come continuerà l’ autunno 2017.

Si cercherà di fermare la proliferazione dell’ energia e degli esplosivi nucleari in ogni modo, frenando la ripresa dei test atomici nelle zone sperdute del mondo, dopo che gli Stati Uniti hanno fatto uso di ordigni nucleari nella guerra lampo contro la Corea del Nord nella primavera 2017. Nel frattempo gli Usa invadono la Cambogia / Corea del Nord, anche se le proteste abbondano, e si fanno violente in alcuni campus statunitensi, quando cominciano a spuntare vittime colpite dalle forze dell’ ordine fra gli studenti di università famose statunitensi. Il presidente statunitense potrebbe fare un tour dell’ Europa, passando anche per l’ Italia, e la Corea Nord rifiuterà la prima proposta di pace.

In Siria potrebbe esserci un colpo di stato, che potrebbe avvantaggiare Assad (ricordiamo gli eventi dell’ autunno 1970) e il Bangladesh potrebbe dover affrontare il suo più terribile uragano dopo il Bhola. ( 10 Ottobre – 5 Novembre – 28 Novembre 2017).

Continuano le proteste in Spagna, c’è la legge marziale e ci sono scioperi, e a questo punto le proteste hanno raggiunto in modalità simile la Polonia. Il Bangladesh si ribella dopo il Grande Uragano, e il Pakistan deve intervenire con le sue forze armate. La Turchia potrebbe avere un colpo di stato ( 1971 ) e il leader della Turchia Est potrebbe dimettersi. Vi sono vittime durante le manifestazioni in ( Irlanda? Inghilterra? ) come ce ne erano durante i Troubles, e il Presidente statunitense potrebbe voler visitare la Cina.

Nell’ aprile 1972 vi fu un genocidio africano in Burundi…Cosa potrebbe succedere?

Intanto l’ attenzione della società torna sui videogames, ricordiamo che questa decade anni ’70 ha visto l’ alba dei giochi al computer e su consoles. Ma un evento fondamentale sarà la rievocazione di WATERGATE ! ( 18- 19 Ottobre – 13/14 Novembre – 6/7 Dicembre 2017 ) …Ci saranno problemi, scandali, alla Casa Bianca? O succederà in un paese diverso? Centrerà con le voci che girano sull’ influenza dei Russi nella politica statunitense?

Poi ci fu l’ evento di Monaco di atleti Israeliani tenuti come ostaggi a un evento sportivo, finito male, e la storia dell’ aereo dell’ Uruguay che era caduto nelle Ande e i quali sopravvissuti hanno dovuto nutrirsi dei deceduti per sopravvivere… 

Si parlerà ancora di Brexit, e poi magari l’ attuale leader Filippino vorrà esserlo a vita come quello del 1973, e verrà raggiunto un accordo di pace in Corea e finirà il coinvolgimento delle truppe americane, poi ci potrebbe essere un colpo di stato Sudamericano ( 1973, Cile ), le Nazioni Unite accoglieranno le due Turchie, e poi il Medio Oriente si accende di nuovo…

Scoppia la guerra, Egitto e Siria attaccano Israele ( o si tratterà del Kurdistan stavolta? ), il Vice Presidente statunitense potrebbe dimettersi a causa del nuovo Watergate, e si comincerà forse a parlare di imminente impeachment? Intanto l’ Iran impone un embargo del petrolio contro ( Israele/ Kurdistan ) e tutti i suoi sostenitori e alleati.

Scoppia una nuova CRISI ENERGETICA, si allungano le code al benzinaio, e l’ Italia potrebbe assistere a una NUOVA AUSTERITY! La crisi potrebbe anche essere effimera, ma teoricamente potrebbe essere duratura, anche se sul grafico la finestra temporale si apre solamente per quattro giorni…

Intanto gli Stati Uniti vedono il loro peggiore tornado, e sentiremo parlare di Stephen King, quando si rievocherà il suo debutto, o incoroneremo un nuovo Re della scrittura?Poi potrebbe accadere una rivoluzione in un paese di lingua Portoghese, e un colpo di stato. Ci sarà un IMPEACHMENT al ( 31 Ottobre – 26 Novembre – 19 Dicembre 2017? )

Poi inizia l’ era Thatcher, e vi sarà una nuova crisi di Cipro fra Turchia e Grecia, e cominceranno esodi di massa dalle Coree, scoppierà la guerra in Libano dopo un attentato, e le truppe Statunitensi si vedranno costrette alla fuga insieme ai Coreani del Sud, in seguito alla sconfitta subita, mentre i Nord Coreani iniziano a fare pulizia del territorio.

Nell’ Agosto 1975 vi fu un collasso di una diga Cinese…Ci saranno problemi alla Three Gorges ? 35 milioni di persone potrebbero essere a rischio se tale diga dovesse collassare o avere un serio problema. Poi si rievocherà la morte di Francisco Franco…Il generale Messicano / Francese post guerra civile lampo ?

La Corea o la Cambogia tornerà unita ma sotto regime Nord Coreano…? Incredibile! Creeranno una nuova costituzione…Attenzione alla rievocazione del terremoto del 1976 in Italia…La Cina potrebbe avere la peggio, nello stesso anno vi fu un 7.8 che divenne il Terremoto del Secolo, con 242.000 vittime…In questo caso il grafico ci mostra che la morte di Mao Zedong verrebbe poi immediatamente dopo…Sarà mica a causa del sisma? La Cina si troverà senza leader?

In Africa potrebbe tornare l’ Ebola, e si tornerà a parlare di Desaparecidos in America Latina, Argentina…Attenzione poi alla rievocazione dello scontro aereo del secolo a Tenerife 1977…Due aerei pieni di persone si sono scontrati sulla pista di decollo. La Turchia potrebbe diventare di nuovo violenta ( Massacro di Taksim Square 1977 ) e New York avere una giornata al buio ( Blackout e lootings 1977 ), il Seti ricevere un segnale dallo spazio profondo, e la musica potrebbe perdere una icona ( Elvis ).

Poi ci sarà la rievocazione del cosiddetto ” successo più spettacolare della scienza e medicina ” ( una malattia completamente debellata ) – L’ attenzione si concentrerà sul controverso e incredibile ( storia vera ) imminente trapianto di corpo atteso a Dicembre? ( 15 Dicembre 2017 se la timeline giusta finisce il 3 Agosto 2018 ).

Poi la gente verrà presa di nuovo dalla ” febbre del sabato sera ” in discoteca…Ci saranno altri conflitti interni in Afghanistan, e un altro paese mediorientale rischia di aggiungersi in lista a quelli TROUBLED…L’ IRAN!

In seguito alla soppressione violenta di una protesta in Iran da parte delle forze dell’ ordine, e forse in concomitanza con un forte terremoto 7.4, mentre potremmo avere un nuovo PAPA che affronterà le pressioni imposte dalla Cina verso i paesi confinanti, in IRAN scoppia la RIVOLUZIONE! (  24, 25 Novembre – 20/21 Dicembre 2017 – 12/13 Gennaio 2018 )…

La partita non è ancora chiusa però in Corea, potrebbe esserci una rimonta della nazione del Sud, e il regime Nord Coreano potrebbe collassare definitivamente, anche in seguito a un intervento delle forze armate Cinesi, che non possono permettere che la Corea del Nord si rafforzi nella regione…Gli Stati Uniti potrebbero dover fronteggiare un incidente a una centrale nucleare…Intanto il nuovo Papa potrebbe viaggiare nella patria nativa ( E se fosse asiatica? ) e cambiare e ispirare un nuovo movimento per fronteggiare la pressione Cinese sulle altre piccole nazioni…In Usa si comincerà a parlare di ” Crisi di fiducia americana “…

E l’ Iran potrebbe combinarla grossa…Si rievoca la presa di ostaggi all’ Ambasciata Statunitense in patria Iraniana…1979… ( 30 Novembre – 26 Dicembre 2017 – 18 Gennaio 2018 ), ma potrebbe anche essere situata in Pakistan la crisi , per via di un evento simile di quel periodo…Nel frattempo la Russia potrebbe desiderare di sistemare la crisi in Afghanistan come quando era intervenuta in Siria…

Prossima puntata – anni ’80 





Timewave Zero – Postulati della teoria- Only pictures and captions

16 02 2017
timewave-17-vero

When graph changes direction, history is in action: downward movement means novelty and interesting events, upward movement means increasing habit and peaks are points of friction that signal a descent into novelty

 

timewave-17timewave-17-eng

timewave-red

1993 – 2018 on graph – see Feb 26 1993 as the most novel day in 1990s whole decade 9/11 plunge almost at half this pic, last written event being Haiti earthquake

 

timewave-grey

Cicli storici : 250.000 anni, 4306 anni, 67 anni, 384 giorni, 6 giorni, 1 ora e 25 poi minuti, secondi e zero – Historical cycles 250.000 years, 4306 years, 384 days, 6 days, 1 hour and 25 minutes than less minutes, than seconds, than zero

timewave-18

The 9/11 64 days jump into novelty

 

tw_graph18image

image

Ideator of theory Terence Mckenna was initially mistaken on the zero date of the time transition at the end; he died in 2000 but Peter Meyer, timewave developer, corrected the graph and signaled a more correct date of Sunday July 8 2018 for the zero date

timetravelpossible

Time travel invention is the expected deus ex machina that will change the structure of time in 2018

fc,550x550,navy

Primo postulato: il tempo ha una struttura mappabile ( frattale ) su un software, è costituito da elementi che ne determinano la qualità e la direzione ( in senso verticale non orizzontale perchè sì il tempo va avanti sempre dal presente verso il futuro ). La qualità è determinata da questo software realizzato con la collaborazione di alcuni matematici e si può verificare nel passato, presente e futuro. Esistono principalmente due fattori: ” consuetudine ” e ” novelty ” ( inconsuetudine, cambiamento, progresso ). Secondo la teoria uno di questi fattori sta gradualmente perdendo di valore e si sta dissolvendo.

 

Secondo postulato: il tempo è ciclico. La sua struttura grafica presenta segmenti di lunghezza di tempo variabile ( 250.000 anni, 3406 anni, 67 anni, 384 giorni, 6 giorni ) ma costituiti dalla stessa sequenza di ordine dei ” tasselli ” del grafico che si ripetono sempre nello stesso modo, ma appunto a velocità variabile. Da qui deriva l’ altro aspetto del tempo, tempo che influenza la realtà, tempo che influenza gli eventi umani e naturali, e ne deriva una risonanza degli eventi storici. E’ possibile calcolare con la formula da me data sopra, e attraverso la consultazione del grafico, quando un determinato evento ha una ” finestra temporale ” dove quel particolare segmento si ripete. Teoricamente prevedibile fino a ora e minuto. Solamente in quella determinata finestra è possibile che questo evento ritorni in versione moderna. ( Esempio: 28 Giugno 1914 e 19 Dicembre 2016 — 7 Gennaio 2015 e Luglio 1794). Con la formula si arriva a capire che collegando due date e mettendole in una formula si arriva a un risultato che rappresenta ” la data finale / di transizione quindi ” che l’ accoppiamento di questi eventi storici determina. Più volte si ottiene lo stesso risultato, tanto più è probabile che quella sarà la data di transizione perchè vuol dire che gli eventi si stanno effettivamente ripetendo nell’ ordine che la teoria ci propone.

 

Terzo postulato: la struttura del tempo ha una data di scadenza. Secondo la teoria, la perdita graduale del fattore di consuetudine rappresenta un cambiamento graduale delle dinamiche tempo – storia che ci porterà a un momento che rappresenterà tutto il tempo – passato e presente e futuro nello stesso giorno – una vera e propria singolarità, e Mckenna ha interpretato questo giorno posizionato nel prossimo futuro come l’ invenzione e attivazione del primo tentativo di viaggiare nel tempo. Secondo lui sarebbe possibile solamente viaggiare nel futuro e non nel passato, ma l’ attivazione di un primo viaggio nel tempo avrebbe comportato una sorpresa imprevista: secondo lui a quel punto la realtà come la conosciamo cesserà di esistere e verrà sovrapposta da una differente dove ci approcceremo in modo differente allo spazio – tempo. Come se avessimo trovato un codice definitivo che sblocca tutto il futuro, e per questo la struttura del tempo cesserà di avere validità.

 

In sostanza: tempo dotato di struttura ( teorica ), frattale, dotato di qualità e fattori, ripetizione ciclica degli eventi storici e naturali, fattori matematici, possibilità di mappare tale struttura e consultarla, anticiparne le dinamiche future, fattore di transizione verso un differente approccio allo spazio – tempo.





Timewave Zero 2018 -La guerra dei 37 giorni – Primavera 2017

14 02 2017

Risultati immagini per world war 2 color

La rievocazione della Seconda Guerra Mondiale dura 36/37 giorni sul grafico Timewave e poi si continua con la Guerra Fredda, ciò significa che ci saranno 40 giorni di fortissima agitazione e intensa azione, fallimenti e successi, e poi si deciderà di raffreddare i motori e mettere la situazione in stallo. Se ci pensiamo bene, dal 1939 al 1991 la storia moderna è una storia di guerra, capitolata con il collasso di una Superpotenza e segnata dall’ emergere di una altra.

Se comincia il 14 Aprile 2017 siamo vicini a Pasqua e se invece comincia il 10 Maggio 2017 o 2 Giugno 2017 siamo più vicini a un clima estivo. 

GIORNO 1

Prevedo che la crisi principale si svolgerà in Ucraina o in Siria, e il principale antagonista sarà la Turchia, con le sue ambizioni di sconfiggere e debellare i Curdi, e l’ ambizione degli Stati Uniti di riprendere le redini del potere mondiale sfidando la Russia che nel 2016 ha collezionato vittorie su tutti i fronti. 

Le comunicazioni Internet e telefoniche si interrompono momentaneamente mentre la guerra sul terreno comincia e la Turchia avanza in Siria / Grecia / Armenia / Ucraina ? o gli Stati Uniti avanzano in Ucraina o Siria.

Se comincia la Turchia, gli Usa si dichiarano momentaneamente neutrali, se dovesse prevalere il non – intervenzionismo di Trump. La Russia avanza a difendere le sue truppe in Ucraina o a difendere i confini Siriani.     

GIORNO 2

Potenziale attacco terroristico a Praga ( zona universitaria? ) – ricordiamo lo storming dell’ Università di Praga del 1939 con 9 vittime e 1200 persone mandate ai campi – oppure invasione di ( Azerbaigian – Iraq – Cipro )

Rievocazione della guerra Russia – Finlandia (?) o attacco terroristico?

P.S. Con molta probabilità i più noti bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale saranno rievocati con attacchi terroristici, perchè probabilmente l’ Isis o simili non ci penseranno due volte ad attaccare in un periodo tanto cruciale.

La NATO potrebbe voler espellere la Russia a causa di alcune sue azioni, come la Lega delle Nazioni dell’ epoca.

GIORNO 3

Si rievocano il massacro di Katyn, lo shock della Finlandia ai termini di guerra aspri della Russia, il primo incontro fra Mussolini e Hitler, il discorso del primo ministro Britannico ” Hitler has lost the bus ” che venne interpretato come   ” è rimasto indietro ” rispetto a ” Ha perso la testa ” e l’ invasione di Danimarca e Norvegia…Altri attacchi in arrivo o altri sconfinamenti Turchi? Rimangono in ballo ai suoi confini la Georgia, l’ Iran però suo alleato, la Bulgaria, Macedonia e Romania un po’ più in là.

GIORNO 4

Si rievocano la battaglia di Francia, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo – in arrivo un attacco terroristico Pan – Europeo? o la Turchia sconfina un po’ a macchia d’ olio? Poi truppe posizionate in Islanda, il selvaggio bombardamento di Rotterdam, la CADUTA di BRUSSELS, l’ apertura del campo in Polonia, il bombardamento di Parigi. l’ invasione della Francia, mentre la Russia sconfina in Lituania, Estonia e Lettonia. Nella Francia Libera comanda un generale militare. 

GIORNO 5

Si rievocano: la Battaglia di INGHILTERRA, l’ eliminazione di Trotsky in Messico, il primo bombardamento alla Germania in patria ( quindi Turchia? )da parte di Inghilterra.

GIORNO 6

Hitler annuncia che vendicherà il bombardamento Britannico notturno. Si rievocano le 57 notti di bombardamento di Londra notturni, e l’ invasione della Romania da parte di Ungheria, e l’ occupazione della Norvegia dai Nazisti. Poi l’ invasione della GRECIA che mette in atto una forte resistenza; creazione di uno stato fantoccio Turcofilo in Tracia o Izmirna. 

GIORNO 7

Si rievocano: bombardamento di Amburgo, l’ Ungheria e la Romania che si alleano con la Turchia, l’ intervento Britannico in Egitto contro la ( Turchia ) e il Grande Incendio di Londra.

GIORNO 8

Cominciano gli stermini in Turchia? Australia e Inghilterra si scontrano con la Turchia in territorio Libico, caduta di Bengasi, rivolte e scioperi nei Paesi Bassi e deportazioni di ( Curdi ).

GIORNO 9

La Turchia annette zone balcaniche ma un colpo di stato potrebbe impedirlo, la Turchia si riprende Bengasi, e avanza in Grecia, entrando in Atene, e la GRECIA capitola. 

GIORNO 10

L’ Inghilterra avanza in Iraq e si rievoca la formazione dei Vietminh per sconfiggere il dominio Francese, gli Usa dichiarano emergenza nazionale illimitata, Inghilterra e Francia avanzano in Siria, gli Usa chiudono l’ ambasciata Turca, come anche la Germania e forse l’ Italia, e la TURCHIA avanza verso l’ amico – nemico – amico RUSSIA. ( O è forse l’ America che vorrà avanzare in Russia? ), anche la Romania dichiara guerra a Russia e anche la Ungheria. Nei balcani moderni partigiani organizzano la Resistenza.    

GIORNO 11 

Rivolta del Montenegro o paese balcanico contro la Turchia, il conflitto tocca il Libano, si rievoca la decisione della ” soluzione finale ” di Hitler, e Inghilterra e Russia decidono di avanzare in IRAN per ostacolare la Turchia.  

GIORNO 12

La Turchia potrebbe colpire con armi chimico – batteriologiche segrete la Russia e radunare ed eliminare prigionieri Russi, il leader Iraniano è forzato a dimettersi, la Grecia organizza la resistenza, e si rievoca il massacro di Babi Yar in Ucraina ( 33.000 vittime ), la Turchia o gli Usa organizzano offensiva in Russia, la Macedonia organizza una guerra di liberazione del territorio.

GIORNO 13 

Battaglia di MOSCA, massacri in Bielorussia e poi … Si rievoca PEARL HARBOUR. Ora sarà la volta che la COREA NORD si mette a fare sul serio attaccando a sorpresa le forze navali Statunitensi? O sarà di nuovo il Giappone che si sta confrontando con la Cina? Gli Usa entrano in guerra e scoppia un FRONTE ASIATICO, l’ avanzata Turca/ Statunitense in Russia è sospesa, dichiarazioni di guerra a go-go, i Britannici riprendono Bengasi e organizzano un raid ad Alessandria di Egitto.

Corea Nord/ Giappone si scatenano e ( solo uno di loro ) attacca Hong – Kong, Shanghai, Filippine, Corea del Sud, Malesia, Thailandia, India.

GIORNO 14

Bombardamento di Manila, cattura di Kuala Lumpur in Malesia, invasione del Myanmar, la ” soluzione finale “, la resa di Singapore e l’ attacco Asiatico contro Darwin in Australia, mentre Los Angeles potrebbe essere alle prese con un oggetto non identificato e con un blackout.

GIORNO 15

Dissoluzione del Parlamento Turco / Senato Statunitense; il primo ministro Britannico commenta come ” momento critico ” il bombardamento nipponico / coreano contro la base navale alleata in Sri Lanka, tentativo di ripetere il ” successo ” alle Hawaii.

GIORNO 16

Battaglia di Kharkov, Messico dichiara guerra a Turchia o Usa, bombardamento di Cologne, attacco a Sydney Harbour in Australia, Usa o Europa dichiarano guerra a Ungheria e Romania, Sydney subisce uno shelling, e comincia la storia di una ragazzina Musulmana o Curda ( in Europa o Usa o anche in Turchia o zone affini ) con il suo diario, probabilmente online (? ).

GIORNO 17

Si rievocano: la storia di Anne Frank ad Amsterdam, le deportazioni degli ebrei da Varsavia, la dichiarazione di guerra del Brasile, la morte accidentale del principe Giorgio, l’ annessione del Lussemburgo che attua uno sciopero generale.

GIORNO 18

Si rievocano: la rivolta del Ghetto di Varsavia e il primo bombardamento su territorio Statunitense / ( Turco? ).

GIORNO 19

Si rievocano: l’ invasione della zona di Francia Libera, la sconfitta ( Turca ) nella battaglia di Stalingrado, il Manhattan Project a Chicago e il riconoscimento pubblico dell’ Olocausto.

GIORNO 20

L’ Iraq si rivolta contro la Turchia, continua la rivolta del ” Ghetto ” o centro migranti a Varsavia, la cattura britannica di Tripoli, la Turchia si arrende in Russia, inizia una campagna in Tunisia e la Turchia dichiara guerra totale agli avversari.

GIORNO 21

Si rievocano: il massacro nel ghetto di Cracovia, il massacro di Khatyn in zona Bielorussa, l’ esplosione del Porto di Napoli e continua la rivolta del Ghetto di Varsavia.

GIORNO 22

Battaglia di KURSK la più grande con i carri armati, le truppe Statunitensi e alleate arrivano in SICILIA, si rievoca il bombardamento di ROMA ( attenzione! ), quello di AMBURGO e l’ arresto di Mussolini. La Turchia è sconfitta a Kursk.

GIORNO 23

Si rievocano: invasione di ITALIA da parte degli alleati e la resa, un raid per liberare Erdogan ( ? ) funziona, si ripetono i 4 giorni di rivolte di Napoli e una esplosione lì che provocò 100 vittime. L’ Italia dichiara guerra alla Turchia, e si ripete l’ esperimento di Philadelphia.

GIORNO 24 

Si rievocano: il più grave massacro di ebrei nella guerra, la chiusura nei campi di rom e zingari, e la battaglia di BERLINO – A meno che non ci sia un attacco terroristico là si dovrebbe ripetere con la battaglia di ANKARA/ ISTANBUL. Poi si rievocano il disastro del porto di BARI e il massacro di Kalavryta in Grecia.  

GIORNO 25 

Sarà un giorno tutto dedicato alla Guerra nel Pacifico.

GIORNO 26

Si rievocano: il disastro del treno di Balvano, l’ eruzione del Vesuvio, e l’ occupazione dell’ Ungheria ( da parte della Turchia? )

GIORNO 27

La Russia libera la Crimea, e avvengono deportazioni in Ungheria, ROMA è in mano agli alleati ( Ankara e Istanbul anche? ), si rievoca IL D-DAY lo sbarco in NORMANDIA FRANCESE per liberare il paese, da parte degli alleati, l’ attacco con missile V1 contro Londra, e la clamorosa sconfitta Turca in Bielorussia, mentre la Finlandia vince una battaglia.  

GIORNO 28

La Russia libera la zona del Baltico, e continuano le rivolte a Varsavia, la famiglia della ragazzina islamica / curda viene trovata nel suo rifugio e portata via, gli Alleati arrivano a Firenze ( o città turca ), la Romania diventa membro alleato, e PARIGI è liberata. 

GIORNO 29

Liberazione di BRUSSELS, attacco con missile V2 contro Londra, gli alleati atterrano ad ATENE, e cade la prima città Turca.

GIORNO 30

Avviene un’ esplosione di potenza imponente o inaudita in Inghilterra, forse accidentale, e comincia una guerriglia civile in Grecia. 

GIORNO 31

La Russia libera un campo di ” raduno e contenimento ” di Curdi esponendone le condizioni disumane. Erdogan fa il suo ultimo discorso pubblico ( ? ). La ragazzina curda o islamica muore in un campo di ” contenimento ” con la sua famiglia, probabilmente a causa di malattie e stenti. Conferenza di Yalta in Ucraina. La Russia cattura Budapest, e avviene il terribile bombardamento di DRESDA che uccise circa 22/25.000 persone. Si rievoca la battaglia di Iwojima, e Manila viene liberata. La Turchia passa agli alleati ora.   

GIORNO 32

Bombardamento terribile di Tokyo o una città Nord Coreana, l’ unica significativa è Pyongyang ( 100.000 vittime ), Erdogan ordina la totale distruzione delle infrastrutture per ostacolare il nemico, le truppe statunitensi liberano un altro campo ” di contenimento ” di Curdi, ( Sarajevo ) è liberata, si scatena la battaglia di BERLINO / ANKARA / ISTANBUL, Erdogan concede la sconfitta in un bunker, e i partigiani potrebbero assalire violentemente una coppia di leader o politici importanti e nemici in fuga, in ( Olanda – altro paese vicino a Turchia ) aeroplani buttano giù cibo durante la situazione critica della fame locale. 

GIORNO 33

Si rievoca: l’ annuncio della morte di Hitler ” in combattimento fino alla morte contro i Russi ” ( propaganda ), il presidente Usa è TRUMan, cade ANKARA/ ISTANBUL e i Russi piazzano una loro bandiera su uno degli edifici principali, l’ ( Olanda – o paese intorno a Turchia ) viene liberato come anche ( la Danimarca ) da Inglesi e Canadesi. Ci si occupa anche delle operazioni finali in Siria e Libano.  

GIORNO 34

La Turchia viene scomposta e divisa in 4 aree per cominciare a delineare i confini di un Grande Kurdistan locale, vengono liberate le Filippine, avviene un test atomico ( Trinity Test ) in una qualche isola, il primo ministro Inglese potrebbe dimettersi e un aereo nell’ estate del 1945 si schiantava contro l’ Empire State Building …

Siamo al 3 Maggio / 29 Maggio / 21 Giugno 2017 *( vi ricordate il fenomeno fumettistico  Operation BlackJack attacco nucleare globale del 21 Giugno ? ) e gli Stati Uniti prendono una decisione cruciale: mentre il Giappone si sta per arrendere alla Cina, gli Usa sganciano una o due bombe nucleari su Pyongyang mettendo fine al regime dittatoriale, un evento che scatena le più accanite proteste, indignazioni e uno shock nelle varie società occidentali.

  • Questo giorno sul grafico per le 3 timelines è il più o fra i più importanti dell’ anno, un giorno cruciale – In realtà sulla timeline di questo articolo siamo al 18 Maggio/ 13 Giugno / 6 Luglio 2017

GIORNO 35

La guerra si frena: si innesta una fase di stasi e si torna a una situazione da Guerra Fredda – e gli Stati Uniti hanno di nuovo usato l’ atomica in un conflitto – quindi che ne sarà della distensione e di tutti quegli accordi per limitare le armi nucleari, la loro produzione e il loro utilizzo anche solo a scopo di test? Tutto verrà rimesso in discussione. Il Giappone si è arreso alla Cina, e la Corea del Nord viene presa sotto le ali di Usa e Russia ( magari anche la Cina ) e viene stabilita una repubblica democratica con un governo fantoccio ma per adesso è tutto ancora un casino. La società nord coreana è alienata rispetto a quelle del mondo circostante. 

GIORNO 36 

Per chi è sopravvissuto fra i responsabili della guerra in Turchia, Giappone e Corea del Nord arrivano gli arresti e le denunce di crimini contro l’ umanità e crimini di guerra. Continua la guerriglia civile in Grecia. 

GIORNO 37

Si ripetono la suddivisione dell’ ( Austria ) o paese vicino a Turchia in quattro zone, e l’ inizio dell’ era spaziale. Questa suddivisione si potrebbe vedere in uno dei paesi confinanti la Turchia o nella ex sua alleata Ungheria: Armenia, Azerbaigian, Cipro, Grecia, Siria, Iraq, Iran, Georgia, Romania, Macedonia.  





Memo timewave zero 2018

12 02 2017

L’ immagine del tempo

Scrivo una memo per ricordare a chi segue che, se è vero che la timewave cioè il grafico frattale del tempo ” finisce – si modifica perennemente ” in una delle 3 date 8 Luglio 2018 – 3 Agosto 2018 – 26 Agosto 2018 allora…

Per tutte e tre le timelines è terminato il periodo che rievocava la Prima Guerra Mondiale ( 22 Nov – 19 Dic 2016 / 19 Dic 2016 – 15 Gen 2017 / 10 Gen 2017 – 6 Feb 2017 ) quindi date una occhiata agli eventi fra il 22 Nov 2016 e il 6 Feb 2017.

La rievocazione della seconda guerra mondiale come finestra temporale si avrà fra il 14 Aprile e il 6/7 Luglio 2017 ( 14 Aprile – 10 Maggio – 2 Giugno le date di inizio a seconda delle timelines ).

Al 12 Febbraio secondo le timelines siamo a: Fine 1928 – 8 Lug 2018 / Estate 1924 – 3 Ago 2018 / Estate – autunno 1920 – 26 Ago 2018 )

Potenziali rievocazioni di eventi della prima guerra mondiale: 

( Tenendo conto che con molta probabilità la Turchia e la sua situazione attuale rievoca la Germania di allora )

Questi eventi hanno importanza perchè avranno un potenziale seguito e rafforzamento nella rievocazione della seconda guerra mondiale

  •  Attacchi terroristici in Turchia
  •  Intervento Turco in Siria
  • Intervento americano in Siria
  • Turchia minaccia l’ Europa con l’ immigrazione
  • La morte di Fidel Castro?
  • La guerra siriana in generale 
  • Epidemia di asma durante temporale ” sindrome asmatica rara ” colpisce città australiana – attacchi chimici della guerra mondiale?
  • Turchia contro i Curdi
  • Guerra civile Iraq
  • Russia contro Isis
  • uccisione ambasciatore russo in Turchia
  • Attacco terroristico Germania
  • Le purghe turche
  • evento di Milano ( Isis dicembre 2016 )
  • Schianto aereo Russo con la squadra del coro diretta in Siria
  • Città tedesca evacuata per bomba della guerra
  • Guerre delle prigioni brasiliane
  • Attacco a soldati Israeliani
  • Disputa di Cipro fra Grecia e Turchia
  • Truppe Usa posizionate in Polonia, Russia infastidita
  • Espansione potere politico di Erdogan
  • summit per la pace Israele – Pal inconclusivo
  • Ucraina denuncia terrorismo Russo
  • Truppe straniere in Norvegia prima volta da guerre
  • Terremoto e valanga crollo albergo Italia
  • Pullman ungherese con studenti va a fuoco
  • Inaugurazione di Trump e proteste
  • Messico contro Usa questione muro
  • Ban dell’ immigrazione contro paesi islamici Usa
  • Canadese attacca moschea in Quebec
  • Ripresa del conflitto Ucraino
  • Austria banna velo islamico
  • Myanmar contro la minoranza Rohingya
  • Sciopero polizia in stato brasiliano e scoppio di anarchia e saccheggi




Ricerca timewave zero – a che punto siamo – riepilogo 2017

1 02 2017

timewave-redoric

Ecco le date più probabili per la zero date o eschaton della novelty theory della timewave di Mckenna – Meyer:

( per importanza )

  • 2 Aprile 2017
  • 26 Aprile 2017
  • 26 Agosto 2018
  • 23 Maggio 2017
  • 8 Luglio 2018
  • 12 Agosto 2017
  • 8 Giugno 2017
  • 3 Agosto 2018

Dove siamo sulle timelines di rievocazione storica per date:

  • 3 Agosto 2018 – 1921
  • 8 Luglio 2018 – Ago- set 1927
  • 26 Agosto 2018 – Circa 1918
  • ( 6 Giugno 2017 – Ott 1993 /Maggio 1994 )
  • 23 Maggio 2017 – Ago 1996/ Gen 1997
  • 26 Aprile 2017 – Gen 2001
  • 2 Aprile 2017 – Gen 2005
  • (9/10 Marzo 2017 – Nov 2008 / Feb 2009)
  • (17 Febbraio 2017 – Mag 2013 )
  • 8 Giugno 2017 – Dic 1994 / Feb 1995
  • 12 Agosto 2017 – Circa estate 1982/ 1983

Rievocazioni storiche registrate:

1853 e 24 Nov 2015 – Turchia vs Russia – 3 Agosto 2018 ( se 1877 allora 4 Feb 2018)

7 Gen 2015 e 1794 – Riv. Franc.  – 8 Luglio 2018

7/11 Gen 2015 e 1789 – 6/10 Ago 2018

1848 e 13 Nov 2015 – 8 Luglio 2018

24 Nov 2014 Ferguson e 1861 Usa guer civ – 7 Aprile 2017

26 Feb 1993 wtc attacco ny e 4 Set 476 fine imp romano – 2 Aprile 2017

19 Apr 1993 waco e 4 Set 476 – 23 Maggio 2017

27 Mag 2016 visita di Obama a Hiroshima e 6 Ago 1945 – 5 Lug 2017

3 Giugno 2016 mohammed ali e 4 Apr 1968 – 9 Mar 2017 / 21 Feb 1965 – 27 Mar 2017 / 25 Feb e 6 Mar 1964 – 2 Apr 2017

6 Gen 2016 test nucleare coreano e 6 Ago 1945 – 23 Feb 2017

8 Apr 1992 e 24 Ago 410 assedio di Sarajevo e Sacco di Roma – 23 Mag 2017

29 Apr 1992 L. A. rivolte e // – 13 Giugno 2017

16/ 17 Feb 1992 tangentopoli e // – 2 Aprile 2017

16 Dic 1773 e 29/30 Giugno 2013 Riv egitto – 26 Apr 2017 / 5 Giugno 2013 rivolte turche e 1773 – 2 Aprile 2017

23 Giugno 2016 Brexit e 25 Set 1972 – 4 Mar 2017 / 5 Giugno 1975 – 17 Feb 2017 / 5 Lug 1962 – 2 Mag 2017 / 5 Dic 1970 – 8 Mar 2017 / 8 Nov 1971 – 14 Mar 2017

24 Giugno 2016 post Brexit e Crollo wall street 1929 – 8 Nov 2017

6 Apr 1814 Napo abdica e 14 Feb 2014 Ita – 26 Apr 2017

6 Ott 2015 prima sett di interv Russo in Siria e WW1 1914 – 23 Mag 2017

23/24 Lug 2015 interv Turco in Siria vs Isis e WW1 1914 – 9/10 Mar 2017

15/16 Lug 2016 Colpo di stato Turchia e 12 Set 1980 – 7 Feb 2017 / 12 Marzo 1971 – 2/3 Apr 2017 / 27 Maggio 1960 – 6 Giugno 2017

22 Lug 2016 sparatoria Monaco e 5/6 Set 1972 attentato Olimpiadi Monaco – 2 Apr 2017

20/21 Apr 2010 problema petrolio golfo del Messico e Scoperta America 12 Ott 1492 – 8 Luglio 2018

25/26 Lug 2016 e 21 Mag 1938 due sparatorie in Giappone – 21 /22 Ott 2017

20 Apr 2005 Papa Benedetto XVI e 29 Gen 1258 Martin Lutero – 9 Mar 2017

1 Giugno 2009 Incid. aereo Francese e 30 Mag 1431 Giovanna d’ Arco al rogo – 3 Ago 2018

24 Giugno 2009 funerale di Neda martire rivoluz. Iran e // – 26 Ago 2018

24 Ago 2016 terremoto Ita e 15 Mag 1974 – 26 Apr 2017 / 1 Ago 1966 – 10 Giugno 2017 / 6 Mag 1976 – 13/14 Apr 2017 / 15 Apr 1978 – 2 Apr 2017

9 Set 2016 test nucleare Coreano e 6 Ago 1945 – 26 Ott 2017

30 Ott 2016 terremoto Ita e 13 Gen 1915 Terremoto ita – 8 Lug 2018 / 6 Mag 1976 – 17 Giugno 2017 / 19 Set 1979 – 2 Giugno 2017 – 23 Nov 1980 – 23 Mag 2017 / 26 Set 1997 – 17 Feb 2017

28 Ott 2016 scandalo mail Clinton e 17 Gen 1998 scandalo Clinton – 13/14 Feb 2017

8/9 Nov 2016 e ( 3 Nov 1992 / 5 Nov 1996 – Clinton ) – 27 Mar 2017 / 4 Mar 2017

20 Gen 2017 e ( // – // ) – 9 Giugno 2017 / 17 Mag 2017

8/9 Nov 2016 e 27 Mar 1994 – 19 Mar 2017 ( 20 Gen 2017 e // – 1 Giugno 2017 )

20 Gen 2017 e 4 Mar 1929 Presidenza Hoover – 13/14 Giugno 2018 ( 8 Nov 2016 e // – 31 Mar – 1 Apr 2018 )

8/9 Nov 2016 e 5 Nov 1968 presidenza Nixon – 14/15 Ago 2017 ( 20 Gen 2017 – 26 Ott 2017 )

8/9 Nov 2016 e 20 Gen 1969 – 13 Ago 2017 ( 20 Gen 2017 – 25 Ott 2017 )

8/9 Nov 2016 e 12 Dic 1993 – 20- 22 Mar 2017 / 13 Giugno 1991 – 4/5 Apr 2017 / 19 Ago 1991 – 3/4 Apr 2017

25/26 Nov 2016 e 2 Dic 1976 – 14/15 Lug 2017 / 6 Mar 1983 – 8 Giugno 2017 / 2 Dic 1961 – 8 Ott 2017 / 26 Lug 1953 – 27/28 Nov 2017  Morte Castro

4 Dic 2016 e 2 Dic 1976 – 23/24 Lug 2017 / 6 Mar 1983 – 17 Giugno 2017 / 2 Dic 1961 – 18 Ott 2017 / 26 Lug 1953 – 6/7 Dic 2017 Funerale  Castro

29 Nov 2016 incidente aereo Brasile e 8 Dic 1987 – 15- 17 Mag 2017 / 3 Apr 1961 – 18 Ott 2017 / 26 Set 1969 – 28- 30 Ago 2017 / 13 Ott 1972 – 12 Ago 2017 / 7 Giugno 1989 – 8 Mag 2017

2 Dic 2016 incendio ritrovo di Oakland e 20 Ott 1991 ( quasi stesso evento in affine località ) – 26 Apr 2017 / 24 Giugno 1973 – 12 Ago 2017 / 13 Gen 1908 – 26 Ago 2018

6/ 11 Dic 2016 meteorite nei cieli Russia e 12 Feb 1947 – 14-15 Gen / 19-20 Gen 2018 / 30 Giugno 1908 – 26 Ago 2018

19 Dic 2016 attentato Turchia ad ambasciatore e in Germania – 28 Giugno 1914 WW1 – 6 Ago 2018 / 1918 – 1919 rivoluzione Germania – 10 Lug 2018 / 4 Ott 1993 Russia – 2 Mag 2017 / 11 Settembre 2001 – 9 Mar 2017

25 Dicembre 2016 e 25 Giugno 2009 – 8 Feb 2017

29 Dicembre 2016 e 15 Apr 1989 – 8 Giugno 2017

29 Dicembre 2016 e 4 Feb/ 15 Apr 1990 – 2 Giugno 2017

1 Gen 2017 attentato Turchia e 25 Feb 2005 – 10 Marzo 2017

18 Gen 2017 terremoto ita più valanga albergo e 26 Set 1997 – 9 Mag 2017 / 23 Nov 1980 – 15/16 Ago 2017 / 23 Feb 1999 – 2 Mag 2017

3 Gen 2017 Messico e Apr 2006 Messico – 9 Mar 2017

10 Gen 2017 e 17 Apr 1991 – 8 Giugno 2017 / 21 Feb 2001 – 12 Apr 2017

8 Gen 2017 Iran e 3 Ago 1989 – 16 Giugno 2017 / 3 Ago 1997 – 1 Mag 2017

21 Gen 2017 pullman ungherese in fiamme e 13 Mar 2012 – 17 Feb 2017 / 24-25 Gen 1999 – 4-5 Mag 2017 / 28 Lug 2013 – 10 Feb 2017 / 24 Mar 1999 – 4 Mag 2017 / 18 Mag 1927 – 24 Giugno 2018

21 Gen 2017 proteste e marce in America e 20 Gen 2005 – 31 Mar / 1 Apr 2017 – / 12 Mag 1964 proteste vs guerra Vietnam – 22 / 23 Nov 2017 – / 16 Dic 1964 – 19 Nov 2017 – / 13 Maggio – 6 Luglio 1972 – 6 Ott – 19 Nov 2017

21 Gen 2017 // ( vedi sopra ) e 15 Feb 2003 proteste globali contro guerra in Iraq – 12 Apr 2017

20 Gen 2017 Australia e 17 Ago 1991 – 16 Giugno 2017 / 27 Ott 1992 – 9 Giugno 2017 / 28 Apr 1996 – 20 Mag 2017 / 18 Feb 2006 – 24 Mar 2017

21 Gen 2017 e Primavere Arabe – 18 Dic 2010 – 25 Feb 2017 – 25 Gen 2011 – 24 Feb 2017 – 15 Mar 2011 – 23 Feb 2017 – Occupy Wall Street 17 Set 2011 – 21 Feb 2017 – 15 Mag 2011 Spagna – 23 Feb 2017

21 Gen 2017 e Guerra Civ Russa 7 Mar e 25 Ott 1917 – 22/ 23 Ago 2018 e 18/19 Ago 2018 / 19 Ago 1920 – 3 Ago 2018 / 21 Nov 2013 Maidan Ucraina – 8 Feb 2017 / 5 Ott 1968 Troubles Irlandesi – 27/ 28 Ott 2017 / 8 Ott 1969 – 21 / 22 Ott 2017 / 19 Ago 1991 – 16 Giugno 2017

21 Gen 2017 e 3 Mag 1926 sciopero generale inglese – 30 Giugno – 1 Lug 2018 / 6 Ago 2011 rivolte in Inghilterra – 21 – 22 Feb 2017 / Feb – Apr 1993 Waco assedio Usa – 8 Giugno 2017

27 Gen 2017 immigrazione Usa nuovo ban e 5 Feb 1917 una delle restrizioni all’ immigrazione negli Stati Uniti – 29/30 Ago 2018