Nuove prospettive dai cicli storici sul Ventunesimo secolo

27 10 2018

Visualizza immagine di origine

In questi giorni ho fatto una ricerca sui multipli dei cicli storici da me presentati nello scorso articolo:

  • Il ciclo dei 25 anni è il più evidente in assoluto, ho registrato quarantaquattro esempi. PRIMARIO
  • Il ciclo dei 22 anni mi ha fatto registrare diciotto esempi, ed è il secondo in classifica. PRIMARIO
  • Il ciclo dei 37 anni mi ha fatto registrare quindici esempi. PRIMARIO
  • Il ciclo dei 32 anni mi ha fatto registrare tredici esempi. PRIMARIO
  • Quello dei 13 anni mi ha fatto registrare tredici esempi. PRIMARIO
  • Quelli dei 44 e 45 anni arrivano fino a dieci e undici esempi accumulati, rispettivamente. MULTIPLO
  • Quello dei 17 anni arriva fino a dieci esempi accumulati. PRIMARIO
  • Quello degli 87 anni mi ha fornito otto esempi registrati.  PRIMARIO
  • Quello dei 52 anni mi ha fornito otto esempi registrati. MULTIPLO
  • quello dei 15 anni mi ha fornito sette esempi registrati. PRIMARIO

Dall’ ultimo aggiornamento emergono altri cicli potenziali, di carattere multiplo e generazionale:

2018

25 ( Ciclo principale e di nostalgia culturale )– 50 – 100 – 150 – 200 – 250 ( Ciclo Imperiale 3 di Glubb ) ( 1968 – 1918 – 1868 – 1818 – 1768 )

http://time-price-research-astrofin.blogspot.com/2016/12/from-conquest-to-affluence-to-collapse_6.html

22 ( Ciclo attività solare e nostalgia culturale ) – 44 – 66 – 88 – 110 – 132 – 154 ( Ciclo Imperiale 2 ) – 176 – 198 – 220 ( Ciclo Imperiale 1 ) – 242 ( 1974 – 1952 – 1930 – 1908 – 1886 – 1864 – 1842 – 1820 – 17981776 )

https://motls.blogspot.com/2011/03/is-there-66-year-cycle-in-temperatures.html

The 11-year sunspot cycle is actually half of a longer,22year cycle of solar activity.

37 – 74 – 111 – 148 – 185 – 222 ( Ciclo Imperiale 1 ) – 259 ( 1944 – 1907 – 1870 – 1833 – 1796 – 1759 )

32 – 64 – 96 – 128 – 160 – 192 – 224 ( Ciclo Imperiale 1 e ciclo dei cambiamenti politici statunitensi ) – 256 ( 1954 – 1922 – 1890 – 1858 – 1826 – 1794 – 1762 )

https://www.armstrongeconomics.com/tag/224-year-cycle-of-political-change/

52 – 104 – 156 – 208 – 260 ( Ciclo Imperiale 1 ) ( 1914 – 1862 – 1810 – 1758

https://tallbloke.wordpress.com/2013/08/22/ian-wilson-connecting-the-208-year-de-vries-cycle-with-the-earth-moon-system/

87 – 174 – 261 ( Ciclo Imperiale 1 ) ( 1844 – 1757 )

https://www.armstrongeconomics.com/qa/the-86-year-cycle-is-all-around-us/

13 – 26 – 39 – 52 – 65 – 78 – 91 – 104 – 117 ( 1992 – 1979 – 1966 – 1953 – 1940 – 1927 – 1914 – 1901)

https://motls.blogspot.com/2011/03/is-there-66-year-cycle-in-temperatures.html

17 – 34 – 51 – 68 – 85 – 102 – 119  ( 1984 – 1967 – 1950 – 1933 – 1916 – 1899 )

https://www.beacontechnologies.com/blog/2014/02/17-year-stock-market-cycle-theory/

http://www.investwithalex.com/warning-this-article-will-blow-your-mind-17-year-cycles-within-human-life-why-human-life-takes-the-same-trajectory-as-the-stock-market/

https://pricentime.com/blog/2017/02/05/17-year-stock-market-cycle/

15 – 30 ( Ciclo dei trend culturali ) – 45 – 60 – 75 – 90 – 105 – 120 ( 1988 – 1973 – 1958 – 1943 – 1928 – 1913 – 1898 )

The Nostalgia Pendulum: A Rolling 30-Year Cycle of Pop Culture Trends

Il ciclo sopra descrive anche una versione di 22 anni e 24/25 anni della nostalgia culturale

https://www.travelchinaguide.com/intro/astrology/60year-cycle.htm

https://www.commondreams.org/views/2012/06/11/war-or-revolution-every-75-years-its-time-again

2018: ( 1993 , 1986, 1996, 1973, 1966, 1931 ) ( 1768 – 1776 – 1794 – 1862 – 1810 – 1898 / – 1798 – 1758 – 1796 – 1757 )

La vicenda delle carovane dall’ Honduras potrebbe connettersi alla guerra America – Spagna del 1898, e la situazione fra Democratici e Repubblicani potrebbe essere connessa alla guerra civile Usa ( 1862 ) ; nel 1898 la Cina subì un colpo di stato, venne invasa da diverse nazioni e Pechino venne saccheggiata. Potrebbe connettersi al grande disastro cinese del 1931?  E alla Rivoluzione Culturale del 1966?

2019 : ( 1994 , 1987, 1997, 1974, 1967, 1932 )( 1769 – 1777 – 1795 – 1863 – 1811 – 1899 / – 1799 – 1759 – 1797 – 1758 )

Potenziale allaccio al colpo di stato del 1799 di Napoleone e l’ evento di Parigi del 1997.  

2020 : ( 1995 , 1998, 1975, 1968, 1933 ) ( 1770 – 1778 – 1796 – 1864 – 1812 – 1900 / – 1800 – 1760 – 1798 – 1759 )

2021 : ( 1996 , 1989, 1999, 1976, 1969, 1934 ) ( 1771 – 1779 – 1797 – 1865 – 1813 – 1901 / – 1801 – 1761 – 1799 – 1760 )

Abbiamo la connessione alla fine della Guerra Civile, 1865, al 1901 della morte della Regina di Inghilterra. Potenziale allaccio fra il colpo di stato di Napoleone del 1799 e la situazione francese del 1969.

2022 : ( 1997 , 1990, 2000, 1977, 1970, 1935 ) ( 1772 – 1780 – 1798 – 1866 – 1814 – 1902 / – 1802 – 1762 – 1800 – 1761 )

Abbiamo la connessione alla spartizione e alla cancellazione della Polonia, 1772, alla caduta di Napoleone, 1814, alla Rivoluzione Industriale, 1780, per la Germania la connessione fra le due unificazioni 1866 e 1990, e una connessione fra la ribellione irlandese del 1798 e il 1997. Nel 1762 cominciò il Regno di Caterina la Grande e abbiamo l’ allaccio con la morte di Diana del 1997

2023: ( 1998, 1991, 2001, 1978, 1971, 1936 ) ( 1773 – 1781 – 1799 – 1867 – 1815 – 1903 / – 1803 – 1763 – 1801 – 1762 )

Abbiamo la connessione fra il 2001 e il 1773 del Boston Tea Party, anno che vide anche la più imponente rivolta nella storia della Russia, e qui abbiamo una connessione con la crisi del 1998. Abbiamo il colpo di stato di Napoleone nel 1799, l’ allaccio al libro sul capitalismo di Marx, 1867, anno che vide anche la fondazione del Canada. Abbiamo la connessione con il 1815 ( Congresso di Vienna e l’ eruzione del Tambora, la più imponente della storia registrata ) e l’ eruzione del Pinatubo e la fine della potenza del 1991. Inoltre nel 1903 abbiamo la divisione politica russa fra Bolscevichi e Menscevichi. Allaccio fra il 1763, fine della Guerra Mondiale dei 7 anni e la fine della Guerra Fredda nel 1991, forse in seguito alla caduta delle potenze.

  • Per completare l’ opera … della caduta dei sistemi potenza nel 2021 e 2023 abbiamo anche l’ allaccio con la nascita della UK del 1801.

2024: ( 1999, 2002, 1979/80, 1972, 1937 )  ( 1774 – 1782 – 1800 – 1868 – 1816 – 1904 / – 1804 – 1764 – 1802 – 1763 )

Abbiamo la connessione alla modernizzazione del Giappone, 1868, 1816 è l’ Anno senza Estate. Nel 1980 ci fu l’ eruzione americana del St. Helens. Poi abbiamo delle connessioni in serie che rappresentano quella che potrebbe essere la prossima GUERRA MONDIALE ( 2002, la Guerra al Terrorismo, il 1937 e il 1904, che entrambe indicano il Giappone attaccare a sorpresa un altro paese, che sarà o la Cina o la Russia. Il 1979 ci parla invece della crisi con l’ Iran e il 1999 delle lotte urbane contro la Globalizzazione.  

2025: ( 2000, 2003, 1980, 1973, 1938 ) ( 1775 – 1783 – 1801 – 1869 – 1817 – 1905 / – 1805 – 1765 – 1803 – 1764 )

Abbiamo la Guerra Rivoluzionaria Americana, e la connessione con il 2003 ci indica che gli Usa andranno a scontrarsi con l’ Iran, e il 1973 ci indica che saranno instaurati progetti globali di Austerity con gli steroidi. Leggete i due libri ” I Carbon Diaries ” per capire come si vivrà. L’ Austerity come l’ ha vissuta l’ Italia nel 1973 diventerà un fenomeno globale, ( c’è anche l’ allaccio con l’                               ” infame”  Stamp Act del 1765, impopolare fra i coloni Usa ) quindi ci conviene volare e guidare finchè ce lo permetteranno. Pensate a razionamenti di energia e controlli ossessivi sui consumi, un orario prestabilito per utilizzare elettrodomestici e un sistema a punti per vivere come viviamo ora in casa, come si fa adesso con la patente. E chi non si atterrà alle regole del ” nuovo sistema ” verrà isolato e non potrà usare i mezzi pubblici e dovrà frequentare corsi di rieducazione. Guidare diventerà un puzzle. Abbiamo ancora una connessione con una grossa eruzione, St. Helens e il Laki Islandese del 1783.  

2026: ( 2001, 2004, 1981, 1974, 1939 ) ( 1776 – 1784 – 1802 – 1870 – 1818 – 1906 / – 1806 – 1766 – 1804 – 1765 )

Interessante la connessione fra 1776 e 2001 per gli Usa, e anche il 1906, col terremoto di San Francisco e il 2004 con il suo megaterremoto.

 2027: ( 2002, 2005, 1982, 1975, 1940 ) ( 1777 – 1785 – 1803 – 1871 – 1819 – 1907 / – 1807 – 1767 – 1805 – 1766 )

Abbiamo la liberazione del Sudamerica, 1819, e la connessione fra il 1785 e la guerra santa fra Russia e Cecenia con i problemi del 2002. Dall’ altra parte, non menzionato qui,  nell’ elenco degli allacci ci sono anche il 2010 e il 2014, che si allacciano con 1793 e il crollo economico che inizia la Lunga Depressione, e quindi possiamo ipotizzare un primo inizio di declino EU e con il 1907 e la rivoluzione violenta in Romania, che potrebbe significare una nuova crisi come in Ucraina 2014?     

2028: ( 2003, 2006, 1983, 1976, 1941 ) ( 1778 – 1786 – 1804 – 1872 – 1820 – 1908 / – 1808 – 1768 – 1806 – 1767 )

Abbiamo ancora una connessione con la Guerra Rivoluzionaria Americana, e una potenziale indicazione per la prossima guerra con l’ Iran, poiché nel 1908 si è scoperto il petrolio nel paese e il 2003 rappresenta la prossima tappa della guerra in Medio Oriente. Dall’ altra parte, non menzionato qui, abbiamo l’ allaccio con il 1991 e la Guerra Jugoslava e il 1908 ci indica una possibile crisi fra Ungheria e Bosnia. Non menzionato abbiamo anche l’ allaccio fra 1908 e 2013 e il Tunguska Impact e il meteorite del 2013 …  ( C’è anche un allaccio con la guerra Turco – Russa del 1768 )

2029: ( 2004, 2007, 1984, 1977, 1942 ) ( 1779 – 1787 – 1805 – 1873 – 1821 – 1909 / – 1809 – 1769 – 1807 – 1768 )

Il 1821 ci parla della Guerra di Indipendenza Greca, in un potenziale scenario di opposizione alla Turchia, e non menzionato qui, abbiamo una interessante connessione fra 2016 e 1909 per la Turchia ( colpo di stato di Erdogan e fine dell’ Impero Ottomano ), e anche fra il 1873 e il suo crash e la Lunga Depressione, con il 2007 e la crisi Cinese che diede origine alla Depressione. Qui con il 2004 e lo Tsunami Indiano c’è anche l’ inizio della Carestia Bengalese del 1769. 

2030: ( 2005, 2008, 1985, 1978, 1943 ) ( 1780 – 1788 – 1806 – 1874 – 1822 – 1910 / – 1810 – 1770 – 1808 – 1769 )

Interessante la connessione fra 2005 e 1806, la morte del Papa Polacco e la fine del Sacro Romano Impero! Abbiamo anche il 1780 e la Rivoluzione Industriale. Per il Messico abbiamo l’ allaccio fra il sisma del 1985 e la rivoluzione del 1910. Interessante anche sapere che nel 1910 il Giappone ha annesso la Corea.

2031: ( 2006, 2009, 1986, 1979, 1944 ) ( 1781 – 1789 – 1807 – 1875 – 1823 – 1911 / – 1811 – 1771 – 1809 – 1770 )

Non menzionato qui abbiamo una connessione fra il nazionalismo di Trump e la dottrina Monroe che definì l’ imperialismo americano e la sua supremazia, in opposizione al Vecchio Mondo. C’è anche una connessione fra 1986 e 1911 a riguardo della situazione in Libia.

2032: ( 2007, 2010, 1987, 1980, 1945 ) ( 1782 – 1790 – 1808 – 1876 – 1824 – 1912 / – 1812 – 1772 – 1810 – 1771 )

Interessante la connessione fra la crisi Greca del 2010 e il conflitto balcanico del 1912 Grecia e Serbia contro la Turchia, che perse. Ancora più interessante l’ allaccio fra il 1987, con il suo peggior disastro marittimo in tempo di pace e il Titanic del 1912!  Interessante anche la connessione fra il ” nuovo mondo ” del 1945 e l’ inizio della Gilded Age epoca d’ oro statunitense. Il 1772 fu l’ anno della Spartizione della Polonia e la cancellazione della nazione.

2033: ( 2008, 2011, 1988, 1981, 1946 ) ( 1783 – 1791 – 1809 – 1877 – 1825 – 1913 / – 1813 – 1773 – 1811 – 1772 ) 

Con il 2033 abbiamo la fine della Guerra di Indipendenza Statunitense.

2034: ( 2009, 2012, 1989, 1982, 1947 ) ( 1784 – 1792 – 1810 – 1878 – 1826 – 1914 / – 1814 – 1774 – 1812 – 1773 ) 

Qui c’è l’ allaccio fra il 1773 e la più imponente rivolta della storia russa e la situazione del 1989.  Potenziale allaccio fra la caduta di Napoleone del 1814 e la situazione del 1989 in Urss e Cina.

2035: ( 2010, 2013, 1990, 1983, 1948 )  ( 1785 – 1793 – 1811 – 1879 – 1827 –  / 1815 – 1775 – 1813 – 1774 ) 

Possibile connessione fra il Regno del Terrore del 1793 e le rivoluzioni del 2013? Nel 1793 ci fu anche la grande epidemia di febbre degli Usa, e abbiamo l’ allaccio all’ influenza del 2010. Abbiamo poi ancora la connessione fra la guerra santa ceceno – Russa e la crisi sovietica del 1990. Anche per la situazione in Grecia abbiamo la vittoria del 1827 e la crisi del 2010. Allaccio anche fra la Guerra Rivoluzionaria americana del 1775 e la situazione del 1990. Per le eruzioni abbiamo l’ allaccio fra il Tambora 1815 e quello dell’ Islanda nel 2010.  

2036: ( 2011, 2014, 1991, 1984, 1949 ) ( 1786 – 1794 – 1812 – 1880 – 1828 – / 1816 – 1776 – 1814 – 1775 ) 

Qui possiamo vedere la connessione fra la grande rivolta in Polonia del 1794 e la crisi in Ucraina del 2014 e la guerra in Jugoslavia e la crisi in Urss del 1991. Allaccio anche fra la Guerra Rivoluzionaria americana del 1775 e dichiarazione di indipendenza del 1776 e la situazione del 2011 ( rivoluzioni ) 2014 a Ferguson e del 1991. Anche qui allaccio con la caduta di Napoleone e la situazione del 2011 e 1991.  

2037: ( 2012, 2015, 1992, 1985, 1950 ) ( 1787 – 1795 – 1813 – 1881 – 1829 – / 1817 – 1777 – 1815 – 1776 ) 

Qui abbiamo ancora la Spartizione e la cancellazione della nazione polacca del 1795. Potenziale allaccio fra la dichiarazione di indipendenza Usa e le rivolte di Los Angeles del 1992.

2038: ( 2013, 2016, 1993, 1986, 1951 ) ( 1788 – 1796 – 1814 – 1882 – 1830 – /  1818 – 1778 – 1816 – 1777 )

Qui abbiamo l’ allaccio fra il Grande Gioco delle nazioni rivali UK e Russia e la Guerra Fredda del 1986 e 1951.

2039: ( 2014, 2017, 1994, 1987, 1952 ) ( 1789 – 1797 – 1815 – 1883 – 1831 – /  1819 – 1779 – 1817 – 1778 )

Forse si può fare un qualche tipo di allaccio fra il fenomeno #MeToo e la Rivoluzione Francese del 1789, che vide la Marcia delle donne su Versailles. Qui abbiamo anche un possibile allineamento fra 1815 e 1883 e le due eruzioni potenti. Possibile connessione fra l’ invasione Napoleonica di Italia del 1797 e il 1994 ? E ancora riguardo la Polonia, fra la sommossa soppressa del 1831 e la crisi in Ucraina del 2014.

2040: ( 2015, 2018, 1995, 1988, 1953 )  ( 1790 – 1798 – 1816 – 1884 – 1832 – /  1820 – 1780 – 1818 – 1779 )

Interessante la connessione fra la situazione in Grecia, il suo ” getaway ” del 1832 e il tentato Grexit del 2015.  

2041: ( 2016, 2019, 1996, 1989, 1954 ) ( 1791 – 1799 – 1817 – 1885 – 1833 – /  1821 – 1781 – 1819 – 1780 )

Qui vediamo una connessione fra il colpo di stato Napoleonico del 1799 e il colpo di stato in Turchia del 2016.

2042: ( 2017, 2020, 1997, 1990, 1955 ) ( 1792 – 1800 – 1818 – 1886 – 1834 – /  1822 – 1782 – 1820 – 1781 )

Allaccio fra la situazione in Crimea e la guerra fra Polonia e Russia nel 1792 e la crisi in Urss del 1990. Possibile allaccio fra la situazione in Francia nel 1792 e l’ evento a Parigi del 1997.

2043: ( 2018, 2021, 1998, 1991, 1956 ) ( 1793 – 1801 – 1819 – 1887 – 1835 – / 1823 – 1783 – 1821 – 1782 )

 Allaccio fra l’ assassinio dello Zar nel 1801 e la crisi Ungherese del 1956, ma soprattutto ai due anni 1998 e 1991 che indicano una situazione critica quest’ anno. Potenziale allaccio fra l’ eruzione Islandese del 1783 e quella del Pinatubo del 1991. Potenziale allaccio fra l’ annessione della Crimea del 1783 e la situazione del 1991 e del 1956 in Ungheria. Possibile allaccio fra la dottrina della supremazia americana del 1823 e l’ emergere della potenza unipolare Usa nel 1991.

2044: ( 2019, 2022, 1999, 1992, 1957 ) ( 1794 – 1802 – 1820 – 1888 – 1836 – /  1824 – 1784 – 1822 – 1783 )

Potenziale allaccio fra la Rivoluzione di Alamo Texas contro il Messico e le rivolte di Los Angeles del 1992.

2045: ( 2020, 2023, 2000, 1993, 1958 ) ( 1795 – 1803 – 1821 – 1889 – 1837 – /  1825 – 1785 – 1823 – 1784 )

2046: ( 2021, 2024, 2001, 1994, 1959 ) ( 1796 – 1804 – 1822 – 1890 – 1838 – / 1826 – 1786 – 1824 – 1785 )

Ancora un possibile allaccio fra il 1804 e l’ impero di Napoleone con l’ Italia del 1994? E fra la fine della Resistenza dei Nativi del 1890 e la situazione in Sudafrica del 1994? Nel 1838 ci fu anche il culmine della ricollocazione dei Nativi americani.

2047: ( 2022, 2025, 2002, 1995, 1960 ) ( 1797 – 1805 – 1823 – 1891 – 1839 – / 1827 – 1787 – 1825 – 1786 )

2048: ( 2023, 2026, 2003, 1996, 1961 ) ( 1798 – 1806 – 1824 – 1892 – 1840 – / 1828 – 1788 – 1826 – 1787 )

2049: ( 2024, 2027, 2004, 1997, 1962 ) ( 1799 – 1807 – 1825 – 1893 – 1841 – /  1829 – 1789 – 1827 – 1788 )

Possibile connessione fra il collasso economico del 1893 e la crisi Asiatica del 1997. Potenziale allaccio fra la Rivoluzione Francese del 1789 e l’ evento di Parigi del 1997.

2050: ( 2025, 2028, 2005, 1998, 1963 ) ( 1800 – 1808 – 1826 – 1894 – 1842 – / 1830 – 1790 – 1828 – 1789 )

2051: ( 2026, 2029, 2006, 1999, 1964 ) ( 1801 – 1809 – 1827 – 1895 – 1843 – /  1831 – 1791 – 1829 – 1790 ) 

2052: ( 2027, 2030, 2007, 2000, 1965 ) ( 1802 – 1810 – 1828 – 1896 – 1844 – / 1832 – 1792 – 1830 – 1791 ) 

2053: ( 2028, 2031, 2008, 2001, 1966 ) ( 1803 – 1811 – 1829 – 1897 – 1845 –  / 1833 – 1793 – 1831 – 1792 ) 

Non menzionato qui c’è l’ allaccio fra la Brexit del 2016 e la carestia Irlandese del 1845.

2054: ( 2029, 2032, 2009, 2002, 1967 ) ( 1804 – 1812 – 1830 – 1898 – 1846 – /  1834 – 1794 – 1832 – 1793 ) 

Possibile allaccio fra il 1898, e il colpo di stato e l’ invasione di Cina e la Rivoluzione Culturale in atto nel 1967. Potenziale allaccio fra la più grave epidemia influenzale della storia americana del 1793 e l’ epidemia del 2009.

2055: ( 2030, 2033, 2010, 2003, 1968 ) ( 1805 – 1813 – 1831 – 1899 – 1847 – /  1835 – 1795 – 1833 – 1794 ) 

Allaccio fra il Sessantotto e la Rivoluzione del Texas nel 1835.

2056: ( 2031, 2034, 2011, 2004, 1969 )  ( 1806 – 1814 – 1832 – 1900 – 1848 – /  1836 – 1796 – 1834 – 1795 ) 

Qui appare chiaro l’ allaccio fra le rivoluzioni del Quarantotto e quelle del 2011 della Primavera Araba, e anche quelle di fine anni ’60. C’è anche l’ allaccio con la caduta di una icona storica, 1814 e la caduta di Ghaddafi in Libia del 2011.  

2057: ( 2032, 2035, 2012, 2005, 1970 ) ( 1807 – 1815 – 1833 – 1901 – 1849 – / 1837 – 1797 – 1835 – 1796 ) 

Possibile allaccio fra la guerra Sikh contro Britannici del 1849 e il grande blackout Indiano del 2012.

2058: ( 2033, 2036, 2013, 2006, 1971 ) ( 1808 – 1816 – 1834 – 1902 – 1850 – /  1838 – 1798 – 1836 – 1797 ) 

2059: ( 2034, 2037, 2014, 2007, 1972 ) ( 1809 – 1817 – 1835 – 1903 – 1851 –  / 1839 – 1799 – 1837 – 1798 )

Allaccio fra la guerra dell’ oppio e il declino della Cina del 1839 e la crisi Cinese del 2007.  

2060: ( 2035, 2038, 2015, 2008, 1973 ) ( 1810 – 1818 – 1836 – 1904 – 1852 – /  1840 – 1800 – 1838 – 1799 )

Potenziale allaccio fra il culmine della ricollocazione dei Nativi nel 1838 e la crisi europea dei migranti in rotta verso la Germania del 2015.  

2061: ( 2036, 2039, 2016, 2009, 1974 ) ( 1811  – 1819 – 1837 – 1905 – 1853 –  / 1841 – 1801 – 1839 – 1800 ) 

Allaccio fra la Rivoluzione Persiana del 1905 e quella del 2009. Allaccio fra la nascita del Regno Unito nel 1801 e la Brexit del 2016.   

2062: ( 2037, 2040, 2017, 2010, 1975 ) ( 1812  – 1820 – 1838 – 1906 – 1854 – / 1842 – 1802 – 1840 – 1801 ) 

Sorprendente allaccio fra la fondazione del Partito Repubblicano Usa del 1854 e l’ Inaugurazione del Repubblicano presidente Usa Trump.

2063: ( 2038, 2041, 2018, 2011, 1976 )  ( 1813  – 1821 – 1839 – 1907 – 1855 – /  1843 – 1803 – 1841 – 1802 ) 

2064: ( 2039, 2042, 2019, 2012, 1977 ) ( 1814  – 1822 – 1840 – 1908 – 1856 – / 1844 – 1804 – 1842 – 1803 )

2065: ( 2040, 2043, 2020, 2013, 1978 )  ( 1815  – 1823 – 1841 – 1909 – 1857 – /  1845 – 1805 – 1843 – 1804 )

Allaccio fra il 1805, e la modernizzazione dell’ Egitto, e la violenta rivoluzione del 2013. Da notare anche l’ allaccio con le agitazioni islamiche del 1978.

2066: ( 2041, 2044, 2021, 2014, 1979 ) ( 1816  – 1824 – 1842 – 1910 – 1858 – /  1846 – 1806 – 1844 – 1805 )

Allaccio fra il declino della Cina e la Cessione di Hong Kong del 1842 e la rivoluzione di Hong Kong del 2014.

2067: ( 2042, 2045, 2022, 2015, 1980 ) ( 1817  – 1825 – 1843 – 1911 – 1859 – / 1847 – 1807 – 1845 – 1806 )

2068: ( 2043, 2046, 2023, 2016, 1981 ) ( 1818  – 1826 – 1844 – 1912 – 1860 – / 1848 – 1808 – 1846 – 1807 )

2069: ( 2044, 2047, 2024, 2017, 1982 ) ( 1819  – 1827 – 1845 – 1913 – 1861 – / 1849 – 1809 – 1847 – 1808 )

Qui ritorna l’ allaccio fra la Guerra Civile Usa e l’ Inaugurazione di Trump nel 2017. Inoltre nel 1861 morì il consorte della Regina e nel 2017 si è dimesso il marito della Regina Elisabetta. Potenziale quindi una scomparsa di un membro dei Reali.

2070: ( 2045, 2048, 2025, 2018, 1983 ) ( 1820  – 1828 – 1846 – 1914 – 1862 – / 1850 – 1810 – 1848 – 1809 )

Potenziale allaccio fra l’ Annessione del Texas del 1846 e il periodo di Trump nel 2018. Interessante l’ allaccio fra il 1914 e la Guerra Mondiale e il periodo peggiore della Guerra Fredda con l’ incidente sfiorato del  settembre 1983. Potenziale allaccio fra le marce contro le armi in Usa del 2018 e il Quarantotto europeo. Nel 1848 ci fu anche la prima convention sui diritti delle donne negli Stati Uniti per il suffragio, e si allaccia al femminismo del 2018.    

2071: ( 2019, 1984 ) ( 1821  – 1829 – 1847 – 1863 – / 1851 – 1811 – 1849 – 1810 )

2072: ( 1985 ) ( 1822  – 1830 – 1848 – 1864 – / 1852 – 1812 – 1850 – 1811 )

Possibile allaccio fra il Primo Impero Messicano del 1822 e il sisma nello stesso paese del 1985.

2073: ( 1986 ) ( 1823  – 1831 – 1849 – 1865 – / 1853 – 1813 – 1851 – 1812 )

Potenziale allaccio fra la Dottrina sulla supremazia Statunitense ( Monroe ) del 1823 e la situazione con le riforme Russe del 1986.

2074: ( 1987 ) ( 1824  – 1832 – 1850 – 1866 – / 1854 – 1814 – 1852 – 1813 )

2075: ( 1988 ) ( 1825  – 1833 – 1851 – 1867 – / 1855 – 1815 – 1853 – 1814 )

Qui c’è un potenziale allaccio che risulta dai calcoli sui multipli dei cicli storici, quello fra il 1815 e il 1988, fra l’ eruzione del VEI 6 Tambora che produsse l’ anno senza estate, e l’ estate del grande incendio a Yellowstone del 1988. Inserisco quindi l’ ipotesi che possa verificarsi una eruzione del supervulcano, probabilmente non di livello assolutamente devastante, ma abbastanza imponente da compromettere ulteriormente lo status di potenza in declino degli Stati Uniti. 

2076: ( 1989 ) ( 1826  – 1834 – 1852 – 1868 – / 1856 – 1816 – 1854 – 1815 )

Potenziale collegamento fra il cambiamento in Giappone ( ristabilimento del dominio imperiale ) del 1868 e il Massacro di Tiananmen del 1989 in Cina. Qui c’è anche l’ allaccio del 1989 con il Congresso di Vienna del 1815, come culmine geopolitico.  

2077: ( 1990 ) ( 1827  – 1835 – 1853 – 1869 – / 1857 – 1817 – 1855 – 1816 )

Allaccio fra il grande regno Zulù del Sudafrica 1816 e la liberazione di Mandela del 1990. In arrivo nuovo iconico leader per questo paese?  

2078: ( 1991 ) ( 1828  – 1836 – 1854 – 1870 – / 1858 – 1818 – 1856 – 1817 )

Potenziale allaccio fra la Rivoluzione del Texas e la fine di una Potenza nel 1991.

2079: ( 1992 ) ( 1829  – 1837 – 1855 – 1871 – / 1859 – 1819 – 1857 – 1818 )

2080: ( 1993 ) ( 1830  – 1838 – 1856 – 1872 – / 1860 – 1820 – 1858 – 1819 )

2081: ( 1994 ) ( 1831  – 1839 – 1857 – 1873 – / 1861 – 1821 – 1859 – 1820 )

Potenziale allaccio fra la fondazione della Liberia da una società di schiavi liberati  nel 1820 e l’ elezione di Mandela in Sudafrica nel 1994. Speranze per questo paese?

2082: ( 1995 ) ( 1832  – 1840 – 1858 – 1874 – / 1862 – 1822 – 1860 – 1821 )

2083: ( 1996 ) ( 1833  – 1841 – 1859 – 1875 – / 1863 – 1823 – 1861 – 1822 )

2084: ( 1997 ) ( 1834  – 1842 – 1860 – 1876 – / 1864 – 1824 – 1862 – 1823 )

Ancora un allaccio fra il declino della Cina e la Cessione di Hong Kong del 1842 e la situazione del 1997.

 2085: ( 1998 ) ( 1835  – 1843 – 1861 – 1877 – / 1865 – 1825 – 1863 – 1824 )

Possibile allaccio fra la Guerra Civile Usa del 1861 e lo scandalo presidenziale del 1998. Nel 1877 ci fu anche uno sciopero nazionale.

2086: ( 1999 ) ( 1836  – 1844 – 1862 – 1878 – / 1866 – 1826 – 1864 – 1825 )

2087: ( 2000 ) ( 1837  – 1845 – 1863 – 1879 – / 1867 – 1827 – 1865 – 1826 )

2088: ( 2001 ) ( 1838  – 1846 – 1864 – 1880 – / 1868 – 1828 – 1866 – 1827 )

Potenziale allaccio fra il culmine della ricollocazione dei Nativi americani, il Trail of Tears e la situazione statunitense del 2001. Inoltre il 1846 vide l’ Annessione del Texas. Il 1864 indica la Guerra Civile Statunitense.

2089: ( 2002 ) ( 1839  – 1847 – 1865 – 1881 – / 1869 – 1829 – 1867 – 1828 )

2090: ( 2003 ) ( 1840  – 1848 – 1866 – 1882 – / 1870 – 1830 – 1868 – 1829 )

Interessante allaccio fra il Quarantotto e le proteste anti guerra del 2003. Nel 1882 l’ Egitto venne bombardato dall’ UK. Nel 2003 ci fu la guerra in Iraq.

2091: ( 2004 ) ( 1841  – 1849 – 1867 – 1883 – / 1871 – 1831 – 1869 – 1830 )

Qui possiamo vedere l’ allaccio chiaro fra l’ eruzione del Krakatoa e il conseguente maremoto in serie di tsunami che dalle acque di Giava e Sumatra raggiunsero il Sudafrica,  e lo tsunami oceanico multinazionale del 2004.

2092: ( 2005 ) ( 1842  – 1850 – 1868 – 1884 – / 1872 – 1832 – 1870 – 1831 )

2093: ( 2006 ) ( 1843  – 1851 – 1869 – 1885 – / 1873 – 1833 – 1871 – 1832 )

2094: ( 2007 ) ( 1844  – 1852 – 1870 – 1886 – / 1874 – 1834 – 1872 – 1833 )

2095: ( 2008 ) ( 1845  – 1853 – 1871 – 1887 – / 1875 – 1835 – 1873 – 1834 )

Possibile allaccio fra la crisi alimentare Irlandese del 1845 e la crisi economica del 2008. Allaccio fra il Crollo economico del 1873 e la crisi globale del 2008.

2096: ( 2009 ) ( 1846  – 1854 – 1872 – 1888 – / 1876 – 1836 – 1874 – 1835 )

2097: ( 2010 ) ( 1847  – 1855 – 1873 – 1889 – / 1877 – 1837 – 1875 – 1836 )

2098: ( 2011 ) ( 1848  – 1856 – 1874 – 1890 – / 1878 – 1838 – 1876 – 1837 )

Ritorna l’ allaccio fra il Quarantotto e la Primavera Araba. Nel 1890 ci fu la fine della Resistenza dei Nativi americani.

 2099: ( 2012 ) ( 1849  – 1857 – 1875 – 1891 – / 1879 – 1839 – 1877 – 1838 )

Possibile allaccio fra la rivolta dell’ India contro i britannici del 1857 e il grande blackout del subcontinente del 2012.  

2100: ( 2013 ) ( 1850  – 1858 – 1876 – 1892 – / 1880 – 1840 – 1878 – 1839 )

Possibile allaccio fra la rivoluzione liberale Messicana ( Guerra delle riforme ) del 1858 e le rivoluzioni del 2013.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci




Reportage finale sul Ventunesimo Secolo usando la metodologia dei cicli storici – in aggiornamento costante

12 10 2018

 

Visualizza immagine di origine

PRIMA LEGGI QUESTO:  https://civiltascomparse.wordpress.com/2018/10/11/un-appello-per-tutti-gli-storici-professionisti-la-mia-ricerca-sui-cicli-storici-e-la-piu-approfondita-di-sempre/

Tratto dal mio ” saggio ” LE LEGGI DELLA STORIA , in attesa che le case editrici si facciano sentire … da adesso comincerò a diffondere comunque una parte del contenuto. Vi rammento anche che il sito dedicato è affiliato al nostro blog!

I grandi temi del secolo sono: terrorismo, soprattutto di magnitudo spettacolarizzata ( anche se per adesso siamo entrati nella fase dei lupi solitari con le auto che piombano sulla folla ),  sistemi che cercano di unire nazioni e culture diverse sotto una moneta o una supercultura dominante, disastri naturali che coinvolgono molteplici nazioni, recessione economica e austerità, le conseguenze della proliferazione nucleare, il confronto inconciliabile fra Islam e Occidente, la divisione all’ interno delle culture Arabe,  il ritorno delle rivalità fra superpotenze, la crisi dei migranti, il problema degli attacchi copy – cut compiuti da lupi solitari, e il tentativo degli Stati Uniti di contrastare ogni altra potenza emergente e di coinvolgersi in ogni conflitto del mondo. Sono gli argomenti di partenza che rappresentano il modo in cui si configura l’ atmosfera generale del prossimo secolo.

Il libro di geopolitica di Friedman, associato alla mia ricerca sui cicli storici mi fa pensare che tante cose adesso impensabili succederanno: una Corea unita ma solo dopo altre tribolazioni in arrivo, il ritorno dei viaggi spaziali, un Orologio delle Risorse che va a rimpiazzare quello del Doomsday Nucleare, l’ impensabile disintegrazione della Russia nel 2023, la Turchia che avanza in mezza Asia, il Giappone che comincia a reagire per la ” stretta ” delle risorse, la Cina e la Turchia e l’ Europa dell’ Est che si spartiscono la Russia, il Blocco Polacco che rimpiazza la Urss, una nazione per i Curdi nella vecchia Siria, un presidente latino negli Usa, la divisione dell’ Europa in due unioni, e invece della paura Coreana, è il subcontinente Indiano ad affondare nel disastro nucleare. Poi un mondo dove il consumo in generale è un crimine, bambini geneticamente preselezionati che saranno poi discriminati come succede ora per altre minoranze sociali, la Groenlandia che diventa un paese prospero e supportato industrialmente dalla Cina, la creazione di una bomba a fusione pura, la Cina primo paese Cristiano al mondo, e in futuro un trasferimento del Vaticano, una Cina progredita e spirituale, un’ Unione Europea che prima si divide poi si ricostituisce, il Messico che ingloba alcuni paesi statunitensi, l’ utilizzo del bombardamento cinetico orbitale, l’ arrivo della Moneta Globale, una nazione cibernetica, gli Usa che diventano un paese terroristico e indesiderato, città nomadi che girano per gli oceani, biomi asteroidali isolati dalla civiltà, riserve di conservazione storiche che richiedono la separazione dalla società moderna, e il mondo arabo investito da ondate di progressismo e dalla virtualità.

INTRODUZIONE: I CICLI STORICI NEL RECENTE PASSATO, analisi interpretativa

2017 : ( 1992, 1995, 1980, 1985, 2004, 2002, 2000, 1972/ 73, 1965, 1930 ) se avessimo guardato solamente al ciclo principale, avremmo dedotto che Hillary Clinton sarebbe diventata presidente, ma nel 1930 il presidente era Hoover, un uomo che per molti aspetti era simile a Trump, un businessman senza esperienza politica, con un messaggio affine a quello di Trump, membro del partito Repubblicano, che promise di fare grandi cose a livello economico. Nel 1992 emerse il termine ” pulizia etnica ” e forse la guerra di Jugoslavia si può allacciare al conflitto Siriano. Il 1972 fu l’ anno del Watergate, e di una presidenza travagliata dalla scarsa popolarità, proprio come quella di Trump. Il caso Nixon si può però chiaramente allacciare allo scandalo del produttore Harvey Weinstein.

2016 : ( 1991, 1994, 1979, 1984, 2003, 2001, 1999, 1971/72, 1964, 1929 ) il crollo di Wall Street non si è ripetuto con un evento diretto, anche se quest’ anno rientra nel periodo della crisi, ma io penso si possa allacciare al terremoto economico immediatamente successivo alla Brexit. Il colpo di stato in URSS si allaccia al colpo di stato in Turchia, e la guerra in Iraq si allaccia al conflitto contro l’ Isis e possiamo vedere che le due Guerre del Golfo sono allacciate nella lista. Inoltre il 1991 fu l’ anno dell’ esodo dei curdi.

2015 : ( 1990, 1993, 1978, 1983, 2002, 2000, 1998, 1970/71, 1963, 1928 ) abbiamo ancora il collegamento fra l’ Iraq di Saddam e l’ Isis, e l’ invasione del Kuwait si replica con un attacco terroristico a una moschea proprio in quel paese, organizzato dal gruppo terroristico. L’ unione delle due Germanie si può allacciare alle ondate migratorie che hanno aperto i confini tedeschi alle popolazioni in fuga dalla guerra.

2014 : ( 1989, 1992, 1977, 1982, 2001, 1999, 1997, 1969/70, 1962, 1927 ) il crollo del muro si può allacciare al risanamento delle relazioni fra Stati Uniti e Cuba che in qualche modo risana la situazione creatasi nella crisi missilistica del 1962, la crisi Ucraina si collega agli avvenimenti del 1992, e la guerra razziale di Los Angeles si allaccia alle proteste di Ferguson. L’ allunaggio si può collegare alla prima volta di un atterraggio di una sonda su una cometa.

2013 : ( 1988, 1991, 1976, 1981, 2000, 1998, 1996, 1968/69, 1961, 1926 ) come per il 1968, il 2013 è stato un anno di rivolte globali, con una serie di grandi manifestazioni in Egitto in primis, ma anche in Brasile e Turchia.

2012: ( 1987, 1990, 1975, 1980, 1999, 1997, 1995, 1967/68, 1960, 1925 ) l’ evento della Costa Concordia si può forse allacciare al capovolgimento di un traghetto sulle coste del Belgio nel 1987. Gli eventi del Sessantotto si possono allacciare ai Giorni della Rabbia contro le ambasciate da parte delle popolazioni islamiche.

2011 : ( 1986, 1989, 1974, 1979, 1998, 1996, 1994, 1966/67, 1959, 1924 ) qui è chiaro l’ allacciamento fra Chernobyl e Fukushima nel tema del disastro nucleare. Forse la fine del dominio comunista si può paragonare al tentativo rivoluzionario della Primavera Araba, e qui vediamo anche l’ allacciamento ad esse con la Rivoluzione Iraniana del 1979. L’ ascesa di Adolf Hitler probabilmente si riflette nella figura di Anders Breivik, che ha persino scritto e pubblicato un manifesto con l’ obiettivo di scatenare una guerra civile Europea.

2010 : ( 1985, 1988, 1973, 1978, 1997, 1995, 1993, 1965/66, 1958, 1923 ) il Live Aid per la Carestia in Etiopia si può paragonare al drammatico aftermath del terremoto Haitiano, il conflitto in Vietnam nel 1973 al bombardamento al confine fra le due Coree, la crisi Greca all’ Austerity Italiana del 1973, l’ incidente di Diana in Francia si allaccia all’ incidente aereo che ha coinvolto il governo Polacco.

2009: ( 1984, 1987, 1972, 1977, 1996, 1994, 1992, 1964/65, 1957, 1922 ) l’ anno dell’ elezione di Mandela si allaccia all’ inaugurazione della presidenza Obama. La morte del cantante Elvis si allaccia alla morte di Michael Jackson.

2008: ( 1983, 1986, 1971, 1976, 1995, 1993, 1991, 1963/64, 1956, 1921 ) il 1963 è stato l’ anno del discorso del Sogno di Martin Luther King e si allaccia all’ anno dell’ elezione di Obama.

2007 : ( 1982, 1985, 1970, 1975, 1994, 1992, 1990, 1962/63, 1955, 1920 ) l’ assassinio di Kennedy in qualche modo si può allacciare all’ assassinio della Bhutto nel 2007, la prima leader islamica donna della storia. L’ allaccio al 1970 come anno delle repressioni violente delle proteste nei campus statunitensi, con vittime si può fare con la sparatoria in una università statunitense che fece più di trenta vittime.

2006: ( 1981, 1984, 1969, 1974, 1993, 1991, 1989, 1961/62, 1954, 1919 ) i primi problemi in Vietnam nel 1954 si allacciano con il debutto della Corea del Nord fra i paesi possessori della bomba nucleare.

2005: ( 1980, 1983, 1968, 1973, 1992, 1990, 1988, 1960/61, 1953, 1918 ) l’ elezione di Bush padre nel 1988 si allaccia al secondo mandato di Bush figlio nel 2005. Il 2005 rappresenta in un certo senso l’ ultimo anno caldo della Guerra al Terrore inaugurata dagli Stati Uniti in Afghanistan ( si intende prima della crisi Siriana e dell’ emergere dell’ Isis ).

2004: ( 1979, 1982, 1967, 1972, 1991, 1989, 1987, 1959/60, 1952, 1917 ) le rivoluzioni del 1989 secondo me si possono allacciare alla rivoluzione Ucraina del 2004, e qui vediamo anche il collegamento alla rivoluzione Russa del 1917. Siamo nel periodo caldo della Guerra al Terrore, che si può paragonare alla Prima Guerra Mondiale. La saga degli ostaggi in Iran del 1979 si può allacciare agli ostaggi presi dagli estremisti islamici nel 2004, e la presa dell’ ambasciata si allaccia all’ assedio della scuola di Beslan, in Russia.

2003: ( 1978, 1981, 1966, 1971, 1990, 1988, 1986, 1958/59, 1951, 1916 ) le marce contro le bombe del 1958 si allacciano alle manifestazioni globali contro la guerra in Iraq del 2003. La prima Guerra del Golfo del 1990 si allaccia alla seconda, con l’ invasione statunitense dell’ Iraq.

2002: ( 1977, 1980, 1965, 1970, 1989, 1987, 1985, 1957/58, 1950, 1915 ) siamo alla rievocazione della Prima Guerra Mondiale, con i primi raid aerei, gli attacchi col gas …il 1977 non fu un buon anno per i viaggi aerei, con la collisione su terra avvenuta alle Canarie, del quale il periodo immediatamente post 9/11 ne è un rimando.

2001: ( 1976, 1979, 1964, 1969, 1988, 1986, 1984, 1956/57, 1949, 1914 ) l’ allaccio allo scoppio della Prima Guerra Mondiale indica che la Guerra al Terrore ne è una rievocazione molto chiara, anche se fondamentalmente diversa, e il 9/11 rappresenta il nuovo sparo sentito in tutto il mondo. Il 10 settembre 1976 fu un giorno drammatico per il settore dei viaggi aerei. Ci fu un dirottamento e una collisione in volo. Il dirottamento fu eseguito da un gruppo che voleva l’ indipendenza della Croazia. Inoltre nel 1988 ci fu l’ esplosione sull’ aereo che si schiantò su Lockerbie, in una zona residenziale, coinvolgendo anche persone a terra. Anche l’ assalto all’ ambasciata Americana in Iran si collega al 9/11, rappresentato dall’ attacco al Pentagono. L’ Allunaggio fu uno degli eventi più visti in televisione, qualcosa di unico proprio come avvenne l’ 11 settembre. Il 1988 fu l’ anno di Bush padre mentre il 2001 vede protagonista Bush figlio. Il 2001 è un anno dove le ricorrenze storiche si vedono molto chiaramente.

2000: ( 1975, 1978, 1963, 1968, 1987, 1985, 1983, 1955/56, 1948, 1913 ) nel 2000 si verifica la Seconda Intifada, che si allaccia ai conflitti scaturiti dal debutto come nazione di Israele in un territorio scomodo ad altri.

____________________________________________________________________________________________

Nel 2018 ( SPERANZA COREANA e EMERGONO GLI UOMINI FORTI ) l’ agenzia Space X manda un’ auto nello spazio e testa la funzionalità del Falcon Heavy, risvegliando dal torpore il progresso spaziale. I giovani statunitensi si attivano per porre fine al feticcio delle armi statunitense, in seguito all’ ennesima sparatoria scolastica. Il caso Skripal accende una nuova rivalità UK – Russia, il premier Cinese diventa leader a vita del paese, per la prima volta a Cuba non c’è un Castro al potere, le due Coree si incontrano per cominciare un processo di pace e di rinuncia al nucleare Nord Coreano, ma bisogna ancora capire come sarà l’ incontro fra Trump e Kim, il 12 giugno, a Singapore. Nel frattempo sta emergendo una crisi geopolitica fra Israele e Iran, che pare allacciarsi al 1973/74. Quest’ anno potrebbe anche verificarsi il disastro Orientale del secolo, se la imponente diga Three Gorges dovesse cedere ( 1931 ), mettendo a rischio milioni di persone. ( Shanghai ) Il rischio esiste anche per la diga di Mosul in Iraq, che metterebbe a rischio 1.500.000 persone.

La poliomielite verrà eradicata quest’ anno. L’ Uganda diventa una nazione produttrice di petrolio, generando un suo boom economico, portando elettricità in una nazione che al 90% non la possedeva, migliorando il sistema educativo e sanitario nazionale.   

AGGIORNAMENTO: Nel 1993 la IBM perse miliardi, mentre nel 2018 tocca a Facebook perdere una cifra record di 120 miliardi. E’ possibile che durante le elezioni midterm degli Usa, vi siano dimostrazioni di massa davanti alla Casa Bianca, un po’ come accadde in Russia nel 1993, durante la Crisi Costituzionale. Nel 1993 Hawking scrisse il suo libro più famoso sul Tempo, e nel 2018 è morto. Nel 1996 una nave sovraccaricata affondò in Tanzania nel Lago Vittoria. Un evento precisamente uguale è accaduto di recente nel 2018. La crisi Venezuelana attuale si può allacciare alla inflazione del 1996 nello stesso paese. Nel 1981 e 1986 vi furono due terremoti in Grecia. Nell’ estate del 2018 gli incendi dell’ Attica hanno devastato la Grecia con danni e vittime senza precedenti. Lo Space Shuttle Program del 1981 si può allacciare al lancio di una auto nello spazio da parte della Space X di Elon Musk. Di recente c’è stato il più imponente esercizio militare in Russia dal 1981. Il fallimento del lancio Challenger del 1986 si può allacciare al recente lancio verso la ISS fallito con atterraggio di emergenza. Nel 1974 vi fu un incendio grave in Brasile, e nel 2018 si è verificato un incendio in un famoso museo Brasiliano. Nel 1974 si verificò l’ eruzione del Vulcano del Fuego, che si è riverificata nel 2018. Gli eventi di Genova del 2001 si possono allacciare alla vicenda del Ponte Morandi, poiché Genova è finita di nuovo al centro dell’ attenzione mediatica internazionale. Nel 1966 debuttò la serie tv di Star Trek, e la location del pianeta Vulcan di Spock ha riservato sorprese, quando di recente è stato scoperto che veramente lì si trova un pianeta.  L’ allaccio con il 2005 fa notare che fu in quell’ anno che la Corea cominciò a mostrare segnali riguardo al possesso di armi nucleari. C’è poi la ” traccia ” riguardante una potenziale rievocazione di un devastante uragano statunitense. In Brasile viene eletto Bolsonaro, rendendo il Brasile un paese autoritario, ricreando la dittatura militare degli anni sessanta.  Da ricordare anche che dal 1932 in Portogallo cominciò una dittatura.    

Il 2019 ( SPAVENTO COREANO e LA FINE DI UN’ EPOCA BRITANNICA ) AGGIORNAMENTO: Potenziale un genocidio in Africa ( Rwanda 1994 ) e il Piemonte potrebbe vedere la più grave alluvione degli ultimi 25 anni. Hong Kong potrebbe ribellarsi alla Cina, in un periodo di grave crisi finanziaria e/ o epidemia. C’è anche l’ allaccio con il 1967 e le rivolte con vittime. Dall’ allaccio fra il 1997 e il 2002 si deduce che questo sarà l’ anno della morte della Regina Elisabetta II, potenzialmente all’ estero ( Francia? ) e improvvisamente. Potrebbe persino trattarsi di un attentato. L’ ( Isis ) attacca l’ Est Europa ( Bosnia ) con un attacco terroristico, e gli Usa/ la Cina / la Russia / Il Regno Unito, potrebbe proibire l’ uso di mine di terra. L’ allaccio fra il 1982 e il 1975 fa dedurre che il Libano è a rischio di conflitto, innescato da Israele. L’ allaccio fra il 1994 e il 1982 dice che dal Messico partirà una crisi finanziaria che si espanderà nell’ America Latina. Il Presidente Usa sarà impelagato con uno scandalo riguardante (scambio di armamenti) con l’ Iran. L’ Isis potrebbe lanciare un attacco chimico contro l’ Iran. La Corea del Nord potrebbe abbattere un aereo del Sud. La Cina comincerà a prevedere i terremoti, e la Turchia cercherà di innescare il separatismo Cipriota. Quest’ anno è collegato all’ inizio della crisi Coreana del 2006, con la rivelazione sul nucleare e il test di quell’ anno. Possibile che la Corea del Nord preoccupi il mondo lanciando o minacciando ( di nuovo ) un attacco nucleare al Sud? Gli statunitensi nel paese e i Coreani del Sud, nell’ area di Seoul, cominceranno un rocambolesco esodo, in seguito ad un attacco lanciato dal Nord, che potrebbe anche incominciare un genocidio, e instaurare un governo provvisorio, e tenere in ostaggio un mercantile Americano, e durante il tentativo di salvataggio ci saranno vittime. La Corea del Nord, inoltre, potrebbe colpire l’ Imperatore Giapponese, o il leader del paese, che potrebbe subire un colpo di stato, ed essere assassinato. Nel frattempo l’ atmosfera fra Giappone e Cina potrebbe scaldarsi molto. L’ estrema destra si impadronisce del Brasile e l’ indice del Dow Jones raggiunge il livello più basso, e l’ Iraq conquista l’ indipendenza. Se il Regno Unito deciderà di fare un altro referendum, stavolta potrebbe vincere il sì, per la permanenza nell’ Unione Europea. Anche quest’ anno c’è il rischio di un collasso, a causa di un tifone, della diga Three Gorges, in Cina, che potrebbe causare una catastrofe immensa. Una femminista, o un gruppo di esse, potrebbe attentare alla vita del Presidente Statunitense. Il disordine urbano statunitense potrebbe essere anticipato dalle rivolte di Detroit, simili a quelle del 1967.  Il Papa Francesco potrebbe morire quest’ anno. Inoltre potrebbe iniziare un boicottaggio globale delle esportazioni turche.

Il 3d Printing diventa una tecnologia mainstream, rivoluzionando completamente il mondo. Occhi bionici ad alta risoluzione sono disponibili. La tecnologia di connessione veicolare per ridurre gli incidenti automobilistici viene implementata in diversi paesi. Il trasporto merci, per esempio via camion, comincia ad automatizzarsi.  

Il 2020 ( XENOFOBIA DILAGANTE  E VIOLENZA URBANA RIVOLUZIONARIA ) è un anno che vedrà i movimenti rivoluzionari nel mondo occidentale esplodere in marce, rivoluzioni, manifestazioni violente e tumulti urbani. L’ anno infatti si allaccia al 1968. La Spagna potrebbe sopprimere le proteste di massa, facendo diverse vittime, in riferimento al 1933. Gli Stati Uniti rischiano due tentativi di assassinio, soprattutto se un altro Kennedy decidesse di candidarsi alla presidenza. La Francia e l’ Italia in particolare sono a rischio di disordini urbani, e gli Usa potrebbero vedere l’ avanzata di un Latino Power. Il Messico, anche, è a rischio di disordini civili.  Il Regno Unito del dopo Brexit, anche, è a rischio di guerra civile, visto che l’ anno si allaccia all’ inizio dei Troubles Irlandesi. L’ anno vede la declassificazione di una nuova arma in seguito ad un attacco alla Corea compiuto dalla Russia, un attacco con armi chimiche alle Olimpiadi Giapponesi ( 1995 ) e un fenomeno di xenofobia dilagante, con paesi autoritari che gonfiano il petto e preparano una cupa atmosfera di guerra. Un attacco terroristico ad un parlamento potrebbe fungere da evento trigger per la soppressione di libertà civili, e l’ attivazione di forze dell’ ordine segrete, e la soppressione di partiti. Un’ altra potenzialità derivante dal ( 1995 ) è un attacco terroristico da parte di un lupo solitario, negli Stati Uniti. Avremo ancora a che fare con uno scandalo presidenziale come fu nell’ era Clinton del ( 1998 ) e potrebbe trattarsi di uno scandalo che infiammerà ancora il movimento femminista, che diventerà sempre più estremizzato e accanito e potrebbe protestare anche contro la celebrazione di Miss America. Come nel ( 1998 ) potrebbe esserci una crisi nucleare riguardante un sommergibile nucleare russo. Quest’ anno, come paragone con il ( 1988 ), c’è anche il rischio che succeda qualcosa di grosso allo Yellowstone Park, che contiene un supervulcano. Nel 1988 il parco bruciò per tutta l’ estate. Il monopolio e il potere politico della superpotenza che potrebbe crollare fra qualche anno comincerà a declinare ufficialmente da adesso, in riferimento al 1988. Le prime proteste in Cina potrebbero iniziare già adesso, in riferimento al 1976. Come fu per il Vietnam nel 1976, inoltre, quest’ anno la Corea del Nord potrebbe inaugurare una unione delle Coree, ma non nel modo democratico che ci si aspettava. Le elezioni americane saranno contese fra Trump e Hickenlooper ( o ancora Hillary Clinton ), e vincerà Trump. 

Iniziano terapie genetiche per curare la sordità. Il numero di utenti Internet raggiunge i 5 miliardi. Viene rilasciato il 5G standard. Arriva la messaggistica telepatica, per ora ancora rudimentale. Le cellule staminali producono organi di rimpiazzo. La malaria viene curata. Gli smart meters che controllano i consumi domestici arrivano nel Regno Unito. Saranno in grado di spegnere gli elettrodomestici in caso di eccessivo consumo e a seconda dello sforzo sulla griglia elettrica. La Nasa testa il primo aereo passeggeri supersonico. Disponibile la Playstation 5.  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno potenzialmente la Romania potrebbe uscire dall’ Unione Europea, potrebbe nascere una disputa energetica fra Polonia, Germania, Ucraina, Bielorussia e Russia. La Corea del Nord potrebbe rinunciare al nucleare, costretta se compierà un attacco nucleare nel Sud l’ anno precedente. Potrebbe fallire l’ accordo di Schengen e i paesi che vi hanno aderito potrebbero ritirarsi.

Il 2021 ( LA TEMPESTA ASIATICA ) AGGIORNAMENTO: I Curdi occupano le ambasciate Europee, tenendo persone ostaggi, in seguito all’ arresto da parte della Turchia di un leader dei ribelli. Proteste contro la Globalizzazione avranno luogo in molteplici città del mondo, come fu nel 1999, in concomitanza con il summit del G8. Il Presidente degli Usa potrebbe scherzare sul bombardamento della Russia come fece quello del 1984, magari in un fuori onda che poi risulta diffuso online. L’ Iran lancerà una Fatwa contro uno scrittore / una casa editrice. In Venezuela scoppiano altre proteste e saccheggi. Proteste di massa si verificheranno in Ungheria. L’ Ungheria si troverà costretta ad aprire i suoi confini, e masse di migranti provenienti dalla Germania si riverseranno nella nazione. Il Venezuela potrebbe trovarsi in stato di assedio, con proteste per i generi alimentari scarsi e saccheggi. Il Presidente Usa si reca in Polonia promettendo aiuti e investimenti economici. La Russia vedrà il suo sciopero dei lavoratori più imponente. Si potrebbero verificare catene umane per chiedere l’ indipendenza e la secessione. Se si verificherà una rivoluzione in Germania, il governo cadrà. La rievocazione della CADUTA DEL MURO potrebbe significare un collegamento con la situazione nelle Coree o fra Israele e la Palestina. La Russia potrebbe scontrarsi con la Georgia riguardo allo status di Ossetia e Abcasia.  Il leader russo o cinese potrebbe incontrarsi con il Papa, promettendo maggiori libertà religiose nel paese. Il leader statunitense e quello russo si incontreranno per annunciare la fine della recente tensione in stile guerra fredda. In Corea del Nord le proteste faranno breccia nel palazzo governativo, durante uno sciopero di massa, e il leader si mostrerà di fronte alla folla radunata, ma non riuscirà a calmare la popolazione. Deciderà di fuggire in elicottero, dando ordini di sopprimere e massacrare i contestatori, ma l’ esercito deciderà di ribellarsi e il leader della Corea del Nord verrà catturato assieme a sua zia e verranno fucilati. La Cina, Cuba e il Vietnam, assieme alla Corea del Nord abbandoneranno ufficialmente ogni traccia di comunismo nel sistema governativo. Polonia, Cecoslovacchia e Ungheria e Cipro potrebbero lasciare la Unione Europea. Terroristi ceceni potrebbero attaccare aerei civili russi e assediare una città russa, evento che finirà in massacro. L’ Ucraina potrebbe rivoltarsi contro il risultato di una elezione. In Spagna verrà imposta la legge marziale in seguito alle proteste studentesche. La situazione in Libia potrebbe essere modificata da un colpo di stato. L’ estrema destra francese tenterà un colpo di stato. La Turchia potrebbe cercare alleati in Romania e altri paesi dell’ Est Europa. Due leader autoritari si incontreranno per la prima volta. La guerra in Yemen finirà quest’ anno. Il leader della Catalogna potrebbe essere arrestato assieme ai membri del governo, e l’ autonomia dell’ area sospesa fino allo scoppio di una successiva guerra civile. Sarà annunciato un esperimento di successo sulla fusione, e non sarà ritirato come nel 1989.  

Gli Stati Uniti affrontano una crisi idrica, e il ciclico ritorno delle cicale nordamericane. Le pillole per il controllo delle nascite per i maschi arrivano in commercio. Il primo rene artificiale viene realizzato. L’ Arabia svolge una missione su Marte. L’ India manda il suo primo uomo nello spazio. I microchip raggiungono il massimo della miniaturizzazione possibile.  

Il 2022 ( LA DISCESA DELLE RISORSE INIZIA e GIAPPONE INQUIETO ) inizia la           ” discesa delle risorse ” esponenziale. Saranno stabilite nuove leggi che metteranno in seria difficoltà le minoranze etniche. AGGIORNAMENTO: L’ Asia vive una crisi finanziaria, e Hong Kong è al centro delle vicende geopolitiche, forse a causa di una epidemia. Se la Regina d’ Inghilterra è ancora viva, questo potrebbe essere l’ anno in cui viene annunciata la sua morte. Anche quest’ anno c’è la potenzialità che l’ Isis o un altro gruppo terroristico islamico radicale attacchi un paese dell’ Est Europa. ( per esempio la Bosnia ) Se non è successo nel 2019, questo è l’ anno in cui paesi come gli Usa, la Cina, la Russia applicano il ban alle mine di terra. La Polonia potrebbe uscire dall’ Unione Europea e abolire quindi il suo vecchio sistema economico. La Russia o la Cina potrebbe cambiare la sua costituzione e il suo sistema che stabilisce la presidenza del paese. Ma potrebbe succedere anche agli Stati Uniti. La Corea Unita potrebbe avere le sue prime elezioni, e le due economie si fondono in una sola. L’ unione viene completata ufficialmente entro l’ anno. Avvengono modifiche al confine fra Ungheria e Germania, oppure il confine fra le Coree viene eliminato. Quest’ anno inizia forse una guerra in Iran, e le Nazioni Unite impongono ad esso un embargo globale degli scambi commerciali.

Si può notare una ” traccia ” proveniente dall’ allaccio fra 1978 e 2009 riguardo ad una potenziale nuova rivoluzione Iraniana.

Il debutto dell’ aereo ipersonico potrebbe riservare qualche problema serio. ( schianto del Concorde nel 2000 ) L’ Inghilterra si trova ad affrontare una crisi del carburante, scarseggerà la benzina, e la gente protesterà. Verranno organizzati concerti di carità per aiutare i paesi poveri dell’ Africa. I mondiali di calcio del Qatar potrebbero finire in tragedia, il 18 dicembre 2022, un allaccio si può trovare con la finale degli Europei del 1985, fra Inghilterra e Italia. La finale dei mondiali potrebbe includere l’ Inghilterra come finalista, e potrebbero insorgere scontri, e un incidente provocherà una tragedia, con vittime fra i tifosi. In questo caso, la finale si giocherà lo stesso, anche se molti paesi troveranno la decisione irrispettosa. Alcuni paesi potrebbero sospendere la telecronaca. Probabilmente il Qatar non è pronto ad affrontare un evento internazionale di questo tipo. Un allaccio fra il 1977 e il 1985, inoltre, fa convergere verso l’ eventualità di un disastroso incidente aereo , per esempio pensiamo a Tenerife nel 1977. Nel 1985 morirono 500 persone su un aereo giapponese. La guerra civile in Afghanistan si avvia verso la conclusione. In Iran potrebbero iniziare imponenti proteste, poi soppresse con la violenza. A milioni, successivamente, marceranno contro il governo. L’ allaccio fra il 2005 e il 1935 potrebbe indicare l’ eventualità di un uragano devastante e da record per gli Usa. Continuano le proteste studentesche negli Stati Uniti, e alcuni rimangono uccisi dalla polizia. In Siria potrebbe avvenire un colpo di stato, come nel 1970. Il Bangladesh potrebbe essere colpito da un tifone fra i più devastanti della storia, che potrebbe generare alluvioni di proporzioni mai viste. Le femministe radicali si accaniranno contro la finale di Miss Mondo. Un militante di estrema destra nella milizia potrebbe tentare un colpo di stato in Giappone. L’ area dei Baschi in Spagna potrebbe accendersi in proteste e scioperi, e in tal caso, verrà imposta la legge marziale. La Polonia vive momenti di tensione per l’ aumento dei prezzi degli alimenti. Ci saranno rivolte e saccheggi. Gli Stati Uniti potrebbero ritrovarsi a fronteggiare una serie di tempeste di sabbia distruttive. La più imponente si verificherà forse quest’ anno. La Cina cercherà di invocare un fronte unito in opposizione ad un Giappone sempre più inquieto.  

L’ India diventa il paese più popoloso del mondo. Il primo reattore a fusione sperimentale viene attivato. La Germania rinuncia al nucleare. La prima stazione spaziale cinese è completata. Cominciano i primi conflitti per il controllo delle risorse idriche, e inizia la discesa delle risorse globali. Arrivano i primi vestiti nanotecnologici. Dubai possiede hover taxis automatizzati.  

Il 2023 ( LA FINE DELL’ IMPERO AMERICANO e DELLA POTENZA RUSSA )  Si costituisce un nuovo ASSE DI GUERRA: Turchia, Giappone e Germania. * ( Con la probabile inclusione del Brasile di / post Bolsonaro ) Questo asse cercherà di spartirsi i residui degli Stati Uniti, colti in una ondata secessionaria, assolutamente indeboliti, e anche della Russia, che sta vivendo una situazione simile. Congo e Somalia invadono la Repubblica Centrale Africana iniziando un violentissimo conflitto. ( la GUERRA EQUATORIALE )

* in un recente aggiornamento ho trovato una connessione fra il 1815 e il 1991, due anni che oltre ad essere stati storicamente fondamentali, hanno visto due imponenti eruzioni ( quella del 1815 è stata la più forte della storia registrata ), quindi è potenziale una forte eruzione quest’ anno, e sospetto che sarà cruciale questo avvenimento, nella caduta di una superpotenza quest’ anno.

Il pianeta conobbe un’epoca di estati mancate ed inverni freddissimi, che ebbero come conseguenza scarsissimi raccolti e un impoverimento importante di vaste aree del pianeta. Il 1816, l’anno successivo all’eruzione, fu poi ricordato come l’anno senza estate.

Per quanto riguarda il Pinatubo: Gli effetti dell’eruzione furono avvertiti a livello planetario, la temperatura globale diminuì di mezzo grado Celsius e il buco dell’ozono crebbe sostanzialmente. Fu anche la più grande eruzione della storia per densità di popolazione nel circondario. L’ altra area vulcanica così densamente popolata nel mondo è quella di Napoli, vicino al Vesuvio! C’è anche il Popocatepetl, con 9 milioni di messicani, che vivono nelle vicinanze. Una altra eruzione che assomiglierebbe a quella del Pinatubo, ma in Europa, è quella del Laacher See, un vulcano a caldera nascosto sotto un lago in Germania. Una vasta area vedrebbe cadere la cenere se dovesse succedere questo, compreso l’ intero nord Italia.

Il nuovo primo ministro Giapponese potrebbe essere un militarista radicale che vuole riportare il paese allo status del lontano passato.

L’ energia a fusione laser driven fa progressi. La Turchia celebra il suo centesimo anniversario di indipendenza. Arrivano i primi impianti cerebrali per ristabilire le memorie. La Francia possiede treni ad alta velocità automatizzati. Culmina l’ uso governativo dei bitcoins. Arriva un jet supersonico.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno si decidono le sorti di una superpotenza, e la sopravvivenza è a rischio sia per la Russia che per gli Stati Uniti. Dalla parte americana abbiamo un potenziale scandalo presidenziale ( 1998 ), un potenziale grande attacco terroristico e la più grave bancarotta di sempre ( 2001 ), un potenziale incidente nucleare ( 1979 ), una crisi di fiducia simile a quella del 1979, un evento chiave economico paragonabile al Nixon Shock del 1971, che forse si potrebbe tradurre nella fine del dollaro e del sistema economico come lo conosciamo?

L’ allaccio con il 2010 fa pensare che un potenziale collasso dell’ Unione Europea è  probabile. ( situazione in Polonia, in Grecia, crisi dell’ Euro ) Credo che quest’ anno possa rappresentare un ANNO CRUCIALE DI RISCHIO per ALMENO DUE SUPERPOTENZE o due sistemi di potere geopolitico allo stesso tempo, con un potenziale effetto a catena globale. 

Dalla parte Russa abbiamo un potenziale sabotaggio ad un sommergibile nucleare, che potrebbe causare una catastrofe ( 1998 ), riforme cruciali simili a quelle del ( 1986 ) e ancora un accenno ad un disastro nucleare di gravissima entità ( Chernobyl, 1986 ) e come se non bastasse, anche se guardiamo al 1979, vi fu un accidentale dispersione di antrace nell’ aria da un laboratorio di armi biologiche, ed è più probabile che si tratti della Russia a cadere, visti anche gli altri potenziali allacci al 1936 e al 1991, l’ anno della fine dell’ Unione Sovietica. Inoltre l’ allaccio al 2001 mette a rischio anche la GLOBALIZZAZIONE come concetto che potrebbe cessare di influenzare la storia internazionale. ( le rivolte di Genova al summit del G8, per esempio, potrebbero trovare una rievocazione storica ) Questo è anche l’ anno in cui potrebbe iniziare un conflitto fra gli Usa e l’ Iran ( 1991 e 1979 ), e persino l’ Europa è a rischio di collasso e disgregazione, in modo affine alla Jugoslavia del 1991. I prezzi dei prodotti potrebbero raddoppiare e triplicare nella superpotenza in declino. Il leader si dimetterà entro l’ anno. Il declino potrebbe iniziare ad accelerare drasticamente in seguito ad un colpo di stato iniziato mentre il leader è in viaggio all’ estero, ed egli sarà messo agli arresti domiciliari per un breve periodo. Immediatamente le proteste cominceranno ad emergere fuori dal palazzo del parlamento. Se crollano gli Usa, decideranno di lasciare Cuba e Polonia al loro destino, negando aiuto economico. Nel frattempo, la Cina quest’ anno potrebbe abbandonare il partito comunista.

Nel frattempo la Russia riuscirà a ricreare un importante conflitto balcanico, mettendo Serbia e Croazia contro Ungheria e Romania, un evento che potrebbe coinvolgere la Grecia e la Bosnia.

L’ Iran sarà nel mezzo di una rivoluzione in stile Primavera Araba, e il leader lascerà il paese temporaneamente. Il Papa potrebbe svolgere un ruolo chiave come ispiratore del cambiamento, magari in Polonia. L’ Iran attaccherà una ambasciata statunitense, assieme al Pakistan, e gli Usa bloccheranno le importazioni di petrolio. La Russia, se messa alle strette, interromperà le esportazioni di gas naturale all’ Ucraina. Nel frattempo il leader messicano decide di mandare la milizia a combattere i Cartelli e la violenza urbana, scatenando una probabile guerra civile nel paese. Il Pakistan, inoltre potrebbe invadere il Bangladesh, scatenando proteste rivoluzionarie. L’ India interverrà e il Pakistan si ritirerà. Il Re britannico morirà, e l’ erede deciderà di dimettersi dal trono e lasciare il paese, lasciando il destino della continuazione del Regno in bilico. Il Giappone si sposterà sempre di più verso la radicalizzazione e la militarizzazione, spinto dall’ inquietudine nei confronti della ” discesa delle risorse globali “, e in seguito alla destabilizzazione geopolitica intensa di quest’ anno. Nel frattempo, la crisi Catalana oppure l’ alta tensione riguardo gli immigrati islamici potrebbe culminare in una guerra civile. ( 1936 )La Turchia ( o forse la Germania? ) inoltre deciderà che i giovani adulti devono svolgere il servizio militare obbligatorio. Quest’ anno comincerà a intravedersi un nuovo ASSE DI GUERRA FUTURA: la Turchia, il Giappone e la Germania, accompagnata forse dalla Francia. Anche se c’è una alta possibilità che si inserisca il Brasile di o post Bolsonaro.

Il 2024 ( PRELIMINARI BELLIGERANTI ) Le Olimpiadi di Parigi vivono un attacco terroristico diretto verso una squadra di atleti ( 1972 ), e viene eletto presidente Usa GREG ABBOTT, il primo ” post imperiale “. Avviene la Guernica della guerra Catalana / Messicana, dove si svolgono i primi bombardamenti aerei, si sviluppa un esodo di proporzioni inaudite dal Bangladesh e scoppia la prima mossa della TERZA GUERRA MONDIALE in Asia. ( secondo Friedman il Giappone si prepara a ridiventare turbolento e potrebbe scontrarsi con la Cina, ma potrebbe scontrarsi anche con la Russia ) Si svolge una nuova Grande Purga in Turchia, e si svolge la Battaglia di Shanghai.

La bioelettronica cura l’ artrite. Si diffonde il fenomeno carsharing, di condivisione dei trasporti automobilistici. Il 3d Printing è ora così veloce e facile da usare che produce interi capi di abbigliamento in sette minuti a costo quasi zero. I negozi di abbigliamento cominciano a sparire, e i lavori di fabbrica relativi sono diventati obsoleti.   

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno torneranno le proteste internazionali contro la Globalizzazione. Nella superpotenza caduta cesserà il controllo dei prezzi. La Georgia potrebbe subire un colpo di stato, e il leader potrebbe lasciare il paese. Viene dichiarato che la nuova guerra fredda è finita. Anche quest’ anno lo status dell’ Unione Europea è a rischio disgregazione. Se esisterà ancora una armata di terroristi islamici, punteranno verso l’ Algeria, che sarà in stato di emergenza dopo l’ assassinio del leader del paese. Intense proteste razziali con saccheggi avvengono ad un certo punto in California, con molte vittime. I neri americani potrebbero iniziare uno sciopero generale. La moneta Russa comincia ad essere sostituita, o se collassano gli Usa, sarà il Dollaro ad essere sostituito in certe zone. Potrebbe accadere un giorno nero per l’ Italia nell’ Euro, o per l’ Inghilterra. L’ Italia potrebbe anche uscire dall’ Euro e dall’ Unione Europea. ( C’è un allaccio fra 1992 e 1937 che potrebbe indicarlo ) In Germania ci saranno tensioni fra i civili quando cominceranno manifestazioni di supporto ai migranti. La Russia potrebbe interrompere gli scambi di petrolio con la Polonia, Ucraina e Bielorussia, in particolare, per una disputa sulle risorse. L’ allaccio fra il 2007 e il 1999 prevede un’ altra grave sparatoria scolastica negli Usa. Oltre a questo, c’è l’ allaccio con l’ esplosione di una scuola nel 1937, negli Stati Uniti. Potrebbe avvenire un ritiro di massa dall’ accordo di Schengen per i confini aperti, in particolare a riguardo di Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca. Il Bangladesh è un paese a rischio collasso quest’ anno, con un possibile esodo di proporzioni inedite. Dopo la violenta soppressione di una protesta in Irlanda del Nord, è possibile che il Regno Unito viva uno stato di alta tensione. Il Presidente degli Usa si recherà per un viaggio in Cina. Le Olimpiadi di Parigi saranno rovinate da un massacro di atleti diretto verso Israele. In Spagna o in Messico, durante la guerra civile, avviene uno storico bombardamento di una città, come fu per Guernica, potenzialmente causato da un paese estero. L’ Asia rischia l’ inizio di una nuova GUERRA MONDIALE, causata da uno scontro diretto fra Giappone e Cina/ Russia, con l’ invasione di alcune aree della Cina o della Russia, iniziata dal Giappone. In Asia il 1937 viene raccontato come l’ anno in cui scoppiò la guerra mondiale, cosa dobbiamo aspettarci, soprattutto con l’ associazione al 2011 ( Fukushima ) ? Nel frattempo, in Turchia o in Russia, inizierà una Grande Purga degli oppositori al regime. Si combatterà la battaglia di Shanghai e di Pechino? In Germania si parlerà di ” spazio vitale ” per i migranti? Oppure sarà la Turchia a cercare di espandersi verso altri paesi? Il Giappone compierà un terribile massacro di Cinesi, come nel 1937?

Inoltre, una associazione fra 2011 e 1979 fa pensare ad una nuova agitazione di massa in Medio Oriente.       

Il 2025 ( LUCI TECNOLOGICHE, ATMOSFERA CUPA: SECONDA GUERRA RIVOLUZIONARIA AMERICANA ), proteste per scarsità di carburante in UK, misure di austerità per tutto l’ Occidente introducono nuovi stili di vita, una tempesta solare provoca un blackout importante e un’ aurora boreale Europea, e si verifica una nuova   ” notte dei cristalli ” verso una minoranza etnica che andrà a diventare la ” vittima sacrificale ” della prossima guerra globale. Inizia l’ era della Fusione. Le stampanti 3D sono un enorme successo.

* In un aggiornamento con i calcoli sui cicli multipli, si nota un allaccio fra l’ Austerity del 1973 e l’ ” infame ” Stamp Act del 1765, impopolare fra i coloni americani. Quest’ anno è anche collegato alla Guerra Rivoluzionaria Americana del 1775. Potrebbe significare che quest’ anno potrebbe iniziare una sorta di Seconda Guerra Rivoluzionaria Americana, che come la prima, si estenderà per diventare un conflitto globale.

  • C’è un potenziale allaccio fra l’ estate rovente del 1783 in Europa, causata dai cambiamenti climatici dell’ eruzione Laki in Islanda, e quella del 2003, per quest’ anno. L’estate del 1783 fu la più rovente mai registrata fino ad allora su gran parte del continente, e il Sole acquistò una tonalità rosso sangue.

Tutti i programmi televisivi cominciano a diventare ” internet based ” sui servizi on demand . I reattori nucleari modulari, più piccoli, non rischiano meltdowns. E’ possibile produrre organi umani con le stampanti 3d. Si diffondono le fattorie verticali. Il problema dei rifiuti solidi sta diventando critico. L’ UK rinuncia al carbone. Debutta lo spazioplano. La Russia apre un nuovo spazioporto. Viene rivoluzionato il sistema aereo statunitense. La marina Usa possiede railguns.  

AGGIORNAMENTO: Fra il 2024 e il 2025 gli Usa impongono un embargo del grano contro la Russia. Un’ ambasciata spagnola verrà attaccata durante la potenziale guerra civile Catalana. Un colpo di stato in Turchia potrebbe aumentare la violenza urbana e dello stato, e altri attivisti saranno perseguitati. La Germania potrebbe subire un attacco terroristico all’ Otoberfest. L’ Iran potrebbe essere attaccato dagli Usa o dallo Stato Islamico, se esisterà ancora. Nel 2025 la crisi energetica e petrolifera si farà sentire forte e chiara ( 1973 ) e l’ Occidente potrebbe decidere di mettere in atto un programma di limitazioni a elettrodomestici ed uso dell’ elettricità domestica come lessi in The Carbon Diaries 2015 e 2017, e potrebbe avvenire in reazione ad un intervento militare statunitense in Iran. L’ associazione del 2003, 2012, 1973 e 1938 ( la tempesta solare più potente registrata, il blackout dell’ intero subcontinente indiano, la crisi energetica e l’ Austerity, e il verificarsi di un’ aurora boreale di rara intensità visibile dall’ Europa ) è abbastanza singolare. Ci dobbiamo aspettare una tempesta solare che provochi un blackout di grandi proporzioni?Una monarchia asiatica cesserà di esistere, secondo l’ allaccio con il 2008. La Russia e la Georgia si scontreranno per lo status di Ossetia del Sud e Abcasia. Una junta militare supportata dagli Usa potrebbe organizzare un colpo di stato in Spagna o in Messico, durante la guerra civile.

La GUERRA MONDIALE rischia di scoppiare quest’ anno, in seguito ad una gravissima crisi che precederà l’ invasione Turca dell’ Armenia / Grecia / Siria, una versione moderna della crisi dei Sudeti. Inoltre, è potenziale che sarà la Polonia ad essere invasa dalla Turchia. La Cina creerà una alluvione artificiale per fermare il Giappone, causando però almeno 400. 000 vittime. La Francia scoprirà ad una Conferenza per i Rifugiati, che nessun paese in Europa vorrà accogliere altri migranti. L’ Olanda chiuderà i suoi confini. Gli Usa ne prenderanno un numero molto limitato. Un rally militare Turco attirerà l’ attenzione globale poiché verrà resa nota la decisione finale sulla Crisi dell’ annessione. La Germania decide di supportare la Turchia. La Germania promulgherà una nuova legge sui passaporti per i migranti, e vi sarà una rievocazione moderna della Notte dei Cristalli. Forse saranno i migranti a causare sommosse e saccheggi, forse chiese e moschee saranno date alle fiamme. Gli Stati Uniti si alleano con la Cina, contro il Giappone. Inizierà l’ Era della Fusione.

Il 2026 ( GUERRA MONDIALE ) a causa di un attacco terroristico ” spectacular ” contro gli Stati Uniti, ( potenziale attacco nucleare o missilistico, oppure con le bombe sporche ) inizia la Guerra Mondiale. La Turchia muove una guerra secondaria, e la Russia tenta di rafforzarsi invadendo la Georgia, ma è a sua volta invasa dalla Polonia ed Estonia, mentre la Turchia muove in Cipro, Grecia e Armenia. I nazionalisti conquistano Barcellona, e il nazionalismo assume il potere in Spagna / Messico alla fine della guerra civile. La Repubblica Ceca viene invasa e si sviluppa un massacro studentesco.

Si diffonde l’ acquacoltura. Vengono prodotte membrane del cuore con le stampanti 3d. Si può rigenerare la salute del cuore. Arrivano nuove cure per l’ Alzheimer.

AGGIORNAMENTO: L’ Italia è a rischio di sommosse e rivolte urbane. La Spagna vedrà un altro grave attacco terroristico prima della fine della guerra civile. La Polonia, la Repubblica Ceca e l’ Ungheria potrebbero lasciare l’ Unione Europea. La prima lo farà forse per reazione alla guerra con la Germania. La Russia potrebbe essere impegnata in una guerra con la Cecenia, dopo l’ assedio di una sua città. Quest’ anno è potenziale che LA CINA SI DIVIDA INTERNAMENTE, in riferimento al 1989. Anche in Germania potrebbero esserci proteste di massa contro la guerra, e si sfiorerà una rivoluzione? O forse crollerà il famoso Muro di Israele alla West Bank? L’ allaccio fra 1989 e 1939 indica inoltre una potenziale rivoluzione di Praga, con soppressioni di rivolte. Anche in Romania potrebbero scoppiare violente rivolte. L’ allaccio con il 1974 indica che la Turchia cercherà di prendere l’ intera Cipro.

Quest’ anno Barcellona viene conquistata nella guerra civile Catalana. La Germania o la Turchia avvertono i finanzieri dell’ inizio di una ” battaglia delle esportazioni ” e che se essi si opporranno sarà la guerra. L’ allaccio con il 1939 potrebbe indicare che una volta che la guerra mondiale è iniziata, a breve la Repubblica Ceca potrebbe cessare di esistere. L’ Ungheria potrebbe invadere l’ Ucraina. Il Regno Unito annuncia che si oppone alla dominazione globale cercata dalla Turchia. Forse il boicottaggio globale delle esportazioni Turche o della Germania ( * Brasile )  inizia adesso. In Spagna o in Messico, terminata la guerra civile, inizierà un periodo di dittatura. L’ Ungheria e la Spagna, inoltre lasceranno la Nato o l’ Unione Europea.

La GUERRA GLOBALE potrebbe potenzialmente cominciare con un attacco simile all’ 11 settembre perpetrato dal Giappone, con dirottatori kamikaze di aerei, mandati a schiantarsi in massa, su molteplici aerei. Potrebbe anche trattarsi di un massiccio attacco missilistico, con armi supermoderne e rapidissime. Nel frattempo, la Turchia, e due settimane dopo o un mese dopo, la Germania si contendono la Polonia, invadendola su due fronti diversi. * Se il Brasile farà parte dell’ Asse, potrebbe tentare di prendere il controllo dei paesi circostanti e di alcune zone Statunitensi. L’ allaccio con il 2004 mi fa anche pensare ad un potenziale massiccio e innovativo attacco nell’ area del Subcontinente Indiano, che potrebbe causare un altissimo numero di vittime, sempre in contemporanea con l’ attacco in America. Potrebbe trattarsi di una bomba subacquea in grado di creare tsunami distruttivi o una ” bouncing bomb ” in grado di allagare territori distruggendo dighe. La Turchia, poi avanza in Bosnia, Croazia, Ungheria e prende possesso dell’ area del Mar Nero. La Romania ottiene l’ armistizio.

Inoltre, l’ associazione con il 2013 fa pensare ad una crisi nell’ area di Cipro, ad un attacco terroristico statunitense durante un evento sportivo, a un potenziale coinvolgimento dell’ Egitto, e l’ inizio della crisi che scaturisce in guerra globale potrebbe assomigliare alla crisi sfiorata in Siria nel 2013, in seguito ad un attacco chimico, e fa pensare anche ad un collegamento con lo status dell’ Ucraina, contesa fra Unione Europea e Russia.

Le dichiarazioni di guerra di quest’ anno provengono da Regno Unito, Australia, India, Sudafrica, Canada, Stati Uniti, contro Germania ( supportata dalla Francia) e Turchia, e Giappone * e Brasile . In Polonia viene organizzato il primo ghetto dei prigionieri di guerra. Una università di Praga viene attaccata e molti studenti uccisi o deportati. La Nato o la Unione Europea, per reazione, potrebbe espellere la Germania e la Turchia.

Il 2027 ( TORNA LA GUERRA DI UNA VOLTA ), inizia la guerra civile in Bosnia, mentre la Germania ( che ha optato per una alleanza con la Turchia ), il Belgio, la Francia e l’ Inghilterra ( alleata degli Usa contro la Germania ) vivono la guerra in patria. * Se il Brasile fa parte dell’ Asse, il ruolo dell’ UK potrebbe toccare agli Usa, e quello della Francia al Canada. Londra in particolare viene asserragliata da bombardamenti e raid incendiari. Le Olimpiadi di Los Angeles sono sospese, ed emergono i BRICS. ( Brasile e India e Sudafrica nuove potenze emergenti ) La Francia potrebbe essere occupata dalla Turchia. Emerge anche una campagna Greca. L’ Ungheria e la Romania sono prese dai loro concorrenti.

Emergono i BRICS ( Brasile, India e Sudafrica in particolare ) e vengono venduti 1 milione di auto a idrogeno. In Giappone i treni vanno a levitazione magnetica. Il sequestro di carbonio con alberi artificiali è in atto in diverse nazioni. Culmina l’ uso dei bitcoins da parte del business e del pubblico.  

AGGIORNAMENTO: Un altro anno in cui si decidono le sorti dell’ Euro e dell’ Unione Europea, nel ciclo dei 25 anni, e con l’ allaccio al 2010. L’ Indonesia potrebbe essere coinvolta nella guerra, con un attacco. Se la Cina comincia a traballare, Taiwan potrà rendersi più indipendente, andando contro alla legge anti secessione del 2005. Questo è anche l’ anno in cui l’ Inghilterra e la Francia ( * o gli Stati Uniti e Canada ) vengono coinvolte direttamente nella guerra mondiale, con potenziali attacchi e bombardamenti. Questo potrebbe essere un anno di grandi cambiamenti geopolitici in Israele e Palestina. Ci saranno decisioni sui confini. Il potere della Cina comincerà a declinare, e il suo sistema presidenziale potrebbe subire modifiche. Fra quest’ anno e il prossimo gli Usa invaderanno l’ Iran, che riceverà un embargo globale. Il Giappone potrebbe subire un attacco con gas tossico. Il Giappone affonderà una nave Coreana, e provocherà uno shelling costiero che porterà ad una escalation della tensione, e alla condanna internazionale. Dall’ allaccio con il 2010, possiamo inoltre dedurre che i membri del governo Polacco saranno eliminati in un attacco terroristico, forse un aereo verrà abbattuto o conterrà una bomba. Questo è anche l’ anno della crisi Greca e Irlandese, forse per via della situazione di guerra che si andrà a creare. Potrebbe essere anche un anno in cui leaks di informazioni potrebbero trasformarsi in atti di guerra cybernetica. Il Giappone potrebbe concentrarsi sull’ attacco a Corea unita e Vietnam, dando il via ad un esodo di massa e allo sterminio di parte della popolazione, cosa che comincerà ad avvenire anche nella Polonia occupata. Le Olimpiadi del prossimo anno saranno probabilmente cancellate. Francia, Belgio e Paesi Bassi verranno coinvolti dalla guerra, e la Germania o la Turchia potrebbe invadere Parigi ( * o il Brasile / Giappone potrebbe invadere il Canada ).  Bruxelles cadrà in una resa. Berlino o Ankara ( * o Brasilia e Rio de Janeiro )  saranno bombardate per la prima volta nella guerra. In particolare, Londra subirà bombardamenti consecutivi e raid incendiari per diverse notti. ( * Oppure accadrà a Washington o New York )

La Turchia invaderà la Grecia, incontrando forte resistenza, e comincerà assieme alla Germania una campagna nei Balcani, che potrebbe rievocare ciò che accadde a Srebrenica nel 1995. Un imponente bombardamento farà 50.000 vittime in Germania ( Amburgo ) o in una città Turca. L’ Ungheria e la Romania si alleeranno alla Turchia e alla Germania. Dal 2014 abbiamo la crisi Ucraina e l’ intervento Russo, che fece scalpore a livello internazionale, con la maggioranza dei paesi occidentali in opposizione all’ annessione della Crimea. Inoltre c’è la possibilità che un gruppo terroristico voglia creare un superstato Sunnita. ( Isis debuttò nel 2014 ) 

Il 2028 ( RINGRAZIAMENTO DI FUOCO ) le popolazioni manifestano in massa contro la guerra, ma non serve; gli Usa invadono l’ Iran, mentre il Giappone ( secondo Friedman ) attacca con missili moderni le basi ( navali? ) americane nel giorno del Ringraziamento. Continua la guerra in Grecia e Balcani, e la Turchia tenta la classica invasione della Russia ( * oppure il Brasile tenta una massiccia invasione Statunitense ). Hong Kong, Shanghai, Filippine trascinate dentro la guerra assieme all’ intero Nord Africa.  Anche l’ Iran viene invaso per contrastare la Turchia. La Cina entra adesso in guerra. La Guerra Equatoriale finisce con milioni di vittime. Nel frattempo, l’ Unione Africana instaura una moneta unica.

La Cina realizza il più grande acceleratore di particelle al mondo. Debutta l’ elettronica flessibile. L’ Inghilterra non produce più giornali di carta. Nuova Delhi è la città più popolosa del mondo. Finisce l’ era della ISS.

AGGIORNAMENTO: L’ allaccio alla tremenda estate del 2003 potrebbe rappresentare la potenzialità che l’ Europa subisca molte perdite di guerra quest’ estate. Imponenti proteste internazionali con numeri da record non serviranno a fermare l’ intervento americano in Iran. Il leader del paese sarà catturato, e il regime Iraniano verrà rovesciato. Se non è già successo prima, il Messico deciderà di risolvere la questione dei Cartelli cominciando una serie di interventi militari che daranno origine alla guerra civile. Gli Usa verranno accompagnati da una trentina di nazioni nell’ intervento militare in Iran. C’è ancora la potenzialità che l’ Unione Europea si disgreghi, potenzialmente dando inizio a conflitti urbani. Se la Cina comincerà a mostrare segni di forte debolezza, un referendum permetterà alle diverse regioni del paese di decidere per l’ unità o la divisione, e forse vincerà il sì per l’ unità. Ma i prezzi dei prodotti cominceranno a lievitare pericolosamente. Il leader del paese dovrà dimettersi. Forse un colpo di stato verrà messo in atto contro di lui mentre si troverà all’ estero. In tal caso, la Cina non potrà più supportare economicamente la Corea unita. Sorgeranno nuovi partiti politici in Cina? Operazioni intense di guerra potrebbero svolgersi nell’ area fra Ungheria, Romania e Grecia, ma anche in India, che soffrirà gravi perdite.

Potenzialmente nuovi fronti di guerra sorgeranno nell’ Africa del Nord, potenzialmente in Tunisia e Libia, Egitto, ma anche in Siria e in Libano. ( o quel che ne rimarrà )Le popolazioni, soprattutto in Egitto, porranno forti resistenze, anche se questi paesi potrebbero cedere all’ anarchia. Il modo innovativo di bombardare, già pensato nella Seconda Guerra Mondiale, con bombe capaci di produrre tsunami, potrebbe essere usato per colpire il Giappone, che potrebbe anche subire un sabotaggio a delle centrali nucleari. Oppure si tratterà di ” bouncing bombs ” capaci di produrre allagamenti distruggendo le dighe. La Norvegia potrebbe trovarsi coinvolta nella guerra, subendo un attacco terroristico, e l’ assedio di un’ area dove si incontreranno giovani attivisti politici, che potrebbero essere massacrati.

L’ Arabia Saudita potrebbe schierarsi contro l’ Iran. ( 2016 ) Il Giappone potrebbe attaccare le forze navali statunitensi con un bombardamento per mezzo di missili ipersonici o con attacchi kamikaze, coinvolgendo potenzialmente l’ area delle Hawaii. In Olanda scoppiano manifestazioni di massa contro la guerra e potenziali deportazioni. L’ Italia potrebbe essere coinvolta nel conflitto e capitolare, quest’ anno. Oppure potrebbe trattarsi della Grecia, o della Germania, o del Brasile, che forse sarà l’ elemento debole del Nuovo Asse di guerra. Gli Usa dichiarano una emergenza nazionale di durata indefinita. Le ambasciate dei paesi dell’ Asse verranno chiuse in America.

In seguito, la Turchia, forse accompagnata dalla Germania, e dalla Romania e Ungheria, deciderà di muovere l’ esercito attraverso la Russia, per invaderla. Cominceranno a formarsi brigate di ribelli partigiani, per esempio in Italia o Crazia. In Polonia avverrò un massacro di scienziati e scrittori. In Germania, o Turchia ( o altro paese ) la gente manifesterà con accanimento per interrompere l’ eliminazione sistematica di malati di mente e disabili.

Il Giappone, in seguito, attaccherà anche Hong Kong, che potrebbe arrendersi, Shanghai, le Filippine e la Thailandia. La Corea unita, l’ Australia, la Francia, l’ Europa dell’ est dichiareranno guerra al Giappone, mentre la Cina si opporrà all’ intero Asse di guerra.

Il 2029 ( COME IL DILUVIO UNIVERSALE ) , il giorno di Pasquetta, un terremoto di grande magnitudo avviene alle Canarie, facendo collassare l’ intero monte del Cumbre Vieja nell’ Oceano Atlantico, inizializzando il Disastro Occidentale del Secolo: TSUNAMI ATLANTICI ( 2004 ) spazzano via la costa Est dell’ Africa in pochi minuti, e qualche ora dopo tocca a Spagna, Portogallo, Regno Unito. Le Americhe tutte hanno otto ore per evacuare la popolazione. Ma le vittime sono milioni. L’ Australia e la California sono coinvolte nella guerra. Online una ragazzina curda / islamica diventa popolare con un blog dove scrive un diario di guerra. Gli Usa internano i residenti asiatici per ripicca contro il Giappone. Malesia, Myanmar e Singapore, Spagna, trascinate nel grande conflitto. Si svolge un grosso conflitto in Ucraina e Russia. Un’ intera città viene assediata in Russia, e si svolge un pogrom incendiario in Kosovo.  

* Con l’ aggiornamento dei calcoli sui multipli dei cicli storici abbiamo una connessione fra il 1769 ( Carestia Bengalese ) e lo tsunami nell’ Oceano Indiano del 2004. Il 2007 con la sua crisi Cinese che innescò la Recessione economica abbiamo l’ allaccio al Panico Economico del 1873 che diede origine alla Lunga Depressione.

Supermarkets e altri negozi sono diventati automatizzati. Applicazione di massa di modifiche genetiche alle zanzare per ridurre la loro popolazione. Stanno finendo le riserve di argento globali.

AGGIORNAMENTO: A 25 anni dalla nascita di Facebook, il social network esisterà ancora o sarà rimpiazzato da qualcos’ altro, quest’ anno? La Spagna ( * il Messico? )  potrebbe essere coinvolta nella guerra, soprattutto qualora non fosse accaduta una guerra civile che poi l’ abbia tenuta distante dal grande conflitto. Il Brasile vedrà un raro uragano sulle sue coste. Polonia, Rep. Ceca, Ungheria e Cipro potrebbero lasciare la Unione Europea. Il leader Iraniano sarà messo a processo. In Russia potrebbero avvenire sabotaggi agli aerei e l’ assedio di una città, evento che finirà in massacro. L’ Ucraina potrebbe ribellarsi al risultato di una elezione. In un evento che potrebbe temporaneamente mettere da parte la guerra mondiale, un terremoto di grande magnitudo potrebbe potenzialmente avvenire alle Canarie, facendo collassare l’ intero monte del Cumbre Vieja nell’ Oceano Atlantico, inizializzando il Disastro Occidentale del Secolo: TSUNAMI ATLANTICI ( 2004 ) spazzerebbero via la costa Est dell’ Africa in pochi minuti, e qualche ora dopo toccherebbe a Spagna, Portogallo, Regno Unito. Le Americhe tutte avrebbero otto ore per evacuare la popolazione. Ma le vittime sarebbero milioni.

La MOAB e attacchi cibernetici potrebbero tornare ” in voga ” ( 2017 ) e anche il 2017 ci indica un devastante uragano, e un blackout in Portorico che durò per mesi, quindi c’è un pattern evidente. La Russia potrebbe raggiungere un tale livello di alienazione da parte della comunità internazionale che potrebbe essere bandita da future olimpiadi, magari solo temporaneamente.   ( 2017 )

La Romania potrebbe uscire dall’ Unione Europea, la Russia e la Germania potrebbero avere una disputa sulle esportazioni di petrolio, e l’ accordo di Schengen potrebbe fallire. 

In Cina terminano i controlli sui prezzi lievitanti, e l’ Unione Europea traballa, e forse si avvicina alla fine. L’ Algeria combatte il terrorismo interno, la Bosnia è coinvolta nella guerra, e la California si agita nella violenza urbana. Alcune aree circostanti la Cina cominciano a sostituire lo Yen. 

La Romania si ribella con violenza alle misure di austerità a termine indefinito decise a livello Occidentale nel 2025. L’ Unione Europea impone un embargo contro l’ Iran, che reagisce con un blocco delle esportazioni di petrolio in Inghilterra e Francia. L’ intero subcontinente Indiano potrebbe subire un blackout, probabilmente un atto di guerra cybernetica. Il Canada interrompe le relazioni diplomatiche con l’ Iran, chiudendo l’ ambasciata in quel paese, e l’ Armenia fa lo stesso con l’ Ungheria. Quest’ anno le ambasciate statunitensi, tedesche e britanniche potrebbero subire diversi attacchi o sabotaggi da parte dei civili in protesta, forse in reazione ad un video ritenuto offensivo. Una bomba – tsunami potrebbe essere usata contro New York, provocando un blackout e saccheggi. ( che potrebbero avvenire anche in seguito allo tsunami provocato dal Cumbre Vieja )  

Il governo Turco compie un massacro di dimostranti in Piazza Taksim. Il Giappone conquista Kuala Lumpur, in Malesia, e fa arrendere Singapore. Inoltre compie un bombardamento costiero di Sydney, provocando un blackout. Una battaglia contro un drone contenente materiale esplosivo si svolge nei cieli di Los Angeles. Gli Stati Uniti decidono che l’ uso di televisioni e internet verrà limitato a un tot di ore per la durata della guerra. Una imponente offensiva Russa si svolge in Ucraina.

Il Messico dichiara guerra al Nuovo Asse, dopo l’ affondamento di una grossa nave provocato da un sottomarino. Cologne viene bombardata. In Olanda, Amsterdam, emerge la figura di una ragazzina simile ad Anne Frank, ma di nazionalità e cultura diverse, che in tempi moderni, potrebbe condividere la sua esperienza con il pubblico attraverso un blog o video online. Deportazioni sistematiche avvengono in Francia ( * Canada ) e Polonia. Il Brasile dichiara guerra al Nuovo Asse. Proteste di massa avvengono per le condizioni disperate di vita nel ghetto in Polonia. Il Giappone bombarda con droni l’ Oregon, negli Usa, facendo vittime. Gli Usa subiscono un razionamento del gas.     

Il 2030 ( LA GUERRA SI EVOLVE ) L’ India è coinvolta nella guerra, vengono utilizzate MOAB e attacchi cybernetici ( 2017 ), avviene un blackout che oscura per settimane una nazione, inizia la Battaglia di Ankara, e la Cina sorprendentemente supera gli Usa come nazione con più Cristiani nel mondo. Una famosa rivolta di un grande campo profughi / campo di concentramento per oppositori politici e civili scomodi fallisce. Si svolge una colossale battaglia in Ucraina. La Germania ( * o il Brasile se non è già capitolato )  si arrende forse adesso, con l’ arresto del suo leader.

* Con l’ aggiornamento dei calcoli sui multipli dei cicli storici abbiamo una interessante connessione fra la morte del Papa nel 2005 e la fine del Sacro Romano Impero nel 1806.

La sovrappopolazione raggiunge un punto critico. Si diffonde la pratica della desalinizzazione delle acque. Le griglie elettriche ” smart ” evitano i blackout. La spazzatura orbitale sta diventando un problema per la diffusione dei voli spaziali. L’ industria spaziale britannica è quadruplicata. La metà dei supermercati americani ha chiuso. Il sistema di trasporto merci Cargo Sous Terrain è operativo in Svizzera. La Cina è diventato il primo paese Cristiano al mondo.

AGGIORNAMENTO: Taiwan potrebbe impegnarsi per ottenere maggiore indipendenza dalla Cina, che forse è in fase di frammentazione graduale in regioni distinte. Verrà organizzata una campagna per rendere la povertà ” storia “. Londra subirà almeno un altro imponente attacco / bombardamento. Un grande uragano potrebbe abbattersi sugli Stati Uniti. La popolazione Islamica potrebbe essere oltraggiata da vignette offensive, realizzate da un giornale Europeo. Il Kosovo lotta per l’ indipendenza e il terzo mondo provoca scompiglio e battaglie urbane a causa dell’ aumento spropositato dei prezzi dei generi alimentari e del carburante. L’ India potrebbe subire almeno un altro attacco importante. New York potrebbe subire un attacco terroristico per motivi di guerra. Palestina e Israele potrebbero trovare un accordo diplomatico realistico. La Cina potrebbe vivere una crisi costituzionale, e la gente si ribellerà di fronte al palazzo presidenziale. L’ India e il Pakistan potrebbero arrivare a minacciarsi con le armi nucleari. Alcune zone equatoriali dell’ Africa potrebbero essere coinvolte in azioni di guerra distruttive. Il sabotaggio di un sottomarino nucleare potrebbe mettere in crisi la Russia, rischiando un evento grave di contaminazione, e ancora emerge l’ allaccio fra 1998 e 1986. 

La Francia compie interventi militari in Africa, la Russia potrebbe subire un attacco missilistico. L’ Europa si impegna per liberare Cipro dall’ influenza Turca. Boston, negli Usa, potrebbe subire un attacco terroristico di guerra. Un attacco chimico in Medio Oriente potrebbe provocare una grave escalation della tensione internazionale. 

L’ Iraq dichiara guerra al Nuovo Asse. La popolazione polacca si ribellerà con accanimento all’ occupazione, e molte rivolte verranno soppresse con la violenza. Ancora una volta c’è il rischio che un sabotaggio ad un aereo metta in pericolo la vita di membri del governo di quel paese. C’è infatti un allaccio al 1943. In Bielorussia, una cittadina viene cancellata da un massacro. Nell’ area di Kursk, in Ucraina, avviene una delle più imponenti battaglie della guerra mondiale. La Sicilia potrebbe essere utilizzata come punto di riferimento per gli Alleati statunitensi, britannici e canadesi. Il primo bombardamento da parte loro verso un paese dell’ Asse ( Germania/ * Brasile ) potrebbe avvenire ad (Amburgo). Difficilmente l’ Italia verrà coinvolta in questi avvenimenti. In Germania/ * Brasile, il leader del paese viene deposto e rimpiazzato da un generale dell’ esercito. Berlino/ Brasilia viene dichiarata città aperta, e la nazione si arrende. Successivamente vi saranno diversi giorni di caotiche proteste che potrebbero fare diverse vittime. Gli Stati Uniti potrebbero svolgere un esperimento di schermatura – invisibilità, con una nuova tecnologia. Gli zingari trovati nelle nazioni europee occupate potrebbero essere deportati. In Germania è possibile che avvenga un raid che affondi una nave contenente materiale per realizzare una bomba sporca, oppure effettivamente uno di quegli armamenti, creando un disastro. Una città greca potrebbe subire un raid incendiario. 

Grazie alle vittorie conseguite in guerra, la crisi economica negli Stati Uniti si potrà considerare risolta.        

Il 2031 ( LA SFIDA DEI CURDI E LA LIBERAZIONE EUROPEA ) la Turchia si accanisce contro i Curdi, con la collaborazione dell’ Iraq. Potrebbe eruttare il Vesuvio. Francia ( * Canada )  e Belgio sono liberate dagli invasori, l’ Olanda attraversa una importante crisi alimentare.  

* Con l’ aggiornamento dei calcoli sui multipli dei cicli storici abbiamo una connessione con il 2018 e la dichiarazione sul nazionalismo di Trump e la Dottrina Monroe del 1823:  Monroe affermò in quel discorso che gli Stati Uniti non avrebbero tollerato alcuna intromissione negli affari americani, ad eccezione delle colonie americane di proprietà europea, da parte delle potenze del vecchio continente. Essa sanciva, di conseguenza, la volontà degli USA di non intromettersi nelle dispute fra le potenze europee, e fra ciascuna potenza europea e le rispettive colonie d’oltremare. Considerata la primissima formulazione teorica dell’imperialismo statunitense. La dottrina, dapprima intesa dai suoi ideatori come una proclamazione ideale degli USA contro il colonialismo, in seguito fu rivista da Theodore Roosevelt e intesa nel senso dell’affermazione da parte degli USA di praticare una propria forma di egemonia nel continente americano. La dottrina Monroe, elaborata dopo l’indipendenza degli Stati Uniti, garantiva agli Stati Uniti un giusto isolazionismo basato sulla speciale relazione con la madrepatria inglese. Il messaggio implicito di Monroe era che da quel momento in poi il continente americano non sarebbe stato più oggetto di futura colonizzazione. Gli USA avrebbero considerato ogni tentativo di estendere il sistema politico continentale europeo a qualsiasi territorio dell’emisfero occidentale come pericoloso per la loro pace e sicurezza e che ogni tentativo di controllo del destino degli stati americani sarebbe stato interpretato come esplicita manifestazione di inimicizia contro gli USA.

Le riserve di piombo globali si stanno esaurendo. Vengono realizzati campi agricoli di grano e mais perenni. Arriva il web 4.0. Le farmacie staminali sono comuni. Alcuni cibi, come il cioccolato, sono aumentati moltissimo di prezzo e sono rari in commercio. Ogni documento fisico esistente è stato trasferito online, digitalizzato e archiviato. I computer vanno anche a comandi vocali, e hanno la tecnologia 3d olografica, e la traduzione in tutte le lingue del mondo. Si diffondono ancora di più i blog e i social media.     

AGGIORNAMENTO: La Russia sarà coinvolta in una disputa sul gas naturale con l’ Ucraina, l’ Iran e la Corea unita, se non l’ hanno già fatto, rinunceranno al nucleare. Baghdad in Iraq potrebbe essere coinvolta nella guerra mondiale. Se non è successo in precedenza, sarà questo l’ anno in cui il Messico decide di muovere guerra ai Cartelli e sistemare la questione, provocando una breve guerra civile. C’è anche l’ allaccio con la guerra Zapatista del 1994. Un sabotaggio ad una centrale nucleare potrebbe avvenire in Francia.

Dal 2018 come ” traccia ” abbiamo l’ offensiva Turca nel nord della Siria ( contro le comunità curde, quindi nel 2031 contro il Kurdistan? ), la crisi diplomatica fra Regno Unito e Russia ( caso Skripal ), mentre il leader statunitense potrebbe accettare o richiedere un incontro con l’ antagonista asiatico in cerca di un accordo diplomatico.

In Africa potrebbe tornare l’ ebola, o il colera, e ci sarà allarme epidemia. L’ Ucraina vede intense proteste e una rivoluzione, e il leader viene rimosso. La Malesia potrebbe subire un sabotaggio ad un aereo, oppure un suo aereo potrebbe essere abbattuto dagli Ucraini, per errore. La Russia sarà determinata ad annettere la Crimea, una mossa condannata da Regno Unito, Usa, Italia, Germania, Francia e Giappone. Il paese sarà quindi pesantemente sanzionato. Le Nazioni Unite non riconosceranno l’ annessione, preferendo prenderne il controllo. L’ Ucraina potrebbe disgregarsi, e il progetto della Novorossiya potrebbe riemergere. La Russia viene anche sanzionata dalla Nato. La Nigeria si troverà a fronteggiare una presa di ostaggi in una scuola. Una nave scuola verrà affondata in Corea. Se la situazione Palestinese non sarà ancora stata risolta, questo sarà un altro anno di guerra per Gaza e l’ area circostante. La Scozia potrebbe provare a rifare il referendum di indipendenza. La Siria torna ad essere al centro della scena di guerra, e Stati Uniti e Arabia Saudita lanceranno airstrikes. Un summit di premi Nobel per la pace verrà cancellato a causa di una disputa causata dal divieto di ingresso negli Usa imposto al Dalai Lama. Ad Hong Kong torneranno le proteste, forse contro la milizia Giapponese, in una rievocazione di Occupy Hong Kong.

Il 1944 ci fornisce informazioni su una potenziale eruzione del Vesuvio, la possibilità che la Russia intervenga in Crimea, la caduta di Berlino ( * Brasilia ) provocata dagli Americani, come prima capitale associata al Nuovo Asse, a cadere in mano agli Alleati, che invaderanno la Francia ( * Canada )  e la libereranno, e a Parigi emergerà una insurrezione. Anche Bruxelles sarà liberata. In Grecia potrebbe scoppiare una guerra di resistenza contro le armate Russe o Cinesi presenti nel paese. Alcune aree dell’ Europa, come per esempio l’ Olanda, potrebbero soffrire di gravi scarsità di risorse alimentari.

Il 2032 ( LA RESA E LA VITTORIA ) Una città turca è spazzata via da un bombardamento e gli Usa sviluppano una nuova bomba a fusione pura ( meno danni materiali ma più radiazioni ) e colpiscono il Giappone. La Turchia si arrende, ed essa, assieme alla Germania, ( * Succederà anche al Brasile in caso di partecipazione? ) vengono spartite fra i vincitori. Il Giappone verrà diviso fra Usa e Blocco Polacco. Gli Usa supervisionano il loro futuro peggior nemico: la formazione del Blocco Polacco, (una unione di Polonia con Ungheria, Repubblica Ceca e Romania, Bielorussia, Slovenia, Croazia ) che esce vincitore dalla guerra e rimpiazza in importanza la Russia ( * Però il ruolo della Urss nel Ventesimo secolo sarà conteso con il Messico, che successivamente emergerà come superpotenza ). Il Blocco Polacco si sentirà tradito dall’ alleanza post guerra fra Usa e Turchia. La Polonia libera un campo profughi/ di concentramento, svelando condizioni di vita estreme al mondo.

* Con l’ aggiornamento dei calcoli sui multipli dei cicli storici abbiamo una interessante connessione fra il 1987, con il suo peggior disastro marittimo in tempo di pace e il Titanic del 1912!  Interessante anche la connessione fra il ” nuovo mondo ” del 1945 e l’ inizio della Gilded Age epoca d’ oro statunitense. Il 1772 fu l’ anno della Spartizione della Polonia e la cancellazione della nazione. E questo ci fa pensare al disastro che ha colpito il governo Polacco nel 2010 e al movimento Solidarnosc del 1980.

La stazione spaziale cinese viene deorbitizzata. Arrivano le centrali nucleari di quarta generazione anti meltdown. L’ Arabia Saudita sfrutta l’ energia solare.   

AGGIORNAMENTO: Ci sarà probabilmente una crisi finanziaria significativa in Cina. Dal 2010 abbiamo uno scioccante evento politico Polacco. ( l’ incidente aereo che spazzò via l’ intera squadra governativa, compreso il leader del paese ) Dobbiamo aspettarci un attacco terroristico tramite lo schianto di un aeroplano sulla sede di una riunione governativa generale? Invece della crisi dell’ Euro del 2010, nel 2032 potrebbe essere la volta dell’ Unasur ( 2019 istituzione di mercato singolo ) ? Per l’ eventualità di un devastante attacco di guerra in Giappone abbiamo la connessione fra il 1995 e il 1945. Dal 2019 inoltre abbiamo anche le dimissioni dell’ imperatore Giapponese, quindi se nel 2032 esisterà un antagonista nipponico potrebbe decidere di uscire di scena, magari dopo aver capito che la guerra è perduta … Il 1945 ci parla della liberazione del campo di concentramento principale. ( forze militari polacche decideranno di intervenire e mostrare al mondo le condizioni scandalose di un campo profughi o di un campo di prigionia per oppositori politici e altri civili scomodi? )

La Russia potrebbe provare ad occupare la Polonia, o almeno una parte di essa. Una delle conferenze principali per decidere le sorti della guerra si svolgerà in Ucraina. La Turchia o la Germania ( * Brasile ) potrebbero subire almeno un bombardamento assolutamente devastante, secondo la modalità usata a Dresda, e anche il Giappone, come nel marzo 1945, potrebbe subire una simile distruzione, a Tokyo. Le Filippine verranno liberate. Il leader della Turchia ordinerà che nel paese vengano distrutte le industrie, le installazioni militari, le stazioni e le comunicazioni, per evitare che finiscano in mano ai nemici. Gli Stati Uniti cominceranno a fare esperimenti con la bomba a fusione, un nuovo armamento che produce meno danni dell’ atomica, ma provoca radiazioni più intense. Il presidente degli Usa, che potrebbe essere andato oltre al suo mandato standard, come durata, potrebbe morire durante il corso della guerra.

I maggiori responsabili del governo tedesco ( * Brasiliano ) potrebbero essere catturati mentre fuggono ed eliminati, mentre il leader Turco si suiciderà in un bunker, durante l’ arrivo delle truppe dei russi nella capitale. Le aree che hanno subito scarsità di generi alimentari, nell’ Europa intorno all’ Olanda, riceveranno risorse via aerea. La Danimarca sarà liberata se verrà coinvolta nella guerra. Il Giappone bombarderà l’ Oregon con un drone dotato di esplosivo.

Poi il 1945 come allaccio ci parla anche del peggior disastro navale in tempo di guerra ( mar Baltico) della conferenza di Yalta in Ucraina, del bombardamento di Dresda, ( un evento corrispondente in una città turca? ) della liberazione di Manila, della bomba atomica. ( e qui ipotizzo che spunterà fuori la bomba a fusione pura, che provoca meno distruzione materiale, ma è ancora più radioattiva di quella nucleare ) Gli Stati Uniti decideranno di usare la nuova arma contro il Giappone?

Oltre alla Turchia, probabilmente anche la Germania ( * il Brasile? ) verrà divisa fra le potenze vincitrici, assieme al Giappone.

La Turchia si arrenderà in seguito alla battaglia di Ankara, probabilmente gestita dalla Russia, e se non è ancora successo, potrebbe nascere una nuova Corea ora, mentre il Giappone subirebbe l’ invasione e la spartizione fra Usa e Russia. Cosa faranno le Nazioni Unite? Il 1980 ci indica che si andrà a costituirsi il Blocco Polacco ( Polonia, Ungheria, Rep. Ceca e Romania ) che avrà un ruolo geopolitico dominante nei prossimi decenni, secondo George Friedman. ( The Next 100 Years ) Ironicamente sarà organizzato sotto la supervisione statunitense, ma ben presto nascerà un’ accesa rivalità fra questo nuovo polo europeo e gli States.

( * Io però prevedo che questo eventuale Blocco Polacco verrà surclassato dal Messico, per la sua posizione strategica )

Le Nazioni Unite verranno dismesse e cominceranno nell’ anno stesso i processi ai criminali di guerra.

Il 2033 ( IL SOGNO LATINO ) JULIAN CASTRO è il primo presidente Usa latino, la Cina cade in declino geopolitico e guerra civile, emerge il prossimo rivale degli Usa che è il Blocco Polacco, ma non escludo la carta Messicana. Debutta quindi una nuova ” guerra fredda ” fra di essi.  Il Kurdistan forma una nazione ufficiale, sorge la prima centrale a fusione, avviene il picco del fosforo che pone una importante sfida all’ agricoltura, e gli umani raggiungono Phobos in preparazione al viaggio su Marte. Nasce inoltre la prima riserva di conservazione storica indipendente, che richiede l’ abbandono della cultura moderna. Inizia una nuova recessione economica. Fra il 2033 e il 2034 / 2036/2037 parte la prima missione umana per Marte. ( 2011 – 2012 Mars Rover )

* Se inizierà nel 2025 una Seconda Guerra Rivoluzionaria Americana, quest’ anno sarà finita. Se non è successo nel 2023, questo è l’ anno in cui gli Stati Uniti si dividono in USA conservatori e CSA liberali, con la secessione di almeno 23 stati.

Parte una missione spaziale con umani per Phobos. Debutta l’ industria spaziale asteroidale di minieraggio. Viene raggiunto il picco del fosforo. Debuttano gli aerei ipersonici superveloci. Debutta la tecnologia olografica.  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno, con il suo collegamento diretto al 2008 potrebbe rappresentare una situazione di crisi finanziaria globale, e la definitiva fine dell’ era della globalizzazione. Nei paesi del Terzo Mondo la situazione sarà critica, a causa dell’ aumento spropositato dei prezzi, e vi saranno rivolte. Il Kosovo lotterà ancora per l’ indipendenza. Il ruolo di Unasur sarà particolarmente importante quest’ anno. L’ India potrebbe subire un attacco terroristico, come nel 2008. Una monarchia asiatica giungerà alla fine. Questo è anche un anno particolarmente importante per la diffusione dei Bitcoins. Ossetia e Abcasia potrebbero emergere come piccole nazioni indipendenti. Potenzialmente quest’ anno gli Stati Uniti eleggeranno il primo Presidente latino, JULIAN CASTRO. L’ allaccio con il 2016 però suggerisce che il suo concorrente potrebbe essere un Repubblicano avverso alle minoranze, populista e patriottico. Inoltre il 1989 fu l’ anno del primo governatore nero negli Usa. Inoltre un leader rivoluzionario potrebbe dimettersi. ( Fidel Castro, 2008 ) Emerge un nuovo super rivale per gli Usa, che sarà il Blocco Polacco, oppure il Messico, che rimpiazzerà il ruolo della Urss del Ventesimo Secolo, e si inaugurerà una nuova GUERRA FREDDA. Comincerà anche una nuova ERA SPAZIALE. Verrà inaugurata la prima centrale a fusione ufficialmente operativa. 

L’ Ungheria potrebbe essere divisa fra le potenze vincitrici e occupata. Il sistema delle Nazioni Unite verrà rimosso e sostituito da qualcos’ altro. Il leader della Romania potrebbe essere condannato a morte per tradimento. Verrà inaugurata una Banca Globale per la Ricostruzione. Verrà inaugurato il primo parco a tema dedicato alla realtà virtuale o agli ologrammi, e inoltre una app per la realtà aumentata farà un enorme successo, come avvenne nel 2016. Verrà stabilita la Repubblica Democratica del Kurdistan. Se il Giappone verrà occupato, potrebbe svilupparsi alta tensione e l’ inizio di un conflitto con la Francia, oppure la nazione Francese si troverà coinvolta in un conflitto con un altro paese , magari nel Sudest Asiatico. La Cina potrebbe affrontare una guerra civile. 

La Nintendo potrebbe specializzarsi nella realizzazione di robot …( 1989 fu l’ anno del debutto del Gameboy ) Questo potrebbe essere l’ anno del declino geopolitico della Cina, poiché Friedman ipotizza che la Cina si frammenterà regionalmente ma resterà comunque culturalmente unita ma con una minore influenza geopolitica. Ciò permetterà a Taiwan di estendere la sua influenza politica sul territorio cinese con più facilità. L’ associazione fra 1989 e 1946 ci indica che potrebbe persino scoppiare una guerra civile nel territorio Cinese.

Avviene il picco del fosforo che pone una importante sfida all’ agricoltura, e gli umani raggiungono Phobos in preparazione al viaggio su Marte. Potrebbe anche essere l’ anno di un nuovo fenomeno culturale, l’ istituzione di riserve di conservazione e rifacimento di una determinata epoca storica, prima come parco a tema, ma poi con il tempo si potrebbe decidere di farla diventare una comunità indipendente con le sue regole e il suo stile di vita. Fra il 2033 e il 2034 / 2036/2037 parte la prima missione umana per Marte. ( 2011 – 2012 Mars Rover )

Il 2034 ( L’ OROLOGIO DELLE RISORSE e il PROGRESSISMA ) emerge un superstato Europeo con un solo leader al comando, per contrastare il Blocco Polacco, ma sarà effimero. Emerge la prima ondata di “illuminismo progressista islamico”                      ( Progressisma ), nasce l’ Orologio delle Risorse ( Doomsday Clock ) e il subcontinente Indiano si frammenta in staterelli. Sono stati venduti 1 miliardo di robot domestici e per aziende.  Il presidente Usa denuncia in un discorso la ” crisi alimentare globale “, e in Francia vi sono proteste per la scarsità di beni alimentari. Potrebbe cominciare una prima Grande Guerra Indopakistana.

Con la ectogenesi le donne incinte possono far crescere l’ embrione in vasche artificiali, rivoluzionando il loro stile di vita. Sono in servizio un miliardo di robot nelle città. L’ Australia completa la rinuncia al carbonio e diventa una nazione a energia pulita e rinnovabile. La Svizzera rinuncia al nucleare.    

AGGIORNAMENTO:  Quest’ anno è potenziale l’ insorgere di una epidemia globale, come avvenne nel 2009. Questo sarà l’ anno in cui la digitalizzazione di ogni testo cartaceo esistente potrebbe diventare realtà ( 2009 world digital library ), e i social media potrebbero favorire una rivoluzione in Medio Oriente. ( rivoluzione Iraniana ” twitter revolution ” 2009 ) Una icona della musica o culturale potrebbe lasciarci ( Michael Jackson, 2009 ), e la nuova Europa che emergerà dalla guerra potrebbe decidere di eleggere un singolo leader che diriga tutto il territorio ( 2009, elezione di Van Rompuy come primo Presidente del Consiglio Europeo ) inaugurando l’ era dei superstati, in uno stile all’ americana.

L’ allaccio con il 2012 ci indica probabilmente il declino esponenziale che si verificherà a livello geopolitico il Medio Oriente, esausto dalla scarsità di risorse, dai continui conflitti, e potremmo vedere la prima ondata di Illuminismo Islamico ( una rievocazione della Primavera Araba ) che sradicherà la cultura conservatrice di determinati paesi. ( I Giorni della Rabbia del 2012 )

L’ allaccio con il 1947 ci indica che potrebbero tornare in auge i trasporti di animali e/ o piante nello spazio, allo scopo di inserirli nelle basi spaziali che saranno state piazzate sulla Luna e su Marte. Inoltre, come rimpiazzo del Doomsday Clock del problema nucleare, si realizzerà un Orologio delle Risorse, e ogni anno si formerà un rapporto sullo stato attuale delle risorse in continua discesa. Se la moderna ” Anne Frank  ” avrà realizzato un diario scritto, esso sarà pubblicato, con i resoconti della guerra e gli eventi che lei ha potuto osservare. Inoltre il subcontinente Indiano si frammenterà in staterelli indipendenti:                  ( Balochistan, Kashmir, Khalistan, Bengala Ovest ) in controtendenza al modello Europeo. Ricordiamo che nel 2012 per due giorni il subcontinente Indiano si trovò senza elettricità. Che cosa potrebbe accadere? Nel 1947 migrazioni di massa nel subcontinente videro la morte di 400.000 persone, in una situazione di anarchia. Il Pashtunistan inizierà un conflitto con il Kashmir.  

Il Regno Unito vedrà l’ inverno più nevoso del secolo, e un meteorite potrebbe colpire la Russia. Gli Usa adotteranno una dottrina avversa al Blocco Polacco o al Messico. La sicurezza sociale statunitense potrebbe risultare insolvente. Un attacco o esplosione accidentale potrebbe avvenire nei pressi di un importante porto statunitense. Harvard inaugurerà un Piano di Ricostruzione Europeo e Asiatico. La mania internazionale per gli Ufo potrebbe ritornare, con una potenziale rievocazione dell’ evento di Roswell del 1947. Oppure potrebbero debuttare le prime aeromobili.  

In Francia ci saranno ribellioni contro la scarsità di alimenti e di risorse. Il Presidente Usa parlerà della crisi alimentare globale. 

Nei prossimi dieci anni, gradualmente, la ectogenesi cambierà la vita delle donne (la crescita di embrioni in uteri artificiali) permettendo alle donne di continuare con la carriera e ottenere maggiore libertà, favorendo l’ uguaglianza dei sessi, e permettendo anche alle persone che non possono avere figli di utilizzare questo metodo. I membri della comunità LGBT non hanno più bisogno di madri surrogate. Gli aborti sono evitati grazie a questa opportunità. Un miliardo di robot personali e per le aziende sono stati venduti finora.

Il 2035 ( SCISMA EUROPEO e UNA NAZIONE DI MIGRANTI IN EUROPA ) vede la crisi del mercato Afro / Unasur, continua il Progressisma Arabo, inizia la divisione dell’ Europa in DUE UNIONI, NORDICA ( controllata dal Blocco Polacco ) E DEL SUD ( mediterranea, controllata da Francia e Germania indebolite ), a confini fortificati. Inizia una blockade del commercio in Turchia ( ora divisa in due e con i confini mandati indietro di molto ), che impedisce il trasferimento di risorse utili. Inizia una guerra civile in Sudafrica. Avviene un attacco terroristico rivolto direttamente contro il governo Polacco.

La Russia potrebbe tornare ad essere una superpotenza ” alimentare ” e idrica, assieme al Canada e alla Scandinavia, ed esse ricevono un influsso notevole di migranti. Arrivano i nanorobot a sciame. Vengono costruite le prime basi lunari. I millenials sperimentano un boom delle eredità. Si è dimezzata la popolazione dei leoni. Gli aerei subiscono una rivoluzione completa. Arrivano le auto automatiche. Si diffondono i musei olografici e le celebrità olografiche. I robot dominano il campo di battaglia nelle varie guerre. Il numero di aerei in circolazione è raddoppiato. Le riserve globali di stagno si stanno esaurendo.  

* Il Congresso di Vienna del 1815 alla quale quest’ anno è allacciato per mezzo dei calcoli sui cicli multipli, è stata una conferenza per ridisegnare la carta geografica Europea.
«Raramente l’incapacità dei governi a frenare il corso della storia si è manifestata in maniera più evidente che nella generazione successiva al 1815…» Hobsbawm
Il Congresso di Vienna fu spesso criticato da storici del XIX secolo e da quelli più recenti per il fatto di aver ignorato gli impulsi nazionali e liberali e per avere imposto una reazione repressiva sul continente.

AGGIORNAMENTO: Qualora i profughi islamici siano stati vittime, durante la guerra mondiale, di intense discriminazioni e persecuzioni, potrebbero decidere di instaurare una nazione fatta apposta per loro, potenzialmente in territorio Europeo, che sarà in fase di riorganizzazione. Potrebbe svolgere il ruolo che nel Ventesimo secolo toccò a Israele, una terra unica nel suo genere in un territorio ostile e avverso alla sua presenza. I migranti islamici cominceranno un esodo per arrivare nella ” terra promessa “, ma non mancheranno episodi di violenza. Le altre nazioni probabilmente si opporranno a questo stato estraneo alla cultura europea e ci saranno incidenti ai confini, tentativi di invasione e coalizioni avverse. Ad ogni modo questa nazione avrà un primo presidente.

Anche il Kurdistan potrebbe trovarsi in una posizione simile. L’ Egitto, la Giordania, la Siria e l’ Iraq saranno avversi alla sua indipendenza. Il Sudafrica potrebbe vivere una nuova guerra civile fra neri e bianchi.

In Italia potrebbe esserci un attacco al segretario generale del partito filo – blocco polacco, che potrebbe causare alta tensione e uno sciopero.  

Quest’ anno la potenza emergente del Blocco Polacco potrebbe incontrare un ostacolo o una situazione critica, siccome nel 2010 l’ intera squadra governativa del paese venne coinvolta in un incidente. Inoltre un’ eruzione potrebbe provocare grossi problemi per i viaggi aerei. ( nel 2010 fu la volta dell’ Eyjafjallajökull, in Islanda, nel 1991 abbiamo invece sia l’ Hekla che il Pinatubo) La crisi dell’ Euro potrebbe allacciarsi ora ad una crisi della valuta Afro o quella dell’ Unasur. Inoltre l’ Illuminismo Arabo potrebbe coinvolgere i vari paesi Arabi come fu nel 2010 quando cominciarono le rivoluzioni islamiche.

Il gruppo ” pan Europeo ” potrebbe però essere troppo fragile per mantenersi intatto, e con l’ associazione fra il 2010 e il 1991 e il 1948 potrebbe essere arrivato il momento in cui tali paesi cominceranno a volere qualcosa di diverso, e prendere strade opposte. La divisione potrebbe formare una Unione del Nord, dominata dal Blocco Polacco, e una Unione del Sud, con radicali differenze culturali ed economiche. In sostanza, l’ Unione del Sud, comprendente Spagna, Italia, Grecia e Balcani, potrebbe essere lasciata al suo destino, alle prese con le ondate migratorie e la scarsità continua di risorse, e l’ Unione Nordica chiuderà i suoi confini impedendo ogni spostamento di massa. Sarà una situazione che rispecchierà quella fra Stati Uniti e Messico. Come nel 1948 fu la volta della nazione ebrea per gli Israeliani, quest’ anno si formerà una nazione per la comunità esule Curda, mentre il Blocco Polacco e gli Stati Uniti saranno alle prese con un blocco commerciale Turco, che ostacola l’ invio di risorse. ( Berlin Blockade, 1948 ) La Russia potrebbe trovare fortuna diventando una potenza alimentare e idrica, assieme al Canada e alla Scandinavia. Ma la Russia si trova in difficoltà nel controllo delle migrazioni dal Tibet e dall’ ovest della Cina. Nanorobot a sciame sono usati per l’ impollinazione artificiale, e per il monitoraggio ambientale, ma possibilmente anche come armi di distruzione di massa, per la coordinazione di cyber attacchi e invasioni di basi, e la disattivazione di veicoli, la distruzione di equipaggiamenti di difesa e computer, arrivando persino nei bunkers sotterranei, ma sono anche usati nella difesa, per la copertura di truppe di terra, scudi contro gli attacchi armati, possono formare ponti, corde, barelle e scale. Si cercherà di proibirne l’ uso a scopo distruttivo.

Il leader dell’ India potrebbe essere ucciso da un fanatico. La Costarica potrebbe vivere una guerra civile. Continuerà il Piano di Ricostruzione Harvard.     

Il 2036 ( FERMENTO ARABO ) è al culmine il movimento progressista Arabo, il manifesto di Breivik ispira un movimento di estremisti ( 2011 manifesto di Breivik)  emergono due Turchie, una democratica e l’ altra meno sviluppata, il Blocco Polacco o il Messico dimostrano possesso di bombe a fusione pura, la Cina diventa più occidentalizzata. Finisce il primo conflitto Indopakistano del secolo. Viene proclamata una nuova Repubblica Cinese. Vi sono rivolte e saccheggi in Inghilterra, e i movimenti rivoluzionari si concentrano sull’ abisso fra ricchi e poveri, per esempio negli Usa.

Si diffonde la carne artificiale. L’ Alzheimer è ora curabile.

* Potenziale una eruzione che assomiglierebbe a quella del Pinatubo, ma in Europa, è quella del Laacher See, un vulcano a caldera nascosto sotto un lago in Germania. Una vasta area vedrebbe cadere la cenere se dovesse succedere questo, compreso l’ intero nord Italia.

AGGIORNAMENTO: L’ anno del culmine del Progressisma Arabo, un fenomeno che aspirerà a modernizzare e democratizzare i paesi arabi rimasti indietro con la storia. Il Medio Oriente e il Nordafrica saranno le aree maggiormente svantaggiate dalla scarsità di risorse, anche quelle petrolifere, e dalla crisi energetica. Mentre l’ Occidente negli anni precedenti ha compreso l’ importanza di favorire le auto elettriche e utilizzare maggiormente l’ energia solare e la fusione, e i carburanti alternativi, queste nazioni arabe si troveranno spiazzate e messe da parte. L’ Asia potrebbe dover fronteggiare un conflitto nucleare, un grande forse …? ( Penso all’ allacciamento con Fukushima nel 2011 ) In Spagna torneranno in voga gli Indignati, ed emergerà un movimento simile a Occupy del 2011, mentre l’ Inghilterra affronta disordini, saccheggi, incendi ed episodi di anarchia, come successe nell’ estate del 2011. Il manifesto di Breivik potrebbe essere usato da esempio per un nuovo movimento politico estremista, o per una setta che magari realizzerà attentati a scopo dimostrativo, mentre in Italia potrebbero tornare i governanti tecnocrati …mentre l’ Europa divisa fra Nord e Sud affronta l’ iperinflazione, la NATO potrebbe intervenire militarmente nelle regioni più in difficoltà. Il Kurdistan è ammesso alle Nazioni Unite, termina il Blocco di Istanbul, permettendo di nuovo l’ invio di risorse necessarie alla ricostruzione del paese. Due regioni contrapposte fra di loro emergeranno in Turchia, la prima di modello federale, la seconda una repubblica democratica, con uno status economico e un’ influenza geopolitica nettamente differente. Questa spartizione sarà guidata dal Blocco Polacco e dagli Stati Uniti, e costituirà motivo di contenziosi fra le due potenze. Anche la divisione della Germania in piccole nazioni verrà effettuata.

( * Se anche il Brasile verrà diviso, ci sarà una contesa fra Stati Uniti e Messico )

Il Blocco Polacco o il Messico dimostreranno di possedere la bomba a fusione pura. La guerra civile in Grecia avrà fine, e il partito filo – Blocco Polacco non riuscirà ad emergere, e sarà proclamata una repubblica cinese di modello più occidentale.

Il 2037 ( FRATTURA IN GIAPPONE ) un uragano scaglia un’ onda di marea contro New York, e l’ intero subcontinente Indiano affronta un blackout elettrico. Scoppia un conflitto fra la Cina e la Corea Unita o fra le regioni del Giappone occupato dalle potenze vincitrici. ( 1950 ) Continua la guerra civile Sudafricana. L’ Iran blocca esporti di petrolio a Inghilterra e Francia. I conservatori islamici attaccano le ambasciate occidentali, oppure a farlo sono i progressisti rivoluzionari. 

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno l’ Iran potrebbe cominciare un progetto per appropriarsi dell’ energia a fusione, e delle bombe a fusione pura. L’ Unione Nordica imporrà quindi un embargo. L’ Azawad si divide dal Mali e il subcontinente Indiano potrebbe subire interruzioni della linea elettrica di vasta entità. Si praticherà paracadutismo extra atmosferico ( come Felix Baumgartner nel 2012 ) e un uragano potrebbe generare una ondata di marea che potrebbe colpire New York. Se sarà come nel film The Day After Tomorrow oppure solo un allagamento più o meno gestibile non ci è dato saperlo. Inoltre i giovani arabi arrabbiati con l’ Occidente potrebbero decidere di manifestare nei pressi delle ambasciate, a livello globale, con possibili risvolti violenti. Potrebbe avvenire una esposizione artistica su una stazione spaziale. Il 1950 ci indica che potrebbe scoppiare un conflitto fra Cina e Corea Unita ( Guerra di Corea ) oppure una guerra civile in Giappone fra nazionalisti patriottici e occupazionisti associati alle potenze che lo hanno diviso. In Québec, Canada, potrebbe avvenire un incidente con una bomba a fusione o atomica, perduta da un aereo o lanciata per sbaglio. Ma l’ incidente potrebbe anche essere poco significativo. La Polonia espellerà tutti i turchi e tedeschi presenti nel paese. In Sudafrica potrebbe continuare la guerra civile fra neri e bianchi. Un portoricano o un gruppo radicalizzato di essi potrebbe attentare alla vita del Presidente degli Stati Uniti. Quest’ anno, inoltre finisce l’ isolamento diplomatico della Spagna post guerra civile, o del Messico, se non è emerso a potenza rivale degli Usa, finora.

Il 2038 ( ACQUE AGITATE ) avviene un impatto meteoritico di media entità, un potenziale scandalo costringe il Pontefice a dimettersi, in Egitto inizia un’ epoca di turbolenza e declino, mentre imperversa il Progressisma, e scoppia un conflitto civile per l’ acqua in Oceania ( Nuova Zelanda ) e il Messico potrebbe cambiare nome ( OCAS? Stati Uniti Centrali Organizzati ) Inaugurata la prima centrale a fusione. L’ India vive inoltre il suo 9/11 a Nuova Delhi. Scoppia una crisi in Ucraina, divisa fra il supporto al Blocco Polacco e le ambizioni Europee.

L’ industria spaziale raggiunge il valore di 1 trilliardo di dollari. Viene affrontato il problema informatico del 2038, il 19 gennaio.  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno un meteorite di piccole o medie dimensioni potrebbe colpire la Terra, ( Cheljabinsk, Russia, 2013 ) il Papa potrebbe dimettersi ( può succedere per diverse ragioni, per esempio anche a causa di uno scandalo ) e quello nuovo potrebbe provenire da un continente o una nazione che non ha mai avuto un Pontefice finora. ( Argentina, 2013 ) Manifestazioni imponenti avvengono in Turchia e Brasile, mentre per l’ Egitto comincia un’ epoca di turbolenza e di declino. ( Rivoluzione, colpo di stato, massacro del 2013 ) L’ uso di armi chimiche / non consentite, in un paese Arabo, specialmente se in guerra, secondo la comunità internazionale potrebbe far salire la tensione per un certo periodo. Il 1950 ci indica che le Nazioni Unite considereranno la Cina aggressore nel conflitto con la Corea o per il suo coinvolgimento nella guerra civile in Giappone, ci sarà un conflitto urbano per le risorse d’ acqua in Nuova Zelanda, e il Messico potrebbe cambiare sistema di governo, e nome, e diventare Stati Uniti Centrali Organizzati. ( OCAS ) Cominceranno a diffondersi le centrali a fusione. L’ associazione fra 2006 e 1994 suggerisce la potenzialità di un conflitto messicano. Forse la transizione da Messico a OCAS non sarà voluta da tutti. ( guerra civile, 2006, e guerra di liberazione zapatista, 1994 ) Molti paesi stanno raggiungendo la possibilità di realizzare agenzie spaziali e capacità di lancio indipendente.

Quest’ anno l’ associazione fra il 2001 , il 1986 e il 1993 ( quando Il più grande attacco terroristico della storia fallì a Tokyo : la setta di Aum Shinrikyo il 1 luglio 1993 aveva pianificato un attacco oltremodo devastante: un congegno posizionato sul tetto di un palazzo aveva spruzzato una nube di antrace sulla città fra le più popolose del mondo. La scoperta sul materiale usato venne fatta solo 2 anni dopo: antrace aerosolizzata. Ma siccome avevano accidentalmente usato uno strain sviluppato per le vaccinazioni invece di eliminarle avevano immunizzato tali persone dalla malattia ) mi fa ipotizzare che potrebbe avvenire un altro tentativo di grande attacco terroristico nel paese nipponico. Speriamo venga sventato.

Il 2039 ( AMBIZIONI BELLIGERANTI ) sorgono problemi in Malesia ( 2014 ) e la Russia / Blocco Polacco viene tentata/o alla belligeranza. ( 2014, in Ucraina ) La Nigeria affronta una crisi degli ostaggi contro Boko Haram. Emerge un Califfato del Levante, oppure il Sunnistan, e si dimostra subito belligerante, il Brasile vede un attacco terroristico ad uno stadio, Usa e Vietnam riprendono relazioni diplomatiche. Centenario della Seconda Guerra Mondiale. La Polonia viene sospesa a livello internazionale per le sue azioni in Ucraina. Gli Usa rinnovano le relazioni diplomatiche con il Vietnam. Quest’ anno una temibile epidemia imperversa in Africa, ma viene trovato successivamente un vaccino. ( Ebola, 2014 )

* Con l’ aggiornamento dei calcoli sui multipli dei cicli storici abbiamo un potenziale allaccio fra il fenomeno #MeToo e la Rivoluzione Francese del 1789, che vide la Marcia delle donne su Versailles.

*Quest’ anno presenta di nuovo il rischio di una eruzione del Vesuvio, poiché c’è un allineamento fra 1883 e 1815 ( Krakatoa e Tambora ) e un allaccio al 1994, anno in cui ci furono evacuazioni nell’ area del Vesuvio ( avvenne comunque anche nel 1983 ).

Arriva la realtà virtuale full immersion, e l’ industria del turismo subisce la stessa rivoluzione di quella del passato dell’ industria musicale, e arriva la pirateria del turismo virtuale. E’ possibile realizzare vacanze virtuali in luoghi immaginari. La gente viaggia di meno in aereo oppure non va a fare vacanze fisiche e viaggi di lavoro. Emergono i primi trillionari, sono scomparsi i lavori di manifattura in Occidente. 

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno ci suggerisce che la Russia potrebbe tentare di riacquistare il controllo geopolitico del territorio circostante, ( Crisi Ucraina e annessione della Crimea )  e che la Malesia potrebbe avere qualche gatta da pelare. ( incidenti aerei, 2014, uno dei quali fu abbattuto dall’ Ucraina ) Non è da escludere l’ eventualità di un attacco terroristico di grande entità. Anche la Nigeria potrebbe avere i suoi problemi. ( Boko Haram e le studentesse rapite ) Come analogia dell’ Isis potrebbe essere fondato un Califfato del Levante, o forse sarà il debutto come nazione del Sunnistan mentre lo smacco subito allo stadio dei mondiali dal Brasile nel 2014, quest’ anno potrebbe tradursi in un evento shock ( attacco terroristico? ) proprio durante un evento simile. Gli Usa potrebbero migliorare le relazioni diplomatiche con un certo paese dopo più di cinquanta anni, per esempio con l’ Iran, la Libia o il Vietnam, che è più probabile delle altre due. L’ Africa potrebbe trovarsi alle prese con una epidemia ( Ebola, 2014 ) ma si troverà un vaccino, come fu anche venticinque anni prima. L’ associazione fra 2026, anno della completa ristrutturazione della Sagrada Familia a Barcellona, e il 2017, anno in cui volevano abbattere la struttura potrebbe significare che questa volta potrebbero riuscirci? Il 1952 ci suggerisce che l’ Inghilterra otterrà il possesso della bomba a fusione pura e che il libro della ” Anne Frank ” dell’ era moderna potrebbe essere pubblicato. Se sarà stato eletto un nuovo Re, in passato, adesso potrebbe morire, prima del raggiungimento dei 60 anni, e una Regina potrebbe salire al trono. Potrebbe avvenire un forte terremoto in California, e uno di magnitudo 9.0 in Kamchatka. Londra potrebbe trovarsi alle prese con un fenomeno di smog letale.   

Il 2040 ( SUNNITI SCATENATI ) il Sunnistan / Califfato del Levante si scatena in una serie di attacchi terroristici e/ o invasioni ( 2015, 7 attacchi dell’ ISIS ) nasce il movimento Latinos Matter, il Blocco Polacco ( o il Messico ) interviene in Medio Oriente per accrescere influenza geopolitica ma esponendosi alle reazioni estremiste, un attacco kamikaze sulle Alpi Francesi coinvolge turisti, le Ande sono scosse da terremoti ( Himalaya, 2015 ) viene scalato il Monte Olimpo su Marte            ( Everest, 1953 ) e viene pubblicata una ricerca sulla registrazione e digitalizzazione dei sogni. ( REM, 1953 ) Emerge una nuova tecnologia che apporta enorme cambiamento, la Claytronica o Materia Programmabile. La Cina e la Corea Unita fanno un armistizio che mette in pausa la guerra per decenni. L’ Egitto e la Turchia abbattono aerei da guerra e/ o di linea polacchi. Il Blocco Polacco / il Messico interviene a contrastare il Sunnistan nei paesi del medio oriente, agendo da protettore. La Nigeria vive il suo 9/11, alle prese con Boko Haram, ora alleato del Sunnistan. ( Baga, 2015, 2000 vittime ) E’ anche l’ anno di una missione umana su Cerere. Anche la Turchia interviene a contrastare il Sunnistan, a causa di attacchi sul suo territorio.

L’ industria spaziale cinese rivaleggia con la Nasa. L’ economia dell’ India raggiunge il livello di influenza globale. Debutta ufficialmente l’ energia a fusione. La telepatia virtuale ha rimpiazzato gli sms. I malati di fibrosi cistica possono arrivare a 70 anni. Parte una esplorazione sottomarina di Titano.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno ci suggerisce che il Califfato del Levante o il Sunnistan ricorreranno al terrorismo contro l’ Occidente, soprattutto in Francia e in Nord Africa. Il fenomeno del Carsharing ( uso collettivo dell’ automobile privata ‒ nel 2040 automatizzata ) sarà più diffuso e abituale, verrà fondato un movimento simile a Black Lives Matter, ma alla latina, una nazione cercherà di uscire dall’ accordo Afro o gruppo Unasur per risolvere i problemi economici, ma non ci riuscirà, ( Grecia, referendum Austerity 2015 ) la Germania o la Polonia sarà coinvolta in uno scandalo industriale, e il Blocco Polacco o il Messico cercheranno un ruolo di controllo della situazione mediorientale con interventi militari, in contrapposizione con gli Stati Uniti, come fece la Russia con l’ intervento in Siria nel 2015. Facendo questo però si esporrà ad eventuali attacchi dei paesi arabi disperati e belligeranti. La Nigeria potrebbe subire un attacco terroristico devastante, ( Attentati di Baga, 2015, 2000 vittime ) e il Sunnistan si alleerà con il gruppo terroristico radicalizzato che contrasterà la Nigeria. Nel frattempo ci potrebbe essere una missione spaziale con umani diretta verso Cerere, e un attacco kamikaze sulle Alpi Francesi, che potrebbe coinvolgere turisti di altre nazionalità. ( nel 2015 il pilota di un aereo fu il responsabile di uno schianto che coinvolse anche degli studenti tedeschi e spagnoli ) L’ Arabia Saudita, più stabile dei paesi confinanti con essa, cercherà di imporre ordine e controllo con interventi armati, per esempio in Yemen. Quest’ anno si parlerà molto delle minoranze etniche nelle due Unioni del Nord e Sud Europa, o della nazione creata peri migranti in Europa. ( gli esodi verso la Germania nel 2015 sono un esempio ) Il 1953 ci indica la possibilità di un disastro naturale nel mare del Nord ( alluvioni ) che coinvolgerebbe i Paesi Bassi e il Regno Unito, ed eventuali traghetti di passaggio. Come nel 1953 venne scalato l’ Everest per la prima volta, nel 2040 il monte Olimpo di Marte potrebbe ospitare esploratori umani. Inoltre si scoprirà un metodo per registrare e digitalizzare i sogni. ( scoperta e studi su fase REM del sonno, 1953 ) Nel frattempo finisce il conflitto fra Cina e Corea, o quello civile in Giappone, con un armistizio e non una conclusione vera e propria, e la Francia risponde al regime di Austerità con uno sciopero nazionale. L’ industria spaziale cinese rivaleggia con quella degli Stati Uniti, mentre l’ economia Indiana rivaleggia con quella di Cina e Stati Uniti. Sarà possibile la realizzazione di miniere degli abissi oceanici, e l’ esplorazione dei fondali di Titano attraverso un sottomarino autonomo.

Il 2041 ( PRESIDENTE DIVISORIO ) un Presidente Usa bianco e oppositore dei Latini viene eletto, anche se impopolare e xenofobo. Possibile colpo di stato in una delle Turchie, * (E qui con i calcoli sui cicli multipli si nota la connessione al colpo di stato di Napoleone del 1799)  crisi alimentare in Inghilterra, ma anche il picco della ripresa economica. L’ Arabia e l’ Iran si guardano male e si sviluppa un sistema ferroviario – autostradale interglobale, con gradualità. Il Presidente Usa visita il Vietnam. Questo è l’ anno del successo della realtà aumentata. ( tramite lenti a contatto? Ricordiamo il successo di una app nel 2016 )

Generalmente non si muore più di problemi al cuore. E’ disponibile l’ energia solare orbitale. A New York si diffondono i tumori ai polmoni.   

AGGIORNAMENTO: In seguito all’ elezione del primo presidente Latino negli Usa, la reazione successiva sarà quella di eleggere un personaggio populista e ricco businessman, ma allo stesso tempo impopolare, e bianco, che si opporrà alla crescente influenza culturale messicana nel paese e renderà la popolazione bianca di nuovo xenofoba, sicura di sé, creando conflitti nella società. Questo sarà l’ anno in cui verrà inaugurato. Nel frattempo la gente si preoccuperà per una bizzarra epidemia che coinvolge le donne incinte, ( come la Zika proveniente da una certa specie di zanzara, nel Sudamerica del 2016 ) mentre la società sempre più frammentata in nicchie e minoranze, sarà impegnata a lottare per cause che saranno più una distrazione che lotte sincere per problemi reali, ( Il problema dei bagni pubblici per gli LGBT è un esempio, nel 2016 ) e un attacco terroristico potrebbe essere vissuto con sconcerto da queste comunità di nicchia. ( sparatoria a nightclub di Orlando )

La cultura frammentata e belligerante si noterà anche online, ( la ” cultura dell’ odio ” online, 2016 ) e nemmeno gli eventi sportivi saranno esuli da dibattiti              ( giocatori di football in ginocchio durante l’ inno nazionale, Usa, 2016 ) mentre il risultato delle elezioni sarà anche esso disputato per via delle ” ovvie ” interferenze provenienti dal Blocco Polacco, o magari da una sezione politica del Messico che non vuole avere niente a che spartire con gli Stati Uniti, e cerca di dirigere i concittadini che vivono negli States a preferire il ritorno in patria.

L’ Arabia Saudita sarà invece distratta da una rivalità con l’ Iran, mentre le minoranze etniche, radunate in gruppi e in gang provocheranno scompiglio e paura, ( eventi di capodanno a Cologne, in Germania ) mentre l’ Egitto, stretto da una dittatura di pochi scrupoli scenderà nel declino e frammentazione sociale. In Turchia ci potrebbero essere eventi imprevedibili ( Colpo di stato del 2016 ) che non faranno altro che aumentare la tensione internazionale.

Il 1954 ci indica la possibilità della realizzazione di un sommergibile a fusione pura, che la Crimea lotterà per l’ indipendenza, contrastata dalle pressioni della Russia e del Blocco Polacco, la Francia ( o il Canada ) sarà impegnata in un conflitto asiatico con il Giappone diviso, scaturito dalla contestazione di elezioni politiche proveniente da un fronte di liberazione nazionale, ma perderà la battaglia.

Il leader del Brasile potrebbe essere ucciso per il suo coinvolgimento in un complotto contro il suo avversario politico. In Italia del Sud potrebbe avvenire una alluvione devastante. 

La Francia sarà (anche) coinvolta in una crisi diplomatica con l’ Algeria. Il senato statunitense condannerà un politico per la sua estrema avversione all’ ideologia del Blocco Polacco o del Messico, come potenza emergente.  

In Inghilterra terminerà il razionamento di cibo che durava dalla Guerra Mondiale. Questo sarà inoltre anno di picco della ripresa economica, e generalmente non si userà più guardare la TV durante i pasti in famiglia. ( si preferirà l’ uso del tablet, che rimpiazza e rende portatile la TV )

Il 2042 ( IL POPOLO RISPONDE ) il popolo Americano risponde al Presidente con il femminismo imperioso e l’ aggressività della comunità LGBT, mentre il Venezuela affonda in una crisi delle risorse. Il Giappone fonda una colonia su Marte, e nasce la prima riserva di conservazione storica famosa, una comunità indipendente con le sue regole e la sua cultura nostalgica. I latini boicottano i trasporti in Usa ed emerge un celebre oratore e attivista alla MLK. Kagoshima in Giappone vive una grossa eruzione del Sakurajima. I Rohingya ottengono una nazione tutta per loro in barba a Myanmar e Australia, in Somalia avviene un attacco devastante. ( 2017 ) Il Costarica vive mesi di blackout totale a causa di un uragano. Emerge una crisi secessionista in Guanabara ( Rio de Janeiro ) con il Brasile.

Si stanno estinguendo diverse specie di primati. Si raggiungono i 9 miliardi di abitanti. I bianchi sono una minoranza negli Usa. La Nasa compie una missione su Urano.  

AGGIORNAMENTO: Questo sarà l’ anno del ritorno del femminismo, ( movimento #MeToo ) oppure la comunità LGBT adotterà un comportamento più reattivo e combattivo, ma alla fine sarà tutto un modo per distrarsi dai problemi reali della società, quali la crisi alimentare, il declino del capitalismo, la sovrappopolazione, il declino esponenziale di alcune regioni del Medio Oriente e dell’ Africa Equatoriale, lo stravolgimento di alcuni settori occupazionali per via della preferenza per i robot, e via dicendo.

La Francia cercherà il controllo dell’ Unione alla quale sarà stata assegnata anni prima con un presidente giovane e arrivista, regioni del Sudamerica, come il Venezuela, attraverseranno crisi economiche, iperinflazione, ma soprattutto una significativa riduzione, a tratti esponenziale, delle risorse. ( Crisi in Venezuela, 2017)

Il presidente degli Stati Uniti susciterà rabbia e farà scendere le masse in piazza, mentre paesi come le Filippine e il Myanmar cercheranno di estirpare le loro comunità minoritarie, preoccupando la comunità internazionale. Il Brasile inciamperà in uno scandalo politico di grande entità. Questo potrebbe essere l’ anno dello scoppio della Guerra Equatoriale fra Congo e Somalia da una parte e Federazione Est Africana dall’ altra, se non è successo in precedenza. ( ” Guerra mondiale Africana “, 1998 )

Il Giappone potrebbe avere la sua colonia su Marte, e l’ accostamento fra 1998 e 2017 ci suggerisce uno scandalo relazionale per un’ importante figura politica o Hollywoodiana statunitense. Il 1955 invece ci indica che gli Usa avranno piani per costruire missili intercontinentali dotati di esplosivo a fusione pura, Taiwan potrebbe inciampare in un incidente diplomatico con la Cina, ( attacco terroristico diretto verso il governo? Abbattimento di aereo governativo avversario? ) le miniere di diamanti si saranno esaurite, e in California aprirà la riserva indipendente di conservazione storica più famosa, una comunità con leggi che richiederanno di abbandonare la cultura attuale per preferire lo stile di vita del passato, mentre fra i giovani potrebbe diffondersi di nuovo l’ archetipo del ribelle.  ( James Dean, 1955 )

Il Vietnam potrebbe finire di nuovo in guerra, oppure la guerra civile in Giappone ritornerà ad accendersi,o magari sarà la volta dell’ Africa ( penso al Marocco o alla Somalia ) e la comunità Latina statunitense, capitanata da un leader di buone speranze, adotterà il metodo dei boicottaggi per affrontare le discriminazioni favorite dal presidente. Il collegamento con il 2010 e nel 2043 con il 1991 mi fa pensare che fra il 2042 e il 2043 ci potrebbe essere una grossa eruzione in Giappone, del Sakurajima, che inoltre era tornato attivo nel 1955. La città di Kagoshima ( 605.000 abitanti ) si trova nei pressi di questo vulcano. E’ diffuso l’ utilizzo di energia solare orbitale.

Il 2043 ( ARMONIA E ZIZZANIA ) problemi in Kurdistan, successi della Space X, altre marce contro le armi negli Usa, incidente diplomatico fra UK e Blocco Polacco / Messico, la Cina cambia la sua costituzione, in Corea vi è un vero accordo di pace realistico e la rinuncia alle armi di distruzione di massa ( 2018 ), ma Israele e Iran sono in tensione per il progetto di sviluppo Iraniano di armi a fusione pura. L’ Egitto chiude Suez, attirandosi interventi militari contro. Gli Uiguri innescano una rivoluzione in Cina, oppure succede in Ungheria*, le discriminazioni Latine vengono proibite nelle scuole. Il Venezuela ( o Giappone ) prende il ruolo di Cuba ed emergono due icone ” ribelli “. Si potrebbe formare un superstato Africano all’ Europea.

* Con i calcoli sui multipli dei cicli storici si nota una connessione fra la Rivoluzione Ungherese del 1956 contro la Urss, e l’ assassinio dello Zar nel 1801, e quest’ anno inoltre è collegato alla crisi economica russa del 1998 e alla disgregazione dell’ Urss nel 1991.

* Potenziale una eruzione che assomiglierebbe a quella del Pinatubo, ma in Europa, è quella del Laacher See, un vulcano a caldera nascosto sotto un lago in Germania. Una vasta area vedrebbe cadere la cenere se dovesse succedere questo, compreso l’ intero nord Italia. Avrebbe un allaccio con la eruzione del Laki in Islanda nel 1783.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno la Turchia comincia un’ offensiva militare contro il Kurdistan, l’ agenzia spaziale Space X ottiene successo da un’ evento in grande stile visualizzato da milioni di persone, e torneranno le marce e le manifestazioni contro il ” feticcio ” delle armi negli Stati Uniti, grazie alla determinazione dei giovani attivisti. ( 2018 ) Gli Stati Uniti decideranno di fare uno shift definitivo verso le scuole virtuali online chiudendo tutte le scuole pubbliche, una decisione che sarà condannata dai membri del congresso Usa. I giovani attivisti organizzeranno proteste contro la violenza urbana.

L’ Inghilterra potrebbe inciampare in un incidente diplomatico con la Russia o il Blocco Polacco in seguito a un tentativo di assassinio, ( caso Skripal, 2018 ) e la Cina cambierà la sua costituzione, e non permetterà più a un leader di fare il leader a vita, come Xi Jinping nel 2018. Nell’ eventualità che le due nazioni Coreane siano ancora divise, quest’ anno avverrà una concreta risoluzione della vicenda, con un accordo di pace realistico fra le due Coree, e accordi diplomatici con Cina e Stati Uniti. Inoltre la Corea rinuncerà del tutto all’ energia nucleare e alle armi nucleari.

Oppure, il Giappone del Nord si incontrerà con il leader della Cina, lasciando il suo paese per la prima volta in anni. Il movimento separatista Catalano si dissolverà. Potrebbe avvenire una grande eruzione alle Hawaii. Il Presidente degli Usa potrebbe ritirarsi dall’ accordo sulla fusione con l’ Iran. Il Giappone rimuoverà tutte le sue centrali nucleari, e dovrà rinunciare alle centrali a fusione eventualmente operative, almeno in una delle due ” fazioni ” che si saranno venute a creare.

Vi saranno maggiori restrizioni sulla navigazione online in Europa. Ad un incontro fra i leader delle nazioni dominanti nel mondo, il Presidente Usa cercherà di convincerli a includere il Blocco Polacco o il Messico fra di esse, e proporrà l’ eliminazione delle tariffe.

La Cina accuserà gli Stati Uniti di aver provocato la più grande competizione sul    ” trade ” nella storia dell’ economia. Una delle Unioni Europee o il Blocco Polacco potrebbe creare una partnership economica con il Sud del Giappone. Il lago subglaciale scoperto su Marte nel 2018 potrebbe essere ora esplorato con una sonda. Facebook potrebbe andare in fallimento quest’ anno, oppure potrebbe affrontare gravissime perdite finanziarie. Il Mare del Caspio potrebbe essere oggetto di una disputa internazionale che coinvolgerebbe fra le altre nazioni anche la Russia e l’ Iran. Un evento che ricorderà il crollo del Ponte Morandi a Genova potrebbe rievocarsi quest’ anno. L’ Iran potrebbe subire un attacco terroristico durante una parata militare. Un fanatico supporter del Blocco Polacco potrebbe compiere una strage in Crimea.

Il Brasile potrebbe affrontare difficoltà governative, e possibili scandali. Per il Nicaragua potrebbe essere un anno turbolento, di proteste e difficoltà sociali. L’ Arabia Saudita permetterà l’ uso di tecnologia olografica e televisioni olografiche e anche l’ ormai diffusissimo uso di automobili autonome. Nel frattempo si riaccende la tensione fra Israele ed Iran, poiché la nazione ebraica non sarà d’ accordo con il programma di sviluppo della fusione come fonte di energia e fabbricazione di armi dell’ Iran. L’ allaccio con il 1956 potrebbe portare un ritorno di icone storiche del cinema e della musica, con l’ emergere di nuovi generi innovativi e pionieristici. La classe media in Gran Bretagna sarà sparita. L’ Egitto potrebbe nazionalizzare di nuovo il canale di Suez, provocando difficoltà commerciali a livello internazionale, costringendo la Gran Bretagna, la Francia e Israele a intervenire militarmente. L’ Ungheria potrebbe attraversare un nuovo periodo di rivoluzione, oppure potrebbe succedere nella regione minoritaria Uigura, ( etnia turcofona islamica che vive in Cina ) in cerca di indipendenza e di un territorio tutto per loro. Le rivolte potrebbero essere soppresse, provocando un esodo. Come reazione ai boicottaggi dei trasporti della comunità latina statunitense, le discriminazioni verso di loro saranno proibite, e così finirà il boicottaggio dei trasporti pubblici. Emergeranno personaggi storici simili a Fidel Castro e Che Guevara, leaders ribelli e / o attivisti sociali, magari in Giappone? O meglio ancora, in Venezuela. Se sarà il Venezuela ad accogliere questi ribelli attivisti, essi verranno dal Messico. Si realizzerà l’ Unione Africana di cinquantaquattro stati con un sistema governativo all’ Europea di una volta?

Il 2044 ( IL PICCOLO MONDO SALUTA I LUNGHI VIAGGI ) un sisma innesca un incidente nucleare in Giordania, allentati i regolamenti di Austerity energetica in Occidente, l’ Egitto riapre Suez, nasce la IFEA, ( IAEA ) l’ Arkansas combatte i latinos, e culmina la nuova ERA SPAZIALE, con i risultati del Blocco Polacco / del Messico. Si è sviluppato il sistema di transito transglobale. La Cina ammette di aver compiuto una Grande Purga contro gli oppositori del governo.

Forse non ci saranno più i veterani della seconda guerra mondiale.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno possiamo aspettarci un possibile cambio di gestione nella famiglia reale britannica, una presidenza statunitense ostacolata da complicazioni, un possibile grande conflitto in Asia. ( se la guerra in Corea del 2019 si realizzerà ) Inoltre la Giordania potrebbe subire un incidente nucleare. ( penso all’ incidente nucleare francese del 1999 e alla connessione con l’ inaugurazione della centrale nel 2019 ) Il 1957 ci suggerisce che, se nei decenni precedenti sarà stato stabilito un limite orario per l’ uso di Internet, questo sarà ora abolito, a cominciare dalla Gran Bretagna. Il Ghana potrebbe frammentarsi in due nazioni minori, l’ Egitto riaprirà il canale di Suez, al posto della IAEA sorgerà la IFEA relativa all’ energia a fusione, l’ Arkansas persisterà nelle discriminazioni della minoranza latina, richiedendo truppe di difesa e                         ” integration report cards ” nelle scuole, e per i cittadini. Ma il Presidente degli Stati Uniti interverrà con le truppe federali contro le guardie nazionali, in difesa dei Latinos. Quest’ anno culminerà la nuova era spaziale, e il Messico o il Blocco Polacco si concentrerà su questo settore, riuscendo ad ottenere notevoli risultati. Un cane potrebbe essere inviato su una base lunare. In India vincerà un partito interessato all’ ideologia del Blocco Polacco. Un terremoto potrebbe scuotere il Messico. A questo punto sarà operativo un sistema di autostrade e ferrovie transglobali che faciliterà di molto i viaggi e le operazioni commerciali, e gli scambi di risorse utili.

Il 2045 ( MEMORIE DI UN MONDO IN GUERRA e VENEZUELA / GIAPPONE ICONICO ) nell’ atmosfera del centenario della fine della Seconda Guerra Mondiale viene tentato un grande attacco terroristico contro il Giappone ma fallisce o viene sventato. Il Venezuela/ il Giappone incita la controcultura con una rivoluzione social mediatica. Un aereo perde un carico di bombe a fusione su una zona abitata. Cosa succederà? In Venezuela/ Giappone è rivoluzione, le due icone ” ribelli ” salgono al potere. I popoli protestano contro la fabbricazione di bombe a fusione pura, e nasce la National Space Bases Administration. La Cina vive una crisi alimentare. Un terremoto produce un megatsunami in Alaska.

Non accadono più incidenti aerei. Aumentano sostanzialmente le estinzioni di animali.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno l’ associazione fra il 2020 ( per il quale anno ho ipotizzato un attacco terroristico durante le olimpiadi in Giappone ) e il 1993 ( Il più grande attacco terroristico della storia fallì a Tokyo ) quando la setta di Aum Shinrikyo il 1 luglio 1993 aveva pianificato un attacco oltremodo devastante: un congegno posizionato sul tetto di un palazzo aveva spruzzato una nube di antrace sulla città fra le più popolose del mondo. La scoperta sul materiale usato venne fatta solo  due anni dopo: antrace aerosolizzata. Ma siccome avevano accidentalmente usato uno strain sviluppato per le vaccinazioni invece di eliminarle avevano immunizzato tali persone dalla malattia ) mi fa ipotizzare che potrebbe avvenire un altro tentativo di grande attacco terroristico nel paese nipponico. Speriamo venga sventato. Questa stessa associazione potrebbe funzionare come potenziale anche per il 2038, visto l’ allaccio fra 1986, 2001 e 1993 per quell’ anno. Il 1958 ci suggerisce che il paese dei due leaders ribelli potrebbe organizzare una programmazione social mediatica a scopo attivista e rivoluzionario, un bombardiere statunitense potrebbe perdere il carico di una bomba a fusione pura su territorio abitato. ( ma un’ esplosione potrebbe non avvenire, come fu per la bomba nucleare persa in volo nel 1958 )

Il ruolo dell’ armata rivoluzionaria cubana potrebbe essere ora rimpiazzato da quello del Giappone, oppure dal Venezuela. Potrebbero iniziare proteste e contestazioni di massa contro l’ uso dell’ energia a fusione per fabbricare bombe a fusione pura, per esempio in Inghilterra. L’ Alaska rischia un terremoto di grande entità capace di provocare un megatsunami. Potrebbe essere fondata la National Space Bases Administration ( NSBA ) e potrebbe iniziare una crisi alimentare cinese. A questo punto gli incidenti durante i viaggi aerei saranno eliminati del tutto, rendendo più conveniente e più rassicurante viaggiare sulle lunghe distanze, anche grazie alla minore durata dei voli intercontinentali.  

Il 2046 ( IL VATICANO SI ADATTA ALLA MODERNITA’ ) viene riconosciuto il governo  ” ribelle ” Venezuelano, e decine di oppositori di questo governo vengono eliminati, mentre gli esiliati cominciano una invasione rivoluzionaria del paese. Se questo paese ribelle sarà il Giappone, vi potrebbe essere un attacco terroristico missilistico contro una scuola. Inizia il Terzo Concilio Vaticano, gli Emirati Arabi Uniti pongono una base su Marte, mentre il Giappone, dopo un anno di memorie, vive l’ inizio di un declino geopolitico ” controllato ” e graduale. In sostanza, ci sono sempre meno russi e giapponesi nel mondo. L’ Egitto ha più abitanti della Russia. Tafferugli fra Tibet e Cina. Gli Usa acquisiscono due nuovi stati extra. Il Costa Rica finisce il suo periodo di Austerità incominciato nel 2025, e vieta tutti i prodotti in plastica. Il primo androide è trasportato su una base lunare.

La popolazione Giapponese è in declino. In Inghilterra si va in pensione a 70 anni. Tariffe e tasse sul carbonio sono diffuse ovunque.

Il 2047 ( PRIMAVERA AFRICANA ) la Famiglia Reale Britannica si ritira dall’ influenza geopolitica, il Guanabara ( comprende Rio de Janeiro ) chiede la secessione al Brasile, gli Usa impongono un embargo contro il Venezuela, la California accoglie rifugiati Giapponesi a migliaia, nasce un nuovo gruppo in America Centrale ( CSCA ) e viene discusso lo status geopolitico di Hong Kong rispetto alla Cina. Inoltre avviene una Primavera Panafricana, con 17 paesi rivoluzionari. ( 1960 ) Viene colpito il primo ministro Sudafricano, e avviene un superterremoto in Sudamerica. ( 9.5 Cile 1960 )

Viene rinnovato il sistema politico a Hong Kong. Gli aerei militari sono automatizzati.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno la famiglia reale britannica potrebbe decidere di non influenzare più la politica locale e globale, ( penso al collegamento con il 2022 ) una decisione probabilmente già presa nel 2044, e l’ attenzione mediatica si concentrerà di nuovo sulla scarsità di risorse idriche sicure e non inquinate, e sul fenomeno esponenziale della ” discesa delle risorse “, proprio come nel 2022. L’ allaccio con il 1960 ci fa ipotizzare una Primavera Africana, ( 17 paesi come nel 1960 ) la regione di Guanabara ( include Rio de Janeiro ) potrebbe volersi separare dal resto del Brasile, un po’ come fu per la Catalogna nella nazione spagnola e avverrà una crisi diplomatica. Ci potrebbe essere un superterremoto come nel Cile del 1960, in Giappone ci potrebbero essere violente proteste rivoluzionarie nelle università, potrebbe sorgere la piccola nazione della Somaliland, e gli Usa decideranno di imporre un embargo contro il paese dei due leaders ribelli e/ o attivisti, inducendoli a interrompere gli scambi commerciali e ad attuare una militarizzazione difensiva del paese. Il Congo potrebbe disgregarsi in piccole nazioni, e rifugiati dal Giappone potrebbero arrivare in California a migliaia. Potrebbero nascere gli Stati Comuni Americani Centrali ( CSCA ) che includeranno El Salvador, Guatemala, Honduras e Nicaragua. Come il 1997 si allaccia al 2022, il 2022 si allaccerà al 2047, e allora il sistema ” un paese, due sistemi ” sarà rinnovato a Hong Kong.

Il 2048 ( A FIATO SOSPESO ) Il subcontinente Indiano preoccupa il mondo intero, mentre i carri armati del Blocco Polacco e degli Usa si incontrano al confine in zona Turca. Scoppia la guerra civile fra Guanabara e Brasile, che si oppone alla secessione, mentre prospera la Groenlandia o la Antartica Ovest. ( grazie a manipolazioni climatiche artificiali ) Gli Usa terminano le relazioni diplomatiche e consulari con il Venezuela o il Giappone, ed emerge un nuovo superstato Africano    ( Gruppo di Casablanca ) dominato da Marocco e Arabia Saudita. Il presidente Usa consiglia al popolo di preparare rifugi di emergenza, in vista di una escalation Indopakistana o con il Venezuela. Viene eretto un muro divisorio Europeo, fortificato con le nuove tecnologie, e la Cina termina i rapporti diplomatici con l’ Italia. Nasce un conflitto fra Cina e Taiwan o Cina e Hong Kong, e gli Usa si preparano a intervenire militarmente nella polveriera Indopakistana per evitare il peggio.   

Comincia la revisione del trattato antartico.

AGGIORNAMENTO: L’ allaccio fra il 2023, allacciato a sua volta al 1998, e al 2011 suggerisce una crisi nucleare fra India e Pakistan, che potrebbe anche avere risvolti imprevedibili ( una Fukushima in India? Fra l’ altro proprio in quest’ anno, quando si ipotizza che l’ area di Fukushima sarà ripulita e resa più sicura e abitabile ) inoltre c’è la connessione con l’ anno della probabile guerra mondiale del 2026, il disastro dell’ oceano Indiano nel 2004, lo stand off fra carri armati fra Usa e Russia del 1961 e l’ inizio dell’ intervento militare nella guerra in Vietnam. Come la Russia incontrò un declino a livello di influenza geopolitica nel 2023, anche l’ India potrebbe inciampare in un incidente diplomatico che comprometterebbe la crescita dell’ influenza culturale del paese. La crisi del Guanabara in Brasile potrebbe sfociare in guerra civile come potrebbe succedere alla Spagna nel 2023. Potrebbe quindi prepararsi la situazione di partenza per un nuovo conflitto globale, proprio come successe nel 2023. L’ allaccio con il 1961 ci suggerisce che lo sviluppo industriale della Groenlandia e un’ eventuale tecnologia per il controllo del clima artificiale potrebbe favorire l’ emergere di una potenza crescente. ( nel 1961 venne discusso il trattato antartico ) Se invece sarà l’ Antartide ad essere sfruttata come risorsa di terreni abitabili ( con una calibrazione climatica artificiale ) e destinazione migratoria, si creerà una potenza emergente, Antartica Ovest, con un governo condiviso e influenza culturale spartita fra un insieme di paesi diversi. Gli Stati Uniti si opporranno al paese dei due leaders ribelli e/ o attivisti, terminando le relazioni diplomatiche e consulari. Potrebbe inoltre formarsi un nuovo superstato ” Gruppo Casablanca “, con l’ inclusione di Marocco, Emirati Arabi Uniti, Ghana, Guinea, Mali e altri ) il presidente statunitense parlerà della crisi con la Turchia e sorgeranno nuovi dibattiti sull’ eventualità di dover adoperare rifugi da bombardamenti di guerra. Inoltre potrebbe essere eretto un muro divisorio, protetto dalle tecnologie moderne, fra l’ Unione del Nord e quella del Sud, in Europa. Gli Stati Uniti e il Messico / il Blocco Polacco potrebbero minacciarsi con i carri armati, e il leader ribelle del paese novello nemico degli Usa annuncerà l’ adozione di un modello governativo neo ‒ socialista. La Cina potrebbe terminare le relazioni diplomatiche con l’ Italia, e gli Stati Uniti potrebbero cercare di mantenere il controllo del crescente conflitto Indo ‒ Pakistano, con un intervento militare. Non escludo una seconda guerra in Vietnam, un conflitto fra Cina e Taiwan, o addirittura fra Cina e Hong Kong, oppure il coinvolgimento del Myanmar o della Thailandia, o una nuova guerra civile nel Giappone diviso. In Inghilterra il 68% della popolazione sarà disoccupata.

Il 2049 ( PRIMO CONFLITTO NUCLEARE DELLA STORIA ) a niente sono servite le lezioni della memoria Giapponese di qualche anno prima: il Subcontinente Indiano erutta in un conflitto nucleare, e impazzano i dibattiti. Il Vaticano affronta il leader Venezuelano o Giapponese, e avviene un grande disastro naturale Peruviano. Gli Usa sanzionano il Venezuelano o il Giapponese e proibiscono importi ed esporti e spostamenti di persone. Finisce la Golden Age del tablet, continua il Concilio Vaticano, e preoccupa una eventuale crisi a imitazione di quella Indopakistana fra Usa e Venezuela o fra Usa e Giappone. L’ Inghilterra proibisce tutte le migrazioni nel suo territorio.  

AGGIORNAMENTO: Se nel 2024 ci saranno stati gli esodi di proporzioni inaudite dal Bangladesh, l’ allaccio con il 2012, l’ anno del blackout totale del subcontinente Indiano, potrebbe significare lo scoppio di una guerra nucleare che coinvolgerà tutta l’ area. C’è ancora la connessione con il 2005 e con il grande terremoto del Kashmir, e in più c’è l’ allaccio con la crisi missilistica Cubana del 1962. Uno dei due leaders / attivisti ribelli verrà criticato dal Vaticano (Castro venne scomunicato nel 1962) e il Perù potrebbe dover affrontare un disastro naturale.      ( una valanga fece 4000 vittime nel 1962 ) Gli Stati Uniti proibiranno tutti gli importi ed esporti con il paese ” ribelle “, mentre la Gran Bretagna proibirà ulteriori migrazioni nel paese. Potrebbe esserci una brutta vicenda riguardante un adolescente che cercherà di oltrepassare il muro che divide le due Unioni Europee. La ” golden age ” del tablet potrebbe avere fine, rimpiazzato da qualche altra tecnologia all’ avanguardia. Sarà in corso il Terzo Concilio Vaticano. Una crisi riguardante il posizionamento di missili nucleari durerà almeno due settimane, e potrebbe concludersi in modo diverso dalla crisi Cubana. Potrebbe riguardare il paese ” ribelle ” come anche e più probabilmente l’ India e il Pakistan, che rischiano la guerra totale. Potrebbe essere il periodo più preoccupante del secolo.

Il 2050 ( AMBIENTALISMO E RICICLAGGIO OBBLIGATORI ) il governatore dell’ Alabama si scaglia contro i Latinos, promettendo segregazione perenne, continuano le limitazioni imposte dagli Usa al Venezuela o Giappone, la Russia elegge un leader a vita, ( o è il Blocco Polacco o il Messico? ) e viene instaurata una linea diretta fra Blocco Polacco e Usa o fra Messico e Usa. L’ oratore e attivista latino pronuncia un iconico discorso, e potrebbe anche esserci un secondo Presidente Usa latino. Ma egli potrebbe essere colpito da attentato ( 1963 ) …la popolazione protesta quotidianamente contro i super ricchi, le riserve di conservazione storica hanno la fila pronta agli ingressi, cresce la xenofobia e l’ isolazionismo, perché fanno vincere le elezioni, e il controllo ambientale e i ricicli di oggetti e beni non utilizzati o              ” esauriti ” diventa obbligatorio. Il consumismo è un lontano ricordo ed è incomprensibile per le nuove generazioni.  La Cina completa il più grande progetto di diversione idrica della storia.   

E’ stata persa la metà della foresta amazzonica. Gli incidenti d’ auto non esistono più. Le auto sono più veloci, più piccole e non inquinano. Gli aerei sono diventati sempre più confortevoli e modernizzati. Debuttano le griglie elettriche continentali. La Cina realizza un enorme progetto di diversione idrica.

AGGIORNAMENTO: Il collegamento con il 2025, anno preliminare della guerra mondiale del 2026 probabilmente non porterà a niente di buono. L’ allaccio con il 1963 indica che il governatore dell’ Alabama nel suo discorso inaugurale potrebbe scagliarsi contro i latini, promettendo di mantenere un alto livello di discriminazione. Ai cittadini statunitensi sarà proibito viaggiare verso il paese “ribelle ” e fare accordi economici con esso. La Russia ( o il Blocco Polacco, o il Messico ) potrebbe decidere di mettere nelle mani di un solo uomo tutto il potere, permettendogli di superare eventuali limiti di durata del mandato.

Verrà stabilita una linea diretta fra Usa e Messico, o Usa e Blocco Polacco. Un oratore popolare farà un discorso simile a quello del ” sogno ” di Martin Luther King, ma diretto alla popolazione latina. Potrebbe anche significare che ci sarà un secondo presidente latino. Chissà se succederà qualcosa che rimanderà alla memoria l’ assassinio di Kennedy …può capitare in qualsiasi paese, non necessariamente di nuovo gli Stati Uniti.

E’ un mondo di divisione netta fra ricchi e poveri, dove la scalata gerarchica sta diventando sempre più difficile, se non impossibile. La maggioranza delle nazioni ha compreso che le valute di gruppo non funzionano, e sono tornati a preferire quelle locali, oppure si preferirà sfruttare il fenomeno Bitcoin. Ogni giorno ci sono proteste di massa di fronte alle sedi di corporazioni e alle abitazioni sfarzose dei super ricchi, che saranno riusciti a costruirsi un piccolo territorio idilliaco in mezzo a una società sempre più turbolenta e messa sotto pressione. Le riserve di conservazione storica indipendenti sono alle prese con migrazioni di massa, un modo per dichiarare che non si vuole più partecipare a una società che ignora le persone in difficoltà. Inoltre il fenomeno di xenofobia, intensificatosi 25 anni prima, è tornato,e le comunità di nicchia etnica sono a rischio di saccheggi e discriminazioni violente. I partiti che promettono l’ isolazionismo e la proibizione o l’ espulsione dei migranti sono in testa alle votazioni nelle regioni Europee. Si è diffuso il metodo di imporre leggi marziali e occupazioni militari per mantenere il controllo. I partiti più radicali si scagliano contro le esistenti famiglie reali, inneggiando all’ espulsione. I colpi di stato fioccano. Il riciclaggio e il controllo dell’ inquinamento sono diventati obbligatori. ( per esempio il riciclaggio e la cessione allo stato di ogni bene e possedimento materiale non utilizzato o ritenuto superfluo ) Componenti di rimpiazzo e aggiornamenti di prodotti già esistenti rimpiazzano il ” modello nuovo annuale ” della vecchia economia consumistica. Il motto sarà ” fare di più con meno materiale “. I grattacieli di oggi producono internamente e localmente il loro cibo, acqua e altre risorse. Le stampanti 3D producono mobili e altri accessori per le abitazioni, mezzi di trasporto e parti di rimpiazzo. Non esistono più gli incidenti automobilistici, ed è difficile persino danneggiare un’ automobile composta da nanotubi di carbonio. Tutte le auto in commercio sono elettriche e / o automatizzate. 

Il 2051 ( VITTORIA LATINA FRA I CONFLITTI ) il mondo segue la guerra totale Indopakistana, che continua con armi convenzionali, in UK c’è la Esibizione Nazionale Centennale per presentare le nuove tecnologie. In Brasile avviene un colpo di stato e l’ instaurazione di una dittatura militare, ed è possibile che il leader venga mandato in esilio o imprigionato ( oppure si tratterà di un presidente Usa dopo l’ impeachment, oppure un attivista sudafricano ) e continuano le proteste contro la guerra, scoppia un breve conflitto fra Perù e Argentina, e un atto impedisce la segregazione dei latini in tutto il territorio statunitense.

La popolazione Usa raggiunge i 400 milioni. L’ Inghilterra presenta la sua esibizione nazionale centennale. 

AGGIORNAMENTO: L’ allaccio con il 2026 indica che il Grande Conflitto Indopakistano potrebbe continuare, e potrebbe avvenire un altro attacco paragonabile al 9/11 e a quello del 2026 negli Stati Uniti, ma in India o in Pakistan. Quest’ anno, William V, che avrà 69 anni, parteciperà alla esibizione nazionale centennale britannica, una presentazione delle nuove tecnologie all’ avanguardia. Le risorse di petrolio si avvicinano a esaurirsi del tutto, e l’ astronomia da terra è impossibile da praticare per via dell’ inquinamento e delle scie aeree. Gli Usa superano la popolazione di 400 milioni di abitanti. Potrebbe debuttare una nuova superband musicale estremamente popolare, e un colpo di stato in Brasile potrebbe portare all’ instaurazione di una dittatura. Gli studenti del mondo protestano affinchè i governi fermino la guerra nucleare in Asia, ma fra il Perù e l’ Argentina potrebbe scoppiare un conflitto per il controllo delle risorse. Seoul attua la legge marziale per controllare le proteste degli studenti, e anche la California assiste alle manifestazioni degli universitari di Berkeley.

Il 2052 ( IMPREVISTO ABITUALE ) vedrà bombardamenti aerei in India e Pakistan, qualcosa di imprevisto succede mentre il Presidente Usa osserva le proteste studentesche, forse persino un assassinio, un superuragano colpisce la costa Est statunitense, uno dei due iconici ” attivisti ribelli” venezuelani si dimette e lascia il paese, finisce il Concilio Vaticano, e scoppia una devastante guerra civile in Indonesia, con massacri violenti.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno si farà conoscere un attivista e oratore islamico negli Stati Uniti, e inizieranno i bombardamenti aerei nella guerra in Asia. Il presidente statunitense si recherà a osservare e parlare con gli studenti californiani che protestano, un evento dai risvolti potenzialmente imprevedibili. Un superuragano potrebbe colpire la Costa Est degli Stati Uniti. Uno dei leaders e attivisti ribelli si dimette e lascia il paese. Molti stati africani dell’ Unione Africana interromperanno le relazioni diplomatiche con l’ Inghilterra per via di un incidente diplomatico con lo Zimbabwe. Finisce inoltre il Terzo Concilio Vaticano. Inoltre, in collegamento col 1965, potrebbe scoppiare una terribile guerra civile indonesiana. ( quell’ anno ci furono 500.000 vittime )

Il 2053 ( BAMBINI PRE – SELEZIONATI ) la Nigeria affronta un violento colpo di stato, il Blocco Polacco ha un leader autoritario, mentre un altro attacco al governo agita il Sudafrica o gli Stati Uniti, oppure Israele o il Brasile, durante una riunione parlamentare, e inizia il fenomeno dei DESIGNER BABIES ( bambini geneticamente selezionati ) che fomentano i dibattiti dei conservatori. Parte un movimento rivoluzionario, forse di carattere religioso, in Cina, dopo che il ministro degli esteri Cinese incontra il Papa. 

Il tumore al cervello è del tutto curabile in Australia.  

AGGIORNAMENTO: Continuano le manifestazioni globali contro la guerra. Il 1966 ci indica la potenzialità di un colpo di stato violento in Nigeria, un possibile cambio di valuta per l’ Australia, l’ uscita della Francia dalla NATO, o una eventuale sostituzione della NATO,  un incontro fra il Papa e il ministro degli esteri Cinese, l’ oratore e leader popolare latino pronuncerà un discorso di critica alla guerra, e un leader politico discriminatorio ( Usa, Brasile, Sudafrica, Israele? ) potrebbe essere colpito a una riunione parlamentare. L’ Italia potrebbe affrontare alluvioni come quella di Firenze, potenzialmente a Venezia, per esempio. L’ Inghilterra continua a confrontarsi con lo Zimbabwe in un incidente diplomatico che coinvolge anche l’ attenzione dell’ Unione Africana. I ricchi e i benestanti potranno scegliere il ” modello genetico ” per il loro futuro figlio, secondo la cultura dei Designer Babies, con l’ opportunità di favorire i migliori tratti ereditari, il sesso, l’ altezza, la carnagione e via dicendo. In Cina potrebbe emergere un movimento rivoluzionario che potrebbe portare la società all’ anarchia, oppure un movimento di carattere religioso.

Il 2054 ( LA PACE ANCORA NON SI VEDE ) la natura contribuisce al disastro Indopakistano con un enorme disastro naturale, si diffondono i movimenti per la pace negli States, che affrontano anche due settimane di blackout elettrico, o della rete Internet. Italia o Grecia sono sotto dittatura militare, e scoppia un conflitto fra Kurdistan, Israele, Gaza, Egitto, Iraq, in Nigeria per il secessionismo del Biafra  e anche il Québec chiede la secessione dal Canada.

* Con i calcoli sui multipli dei cicli storici si nota una connessione fra il colpo di stato in Cina del 1898, con conseguente invasione da diversi paesi e il saccheggio di Pechino, e la Rivoluzione Culturale che era in atto nel 1967, sempre in Cina.

AGGIORNAMENTO: A peggiorare la situazione di guerra Indopakistana potrebbe metterci di suo anche la natura: nel 2029 ci sarà stato un evento connesso allo tsunami del 2004. Se in quell’ anno sarà successo un disastro naturale del genere in Asia, questo è l’ anno in cui tocca all’ oceano Atlantico. Altrimenti questo è l’ anno in cui la guerra potrebbe essere interrotta ( o intensificata? ) da un disastro naturale che riporterebbe il subcontinente ad uno status di terzo mondo. Il 1967 ci suggerisce che i giovani americani organizzeranno movimenti per la pace, sarà realizzata una città in stile Masdar in Gran Bretagna, gli Usa potrebbero rimanere per due settimane senza elettricità o senza rete Internet, e la Grecia o l’ Italia potrebbero subire una dittatura militare. Le Filippine potrebbero disgregarsi e una guerra con il Kurdistan potrebbe coinvolgere Israele, Gaza ed Egitto, mentre scoppia la guerra civile in Nigeria. Il Quebec riuscirà a dividersi dal Canada. Una città statunitense sarà partecipe di uno sciopero generale che durerà settimane. In Nigeria si potrebbe ipotizzare un conflitto con il Biafra secessionista. ( 1967 )

Il 2055 ( POLVERIERA STUDENTESCA ) gli studenti delle nuove generazioni si organizzano per agitazioni globali ( 1968 ), Praga viene invasa dai militari per placare la rivolta, neri e latini si alleano, scoppia la guerriglia urbana in Messico, ma dura poco, mentre invece in Inghilterra / Irlanda durerà decenni ( Troubles ). Viene colpito l’ oratore e attivista latino e anche un candidato alla presidenza Usa, nel mezzo di una campagna politica per combattere la povertà dilagante. Il Papa si pronuncia in opposizione ai Designer Babies, gli Usa testano in gran segreto il bombardamento cinetico orbitale nel deserto centrale statunitense. Le olimpiadi accettano ” super atleti ” e le disabilità fisiche e visive sono state debellate. I bianchi sono ora la minoranza negli States, ed emerge un ” quarto mondo ” delle baraccopoli sempre più diffuse. E’ in declino la condivisione di massa delle notizie e il fenomeno dei social networks.

  • Con il calcolo sui multipli dei cicli storici si nota un allaccio fra la Rivoluzione del Texas contro il Messico del 1835 e le rivoluzioni del Sessantotto.

L’ industria spaziale fa un grande passo in avanti e cresce il turismo spaziale e si diffonde sempre di più il minieraggio asteroidale ma si fanno anche test di armi come il bombardamento cinetico orbitale. Gli esopianeti sono analizzabili nel dettaglio. La popolazione globale si sta stabilizzando. Le corporazioni delle notizie tradizionali non esistono più. Le notizie sono diffuse dagli individui, dai bloggers, dai giornalisti privati e dalle piccole imprese. Chi possiede occhi artificiali può fare filmati e fotografie. Generalmente non si guarda più la televisione, e i programmi tradizionali sono spariti, favorendo i canali Youtube sul web. Si riduce la propaganda delle notizie false, ma diminuisce la condivisione di queste informazioni.   

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno è allacciato ad un anno storico colmo di rivoluzioni: si può quindi ipotizzare il ritorno degli studenti militanti, in Italia, Polonia, Repubblica Ceca ( qui potrebbe uscire fuori controllo a Praga, rendendo necessario un intervento armato di massa e l’ arrivo di carri armati ), in Francia, fra le comunità latine e nere ( Black e Latin Power ). In Messico e in Irlanda o Inghilterra c’è il rischio che la repressione di queste proteste, che si saranno diffuse globalmente, porti ad una guerra civile ( penso ai Troubles, che iniziarono nel 1968 ). L’ oratore e popolare personaggio latino potrebbe rischiare di essere colpito, come anche uno dei candidati alla presidenza statunitense, che sarà all’ insegna della lotta alla povertà diffusa. Non è detto che questi attentati risultino fatali. Le prime olimpiadi per “superatleti” dotati di upgrades fisici potrebbe svolgersi a Chicago. Il Papa criticherà aspramente il metodo dei Designer Babies. A questo punto i viaggi spaziali sono accessibili anche alla classe media, mentre i più ricchi possono esplorare il territorio lunare. Le basi spaziali ospitano centri di accoglienza per turisti, serre, magazzini di ghiaccio e acqua. Le centrali a energia solare indirizzano direttamente l’ energia verso la Terra. Le miniere industriali sono parte di un’ enorme industria. Gruppi no profit si assicurano che le nazioni povere possano usufruire delle risorse provenienti dall’ industria spaziale. Gli Stati Uniti potrebbero decidere di testare il sistema di bombardamento cinetico orbitale con barre di tungsteno sparate da satelliti, nel deserto degli Usa centrali. E’ un’ arma di distruzione di massa persino più devastante di una bomba nucleare. Laser sparati da postazioni di terra si occupano dello spostamento di spazzatura orbitale. I telescopi moderni riescono a visualizzare in grande dettaglio i pianeti extrasolari. Ora se ne conoscono infatti più di dieci milioni. I bianchi statunitensi si trovano ad essere una minoranza etnica. Le baraccopoli nei pressi delle metropoli sono in aumento. Ora esiste una categoria di nazioni facente parte di un ” quarto mondo “.

Il 2056 ( CITTA’ LUNARE E ARTICO PROSPERO ) emergono manifestazioni per i diritti dei Designer Babies, partono navicelle per la colonizzazione di massa della Luna, e la fondazione della prima città lunare. In Italia tornano attacchi terroristici e turbolenze sociali. Il Pakistan è nazione fallita, ha perso la guerra, e la popolazione fugge. Sono quindici milioni i nomadi e migranti statunitensi, mentre Islanda, Groenlandia e forse la Antartica Ovest prosperano, grazie al boom delle città nel Circolo Polare Artico.

  • Qui appare chiaro l’ allaccio fra le rivoluzioni del Quarantotto e quelle del 2011 della Primavera Araba, e anche quelle di fine anni ’60. C’è anche l’ allaccio con la caduta di una icona storica, 1814 e la caduta di Ghaddafi in Libia del 2011.  

AGGIORNAMENTO: Continuano le proteste mondiali, e la Spagna impone la legge marziale a Madrid, mentre celebri università come Harvard e quelle in California sono prese d’ assedio dagli studenti militanti e desiderosi di essere ascoltati, di cambiamento. Nel frattempo a New York si svolgono le prime manifestazioni per i diritti dei Designer Babies. La colonizzazione di massa della Luna comincia ora, con due carichi di abitanti complessivamente di almeno 500.000 persone. La prima città lunare si potrebbe chiamare ” Moonsteps United “, e il sito di atterraggio delle navicelle di trasferimento di massa potrebbe essere Oceanus Procellarum. Un uragano di categoria 5 colpisce la costa Est degli Usa, nello stato del Mississippi, con un impatto di terra da record. Sarà rivelato un massacro compiuto da truppe statunitensi nella guerra Indopakistana.

Siccome ci si allaccia agli anni di piombo in Italia, questo potrebbe significare l’ inizio di una guerra urbana o almeno di un periodo difficile, con potenziali attacchi terroristici. Quest’ anno il Pakistan è stato dichiarato ” stato fallito”, dominato da bande armate che raccattano e saccheggiano città e villaggi di tutte le risorse per sopravvivere. E’ in corso un esodo di proporzioni epiche. L’ India ne esce un po’ meglio, ma è comunque sotto pressione economica e alimentare. Quindici milioni di americani sono classificati come ” nomadi e / o distribuiti altrove “. Ribellioni per i prezzi del cibo si svolgono in Europa. La Groenlandia o l’ Antartica Ovest, con l’ adozione della manipolazione artificiale del clima, godono dell’ arrivo di forza lavorativa utile, distribuzione di risorse necessarie attraverso navi cargo, guadagni dal turismo, e l’ Islanda si trova ad essere ricca come Singapore. La costruzione di nuove città nel Circolo Polare Artico è in pieno boom.

Il 2057 ( LOTTA ALLE ARMI DI DISTRUZIONE DI MASSA ) un terremoto distrugge il Perù, emerge un’ epidemia che dalla Turchia si diffonde nel Blocco Polacco, un ciclone tropicale devasta il Gange, continua la crisi fra Canada e Québec, e se non è successo prima, un sisma innesca una crisi nucleare in Giordania. Viene istituito un trattato di non proliferazione delle armi a fusione, e distruzione di massa. La guerra civile secessionista finisce in Nigeria.

Gli scanner MRI ora sono diventati portatili, e sono disponibili immagini ad alta risoluzione e in 3d delle strutture interne e dell’ attività cerebrale, con video in tempo reale e non immagini statiche. Ora il processo è veloce come fare una fotografia.

AGGIORNAMENTO: Le riserve di petrolio sono in netta diminuzione, e si stanno esaurendo completamente. Quest’ anno finisce la guerra civile in Nigeria, sebbene quella Irlandese / Britannica e quella Italiana, forse continuino, mentre gli Stati Uniti continuano ( forse ) con i loro interventi nel ruolo di manutentore del controllo globale ovunque cominci una guerra civile. Il paese potrebbe decidere di sopprimere con la violenza alcune delle rivolte nelle università americane. Un disastro naturale di enormi proporzioni potrebbe avvenire in Perù o in un altro stato sudamericano, probabilmente un terremoto distruttivo. Il Canada è in stato di emergenza per gli scontri al confine con il Quebec e la lotta con il fronte di liberazione del Quebec in un tentativo di riprendere controllo del territorio secessionista. Si potrebbe verificare l’ incidente nucleare in Giordania, a causa di un sisma. Un’epidemia originatasi in Turchia potrebbe diffondersi in alcuni paesi dell’ Europa dell’ Est, come Repubblica Ceca e Slovacchia, costringendo l’ Ungheria a difendere i propri confini. Un ciclone tropicale devastante come quello del 1970 colpisce il delta del Gange, fra Bangladesh e Pakistan, aumentando la miseria e anarchia generale della zona, mentre l’ Arabia Saudita ha adottato in tutto il suo territorio l’ energia solare. Da quest’ anno gli scanners MRI diventano portatili, permettendo di utilizzare video in real time, piuttosto che foto statiche, con un congegno simile a un tablet, permettendo scansioni veloci e facili come fare una fotografia.

Il 2058 ( DISFATTA DEL SUBCONTINENTE ) scoppia la disobbedienza civile nel subcontinente Indiano, un conflitto fra Bangladesh e Pakistan, l’ India interviene militarmente, avviene un incidente nello spazio. I portoricani protestano in New Jersey, e iniziano repressioni violente delle manifestazioni in Inghilterra, in stato di guerriglia urbana in corso. Costruito un radio telescopio sulla Luna.

Viene costruito un radiotelescopio sulla Luna.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno viene costruito un radio telescopio sulla Luna. Il collegamento con il 1971 ci suggerisce che arriverà un terzo carico di abitanti della prima città lunare, e che la disobbedienza civile si diffonderà nel subcontinente Indiano, iniziando una rivoluzione e uno scontro fra Bengalesi e Pakistani. L’ India deciderà di intervenire invadendo il Pakistan, mentre una nuova nazione Bengalese potrebbe sorgere nella zona. Inoltre la squadra di una stazione spaziale statunitense potrebbe avere un incidente nello spazio, e in New Jersey la comunità portoricana si rivolterà contro le forze dell’ ordine con saccheggi e incendi. La guerra civile britannica / irlandese continua, vi sono vittime per le repressioni violente e a migliaia fuggono in zone più sicure. Come si rievocherà lo shock finanziario provocato da Nixon, che portò l’ inflazione nel mondo?

Il 2059 ( APPROCCIO AL VIRTUALE ) la tecnologia RV full immersion ( realtà virtuale ) si diffonde con 10 anni di ritardo, ma plasmerà il mondo. Potrebbe avvenire una tempesta solare e un blackout elettrico, a 200 anni dall’ evento di Carrington, il fiume Giallo si asciuga per la seconda volta nella storia. Marte ha una presenza umana costante e si apre al turismo, nascono quindi le prime corporazioni e forse le prime nascite. L’ armata britannica compie un massacro di civili. 

Marte ha una presenza umana permanente in questo periodo.

AGGIORNAMENTO:  L’ allaccio con il 1972 ci suggerisce che l’ armata britannica potrebbe intervenire con violenza nella repressione di manifestazioni nel suo territorio o in Irlanda, e un altro genocidio potrebbe iniziare in un paese africano. Invece dell’ era dei videogames del 1972 si aprirà l’ era della realtà virtuale full immersion. C’è la potenzialità che una tempesta solare provochi blackout sulla Terra, duecento anni dopo l’ evento di Carrington, e un evento sportivo potrebbe avere risvolti imprevedibili. Il Fiume Giallo potrebbe risultare asciutto per la seconda volta nella sua storia e i separatisti greci o quelli ciprioti potrebbero decidere di fare un attacco dimostrativo ad una parata. Da quest’ anno anche Marte ha una presenza umana costante sul territorio, e si è entrati nella parte iniziale dell’ era post petrolio. La plastica potrebbe essere rimpiazzata dalla bioplastica. Marte si è aperto al turismo, e viaggiare verso il pianeta rosso è facile grazie alla propulsione a impulso nucleare, e ci si impiega solo alcune settimane. Vi sono centri di produzione di cibo e sistemi di riciclaggio, equipaggiamento per lo scavo minerario, veicoli che possono portare gli astronauti a centinaia di chilometri di distanza dalla base. Sorgono le prime corporazioni marziane, e il primo bambino su Marte potrebbe nascere ora.

Il 2060 ( SATURAZIONE DELLE RISORSE ) un anno di disordini, attacchi, colpi di stato, massacri, e repressioni di proteste. In Italia e Grecia vige il governo militare, l’ Egitto e la Siria sono belligeranti, e l’ Egitto chiude di nuovo Suez. Vi sono nuovi regolamenti per il transito cittadino, illuminazione cittadina e per il controllo dei giovani agitati, e anche i limiti di consumo energetico. Siamo entrati nell’ era della sopravvivenza umana. Si sviluppa una società mineraria sulla Luna. Esistono i traduttori universali. Corporazioni che dominavano il mondo chiudono quotidianamente. Il Mediterraneo è militarizzato e fortificato, e il subcontinente Indiano è la zona più pericolosa e inospitale del pianeta. La Cina rischia la frammentazione regionale e la competizione geopolitica con la Russia. Canada e Messico fanno pressione sugli Usa, messi alle strette. Il Perù e la Bolivia sono in conflitto, e l’ Australia affronta migrazioni di massa. Separatisti catalani attaccano il leader spagnolo.

Avviene ora il picco delle estinzioni di animali globale. Una persona su tre ha più di 65 anni, in Europa. In Giappone il 40% della popolazione è anziana. Le scuole sono perlopiù classi virtuali e corsi online, e si usano traduttori universali, e la realtà virtuale full immersion. C’è una incredibile varietà di materie. Sono rari i libri di testo e si favorisce l’ uso del tablet in classe. L’ analfabetismo è quasi sparito dalla faccia della Terra. Le professioni sono concentrate sul lavoro soggettivo, creativo e astratto. Le classi con due insegnanti alla volta sono comuni.

AGGIORNAMENTO:  L’ allaccio con il 1973 ci indica che gli Usa sospenderanno l’ intervento militare nel subcontinente Indiano, e aree come Buenos Aires ( Argentina ) , Atene ( Grecia ), Cile, Thailandia, e forse anche Italia e Spagna saranno soggetti ad attacchi terroristici dimostrativi, colpi di stato, massacri e soppressioni di proteste. L’ esercito greco / italiano potrebbe decidere di sostituire il leader autoritario con un suo generale. Nel frattempo il leader cinese o polacco potrebbe fare un discorso diretto agli statunitensi. L’ Egitto e la Siria si coalizzano contro Israele o il Kurdistan, in un breve conflitto che l’ Egitto perderà, portandolo a chiudere di nuovo il canale di Suez. Ci saranno nuovi regolamenti da quest’ anno, che dureranno molto di più dell’ Austerity del 1973: saranno proibiti il transito di mezzi motorizzati, anche se automatizzati, nei weekend, e la gente tornerà a usare le bici e altri mezzi di fortuna, e nemmeno i politici e i leader dei paesi occidentali saranno esenti da queste regole. Saranno bandite a periodi le insegne luminose al neon / olografiche / animate, e per favorire un controllo sociale dei giovani più regolamentato, bar, altri locali di incontro e cinema chiuderanno prima della mezzanotte. Vi saranno inoltre limitazioni energetiche riguardanti il riscaldamento e il condizionamento dell’ aria casalinghi. Questo è l’ anno del culmine della distruzione ambientale e delle estinzioni di specie animali, dieci volte di più di quanto succedeva nel 2000. E’ iniziata l’ era della ” modalità sopravvivenza umana “.

Una persona su tre è over 65 di età, con un enorme impatto sul budget governativo, che porterà a un radicale rinnovamento del welfare sociale. In Giappone il 40% della popolazione ha più di sessant’ anni, il doppio del 2006. Sorgono diverse società minerarie ( di Helium ‒ 3 ) sulla Luna, per rifornire i reattori delle centrali a fusione. Un singolo carico da trasferire sulla Terra può essere utilizzato per mesi. Le scuole come le conosciamo noi potrebbero essere sparite, rimpiazzate da corsi virtuali, online, decentralizzati. I famigerati traduttori universali potrebbero essere stati inventati. La realtà virtuale full immersion può essere usata anche a scopo educativo, e di aumentare il numero di materie di studio a disposizione. Questo fenomeno ha aiutato enormemente il terzo mondo a sviluppare un alto livello di educazione generale. Naturalmente alcune scuole e università vecchio stampo rimarranno ancora adesso. Ma al posto dei libri useranno applicazioni sui tablet. L’ analfabetizzazione probabilmente è stata risolta completamente.

Allo stesso tempo la popolazione umana è in continuo declino, e corporazioni che hanno prosperato per decadi chiudono quotidianamente i battenti. Molte nazioni sono dichiarate ” paesi falliti ” e il Mediterraneo ( Spagna, Italia e Grecia ) è sempre più militarizzato e fortificato, con il rischio che governi nazionalisti e / o radicali prendano il potere. Vi sono continui dibattiti sullo scambio di risorse alimentari, idriche e materiali. Potrebbe scoppiare un conflitto fra il Sudafrica, più stabile delle altre nazioni africane, e il Botswana. Il Bangladesh potrebbe non esistere più come nazione ora, e l’ India prenderà il controllo. Ma il territorio del subcontinente indiano, riempitosi di baraccopoli, è ora il posto più inospitale e pericoloso della Terra, con il costante rischio di anarchia ed epidemie.

In Cina potrebbero emergere problemi governativi e una divisione fra le classi sociali, con il rischio della frammentazione regionale. La Russia potrebbe decidere di collaborare con essa, oppure decidere di conquistare alcune aree, rischiando un conflitto. Il Medio Oriente è lasciato al suo destino, privo di risorse, con pochi paesi parzialmente stabili, arroccati in posizione di difesa. Un altro conflitto potrebbe sorgere fra Stati Uniti e Canada, creando una situazione simile a quella che conosciamo noi fra Messico e Usa. In Messico i razionamenti sono costanti, e quindi Messico e Canada fanno pressione sugli Stati Uniti, cercando di rimpiazzarli a livello geopolitico, creando una situazione di stallo competitivo. Alcune regioni statunitensi rischiano di sfociare in una vera guerra civile.

Le migrazioni sono state proibite del tutto. Brasile e Argentina sono stabili e preparate, ma un conflitto potrebbe scoppiare fra Perù e Bolivia, per il controllo delle risorse. L’ Australia affronta migrazioni di massa dalle popolazioni isolane. L’ Islanda, la Groenlandia, i paesi scandinavi e forse l’ Antartica Ovest prosperano e accolgono migranti utili come forza lavorativa, e la Gran Bretagna e il Giappone e la Nuova Zelanda si sono stabilizzate diventando più isolate e autosufficienti. La Turchia si sta stabilizzando e si difende da paesi ostili con le armi nucleari e a fusione pura. Il sud dell’ Italia e del Messico, e il Nord dell’ India sono invece instabili e caotici. Le Nazioni Unite e la NATO potrebbero non esistere più o essere rimpiazzate da altro. Sciami di nanorobot automatizzati sono programmati per estrarre e ricostruire o manipolare materiale utile dalle infrastrutture in declino.

Il 2061 ( NON CONSUMATE MAI! ) le persone vivono in un sistema che vigila il consumo energetico e lo spreco di risorse utili in modo autoritario. Kuala Lumpur in Malesia è una città stato, il Brasile è scosso da proteste e un colpo di stato, ma in Grecia e Italia torna un governo civile. Il Regno Unito è ancora in guerra civile *. L’ India produce un test di una bomba a fusione. Una città australiana è devastata da un superciclone.

La popolazione britannica raggiunge gli 80 milioni di abitanti.

  • Con i calcoli sui multipli dei cicli storici si nota un allaccio fra la nascita del Regno Unito nel 1801 e la Brexit del 2016. 

AGGIORNAMENTO:   L’ Inghilterra è il paese più popoloso d’ Europa, e al suo interno, le comunità nere e asiatiche sono aumentate di molto. Londra sta diventando una vera e propria megalopoli. L’ allaccio con il 1974 ci suggerisce che l’ orario lavorativo sarà ridotto a tre giorni a settimana, con un consumo altamente limitato di elettricità negli uffici. Kuala Lumpur, in Malesia, potrebbe richiedere lo status di città ‒ stato. L’ embargo contro i sostenitori occidentali del Kurdistan terminerà, mentre il Brasile affronterà un colpo di stato, e una rivoluzione, che riuscirà a far tornare la democrazia. L’ India testa la sua prima bomba a fusione pura, e anche in Grecia o Italia torna un governo democratico civile, anche se gruppi estremisti potrebbero ancora compiere attacchi dimostrativi. Il presidente statunitense potrebbe decidere di dimettersi, mentre continua la guerra civile in Inghilterra / Irlanda. Nascerà la Organizzazione per la Proprietà Virtuale Globale? Una città australiana sarà colpita da un grande ciclone? Da ora tutta la carne commercializzata è di origine sintetica.

Il 2062 ( LA CINA SPAZZATA VIA DALL’ ACQUA / PREVISIONI DEI SISMI ) le stampanti 3D si evolvono nei nanofabbricatori, che sono industrie in miniatura. La Cina è pioniera della previsione sismica. Il cambio d’ ora è anticipato a febbraio. Scoppia un conflitto che coinvolge Libano e Palestina Libera; se non è avvenuto prima, la diga Three Gorges in Cina cede, minacciando milioni di persone e l’ intera Shanghai. Gli LGBT aggressivi o le femministe radicali attaccano il presidente Usa, forse letteralmente * , e il Messico torna democratico.

I nanofabbricatori sono disponibili al commercio. Sono macchine da desktop che possono riprodurre una vastissima gamma di oggetti. Sono essenzialmente fabbriche domestiche in miniatura. Il processo richiede pochi minuti e l’ oggetto si può utilizzare immediatamente.

  • Comunque l’ allaccio con i multipli dei cicli storici, che sorprendentemente c’è fra la nascita del Partito Repubblicano statunitense e l’ inaugurazione del Repubblicano Trump nel 2017 potrebbe indicare un anno di vittorie per questo partito, nonostante le difficoltà e opposizioni.

AGGIORNAMENTO:  Questo è l’ anno in cui entrano in commercio i nanofabbricatori, macchinar da desktop multi funzionalità, come fabbriche in miniatura, in pratica versioni avanzate delle stampanti 3D. I materiali sono acquistati separatamente e possono essere caricati in versione solida, liquida o in polvere. Gli oggetti sono costruiti atomo per atomo, in pochi minuti e i prodotti assemblati possono essere utilizzati immediatamente. L’ allaccio con il 1975 ci indica che i cinesi riusciranno a prevedere un terremoto di grande entità che fornirà l’ esempio per produrre una metodologia per anticipare i sismi. L’ Inghilterra potrebbe eleggere un leader donna o un membro della comunità LGBT. Il cambio d’ ora adesso è adoperato in gennaio e non in primavera, a causa del regime di adattamento energetico. Potrebbe scoppiare un conflitto fra il Libano e la Palestina libera oppure una guerra civile in Libano che coinvolgerà la minoranza palestinese. Prevedere i terremoti non basterà, poiché i cinesi potrebbero dover fronteggiare un evento catastrofico: con un tifone abbastanza potente, la struttura della diga Three Gorges potrebbe cedere, riversando una quantità immane di acqua su Shanghai e le aree circostanti, mettendo a rischio milioni di persone. In realtà questo evento si allaccerebbe anche al 1931, l’ anno della grande alluvione cinese che generò il disastro naturale con più vittime nella storia. Tale anno si allaccia al 2018, che di conseguenza è allacciato anche al 2062. Quindi se nel 2018 non sarà successo un evento simile, potrebbe accadere ora. Le comunità LGBT statunitensi potrebbero accanirsi sul presidente Usa, oppure saranno le femministe a tentare di attaccarlo. Nel frattempo in Spagna o Messico torna un governo civile e democratico. In quest’ epoca due miliardi di persone sono over 60, e sei miliardi di persone ( la popolazione globale del 2000 ) vivono nelle città. L’ aspettativa della vita alla nascita nei paesi più organizzati potrebbe arrivare a 100 anni.

Il 2063 ( MILITARI SANGUINARI e ORDINE NEL SUBCONTINENTE ) il Sahrawi muove un movimento indipendentista, sorgono governi militari autoritari in Argentina e Thailandia, con potenziali repressioni violente degli studenti in rivolta e persecuzioni di minoranze. L’ India organizza un superstato Indiano per riportare l’ ordine, e scompare un’ icona governativa Cinese.  

AGGIORNAMENTO: Il collegamento con il 1976 ci indica che la guerriglia civile in Inghilterra o Irlanda continuerà, il Nordafrica vedrà un movimento per l’ indipendenza del Sahrawi, e la milizia deporrà una donna o un membro della comunità LGBT dal governo argentino per instaurare una dittatura, reprimendo con violenza le proteste degli studenti che protesteranno. Potranno insorgere discriminazioni sociali e culturali e persecuzioni. Anche Bangkok, e la Thailandia in generale, vivranno un evento simile, e a rimetterci saranno i giovani. Il subcontinente indiano, sotto la guida dell’ India, si organizzerà per creare un superstato più facile da tenere sotto controllo, cancellando quindi dalla lista delle nazioni il Pakistan e il Bangladesh, ma anche tutti gli staterelli sorti nelle decadi precedenti. La Cina terminerà un altro periodo rivoluzionario e turbolento quando il leader del paese si farà da parte, o dopo la scomparsa di un’ icona governativa.

Il 2064 ( ABITUATI ALLA SCARSITA’  ) esistono taxi shuttles, scoppia la guerra nel Sudest Asiatico, e un blackout con saccheggi a New York, e anche un conflitto fra Egitto e Libia. Il leader egiziano supporta il Kurdistan, esponendosi a rischi.

AGGIORNAMENTO:  Il collegamento con il 1977 ci indica che potrebbe debuttare uno shuttle versione taxi, per il turismo e i trasferimenti spaziali, che scoppierà una nuova guerra nel Sudest asiatico, e New York potrebbe trovarsi a gestire un blackout che porterà a saccheggi e disordini. Scoppia anche un conflitto fra Egitto e una delle tre nazioni che prima formavano la Libia, e potremmo ricevere un altro segnale radio dallo spazio. Il leader egiziano visiterà il Kurdistan per dimostrare supporto e cominciare una collaborazione economica, ed emergerà un modo innovativo di passare il tempo libero il sabato sera …

Il 2065 e 2066 ( TRANSIZIONI MOVIMENTATE ) è un anno turbolento per l’ Italia, avviene un devastante attacco terroristico con esplosivi in un luogo turistico in Spagna, un attacco o sabotaggio termina in anticipo il mandato del Pontefice. Quello nuovo proviene potenzialmente dall’ Asia, Nord Europa, Messico o Canada. Sarà di ostacolo alla politica del Blocco Polacco.  Continuano le persecuzioni contro i Designer Babies, e il Papa acquisisce un importante ruolo iconico. L’ Iran è attraversato da un’ ondata rivoluzionaria. L’ Antartica Ovest assume un’ autonomia parziale limitata. Il Papa stimola l’ emergere di un movimento di disoccupati nel Blocco Polacco. Avviene il più potente ciclone tropicale della storia. Il Blocco Polacco o il Messico  potrebbe invadere il Pashtunistan.   

Potrebbero essere disponibili trattamenti in grado di fermare l’ invecchiamento. La costruzione di edifici è affidata completamente alla robotica e alla nanotecnologia, e si impiegano solo alcuni giorni per realizzare un intero edificio dalle fondamenta. I dischi archivals del passato non sono più leggibili.  

AGGIORNAMENTO: ( 2065 )  Il collegamento con il 1978 ci indica che l’ Italia vivrà un evento turbolento e drammatico a livello politico, e un gruppo di estremisti potrebbe voler far saltare il palazzo di Versailles in Francia. Potrebbe inoltre avvenire un attacco terroristico devastante in un luogo turistico in Spagna, e le proteste in Iran si accenderanno di nuovo. Il Papa attuale potrebbe finire prima del previsto il suo mandato, forse a causa di un attacco o sabotaggio proveniente da fazioni interne allo Stato Vaticano, e il Pontefice di rimpiazzo sarà originario di un paese avverso alla Cina / al Blocco Polacco / agli Stati Uniti. Potrebbe quindi essere asiatico, o provenire dall’ Unione Nordica europea, oppure ancora messicano o canadese. Vedremo. La costruzione di nuovi palazzi e grattacieli, attualmente, è interamente gestita attraverso la nanotecnologia, comprese le fondamenta, la pavimentazione e le linee elettriche, richiedendo solo pochi giorni. Gli Stati Uniti e altri paesi potrebbero affrontare una crisi delle aziende assicurative, che saranno nazionalizzate per evitare la bancarotta. 

( 2066 ) Quest’ anno viene annunciata la caduta di un regime nel Sudest asiatico, e il Papa ( forse ) messicano visiterà la sua patria. Probabilmente ci saranno altri cambiamenti e turbolenze nella cultura islamica, e come venticinque anni prima, quest’ anno sarà incentrato sulla discriminazione e persecuzione di minoranze, come per esempio i Designer Babies, che vengono presi di mira dai conservatori religiosi e dalle sette più aggressive e isolazioniste, e potrebbe verificarsi qualcosa di simile a quello che è successo nel Ventesimo secolo per le comunità LGBT, i neri e alcune nicchie etniche poco conosciute. Questo fenomeno non dovrà essere stimolato né giustificato, e dovrà essere riconosciuto come un enorme passo indietro per i diritti umani nella società, e l’ uguaglianza di ogni comunità.

Il 2067 ( LA MONTAGNA INNEVATA NON C’E’ PIU’ ) Gli Usa impongono un embargo del grano contro il Blocco Polacco/ il Messico.  Viene attaccata dagli islamici radicali l’ ambasciata messicana in Guatemala. Inizia una grande guerra fra Sunniti e Iraniani. Potenziali attacchi terroristici in Italia, emerge un movimento che si oppone alla disoccupazione dilagante in Polonia, con il supporto e l’ ispirazione del Pontefice. ( 1981 ) Sunniti e Sciiti si combattono. Un vulcano dormiente poco noto, il monte Rainier, ( 1980 monte St. Helens ) nell’ estremo nordovest degli Usa, erutta, devastando città intere con i lahars ( coinvolte Seattle e Vancouver e la costa ovest degli Usa ) minacciando 150.000 persone. Presentato avveniristico carburante / motore ad antimateria, ma non si diffonderà ancora per decenni. Per ora è solo una dimostrazione.

AGGIORNAMENTO:  Quest’ anno si parlerà di embargo del grano, potrebbe esserci un incidente con vittime ad uno spazioporto durante un operazione di ” fueling ” di uno shuttle, gli Usa vorranno boicottare le olimpiadi del prossimo anno ( se si svolgeranno in Cina o in Polonia ) e in Italia potrebbero verificarsi attacchi terroristici che riporteranno alla memoria gli anni di piombo. Nel frattempo in Polonia si sviluppa un movimento rivoluzionario che combatte la disoccupazione elevata, e che rischia di creare una atmosfera turbolenta. ( Solidarnosc, 1980 ) Se esisterà uno Shiitestan scoppierà un conflitto fra di esso contro il Sunnistan, mentre gli Stati Uniti ( il collegamento con il 1980 si sarà verificato anche nel 2024 e 2025 e 2032 ) si troveranno forse ad affrontare un catastrofico disastro naturale. Come collegamento all’ eruzione del monte St. Helens, si potrebbe infatti ipotizzare l’ eruzione del Monte Rainier, nello stato di Washington, nei pressi di Seattle, che causerebbe un disastro in un’ area compresa fra Vancouver e San Francisco, causando persino tsunami. Ben 150.000 persone vivono nelle sue immediate vicinanze. Se non si sarà verificato negli anni precedenti, si potrebbe verificare ora. Da notare che sarebbe a 25 anni di distanza dall’ ipotetica eruzione del Sakurajima in Giappone. Il primo prototipo di motore / carburante per navicelle spaziali ad antimateria potrebbe essere presentato quest’ anno sebbene passeranno decenni o addirittura secoli prima che venga raccolto abbastanza materiale per permetterne la diffusione globale.

Il 2068 ( L’ ISPIRATORE DI UN POPOLO ) il Papa fomenta il movimento contro la disoccupazione che agita la Polonia, dove vige ora la legge marziale. Ma viene anche attaccato da un lupo solitario turco.  L’ Italia affronta uno scandalo governativo. Si celebrano nascite sulla Luna e su Marte, e continua la guerriglia civile Britannica / Irlandese.

Debuttano le cyberolimpiadi, per gli atleti dotati di impianti biotecnologici. 

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno le olimpiadi presenteranno un allenamento costituito dall’ aggiunta della realtà virtuale full immersion, una categoria di cyberatleti legalizzati, e non ci sono più le paraolimpiadi perché ogni disabilità fisica e visiva è stata debellata. Mentre la Polonia impone la legge marziale per mantenere il controllo del paese, il Papa riceverà una delegazione di membri del movimento contro la disoccupazione polacca, evento che potrebbe metterlo a rischio di attacco dimostrativo nei suoi confronti. In Inghilterra o Irlanda continuano gli attacchi terroristici e i saccheggi di risorse e i disordini per via della guerriglia civile, mentre in Italia i dibattiti sul neofascismo fanno cadere il governo, coinvolto in uno scandalo. Adesso potrebbe nascere il primo bambino sulla Luna / su Marte.

Il 2069 ( LUNARI E TERRESTRI UNITI IN FESTA ) anno del centenario dell’ Allunaggio. Sulla Luna viene celebrata la nuova festa nazionale, e viene stimolato l’ influsso turistico. Il sito dell’ allunaggio è ora protetto dall’ Unesco. Il Messico si immischia negli affari turbolenti della guerriglia civile britannica.  

*Qui ritorna l’ allaccio fra la Guerra Civile Usa e l’ Inaugurazione di Trump nel 2017. Inoltre nel 1861 morì il consorte della Regina e nel 2017 si è dimesso il marito della Regina Elisabetta. Potenziale quindi una scomparsa di un membro dei Reali.

AGGIORNAMENTO: Questo è l’ anno del centenario dell’ Allunaggio, celebrato dalla prima città lunare e dalle basi scientifiche e dalle industrie minerarie con una nuova festa nazionale. Il sito di atterraggio del 1969 è ora protetto dall’ Unesco come patrimonio culturale, sebbene la bandiera statunitense non si trova più nella location originale. L’ influsso turistico aumenta di molto, per l’ occasione. Quest’ anno si parlerà ancora di virus dei robot domestici e aziendali, e il Messico potrebbe decidere di compiere un intervento militare in Inghilterra / Irlanda per contrastare la guerriglia civile, ma se questo non verrà richiesto esplicitamente dalla nazione in guerra, verrà visto come un affronto che potrebbe sfociare in un conflitto vero e proprio, come collegamento al conflitto delle Falklands. Scoppia anche un conflitto fra Kurdistan / Israele e Libano, oppure fra la Palestina e il Libano. La General Motors cessa la produzione di automobili, si verifica almeno un attentato terroristico a Londra e il Messico attraversa un periodo di recessione economica.

Il 2070 ( LA CHIESA E’ CINESE / ERA POST ADATTAMENTO  A SCARSITA’ ) l’ Islam è la religione dominante nel mondo, nonostante la Cina viva un riconoscimento ufficiale del Cristianesimo come paese più influente. Nel subcontinente Indiano la religione induista è in stretta competizione con gli islamici. Sono ora superati i limiti dell’ adattamento umano alla scarsità delle risorse. I paesi equatoriali sono in declino esponenziale, e la popolazione fugge. Gli Usa programmano un sistema di difesa orbitale, e viene evitata per poco la guerra missilistica fra Usa e Blocco Polacco.

L’ Islam è la religione dominante nel mondo. Le case sono completamente automatizzate. Si usano anche stanze virtuali o flessibili, riconfigurabili in ogni momento. Quasi ogni paese sviluppato possiede almeno una centrale a fusione.

*Potenziale allaccio fra l’ Annessione del Texas del 1846 e il periodo di Trump nel 2018. Interessante l’ allaccio fra il 1914 e la Guerra Mondiale e il periodo peggiore della Guerra Fredda con l’ incidente sfiorato del  settembre 1983. Potenziale allaccio fra le marce contro le armi in Usa del 2018 e il Quarantotto europeo. Nel 1848 ci fu anche la prima convention sui diritti delle donne negli Stati Uniti per il suffragio, e si allaccia al femminismo del 2018.    

AGGIORNAMENTO: L’ Islam potrebbe diventare la religione dominante nel mondo, sebbene dal 2030 la Cina avrà superato gli Stati Uniti come popolazione con la maggiore comunità Cristiana. La religione Hindus è in competizione con quella islamica nel paese dalla comunità più numerosa, il subcontinente Indiano, che ha superato l’ Indonesia. Quest’ anno potrebbero essere superati i limiti dell’ adattamento umano. I paesi equatoriali attraversano un periodo di costante declino, e la popolazione migra altrove. A questo punto ogni paese sviluppato possiede almeno una centrale a fusione. Gli Stati Uniti studiano un progetto di difesa orbitale, mentre un’ ambasciata statunitense viene attaccata in Libano, e viene evitata una guerra missilistica fra la Cina e gli Stati Uniti, o fra il Blocco Polacco / Messico e gli Usa. Una missione spaziale senza umani si concentra sull’ esplorazione via sonda specializzata, di Nettuno.

Il 2071 ( INCONCILIABILE INDIA ) il Brasile protesta per ottenere elezioni libere. L’ area Indiana discende di nuovo nell’ anarchia a causa dell’ assassinio del leader del paese, e gli odi fra fazioni differenti e inconciliabili. A peggiorare la situazione arriva un attacco chimico o batteriologico. Anche la Nigeria vive un’ epoca turbolenta abbastanza simile. Il Regno Unito non accenna a calmarsi, e il primo ministro è coinvolto in un attacco terroristico.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno milioni di persone in Brasile chiederanno libere elezioni, che non saranno garantite ancora per qualche anno. Nonostante ciò, diventerà un momento storico di manifestazione per l’ enorme numero di partecipanti. Questo potrebbe essere l’ anno in cui la potenza economica e culturale del subcontinente indiano incontra una grossa sfida, e potrebbe cedere e andare in declino. Infatti il rischio di un attacco terroristico che potrebbe coinvolgere il leader del paese è alto, e le proteste che scoppierebbero come conseguenza rischiano di sfociare in piena anarchia. Un fenomeno del genere potrebbe anche verificarsi in Nigeria, il paese più popoloso dell’ Africa, una potenza emergente che rischia di non avere successo. Inoltre esiste il rischio che venga organizzato un attacco chimico o batteriologico che rischia di peggiorare di gran lunga la situazione. Anche il primo ministro britannico potrebbe essere coinvolto/a in un attacco terroristico.

Il 2072 ( AMBASCIATORE ADOLESCENTE ) finisce la militarizzazione del Brasile, il cellulare è un oggetto antiquato e ci si sbarazza dei vari modelli. Il problema del buco dell’ ozono è definitivamente risolto. Un ambasciatore adolescente si attiva per risolvere la tensione geopolitica fra Usa e Blocco Polacco / Usa e Messico. Eruzione devastante in Sudamerica. Continua un periodo turbolento per la società Italiana.  

Debutta la picotecnologia. Gli abiti sono personalizzabili, e i vestiti si materializzano da soli sul corpo. tramite la nanotecnologia che parte da una piattaforma su cui la persona si piazza.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno avviene la fine della militarizzazione del paese brasiliano, l’ Inghilterra comincia a fare phase out dei vecchi modelli di cellulari inutilizzati ( ormai si è diffusa la tecnologia per la messaggistica telepatica virtuale ), la Coca Cola potrebbe uscire fuori commercio. Il problema del buco dell’ ozono è definitivamente risolto, e un/ una ambasciatore/trice adolescente potrebbe attivarsi per cercare di convincere gli Usa e il Messico / il Blocco Polacco a trovare un accordo diplomatico, facendo visita ai politici, compiendo viaggi e scrivendo emails. Il Messico affronta un potente terremoto e il Sudamerica potrebbe assistere a una devastante eruzione vulcanica. L’ Italia potrebbe essere soggetta ad un attacco terroristico. Si sviluppa la picotecnologia, per creare materiali esotici e metastabili con proprietà innovative.

Il 2073 (  FALLOUT NUCLEARE ) un test nucleare organizzato in modo scorretto, per esempio un missile fuori controllo, o un aereo che perde un carico di bombe provoca un fallout nucleare in (Taiwan – Cina / Blocco Polacco/ Messico / Stati Uniti). E’ il primo tassello della caduta di una potenza. Il 3 maggio un asteroide di qualche metro potrebbe colpire la Terra. Cominciano riforme in Cina, e nel Blocco Polacco o Stati Uniti, o in Messico. 

 Ci sono più di dieci trillionari al mondo.  

*Potenziale allaccio fra la Dottrina sulla supremazia Statunitense ( Monroe ) del 1823 e la situazione con le riforme Russe del 1986.

AGGIORNAMENTO: A 25 anni di distanza dalla crisi nucleare Indopakistana del 2048 abbiamo l’ allaccio con il 1986, quindi ipotizzo un potenziale test nucleare organizzato in maniera scorretta che sviluppa un incidente causando un’ esplosione nucleare e un fallout radioattivo che attraversa diverse nazioni. Siccome a questo punto le centrali nucleari ancora attive non possono più provocare meltdowns, potrebbe trattarsi di un aereo che perde il carico di una o più bombe nucleari, o a fusione pura, o un missile nucleare / a fusione pura che va fuori controllo. Potrebbe originarsi dal Taiwan, coinvolgendo quindi alcune aree della Cina, oppure dal Blocco Polacco, quindi dall’ Ungheria, coinvolgendo Repubblica Ceca, Romania e Polonia, oppure ancora dagli Stati Uniti o nel territorio Messicano. Questo incidente verrà successivamente ricordato come il primo tassello del collasso del paese che ne verrà coinvolto. Nel frattempo, il 3 maggio di quest’ anno, c’è una probabilità su 71 che un meteorite di 6/ 13 metri colpisca la Terra, si parlerà ancora della diffusione dei virus dei robot, una navicella spaziale potrebbe esplodere durante il viaggio, la Cina lancerà una stazione spaziale, e cominceranno riforme in Cina / Blocco Polacco / Stati Uniti/ Messico, che cambieranno il modo in cui funziona il governo, e l’ area del Bengala potrebbe assistere a una grandinata di proporzioni inaudite.

Il 2074 ( IL TURNO NUCLEARE DEL SUDAMERICA ) potrebbe scoppiare un altro grande conflitto nucleare, stavolta in Sudamerica. Oppure un altro incidente con le bombe a fusione pura. Gli utopici si dilettano con la sentiencologia della AI a una conferenza internazionale statunitense. Betelgeuse va supernova ed è visibile dalla Terra. Il Khalistan si separa dal superstato Indiano. Il mercato finanziario crolla come nel 2008. La Cina realizza il Muro Verde contro la desertificazione e risolve il problema alimentare. Inizia un progetto per il tunnel transatlantico.

AGGIORNAMENTO: A 25 anni di distanza dalla crisi nucleare Indopakistana del 2049, il periodo più preoccupante del secolo, abbiamo un riferimento al 1987, anno in cui avvenne il peggiore fallout radioattivo in area urbana, in Brasile, quindi cosa potrebbe significare? Una grande guerra sudamericana sfocia in conflitto nucleare? Nel frattempo, quelli che se lo possono permettere, si dilettano nella filosofia robotica dell’ ipotesi senziente per la AI, a causa di una celebre conferenza internazionale statunitense. Ma rimane un’ utopia per una nicchia di interessati. Potrebbe essere visibile l’ esplosione generata da Betelgeuse che diventa supernova, e il Khalistan riesce a uscire dalla nazione unica che costituisce il subcontinente Indiano, con un referendum di indipendenza, l’ Inghilterra affronta un uragano, e l’ economia statunitense risente dell’ evento nucleare dell’ anno scorso, e il mercato finanziario di Wall Street crolla, in modo simile alla recessione del 2008. La Cina nel frattempo realizza il Muro Verde per fermare l’ avanzata del deserto del Gobi, con una barriera di foresta alberata di 4500 km. In questo modo la Cina si specializza nella coltivazione di cibo, come il riso, in condizioni normalmente anomale, riuscendo a risolvere il problema alimentare.

Il 2075 ( LA TORRE SPAZIALE e STATI UNITI VULCANIZZATI VERSO IL DECLINO ASSOLUTO ) la Rivoluzione dei Cori agita la Cina o il Blocco Polacco, o magari gli Stati Uniti, e per gli Usa è una brutta estate di siccità e incendi devastanti, e forse avviene una supereruzione dello Yellowstone, causando il declino geopolitico statunitense. ( nel 1988 ci fu il grande incendio, per mesi, del parco di Yellowstone ) L’ India ha un capo di stato donna o LGBT. Inizia costruzione dell’ ascensore spaziale, con base terrestre in un paese a scelta fra Guyana Francese, Sri Lanka, Indonesia, Africa Centrale – Repubblica Centrafricana. Si sviluppa una nuova nicchia del cinema, gli Inner Head o Inner Sight movies, composti da sogni registrati digitalmente. 

Il buco dell’ ozono si è risolto. La distribuzione degli uccelli nel mondo è drasticamente cambiata.

  • Qui c’è un potenziale allaccio che risulta dai calcoli sui multipli dei cicli storici, quello fra il 1815 e il 1988, fra l’ eruzione del VEI 6 Tambora che produsse l’ anno senza estate, e l’ estate del grande incendio a Yellowstone del 1988. Inserisco quindi l’ ipotesi che possa verificarsi una eruzione del supervulcano, probabilmente non di livello assolutamente devastante, ma abbastanza imponente da compromettere ulteriormente lo status di potenza in declino degli Stati Uniti. 

AGGIORNAMENTO: L’ allaccio con il 1988 ci indica che potrebbe iniziare una             ” rivoluzione dei cori ” in Cina / Polonia o Repubblica Ceca / negli Stati Uniti, il secondo tassello che porterà al collasso della potenza geopolitica, mentre quest’ estate gli Usa potrebbero vivere una grande siccità, ondate di calore ed enormi incendi forestali. La connessione con l’ estate del grande incendio dello Yellowstone Park mi fa anche ipotizzare che il collasso ipotetico della potenza statunitense potrebbe derivare da una supereruzione della caldera di Yellowstone,  non di entità che metterebbe a rischio l’ esistenza dell’ uomo, ma abbastanza potente per consegnare definitivamente al passato il ruolo di primo paese al mondo degli Stati Uniti.

Il conflitto fra Sunnistan e Shiitestan ( o i paesi Sciiti ) termina quest’ anno, la Nasa riprende i lanci di shuttle, interrotti due anni prima a causa dell’ esplosione in viaggio, e il subcontinente indiano, costituito da un superstato, eleggerà il primo membro della comunità LGBT come leader del paese, oppure si tratterà di una donna. L’ allaccio con il 2050 ci fa intuire che ci saranno dibattiti sui diritti dei Designer Babies. Inoltre a partire da quest’ anno viene iniziata la costruzione dell’ ascensore spaziale, del quale la base terrestre verrà ospitata in un paese a scelta fra Guyana Francese, Sri Lanka, Indonesia, oppure un paese dell’ Africa Centrale. Ma in realtà la sua struttura verrà inizializzata dall’ alto verso il basso, oppure in contemporanea con la sezione extraorbitale. Una nuova nicchia tecnologica, sviluppata a partire dal 2040 ( allaccio con il 1953 e lo studio della fase REM ), la registrazione digitalizzata dei sogni, potrebbe produrre un nuovo genere di film     ” Inner Head / Inner Sight “.

Il 2076 ( LA NUOVA CINA e L’ EUROPA RITROVA SE STESSA ) Il Giappone rinuncia all’ imperatore, comincia una iconica rivoluzione che cambia la società Cinese, ispirata dalla comunità Cristiana o da quella Uigura, una minoranza islamica. Il leader cinese visita il Papa e fa un accordo sulla libertà religiosa. L’ Argentina è in declino, per l’ iperinflazione e la crisi alimentare, e la Colombia vive la guerra civile. Il movimento rivoluzionario dei disoccupati guida il governo del Blocco Polacco, e viene eletto il primo governatore americano Designer Baby. A sorpresa cade la barriera fortificata fra le due Unioni Europee. Rivoluzioni, anche violente, in Repubblica Ceca e Romania. Sono le prime due nazioni che vivono la turbolenta disintegrazione del Blocco Polacco. * Si celebra il 300° anniversario della fondazione degli Stati Uniti, probabilmente uno degli ultimi momenti tradizionalmente statunitensi del secolo.

Viene mandata almeno una sonda per esplorare Sedna.

  • Qualora nell’ anno precedente si fosse veramente verificata una imponente eruzione della caldera dello Yellowstone è probabile che sarà la potenza Statunitense a passare attraverso lo stesso processo di disintegrazione che nello scorso secolo toccò alla Urss. 

*Potenziale collegamento fra il cambiamento in Giappone ( ristabilimento del dominio imperiale ) del 1868 e il Massacro di Tiananmen del 1989 in Cina. Qui c’è anche l’ allaccio del 1989 con il Congresso di Vienna del 1815, come culmine geopolitico.  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno sarà ricco di eventi di enorme importanza storica, per via del suo allaccio al 1989. Il Giappone decide di rinunciare alla carica imperiale, e in Cina scoppia una rivoluzione che regalerà alla storia diverse immagini iconiche. A differenza di quella di Tiananmen, questa avrà successo, e potrebbe partire dalla grande comunità Cristiana, oppure da quella Uigura, alla ricerca dell’ indipendenza e di una nazione. Il leader del paese visiterà il Pontefice e prometterà di fornire libertà religiosa alla sua popolazione. La popolazione argentina, forse a causa della guerra nucleare in Sudamerica, vive un periodo di iperinflazione economica, crisi alimentare, con disordini e saccheggi frequenti        ( anche la Colombia potrebbe vivere l’ inizio di una guerra civile ), mentre il movimento rivoluzionario contro la disoccupazione in Polonia vince le elezioni e guida il governo del Blocco Polacco. In California potrebbe avvenire un forte terremoto ( forse una conseguenza della potenziale eruzione dello Yellowstone ) , e chiuderà l’ ultimo Wallmart ( supermercato ), e la Virginia avrà il primo governatore americano Designer Baby. Inoltre la barriera al confine fra le due Unioni in Europa, perderà di significato, e una trasmissione live farà vedere filmati di popolazioni in festa, contente di poter transitare fra una regione e l’ altra liberamente. Una rivoluzione in Repubblica Ceca ( Blocco Polacco ) viene repressa duramente, ma riuscirà a ottenere dei risultati notevoli. Un’ altra rivoluzione in Romania sarà più violenta. In occasione di un summit viene annunciata la fine della rivalità geopolitica fra gli Usa e la Cina, o fra gli Usa e il Blocco Polacco / Messico.

Il 2077 ( UN ANNO DI UNITA’ ) la Cina cambia la sua costituzione, e chiede perdono per il massacro di Tiananmen, e il leader vince il premio nobel per la pace. Nasce il Lunar Economic Development Council. Viene rimossa la barriera fortificata fra le due Unioni Europee, e la Turchia progetta la riunificazione repentina della zona. Il Sunnistan si attiva di nuovo in belligeranza, scagliandosi contro il Kuwait. La guerra civile in Sudafrica viene risolta con un iconico evento politico * ( ma forse non del tutto )  ma continua la crisi Peruviana. Imposto l’ embargo globale contro il Sunnistan. La Polonia è plasmata dal governo dominato dal movimento rivoluzionario, e la Turchia unita ha la sua prima elezione libera.

Allaccio fra il grande regno Zulù del Sudafrica 1816 e la liberazione di Mandela del 1990. In arrivo nuovo iconico leader per questo paese?  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno la Cina agisce in modo diplomatico per monitorare una rivoluzione in Azerbaijan, cambia la sua costituzione per diventare più simile agli Usa, e il governo chiede perdono per il massacro di Tiananmen del 1989, riconoscendolo ufficialmente senza censure. Il leader del paese riceverà quindi il premio nobel per la pace. Nasce il Lunar Economic Development Council, e anche gli Usa potrebbero modificare la loro costituzione. A Londra si svolge una imponente protesta che verrà soprannominata “la Battaglia”, e il muro fra le due Unioni in Europa viene gradualmente rimosso, spingendo la Turchia a darsi da fare per la riunificazione delle due nazioni separate.

Riprendono gli scambi economici in Europa e si aprono i confini per i trasferimenti di persone. Scoppia un conflitto fra il Sunnistan e il Kuwait, e le Nazioni Unite impongono un embargo globale. Il Perù vive una crisi di austerità, con iperinflazione, e uno sciopero nazionale, conseguenza della probabile guerra nucleare Sudamericana, e in Sudafrica scoppia una guerra civile. La Transnistria si separa dal Blocco Polacco, e nasce una comunità virtuale indipendente che permette di possedere un’ abitazione accessibile attraverso la RV full immersion, una versione futuristica del nostro Internet. Il leader del movimento contro la disoccupazione nel Blocco Polacco è diventato capo di stato, e la Turchia Unita ha la sua prima elezione, risultato di una repentina evoluzione della situazione geopolitica locale.

Il 2078 ( FRATTURA DEL BLOCCO POLACCO / GOVERNO TRADITORE IN USA ) il Messico risolve repentinamente la crisi fra Kuwait e Sunnistan. Il vicepresidente del Blocco Polacco/ degli Stati Uniti ( durante una crisi inflazionistica ) inizia un colpo di stato mentre il leader è all’ estero, scoppiano proteste, un attacco alla Casa Bianca è potenziale, oppure all’ edificio governativo centrale della Polonia. Il Texas si attiva per tentare la secessione con la violenza, e una città vive un assedio di tre mesi. Emerge la Primavera dell’ Europa Est  quando la Croazia e la Slovenia fanno secessione dal Blocco Polacco, e la Cina dissolve il partito comunista. Un incidente di percorso fa crollare rovinosamente l’ ascensore globale in costruzione, causando una catastrofe nella nazione che ospita la sua base terrestre, enorme smacco per l’ industria spaziale. Nasce una comunità indipendente che è attiva nel mondo virtuale full immersion, e produce programmi che permettono di accedere ad abitazioni virtuali. Entro la fine dell’ anno il Blocco Polacco si è completamente disintegrato e gli Stati Uniti sono in una simile situazione. Viene creato un Commonwealth di stati indipendenti.

Il settore privato dell’ esplorazione spaziale riceve molti più fondi della Nasa, e l’ industria ha un valore di trillioni. Il costo per lanciare persone e merce nello spazio è diminuito di parecchio. Persino le persone a basso reddito possono fare una vacanza in orbita intorno alla Terra se lo desiderano. Il turismo orbitale è ormai così comune come lo sono i nostri viaggi aerei. Sono disponibili escursioni e visite guidate sulle città, basi e aree lunari. Titano sta cominciando ad essere abitato da scienziati, ricercatori e astronauti.

*Potenziale allaccio fra la Rivoluzione del Texas e la fine di una Potenza nel 1991.

AGGIORNAMENTO: Un altro anno determinante per il prossimo secolo: con la fine della rivalità fra Stati Uniti e il Blocco Polacco/ il Messico, quest’ ultimo interviene militarmente in Sunnistan e risolve la situazione creatasi con il Kuwait.

Il Blocco Polacco / gli Usa affronta /( no ) l’ iperinflazione, e cominciano secessioni che porteranno alla frammentazione e al collasso il Blocco Polacco / gli Usa. In alternativa , qualora non fosse mai emersa una potenza come il Blocco Polacco, potrebbe infatti avvenire la fine dell’ Era Statunitense: che succeda in Europa dell’ Est oppure negli Stati Uniti, sarà il vicepresidente attuale a guidare un colpo di stato durante un viaggio all’ estero del presidente, che sarà messo agli arresti domiciliari. Tale colpo di stato potrebbe avere come protagonista la nazione Georgia negli Usa, e porterebbe alle dimissioni del presidente. Se sarà così, significa che già da diversi anni c’ era sentore di disgregazione, e in questo caso comincerà una separazione regionale dell’ area statunitense, anche se diverse centinaia di migliaia scenderanno per le strade per protestare. La Casa Bianca o la sede degli uffici governativi in Polonia potrebbero persino subire attacchi terroristici. In Texas, in particolare, la secessione potrebbe avere risvolti violenti. Potrebbe verificarsi l’ assedio di una città per tre mesi, con centinaia di vittime.

E’ probabile che avvenga anche una primavera dell’ Europa dell’ Est, con una serie di rivoluzioni nelle aree che comprendono Lettonia, Ucraina, Bielorussia, Croazia, Slovenia, Georgia, Moldavia, Azerbaigian, Kyrgizistan, Uzbekistan, Macedonia, Tajikistan, Armenia, Turkmenistan, Kazakistan. La Cina potrebbe arrivare a dissolvere completamente il partito comunista, e siccome nel 1991 la costruzione più alta dell’ epoca era crollata, si può arrivare a ipotizzare che avvenga un incidente di percorso nello sviluppo dell’ ascensore orbitale, provocando una catastrofe nell’ area scelta per la base terrestre ( Indonesia, Sri Lanka, Africa Centrale, Guyana Francese ), un evento che sarebbe un grande smacco per l’ industria spaziale.

Fra la comunità indipendente dei virtualisti full immersion e le riserve di conservazione culturale indipendenti, alcune nicchie stanno trovando la maniera di lasciare la globalizzazione e il mondo moderno, e produrre generazioni di giovani che vivranno in modo completamente diverso dal resto della civiltà.

Il 2079 ( PRIMAVERA BALCANICA ) è in atto una violenta Primavera dell’ Europa dell’ Est, e una guerra civile in California, che cerca l’ annessione al Messico, nel frattempo il popolo americano combatte la discriminazione dei Designer Babies. Il leader del Brasile è rimosso, e la valuta del Blocco Polacco/ degli Stati Uniti perde significato. Continua l’ iperinflazione nell’ ex Blocco Polacco/ Stati Uniti. Nel frattempo si ricostituisce una sorta di Unione Europea vecchio stile.

AGGIORNAMENTO:  Quest’ anno, il 6 giugno, i database dei server SQL dei computer vintage e antichi sono colpiti da un glitch, che potrebbe comprometterne il funzionamento. Gli Usa o il Blocco Polacco affrontano l’ iperinflazione, mentre la primavera dell’ Est raggiunge anche Serbia e Bosnia, e in California in particolare potrebbe scoppiare una guerra civile, in seguito alla decisione del governo, per la maggioranza composto da latini, di annettere la nazione al Messico, oppure a causa di una ondata di violenze rivolte verso i Designer Babies. L’ Italia ospita l’ Expo, e alcuni paesi cominciano a rimpiazzare la valuta del Blocco o il Dollaro, mentre il leader del Brasile subisce impeachment, e le elezioni coreane sono vinte da un leader civile e non militare.

Il 2080 ( SECESSIONISMO AMERICANO ) si sta ricostruendo l’ Europa di una volta, a cominciare dalla ripresa degli scambi economici e dalla ricostituzione di un mercato singolo. Le Petronas Towers in Malesia ( città stato Kuala Lumpur ) sono distrutte da un attacco terroristico. Il Texas chiede la secessione per inserirsi nell’ area messicana. Isolazionisti americani si scontrano nelle campagne statunitensi con le forze armate, e almeno un governatore è coinvolto in un attacco terroristico. Nel frattempo quest’ anno un blizzard congela il Nordamerica intero. La Turchia, o l’ Iraq, sotto la supervisione del Messico, fa un accordo di pace e collaborazione con il Kurdistan. Le forze dell’ ordine intervengono nei disordini nei pressi della Casa Bianca, e a Praga, perché la Repubblica Ceca si sta disgregando.

Si sta costruendo un tunnel transatlantico. Grazie a questo tunnel si potrà viaggiare dall’ Europa al Nordamerica in meno di un’ ora. Si usano nanotubi di carbonio che si aggiustano da soli in caso di sisma e tsunami. Il viaggio avviene tramite treni maglev e vactrains. Gli orsi polari potrebbero estinguersi. Una specie su cinque dei rettili si è estinta. Alcune persone hanno organi artificiali, occhi bionici e orecchie che captano suoni che i normali umani non percepiscono. Ci sono anche impianti neurali per l’ aumento dell’ intelligenza, e impianti che permettono di trattenere il respiro per alcune ore, usati dai subacquei che possono resistere con una sola boccata di respiro. Chi usa le protesi può farsi applicare la pelle artificiale, quasi identica a quella vera.

AGGIORNAMENTO: Siamo a 25 anni dalle rivoluzioni globali del 2055, quelle in Polonia e Repubblica Ceca, quelle dei neri e dei latini, e la guerriglia civile britannica o irlandese. Quest’ anno viene ricostituito un accordo di scambio economico fra le due ex Unioni in Europa, e un grosso attacco terroristico potrebbe coinvolgere i grattacieli di Città di Messico, oppure le Petronas Towers di Kuala Lumpur, Malesia ( nel 1993 ci fu il collasso delle Highland Towers in Malesia ), e se succede in Messico i colpevoli saranno gli Stati Uniti, un evento che porterà ad una nuova rivalità fra superpotenze per contendersi il potere geopolitico nel prossimo secolo. Intanto in Texas, stato secessionista alleato del Messico e prossimo ad essere inglobato da tale nazione, ribelli isolazionisti si scontrano con le forze dell’ ordine, in un assedio che durerà settimane. I governatori del Sud Dakota o dell’ Iowa potrebbero essere coinvolti in un attacco terroristico. Questo inverno potrebbe essere particolarmente duro, siccome nel 1993 il Nordamerica venne interamente imbiancato, fino a Cuba. La Turchia, guidata dal Messico, forma un accordo di pace ufficiale con il Kurdistan, e l’ India affronta un attacco terroristico a Bombay e un grande terremoto. Le forze armate intervengono a dominare una protesta nei pressi della Casa Bianca, oppure tale protesta potrebbe svolgersi davanti al centro governativo di Praga, in Repubblica Ceca.

Il 2081 ( EFFETTO TEQUILA E ZAPATISTI  ) è inaugurato il tunnel transatlantico. Scoppia una guerra rivoluzionaria di separatisti Messicani ( ritornano gli zapatisti?)  e una crisi finanziaria messicana provoca un effetto Tequila sui mercati finanziari globali. L’ area dell’ ex Blocco Polacco/ degli Stati Uniti è immersa in una guerra civile simile a quella Jugoslava del ventesimo secolo. Il Sudafrica emerge come potenza continentale grazie ad una storica elezione * , e un latino cerca di colpire il presidente Usa.

*Potenziale allaccio fra la fondazione della Liberia da una società di schiavi liberati  nel 1820 e l’ elezione di Mandela in Sudafrica nel 1994. Speranze per questo paese?

AGGIORNAMENTO: Sin dal 2074 era cominciato il progetto imponente per costruire un tunnel transatlantico, con l’ ausilio di mezzi automatizzati e robot. Quest’ anno viene inaugurato, e sarà attraversato da treni maglev e vactrains che permetteranno di transitare dall’ Europa al Nordamerica in meno di un’ ora. Quest’ anno potrebbe essere determinante per il successo della superpotenza messicana. Inizierà una guerra rivoluzionaria zapatista, e una crisi finanziaria che produrrà un ” effetto Tequila ” sui mercati globali. I paesi dell’ ex Blocco Polacco/ degli Stati Uniti continuano a combattersi, e ci potrebbe essere un grosso attacco terroristico, mentre il Sudafrica riesce a democratizzarsi e a emergere come potenza continentale. Un latino potrebbe decidere di tentare di colpire il presidente degli Stati Uniti, sempre in un’ atmosfera di accesa competizione geopolitica.

Il 2082 ( ESPANSIONE MESSICANA ) almeno quattro stati degli Usa vengono annessi dal Messico, compresa l’ industria Hollywoodiana. Gli Usa perdono soprattutto la California, il Nuovo Messico e il Texas, e l’ attacco dinamitardo di un lupo solitario alimenta la tensione. La pulizia etnica spaventa l’ ex Blocco Polacco / gli Stati Uniti e coinvolge migliaia di persone, e una comunità islamica ne approfitta per tentare di fondare uno staterello autonomo islamico nel mezzo degli Usa. Il processo di pace Turco – Curdo o Iracheno – Curdo è interrotto dall’ assassinio di un capo di stato. Quest’ estate vi è un record di uragani atlantici.

AGGIORNAMENTO: Entro quest’ anno il Messico si accorderà con gli Stati Uniti per inglobare California ( con la sua industria hollywoodiana ) , Arizona, Texas e New Mexico, un altro evento che segna la fine dell’ Era Statunitense. Attacchi terroristici di massa vengono sventati, mentre continua ad aumentare la tensione fra Usa e Messico quando avviene un attacco ad un complesso governativo che coinvolge studenti di una scuola o università negli Stati Uniti ( Oklahoma? ). L’ area dell’ ex Blocco Polacco / gli Stati Uniti assiste ad una pulizia etnica che coinvolge più di 8000 persone, mentre la comunità islamica statunitense inizia manifestazioni per ottenere il permesso di formare una nazione indipendente all’ interno del territorio nordamericano. Lo sviluppo della pace fra Turchia Unita e Kurdistan viene interrotto da un attacco che coinvolgerà uno dei due leaders principali.

Il 2083 ( RINUNCIA GLOBALE AL NUCLEARE ) si decide di terminare l’ era nucleare e rimuovere le centrali nucleari, anche se sicure e anti – meltdown, e soprattutto le armi nucleari. Continuano attacchi terroristici nella guerriglia civile Britannica, ma anche in Brasile, a Sao Paulo, potenzialmente con l’ uso di aerei / missili. 

I computer di oggi equivalgono all’ intelligenza collettiva di un miliardo di umani. Sono sempre più necessari gli upgrades neurali.

AGGIORNAMENTO: Da quest’ anno l’ energia nucleare e le centrali vengono definitivamente soppiantate da quelle a fusione, anche a causa delle guerre nucleari avvenute nei decenni precedenti. Continuano gli attacchi terroristici nella guerriglia civile britannica / irlandese, questa volta potrebbero essere colpiti il centro cittadino di Manchester e un centro turistico, oppure quest’ ultimo attacco potrebbe avvenire in Australia, espandendo il conflitto in tale zona. Nel frattempo, l’ area urbana di Sao Paulo in Brasile subisce un attacco terroristico, viene annunciata una scoperta relativa a Marte, e potrebbe essere annunciato lo sviluppo di regolamentazioni urbane per lo sviluppo di automobili volanti private o hoverbikes. Potrebbe accadere un bizzarro episodio di fraintendimento, quando, durante un incendio, si cercherà di riconoscere le vittime, e solo in seguito si scoprirà che non ci sono umani coinvolti, ma solo androidi quasi identici a persone reali. ( Nel 1996 a Giava accadde un episodio in cui dei manichini vennero confusi per vittime umane di un incendio )

Il 2084 ( COLLISIONE SPAZIALE e IL CULMINE DELLA GUERRA CIVILE BRITANNICA ) il 10 novembre Marte assiste ad un transito ravvicinato della Terra. La collisione fra una navicella spaziale e una stazione spaziale provoca un incendio e un incidente diplomatico. La guerra civile britannica coinvolge la famiglia Reale, con un attacco terroristico mirato al sistema dei trasporti autonomi.

Gli androidi sono utilizzati per mantenere l’ ordine pubblico e far rispettare le leggi. Sono robot poliziotti che hanno accesso ai database sugli account bancari, si occupano della riscossione di tasse, sanno dove le persone viaggiano, cosa comprano e se hanno dei precedenti penali. Sono utilizzati anche durante le sommosse, per mantenere l’ ordine. Ma non possono usare una forza di resistenza eccessiva.

Il 2085 ( TENSIONE INDOAFRICANA ) il superstato Indiano ha una influenza crescente nella cultura e industria africana, ponendosi in contrasto con il Sudafrica o il Nigeria, ed è incolpato di un attacco terroristico. Viene avviata un’ impresa umana diretta verso il sistema di Giove e satelliti, e viene esplorato l’ oceano della luna Europa. Finisce la guerra civile in Regno Unito, e il Giappone fonda una colonia marziale. Un uragano devasta l’ america centrale e il leader messicano è rimosso. Se non avviene nel 2023, questo è l’ anno della GUERRA EQUATORIALE africana, con milioni di vittimeSe non è successo prima, questo è l’ anno in cui gli Stati Uniti si dividono in USA conservatori e CSA liberali, con la secessione di almeno 23 stati. Alcuni di essi verranno inglobati dal Messico. In un secondo scenario, la maggior parte degli stati Usa come li conosciamo vanno per la propria strada. 

Si sta risolvendo sempre più velocemente il problema dei tumori al cervello.

AGGIORNAMENTO: A partire da quest’ anno potrebbe svilupparsi una guerra fredda fra la potenza affermata del subcontinente indiano e una potenza emergente africana ( Sudafrica in primis, Nigeria, Kenya, Namibia, Algeria, Marocco, Egitto ), una competizione che potrebbe scaldarsi molto presto a causa di un grosso attentato terroristico, per il quale il subcontinente verrà incolpato. Nel frattempo viene avviata un’ impresa esplorativa umana verso Giove e i suoi satelliti, per esempio con l’ esplorazione dell’ oceano liquido scoperto nel 1998 nei ghiacci di Europa, luna di Giove. Un accordo pone fine alla guerra civile britannica / irlandese dopo decenni di disordini, e il Giappone fonda una colonia abitativa su Marte. Un grande uragano colpisce l’ America Centrale, mentre il leader del Messico subisce impeachment.

Il 2086 ( REPORTAGE DI GUERRA NEL BLOCCO POLACCO / NEGLI STATI UNITI INTERNI  ) incomincia il dibattito sulla moneta globale e l’ Europa interviene militarmente nell’ ex Blocco Polacco / Stati Uniti in guerra civile. L’ Australia si separa dal Commonwealth con un referendum.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno cominciano i dibattiti sul progetto di instaurazione di una moneta globale, ma non tutte le nazioni saranno d’ accordo. La NATO decide di intervenire militarmente nelle turbolente regioni che formavano il Blocco Polacco/ gli Stati Uniti. Se non è ancora successo in precedenza, l’ Australia si separa ora dal Regno Unito con un referendum. L’ Europa potrebbe affrontare un disastro naturale e un incidente con le bombe a fusione pura.

Il 2087 ( TENTATIVI DI RE – GLOBALIZZAZIONE ) la comunità RV full immersion indipendente produce il suo primo film interamente girato nella realtà virtuale. In Polonia / negli ex Stati Uniti l’ ordine arriva dal controllo di un leader autoritario sul quale si sviluppa un culto della personalità. La gente protesta la moneta globale al summit e di fronte alle banche. Turchia e Kurdistan o Iraq e Kurdistan sono in conflitto. Il Messico ha un leader di un partito dell’ opposizione.

AGGIORNAMENTO:  Siamo entrati in un periodo di transizione senza eventi geopolitici determinanti, ma non durerà per molto. Si diffonde ancora di più il fenomeno della comunità indipendente che si sta organizzando attraverso la realtà virtuale full immersion, viene fondata una nuova squadra cinematografica che realizza il primo film girato interamente attraverso la RV, e le donne, i membri della comunità LGBT e i Designer Babies riescono a fare carriera e a salire al potere in alcuni dei paesi più progrediti socialmente. In Polonia / negli ex Stati Uniti arriva una nuova figura autoritaria sul quale viene costruito un culto della personalità, ma si dimostra fondamentale per riportare l’ ordine e la normalità nell’ area. Si diffondono le proteste contro l’ instaurazione della moneta globale, nei pressi del summit annuale e delle banche più importanti del mondo. Potrebbe riaccendersi un conflitto fra Turchia Unita e Kurdistan.

Il 2088 ( BOMBARDAMENTO CINETICO ORBITALE ) insorgono le popolazioni che non desiderano la moneta globale perché potrebbe riportare la globalizzazione. Eros è inaugurato come primo bioma asteroidale artificiale, esempio della separazione culturale in atto. Due ipotesi: estremisti hacker si nascondono fra la popolazione del bioma e manipolano satelliti per il bombardamento cinetico orbitale scagliando barre di tungsteno contro Città di Messico, causando un cratere e una serie di devastanti supersismi. Oppure, il medio oriente lancia missili ipersonici contro Città del Messico; c’è anche una terza opzione: gli ex Stati Uniti cominciano a compiere operazioni terroristiche per tentare di annientare la nuova superpotenza Messicana, una rivale sempre più difficile da contrastare. Inizia la Terza Guerra al Terrorismo ( forse la Guerra Messico – Statunitense ) o la Prima Guerra Spaziale Globale. ( se volontari dalla Luna e Marte si attivano per cercare i terroristi sabotatori ) Il Messico invade il Pashtunistan ( ex Afghanistan ) ma solo se l’ attacco proveniva dal Medioriente, se no tocca agli Stati Uniti essere invasi dalla milizia messicana. L’ Africa sviluppa un superstato continentale, e il nazionalismo perde di significato con la frammentazione dell’ umanità in modalità di vita differenti. ( virtuale, spaziale, conservazione storica, biomi )

*Potenziale allaccio fra il culmine della ricollocazione dei Nativi americani, il Trail of Tears e la situazione statunitense del 2001. Inoltre il 1846 vide l’ Annessione del Texas. Il 1864 indica la Guerra Civile Statunitense.

AGGIORNAMENTO: Questo è l’ anno in cui si pongono le basi di partenza geopolitiche per definire il carattere del prossimo secolo.

Nasce un programma per stimolare artificialmente l’ intelligenza cerebrale, in India avviene un potente terremoto, e scoppiano intensi disordini al summit delle potenze globali per definire le regolamentazioni della moneta globale che si prepara al debutto.

L’ asteroide Eros sarà il primo esempio di bioma, e per raggiungere questi ambienti artificiali ci si servirà di razzi riusabili, lanciatori laser, mass drivers. I biomi sono habitat asteroidali ( cintura degli asteroidi fra Marte e Giove ) dotati di gravità artificiale, risorse di cibo e acqua, centrali a fusione, piante e animali, fattorie, villaggi, addirittura monasteri e ospiti dallo stile di vita eremita. In questi luoghi isolati e indipendenti saranno possibili anche sette e strani culti religiosi, come anche utopie in miniatura.

Ci sono due versioni potenziali per l’ enorme evento geopolitico di quest’ anno: una comunità di terroristi nascosti fra gli abitanti del primo bioma riesce a prendere il controllo di un satellite dotato di attrezzatura per il bombardamento cinetico orbitale, e barre di tungsteno vengono scagliate su Città di Messico, generando un cratere e un sisma assolutamente devastante, coinvolgendo nella devastazione anche il dipartimento della difesa e alcune zone rurali circostanti la metropoli, oppure una versione più classica nella quale razzi ipersonici vengono lanciati da uno o più paesi mediorientali creando un attacco simile a quello di Pearl Harbor, ma diretto verso la popolazione civile.

Nascono i presupposti per una Terza Guerra al Terrorismo, e il Messico organizza tutto il suo esercito per attaccare il primo dei paesi mediorientali potenzialmente responsabili, che potrebbe essere il Pashtunistan. Se l’ attacco proverrà invece dal bioma, allora verrà organizzata una vera e propria prima Guerra Mondiale Spaziale, e volontari dalla Luna e da Marte collaboreranno con l’ agenzia spaziale messicana per trovare i terroristi nascosti.

Il 2089 ( MONETA UNICA e TERRORISMO ) nonostante le proteste viene instaurata la moneta globale. Continua la tensione fra il superstato Indiano e le potenze Africane. Nasce un gruppo unito di paesi dell’ Africa Ovest per contrastarla. Vengono presentati i primi designer pets. ( animali domestici geneticamente selezionati ) L’ Argentina e il Brasile collaborano militarmente con il Messico, e vengono accusati ( forse ) l’ Iran, il Sunnistan, il Venezuela, la Tripolitania, il Sudan e la Siria, di collaborare con i terroristi. In realtà c’è anche la potenzialità che gli ( ex ) Stati Uniti diventino l’ antagonista principale e paese terroristico. L’ Indonesia ( Bali ) è coinvolta nella guerra con un attacco terroristico.  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno viene ufficialmente instaurata la moneta globale, l’ esercito nigeriano subisce un attacco ad una base militare durante la guerra fredda con il subcontinente indiano, ma nel frattempo nasce un nuovo superstato che ingloba tutti i paesi della costa ovest dell’ Africa, cercando un modo per contrastare l’ influenza geopolitica e culturale che il subcontinente indiano sta avendo sul territorio africano. Vengono presentati i primi designer pets ( animali geneticamente selezionati ), l’ Argentina e il Brasile annunciano la collaborazione militare con il Messico, che dichiara guerra a Iran, Sunnistan, al paese del leader ribelle ( che avevamo ipotizzato essere Venezuela o Giappone ), la Tripolitania, il Sudan e la Siria, definendoli collaboratori dei ribelli estremisti.

Il 2090 ( LA GUERRA AVANZA ) nonostante il progresso nella rimozione della spazzatura orbitale con i laser, una navicella si schianta contro un satellite in disuso. Il popolo protesta la guerra di nuovo, e ancora una volta la guerra si fa comunque. Il Messico invade uno dei paesi nella sua lista nera, e avviene un incidente diplomatico fra India e Africa Ovest. L’ Europa vive un’ estate caldissima, come nel 2003. Il leader del Sunnistan, ( o degli Stati Uniti? ) sebbene nascosto in un bunker, viene catturato dalle forze militari messicane. La Tripolitania annuncia possesso di bombe a fusione pura. Se è scoppiata la Guerra Equatoriale Africana finisce quest’ anno con milioni di vittime.

Sono diffusi i viaggi tramite vactrains ipersonici, che viaggiano a 6400 km all’ ora. Per evitare i sismi sotterranei si usano giroscopi e aggiustamenti artificiali autonomi collegati ad informazioni costanti sul clima e ai sismografi. La globalizzazione è ripartita e c’è molta più omogeneità nei paesi stabili. I rifugiati possono usufruire di questi mezzi di trasporto.

AGGIORNAMENTO: Tutto il mondo usa solo energia rinnovabile. Uno shuttle, durante un viaggio di ritorno sulla Terra potrebbe entrare in collisione con spazzatura orbitale, causando un disastro. Comincia una guerra in Sudan, e la gente in tutto il mondo scende in piazza per annunciare il rifiuto della guerra, ma non servirà a fermare la Terza Guerra al Terrorismo / la prima Guerra Mondiale Spaziale. Il superstato dell’ Africa Ovest e il subcontinente Indiano trovano un accordo diplomatico, abbassando la tensione geopolitica. Avviene un’ esplosione in uno spazioporto brasiliano. Quest’ estate potrebbe rivelarsi caldissima, soprattutto nelle ex Unioni del Nord e del Sud dell’ Europa. Il leader del Sunnistan o degli ex Stati Uniti, nascostosi in un bunker, viene catturato dai messicani, e la Tripolitania annuncia il possesso di bombe a fusione pura. Taiwan organizza una missione spaziale con una crew di astronauti. Viaggiare di continente in continente sulla Terra è diventato facilissimo, grazie all’ ausilio dei vactrains, treni che viaggiano in vuoti artificiali in tunnel sotterranei o attraverso gli oceani, o attraverso sistemi di tunnel di superficie, utili anche per trasportare risorse utili e aiutare le popolazioni migratorie.

Il 2091 ( LA NAZIONE CIBERNETICA ) un giovane imprenditore avvia la fondazione di una ” nazione cibernetica ” completamente separata dalla società mondiale re – globalizzata, che presto attraverserà come un’ ondata tutto il pianeta ( 2004 ). Si sta sviluppando un superstato sudamericano, e il concetto di nazionalità frammentaria è in costante declino. L’ Argentina subisce un attacco terroristico ai treni maglev o ai vactrain, innescando manifestazioni di protesta. Degli hacker riescono a sabotare il sistema ferroviario facendo collidere due treni ( ? ) danneggiando anche l’ infrastruttura cittadina. Almeno una nazione risponderà con un ban dei gadget per la messaggistica telepatica. Un bombardamento cinetico orbitale sulle coste del subcontinente Indiano genera tsunami asiatici distruttivi, oppure succede a causa di una imponente eruzione* oppure ancora, a causa di un bombardamento cinetico orbitale mirato all’ oceano. La nuova Unione Europea ingloba l’ ex Blocco Polacco.

*Con i calcoli sui multipli dei cicli storici qui possiamo vedere l’ allaccio chiaro fra l’ eruzione del Krakatoa e il conseguente maremoto in serie di tsunami che dalle acque di Giava e Sumatra raggiunsero il Sudafrica,  e lo tsunami oceanico multinazionale del 2004. Numerosissimi villaggi furono devastati, circa 36.000 persone morirono e molte migliaia furono ferite dall’eruzione, di cui gran parte a causa dello tsunami che seguì la tremenda esplosione. Navi lontane, nel Sudafrica, si capovolsero quando vennero colpite dall’onda di maremoto, e i corpi delle vittime furono trovati nell’oceano per diverse settimane dopo il tragico evento. Ci sono numerosi rapporti che documentano la presenza di gruppi di scheletri umani vaganti alla deriva per l’oceano Indiano su zattere di pomice vulcanica e finiti sulle coste orientali dell’Africa fino a un anno dall’eruzione. È opinione diffusa tra i vulcanologi che, nel prossimo futuro, una nuova tremenda esplosione provocherà effetti identici, ma con conseguenze sulla popolazione dei vicini arcipelaghi ben più disastrose: la densità abitativa è infatti molto più elevata di quanto non lo fosse nel 1883. Le previsioni tuttavia sono assai discordi nell’individuare il possibile intervallo temporale: di qualche decennio secondo alcuni, sino a qualche migliaio di anni secondo altri studiosi. 

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno viene lanciata la più famosa app per creare una casa virtuale nella comunità indipendente virtuale. Anche l’ Argentina viene coinvolta da attacchi a causa del suo supporto al Messico, e questa volta vengono colpiti treni maglev o i vactrains, a Buenos Aires, generando un’ ondata di manifestazioni e disordini. Potrebbe verificarsi una rivoluzione violenta in Kosovo, con saccheggi e incendi. Un hackeraggio del sistema ferroviario coreano fa scontrare due treni, danneggiando anche l’ infrastruttura cittadina. Il paese bannerà i gadget per la messaggistica telepatica. Il Brasile lancia la sua prima colonia sulla Luna o Marte, ed avviene un’ altro potenziale catastrofico attacco con armi cinetiche orbitali, hackerate da specialisti che collaborano con gruppi di estremisti, e questa volta le barre di tungsteno vengono indirizzate nell’ oceano Indiano o sulle coste del subcontinente, generando immensi tsunami, che devasterebbero anche la Thailandia, lo Sri Lanka, la Malesia, il Myanmar, e l’ Indonesia. Le vittime straniere potrebbero essere molte, e quindi l’ attacco verrà definito un affronto alla comunità globale. Inoltre lo Starman dell’ auto lanciata nello spazio da Space X nel 2018 passa nelle vicinanze della Terra.

Il 2092 ( ULTIMO ANNO CALDO DELLA GUERRA AL TERRORISMO/ DELLA GUERRA SPAZIALE GLOBALE  ) L’ Argentina subisce un altro attacco terroristico e viene eletto un Pontefice di origini turche, di una minoranza cristiana. Il Pontefice che era icona geopolitica scompare. La Spagna o l’ Inghilterra viene coinvolta in un attacco terroristico al sistema metropolitano. La Turchia elegge una famosa leader donna che durerà per diversi mandati. Sorge la prima metropoli in Groenlandia / Antartica Ovest, grazie alle opportunità offerte dalla manipolazione artificiale del clima.  Un superuragano colpisce il Golfo del Messico.  

Grazie alla manipolazione artificiale del clima è stato possibile costruire città da milioni di abitanti nell’ Antartide, e persino fattorie e campi coltivabili. La Antartica Ovest è diventata la nuova terra delle opportunità, e accoglie tantissimi migranti, creando un nuovo melting pot multiculturale.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno si verifica un altro attacco a Buenos Aires, Argentina, e un paese asiatico autoritario annuncerà il possesso di bombe a fusione pura. Il nuovo Pontefice potrebbe essere eletto ora, e potrebbe essere di origini turche, da una minoranza cristiana. Anche la Spagna / il Brasile vengono coinvolti in un attacco terroristico nella Terza Guerra al Terrore, alla metropolitana e ai mezzi di trasporto pubblico (di New York / di Barcellona / di Madrid). Un imponente uragano devasta il golfo del Messico e la costa est degli ex Usa, e viene eletta una famosa leader donna in Turchia. La Groenlandia o l’ Antartica Ovest potrebbero essere potenze economiche fiorenti. Sono sorte città di grandi dimensioni e almeno una metropoli, e in milioni sono migrati là.

Il 2093 ( GLI STATI UNITI DIETRO A TUTTO ) l’ Africa elegge il primo leader della categoria LGBT. Un paese asiatico autoritario annuncia possesso di bombe a fusione e produce un test. Il Messico scopre che gli Stati Uniti avevano finanziato i terroristi che avevano provocato il bombardamento cinetico orbitale / attacco missilistico multiplo del 2088, e scoppia lo scandalo del secolo. Nel frattempo insorgono ancora i separatisti messicani.  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno potrebbe essere eletto il primo membro della comunità LGBT al potere in Africa, oppure un Designer Baby, in Liberia. L’ Iran organizza un progetto per sviluppare bombe a fusione pura, una grossa eruzione colpisce l’ Indonesia, e il Kazakistan lancia i suoi primi uomini in una missione spaziale. L’ India subisce un altro attacco terroristico al sistema ferroviario, e il paese asiatico autoritario compie il primo test di una bomba a fusione pura. Se il Messico scoprisse che dietro all’ attacco terroristico del 2088, a finanziare i gruppi di estremisti, c’ erano gli ( ex ) Stati Uniti, potrebbe accendersi un vero e proprio conflitto fra le due potenze.

Il 2094 ( STATI UNITI ANTAGONISTICI ) Il Messico e il Sudamerica in una missione congiunta invadono gli ex Stati Uniti, e un paese asiatico autoritario riesce a compiere un attacco terroristico in Spagna tramite un lupo solitario. Gliese ( esopianeta ) è esplorato nel dettaglio, con atmosfera visibile. Il Giappone fonda una città lunare. Il leader donna / LGBT del superstato Indiano è coinvolto in un attacco. La Cina vive una correzione economica.

AGGIORNAMENTO:  Quest’ anno il Messico e l’ Argentina decidono di organizzare un intervento militare congiunto negli ex Stati Uniti. La Cina potrebbe cominciare a perdere qualche colpo in geopolitica, o magari il progetto della moneta globale non darà risultati abbastanza soddisfacenti. Un paese asiatico potrebbe compiere un attacco terroristico negli ex Stati Uniti. L’ esopianeta Gliese 581C viene osservato con metodi innovativi che permetteranno la visualizzazione della sua atmosfera e superficie. Un’ ondata di calore estiva causa problemi alla rete elettrica in Grecia o in Italia, mentre a 25 anni di distanza dal centenario dell’ Allunaggio, il Giappone organizza un trasferimento di massa per cominciare a fondare una grande città lunare, tramite all’ agenzia Jaxa ‒ Selene. La leader donna   ( o membro della comunità LGBT o Designer Baby ) nel subcontinente indiano potrebbe essere coinvolta in un attacco.

Il 2095 ( CITTA’ NOMADE ) l’ Iran lancia una colonia sulla Luna o Marte ( se gli verrà dato il permesso ), il leader ribelle Venezuelano ( o Giapponese ) si dimette. Gli ex Usa rimangono una potenza regionale incredibilmente ridimensionata, ma sono molto contestati e indesiderati a livello internazionale. Ormai l’ Era Statunitense è un ricordo. Viene lanciata la prima città galleggiante e nomade, la Elisabetta II, dall’ Inghilterra giungerà fino sulle coste arabe, verso gli Emirati Arabi Uniti. L’ Antartica Ovest con un referendum vince l’ indipendenza totale dai vari paesi che si contendevano il potere geopolitico sul territorio. Inizia una missione con umani diretta verso Saturno e i suoi satelliti.

La maggior parte delle lingue nel mondo non sono più in uso. Sono disponibili campi di difesa dagli uragani in America del Nord.

AGGIORNAMENTO:  L’ Iran lancia una colonia sulla Luna o su Marte, il leader ribelle / attivista che era diventato un’ icona storica del ventunesimo secolo si dimette, un grande ciclone colpisce il Myanmar, e grandi alluvioni devastano il Brasile. Il Messico lancia una colonia sul polo nord di Marte. Comincia il vero declino geopolitico degli  ex Usa, ormai costituente una potenza regionale, ma non di più. Parte la prima ” città galleggiante ” ( si chiamerà Elisabetta II ) dall’ Inghilterra, in viaggio verso gli Emirati Arabi Uniti. L’ Antartica Ovest, se non è ancora successo in precedenza, farà un referendum per l’ indipendenza dai paesi che si disputano il suo territorio dal clima artificialmente modificato, e un altro attacco terroristico colpisce una grande città Indiana. Attualmente per le famiglie, in generale, è rarissimo avere più di due figli, e la maggioranza produce soltanto un singolo figlio. Parte una missione con umani per esplorare il sistema di Saturno e satelliti, un viaggio di miliardi di chilometri percorribili in poche settimane o una manciata di giorni.

Il 2096 ( FERMEZZA NORDICA e LA REALTA’ VIRTUALE DIRIGE UNA RIVOLUZIONE) l’ Islanda vive una crisi governativa e si ribella al sistema bancario, instaurando un leader Designer Baby. Un’ epidemia che parte dal Messico diventa globale. La popolazione Iraniana protesta il divieto di accedere alla comunità indipendente in RV full immersion, e tale entità guida una rivoluzione progressista. In questo modo, la comunità va quasi in sovraccarico compromettente, ma tutto si risolve. La Groenlandia con un atto decide di proteggere la sua lingua ufficiale e accedere al controllo autonomo delle risorse e delle forze dell’ ordine. Nasce uno stato indipendente per una comunità indigena in Sudamerica, a dispetto del fenomeno dei superstati. Prevale il rispetto per questa comunità che va protetta per la sua ricchezza culturale.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno avviene una crisi governativa Islandese, che permette di lasciare spazio al potere per un capo di stato Designer Baby. Un’ epidemia originatasi in Messico diventa globale, e una rivoluzione scoppia in Iran, a causa del dibattito sugli accessi proibiti alla comunità virtuale full immersion indipendente, che guida i leader delle manifestazioni. La Groenlandia o l’ Antartica Ovest registra un trattato che determina la conservazione della sua lingua ufficiale, e assume il controllo delle forze dell’ ordine e delle risorse. Potrebbe avvenire un sovraccarico quasi compromettente del sistema di realtà virtuale full immersion per la comunità indipendente. Dalla nazione Boliviana si separa uno staterello indigeno. ( Quichua / Aymara / Mestizo )

Il 2097 ( LA MONETA NON PRODUCE SOLUZIONI ) i Tropici vivono una catastrofe naturale ( Haiti, 2010 ), e la moneta globale si rivela insoddisfacente per risolvere i problemi dei più poveri. Comincia una rivoluzione sui biomi asteroidali o sulle colonie lunari / marziane, oppure una altra ondata di Progressisma islamica nordafricana per i diritti LGBT / dei Designer Babies.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno potrebbero avvenire diversi disastri naturali, potenti terremoti, una eruzione ( Islanda? ), imponenti alluvioni nella regione dell’ ex Pakistan, e un evento naturale catastrofico in un paese dei tropici. Il governo di un paese potrebbe essere coinvolto in un incidente o un attacco terroristico, e il sistema della moneta globale potrebbe rivelarsi problematico e insoddisfacente nella risoluzione dei problemi economici delle nazioni più bisognose. Potrebbe scoppiare un conflitto di confine con bombardamenti dimostrativi in area asiatica e i paesi del Nordafrica e quelli coinvolti nella Terza Guerra al Terrorismo / Prima Guerra Mondiale Spaziale ( comunità coloniali su Luna e Marte, o sui biomi ) potrebbero cominciare una ondata di rivoluzioni. Se sarà in Nordafrica potrebbe essere per i diritti della comunità LGBT o per quelli dei Designer Babies.

Il 2098 ( L’ ORA DEL PROGRESSO ARABO – PROGRESSISMA SECONDO ATTO ) il mondo islamico – arabo – nordafricano è scosso dalle manifestazioni progressiste per un rinnovamento culturale, l’ accettazione della comunità LGBT e dei Designer Babies, e la fine del conservatorismo arcaico. Potenziale altro tsunami asiatico o incidente con le bombe a fusione, il Messico elimina l’ estremismo islamico ( oppure elimina il movimento ribelle artefice dell’ attacco del 2088 ) e parte una nuova missione umana per Giove. Un movimento innescato dai migranti statunitensi ispira i migranti di tutto il mondo, che assistono alle occupazioni dei territori messicani e canadesi *. La spartizione in staterelli della Siria negli anni ’20 del secolo potrebbe ora diventare una polveriera in stile Jugoslavo.

*Ritorna l’ allaccio fra il Quarantotto e la Primavera Araba. Nel 1890 ci fu la fine della Resistenza dei Nativi americani.

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno procede un’ altra fase del ” progressisma arabo ” con manifestazioni e richieste da parte del popolo in Tunisia, Egitto, le tre nazioni che costituivano la Libia, Bahrain, Siria, Yemen, con possibili repressioni violente e vittorie. Un altro incidente con le bombe a fusione pura potrebbe accadere in Asia, oppure una serie di tsunami . La Prima Guerra Mondiale Spaziale potrebbe riaccendersi, oppure lo farà la Terza Guerra al Terrorismo. Il Messico riuscirà a eliminare il gruppo di estremisti che aveva collaborato all’ attacco del 2088. Le idee del manifesto di Breivik potrebbero essere copiate da un gruppo di estremisti, e partirà una nuova missione con una squadra di astronauti all’ esplorazione di Giove e dei suoi satelliti. I migranti statunitensi si organizzeranno in un movimento rivoluzionario innovativo che verrà imitato da molti altri paesi nel mondo, cercando di ottenere il permesso di trasferirsi in Messico o in Canada, a causa della minore influenza geopolitica dell’ ex iperpotenza statunitense, implicata nei finanziamenti agli estremisti che avevano attaccato il Messico. Verrà lanciato un altro trasferimento di massa per fondare una città su Marte, dal Messico. Finisce quest’ anno la guerra fra il Messico e il Sunnistan.

Il 2099 ( INDESIDERABILI ARMATI ) l’ 89% della foresta amazzonica è andato perduto. E’ in atto un dibattito sul possesso delle bombe a fusione e altre armi di distruzione di massa come barre di tungsteno e il controllo di satelliti da parte dei paesi ” indesiderabilmente attrezzati “, soprattutto l’ Iran e in Asia, a rischio blackout continentale l’ area Indiana o Ovest Africana. Gli islamici conservatori attaccano ambasciate e luoghi turistici, e avviene una gara di ” space dive out suborbitale ” sopra il Messico.

E’ andato perduto l’ 80 % della foresta amazzonica. Si lavora meno di 20 ore a settimana.

AGGIORNAMENTO: A questo punto si sarà perso l’ 89% della foresta amazzonica. Continua il dibattito sulla diffusione di bombe a fusione pura verso paesi                    ” indesiderati ” , come l’ Iran, e continua la nuova fase ” progressista araba “, e alla lista di paesi coinvolti si aggiungono il Mali e l’ Azawad. Potrebbe avvenire un altro blackout continentale o regionale del subcontinente indiano o del superstato in Africa Ovest, e un’ altra colonia di messicani viene fondata su Marte. Si verificano attacchi ad ambasciate e luoghi turistici da parte delle comunità conservatrici islamiche, e viene organizzata una gara di ” space dive out ” suborbitale dal Messico statunitense. Un uragano potrebbe generare un’ ondata di marea negli ex Stati Uniti.

Il 2100 (  LA CHIESA SI SPOSTA / MICRONAZIONI NOMADI ESOTICHE ) avviene un impatto meteoritico di media entità, e il Vaticano viene spostato in un altro continente ( Cina – Africa – Sudamerica le tre possibilità ) e il nuovo Papa sarà quindi americano del Nord, africano o Australiano. Avvengono cambiamenti fondamentali in Egitto e nell’ intricata polveriera Siriana, dove un attacco chimico / batteriologico aumenta la tensione internazionale. L’ Ungheria o l’ Ucraina chiede il supporto europeo quando la Polonia cerca di ricostituire il Blocco Polacco muovendosi verso quel paese. Si diffondono isole artificiali ” idilliache ” e città nomadi e galleggianti che permettono il giro degli oceani del mondo. Costituiscono micronazioni dalla cultura esotica, riserve ambientali per la protezione di specie rare, e sedi di ambienti simulativi all’ avanguardia, e collaborano con la comunità RV full immersion indipendente.  

AGGIORNAMENTO: Quest’ anno potrebbe esserci un impatto meteoritico di media entità, probabilmente in Russia o nell’ area dell’ ex Blocco Polacco. Il Pontefice potrebbe dimettersi. Quello nuovo proverrà da un continente che non ne ha ancora avuto uno, come il Nordamerica, l’ Africa o l’ Oceania. Potrebbe avvenire un altro attacco terroristico ad un evento sportivo messicano e rivoluzioni violente potrebbero scoppiare in Brasile. L’ Egitto e la Siria attraversano cambiamenti fondamentali nella ” rivoluzione progressista islamica ” , e un attacco con armi chimiche o batteriologiche nella Terza Guerra al Terrorismo / Prima Guerra Spaziale Globale potrebbe aumentare di molto la tensione geopolitica. L’ India e la Cina nel frattempo lanciano altre colonie su Marte e sulla Luna, allo scopo di fondare città. L’ Ungheria si ribella contro il progetto della Polonia allo scopo di tentare di ricostituire il Blocco Polacco, e cerca l’ appoggio difensivo delle nazioni Europee. Le persone del mondo attuale sono in grado di imparare arti marziali di difesa, attività sportive e a guidare determinati veicoli nel giro di pochi istanti, grazie agli upgrades artificiali dell’ intelligenza. Si diffondono le isole artificiali e le città galleggianti indipendenti, che ospitano comunità dedite alla realtà virtuale full immersion, eventi sportivi, siti di atterraggio e di lancio di navicelle ed eventuali auto volanti / hoverbikes e ambienti simulativi di ogni genere, e anche riserve protette di piante rare, che formano micronazioni culturalmente originali ed esotiche.

 





Lo status delle nazioni nel futuro: il Ventunesimo secolo dal punto di vista delle nazioni individuali

21 09 2018

 

Visualizza immagine di origine

Tratto dal mio ” saggio ” LE LEGGI DELLA STORIA , in attesa che le case editrici si facciano sentire … da adesso comincerò a diffondere comunque una parte del contenuto. Vi rammento anche che il sito dedicato è affiliato al nostro blog!

    • Abcasia ( Georgia ) : è un territorio caucasico rivendicato dalla Georgia ma de facto indipendente, proclamato Stato dai fautori della separazione, con alcuni riconoscimenti internazionali. La lingua ufficiale è la lingua abcasa ed è parlata anche la lingua russa. Potrebbe essere inglobato nella Georgia dopo la disintegrazione Russa.
    • Afghanistan / Pashtunistan: entro la metà del secolo cambierà probabilmente nome, e diventerà il Pashtunistan. Se scoppierà la Terza Guerra al Terrorismo potrebbe essere implicato negli interventi militari che intraprenderà il Messico.
  • Africa Sudovest ( Namibia ): un potenziale superstato che potrebbe emergere dalla futura Namibia.
    • Alawitestan: una piccola nazione che sorgerà dalla prossima balcanizzazione della Siria. Assad è un Alawita. Mostrano reverenza per Alì, cugino e genero del profeta Maometto.
    • Albania: avrà strette relazioni con la Turchia, che estenderà la sua influenza strategica e geopolitica.
  • Algeria: questa nazione potrebbe diventare la Cina del mondo Arabo, ma per diventarlo dovrà diversificare ed espandere la sua economia. Deve anche espandere la sua influenza strategica e culturale, anche se si metterà in contrasto con il Marocco. Deve cercare di essere un modello per il mondo Arabo. Il rafforzamento della sua milizia lo renderà un paese forte e intoccabile.
  • Altai: una delle nazioni che emergeranno dalla frammentazione della Russia. Potrebbe essere inglobata dal Kazakistan.
  • Antartica Ovest/ Antartide Occidentale: se si dovesse sviluppare una manipolazione artificiale del clima, potrebbe fungere da polo di arrivo per le popolazioni migratorie. Sarebbe contesa fra Brasile, Argentina, Regno Unito, Norvegia, Cile, Nuova Zelanda, Australia e Francia, ma ad un certo punto potrebbe ottenere l’ indipendenza e il controllo del suo territorio.
  • Arabia Saudita: ha la possibilità di rimanere un paese stabile in mezzo ai disordini, e dovrebbe concentrarsi sullo sviluppo dell’ energia solare. Ma se la Turchia dovesse espandersi strategicamente e geopoliticamente, cercando di recuperare l’ Impero Ottomano, allora potrebbe rappresentare una minaccia per questa nazione.
  • Arabia del Sud o Stato di Aden: un potenziale stato che potrebbe emergere dalla guerra nello Yemen.  
  • Aram: una potenziale nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Siria.
  • Assiria: una potenziale nazione che potrebbe emergere sia dalla Siria che dall’ Iraq.
  • Astrakhan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla disintegrazione della Russia, entro il 2030. La sua popolazione sarà per il 16% kazaka, e il 14% della popolazione sarà islamica.
  • Azawad: il Mali potrebbe dividersi e dare origine a questa nazione.
  • Balawaristan( Gilgit Baltistan ): una nazione che potrebbe emergere dall’ eventuale frammentazione del Pakistan.
  • Balochistan: una nazione che potrebbe emergere dall’ eventuale frammentazione del Pakistan.
  • Bangladesh: il trend indica che entro il 2024, la popolazione potrebbe compiere un esodo di proporzioni inaudite per ragioni climatiche. In ogni caso, probabilmente il futuro di questa nazione verrà influenzato dalle azioni del Pakistan e dell’ India. Difficile pensare che avrà un futuro roseo, sia nell’ immediato che nel remoto futuro. Se l’ India andrà a creare un superstato nel subcontinente, questa nazione ne verrà inglobata.
  • Bashkortostan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla disintegrazione della Russia, di prevalenza islamica.
  • Bengala ( Bangabhumi ): una potenziale nazione che potrebbe emergere dalla framentazione del Bangladesh.
  • Biafraland: un potenziale ritorno della secessione del Biafra in Nigeria potrebbe far emergere questa nazione.
    • Bielorussia: la Russia deve dominarla per la sua sicurezza geopolitica. Gli Usa nella guerra mondiale organizzeranno un attacco che manderà al buio il paese intero. Dopo la vittoria Polacca sarà dominata direttamente da essa.
  • Bosnia: avrà strette relazioni con la Turchia. La sua situazione è la più difficile dell’ area. La disoccupazione giovanile, al 60 %, è una delle più alte nel mondo. Il paese viene generalmente concepito come in stallo e instabile
  • Brasile: fa parte dei BRICS, le nazioni emergenti del prossimo secolo, e la settima economia del mondo, ma è molto in basso per quanto riguarda la qualità delle sue infrastrutture, e solo al quarantatreesimo posto per quanto riguarda l’ interconnessione globale. Allo stato attuale ci vorranno almeno per dieci anni per recuperare dalla recessione. Attualmente la politica si trova in difficoltà, e il paese è generalmente complesso da governare, geograficamente è lontano dai mercati sviluppati. Secondo la mia analisi, fra meno di 25 anni Rio de Janeiro ( Guanabara ) potrebbe chiedere la secessione in una crisi simile a quella del 2017 in Barcellona. ( Catalogna )
  • Bukovina: dopo la frammentazione alla Jugoslava del Blocco Polacco, nella decade degli anni ’80 del 2000 potrebbe emergere questa nazione dalla Romania.
  • Bulgaria: la Russia tenterà di destabilizzarla. Cercherà anche di metterla contro Ungheria e Romania.
  • Buryatia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Canada: un paese che diventerà con tutta probabilità sempre più significativo e geopoliticamente influente. Entro le ultime decadi del Ventunesimo secolo riuscirà a mettere sotto pressione gli Stati Uniti. Ma potrebbe attraversare una crisi secessionista in Quebec.
  • Capo Ovest ( Stato Libero del Sudafrica ): qualora il Sudafrica dovesse declinare in una guerra civile potrebbe emergere questa nazione.
  • Catalogna ( Barcellona ): l’ emergere di questa nazione potrebbe trattarsi solo di una questione di tempo, oppure potrebbe dipendere dall’ esito di una nuova guerra civile.
  • Cecenia / Repubblica di Ingushetia / Repubblica Cecena di Ichkeria: dopo la disintegrazione della Russia la Repubblica di Ichkeria cercherà di diventare indipendente. Si formerà una indipendenza de facto della Repubblica Cecena dell’ Ichkeria. Inoltre si formerà anche la Repubblica di Ingushetia.
  • Cecosilesia: dopo la frammentazione del Blocco Polacco, nella decade anni ’80 del 2000 potrebbe emergere questa nazione dalla Repubblica Ceca.
  • Chiapas Zapatista: qualora il movimento di indipendenza separatista Zapatista dovesse riprendere in Messico, potrebbe eventualmente emergere questa nazione.
  • Chittagong ( Jumma ): una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione del Bangladesh.
  • Cina: la nazione va incontro a una recessione economica che potrebbe destabilizzare la sua società interna. Friedman sostiene che si farà da parte e si formerà un vuoto di potere, ma dopo che Xi Jinping si è autoeletto leader a vita del paese, si può pensare che infine la Cina non attraverserà una frammentazione regionale. Ma allo stesso tempo entro il 2030 diventerà il primo paese Cristiano al mondo, e quindi questo fatto avrà un peso considerevole sulla sua cultura. Inoltre entro la decade dei 2040s potrebbe esserci una crisi secessionista della minoranza Uigura, che acquisterà l’ indipendenza. La Cina potrebbe entrare in contrasto con un Giappone più limitante e agitato dalla discesa delle risorse. Potrebbe avere un considerevole ruolo nella Guerra per la Spartizione della Russia della metà degli anni ’20 del 2000. Verso la decade dei 2070s sarà diventato un paese più spirituale, e avrà stretti rapporti con il Vaticano, e inoltre chiederà perdono per il massacro di Tiananmen e diventerà molto più democratica. Ma riguardo alla stabilità del suo futuro bisognerebbe essere cauti, e non alzare troppo le aspettative.
  • Circassia: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Città del Vaticano: entro la metà del secolo verrà organizzato un Terzo Concilio Vaticano ed entro il 2100 la sede del Vaticano probabilmente si trasferirà in un altro continente, probabilmente l’ Africa, il Sudamerica, o, incredibile a dirsi, ma potrebbe essere la Cina. Inoltre un futuro Pontefice potrebbe avere un ruolo di spicco nello sviluppo di un movimento contro la disoccupazione nel Blocco Polacco, uno dei tasselli che porteranno alla disgregazione alla Jugoslava del Blocco.
  • Corea del Nord e Corea del Sud: io non mi fiderei molto dell’ accordo di pace che si sta svolgendo attualmente nell’ area Coreana. Probabilmente l’ unione delle Coree diventerà realizzabile solo dopo altre tribolazioni e un probabile conflitto di grave entità, che potrebbe essere molto vicino. In molti considerano un’ unione molto improbabile se non impossibile, perchè la situazione è diversa dalla Germania quando era divisa. Allo stato attuale l’ unione delle Coree è da considerarsi una ipotesi, più remota che probabile. Se non sarà riunita, bisognerà vedere come reagirà la Corea del Nord quando il Giappone si farà più militante e turbolento. La situazione Coreana potrebbe trovare una soluzione in seguito alla Guerra Mondiale che probabilmente si svolgerà fra la metà degli anni ’20 del 2000 e i primi anni ’30. La situazione della Corea del Nord si potrebbe paragonare alla Romania degli anni ’80. Il collasso del regime arrivò all’ improvviso nel 1989, in dieci giorni di proteste. La Romania comunista considerava la Corea del Nord un modello per il suo regime. Quindi il collasso del regime Nord Coreano potrebbe ancora succedere, entro il 2021. Il paragone con la Romania però non va bene per quanto riguarda l’ ipotetica unione della milizia Nord Coreana, che potrebbe dividersi in fazioni. Entrare in contatto con i comandanti Nord Coreani potrebbe essere un potenziale obiettivo chiave per uno scenario di intervento efficiente. Questo ipotetico intervento umanitario potrebbe rappresentare la sfida del secolo, in questa categoria. Poi bisognerà tener conto degli immediati interessi della Cina: essa conosce molti generali militari Nord Coreani, mentre gli Stati Uniti non ne conoscono nemmeno uno.
    • Cosacchia: una nazione che potrebbe emergere dalla disintegrazione della Russia. La capitale potrebbe essere Rostov.
  • Croazia: la Russia cercherà di metterla contro Ungheria e Romania. Verrà invece assorbita dal Blocco Polacco. Verrà occupata dalla Turchia nella guerra mondiale. Sarà uno dei protagonisti della disintegrazione alla Jugoslava del Blocco Polacco.
  • Cipro: potrebbe essere oggetto delle ambizioni strategiche della Turchia in espansione. Questo creerebbe le basi per un conflitto con la Grecia.
  • Dagestan: una nazione che potrebbe emergere dalla disintegrazione della Russia.
  • Danimarca e Groenlandia: la Danimarca potrebbe ricevere supporto industriale dalla Cina e potrebbe modernizzarsi parecchio, e acquistare la totale indipendenza e il controllo del territorio. Verso le ultime decadi del secolo, con l’ aiuto della manipolazione artificiale del clima potrebbe diventare un paese prospero, e potrebbero anche essere presenti grandi città.
  • Darfur: una nazione che potrebbe emergere da una ulteriore frammentazione del Sudan.
  • Drusia: una nazione che emergerà in seguito alla frammentazione della Siria. I Drusi sono musulmani sciiti.
  • Egitto: la nazione potrebbe rappresentare un luogo di interesse strategico per una eventuale espansione della Turchia, quindi potrebbero entrare in contrasto. Ad ogni modo la nazione si avvia verso un secolo turbolento, nel quale diventerà uno dei paesi più instabili del Nord Africa, soggetto a periodiche rivoluzioni. Nonostante ciò, entro la fine del secolo potrebbe essere attraversato dal rinnovamento che la virtualizzazione della comunità apporterà, e potrebbe diventare più democratico. E’ il più grande produttore di petrolio al di fuori dell’ OPEC, e il secondo produttore di gas naturale del mondo dopo l’ Algeria.
  • Estonia: Friedman ipotizza che l’ Estonia potrebbe occupare San Pietroburgo in seguito alla disintegrazione della Russia. In rete si dice che potrebbe diventare il primo paese del mondo ad adottare la moneta digitale
  • Farsistan: una nazione che potrebbe emergere da una eventuale frammentazione dell’ Iran qualora dovesse avvenire un intervento militare americano.
  • Federazione Africana dell’ Est: una potenziale federazione e superstato che potrebbe includere il Burundi, la Ruanda, il Sud Sudan, la Tanzania, l’ Uganda, ed essere controllata principalmente dal Kenya.
  • Federazione Rojava / Federazione Democratica del Nord della Siria : una delle potenziali nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Siria. E’ una regione autonoma della Siria
  • Federazione Russa: in seguito alla disintegrazione della Russia, potrebbe avere come capitale Volgograd.
  • Federazione Baikal: in seguito alla disintegrazione della Russia, potrebbe avere come capitale Irkutsk.
  • Filippine: entro il 2050 potrebbe rientrare nelle prime venti economie del mondo, ma tutto dipenderà dalle azioni delle sue amministrazioni. Una disputa sul mare del Sud della Cina è ancora aperta, e se i futuri leaders guarderanno verso gli Stati Uniti, la Cina potrebbe decidere di invadere il paese. Improbabile, ma rientra nelle possibilità.
  • Georgia: verrà presa di mira dalle ambizioni strategiche russe. Se la Russia, spinta al limite dal pericolo rappresentato dalla disintegrazione, deciderà di invadere il paese, potrebbe scaturire un conflitto anche ampio. Il paese sembra avere attualmente un grande interesse per i Bitcoins.  
  • Germania: farà l’ errore geopolitico di rinunciare al confronto con una Russia indebolita, rimanendo indietro, e finendo per essere sottomessa alle ambizioni del Blocco Polacco. Non avrà desiderio né le capacità per fronteggiare il Blocco Polacco. Si alleerà invece con la Turchia. Però nella guerra mondiale per la spartizione della Russia, potrebbe decidere di attuare un intervento militare in Polonia. La Germania non vincerà il conflitto ed entrerà in una fase di declino che potrebbe persino portare alla sua frammentazione. Inoltre la sua popolazione è fra le più vecchie d’ Europa.  
  • Giappone: un paese interamente dipendente dalle importazioni, verrà minacciato duramente dalla crisi delle risorse e sarà costretto a cercare di assumere un ruolo più intraprendente, autoritario e militante. Non si potrà permettere di restare marginale geopoliticamente. Inoltre sarà costretto ad aprirsi ai migranti per via del problema del declino della sua popolazione. Il pacifismo attuale non sarà un principio duraturo. Potrebbe arrivare a minacciare l’ integrità della nazione Cinese. Accrescerà il suo militarismo. Svilupperà inoltre una notevole industria spaziale. Sarà alienata dalle relazioni strette fra la Cina e gli Usa. Perderà la guerra mondiale.
  • Giordania: nel 2019 inaugurerà la sua prima centrale nucleare in territorio ad alto rischio sismico.
  • Giudea ( Stato di ) ( Palestina Libera ): nell’ eventualità remota che la Palestina dovesse diventare indipendente si chiamerebbe Stato di Giudea.
  • Golan: una piccola nazione che emergerà dalla frammentazione della Siria.
  • Grande Azerbaijan ( Azerbaijan Maggiore ): una possibile nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione dell’ Iran causata dalla guerra in seguito a un eventuale intervento militare americano.
  • Grande Libano ( Libano Maggiore ): una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Siria.
  • Grecia: andrà incontro alla minaccia rappresentata dall’ espansione strategica e geopolitica della Turchia, principalmente nell’ area di Cipro. Ma quando si alleerà con gli Stati Uniti assieme alla Polonia potrebbe ricevere dei vantaggi alla fine della guerra. Alternativamente potrebbe verificarsi una guerra civile, e in seguito, un alternarsi di governi militari e civili.
  • Guyana Francese: la nazione è una delle ipotetiche sedi terrestri di un futuro ascensore orbitale. Entro quel periodo potrebbe far parte degli Usa come stato extra, in modo simile alle Hawaii.
  • Islanda: la nazione potrebbe avere un futuro positivo e prospero. Nel lontano futuro, la nazione potrebbe avere lo stesso status dell’ attuale Singapore. Inoltre, la sua politica è dinamica e reattiva, e la società è aperta ai diritti sociali.
  • India: la nazione ha mille ostacoli sociali, culturali, e geopolitici da affrontare. C’è una alta probabilità che si ritroverà a gestire un Pakistan e un Bangladesh sempre più turbolenti. Più che nelle Coree, io mi preoccuperei di un eventuale conflitto nucleare nel subcontinente Indiano. In seguito, l’ India potrebbe decidere di far diventare il subcontinente un superstato, per avere maggiore controllo sulle popolazioni. Ad un certo punto, inoltre, potrebbe svilupparsi una guerra fredda con le nazioni africane più sviluppate, spingendole a creare un superstato africano per contrastare il subcontinente.
  • Indonesia: entro il secolo potrebbe verificarsi una devastante guerra civile. E’ il paese con la maggioranza di islamici nel mondo. Le possibilità che il paese diventi prospero sono dubbie. Comunque è uno dei paesi potenzialmente ospitante la sede di un eventuale ascensore orbitale.
  • Iran: penso che nella Seconda Guerra al Terrorismo che potrebbe svolgersi negli anni ’20 del 2000 potrebbe essere invaso dagli Stati Uniti, e avere lo stesso destino dell’ Iraq. Entro il secolo, comunque, si svolgerà almeno un grosso conflitto con Israele. Con la fine dell’ Era del Petrolio, il paese potrebbe diventare turbolento, e poi lasciato al suo destino. Inoltre potrebbe entrare in contrasto con le ambizioni geopolitiche della Turchia.
  • Iraq: più che uno stato indipendente, il paese sta diventando sempre di più un vassallo dell’ Iran, essendo la sua popolazione in maggioranza sciita. E’ possibile che il Kurdistan emergerà dal nord del paese, e poi emergeranno anche uno Shiitestan e un Sunnistan.
    • Italia: quando, fra meno di vent’ anni, l’ Europa si sarà divisa in una Unione del Nord controllata dal Blocco Polacco, all’ Italia potrebbe essere affidata l’ Unione del Sud o Mediterranea, alla quale saranno associate la Spagna, il Portogallo, la Francia, forse la Germania, e la Grecia. Ad un certo punto potrebbe entrare in uno stretto rapporto diplomatico con un paese del Nordafrica, come la Tunisia o il Marocco. Entro il 2100, inoltre, la nazione potrebbe perdere la sua cultura religiosa, e il Vaticano potrebbe trasferirsi in un altro continente. In seguito, il Mediterraneo diventerà sempre più fortificato, e il paese potrebbe essere soggetto a governi militari in alternanza con governi civili, nelle ultime tre decadi del secolo.  
  • Kaliningrad Oblast / Prussia: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia. La Germania potrebbe avere interessi geopolitici nei confronti di questa zona.
  • Kalmikia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Karachay Balkaria: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Karelia: farà una secessione dalla Russia durante la sua frammentazione. Ha stretti legami con la Scandinavia, e potrebbe essere inglobata dalla Finlandia.
  • Kashmir: una delle potenziali nazioni che potrebbero emergere da una eventuale frammentazione dell’ India.
  • Kashubia: dopo la frammentazione alla Jugoslava del Blocco Polacco, dalla Polonia potrebbe emergere questa nazione.
  • Kavkazia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia. Potrebbe avere come capitale Makhachkala.
  • Kenya: ha la possibilità di diventare una delle poche nazioni prosperose in Africa.
  • Khalistan: una delle nazioni che potrebbero emergere da una eventuale frammentazione dell’ India.
  • Khuzestan: una delle nazioni che potrebbero emergere da una guerra in Iran e dalla sua eventuale frammentazione.
  • Komi: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Kurdistan del Nord ( dalla Turchia ): una nazione che potrebbe emergere da una eventuale rivoluzione Curda in Turchia.
  • Kurdistan Siriano/ Iracheno: i curdi avranno la loro nazione indipendente entro il 2035. Potrebbe però replicare il destino di Israele, circondato da paesi che lo riterranno una nazione scomoda e autoritaria. Potrebbe essere quindi coinvolto in numerosi conflitti durante il secolo. C’è anche la possibilità per un Kurdistan Iraniano.
  • Kuwait: il paese potrebbe trovarsi minacciato e addirittura invaso da una nazione sunnita autoritaria quale potrebbe essere il Sunnistan. Nel frattempo è uno dei paesi islamici più moderni del mondo.
  • Libano: potrebbe emergere un conflitto fra sunniti e sciiti, e uno su quattro nella popolazione è immigrato dalla Siria o dalla Palestina. Il paese sta diventando sempre più controllato dalla polizia e dalla milizia. Per quanto riguarda i diritti umani, non c’è progresso evidente, e la polarizzazione religiosa è un trend crescente.
  • Libia: ad un certo punto il paese si dividerà in tre parti: Tripolitania, Cirenaica, e Fezzan.
    • Macedonia: gli Usa organizzeranno la sua resistenza contro le strategie di espansione geopolitica della Turchia.
  • Marocco: attualmente il Re del Marocco è abbastanza liberale per gli standard islamici, e le elezioni si svolgono in modo corretto e libero. Ma esiste un serio problema di corruzione politica. Il settore del turismo aiuterà molto l’ economia, possibilmente evitando la stagnazione.
  • Messico: una nazione che non perderà abitanti, a differenza degli altri paesi avanzati. Una volta affrontato e superato il problema dei Cartelli della droga, possibilmente attraverso una guerra civile negli anni ’20 del 2000, riuscirà a salire di rango, poiché è suo destino confrontarsi direttamente con gli Usa nel centro di gravità del sistema internazionale. I Messicani all’ estero potranno votare nelle elezioni messicane locali. Il contrasto con gli Stati Uniti nelle ultime decadi del secolo sarà sempre più acceso, ma il Messico gradualmente diventerà sempre più attivo a livello internazionale, compiendo interventi militari in altre nazioni, e assumendo un ruolo simile agli Stati Uniti. Non escludo che potrebbe avere il sopravvento sugli Stati Uniti, ma è tutto ancora da vedersi.
    • Moldavia: entrerà a far parte del Blocco Polacco, e rimarrà coinvolto nella sua futura disintegrazione alla Jugoslava.
  • Moravia: dopo la frammentazione alla Jugoslava del Blocco Polacco, questa nazione potrebbe emergere dalla Repubblica Ceca.
  • Namibia: la nazione potrebbe risultare una delle poche stabili nel continente Africano.
  • Nazione Naxalita ( in India ): i Naxaliti sono ribelli Maoisti in India. La ribellione Naxalita potrebbe tornare.
  • Nigeria: il paese ha le possibilità di diventare uno dei pochi stabili nel continente Africano, ma rimane il problema rappresentato da Boko Haram, che si è alleato con lo Stato Islamico. Il punto forte della nazione risiede nel suo potenziale economico. Inoltre ha la popolazione più numerosa in Africa. Anche la sua posizione rappresenta un vantaggio strategico.
  • Novorussia: una delle potenziali nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Paese Basco: è una comunità autonoma all’ interno della Spagna che potrebbe cercare la secessione in caso di guerra civile Spagnola per la questione Catalana.
  • Pietroslavia: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla disintegrazione della Russia, avrebbe come capitale San Pietroburgo.
  • Polonia: con il declino economico della Germania e l’ opportunità geopolitica ereditata dal collasso della Russia, troverà un’ alleanza con gli Usa, che le forniranno enorme supporto economico e industriale / tecnologico, dominerà una coalizione che fronteggerà la Russia indebolita. Occuperà l’ area intorno a Minsk. Sarà attaccata dalla Turchia. Gli Usa organizzeranno un attacco che manderà al buio il paese intero. Perderà molte persone nella guerra , ma ne uscirà vittoriosa, e potrà espandersi enormemente, ma si sentiranno traditi dagli Usa quando cercheranno alleanza con la Turchia. Il Blocco Polacco assumerà il ruolo preso in precedenza dall’ Urss, e diventerà uno dei principali rivali geopolitici degli Usa. Ma entro la decade dei 2070s, si frammenterà in modo simile alla Jugoslavia, ed emergeranno conflitti etnici molto violenti.
  • Puntland: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Somalia.
  • Quebec: ad un certo punto, durante il secolo, potrebbe voler fare secessione dal Canada e assumere un ruolo geopolitico simile a quello della Francia in Europa.
  • Regno Unito: la nazione potrebbe entrare in guerra nella metà degli anni ’20 del 2000, come alleata degli Stati Uniti e della Polonia. Potrebbe quindi entrare in conflitto con la Turchia e la Germania, che supporterà invece la Turchia, perché preoccupata dal crescente potere geopolitico della Polonia. Uscirà vincitrice dalla guerra, ma potrebbe subire gravi danni, e se i cicli storici riporteranno le condizioni per il ripetersi del lungo periodo dei Troubles, potrebbe significare decenni di turbolenza, insicurezza e guerra civile, disordini, manifestazioni e soppressioni di quest’ ultime. Con la discesa delle risorse la nazione cercherà di mantenersi autosufficiente e slegata dall’ Europa.
  • Repubblica Ceca: farà parte del Blocco Polacco, che si disintegrerà alla Jugoslavia entro gli anni ’70 del 2000. A quel punto emergeranno conflitti etnici violenti.
  • Repubblica Centrale Africana: l’ economia è cronicamente in stallo, la popolazione è in un urgente bisogno di supporto umanitario, e gli accordi di pace non hanno risolto ancora i problemi del paese. Nonostante tutto questo, a causa della sua posizione strategica, è uno dei tre paesi potenzialmente ospitanti la base terrestre di un eventuale ascensore orbitale.
  • Repubblica Moscovita: una delle nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia, con capitale Mosca.
    • Repubblica degli Urali: una delle nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia, con capitale Yekaterinburg.
    • Repubblica dell’Artsakh: è de facto uno stato a riconoscimento limitato, non riconosciuto da alcun membro dell’ONU, autoproclamatosi indipendente dall’Azerbaigian. Ci sarà un altro conflitto per la sua indipendenza nel 2024. Il suo territorio è rivendicato sia dagli azeri che dagli armeni. Fino al 2017 si chiamava Repubblica del Nagorno Karabakh.
  • Repubblica della Gagauzia: dopo che il Blocco Polacco si frammenta alla Jugoslava, potrebbe emergere questa nazione dalla Moldavia / Romania.
  • Repubblica Riograndense: un’ alternativa alla mia ipotesi di secessione della regione di Rio de Janeiro ( Guanabara ) potrebbe essere l’ emergere di questa repubblica in Brasile.
  • Repubblica Siberiana / Siberia/ Sakha / Yakuzia: una delle nazioni che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia la capitale potrebbe essere Novosibirsk.
  • Rohang ( Rohingya ): la minoranza culturale perseguitata dal Myanmar avrà la sua nazione indipendente entro questo secolo.
  • Romania: dopo il collasso della Russia, potrebbe inglobare la Moldavia. Sarà in competizione con la Turchia per il controllo dell’ Ucraina. Farà parte del Blocco Polacco, che negli anni ’70 del 2000, si frammenterà alla Jugoslava, dando origine a conflitti etnici violenti.
  • Russia: per adesso è tornata una situazione da guerra fredda con gli Stati Uniti, la Russia ha un importante ruolo difensivo in Siria, ma a causa di problemi economici e possibili eventi improvvisi e imprevedibili, mi aspetto che la Russia collassi per motivi simili a quelli del 1991, entro il 2021 o 2023. La situazione che emergerà sarà ancora più drastica di quella del passato, e il paese si frammenterà in numerosi staterelli. Nel 2026 scoppierà quindi una guerra per la spartizione della Russia. Il ruolo dell’ Unione Sovietica verrà ripreso dal Blocco Polacco, e per tutto il secolo, la Russia non tornerà quella di oggi. La sua popolazione, infatti, andrà verso un declino esponenziale. Ad un certo punto l’ Egitto avrà più abitanti della Russia. ( la cui area sarà fortemente diminuita )
  • Sahrawi: conosciuta semplicemente come Sahara Occidentale, è uno stato parzialmente riconosciuto a livello internazionale, collocato nel Sahara Occidentale, e che aspira alla sovranità nazionale e al completo riconoscimento a livello internazionale. Il suo territorio è conteso dal Marocco.
    • Serbia: la Russia cercherà di metterla contro Ungheria e Romania. gli Usa organizzeranno la sua resistenza contro la Turchia.
  • Sindhudesh: una nazione che potrebbe emergere da una eventuale frammentazione del Pakistan.
  • Sinjar ( Yazidi e Kurdistan ): una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione dell’ Iraq.
  • Slovenia: verrà assorbita dal Blocco Polacco, e sarà protagonista della frammentazione del Blocco, alla Jugoslava. Successivamente scoppieranno conflitti etnici violenti.
  • Somaliland: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Somalia.
  • Stati Uniti: la rinnovata guerra fredda con la Russia continuerà fino ai primi anni ’20 del 2000, e quando nel 2023, pochi anni dopo il significativo declino economico della Cina, gli americani assisteranno al collasso e alla frammentazione della Russia, si sentiranno molto sicuri del loro dominio unipolare. Quando il Giappone, la Turchia e la Polonia cominceranno a contendersi i territori russi, gli Stati Uniti supporteranno la Polonia, rendendola un paese tecnologicamente all’ avanguardia. Gli Usa saranno poi coinvolti nella guerra in Asia, probabilmente in seguito ad un attacco alle basi militari, causato dal Giappone o dalla Cina. Gli Usa usciranno vincitori dalla guerra, la Turchia sarà ridimensionata o separata, la Corea del Nord non rappresenterà più una minaccia, soprattutto se il regime collasserà nel 2021, altrimenti se ne approfitterà per risolvere la situazione. Il concetto di Russia come lo intendiamo attualmente sarà finito, e se la Cina interverrà in guerra contro gli Usa, perderà. Se interverrà il Giappone, perderà. Gli Stati Uniti però cercheranno un accordo diplomatico con la Turchia, e irriteranno il Blocco Polacco che si sarà costituito sotto la sua supervisione. Il Blocco Polacco diventerà il prossimo rivale geopolitico degli Stati Uniti, rimpiazzando l’ Urss del Ventesimo secolo. Ma anche questo Blocco nella decade dei 2070 collasserà alla Jugoslava. La popolazione latina e quella di colore cresceranno negli Stati Uniti, e i bianchi saranno una minoranza. Entro il 2033 arriverà persino il primo presidente latino. Il Canada e il Messico cominceranno a fare pressioni sempre più insistenti, e il Messico deciderà che i latini residenti negli Usa potranno votare alle elezioni messicane. Ad un certo punto crescerà il desiderio di secessione, alimentato dalla tensione sociale e dallo stesso Messico, e soprattutto se gli Usa faranno uso di mezzi terroristici o si verrà a scoprire una responsabilità diretta, per esempio con i finanziamenti ai terroristi, per cercare di contrastare la crescente potenza del Messico, gli statunitensi potrebbero diventare un popolo malvisto, indesiderato e con sempre meno alleati. Il Messico potrebbe quindi prevalere in una Guerra al Terrorismo, ma al contrario, diretta verso gli Stati Uniti, e non verso paesi islamici. Gli Stati Uniti potrebbero quindi perdere diversi stati, fra cui il Texas con la sua industria spaziale, la California con la sua industria del cinema e la Silicon Valley, e potrebbero declinare a potenza regionale, assumendo il ruolo della Russia post collasso.
    • Stato di Aleppo e Stato di Damasco: due potenziali nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Siria.
  • Stato Islamico ( Isis ): per adesso non è avvantaggiato dalla presenza di un alleato significativo. I suoi nemici hanno interessi divergenti, e difficilmente si alleeranno per risolvere la situazione. Non sembrano essere in grado di contrastare efficientemente una forza militare convenzionale. Non hanno un piano strategico, e non hanno conoscenza di tattiche di guerriglia. Qualora riuscissero a resistere, si scontrerebbero con le ambizioni geopolitiche e strategiche della Turchia.
  • Sud Africa: ci sono diversi scenari, il mantenimento dello status quo, la divisione sociale del paese, o il trionfo dei riformisti. Anche se fa parte dei BRICS, attualmente l’ economia è in cattivo stato, la disoccupazione è in crescita, e vi è una fortissima diseguaglianza economica. La povertà è in crescita. Il governo potrebbe diventare maggiormente autoritario. Potrebbe eventualmente arrivare alla frammentazione regionale.
  • Sunnistan Siriano o Iracheno: una nazione che costituirà la area più grande di ciò che verrà fuori dalla frammentazione della Siria. Potrebbe diventare un paese aggressivo e assumere il ruolo attualmente svolto dallo Stato Islamico.
  • Spagna: la crisi catalana potrebbe declinare in guerra civile entro il 2023, rendendo successivamente il paese autoritario e diplomaticamente isolato per decenni. Farà parte dell’ Unione Mediterranea che emergerà dallo scisma Europeo. L’economia è in cattivo stato, la disoccupazione giovanile in crescita
  • Svezia: una proiezione delle Nazioni Unite ha ipotizzato che la Svezia potrebbe entrare in uno stato di declino entro il 2030. La nazione sta vivendo un problema relativo all’ immigrazione, che rischia di renderlo un paese soggetto ai disordini che periodicamente si verificano in Francia.
  • Silesia: dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Polonia.
  • Siria: si trova in un conflitto da anni, e non sembra accennare a finire, e potrebbe trasformarsi in una di quelle guerre decennali che hanno afflitto diversi paesi nella storia. L’ ipotesi è la frammentazione in una manciata di nazioni. Il Nord verrà occupato dal Kurdistan, e gran parte dell’ area centrale verrà occupata dal Sunnistan, un paese che potrebbe diventare aggressivo e assumere il ruolo dello Stato Islamico.
  • Szèkelyland ( Ungheria ): dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Romania ed essere inglobata dall’ Ungheria.
  • Taraclia: dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Moldavia / Romania.
  • Tatarstan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia. La maggior parte sono musulmani sunniti.
  • Toubouland: una possibile altra alternativa per una nuova nazione emergente dalla frammentazione della Libia.
  • Transilvania: dopo la frammentazione del Blocco Polacco alla Jugoslava, questa nazione potrebbe emergere dalla Romania.
  • Transnistria: è uno stato indipendente de facto non riconosciuto dai Paesi membri dell’ONU, essendo considerato de iure parte della Repubblica di Moldavia. Nel 2014 la Transnistria ha chiesto l’adesione alla Federazione Russa in seguito all’annessione della Crimea alla Russia. Potrebbe risultare di nuovo indipendente in seguito alla frammentazione Russa. Oppure essere inglobata dalla Romania e di conseguenza inserita nel Blocco Polacco.
  • Tunisia: anche se per adesso la situazione generale non è eccezionale, la dinamicità e l’ apertura sociale e mentale dei giovani del paese potrebbe renderlo uno dei paesi potenzialmente più significativi in Africa.
  • Turchia: ha le potenzialità per espandersi, e secondo Friedman, potrebbe arrivare a ricostituire almeno una parte di quello che era l’ Impero Ottomano. Arriverà quindi a confrontarsi con lo Stato Islamico, e con la Polonia, soprattutto dopo la frammentazione della Russia, che risveglierà ambizioni geopolitiche da parte della Turchia. Ma la guerra per la spartizione della Russia, anche se la Germania supporterà questa nazione, potrebbe portare alla sconfitta della Turchia, che potrebbe allearsi con il Giappone. La Polonia infatti sarà supportata anche tecnologicamente dagli Stati Uniti. La Turchia quindi potrebbe perdere la guerra, ed essere fortemente ridimensionata, e addirittura divisa come fu per la Germania del dopoguerra. In seguito avrà la possibilità di ricostituirsi, ma solo dopo decenni.
  • Turkestan dell’ Est ( Uiguri in Cina ): popolato da una minoranza Islamica turcofona in Cina, costituiscono il 46% della popolazione nell’ area dello Xinjiang. Hanno tratti europei con fattezze mediorientali e asiatiche. Potrebbero essere una futura nazione indipendente, se avverrà una rivoluzione nella decade degli anni ’40 del 2000 o nella decade degli anni ’70 del 2000.
  • Turkmenistan del Sud: qualora l’ Iran dovesse frammentarsi a causa di una guerra scaturita da un intervento militare americano, questa nazione potrebbe emergere.
  • Turkmen Siriano o Turkmeneli Ovest ( Turchia ): questa nazione potrebbe emergere dalla frammentazione della Siria ed essere annessa alla Turchia.
  • Tuva: una nazione che potrebbe emergere dalla frammentazione della Russia.
  • Ucraina: i Russi avevano bisogno di riassorbire questa nazione per evitare una sua alleanza con gli Usa e la NATO, che avrebbe mosso i primi passi verso la disintegrazione della Russia, che sarebbe diventata vulnerabile. La Russia deve dominarla per la sua sicurezza geopolitica. Inoltre è storica antagonista della Polonia. Verrà occupata dalla Turchia nella guerra mondiale.
  • Uganda: dal 2018 alla fine degli anni ’40 del 2000, l’ Uganda sarà produttrice di petrolio. Potrebbe quindi vivere un periodo di maggiore prosperità, anche se potrebbe non durare molto a lungo.
  • Ungheria: andrà a invadere l’ Ucraina e occupare Kiev. Sarà in competizione con la Turchia per il controllo dell’ Ucraina. Verrà in seguito occupata dalla Turchia nella guerra mondiale. Entrerà a far parte del Blocco Polacco, che assumerà un ruolo simile a quello dell’ Urss, in opposizione agli Stati Uniti, e poi si disintegrerà alla Jugoslava, portando a conflitti etnici violenti.
  • Uralia del Kazan: una delle nazioni che potrebbero emergere dalla frammentazione della Russia. La capitale potrebbe quindi essere Kazan.
  • Venezuela: ci sono diversi scenari: potrebbe diventare uno stato vassallo, trasformarsi in una cleptocrazia autoritaria, oppure l’ ordine potrebbe essere ristabilito attraverso un governo militare. Alternativamente, continuerà la attuale situazione caotica, portando il paese al declino, e subire un intervento militare statunitense. Il Venezuela è un paese che importa quasi tutto, ed è troppo dipendente dalle esportazioni di petrolio. Attualmente la situazione è critica a causa dell’ iperinflazione. In uno dei miei scenari per il Ventunesimo secolo, espongo la possibilità che un leader iconico porti il Venezuela ad assumere un ruolo simile a quello di Cuba nel Ventesimo secolo, aumentando la tensione con gli Stati Uniti.
    • Vietnam: entro il 2050 potrebbe rientrare nelle prime venti economie del mondo. La classe consumatrice è in crescita, come anche la popolazione giovanile. Il paese è inoltre ricco di risorse naturali. Il mercato delle esportazioni è avvantaggiato dalla posizione strategica della nazione. L’ alfabetizzazione è molto alta. Potrebbe avere la più alta qualità di lavoro relativa ai costi di ogni nazione nel mondo. Ha delle caratteristiche in comune con il Giappone, ma non ha le basi industriali che il Giappone possedeva prima della guerra. Ha anche un eccellente potenziale turistico, e sono un paese determinato, flessibile, creativo e coraggioso.  
  • Volkstaat degli Afrikaners: se il Sudafrica dovesse frammentarsi, questa nazione potrebbe emergere, abitata da Afrikaners.  

 





Il kit materiale e psicologico di un ciclologo storico

21 09 2018

Visualizza immagine di origine

Tratto dal mio ” saggio ” LE LEGGI DELLA STORIA , in attesa che le case editrici si facciano sentire … da adesso comincerò a diffondere comunque una parte del contenuto. Vi rammento anche che il sito dedicato è affiliato al nostro blog!

Il kit materiale e psicologico del ” ciclologo storico “

In questa sezione del libro, vi fornirò indicazioni su come addentrarvi nel concetto di ciclologia nel ramo storico. Ricordo l’ estate del 2009 come quella stagione della mia vita dove il concetto di risonanza storica di Terence Mckenna aveva suscitato in me un’ intensa ” epifania “, e così gradualmente cominciò la mia passione per la storia. Improvvisamente, la storia dei secoli non era più remota, superflua e alienante. Era invece la chiave per comprendere il futuro. In me si era creato un paradosso originale: mi ero concentrato sulla previsione del futuro, ma allo stesso tempo cercavo di arricchire la mia conoscenza del passato, e gradualmente ho compreso che una nuova superpassione avrebbe investito la mia vita interiore rinnovando ogni concetto che esisteva prima. In seguito, nell’ estate del 2013, conobbi il proprietario di un blog, Civiltà Scomparse, e decisi di condividere ciò che avevo imparato. Così fornii materiale da dibattito che successivamente il blogger trasformava in articolo. Finalmente mi si era aperta la porta verso una condivisione dalle prospettive più ampie, e un anno dopo, il blogger decise di farmi diventare co ‒ autore, e da allora ci alterniamo a scrivere, ricevendo visite da quasi tutti i paesi del mondo. L’ opportunità di diventare un blogger mi ha fornito un enorme stimolo, e ha arricchito le mie potenzialità di scrittura. Il primo articolo con le mie scoperte sui cicli storici che venne pubblicato dal blog nell’ estate del 2013 riscosse un notevole successo. Mi ero reso conto di aver varcato un territorio inesplorato e stupefacente. All’ improvviso la storia appariva costante, ordinata, strutturata, regolare, e soprattutto il futuro non era più un’ incognita. Da allora, anno dopo anno, ho ampliato le mie ricerche sui cicli storici, ho raccolto dati e fatto liste, allacciato una marea di eventi fra loro, e quel che dapprima era un unico ciclo, si trovò in compagnia di altri due cicli, e molto tempo dopo, siccome non mi accontentavo, decisi di ” saturare ” l’ argomento scavando dovunque potevo, e così sono emersi dati su almeno dieci cicli storici. Ma il primo ciclo da me scoperto rimane quello dominante. Nel 2018 ho compreso che il carattere di un anno si può determinare dall’ intreccio dei cicli, e le mie capacità di previsione si sono ampliate, permettendomi di scendere nei particolari, ed evolvere la mia intuizione.

  • Collezionate libri di storia, studiate i concetti, e fatevi una idea generale dell’ atmosfera di un certo periodo storico. Cominciate leggero.
  • Confrontate gli eventi: dietro quasi ogni evento ” storico ” quotidiano si nascondono intrecci, precedenti e anticipazioni che vi faranno rimanere a bocca aperta.
  • Trovate quindi un precedente storico, un qualsiasi evento che si avvicini alla situazione del presente. Fate costante uso di Wikipedia per documentarvi sugli eventi minori. Gli eventi che dal nostro punto di vista appaiono minori e poco significativi rappresentano spesso delle tracce per l’ anticipazione di eventi anche di enorme magnitudo storica: il 10 settembre del 1976 , 25 anni e un giorno prima del 9/11, fu un giorno funesto per le agenzie aeree: avvenne una collisione in volo e un dirottamento da parte di indipendentisti radicali. Inoltre nel 1988 vi fu un attentato su un aereo che si schiantò su un centro abitato. Prevedere un attacco in una metropoli per mezzo di aerei contro grattacieli sarebbe stato onestamente complicato, ma se avessi potuto prevedere dal punto di vista del 1976 o del 1988, seguendo il mio metodo, avrei detto che il settembre del 2001 ( o in ogni caso avrei ampliato la finestra temporale all’ intero anno ) avrebbe presentato un potenziale evento funesto a bordo di uno o più aerei.
  • Spesso gli eventi storici si rievocano negli stessi paesi degli eventi originali ( quasi cinquanta esempi ), o almeno nella zona dove si parla la stessa lingua ( nove esempi), ma ancora più spesso le connessioni avvengono in paesi completamente sconnessi fra loro, e cinquanta esempi lo dimostrano. Dovete usare un pizzico di immaginazione e intuito per capire dove , in territorio e circostanze del tutto differenti, si potrebbero verificare determinate tipologie di eventi che replicano una situazione del passato.
  • Spesso gli eventi storici si rievocano nello stesso mese di quelli originali, con una certa percentuale che si replichi nella stessa settimana, ma non può succedere sempre. Lo stesso numero di data ( ma giorno e mese differente ) si è verificato in cinque esempi, lo stesso mese in nove esempi, la stessa settimana in undici esempi, tre volte addirittura nello stesso giorno, ma molto spesso la data e la stagione sono completamente diverse, e di conseguenza imprevedibili. Non fissatevi dunque sulla data, e ampliate la finestra di tempo all’ intero anno.
  • Prendete le vecchie riviste e i vecchi giornali, leggete i titoli, accumulate parole chiave per ogni ciclo storico.
  • Non importa quante prove dei fatti presenterete, la gente vi dirà che è possibile trovare una connessione ovunque, in ogni modo, in ogni caso, e dunque automaticamente sottovaluterà ogni prova. In realtà le possibilità di connessione sono limitate. Io ho proposto un sistema di dieci cicli perché ho voluto fornire determinate prove che richiedevano di ampliare la visuale sul sistema, anche se per anni mi sono concentrato solo su tre di questi cicli. Per motivi pratici, è meglio non utilizzare proprio tutti i cicli storici da me proposti. Per afferrare meglio il concetto bisogna ridurre questa visuale dall’ esterno. In questo modo potreste riuscire a sorprendere lo scettico se presentate, per esempio, anche un solo ciclo storico che attraversa tutte le epoche storiche.    
  • Siate distaccati, ragionevoli, catalogate, archiviate, conservate, accumulate, ma rimanete sempre realistici, flessibili, e non fatevi inglobare dal futuro, che, una volta che diventa prevedibile, può essere percepito ” ingombrante ” come il passato. Informatevi sui siti dedicati all’ analisi geopolitica: la svolta è sempre dietro l’ angolo, e un evento del presente può cambiare tutta la vostra prospettiva sul futuro. Certo, con la ciclologia il futuro cambia la sua essenza, prende vita, diventa concreto, ma ricordate allo stesso tempo che voi state lavorando su una piattaforma che può sempre modificarsi. Il futuro seguirà delle strade precostruite, sì, ma allo stesso tempo non esiste ancora. Più informazioni accumulate, più andrete sul sicuro. Se rimanete fermi alle generalizzazioni e ai concetti più ampi, rischiate di perdere il dettaglio che vi cambia tutto. In conclusione, non date per scontato, non sopravvalutate ma cercate di non perdere di vista i particolari.
  • Informatevi sulle nuove generazioni, e cercate di capire se stanno emergendo potenziali personaggi di interesse storico, e dal potenziale iconico. Di questi tempi sono davvero pochi, ma se volete, potete inserire dei protagonisti nella vostra ipotesi di Ventunesimo secolo. Ovviamente è molto difficile anticipare che una certa persona si troverà nelle condizioni di plasmare la storia di un paese, quindi cercate di essere realistici.
  • Informatevi sulle scoperte degli altri! Spesso emergono frasi nei libri, accenni a bizzarri fenomeni storici e a ipotetici cicli, sempre in un tono distaccato e mai approfondito, quasi scettico. Se anche chi non tiene conto della ciclicità degli eventi si è reso conto di un determinato fenomeno, se è così evidente, vuol dire che qualcosa di valido ci potrebbe essere.
  • Non preoccupatevi di diffondere le vostre idee, ipotesi, analisi, scoperte. Tutti sono scettici sull’ idea che il futuro sia prevedibile, nessuno si rende conto della struttura che c’è dietro, tutti pensano che sia una tabula rasa da riempire con eventi imprevedibili, e attraverso i loro preconcetti, ormai radicati nel profondo, non fanno nemmeno lo sforzo di provare a comprendere determinati concetti. Ci sono persone che non sentono il bisogno di approfondire certi argomenti, probabilmente perché non è nella loro natura, fin dal principio. Non disturbateli una volta che ve l’ hanno fatto presente. Fatelo per voi, trovate la vostra nicchia, trovate persone che apprezzino questo tipo di condivisioni, e soprattutto fatelo perché vi appassiona. Il resto non conta. Ma non andate troppo oltre: il vostro scopo è vivere il presente. Potete tornare a trovare il passato nel tempo libero, e ogni tanto potete dare una sbirciatina nel futuro, ma non fatene un’ ossessione.




Spinte di inizio, svolte di mezzo ed epiloghi: il sistema strutturale dei secoli storici

21 09 2018

Visualizza immagine di origine

 

Tratto dal mio ” saggio ” LE LEGGI DELLA STORIA , in attesa che le case editrici si facciano sentire … da adesso comincerò a diffondere comunque una parte del contenuto. Vi rammento anche che il sito dedicato è affiliato al nostro blog!

MODELLO DEL SECOLO A SISTEMA INDIPENDENTE

Leggendo un libro di storia è chiaro che ogni secolo potrebbe avere la sua timeline indipendente, e ogni secolo presenta tre eventi chiave: la spinta iniziale che determina il carattere del secolo, una svolta di mezzo che cambia l’ atmosfera e un epilogo che non corrisponde con il reale termine del secolo, ma lascia in eredità anni trasformativi in cui si affronta il dopo, in attesa della successiva spinta iniziale.

Esaminiamo i secoli della storia:

SPINTE INIZIALI

    • 1003 a. C. David re di Israele
    • 814 a. C. fondata Cartagine
    • 507 a. C. democrazia ad Atene
    • 218 a. C. Annibale attraversa le Alpi
    • La vita di Gesù
    • 117 Adriano Imperatore
    • 312 Costantino Imperatore e 313 Cristianesimo tollerato
    • 410 Sacco di Roma dei Visigoti
    • 610 emerge la figura di Maometto
    • 711 i Saraceni giungono in Spagna
    • 800 Carlo Magno è incoronato
    • 919 la Germania è unita
    • 1000 i Vichinghi giungono in America
    • 1204 distruzione di Costantinopoli e 1206 nasce Impero Mongolo
    • 1309 il Papa si trasferisce ad Avignone
    • 1401 Tamerlano saccheggia Baghdad
    • 1508 Michelangelo svela la Cappella Sistina e 1517 emerge la figura di Martin Lutero
    • 1607 inizia la colonizzazione Americana e 1618 inizia la Guerra dei 30 anni e 1619 inizia la tratta degli schiavi neri
    • 1707 si forma la Gran Bretagna
    • 1804 Napoleone è imperatore, il treno a vapore
    • 1815 il Congresso di Vienna, Waterloo ed eruzione del Tambora produce anno senza estate
    • 1903 il primo volo , 1905 Einstein, 1908 viene scoperto il petrolio, la automobile Ford T, 1914 la prima guerra mondiale
  • 2001 il 9/11 e la Guerra al Terrorismo, 2005 nasce YouTube, 2008 inizia la Crisi Economica e primo presidente Usa di colore, 2011 Fukushima e la guerra in Siria, 2014 la crisi Ucraina genera una rinnovata Guerra Fredda, nasce l’ Isis, 2015 si concentra la Crisi dei Migranti in Europa, 2016 il colpo di stato in Turchia, L’ attacco di Nizza oppure L’ elezione di Trump

 

SVOLTE DI MEZZO

    • 1348 a. C. Amenhotep cambia leggi monarchia egizia
    • 1250 a. C. Esodo dall’ Egitto degli Ebrei
    • 753 a. C. fondazione di Roma
    • 342 a. C. Aristotele educa Alessandro Magno
    • 250 a. C. la figura di Archimede
    • 146 a. C. distruzione di Cartagine
    • 44 a. C. le Idi di Marzo, eliminazione di Giulio Cesare
    • 248 i 1000 anni di Roma
    • 451 Attila è sconfitto
    • 552 i bachi della seta
    • 644 califfo eliminato da schiavo e 645 rivoluzione imperiale Giapponese
    • 750 califfato Omayyade rovesciato da Abbasidi
    • 845 il sacco di Parigi
    • 1054 lo scisma Cristiano
    • 1148 la Seconda crociata a Damasco
    • 1244 i Turchi prendono Gerusalemme
    • 1347 la Peste Bubbonica devasta l’ Europa
    • 1453 cade Costantinopoli
    • 1455 invenzione della macchina da stampa, si diffonde il libro
    • 1543 la rivoluzione Copernicana
    • 1649 la fine temporanea della monarchia Inglese
    • 1648 la conclusione della guerra dei 30 anni
    • 1751 l’ Illuminismo
    • 1844 inventato il telegramma
    • 1848 la febbre dell’ oro e il Quarantotto
    • 1851 Esposizione Universale di Londra dell’ epoca Vittoriana
  • 1945 attacco nucleare al Giappone e fine seconda guerra mondiale, instaurate le Nazioni Unite, 1946 inizia la Guerra Fredda, 1947 il Piano Marshall, 1950 il maccartismo e la guerra di Corea    

 

EPILOGHI DI SECOLO

  • 594 a. C. epoca d’ oro di Atene
  • 497 a. C. Confucio diffonde i suoi principi
  • 387 a. C. Platone pone le fondamenta della filosofia
  • 395 l’ Impero Romano si spacca e viene accelerato il suo declino
  • 476 crolla l’ Impero Romano
  • 786 epoca d’oro Islamica
  • 987 nasce la Francia
  • 1095 inizia il fenomeno delle Crociate
  • 1187 cade Gerusalemme
  • 1298 Marco Polo presenta il suo diario di viaggio
  • 1389 battaglia di Kosovo fra serbi e turchi
  • 1492 la scoperta dell’ America
  • 1580 il primo giro del mondo
  • 1687 le leggi di Newton
  • 1789 George Washington e la Rivoluzione Francese
  • alternativa 1764 – 1770 inizia Rivoluzione Industriale
  • ( La Rivoluzione Industriale potrebbe rappresentare un’ anomalia come Supersecolo a sé stante dal 1764 al 1908 )
  • 1876 invenzione del telefono e battaglie Indiane del Far West
  • 1879 Edison dimostra pubblicamente la lampadina
  • 1886 Benz inventa la prima automobile
  • 1986 l’ incidente del Challenger interrompe l’ Era Spaziale, l’ incidente di Chernobyl
  • 1989 crolla il muro di Berlino
  • 1991 crolla l’ Unione Sovietica, iniziano le guerre di Jugoslavia ed emerge Internet

Il secolo storico più lungo che ho trovato è stato il 1000 – 1095 , durato 95 anni mentre il secolo storico più breve è quello del 1707 – 1764, durato 57 anni. Il supersecolo industriale ( 1764 – 1908 ) potrebbe rappresentare il più lungo periodo storico costante di tutta la storia umana, un’ anomalia generata dal fatto che si tratta di un periodo che contiene la vera singolarità tecnologica, iniziata il 31 Dicembre 1879 a Menlo Park ( Edison, la lampadina ) / primo test funzionale della lampadina di Edison avvenuto il 22 Ottobre 1879 , oppure il 10 Marzo 1876 ( prima chiamata con il telefono classico ) o il 29 Gennaio / 3 Luglio 1886 ( invenzione della prima automobile ) e generalmente a 42 anni di distanza dalla spinta iniziale si verifica una svolta di mezzo.

Abbiamo quindi compreso che quasi sicuramente abbiamo già sorpassato la spinta iniziale del Ventunesimo Secolo, rappresentata possibilmente dal terrorismo, dalla concentrazione temporale di Youtube* ( * per concentrazione temporale intendo il fenomeno per cui il passato non rappresenta più un’ epoca distante e inaccessibile ma invece internet e Youtube in particolare alimentano il ristagno culturale e l’ attaccamento nostalgico al passato recente limitando l’ attrazione verso il futuro)  , dalla crisi economica e del debito, dal disastro nucleare e devastazione dell’ oceano pacifico intorno al Giappone, dalla guerra in Siria che potrebbe tramutarsi in mondiale, dal riemergere della bipolarità delle superpotenze e dalla rivalità russo – americana, dall’ emergere del terrorista solitario*, oppure dal fenomeno e identità del migrante come archetipo. Pare che quasi nessuna di queste spinte siano contrassegnate dalla tecnologia    ( gli aerei difficilmente verranno ancora usati in attacchi terroristici, ma le auto potrebbero diventare una costante visti i continui attacchi copycat di Nizza ) – * in questo caso si potrebbe anche collocare la spinta iniziale al 2016 con l’ attacco terroristico sulla Promenade di Nizza per mezzo di un camion sulla folla – e sono comunque tutti abbastanza negativi, simboleggiano un secolo di grande agitazione provocata dal contrasto Occidente – Islam o Russia – Stati Uniti, un ristagno culturale che rischia di diventare una costante secolare, il possibile declino della civiltà provocato da un collasso dell’ economia generale, le possibili conseguenze della devastazione oceanica e atmosferica provocata da Fukushima, il rischio che la Siria diventi il centro del prossimo Conflitto Mondiale, e il rischio determinato dal disagio della convivenza con i migranti e della differenza culturale fra noi e loro.

 





Cicli storici nel passato – Una dimostrazione delle loro potenzialità

21 09 2018

Tratto dal mio ” saggio ” LE LEGGI DELLA STORIA , in attesa che le case editrici si facciano sentire … da adesso comincerò a diffondere comunque una parte del contenuto. Vi rammento anche che il sito dedicato è affiliato al nostro blog!

CICLI STORICI NEL PASSATO

Vediamo cosa sarebbe stato possibile prevedere degli anni del passato, se avessimo potuto usare il metodo dei dieci cicli storici da un punto di vista nel passato.

2017 : ( 1992, 1995, 1980, 1985, 2004, 2002, 2000, 1972/ 73, 1965, 1930 ) se avessimo guardato solamente al ciclo principale, avremmo dedotto che Hillary Clinton sarebbe diventata presidente, ma nel 1930 il presidente era Hoover, un uomo che per molti aspetti era simile a Trump, un businessman senza esperienza politica, con un messaggio affine a quello di Trump, membro del partito Repubblicano, che promise di fare grandi cose a livello economico. Nel 1992 emerse il termine ” pulizia etnica ” e forse la guerra di Jugoslavia si può allacciare al conflitto Siriano. Il 1972 fu l’ anno del Watergate, e di una presidenza travagliata dalla scarsa popolarità, proprio come quella di Trump. Il caso Nixon si può però chiaramente allacciare allo scandalo del produttore Harvey Weinstein.

2016 : ( 1991, 1994, 1979, 1984, 2003, 2001, 1999, 1971/72, 1964, 1929 ) il crollo di Wall Street non si è ripetuto con un evento diretto, anche se quest’ anno rientra nel periodo della crisi, ma io penso si possa allacciare al terremoto economico immediatamente successivo alla Brexit. Il colpo di stato in URSS si allaccia al colpo di stato in Turchia, e la guerra in Iraq si allaccia al conflitto contro l’ Isis e possiamo vedere che le due Guerre del Golfo sono allacciate nella lista. Inoltre il 1991 fu l’ anno dell’ esodo dei curdi.

2015 : ( 1990, 1993, 1978, 1983, 2002, 2000, 1998, 1970/71, 1963, 1928 ) abbiamo ancora il collegamento fra l’ Iraq di Saddam e l’ Isis, e l’ invasione del Kuwait si replica con un attacco terroristico a una moschea proprio in quel paese, organizzato dal gruppo terroristico. L’ unione delle due Germanie si può allacciare alle ondate migratorie che hanno aperto i confini tedeschi alle popolazioni in fuga dalla guerra.

2014 : ( 1989, 1992, 1977, 1982, 2001, 1999, 1997, 1969/70, 1962, 1927 ) il crollo del muro si può allacciare al risanamento delle relazioni fra Stati Uniti e Cuba che in qualche modo risana la situazione creatasi nella crisi missilistica del 1962, la crisi Ucraina si collega agli avvenimenti del 1992, e la guerra razziale di Los Angeles si allaccia alle proteste di Ferguson. L’ allunaggio si può collegare alla prima volta di un atterraggio di una sonda su una cometa.

2013 : ( 1988, 1991, 1976, 1981, 2000, 1998, 1996, 1968/69, 1961, 1926 ) come per il 1968, il 2013 è stato un anno di rivolte globali, con una serie di grandi manifestazioni in Egitto in primis, ma anche in Brasile e Turchia.

2012: ( 1987, 1990, 1975, 1980, 1999, 1997, 1995, 1967/68, 1960, 1925 ) l’ evento della Costa Concordia si può forse allacciare al capovolgimento di un traghetto sulle coste del Belgio nel 1987. Gli eventi del Sessantotto si possono allacciare ai Giorni della Rabbia contro le ambasciate da parte delle popolazioni islamiche.

2011 : ( 1986, 1989, 1974, 1979, 1998, 1996, 1994, 1966/67, 1959, 1924 ) qui è chiaro l’ allacciamento fra Chernobyl e Fukushima nel tema del disastro nucleare. Forse la fine del dominio comunista si può paragonare al tentativo rivoluzionario della Primavera Araba, e qui vediamo anche l’ allacciamento ad esse con la Rivoluzione Iraniana del 1979. L’ ascesa di Adolf Hitler probabilmente si riflette nella figura di Anders Breivik, che ha persino scritto e pubblicato un manifesto con l’ obiettivo di scatenare una guerra civile Europea.

2010 : ( 1985, 1988, 1973, 1978, 1997, 1995, 1993, 1965/66, 1958, 1923 ) il Live Aid per la Carestia in Etiopia si può paragonare al drammatico aftermath del terremoto Haitiano, il conflitto in Vietnam nel 1973 al bombardamento al confine fra le due Coree, la crisi Greca all’ Austerity Italiana del 1973, l’ incidente di Diana in Francia si allaccia all’ incidente aereo che ha coinvolto il governo Polacco.

2009: ( 1984, 1987, 1972, 1977, 1996, 1994, 1992, 1964/65, 1957, 1922 ) l’ anno dell’ elezione di Mandela si allaccia all’ inaugurazione della presidenza Obama. La morte del cantante Elvis si allaccia alla morte di Michael Jackson.

2008: ( 1983, 1986, 1971, 1976, 1995, 1993, 1991, 1963/64, 1956, 1921 ) il 1963 è stato l’ anno del discorso del Sogno di Martin Luther King e si allaccia all’ anno dell’ elezione di Obama.

2007 : ( 1982, 1985, 1970, 1975, 1994, 1992, 1990, 1962/63, 1955, 1920 ) l’ assassinio di Kennedy in qualche modo si può allacciare all’ assassinio della Bhutto nel 2007, la prima leader islamica donna della storia. L’ allaccio al 1970 come anno delle repressioni violente delle proteste nei campus statunitensi, con vittime si può fare con la sparatoria in una università statunitense che fece più di trenta vittime.

2006: ( 1981, 1984, 1969, 1974, 1993, 1991, 1989, 1961/62, 1954, 1919 ) i primi problemi in Vietnam nel 1954 si allacciano con il debutto della Corea del Nord fra i paesi possessori della bomba nucleare.

2005: ( 1980, 1983, 1968, 1973, 1992, 1990, 1988, 1960/61, 1953, 1918 ) l’ elezione di Bush padre nel 1988 si allaccia al secondo mandato di Bush figlio nel 2005. Il 2005 rappresenta in un certo senso l’ ultimo anno caldo della Guerra al Terrore inaugurata dagli Stati Uniti in Afghanistan ( si intende prima della crisi Siriana e dell’ emergere dell’ Isis ).

2004: ( 1979, 1982, 1967, 1972, 1991, 1989, 1987, 1959/60, 1952, 1917 ) le rivoluzioni del 1989 secondo me si possono allacciare alla rivoluzione Ucraina del 2004, e qui vediamo anche il collegamento alla rivoluzione Russa del 1917. Siamo nel periodo caldo della Guerra al Terrore, che si può paragonare alla Prima Guerra Mondiale. La saga degli ostaggi in Iran del 1979 si può allacciare agli ostaggi presi dagli estremisti islamici nel 2004, e la presa dell’ ambasciata si allaccia all’ assedio della scuola di Beslan, in Russia.

2003: ( 1978, 1981, 1966, 1971, 1990, 1988, 1986, 1958/59, 1951, 1916 ) le marce contro le bombe del 1958 si allacciano alle manifestazioni globali contro la guerra in Iraq del 2003. La prima Guerra del Golfo del 1990 si allaccia alla seconda, con l’ invasione statunitense dell’ Iraq.

2002: ( 1977, 1980, 1965, 1970, 1989, 1987, 1985, 1957/58, 1950, 1915 ) siamo alla rievocazione della Prima Guerra Mondiale, con i primi raid aerei, gli attacchi col gas …il 1977 non fu un buon anno per i viaggi aerei, con la collisione su terra avvenuta alle Canarie, del quale il periodo immediatamente post 9/11 ne è un rimando.

2001: ( 1976, 1979, 1964, 1969, 1988, 1986, 1984, 1956/57, 1949, 1914 ) l’ allaccio allo scoppio della Prima Guerra Mondiale indica che la Guerra al Terrore ne è una rievocazione molto chiara, anche se fondamentalmente diversa, e il 9/11 rappresenta il nuovo sparo sentito in tutto il mondo. Il 10 settembre 1976 fu un giorno drammatico per il settore dei viaggi aerei. Ci fu un dirottamento e una collisione in volo. Il dirottamento fu eseguito da un gruppo che voleva l’ indipendenza della Croazia. Inoltre nel 1988 ci fu l’ esplosione sull’ aereo che si schiantò su Lockerbie, in una zona residenziale, coinvolgendo anche persone a terra. Anche l’ assalto all’ ambasciata Americana in Iran si collega al 9/11, rappresentato dall’ attacco al Pentagono. L’ Allunaggio fu uno degli eventi più visti in televisione, qualcosa di unico proprio come avvenne l’ 11 settembre. Il 1988 fu l’ anno di Bush padre mentre il 2001 vede protagonista Bush figlio. Il 2001 è un anno dove le ricorrenze storiche si vedono molto chiaramente.

2000: ( 1975, 1978, 1963, 1968, 1987, 1985, 1983, 1955/56, 1948, 1913 ) nel 2000 si verifica la Seconda Intifada, che si allaccia ai conflitti scaturiti dal debutto come nazione di Israele in un territorio scomodo ad altri.

1998: ( 1973, 1976, 1961, 1966, 1985, 1983, 1981, 1953/54, 1946, 1911 ) lo scandalo presidenziale Watergate si può paragonare allo scandalo della relazione extramatrimoniale di Clinton.

1997: ( 1972, 1975, 1960, 1965, 1984, 1982, 1980, 1952/53, 1945, 1910 ) il periodo dei Troubles era molto caldo nel 1972. Si può paragonare alla situazione scaturita dalla scomparsa della principessa Diana? La Rivoluzione Culturale si può allacciare alla cessione di Hong Kong alla Cina? La cessione è paragonabile all’ incontro fra America e Cina del 1972? Il 1972 inoltre fu l’ anno in cui scomparve il duca di Windsor, ex re.

1995: ( 1970, 1973, 1958, 1963, 1982, 1980, 1978, 1950/51, 1943, 1908 ) l’ assassinio di Kennedy si può collegare a quello del leader Israeliano nel 1995.

1994: ( 1969, 1972, 1957, 1962, 1981, 1979, 1977, 1949/50, 1942, 1907 ) Gandhi si fece promotore della non violenza nel 1907 e il 1994 fu l’ anno del debutto politico di Mandela.

1993: ( 1968, 1971, 1956, 1961, 1980, 1978, 1976, 1948/49, 1941, 1906 ) l’ allaccio al 1948 per Israele si vede nell’ accordo di pace temporanea fra Israele e Palestina nel 1993. Pearl Harbor si allaccia al primo attacco al World Trade Center del 1993. Il 1906 fu anche l’ anno del terremoto di San Francisco, è giustificabile fare allacci?

1992: ( 1967, 1970, 1955, 1960, 1979, 1977, 1975, 1947/48, 1940, 1905 ) il 1955 fu l’ anno della fine della segregazione nera, il 1992 fu l’ anno degli scontri razziali di Los Angeles.

1991: ( 1966, 1969, 1954, 1959, 1978, 1976, 1974, 1946/47, 1939, 1904 ) il 1946 fu l’ anno dell’ inizio della Guerra Fredda, e il 1991 l’ anno della sua fine. La situazione in Jugoslavia nel 1991 si può allacciare allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale? Il 1969 debuttò Arpanet, il predecessore militare di Internet. Il 1947 fu l’ anno del primo computer.

1990: ( 1965, 1968, 1953, 1958, 1977, 1975, 1973, 1945/46, 1938, 1903 ) La guerra dello Yom Kippur si può allacciare alla guerra del Golfo, e l’ invasione di Israele a quella del Kuwait.

1989: ( 1964, 1967, 1952, 1957, 1976, 1974, 1972, 1944/45, 1937, 1902 ) lo sbarco in Normandia si può paragonare alla caduta del Muro in Germania? E anche la resa della Germania nel 1945?

1984: ( 1959, 1962, 1947, 1952, 1971, 1969, 1967, 1939/40, 1932 ) l’ anno nero dell’ India si riflette negli esodi post disgregazione del subcontinente Indiano nel 1947.

1983: ( 1958, 1961, 1946, 1951, 1970, 1968, 1966, 1938/39, 1931 ) l’ anno delle manifestazioni contro le bombe, 1958, si riflette nel 1983, anno di proteste contro il collocamento di missili sul continente Europeo. Nel 1983 si verificò il falso allarme missilistico in Russia che avrebbe potuto scaturire una nuova ( Guerra Mondiale:¨1939 ).

1977: ( 1952, 1955, 1940, 1945, 1964, 1962, 1960, 1932/33, 1925 ) l’ emergere del rock ‘n ‘ roll nel 1952 si collega alla fine della carriera di Elvis nel 1977.

1973: ( 1948, 1951, 1936, 1941, 1960, 1958, 1956, 1928/29, 1921 ) la crisi petrolifera ed energetica dell’ autunno del 1973 si allaccia al crollo economico di Wall Street nel 1929, il 1948 è l’ anno del debutto storico di Israele, e il 1973 rappresenta la prima grande sfida. Anche la crisi della nazionalizzazione di Suez da parte dell’ Egitto del 1956 si allaccia alla decisione dell’ Opec ( Iran ) di punire tutti i sostenitori occidentali di Israele con una stretta sul petrolio.

1969: ( 1944, 1947, 1932, 1937, 1956, 1954, 1952, 1924/25, 1917 ) lo sbarco in Normandia nel 1944 si può paragonare allo sbarco sulla Luna. L’ anno del debutto del Rock, il 1952, si riflette nel concerto di Woodstock del 1969.

1968: ( 1943, 1946, 1931, 1936, 1955, 1953, 1951, 1923/24, 1916 ) nel 1955 ci fu il boicottaggio dei pullman da parte dei neri, dopo l’ arresto di Rosa Parks. Il 1943 fu l’ anno della rivolta nel ghetto di Varsavia.

1966: ( 1941, 1944, 1929, 1934, 1953, 1951, 1949, 1921/22, 1914 ) il 1966 fu l’ anno della Rivoluzione Culturale; possiamo vedere qui il collegamento con la marcia Cinese del 1934, l’ istituzione della Repubblica Popolare Cinese nel 1949 e l’ ascesa del comunismo nel 1921, anno del primo congresso del partito comunista Cinese.

1965: ( 1940, 1943, 1928, 1933, 1952, 1950, 1948, 1920/21, 1913 ) la Rivoluzione Culturale e il Libretto Rosso si rispecchiano nel piano quinquennale Russo. La figura di Mao che prende il potere si riflette nella figura di Hitler che prende il potere nel 1933.

1963: ( 1938, 1941, 1926, 1931, 1950, 1948, 1946, 1918/19, 1911 ) l’ evento di Pearl Harbor del 1941 si riflette nell’ assassinio di Kennedy.

1962: ( 1937, 1940, 1925, 1930, 1949, 1947, 1945, 1917/18, 1910 ) nel 1962 si temette lo scoppio di una nuova guerra mondiale. La crisi missilistica si riflette nella Seconda Guerra Mondiale ( 1940 ma soprattutto 1945 ), e anche nella Grande Guerra ( 1917 e 1918 ), e nel rafforzamento della stretta di Stalin nel 1925. Ma ciò dimostra che nonostante i cicli storici, la situazione può ancora volgere al meglio.

1961: ( 1936, 1939, 1924, 1929, 1948, 1946, 1944, 1916/17, 1909 ) il 1961 fu l’ anno della costruzione del Muro. Si riflette nell’ ascesa di Hitler del 1924, nel blocco di Berlino del 1948, nell’ inizio della Guerra Fredda del 1946, nella Seconda Guerra Mondiale.

1960: ( 1935, 1938, 1923, 1928, 1947, 1945, 1943, 1915/16, 1908 ) il maremoto di Messina del 1908 si allaccia al grande terremoto Cileno del 1960.

1959: ( 1934, 1937, 1922, 1927, 1946, 1944, 1942, 1914/15, 1907 ) la conquista di Cuba di Castro si allaccia all’ eliminazione delle SA in Germania del 1934, alla Guerra Civile Spagnola del 1937, al debutto politico di Mussolini nel 1922. La figura di Gandhi ( 1907 ) si riflette nella figura del Dalai Lama, in fuga in India nel 1959.

1958: ( 1933, 1936, 1921, 1926, 1945, 1943, 1941, 1913/14, 1906 ) il 1958 è l’ anno della campagna per il disarmo nucleare, e delle marce contro le bombe. Si allaccia al 1945, l’ anno del primo test di una bomba nucleare.

1956: ( 1931, 1934, 1919, 1924, 1943, 1941, 1939, 1911/12, 1904 ) la crisi in Polonia dovuta all’ invasione Russa nel 1939 si allaccia alla Rivoluzione Ungherese soppressa dalle truppe Sovietiche nel 1956, che si allaccia anche alla sfida fra Russia e Giappone nel 1904.

1950: ( 1925, 1928, 1913, 1918, 1937, 1933, 1905/06 ) il debutto del personaggio animato di Topolino nel 1928 si allaccia al 1950 poiché la carriera del fumetto di Topolino era appena partita. L’ isteria della guerra fredda al suo culmine iniziale nel 1950 si allaccia alla salita al potere di Stalin del 1925.

1946: ( 1921, 1924, 1909, 1914, 1933, 1929, 1901/02 ) l’ inizio dell’ era della Guerra Fredda si allaccia alla Grande Guerra del 1914.

1945: ( 1920, 1923, 1908, 1913, 1932, 1928, 1900/01 ) il culmine della Guerra Mondiale e la sua conclusione con la resa della Germania si allacciano all’ iperinflazione tedesca del 1923, uno dei punti più bassi per la nazione, la bomba nucleare si allaccia all’ esplosione di Tunguska nel 1908, e l’ autunno del post guerra si allaccia alla miseria dell’ occidente nel punto più basso della Depressione Economica del 1932. Inoltre non tutti sanno che nel 1900 gli Inglesi costruirono dei campi di concentramento dopo la conquista del Transvaal e dello stato libero di Orange per impedire a donne e bambini di aiutare i soldati boeri, notizia che suscitò l’ indignazione a livello internazionale. Proprio come quando la Russia liberò il campo di concentramento nazista principale nel 1945.

1944: ( 1919, 1922, 1907, 1912, 1931, 1927, 1900 ) la conferenza di pace a Parigi del 1919 si allaccia allo sbarco in Normandia per liberare la Francia nel 1944.

1941: ( 1916, 1919, 1904, 1909, 1928, 1924 ) la sfida fra Russia e Giappone del 1904 si riflette nell’ attacco Giapponese alle truppe statunitensi nel 1941. Inoltre si può allacciare anche all’ invasione tedesca della Russia.

1940: ( 1915, 1918, 1903, 1908, 1927, 1923 ) il primo volo aereo del 1903 si allaccia alla prima battaglia aerea della storia, in piena guerra mondiale, e ai primi bombardamenti aerei sull’ Inghilterra.

1939: ( 1914, 1917, 1902, 1907, 1926, 1922 ) una nuova guerra mondiale inizia a 25 anni di distanza dalla Grande Guerra, la Rivoluzione Russa si allaccia alla crisi Polacca post invasione.

 





Impressioni e immaginazioni sul crollo del ponte Morandi il 14 agosto 2018

11 09 2018

Abbiamo pensato un po’ prima di scrivere questo aggiornamento del blog poiché la natura dell’evento in questione é tale che è facile, parlando subito in un certo modo di questi avvenimenti, dare l’impressione di essere insensibili o mancanti di rispetto. Quindi abbiamo pensato di lasciare passare un po’ di tempo prima di parlare del crollo del ponte Morandi in termini “altri”, cioé in termini simbolici, sincronici, sincro-mistici e ciclici del tempo storico, termini propri di questo blog.

Ovviamente, dal momento che questo è uno di quegli eventi che si imprimono nella mente collettiva – poiché 1) spezza il consueto tran tran (anche mass-mediatico); 2) milioni di persone hanno la loro attenzione rivolta verso la stessa cosa – non poteva che attirare il nostro interesse in questo senso.

Direi di cominciare dal luglio 2001, G8 di Genova, i fatti che successero allora furono così violenti e d’impatto da attrarre l’attenzione di tutto il circo mass-mediatico internazionale, cosa insolita per una città normalmente schiva e un po’ chiusa in se stessa.

https://www.google.com/search?q=g8+genova&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwith97ot7LdAhXNCewKHcY4BMMQ_AUICygC&biw=1366&bih=632#imgrc=_

L’agosto 2001, personalmente, lo ricordo come un mese per me molto particolare in cui mi dedicai a un’attività lavorativa per me anomala (operaio che timbra il cartellino), a cui non mi ero mai avvicinato in passato e non mi sarei mai più riavvicinato nell’allora futuro. Per me il 2001 era stato un anno di delusioni e disillusioni che, probabilmente quando arriverà il momento giusto, potrei anche raccontare in questo blog.

Quel posto di lavoro si trovava in una cittadina che ogni giorno raggiungevo facendo l’autostrada usando un’ Alfa 33. E ogni giorno per andare al lavoro percorrevo avanti e indietro il viadotto sul torrente Polcevera quindi il ponte Morandi. Alla fine di quell’agosto fracassai l’Alfa 33 riuscendo a venire fuori dall’incidente senza – per fortuna – danni fisici anche se l’automobile ebbe mezza parte anteriore distrutta. In quell’occasione mi fidai troppo delle curve dopo un periodo in cui aveva piovuto e dunque l’asfalto era ancora un po’ scivoloso. Il punto dell’autostrada in cui feci l’unico incidente della mia vita si trovava poco prima dell’inizio del ponte Morandi.

Erano passati un mese e dieci giorni dalle vicende del G8 e poco più di dieci giorni dopo avvenne una cosa che, si può dire, è considerata l’archetipo dell’evento amplificato dai mass media che attira contemporaneamente l’attenzione di milioni di persone verso la stessa direzione, unificandole in qualche modo.

Ricordo che nei giorni della seconda o terza decade di quel settembre, ero andato a un convegno organizzato dall’estrema sinistra il cui motto era una di quelle celebri frasi attribuite ad Albert Einstein: “Non so con quali armi si combatterà la terza guerra mondiale ma so che la quarta si combatterà con le pietre”. Mi ero recato a questo convegno con alcuni miei amici di allora e uno di questi, mentre eravamo seduti sui sedili ripieghevoli rossi di fronte al palco, aveva detto: “Ma guardate un po’ nel giro di nemmeno due mesi cosa è successo tutto assieme! Prima col G8 ora con le torri gemelle, sembra la fine del mondo…”

Terremoti, incidenti, azioni terroristiche. Oltre alle tragedie umane che portano con sé. grazie all’amplificazione dei mezzi di comunicazione di massa, portano catastroficamente il SIMBOLICO nel cuore stesso della nostra realtà di tutti i giorni, coinvolgendo l’attenzione di milioni di persone verso lo stesso punto, come una lente che cattura i raggi del sole e genera il FUOCO. Infatti l’espressione “mettere a fuoco” deriva proprio da questo.

Che la causa sia la politica, il terrorismo, un incidente o un terremoto, cosa c’è di più simbolico di muri, torri, ponti che crollano?

L’antefatto (o meglio uno dei possibili antefatti) del crollo del ponte Morandi lo si potrebbe vedere in questo: un altro ponte Morandi (gemello di quello di Genova e costruito negli stessi anni) in Libia, chiamato “ponte sul Wadi-al-Kuf” https://it.wikipedia.org/wiki/Ponte_sul_Wadi_al-Kuf

La cui chiusura fu decisa dal governo libico a fine ottobre 2017. Pochi giorni prima del 14 agosto 2018, il sindaco della località in cui si trova questo viadotto, comunicava ufficialmente al governo la sua alta pericolosità per via del rischio di cedimenti. Qualcosa era forse nell’aria…

Nell’agosto 2016 in Cile è crollato un ponte ferroviario, le foto sono impressionanti ma l’incidente non fece nemmeno un ferito poiché il treno finito nel fiume in seguito a quel crollo era un treno merci.

https://www.internazionale.it/notizie/2016/08/19/crolla-un-ponte-nel-sud-del-cile

Ne riparleremo del Cile, per adesso ricordiamo del crollo in passato di un altro ponte Morandi, nella stessa America del sud, sul lago di Maracaibo in Venezuela, parzialmente crollato a causa di un urto di una petroliera contro un pilone causando la caduta nel fiume di autoveicoli e la morte di sette persone: l’evento ebbe luogo nell’aprile 1964, quindi ben prima dell’inaugurazione del ponte Morandi di Genova, risalente al 1967.

La foto qui sopra l’ho scattata col mio cellulare Nokia più o meno all’ora in cui stava avvenendo il crollo o era avvenuto da molto poco. Quando l’ho guardata successivamente, mi sono reso conto di come in qualche modo riassumesse un certo “spirito” della vicenda che stava proprio avvenendo in quegli attimi, senza che allora io ne fossi minimamente a conoscenza: il cielo plumbeo, il vetro come rigato di lacrime, il ponte e l’adesivo sul vetro “Preziosi vattene” (Enrico Preziosi è un dirigente sportivo a capo di una squadra di calcio di Genova) si può dire simboleggiassero l’atmosfera dell’evento che si sarebbe successivamente manifestato. Mentre il cielo grigio, la pioggia-lacrime e il ponte, penso possano essere facilmente riconosciuti come evidenti simboli dell’avvenimento, l’adesivo “Preziosi vattene” è meno immediato da capire come simbolo, soprattutto per chi non é di Genova: come ad ogni modo si può intuire, la direzione della società calcistica da parte di Preziosi è stata oggetto di polemiche a tal punto che molti volevano le sue dimissioni e l’atmosfera mentale che suscita questo adesivo rosso e blu sul vetro nella foto la vedo come affine a quella delle polemiche in seguito al crollo del ponte Morandi. Senza saperlo, ho catturato con quella foto una ben determinata atmosfera psichica che sarebbe stata ben presente a livello collettivo nelle ore e nei giorni successivi.

Qualche mese prima, Genova ha ospitato, come succede ogni cinque anni, la manifestazione Euroflora e, per l’occasione, sopra alcune strade del centro della città, era appeso un numero considerevole di ombrelli aperti, una specie di installazione artistica, connessa all’Euroflora, che è stata molto fotografata.

Guarda caso, il crollo del ponte Morandi è avvenuto in un momento in cui la pioggia era parecchio intensa tanto che qualcuno ha subito ipotizzato (erroneamente) che un fulmine avesse colpito il ponte e il suo cedimento fosse quindi avvenuto per via di ciò. Anche quelle persone che sono riuscite a catturare su video gli attimi in cui succedeva la cosa, avevano cominciato a filmare per testimoniare in presa diretta la forte acqua che stava scendendo in quei momenti. Singolarmente, prima e dopo l’ora in cui è successo il fatto (e in cui veniva giù la pioggia intensa) il clima non è più stato particolarmente brutto, e così nei giorni precedenti e successivi. Tutti quegli ombrelli sembravano come avvisare di RIPARARSI da qualcosa che sarebbe venuto dall’alto…

Genova è una citta che ha spesso attirato l’attenzione dei mass media nazionali su di sé per via della pioggia o, meglio, per via degli effetti della pioggia: alluvioni e inondazioni a volte tragicamente spettacolari e con il loro tributo di vittime.

Il mio collega di blog Teoscrive ha subito rintracciato una notizia riguardante il crollo di un ponte presso Biella avvenuto venticinque anni prima proprio a causa delle forti precipitazioni

Dicevamo prima del forte impatto simbolico di un ponte così grande e spettacolare che collassa, delle immagini del ponte crollato trasmesse da tutti i mass media. In un certo senso il disastro era previsto: si sapeva che prima o poi quella struttura poteva crollare, se ne parlava da anni, si può dire che era quasi più una questione di “quando” che di “se”. Una volta viste le prime immagini, m’è venuto da pensare al film Cassandra crossing, un film di tanti anni fa riguardante epidemie e virus letali dove i passeggeri di un treno infettato dal virus sono destinati a perire attraversando un ponte fatiscente che crollerà sotto il peso del treno e una buona parte del film mostra quei passeggeri, una volta a conoscenza del loro destino di morte, che fanno di tutto per saltare a terra prima di raggiungere l’inizio del ponte. Combinazione, di virus letali parla anche un film di un po’ di tempo dopo, Io sono leggenda, dove compare il ponte di Brooklyn crollato.

Cassandra crossing.

 

Io sono leggenda.

In effetti, le notizie e le immagini di avvenimenti come questo presto si diffondono “viralmente” come si dice, proprio come un’epidemia, soprattutto in un’epoca in cui ci sono internet 2.0, You Tube e i social network, tutta roba che, per esempio, non c’era ai tempi del G8 prima citato.

Proprio come i passeggeri del film Cassandra crossing, diversi conducenti di mezzi automobilistici, sono riusciti a fermarsi in tempo un secondo prima di crollare assieme al ponte o andare verso il vuoto e, recentemente, il divulgatore e contro-informatore Rocco Bruno ha utilizzato la metafora del ponte Cassandra crossing per dire come, passeggeri di un tipo di civiltà profondamente in crisi, dobbiamo “saltare giù” prima di crollare assieme a questa stessa civiltà.

La foto estremamente evocativa e simbolica, diffusa dai mass media in tutto il mondo e vista dunque da milioni di persone, del camion della catena di supermercati Basko di fronte al vuoto oltre il ponte crollato. Potrebbe essere visto come un emblema della civiltà dei supermercati e del consumismo che si ferma un attimo prima del collasso?!

Il ponte Morandi era talvolta soprannominato “ponte di Brooklyn” per via della vaga somiglianza e tale ponte è spesso comparso distrutto dentro film catastrofici (come Final Destination V) e lo stesso ponte di Brooklyn, nella realtà extra-filmica, qualche anno fa fu colpito da un’intensa perturbazione che ne distrusse una sezione e fece anche rischiare la vita ad alcune persone.

https://www.si24.it/2014/07/03/crolla-di-una-sezione-del-ponte-di-brooklyn-new-york-colpita-da-un-violento-temporale/58130/

La distruzione del ponte di Brooklyn in Final destination V.

A questo indirizzo https://hackaday.com/2015/11/18/suspension-bridges-of-disbelief/ c’è inoltre un’analisi con una lunga carrellata dei vari effetti speciali di diversi ponti americani distrutti in film catastrofici hollywoodiani e di come spesso e volentieri le distruzioni di quei ponti in tali film non seguano le leggi fisiche di cui tengono conto gli ingegneri che progettano quelle strutture. A quest’altro indirizzo http://www.thegeektwins.com/2015/05/7-sci-fi-movies-that-destroyed-golden.html vengono illustrati i sette film di fantascienza in cui il ponte sul “Golden gate” a San Francisco lo si vede distrutto in molteplici maniere. Come si vede anche qui, l’immagine del ponte distrutto fa il paio, come potenziale simbolico, a quella di torri crollate.

Tra l’altro, lo stesso 14 agosto 2018, un’auto si è schiantata contro le ringhiere intorno al palazzo del parlamento di Westminister a Londra provocando diversi feriti tra i passanti, in un sospetto atto di terrorismo http://www.repubblica.it/esteri/2018/08/14/news/londra_auto_contro_barriere_fuori_al_parlamento_un_uomo_arrestato-204069540/

La cosa particolare è che l’anno precedente Londra fu coinvolta in due azioni terroristiche più gravi: una compiuta il 22 marzo (a un anno esatto di distanza dall’attentato terroristico di Bruxelles!) e l’altra il 3 giugno 2017. Sono coinvolti dei PONTI in entrambi i casi: nel primo il ponte di Westminster (vicino al palazzo del parlamento) nel secondo il London bridge. In tutti e due gli attentati sono stati coinvolti alcuni malcapitati passanti proprio come nello strano attentato di Londra – di minore entità ma comunque ben presente sui mass media anche lui – del 14 agosto 2018. Anche nel crollo del ponte Morandi sono stati travolti dei passanti e sia in questo caso sia in quello degli attentati londinesi centrali sono stati gli autoveicoli, quegli stessi autoveicoli che da un po’ di tempo vediamo prendere fuoco con sempre maggiore frequenza.

A ciò si può collegare un curioso episodio avvenuto prima di quegli attentati, nel febbraio 2016, quando molti passanti furono spaventati da uno dei classici autobus rossi londinesi che esplose e prese improvvisamente fuoco nel bel mezzo del London bridge https://www.mirror.co.uk/tv/tv-news/bus-explodes-london-bridge-terrifying-7326412 non si trattava di un atto terroristico vero e proprio ma erano riprese per una scena di un film su Jackie Chan. Verrebbe quasi da pensare che gli autori degli attentati di Londra dell’anno dopo si siano ispirati a questo film!

Comunque sia, proprio esattamente come all’epoca del G8 nel luglio 2001, la provinciale Genova, in quei giorni di ferragosto 2018, occupava le principali notizie di apertura in tutto il mondo, per la prima volta dopo poco più di diciassette anni.

A tal punto che anche la SINCRO-SFERA anglofona (ovviamente quella principale del mondo) ne è stata coinvolta:

https://brizdazz.blogspot.com/2018/08/anxiety-crossing-our-bridges-when-we.html

http://thesignificanceofr.blogspot.com/2018/08/predictive-programming-or.html

Compreso il nostro collega americano Goro Adachi, da cui abbiamo imparato il concetto di COERENZA MULTI-CONTESTUALE:

https://www.supertorchritual.com/news/cydonian-bridge/

https://www.supertorchritual.com/the-genoa-bridge-code/

This was one of those multicontextually resonant events sending shock waves across time backward and forward. And it’s surprisingly – or not so surprisingly in our case – very esoteric. It confirms a hidden, very powerful theme we’ve being stressing all year but no one else would be cognizant of, the…

https://www.supertorchritual.com/the-genoa-bridge-code-part-2/

https://secretsun.blogspot.com/2018/08/damn-it-planets.html

https://merovee.wordpress.com/2018/08/02/the-golden-bridge/

Dunque nel periodo subito dopo l’inizio della seconda metà dell’anno 2001, vi fu l’infuocato G8 di Genova come abbiamo detto il quale, un po’ per la presenza dei principali capi di stato del mondo asseragliati dentro la “zona rossa” del capoluogo ligure, un po’ per i terribili, tumultuosi fatti successi in quei giorni, focalizzò l’attenzione mass-mediatica mondiale su Genova e, dopo nemmeno due mesi, vi fu un altro fatto che catalizzò ancora più massicciamente l’attenzione mediatica di tutto il mondo verso New York e Washington (già normalmente piuttosto mediatiche per i fatti loro, senza che accada nulla di particolarmente terribile). Stranamente, diciassette anni dopo, vi è il ritorno di Genova all’attenzione internazionale e per via di un avvenimento che decisamente ricorda quello delle torri gemelle; in questo agosto 2018 sembra quasi ci sia stato un ritorno ibrido degli avvenimenti del luglio e del settembre 2001. Il luogo del torrente Polcevera in cui è venuto giù il ponte è stato definito “zona rossa”, proprio come la zona off limits in cui si vedevano i capi di stato durante il G8 e come senso ricordava il luogo delle torri gemelle collassate chiamata “ground zero”.

Tra l’altro in un contesto globale parecchio i fibrillazione: il nuovo governo italiano “populista” che crea scompiglio, le vicende negli Stati Uniti con la contrapposizione ormai quasi bellica tra i trumpiani e i non trumpiani in vista delle elezioni di mid term, i casi di censura mediatica nei confronti dell’informazione alternativa su internet, le vicende riguardanti un papato si può dire in caduta libera a causa della pedocriminalità ma non solo, i problemi delle migrazioni, i problemi dell’Unione Europea, i preoccupanti attriti tra Stati Uniti e NATO da una parte e Russia e Cina e le “potenze emergenti” dall’altra…

A questo proposito, poco più di quattro anni fa, scrivemmo un articolo che, letto oggi, ci sorprende un po’.

Ecco un passo riguardante la Liguria in generale e Genova in particolare come manifestazioni simboliche della differenza e contrapposizione tra ovest ed est:

Ho immaginato che il famoso EVENTO si sarebbe manifestato nel prossimo agosto (il mese in cui il mio compare Matteo vede come propizio per lo scatenamento di grandi cose), quando sarò via da Genova per dieci giorni. Mi sarei trovato a non poter più tornarci per lungo, lungo tempo e, quando, magari dopo anni, ci sarei ritornato, non avrei più trovato nulla di ciò che era stato e delle persone che ci vivevano.

Mi domando, però, la ragione simbolica di questa paranoia – che s’è ripresentata, sebbene con intensità molto minore, dopo diciannove anni – cosa vuole davvero dirmi il mio inconscio, rendendomi sensibile e ricettivo a immaginazioni di questo tipo, e ho pensato a ciò che ha scritto recentemente il mio compare Mediter su un suo articolo, il millenario scontro Oriente-Occidente, lo scontro tra il sorgere e il calare del Sole, tra un mondo vecchio che non vuole morire e un mondo nuovo che non riesce a nascere.

Come ligure, io questo lo avverto in modo particolare, visto che, il posto dove vivo si trova A META’ tra Occidente e Oriente, infatti Genova si trova in mezzo alla Liguria, tra la Riviera di Ponente (Occidente) e la Riviera di Levante (Oriente) e io, tra l’altro, sono anche di un segno, la Bilancia, che richiama alquanto questa dialettica Est-Ovest.

Il crollo di un ponte che collega il ponente con il levante della Liguria, che connette l’ovest all’est, può forse essere visto come una manifestazione simbolica (concretizzata nella realtà materiale) anticipatoria di una possibile rottura prossima ventura tra occidente e oriente? Mostrata mass-mediaticamente a tutto il mondo prima della sua effettiva manifestazione concreta nella realtà materiale?

Ecco cosa scrivevamo anche in quello stesso articolo:

Mi veniva anche in mente che, nei giorni intorno al 20 luglio 2001, vi furono gli avvenimenti del G8, e questa sarebbe potuta essere una combinazione significativa, esattamente dopo dodici anni. Un ritorno di un avvenimento simile a maggiore intensità e magnitudo, con Genova di nuovo alla ribalta internazionale, non certo per qualcosa di lieto, ma per qualcosa di fortissimo impatto psicologico globale. Come sarebbe, appunto, un’esplosione atomica.

Periodicamente, la città che venne definita con vari soprannomi, “Superba”, “Dominante”, sembra teatro di forti anomalie, le quali scuotono lo status quo, in particolare dell’Italia, ma non solo. Dalla “partenza dei Mille” nel 1860 al bombardamento navale inglese del 1941 (il quale sembrò un “ricorso storico” del bombardamento navale francese del 1684) ai disordini del 1960 e quelli, già citati, del 2001, e le periodiche, disastrose, alluvioni, dal quella del 1970, a quella del 1992, alla recente del 2011. [nell’ottobre 2014 ne sarebbe avvenuta un’altra].

E poi l’anno scorso, quando una nave colpì un edificio del porto a forma di torre, provocando vittime.

Quest’ultima frase è da spiegare: mi riferisco infatti a qualcosa che successe nel maggio 2013 quando una motonave si scontrò con la TORRE dei piloti del porto facendola crollare e producendo vittime https://it.wikipedia.org/wiki/Tragedia_della_torre_dei_piloti_di_Genova.

Leggendo quell’articolo sembra proprio che mi attendessi qualcosa di dirompente a Genova per l’agosto 2014 quando invece poi è avvenuto esattamente quattro anni dopo.

Il fatto che l’avvenimento del ponte Morandi crollato sia stato per molti genovesi shockante ma non del tutto inaspettato (come se lo si sentisse che prima o poi sarebbe successo) l’ho visto leggendo dei commenti di un mio contatto su Facebook in cui diceva di provare una sensazione stranissima, davvero difficile a far capire a parole, si ricordava dei sogni o delle sensazioni che aveva da piccola, nei quali non vedeva più da lontano la consueta silhuette del viadotto all’orizzonte alla fine della valle e adesso la visione dal suo terrazzo che aveva del panorama senza il ponte (la skyline senza il ponte) la riconosceva esattamente come quella di quei sogni o di quelle visioni che aveva da bambina.

Cosa altro può anticipare il messaggio simbolico globale del crollo del viadotto?

Si sa che l’etimologia della parola “PONTEFICE” significa “costruttore di ponti” e, ora come ora, l’attuale pontefice della chiesa cattolica si può dire sia “sotto inchiesta”, “bersaglio di polemiche”, “nel mirino”, proprio come il “pontefice” Riccardo Morandi (tra l’altro ormai da un po’ passato a miglior vita), il costruttore del ponte crollato. Qualcuno, come si è già detto, nelle primissime ore dopo il crollo, ha fantasticato sul fatto che il crollo fosse avvenuto perché il ponte “era stato colpito dal fulmine”. La parte della sezione del ponte di Brooklyn collassata nel 2014 venne giù in seguito a una tempesta di fulmini. Uno o più fulmini colpirono la sommità della cupola di San Pietro l’11 febbraio 2013, giorno delle dimissioni di Benedetto XVI.

https://www.supertorchritual.com/the-last-pope/

Una delle cose peggiori successe al papato di Francesco in questi ultimi tempi è stata la dimissione in blocco, a maggio, di più di trenta vescovi in Cile sempre a causa delle brutte faccende di pedo-criminalità e delle loro coperture in alto loco. Come abbiamo visto, il Cile è un paese che sembra proprio direttamente connesso al crollo del ponte, sia perché tra le vittime del crollo vi erano anche due cileni sia perché il Cile pare una terra colpita con una certa frequenza da incidenti di questo tipo: m’è stato comunicato direttamente da una cilena (tra l’altro da me incontrata anche il 14 agosto poco prima che venisse giù il ponte) di come in Cile si siano commemorati contemporaneamente i morti dovuti al crollo del viadotto di Genova e i morti di un incidente simile avvenuto anni fa in Cile e che fece uguale scalpore .

Quell’ 14 agosto 2018 è stato anche il giorno della morte di Micheal Persinger, uno scienziato eccentrico e singolare di cui avemmo modo di parlare in un curioso articolo risalente ai tempi delle olimpiadi di Londra nell’estate 2012, quando parve che alla cerimonia d’inaugurazione di quei giochi olimpici si fossero manifestati nientemeno che gli “illuminati”, ovverosia quelle tredici famiglie potentissime le quali secondo i teorici della cospirazione vantano un lignaggio secolare-millenario risalente ai tempi di Babilonia e influenzano gli avvenimenti planetari avendo sotto i loro ricatti di ogni tipo tutte le maggiori istituzioni dell’occidente, a cominciare da quelle finanziarie, militari, religiose e giudiziarie essendo inoltre in contatto con entità extra-dimensionali che li mantengono al potere supremo alle quali fanno tributo praticando innominabili riti satanici sacrificando giovani vite. Questo in nuce pensano certi cosiddetti “teorici della cospirazione”, esagerando di molto cose che magari possono anche avere un qualche fondamento nella realtà (basti pensare alle ramificazioni criminali accertate dei servizi segreti delle nazioni più potenti). Le divinità babilonesi, l’occhio che tutto vede e controlla sulla cima della piramide delle piramidi (la società piramidale fatta di piramidi sotto piramidi), la fenice che brucia nel fuoco e risorge dalle sue stesse ceneri: una simbologia di questo tipo in effetti fu presente nei rutilanti spettacoli all’inaugurazione e alla chiusura delle olimpiadi di Londra del 2012.

La fenice che brucia e risorge dalle sue stesse ceneri davanti all’unico occhio in cima alla piramide.

Bene, quel Micheal Persinger (ideatore di un casco particolare il quale stimola determinati punti del cervello che permettono di provare sensazioni percepite come “contatto con Dio”), per riassumere ciò che scrivemmo in quell’articolo, ipotizzava che una mutazione – intenzionale o meno – del campo elettromagnetico della Terra avrebbe fatto in modo di far comunicare istantaneamente i cervelli tra loro attarverso una specie di “mente collettiva” la quale si sarebbe manifestata proprio in seguito ai cambiamenti delle strutture geo-elettromagnetiche del pianeta. La questione aperta è: e se questa “mente collettiva” vera e propria fosse già attiva ma semplicemente inconscia e se, attraverso certe mutazioni, la si rendesse invece consapevole di se stessa? Può essere che le cosiddette “sincronicità”, i “climi psichici” e le “coerenze inter-contestuali” siano dei sintomi dell’esistenza sottotraccia di questa mente collettiva, la quale sembra rendersi conto di se stessa più del consueto in occasione di determinati avvenimenti globali d’impatto e di shock, amplificati e resi globali dagli attuali mass media.

Sottoscrivo ciò che dice Goro Adachi al riguardo:

Ciò che il tipico teorico della cospirazione non capisce e dunque lo limita nella sua valutazione delle cose è come le notevoli coincidenze possono sorgere dal reame metafisico al di là di ogni consapevole volontà umana e come sorprendentemente comuni tali coincidenze siano. Senza comprendere il ruolo della sincronicità – in sostanza della “magia” – nella nostra realtà, voi non potete sperare di ottenere reali intuizioni di ciò che è in corso intorno a noi e di cosa ci attende oltre l’orizzonte. Il nuovo articolo del Daily grailsSteam Engine Time & Ideaspace: How Creative Ideas Arise Simultaneously” tocca questo importante argomento.

https://www.supertorchritual.com/news/metaphysical-order-in-reality/

La piramide?

Intanto pensiamo che l’evento del crollo del ponte Morandi sia stato qualcosa che ha dato una bella scossa alla mente collettiva, ben al di là di quella italiana, tutto il mondo l’ha visto bene, é stato simbolico in una maniera sfacciata e spudorata e pensiamo sia stato di certo premonitore di roba di magnitudo molto elevata che avverrà in un futuro più o meno prossimo.

Come dice il pluri-citato Goro Adachi:

Questo è uno di quegli eventi che risuonano in maniera multicontestuale mandando onde di shock su e giù attarverso il tempo. Ed è sorprendentemente – o non così sorprendentemente nel nostro caso – molto esoterico. Esso conferma un nascosto, molto potente, tema che stiamo evidenziando lungo il corso dell’anno in corso […]

Sicuramente molti livelli di questa cosa ci sfuggono: per esempio è possibile un collegamento con l’eclisse lunare del 27 luglio (poco più di quindici giorni prima), la più lunga del secolo e del suo allineamento col pianeta Marte, dalla faccia completamente illuminata e alla minore distanza dalla Terra da anni?

E che dire di un’altra associazione mentale che ci viene da fare: i palazzoni sotto quel che resta del viadotto pericolante,  verranno distrutti e quindi gli abitanti andranno via. Sembra il rovescio di ciò che avvenne proprio dopo il 1967, qualche anno dopo l’inaugurazione del ponte quando venne raso al suolo il quartiere di via Madre di Dio che si trovava anch’esso esattamente ai piedi di un ponte, proprio come quei palazzoni sotto il viadotto, dai quali abbiamo visto gli abitanti che sono stati sfollati, esattamente come gli antichi abitanti del quartiere di via Madre di Dio. Questo quartiere (assieme al Borgo dei lanaiuoli e alla via dei servi) è sempre stato visto come il simbolo della “Genova vecchia” della “Genova scomparsa”, sacrificata alla modernità, al consumismo e alla super-motorizzazione partita proprio dagli anni sessanta in avanti. In quel periodo intorno al 1967 venne smantellato un simbolo della “città più a misura d’uomo” quale era il tram elettrico e venne edificato quell’altro tempio alla super-motorizzazione che fu ed è la sopraelevata, una specie di percorso autostradale nel bel mezzo della zona del porto e della città vecchia. Genova fu costretta in un modo quasi violento alla modernità veloce, motorizzata e consumistica. L’epoca dello smantellamento di quei quartieri medievali sotto il vecchio ponte di Carignano per dare spazio alla velocità moderna e soprattutto post-moderna fu nello slancio di fine anni sessanta inizio anni settanta, oggi forse vediamo, con questo crollo, l’inizio-inizio di un processo inverso e, infatti, l’immagine di quel camion del supermarket con di fronte il vuoto del ponte amputato ci fa meditare.

Voglio concludere questo articolo riportando un’ottimo scritto del mio amico regista Davide Scovazzo – già comparso una volta in questo blog – che lo vedo come degno finale di tutto quanto:

 

ULTIME RIFLESSIONI SUL PONTE MORANDI

…è che uno crede sempre che le “cose”, le persone, le realtà siano eterne. Che i genitori non moriranno mai, che la vita sia infinita, che la nostra adorata ci amerà per sempre, che quel muretto scrostato e pieno di scritte che sei abituato a vedere fin da bambino quotidianamente nella strada che percorri minimo due volte al giorno sarà sempre lì.
Poi accade.
Il cielo si fa di un rosso “strano” e malato o di un giallo infetto e presago di apocalisse, il Bisagno esonda e lascia strade, negozi, certezze e vite umane sepolte da una mota irreale che alluviona la coscienza, tuo padre si ammala e muore, un ponte che “davi per scontato” e vedevi ogni giorno dal finestrino della macchina andando a lavoro, su cui bestemmiavi in coda o percorrendo il quale sognavi a ore assurde al ritorno da concerti e serate al limite della notte d’un tratto crolla, i programmi televisivi si bloccano e iniziano a spuntare edizioni speciali dei vari TG zeppi di video amatoriali in cui viene ripetuto “ommioddio! ommioddio! ommioddio!” come un isterico mantra, questi stramaledetti social si intasano e ognuno diventa esperto, profeta, sarcastico, superfluamente poetico, tuttologo, e si ripiomba, anche interiormente, in una nuova preistoria. Ha qualcosa di luttuosamente liberatorio, macabro a dirsi.
Le priorità si scompagninano, il mondo come lo conosciamo si mette in standby, ci si guarda intorno per capire se tra i nostri cari ci sono vittime, la capufficio che urla e l’interrogazione di Latino dell’indomani smettono di essere al centro dei nostri pensieri e si fanno piccolissimi.
Si riguarda la fine del (nostro minuscolo, ma condiviso) mondo con occhi nuovamente bambini.
E adesso?
Ho un ricordo personale che mi lega al ponte.
Ma non è “quella volta sul ponte”. E’ più circa il ponte.
Ricordo un’altra istituzione venuta a mancare in questa vecchia Diva imparruccata in avanzato stato di decomposizione tra residui infeltriti di velluti ormai sozzi, vecchi tesori impolverati e ragnatele su antichi argenti ossidati che è la nostra dolorosamente e mestamente, depressivamente amata Genova, immortale e morta al medesimo tempo: il Genova Film Festival.
Sarà stato sette anni fa (anche il tempo si crede che non passi mai, e invece…).
Presenziai con il mio fortunato cortometraggio DURANTE LA MORTE, e lo presentai al sempre stranamente (data la ritrosìa del Genovese-tipo, che preferisce lamentarsi con la cadenza a morto di un mare in risacca per l’assenza di eventi che partecipare agli eventi stessi – che invece esistono eccome – oppure crearne di nuovi…ma in fondo a noi questo mugugno è caro e fa parte del nostro DNA come il Pesto e la Focaccia) caloroso pubblico insieme al Presidente e Maestro di Cerimonie Cristiano Palozzi.
Mi chiesero quali fossero i miei progetti per il futuro che ci sarebbe stato dopo quel corto.
Scherzando, citando la fine del capolavoro del Maestro Lucio Fulci “Zombi 2” (di cui allego una foto…notate le Torri Gemelle sullo sfondo….terrore si aggiunge a terrore, e non certo per i motivi originariamente voluti dagli autori…) in cui il Virus si è espanso anche in Occidente e gli Zombi invadono le nostre città che, appunto, crediamo immortali in quanto inespugnabili, sicure e al sicuro, eterne, incrollabili (con tutti i simbolismi più o meno facili e più o meno beceri che possiamo volerci vedere…gli immigrati coi barconi? L’annebbiamento delle nostre stesse intelligenze senzienti tra fake news, overdose di dati inutili e vacui e annullamento dell’identità? Ma non usciamo fuori tema…), perfettamente esemplificato da uno stuolo di Zombi che avanzano ciondolando invadenti e inarrestabili sul Ponte di Brooklyn (nomignolo che abbiamo sempre affettuosamente dato noi autoctoni al Ponte Morandi data la vaga somiglianza), dissi scherzando e canzonando un po’ il cinema del collega Massimo Morini, “Ho in mente un remake di Zombi 2 in cui gli Zombi marciano sul Ponte Morandi! Bisognerà fare in fretta, prima che ci pensino come al solito i Buio Pesto, magari tirando fuori uno dei loro soliti film, magari intitolato “ResurreXön”!”.
Il pubblico rise. Se ne aveva ancora voglia (ora credo di no, ormai siamo troppo terminalmente stanchi).
L’idea ci sarebbe anche stata, ma sarebbe stato troppo difficile bloccare la strada, impedendo quella viabilità che pareva così indispensabile e inarrestabile e di cui adesso dobbiamo imparare a fare a meno, come dell’acqua e del cibo in tempo di guerra. Col senno di poi, davvero avremmo dovuto fare in fretta.
Ora il ponte rimane lì, come un nonno appena morto a cui avremmo voluto fare molte domande e non l’abbiamo mai fatto, ma ormai è troppo tardi e restano solo i rimpianti per le risposte che non avremo mai più.
Guardo la mia città e la mia nazione, il mondo intero, i governi e i “sistemi” cadere pezzettino per pezzettino come i denti di un morto, mentre i viventi (o presunti tali) rimasti continuano a darsi la colpa l’uno con l’altro del decadimento fisico e strutturale della civiltà come la conosciamo.
Fino a qualche anno fa avrei detto che siamo come i pochi superstiti che si difendono dal lento ma inesorabile incedere degli Zombi (l’ignoranza? La corruzione?) che ci assediano.
Ora no.
Ora so per certo che i Morti Viventi che zoppicano a mente vuota, istericamente voraci e ottusamente ciechi su questo ponte crollato che non porta più da nessuna parte siamo Noi.