La mia proposta per i nomi dei cinque pianeti nani ancora innominati

22 10 2017

 

skandamata

olelbis1

 

 

Risultati immagini per yemoja yorubaRisultati immagini per solar system & kuiper belt

Come hobbyista astrologo possiedo un sito rivoluzionario nel suo genere per la mia approfondita ricerca sui nuovi pianeti ( come quando fu scoperto Urano o Nettuno o Plutone, l’ astrologia occidentale accetta e include nuovi astri nella sua simbologia )

https://astrologiapostmoderna.wordpress.com/

( se siete astrologi professionisti o ne conoscete uno, non potete perdervi questo lavoro pionieristico , almeno in Italia, sulla simbologia dei nuovi pianeti; a breve poi farò un aggiornamento su quel sito descrivendo tutti i nuovi pianeti sia nei segni che nelle case – mai fatto prima in Italia ) 

Ebbene, a breve proporrò uno studio astrologico su cinque pianeti nani ancora innominati, due dei quali sono grandi e importanti, e quindi propongo i seguenti nomi, seguendo lo ” stile ” del mio sistema astrologico a – doppio sistema – che prevede di esporre i pianeti trans – nettuniani più lontani di Plutone come un sistema solare sdoppiato e ” oscuro ” e anche ” generazionale ” che vede 2007OR10 come polo opposto del Sole.  

2002 ms4 – 2007OR10 – 2003 AZ84 – 2004GV9 – 2002 AW197 soprattutto i primi due sono presto destinati ad avere un nome che se ben scelto potrebbe avere un futuro nell’ astrologia.

https://astrologiapostmoderna.wordpress.com/ipotesi-di-nuovi-pianeti-con-i-nomi-da-me-proposti-mito-e-nei-segni-3/

2003AZ84 – Plutino e pianeta nano – Propongo il nome di XOLOTL ( La Venere oscura, ” stella della sera ” divinità canide e protettore del sole Tonatiuh, protettore dei cani e dei gemelli raffigurato anche come scheletro )

2002AW197 – Cubewano e pianeta nano – Propongo il nome di NANABOZHO ( Il Bugs Bunny delle divinità, spirito trickster e dio della creazione , un coniglio maestro degli Ojibwe ed eroe culturale, trasformista e inventore della pesca e dei geroglifici ) – Sue Kientz lo associa alle grandi idee e alla realizzazione e propone il nome di EDISON.

2004GV9 – Cubewano e pianeta nano – Propongo il nome di SKANDAMATA ( una dea della creazione che richiedeva enorme devozione, raffigurata su un leone e affine all’ elemento del fuoco )

2002MS4 – Cubewano e pianeta nano – Propongo il nome di OLELBIS ( un dio della creazione simile al mito di Icaro, dei nativi americani Wintun, inorridito per aver ” donato ” la morte agli uomini )

2007OR10 – Dal 2013 più lontano dal Sole di Sedna ed era conosciuto come Biancaneve ma poi si scoprì che era rosso – Propongo il nome di YEMOJA, la Afrodite degli Yoruba, protettrice dei naufraghi.

 

 

 

Annunci




Sulla fine della chiesa cattolica (così come la conosciamo)

1 10 2017

Appunti tratti dai miei quaderni, la parte prima, qui tagliata, è notevole ma tanto lunga, prima o poi la pubblicherò.

Screen_Shot_2017_01_05_at_5.35.37_PM.0.png

The young pope.

[…]

In effetti è difficile immaginare i ragazzini di oggi (se vogliamo, anche gli esponenti della mia generazione e della generazione precedente alla mia) immergersi nella senile atmosfera gerontocratica della curia cardinalizia-papale quando raggiungeranno l’età adatta.

Mi viene anche da pensare a quella serie tv di Paolo Sorrentino, The young pope. Immaginare un possibile papa del futuro quaranta-cinquantenne, in clergyman bianco, che parla in modo non retorico, non evocativo, non suggestivo, in modo diretto senza perifrasi e giri di parole teologici e magari è anche intervistato come qualsiasi altro personaggio che non sia “Sua santità”, e viene invitato ai talk show.

Il papa che desacralizza totalmente il papato e svecchia per davvero la religione cattolica apostolica romana, facendola diventare qualcos’altro.

pisces1600

gi.php

Ogni era ha la sua religione. Nei duemila anni dell'”era dei pesci” è stata la volta del cristianesimo, che ha la sua manifestazione di potere massimo nella chiesa cattolica apostolica romana, la religione più popolata, più diffusa e più potente del mondo. I successivi duemila anni circa dell'”età dell’acquario” avranno un’altra religione.

Quel papa del futuro (ben illustrato dalla serie tv di Sorrentino) può essere visto come la conseguenza [naturale] di un processo cominciato soprattutto a fine anni Cinquanta- inizio anni Sessanta del XX secolo col Concilio Vaticano II. [E’ un processo che giungerà a completa maturazione, con la fine totale della chiesa cattolica così come la conosciamo, intorno a fine XXVI-inizio XXVII secolo.]

[…]

Il fatto che il cristianesimo, basato sulla figura, la storia e la mitizzazione di un profeta di origine ebraico-essena chiamato Gesù Cristo, abbia così tanto pesato nella psicologia collettiva, sia stato così tanto presente nelle menti di miliardi di persone è dovuto al fatto che, evidentemente, “La più grande storia mai raccontata” è una storia che è riuscita e riesce ad attirare e condizionare grandi masse di persone.

Ma la potenza di attrazione (e di dominio sulle menti) del cristianesimo in generale e del cattolicesimo in particolare è legata al mistero del tempo.

Il cristianesimo è l’incarnazione di un modello psichico basato sul tempo lineare storico (l’attesa della “seconda venuta di Cristo”) e sul ritmo delle stagioni nella zona temperata dell’emisfero boreale.

Il punto, poi, è che la figura di Gesù Cristo è emersa proprio al momento giusto. Se non ci fosse stato Gesù Cristo il suo posto sarebbe stato preso da un altro, ci sarebbe stata comunque un’altra figura ad incarnare un modello così presente nella mente collettiva dei successivi duemila anni.

Habemus_Papam_Moretti

Nel film “Habemus papam” del 2013, il papa eletto nel conclave si blocca e non riesce a iniziare il suo papato e per questo viene interpellato uno psicanalista per farlo psicanalizzare in modo che possa iniziare il suo ministero. Recentemente, papa Francesco ha rivelato di essere stato psicanalizzato quando era più giovane, da una psicanalista ebrea.

Probabilmente, se il Gesù storico fosse nato nato duecento anni prima o duecento anni dopo, lo stesso suo messaggio non sarebbe riuscito a incidere così a fondo la mente collettiva e quindi a essere diffuso in modo così pervadente e capillare e a condizionare così tanto la storia, anzi a fare la storia (gli anni li contiamo dalla nascita di Cristo.)

Gesù Cristo ha avuto il pregio e il privilegio di essere la persona (anzi, la figura) giusta al momento giusto. Forse cento anni prima sarebbe stato troppo presto e cento anni dopo troppo tardi. La stessa cosa penso che riguardi i filosofi greci, i padri del pensiero occidentale.

La storia può forse essere vista come un processo di graduale auto-apprendimento che toglie gradualmente i veli al rimosso della mente collettiva perché probabilmente vi è una “rimozione freudiana” nell’umanità occidentale.





Altri cicli storici – la complessità aumenta

3 09 2017

epoch_smEccomi tornato con una nuova edizione dei cicli storici, perché questa estate ho fatto delle scoperte straordinarie. Tanto tempo fa avevo individuato tre cicli storici standard25 anni, 87 anni e 44 anni – Soprattutto quello dei 25 anni sembra essere quello più evidente nel corso degli eventi storici, visto che ho raccolto la bellezza di 34 casi in cui eventi ricorrevano in forma moderna o specchiata a 25 anni di distanza dal precedente. Per quello dei 44 anni ho raccolto 7 casi, mentre per quello degli 87 anni ho raccolto solo 3 casi, ma c’ era un senso nell’ attribuzione di questo ciclo da quando ho capito che il 1914 corrispondeva al 2001.

https://civiltascomparse.wordpress.com/2013/09/11/matteo-colpisce-ancora-incredibile-ciclo-storico-di-25-anni/

https://civiltascomparse.wordpress.com/2015/10/28/ciclo-storico-25-anni-what-has-been-and-whats-next/

Così il 2017 andrebbe ad allacciarsi con gli anni 1992 – 1972 – 1930 …Ma quest’ estate ho voluto andare fino in fondo e ho trovato altri 7 cicli storici! Così ora i cicli storici rilevati dalla mia ricerca ammontano a 10!

 Eccoli qui:

  • 37 anni – 2017/ 1980 – 8 casi
  • 32 anni – 2017 / 1985 – 8 casi
  • 41 anni – 2017/ 1976 – 8 casi
  • 24 anni – 2017 / 1993 – 8 casi
  • 52 anni – 2017/ 1965 – 6 casi
  • 22 anni – 2017/ 1995 – 10 casi
  • 15 anni – 2017 / 2002 – 6 casi

Ho anche cercato di capire se c’ erano cicli di natura diversa che corrispondevano a questi e ho trovato che il ciclo di 87 anni è quello del ritorno finale di Saturno in una carta astrale e corrisponde anche alla Teoria Generazionale Strauss Howe

https://en.wikipedia.org/wiki/Strauss%E2%80%93Howe_generational_theory

e anche al ciclo di Gleissberg

https://en.wikipedia.org/wiki/Solar_cycle#Patterns

Quello dei 22 anni corrisponde al ciclo completo magnetico solare, quello dei 44 anni all’ opposizione di Saturno in una carta astrale, il ciclo dei 32 anni al ritorno di Marte in una carta astrale e a una teoria economica ( stock market 32 years cycle ), quello dei 52 anni alla teoria dell’ innovazione tecnologica di Kondratiev e quello dei 15 anni alle fasi astrologiche di ogni era.

Inoltre pare che quello dei 37 anni funzioni soprattutto per crisi e guerre, quello dei 32 anni per proteste e disordini, quello dei 22 anni per conflitti e guerre civili, e quello dei 15 anni quasi solo per allacciamenti di personaggi storici e altre celebrità. Gli altri sono molto vari nei collegamenti.

ESEMPI

37 ANNI – India 1947 e 1984 ,  Guerra Vietnam vs Afghanistan 1964 e 2001 , Thatcher e May 1979 e 2016, Francia colpo di stato 1799 e 1836, caso Parks 1955 e proteste razziali 1992, 1980 e 2017 conflitto – crisi Iran vs Iraq e attacchi terroristici in Spagna, il 1980 fu l’ anno peggiore in assoluto. 1973 e 2010 austerity Italia e Grecia

32 ANNI – Gandhi e Mandela 1930 e 1962, tragedia allo stadio 1985 e 2017, proteste in Argentina 1969 e 2001, terremoto in Cina 1976 e 2008, morti celebri Elvis e Michael Jackson 1977 e 2009, Rivoluzioni Arabe 1979 e 2011, peggior sparatoria statunitense 1984 e 2016, attacco terroristico Spagna 1985 e 2017 ( contro stranieri )

41 ANNI – Guerra Vietnam vs Iraq 1962 e 2003, colpo di stato Francia 1799 e 1840, crisi in Libia e proteste Spagnole 1970 e 2011, Thatcher e May 1975 e 2016, Uk entra EU vs Brexit 1975 e 2016, attacco Spagna 1976 e 2017

24 ANNI – Rivoluzioni Cina 1965 e 1989, crisi Iraq 1990 e 2014, Urss vs Eurasiatica 1991 e 2015, problemi economici UK, 1992 e 2016, disastri aerei 1977 e 2001 ( Tenerife fu il peggiore e più spettacolare ), Papa JP II 1981 e 2005, Massacro Cina vs Egitto 1989 e 2013, attacco terroristico Spagna 1993 e 2017

52 ANNI – Dittatura in Corea 1946 e 1998, proteste in Irlanda 1920 e 1972, colpo di stato Francia 1799 e 1851, relazioni Usa vs Cuba 1962 e 2014, conflitto Israele 1948 e 2000, attacchi terroristici Usa 1941 e 1993

22 ANNI – Attacco Spagna 1995 e 2017, Crisi Iran vs Afghanistan 1979 e 2001, genocidio in Africa 1972 e 1994, Urss vs Afghan e Usa vs Afghan 1979 e 2001, disastri cedimento diga 1963 e 1985, Algeria vs Iraq guerre civili 1992 e 2014, leaders 1994 e 2016, proteste violente a L. A. 1992 e Ferguson 2014, indipendenza Crimea 1992 e 2014

15 ANNI – Mandela e Obama 1994 e 2009, funerali Churchill e Tito 1965 e 1980, autobombe ad ambasciate 1983 e 1998, massacri Port Arthur vs Utoya 1996 e 2011, Grace Kelly e Diana morte 1982 e 1997, indipendenza Ossezia Sud 1991 e 2006

87 ANNI – 1914 e 2001 ( la Grande Guerra vs Guerra al Terrore ), Gandhi e Mandela 1907 e 1994, Crollo Wall Street ed effetto Brexit 1929 e 2016

Update:

1900 e 1987

Nel 1900 c’ era la guerra dei Boeri in Sudafrica. Il Sudafrica precedente all’ elezione di Mandela del 1994 era un posto pieno di tensioni razziali.

1903 e 1990

Forze britanniche combattevano contro il ” Mullah pazzo ” che potrebbe essere un ” vecchio ” Saddam come quello della Guerra del Golfo 1990.

Inoltre nel 1903 la Russia si divide fra menscevichi e bolscevichi, un po’ a significare forte divisione, e si può collegare alle divisioni a cui venne sottoposta l’ originale Unione Sovietica nel 1990.

1904 e 1991

Nel 1904 l’ immigrazione di Europei dell’ Est negli Stati Uniti era alle stelle. Nel 1991 è cominciata l’ emigrazione di Europei dell’ Est in Europa, nel Meditteraneo.

1905 e 1992

Rivoluzione Russa e riforme nel 1905. 

1906 e 1993

Terremoto e incendi a San Francisco 1906; primo attacco a Ny 1993

1907 e 1994

Nel 1907 Gandhi era in Sudafrica a predicare la non violenza; nel 1994 Mandela è stato eletto presidente del Sudafrica

1910 e 1997

Morte di Edoardo VIII e morte di Diana, Inghilterra; cometa di Halley provoca panico nel 1910; cometa di Hale-Bopp

1912 e 1999

Prima guerra dei Balcani nel 1912 e Guerra in Yugoslavia in atto nel 1999

1914 e 2001

28 Giugno 1914, inizia Prima Guerra mondiale; 11 Settembre 2001, inizia Guerra al Terrore

1916 e 2003

Nel 1916 primi traumi dei combattenti nella guerra; 2003 guerra in Iraq

1921 e 2007/2008

Morte di Caruso, 1921 e morte Pavarotti 2007

1922 e 2009

Mussolini al potere in Italia e 2009 ; Russia diventa Urss

1923 e 2010

Primo congresso Nazista e Alba Dorata 2010, Grecia

Crollo Marco Tedesco 1923 e Crisi Euro 2010, e crisi Grecia 2010

1923 e 2011

Terremoto Giappone 1923 e 2011 Fukushima terremoto

Hitler arrestato 1923 e Breivik arrestato 2011

1924 e 2011

1924, ascesa Nazismo e Breivik 2011 e Alba Dorata Grecia

Hitler in carcere e Breivik in carcere

1925 e 2012

1925 Stalin al potere, Russia e 2012 

Pubblicato Mein Kampf e Breivik pubblica suo manifesto online

1926 e 2013

Inghilterra sciopero generale; Arabia costituita come nazione; morte Rodolfo Valentino e morte Paul Walker

44 ANNI – Nord Vietnam e Nord Corea dittatura 1954 e 1998, mega terremoti/ tsunami 1960 e 2004, attacco a Monaco 1972 e 2016, incidenti aerei con squadre sportive a bordo 1972 e 2016, Nixon e Trump 1972 e 2016, inizio e fine guerra fredda 1946 e 1990, ultimo film di Godzilla e morte dell’ interprete 1972 e 2017

Il 2018 corrisponderà ai seguenti anni: 1993 – 1931 – 1973 – 1981 – 1986 – 1977 – 1966 – 1994 – 1996 – 2003.





Protetto: Dal Big Bang al Big Vision – La soluzione al modello di viaggio nel tempo di Mckenna

27 06 2017

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:





Disamina sincro-mistica (e astrologica) del fenomeno Virginia Raggi, aggiornamento

11 03 2017

Pare proprio che ogni 13 giorni si debba aggiornare il post sulla sindaca di Roma Virginia Raggi. Abbiamo iniziato il 13 febbraio:

https://civiltascomparse.wordpress.com/2017/02/13/disamina-sincro-mistica-del-fenomeno-virginia-raggi/

Abbiamo reloadato il 26 febbraio:

https://civiltascomparse.wordpress.com/2017/02/26/disamina-sincro-mistica-del-fenomeno-virginia-raggi-reloaded/

Adesso, 11 marzo, ripartiamo da uno dei quattro simboli-archetipi (vergine da sacrificare, oca del Campidoglio, donna dell’Apocalisse, distruzione di Roma)  che abbiamo fatto coincidere con la figura mediatica di Virginia Raggi. Vi è infatti un importante aggiornamento astrologico sull’argomento, con la collaborazione dell’amica Dani Jay.

LA DONNA DELL’APOCALISSE?

La “donna vestita di sole” che compare nel capitolo 12 dell’Apocalisse di Giovanni (1-6). https://en.wikipedia.org/wiki/Woman_of_the_Apocalypsehttps://it.wikipedia.org/wiki/La_donna_e_il_drago

450px-stiftskirche_schlagl_-_kirchenportal_2_maria_vom_siege

Primo segno: la Donna e il dragone. Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle. Era incinta e gridava per le doglie e il travaglio del parto. Allora apparve un altro segno nel cielo: un enorme drago rosso, con sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi; la sua coda trascinava già un terzo delle stelle dal cielo e le precipitava sulla terra. Il drago si pose davanti alla donna che stava per partorire per divorare il bambino appena nato. Essa partorì un figlio maschio, destinato a governare tutte le nazioni con scettro di ferro, e il figlio fu subito rapito verso Dio e verso il suo trono. La donna invece fuggì nel deserto, ove Dio le aveva preparato un rifugio perchè vi fosse nutrita per milleduecentosessanta giorni.

La donna dell’Apocalisse è generalmente riconosciuta come la Vergine Maria. Questa posizione si ritrova anticamente, così come nel Medioevo e nella moderna Chiesa Cattolica Romana. Tale visione non nega l’interpretazione alternativa della Donna quale rappresentante la Chiesa, come nel moderno dogma cattolico. La Vergine è dunque considerata sia la madre di Dio sia la madre della Chiesa che la Chiesa stessa.

450px-statue_of_virgin_strasbourg

La vergine di Strasburgo, con la corona di stelle.

flag_of_europe-svg

Al seguente link http://www.francescoocchetta.it/wordpress/?p=276 si trova una sollecitante storia su come abbia avuto origine la bandiera dell’Unione Europea che, come sappiamo, mostra dodici stelle gialle su sfondo blu. Ringrazio Dani Jay per la segnalazione.

In realtà però c’è un altro grande segno che conosciamo meglio della Costituzione che ci ricorda come l’Europa continui ad essere nutrita dalla presenza del Cristianesimo. Come per ironia della sorte, sulla copertina della Costituzione europea viene quasi sempre raffigurata la bandiera dell’Unione. Anzi la stessa Costituzione precisa che la bandiera europea è azzurra con dodici stelle disposte a cerchio.

Qui c’è il colpo di scena. Pochi sanno che questi colori, i simboli, le stelle la disposizione in tondo della bandiera ecc. sono un omaggio a Maria di Nazareth, la madre di Gesù. Per dirla più esplicitamente: la bandiera europea è nata come un simbolo mariano.
A dichiararlo è stato Arséne Heitz il grafico che partecipò e vinse il bando del Consiglio d’Europa nel 1950. Egli è rimasto poco noto ma il suo disegno parla di Maria e si riferisce ed è stato ispirato dal noto passo dell’Apocalisse in cui si parla delle dodici stelle: “Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una Donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle”.

Non mi intendo di astrologia, ma potrei giocarmi qualche soldo (del Monopoli) che il tema zodiacale natale di Virginia Raggi mostra la luna in opposizione (quindi “sotto i piedi”) o qualcosa del genere. Oppure che all’inizio della giunta comunale della sindaca vi fosse la luna in opposizione o che “succederà qualcosa quando la luna…”, ecc.

Che si digitate su Google “Virginia Raggi” “luna” potete anche notare come, in effetti, in molti titoli le due cose sono associate, “luna di miele finita”, “vive sulla luna”, “raggi di luna calante” e, per quanto invece riguarda il sole, lo sapete che la sindaca ha indossato occhiali da sole personalizzati?

16997982_1370655769658784_3546428442261042499_n

Dando un’occhiata al tema natale di Virginia Raggi,  un primo impatto non si trovano segni precisi riguardo alla Luna come opposizioni anche se in un certo senso l’astro ha per lei delle valenze particoli. Lei è del segno del Cancro, segno governato appunto dalla Luna, dello stesso segno sono Di Maio e Grillo, mentre Casaleggio aveva l’ascendente. Considerando che questi personaggi sono quelli in assoluto più di rilievo per il 5 stelle, è piuttosto curioso, anche perché il Cancro tendenzialmente è più difficile da associare a posizioni di potere, soprattutto se rivoluzionarie dato che è associato al cuore nel corpo umano, ai sentimenti e alle radici. Il passato e la famiglia di origine per intenderci e di conseguenza alla figura materna, essendo dominato dalla Luna. Virginia ha la particolarità di avere la Luna in Capricorno che non è proprio il massimo per questo astro, ma può essere molto utile per un sindaco così sotto pressione in quanto la rende meno permeabile alle emozioni, molto più razionale, calcolatrice e indipendente. La Luna in questo segno si dice infatti in Esilio, perché opposta al suo segno dominante Cancro (sotto i piedi dunque?). C’è poi un’altro valore abbastanza importante per lei dato dal Sole in Congiunzione con Giove, alcuni dicono che questa sia la congiunzione dei Re, aggiungo io: ad una figura di donna Regina che sta dominando la scena come mai prima d’ora in Italia.

IL SEGNO DAL CIELO

16864151_1370668789657482_566427776745045964_n

La “Luna sotto i piedi” ci potrebbe stare eccome, pur non essendoci una precisa opposizione. In un primo momento non ci si aveva riflettuto, fortunatamente direi, e si è andati a a cercare le posizioni degli astri durante le elezioni amministrativi di Giugno 2016. Come prima cosa si è considerato il ballottaggio del 19 giugno ore 23.00 (chiusura seggi) come data definitiva ed è uscita in effetti una bella opposizione Sole – Luna (vestita di Sole con la Luna ai piedi) proprio in quell’orario, ma ciò che in realtà saltava più all’occhio era il famoso disegno nel cielo! Ciò è astologicamente molto rilevante. Una configurazione che si forma ogni 58.000 anni e prelude a grandi cambiamenti, viene detta Croce Mobile. Ha una durata limitata chiaramente ma era presente sia il 19 Giugno che il 5 Giugno, data della prima giornata di elezioni amministrative romane. Per essere precisi si è formata esattamente il 5 Giugno alle ore 5:01. “Nel cielo apparve poi un segno grandioso…”

 





Mappe alternative del mondo

2 03 2017

 

Facciamo un piccolo break della saga della Timewave con delle ucronie relative alla mappa del mondo:

SE LA TERRA fosse simile a Urano, con l’ asse terrestre più inclinato e una rotazione verticale, avrebbe un POLO EST e un POLO OVEST; mettiamo anche che mantenga lo stesso equatore: 

La Mezzaluna Fertile sarebbe sarebbe situata nella zona Statunitense sul Golfo del Messico , e gli Stati Uniti avrebbero un clima simile a quello attuale Africano, mentre il Sudamerica sarebbe simile all’ Europa Centrale, e il Cile e Argentina sarebbero la Scandinavia di questo mondo, e Terra del Fuoco e Patagonia la Lapponia.


 

Se l’ equatore passasse per i poli e se questi fossero situati in mare : l’ equatore sarebbe lungo Iran, Turchia, Europa orientale, Terranova, Usa, Messico e Nuova Zelanda. Artide e Antartide sarebbero senza ghiaccio, e il livello delle acque si alzerebbe di 60 metri.


Se i poli fossero situati in America Meridionale e Cina , i ghiacci si estenderebbero per tutto il Sudamerica e l’ estremo Oriente, Artide e Antartide sarebbero senza ghiaccio, l’ equatore passerebbe per Tunisia, Spagna, Francia, Inghilterra, Islanda, Groenlandia, Canada, Usa e Nuova Zelanda. Il livello delle acque si abbasserebbe di 60 metri, ed emergerebbero nuove terre. 


Se mettessimo che i poli fossero in Centro Africa e in una zona dell’ Oceano Pacifico, avremmo quasi tutte le terre emerse lungo l’ equatore tranne parte di Europa e Oceania, ed enormi quantità di ghiaccio sotterraneo in Africa, livello delle acque sarebbe minore di decine di metri e lingue di terra unirebbero i continenti, facilitando enormemente migrazioni e biodiversità.


TERRA CON MOTO RETROGRADO – I poli sarebbero invertiti, il giorno più corto di 4 minuti, la Russia Europea avrebbe inverni polari, gli Usa centrali e orientali avrebbero un clima europeo, mentre quelli occidentali sarebbero una fredda steppa. Il Nord Europa prenderebbe il posto del Quebec e del Canada, l’ Italia sarebbe più fredda e nevosa ma più verso gli Appennini che verso le Alpi, e gli uragani colpirebbero l’ Europa Occidentale. Al posto del Sahara avremmo una foresta intricata, ci sarebbero faune marine Europee e Mediteranee intorno al Sudamerica, e l’ Europa si chiamerebbe Asia, mentre l’ Asia si chiamerebbe Europa.  


STORIA DEL MONDO SCAMBIATA – L ‘evoluzione dell’ uomo comincerebbe non in Africa ma nelle steppe Brasiliane, così che le prime civiltà si formerebbero in Brasile, Bolivia e Argentina, al posto di Tigri ed Eufrate avremmo Rio Paranà e Rio Paraguay, vi sarebbe un impero dinastico non Egiziano ma Venezuelano, al posto dei Fenici avremmo Panamensi e Caraibici, al posto dei Minoici avremmo gli Haitiani, e al posto degli Antichi Greci Yucatani e Antille – si, e al posto di Sparta e Atene avremmo L’ Avana e Merida a Cuba. Poi, al posto dei Persiani avremmo i Cileni, e una civiltà da cui nascerebbe un grande impero sorgerebbe in Florida, e al posto della Tunisia e di Cartagine avremmo il Texas. La nuova Gallia sarebbe il New England, e l’ Europa verrebbe scoperta solo in seguito.


SE TUTTI I PAESI FOSSERO EQUILIBRATI CON LA DENSITA’ DI POPOLAZIONE POSSIBILE:

largestpopulation

l’Inghilterra si sposterebbe in Tunisia, il Portogallo in Kirghizistan, la Mongolia in Belgio, l’ Australia in Spagna, la Malesia in Francia, il posto dell’ Italia lo prenderebbe il Senegal, il Kazakistan si sposterebbe in Germania, la Scandinavia finirebbe in Mali, Madagascar e Niger, il Giappone lascerebbe il posto all’ Olanda, l’ Etiopia andrebbe in Messico, la Corea del Sud in Sudafrica, e la vicina Botswana lascerebbe il posto alla Corea del Nord, i Tedeschi andrebbero in Arabia, la Turchia andrebbe in Iran, la Svizzera andrebbe in Bangladesh, che avrebbe bisogno dell’ India, il Messico andrebbe in Libia, la Nigeria in Argentina, l’ Arabia Saudi in Madagascar, il Vaticano andrebbe in un’ isola vicino l’ Australia, l’ Egitto avrebbe bisogno dell’ Indonesia, il Giappone andrebbe nei Sudan, l’ Italia andrebbe in Angola e il Canada andrebbe in Pakistan.


COME DOVREBBE ESSERE RAPPRESENTATA VERAMENTE LA MAPPA DEL MONDO


mappa-scambiata-1

Il mondo un po’ diverso ( Australia ravvicinata )

 

 

mappa-scambiata-2

Il mondo senza Stati Uniti e senza Russia e Australia più ravvicinata ( la Groenlandia divide Messico e Canada )

 

 

mondo-greco-romano-maya

Qui invece immaginiamo che i Greci e i Romani abbiano scoperto l’ America, e che tutte le popolazioni indigene e native siano sopravvissute, così abbiamo i rossi chiari Aborigeni e Maori nella Australia e Aotearoa o Maoritia, con la Papua NG, e rosso scuro i 56 stati dei Nativi dell’ America Nord, in azzurro i territori gallesi – francofoni, in arancione le aree italiche e italofone, in giallo i territori affini all’ Impero Egizio, e blu cobalto le aree affini alle Indie, mentre invece in grigio ci sono le aree affini alla Mongolia e al suo impero, che ha cancellato Cina e Giappone. Qui non ci sono russi veramente russi. In marrone ci sono i territori affini ai Vichinghi e ai Norse, che hanno preso la Russia Europea, gran parte dell’ Europa del Nord e dell’ Est, Islanda, Groenlandia e parte del Canada. Le aree latine incredibilmente ridimensionate all’ Europa e basta, mentre ci sono macchie di Grecizzazione in centro e Sud America. Le aree in verde sono quelle affini a Mestizo e Creoli. La lingua inglese non esiste, rimpiazzata da lingue nordiche – dutch -tedesche e affini. Non vi sono poi Cristiani e Islamici, ma Ebrei e Zoroastri, Animisti e Sciamanesimo, e Buddhismo, un Giainismo moderno e le religioni di Aborigeni e Maori.  

 





L’ evoluzione di una nazione attraverso i cicli astrologici

3 02 2017

Oggi esploreremo la vita di una nazione e l’ evoluzione della sua storia attraverso i cicli astrologici nell’ ordine che io ritengo più opportuno: Pesci – Ariete – Gemelli – Acquario – Sagittario – Vergine – Bilancia – Cancro – Leone – Toro – Capricorno – Scorpione

I paesi PESCI sono quelli nuovi , agli inizi, paesi con atmosfere mistiche, isole circondate da oceani, paesi incontaminati dal progresso, tranquilli e introversi ma non sempre pacifici e quieti, paesi con leggende, fiabe e miti del passato –  Finlandia, Bangladesh, Laos, Malesia, Maldive, Sri Lanka, East Timor, Angola, Benin, Capo Verde, ( Congo), Gibuti, Malawi, ( Ruanda ), ( Sierra Leone ), Sud Sudan, Tanzania, ( Uganda ), (Zimbabwe ), Belize, Groenlandia, ( Haiti ), Antartide – Gli Stati Uniti dei Nativi Americani? – La RUSSIA è passata di qui negli anni’90?

I paesi ARIETE sono quelli oppressi da guerre, guerre civili, invasioni, crimine, conflitti, i paesi competitivi e rudi e aggressivi, paesi generalmente ritenuti ” caldi ” e violenti, rustici, dominati da forti eserciti – Ucraina, ( Afghanistan ), Iraq, Pakistan, ( Siria ),       ( Timor Orientale ), ( Yemen ), Burundi, Ciad, RDCongo, Costa d’ Avorio, Libia, Somalia, ( Messico ) – Gli Stati Uniti dall’ arrivo degli occidentali fino a dopo la guerra civile?

  • possibilmente la RUSSIA sta attraversando questo stadio? 

I paesi GEMELLI di solito sono usciti da un conflitto e sono paesi vivaci, adolescenziali, pieni di giovani appunto, che si sono riaperti al mondo e alle comunicazioni, sono poco costanti e affrontano le cose in modo superficiale, sono anche paesi irrequieti e nervosi: ( Albania ), Bosnia, Croazia, Serbia, ( Afghanistan ), ( Cambogia ), Nepal,  Qatar, ( Angola ), ( Congo ), ( Mozambico ), ( Ruanda ), ( Sierra Leone ), ( Uganda ), Messico ( ? ) 

I paesi ACQUARIO sono quelli che si sono concentrati sulla tecnologia, sui social e sulla rete Internet, sono generalmente paesi che si fanno molti amici e alleati e che partecipano ai ” grandi gruppi ” e associazioni di paesi; sono dediti al futuro, progrediti e giovanili, adolescenziali, un po’ distaccati e freddini ma comunque aperti a tutto e libertini, paesi che attraversano rivoluzioni e indipendenze: Bosnia, Croazia, Paesi Bassi, Serbia, Cambogia ( ? ), Kuwait, Qatar, ( Egitto ), ( Mali ), ( Mozambico ), Tunisia

I paesi SAGITTARIO sono quelli che si sono aperti e organizzati per il turismo, sono paesi dove si vive con esagerazione, dogmi, vi è forte influenza religiosa, grandi opportunità di studio universitario, sono paesi melting – pot e globalizzati, ma forse sono un po’ troppo ottimisti e dovrebbero affrontare più seriamente i loro problemi: Francia, Macedonia, Monaco, Montenegro, Svezia, Il Vaticano, ( Bahrain ), Emirati Arabi Uniti, , Giordania, Indonesia, Israele, Mongolia, ( Egitto ), ( Niger ), ( Nigeria ), Tunisia, Bahamas, Guatemala, Suriname 

I paesi VERGINE sono paesi che hanno posto molti limiti alle loro popolazioni e dove il transito e il turismo sono difficili, paesi oppressi dalla burocrazia, paesi dove si lavora moltissimo, popolazioni freddine e scettiche, ma responsabili e di buon senso, pratici e anche umili e modesti: ( Bielorussia ), ( Danimarca ), ( Svizzera ), Bhutan, ( Cina ), Giappone, Israele, Palestina, ( Vietnam ) 

I paesi BILANCIA sono quelli che promuovono e avvantaggiano le donne e/ o le popolazioni Lgbt, i diritti umani, le leggi, ma possono essere molto freddini, paesi con etichette e regole che non si possono sgarrare, con divieti forti, ma anche con un validissimo patrimonio artistico: Danimarca, Polonia, Svizzera, Brunei, Corea del Sud, Filippine, ( una volta lo era l’ India ), Singapore, Liberia ( sono anche inclusi paesi dove i criminali hanno breve vita e ” carriera ” proprio per la forza del sistema di sicurezza e delle leggi ) ( sono paesi che hanno forti sistemi di alleanze, e possono essere pacifici e diplomatici )

I paesi CANCRO sono quelli che continuano ad avvantaggiare e favorire le donne e i loro diritti e si prendono cura del benessere dei più giovani, sono paesi dove ci sono famiglie con tanti figli, hanno un atteggiamento materno e accogliente, e possono cominciare a fungere da piccole potenze per dei paesi ” satelliti “: ( Filippine ? ), ( India? ), ( Iran ? ) (Tagikistan ) – possono anche essere inclusi paesi molto intensi e turbolenti, nazioni con una forte e lunga storia dietro

I paesi LEONE sono le SUPERPOTENZE, e le POTENZE, paesi che fungono da leader e da esempio per nazioni satelliti, sono maestosi, possono avere le famiglie reali, hanno famiglie con tanti figli, sono paesi che hanno un sacco di artisti e creativi, con popoli che stanno bene e hanno accesso a hobby e divertimenti: Inghilterra, Brunei, ( una volta lo era il Turkmenistan ) – Per adesso non me ne vengono in mente altri ma gli Stati Uniti sono passati per di qua

I paesi TORO sono possibili potenze evolute e stabilizzate, che però si sono chiuse un po’ , concentrandosi sullo status quo, l’ economia e tutti i suoi problemi, la vita rurale della campagna, delle fattorie, delle produzioni di massa, grandi fabbriche e allevamenti, grandi centri commerciali e poli del commercio, possono essere sereni e rilassati, dediti alla cura e salvaguardia delle foreste e vegetazioni, oppure ostinati, testardi e irascibili, c’è una grande cultura del cibo e della musica: Bielorussia, Bulgaria, ( Grecia? ), Liechtenstein, Lussemburgo, Moldavia, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Il Vaticano ?, Kazakistan, ( Turkmenistan ), Taiwan, Botswana, Tanzania, Zimbabwe, Guatemala, ( forse lo sono o lo sono appena stati gli STATI UNITI )

I paesi CAPRICORNO sono possibili potenze ” abituali ” e stabilizzate, che però si chiudono in loro stesse, attraverso muri e barriere, confini militarizzati, città di montagna, climi intensi e pesanti da sopportare, si concentrano sul controllo del territorio e possono sfociare in dittature o almeno identità autoritarie, possono essere visti come pecore nere e sono paesi arrivisti e ambiziosi, ma si slegano dalle alleanze per proseguire da soli – INOLTRE sono paesi a rischio perchè possono sfociare in territori scorpionici e quindi questo è considerato il penultimo stadio di una nazione prima della sua ” versione finale ” – ( Grecia ? ), ( Liechtenstein ), ( Lussemburgo ), Slovenia, ( Bahrain ), Uzbekistan, ( Tagikistan ), ( Zimbabwe ), e secondo me gli STATI UNITI sono appena ENTRATI IN QUESTA FASE

I paesi SCORPIONE sono considerate nazioni all’ ultimo stadio, quindi in potenziale declino e disintegrazione – da cui può poi partire un nuovo ciclo partendo dallo stadio Pesci – paesi probabilmente dittatoriali o afflitti da crimini, abusi, tragedie, gravi problemi economici, debiti, periodi neri e cupi, paesi con problemi di spionaggio e di gangs, mercato nero, prostituzione minorile, paesi chiusi, nascosti, segreti, oscuri e che agiscono nell’ ombra – possono perdere molti membri delle loro popolazioni e sono afflitti da lutti e disastri, guerre civili che portano alla distruzione totale – Corea Nord, India ? ), Siria, ( Tagikistan? ), ( Congo? ), RDCongo?, Costa d’ Avorio?, Gibuti,  Ruanda? , ( Somalia? ), ( Uganda? ), ( Zimbabwe? ), ( Haiti? ), Honduras, Messico?, Guyana? , Venezuela ( ? ), Papua Nuova Guinea? , Guinea, Ciad – Che la RUSSIA / URSS sia passata di qui e abbia cominciato un nuovo ciclo? 

– Paesi che non sono riuscito a inquadrare: Austria, Belgio, Rep. Ceca, Estonia, Andorra, Germania, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Norvegia, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Ungheria, Armenia, Azerbaigian, Cipro, Georgia, Kirghizistan, Myanmar, Oman, Arabia, Iran, Thailandia, Turchia, Algeria, Burkina Faso, Camerun, Canarie, Eritrea, Etiopia, due delle Guinee, Rep Centr Africana, Comore, Gambia, Ghana, Kenya, Lesotho, Madagascar, Marocco, Mauritania, , Namibia, Sahara Occidentale, Senegal, Sudafrica, Sudan, Swaziland, Togo, Zambia, Canada, Costa Rica, Cuba, Dominica, Rep. Dominicana, Giamaica, Nicaragua, Panama, Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Paraguay, Perù, Uruguay, Australia, Hawaii, Nuova Zelanda