Meditazione sul futuro – memorie controcorrente

30 11 2020
Psychology and Retrocausality: How the Future Determines Love, Memory,  Evolution, Learning, Depression, Death, and What It Means to Be Human:  Hatala, Mark: 9781933167572: Amazon.com: Books

Vivo in un mondo impossibile, dove la fisica quantistica ci ha rivelato che il futuro esiste e influenza il presente e il passato. Io ricordo il futuro, ma non posso dirlo a nessuno, non posso parlarne con nessuno. La mia vita, presto, nel 2022, andrà incontro al suo futuro. Sarà più che altro una sorta di ritorno a casa. Io so che tutto ha una ragione e una tempistica, ma spesso ho l’ impressione di vivere in una specie di “dimensione parallela”, dove la vita mi ha portato ad avere esperienza di situazioni che hanno una certa affinità con altre determinate situazioni, una specie di evento cosmico, che mi ha allontanato dalla vita che mi sarebbe dovuta appartenere, ma facendomi vivere una specie di “realtà alternativa” come premio di consolazione. La verità vera è che io arriverò in quel “piccolo mondo” e prenderò un ruolo che forse non mi appartiene. Sono undici anni che continuo a sognare scene e scenari che appartengono a quel “piccolo mondo”, e solo di recente ho scoperto che una frazione di quel mondo si trova a breve distanza da casa mia. Questo futuro ha riverberato e sta ancora riverberando, raggiungendo il mio passato remoto, influenzando le mie invenzioni infantili, il mio immaginario, i miei rituali fantasiosi, interferendo con i miei sogni notturni. Quella scoperta, il 27 agosto 2013, ha cambiato la mia vita. Ho sognato una persona che non esisteva. Sei e cinque anni prima che nascesse. La madre pensa di essere stata la prima ad essere consapevole della sua esistenza. Ma la verità è che è stata una persona a lei sconosciuta a vederla per primo. A pensarla per primo. A immaginare questa bambina, indovinando il nome, la stagione di nascita, la zona dove è nata, l’ aspetto fisico. Ho fatto nascere quella bambina per tutta la mia infanzia, per anni, mentre con mio fratello giocavo al dottore, dove il rituale fisso era la nascita di quella bambina. Il 4 aprile 2017 ho sognato una ragazza, dall’ aspetto vago e offuscato, che non ho riconosciuto, che mi ha mostrato un test di gravidanza positivo. Che cosa è successo, 9 mesi dopo, in quel “piccolo mondo” con cui sono in contatto onirico? La nascita della seconda bambina. Ora sto avendo frequenti sogni ricorrenti su due gemelli identici, che ho già visto nel 2008. E poi è arrivato il 2019 e ho conosciuto questa altra ragazza, dieci anni in meno di lei, stesso nome, stessa regione di origine, stessa scuola superiore frequentata, una sua versione alternativa, e sono piombato nella sua vita come lei è piombata nella mia, ed è diventata una protagonista. Ha affrontato un lutto e io ero accanto a lei. Ho visto il mio – nostro futuro tramite lei e la sua esperienza. Ho provato sentimenti forti all’ epoca, per questa ragazza. Una sensazione di “casa”, una sensazione di importanza. Ma so anche che nel mio futuro ci sarà o ci dovrebbe essere (nel presente) una altra ragazza simile a lei. Nel 2022 arriverò a ripercorrere quanto è successo nel 2019, in un modo alternativo ma analogo, e all’ improvviso mi ritroverò a fare da rimpiazzo, a continuare un ruolo, erediterò una parte di questo “piccolo mondo”. A volte ci penso con fiducia, anticipazione, cerco di vedere il lato positivo, mi dà speranza che nonostante tutto la mia vita potrà cambiare, ma altre volte mi rendo conto che succederà anche qualcosa che non posso impedire perché non ho informazioni sufficienti e perché la natura della situazione stessa mi impedirà di provare a cambiare il verso delle cose. Mi domando se avrei preferito non sapere niente e vivere nel mio mondo inconsapevole, senza sapere a cosa andavo incontro. Ma dentro di me ho sempre anticipato un po’ il futuro, senza andare nei dettagli, ma avevo sempre dei sentori abbastanza specifici, nonostante tutto. Con il senno di poi, mi rendo conto che gran parte di quel che ho vissuto era prevedibile, con molta immaginazione e intuito e capacità di collegare i puntini. Potrò mai esprimere liberamente questi miei pensieri, queste mie meditazioni, queste reazioni anticipate? Oppure, persino quando tutto si sarà concretizzato, dovrò celare tutto l’ immaginario che mi ha portato lungo quel percorso? Un sentiero nebuloso, dove il traguardo appare sempre più nitido, ma il viaggio appare anche inspiegabile e incomprensibile, perché quel “piccolo mondo” mi è apparentemente completamente inaccessibile, eppure diverse volte, quando ero immerso nella percezione onirica, ero in grado di raggiungerlo.

Questa inaccessibilità mi dà un po’ il tormento, perché mi costringe a mettere in dubbio tutte queste anticipazioni. Questa cosa sembra non avere senso, a livello superficiale, a livello oggettivo non ha ragione di esistere.

Eppure, io so che risponderebbe a molte delle mie domande e darebbe un significato a molti fenomeni del mio passato. Tutta la mia vita sembra essere un viaggio, un training psichico per ciò che sta arrivando.

Vivo in un mondo che non sembra fornirmi grandi speranze, dove il tempo sembra essersi fermato, anzi, sta tornando indietro, il progresso che dovrebbe esserci non avanza.

Una situazione apparentemente fatta apposta per rendere questa enorme aspettativa molto irrealistica.

Eppure quelle percezioni sono lì che mi pungolano, mi ricordano che gli scenari della mia vita spesso sono radicalmente cambiati, e che la mia vita segue percorsi strani e contradditori, e che la mia vita è altamente anomala e quindi mi ricorda che ancora una volta andrò controcorrente.

E un giorno mi ritroverò a mangiare assieme a loro, e all’ improvviso dirò quelle parole: “vi ho sognato per anni senza sapere esattamente perché”.

Purtroppo non posso condividere questi pensieri con i miei genitori, preparare anche loro, in un certo senso. Loro non credono in queste cose. Ma io lo so che rimarrò sempre un incompreso e forse un giorno remoto qualcuno troverà i miei pensieri e le mie ricerche e mi studierà come un erede psicologico di Proust, l’ analizzatore del tempo.  





La ciclicità nella mia vita

29 11 2020

LA CICLICITA’ NELLA MIA VITA

Negli anni, fin dal 2013, anche grazie alle idee accumulate con il blog, ho cominciato ad analizzare la mia vita e a capire che la mia vita, e di conseguenza anche quella degli altri, è divisa in fasi e cicli, e gli eventi che accadono in determinati anni sono collegati, simili e analoghi a quelli che accadono in certi altri anni. In particolare, appare chiaro come esista un ciclo di 3 anni e multipli di 3, che collega, come una catena anni distanti fra loro di 3.

Sono riuscito ad entrare nei dettagli perché mia madre teneva diari da prima che nascessi fino a quando avevo 12 – 13 anni, e nel 2013 li ho letti tutti, quindi so che cosa stava succedendo in ogni giorno della mia infanzia. Io poi ho continuato la tradizione dal 2010 – 2011, e, in una conta di pagine aggiornata al settembre 2019, ho accumulato più di 890 pagine di diari.

Ho diviso la mia vita in fasi. La mia “prima vita” è finita con la fine delle superiori nel giugno 2009, l’ inizio dell’ anteprima della seconda fase è iniziata il 6 ottobre 2009 e sono entrato nel pieno della “seconda fase” nel 2014, fra il 18 febbraio e il 6 settembre. Questa “seconda vita” si è conclusa intorno alla fine del 2017 e l’inizio della anteprima della “terza fase” è iniziato nel marzo – aprile 2019 e sono entrato nel pieno della “terza fase” il 16 ottobre 2020, quando ho conosciuto alcuni membri della mia nuova compagnia attuale. Ognuna di queste fasi è stata segnata come una boa anche nelle sue “tappe” di date specifiche e significative, da sogni ricorrenti collegati alla famiglia del mio conoscente nel 2009, un ragazzo che ho conosciuto il 21 marzo 2008, quando era amico del mio “piccolo fratello”.     

ANNI COLLEGATI AL 1989: (1992, 1995, 1998, 2001, 2004, 2007, 2010, 2013, 2016, 2019, 2022)

Nel 1989 mio nonno, mio omonimo di nome e cognome, fece l’ incidente che l’ avrebbe fatto morire l’ anno dopo; mio zio aveva 13 anni e venne ospitato dai miei genitori assieme alla nonna, sua madre. 3 anni dopo, mio zio a 16 anni passò tutta l’ estate in vacanza con la mia famiglia, sia in puglia che in veneto. Nel 1995 ci siamo trasferiti nella città dove vivo adesso, da Torino. Nel 1998 ho iniziato a mettere gli occhiali. Nel 2001 sono stato ricoverato una settimana. Da notare la assonanza fra 9/11/1989 e 11/9/2001. Nel 2004 ho preso la varicella al mio compleanno. Nel 2007 sono stato male a scuola. Nel 2010 ho incontrato un mio compagno di classe motociclista poche ore prima che morisse in un incidente stradale. Sempre nel 2010 tutta la mia famiglia, me compreso, ha avuto una intossicazione alimentare che ci ha portato in ospedale. Nel 2010 ho trascorso le vacanze estive con mio zio. Nel 2010 sono entrato per la prima volta nella casa del mio “amico fraterno”, casa dove avrei vissuto per diverse ore al giorno per 1 anno e mezzo, a partire dall’ anno dopo. Nel 2013 un ragazzo che conoscevo, motociclista, è morto in un incidente. Nel 2016 un mio amico ha fatto un incidente in moto, ma non ci sono state gravissime conseguenze. Sempre nel 2016, mio fratello ha fatto un incidente in auto, senza conseguenze, solo uno spavento. Nel 2019 mi sono fatto male in bici 3 volte, una di queste nell’ anniversario della morte del nonno.

ANNI COLLEGATI AL 1990: (1993, 1996, 1999, 2002, 2005, 2008, 2011, 2014, 2017, 2020)

Nel 1990 sono nato io, nel 1993 è nato mio fratello, nel 1999 è arrivato a casa il nostro gatto, nel 2008 avevo un amico che consideravo un “piccolo fratello”, e lui stesso diceva ad altri che eravamo fratelli, nel 2011 cominciavo a vivere diverse ore al giorno a casa del mio “amico fraterno” e avevo un amico che era per me un “quasi – cugino”, nel 2014 quest’ ultimo è tornato nella mia vita, e ho conosciuto la mia prima compagnia dopo una vita di amicizie a due. Nel 2017 ho conosciuto e iniziato a frequentare una nuova compagnia, e nel 2020 ho trovato una nuova compagnia. In particolare uno di questi già lo conoscevo da un anno, e abita a pochi metri di distanza dal mio ex ”amico fraterno”, ci assomiglia, ha lo stesso carattere ed è praticamente come averlo conosciuto di nuovo. Nel 1996 ho iniziato a frequentare il centro nuoto, e nel 2014 ho iniziato a lavorare al centro nuoto, interrompendo nel 2020. Nel 1999 ho preso la play 1, nel 2002, la play 2, e nel 2002 il primo cellulare, nel 2008 mi sono messo su Facebook. Nel 2011 tornavo a giocare ai videogiochi con il mio “amico fraterno”, nel 2014 ho scoperto whatsapp e sono diventato blogger. Nel 2017 entravo in una compagnia di appassionati di videogiochi e compravo la play nuova. Nel 2017 inoltre ho scoperto la saga di Life is Strange. Nel 1990 moriva mio nonno paterno, nel 2002 mio padre aveva la ernia del disco, e moriva la sorella di mio nonno, nel 2008 ho avuto diversi problemi, nel 2014 sono caduto in bici e sono stato male 15 giorni. Nel 2017 mio fratello è stato operato. Il mio “quasi – cugino” è tornato nella mia vita diverse volte, nel 2011, 2014, 2020.Il 2011 (Fukushima) e il 2017 (Comiccons e videogiochi, e corso di giapponese) sono stati gli “anni del Giappone”. Il 2020 è “l’ anno della Cina”. Nel 2005 e 2020 sono stato coinvolto in una rivalità femminile. Nel 2008 ho conosciuto il mio conoscente sul quale nel 2009 avrei iniziato ad avere sogni ricorrenti sulla sua famiglia. Nel 2014 gli ho parlato dei miei sogni, lui mi ha ringraziato per averlo informato ma non sapeva cosa dire e per lui non erano significativi.    

ANNI COLLEGATI AL 1991: (1994, 1997, 2000, 2003, 2006, 2009, 2012, 2015, 2018, 2021)

Sia nel 1994 che nel 1997 che nel 2006 sono venuti i miei cugini materni al mare al sud. Nel 1997 il mio primo viaggio all’ estero, a Parigi, e nel 2015 sono avvenuti gli attacchi a Parigi. Feste in soffitta nel 2000, 2003, in una sala dell’ oratorio nel 2009, e nel 2015 la soffitta divenne luogo di aggregazione di amici. Una mia storia d’ amore è iniziata il giorno dopo il mio 13esimo compleanno, si è approfondita nel 2004, e nel 2005, fino a finire il giorno prima del 13esimo compleanno di mio fratello, nel 2006. Nel 2009 mi innamoro di una compagna di classe che era diventata gentile con me dopo un incidente nel 2006. Nel 2015 ho scritto due volte a sua madre, per parlare del passato. Nel 2006 scrivo il mio primo racconto, di 70 pagine. Nel 2009 scrivo un copione cinematografico. Nel 2018 ho scritto davvero molto. Nel 2009 scopro la teoria della Timewave Zero e di Terence Mckenna. Nel 2012 c’è il “fenomeno 2012” e la timewave nella sua versione 2018. Nel 2000 il mio gatto stava per morire, ed è morto nel 2015, dopo un mese di malattia. Sia il 2012 che il 2018 sono stati anni stagnanti, di transizione, con scarsi cambiamenti, senza un carattere definito rispetto agli altri.      


PREVISIONI PER IL 2021
Dal 1991, visto che sono stato battezzato, e i miei genitori hanno iniziato a fare i lavori che stanno facendo adesso (solo mio padre ora), potrebbero esserci offerte di lavoro o la partecipazione ad un battesimo. Dal 1994, la ipotesi di una grave alluvione nella mia zona, un altro attacco a Parigi. Nel 2000 si sposava mio zio e nasceva mio cugino. C’è stata una festa di compleanno in soffitta. C’è stata una alluvione grave nella mia zona. Nel 2021 esce il secondo numero del fumetto degli Animorphs, e nel 2000 cominciavo a collezionare i libri e appassionarmi alla saga. Questa saga aveva come protagonisti un gruppo di amici, che per me erano come persone vere. Diciamo che a livello simbolico questa focalizzazione su un gruppo di amici fittizi di letteratura si sarebbe tradotto e trasformato nel mio approfondimento dell’ amicizia con i componenti della mia futura compagnia 15 anni dopo. Nel 2000 inoltre cominciava la mia amicizia con il mio amico storico, che nel 2003 è caduto, evento dalle conseguenze gravi, e nel 2018 ha avuto un figlio. Nel 2003 cominciava la mia storia sentimentale, che si sarebbe approfondita in altri anni. Festa in soffitta per il compleanno. Feste primaverili in Corsica. La morte di mia zia nel 2003, la mia prima partecipazione ad un funerale. Nel 2006 cominciavo a scrivere, una fan fiction dedicata agli Animorphs. Nel 2006 andavo a Bruxelles. La mia babysitter dell’ infanzia si è sposata. La mia prima partecipazione ad un matrimonio (ricordiamo l’ allaccio al matrimonio del mio amico nel 2018). Una nostra auto veniva demolita. Finiva la mia storia sentimentale. Ho conosciuto una amica di penna. Ho conosciuto un nuovo amico d’ estate. Ho partecipato alla festa di un certo Niccolò, cosa che potrebbe avere allacci simbolici ad un evento futuro. Una mia compagna di classe faceva un incidente stradale. Nel 2009 ho iniziato a frequentare l’ università a Vercelli, e lo stesso giorno che è iniziata, nella mia città ho conosciuto due miei futuri amici, che volevano conoscermi. Nel 2009 ho avuto una bella festa di compleanno, per la quale ho preso in prestito una sala dell’ oratorio. Nello stesso anno, inoltre, approfondivo l’ amicizia con due fratelli albanesi e andavo a casa loro. Nel 2009 inoltre è iniziata la mia “saga onirica” di sogni ricorrenti, collegati fra di loro, che avrebbero costituito un mistero per anni. Nel 2012 praticamente vivevo a casa del mio “amico fraterno”, dal quale andavo tutti i giorni. Aveva nevicato moltissimo quell’ anno. Ho iniziato un secondo stage lavorativo in una segreteria scolastica. Ho fatto un altro tentativo all’ università, durato solo pochi mesi. Mi sono appassionato di disegni artistici. In primavera ho cominciato ad avere il mio problema all’ orecchio, e sono stato preoccupato fortemente per un mese. Ogni tot giorni andavo a frequentare uno stage lavorativo a Torino. Moriva mia nonna paterna.
Un professore che conoscevo dallo stage mi dava passaggi in auto per l’ università. Il mio “amico fraterno” visitava per la prima volta casa mia. Si era creata una rivalità fra lui e il mio “quasi – cugino”. Compravo la nuova Play. Mio fratello andava a vivere a Torino. Con il mio “amico fraterno” in autunno iniziava un periodo difficile.
Il 2015 è stato l’ anno più “sociale” di tutti per me, la compagnia di amici che avevo si è allargata e ho conosciuto una marea di persone nuove. In particolare ho legato con il mio amico rumeno. Nel 2015 inoltre moriva il mio gatto dopo una malattia. Ho iniziato ad appassionarmi dei libri di Stephen King. In modo simile al 2009, sono stato per la prima volta a casa di due fratelli di origini straniere. Due nostri amici di famiglia sono morti all’ improvviso. Come nel 2012 con il mio “amico fraterno”, aiutavo a studiare il mio amico rumeno. Conoscevo la famiglia di uno degli amici della compagnia. Nell’ autunno del 2015 mi era stato proposto un lavoro di 8 ore di insegnamento di inglese ai bambini, ma poi è stato cancellato l’ incarico. Due miei amici si sono trasferiti. Il 2015 per me è stato un anno di profondi cambiamenti. La soffitta era diventato un punto di riferimento fisso per la compagnia. In estate la compagnia si è divisa in due “fazioni” diverse. Ho provato a recuperare l’ amicizia con il mio ex “amico fraterno” ma non è andata bene. Come era avvenuto con il mio “amico fraterno”, ho iniziato ad andare molto spesso a casa del mio amico rumeno, e all’ epoca eravamo migliori amici. Al contrario, nel 2018 non ho trascorso un anno particolarmente sociale, frequentavo ancora per quasi tutto l’ anno la compagnia conosciuta nel 2017, ma poi si sono divisi e li ho persi di vista. E’ stata una bella estate in puglia. Il mio “quasi – cugino” è tornato in autunno e ho ricominciato a frequentarlo. Il mio amico storico ha avuto un figlio. Nel 2018 ho iniziato davvero a scrivere molto, e ho mandato le prime lettere alle case editrici, senza ricevere risposta. In dicembre cominciavo di nuovo ad appassionarmi della teoria di Mckenna della timewave. A Natale ho scritto al mio ex “amico fraterno”, in un altro tentativo di recuperare la amicizia con lui, ma non ci sono riuscito. Mi sono interessato di nuovo ai disegni creativi. Ho iniziato a scrivere Psychosis e Discordia, due progetti lunghi, e ho finito il mio saggio di Storia sulle leggi della Storia. Ma in generale non è stato un anno ricco di novità nel sociale, piuttosto scarso in verità.    
 
PREVISIONI PER IL 2022
Da tempo ipotizzo che il 2022 sia l’ anno della prossima “grande svolta” nella mia vita, in modo simile ai drastici e grossi cambiamenti del 2010, e del 2014, che hanno ricreato da zero la mia vita. Nel 1992 due amici di famiglia, due fratelli, facevano un incidente stradale, e mio padre li ha aiutati in ospedale. Nasceva mio cugino. Mio zio aveva 16 anni e ha trascorso la estate assieme a noi, sia in campagna che al mare. Assieme a me sembrava mio fratello maggiore, poiché io avevo solo 2 anni. Mio padre ha finito la specializzazione universitaria e ha finito di studiare. Nel 1995 ci siamo trasferiti nella casa dove vivo adesso, dopo anni di vita a Torino. E’ nata mia cugina. Ho conosciuto la mia babysitter di infanzia, che era come una grande sorella per noi. Mio padre visitava gli Stati Uniti. Nel 1998 io e mio fratello abbiamo avuto una nuova camera condivisa. Ero amico con due fratelli, compagni di classe di mio fratello. Iniziavo a portare gli occhiali. La estate del 1998 è stata molto bella, ho frequentato anche un corso di nuoto al sud, e ho vinto una gara di nuoto. Nel 2001 avveniva l’ attacco dell’ 11 settembre, che era il mio secondo giorno di prima media. A 11 anni ero appassionato di Pokemon, Digimon e carte da gioco e gameboy. E anche degli Animorphs e dei Piccoli Brividi. Mio fratello si appassionava di pianoforte. C’è stata una festa di compleanno in soffitta. Sono stato al compleanno del mio compagno che 9 anni dopo sarebbe morto in un incidente. Ho avuto il mio primo cellulare, per Natale.
 In modo simile al 2016, una festa di compleanno al quale ho partecipato è finita male. Nel 2004 mi ero appassionato di una serie tv sulla storia di una famiglia. Mi sono ammalato gravemente al mio compleanno e sono stato male per 15 giorni. Ho ricominciato la mia storia sentimentale con la ragazza del 2003 poco dopo. Ho iniziato ad andare a casa sua. Ho conosciuto un mio coetaneo, un mio migliore amico dell’ epoca. Ho cominciato a frequentare il Liceo Classico. Ho conosciuto una mia migliore amica dell’ epoca. Il mio amico storico portava le stampelle per tutto l’ anno, dopo la caduta del 2003 e veniva infine operato. Frequentavo anche il centro nuoto e la British School. Mia nonna materna si ammalava. Moriva uno dei migliori amici di mia madre, un parroco. Al mio primo anno delle superiori, spesso andavo a trovare due ragazzi dell’ ultimo anno che avevo conosciuto nei primi giorni. Iniziavo lezioni private con una ragazza insegnante, a casa mia.
Nel 2007 avevo il mio primo sogno premonitore, e cominciavo ad interessarmi di onirica e teorie sui sogni. Ho sognato la nascita di una bambina che sarebbe nata, stesso nome, aspetto quasi uguale, stessa stagione dell’ anno, estate, stessa località, sei anni dopo. Nello stesso anno è finita la serie televisiva che mi appassionò nel 2004. Nel 2007 conoscevo anche il mio “piccolo fratello” all’ oratorio, e andavo a visitare New York a dicembre. In autunno facevo da assistente alle lezioni di catechismo e poi accompagnavo a casa il mio “piccolo fratello”. Sono stato nominato “migliore animatore dell’ anno” al grest dell’ oratorio. Sono stato male a scuola. Sono stato ad un ritiro spirituale con amici e lo staff dell’ oratorio.
Nel 2010, un anno iniziato in modo tranquillo, da maggio la mia vita ha iniziato a cambiare completamente, in seguito alla morte del mio compagno di classe il 25 aprile. Una mia amica con cui avrei condiviso le mie passioni di misticismo e teorie alternative, è tornata nella mia vita all’ improvviso. Ho conosciuto la ragazza del mio compagno di classe defunto, e ci siamo scritti per un po’, e lei aveva lo stesso compleanno di una mia migliore amica del futuro, che avrebbe passato un anno difficile nel 2019. Ci sono stati poi i centri estivi, dove inizialmente mi era stato affidato un bambino autistico, ma io avevo difficoltà a gestirlo. A dicembre ho iniziato il mio primo stage di segreteria scolastica. Sono stato due volte a Torino con amici, e stavo per iscrivermi ad un collegio in zona. In autunno mi sono appassionato ad una fan fiction professionale di continuazione della saga degli Animorphs, che ho trovato su un sito dedicato. Nel 2010 inoltre c’è stata anche la “guerra del furto” fra la mia famiglia e quella di un mio “nuovo amico”. Un agosto molto turbolento. Nel 2010 siamo finiti in ospedale in famiglia per una intossicazione alimentare.
In agosto inoltre ho conosciuto il mio (ora non più) “amico fraterno”, e a dicembre entravo per la prima volta in casa sua e conoscevo sua madre.
In luglio e agosto ho conosciuto il mio “quasi – cugino” che ha la particolarità di essere la persona che mi ha fornito più collegamenti sociali di tutti gli altri, e diciamo che senza di lui la mia vita non sarebbe mai stata la stessa. L’ incontro con lui ha quindi cambiato la mia vita. Ma questo sarebbe successo solo quattro anni dopo.
Nel dicembre 2010, ho assistito ad una conversazione della madre di un mio conoscente, durante il mio orario di lavoro nella segreteria scolastica. Per me questo conoscente rappresenta un mistero, perché dal 2009 sono 11 anni che continuo ad avere sogni ricorrenti sulla sua famiglia, dove le nostre famiglie si conoscono bene. Questo incontro con sua madre è avvenuto 3 giorni prima di visitare la casa del mio “amico fraterno”.
In modo simile al 1989, mia nonna paterna, vedova di mio nonno dal 1990, è venuta a vivere in soffitta a causa dei suoi problemi di salute, e non ha più visto la puglia da allora. Come per mio nonno, questo evento avvenne a dicembre, prima di Natale. Inoltre nel 2010 mi scrivevo spesso con mia zia, e incontravo ogni tanto la mia ex ragazza.
Nel 2013, la mia amicizia con il mio “amico fraterno” cominciava a peggiorare di giorno in giorno, e io non ce la facevo più a vivere praticamente a casa sua. Qualche settimana dopo l’ unica cena che ho passato con la sua famiglia, quando avrei capito che mi avrebbe voluto in quella casa anche le sere, ho interrotto bruscamente la nostra amicizia e sono stato a casa sua per l’ ultima volta l’ 8 marzo 2013. Dopo due tentativi suoi di farmi cambiare idea, il 10 aprile 2013 è finita definitivamente la nostra amicizia. Frequentando lui, mi ero allontanato da tutti, e quindi mi sono ritrovato da solo per tutto l’ anno seguente, più o meno, a seconda del periodo.
Frequentavo solo, per lo più via digitale, la mia amica con cui condividevo teorie e argomenti mistici.
In modo simile al 1989, mio nonno materno è morto in aprile, il mio ultimo nonno in vita.
Il 2013 per me è stato un viaggio interiore, una esplorazione del mio passato personale, e ho iniziato a leggere tutti i diari di mia madre e a recuperare dati sulla mia infanzia. Mi sono segnato le date importanti della mia vita e ho cominciato a ricostruire la mia biografia.
In luglio ho trovato un blog che mi stava appassionando, e ho conosciuto il suo scrittore, che negli anni sarebbe diventato il mio amico di penna più costante e duraturo. Ci parliamo quasi ogni giorno da sette anni. Ma ancora non ci siamo mai incontrati dal vivo, sebbene io lo vedo in video durante i suoi reportage sui luoghi del mistero.
Un altro amico adulto conosciuto quell’ anno fu il padre di un mio compagno di classe.
Inoltre nel 2013 mi appassionavo di nuovo di fumetti, e di astrologia professionale.
Il 27 agosto 2013 sono stato sorpreso da una scoperta impressionante: la bambina che avevo sognato nel 2007 e 2008, e che mi aveva portato a interessarmi di interpretazione dei sogni e sogni premonitori, era nata qualche giorno prima. Ho condiviso le mie considerazioni con la mia amica. Questa bambina è la figlia della sorella mia coetanea del mio conoscente del quale sognavo la famiglia da anni.
E’ stato per questo che in settembre ho provato a rimettermi in contatto con lui, ma non siamo diventati amici.
In seguito ho ricontattato il protagonista della “guerra del furto” del 2010 (iniziavo ad essere consapevole dei cicli della vita) e ho iniziato una amicizia digitale con lui, parlando del passato e di confidenze.
Il 2016 per me è stato un anno particolarmente difficile, frustrante e turbolento, pieno di eventi spiacevoli. Mio fratello ha fatto un incidente d’ auto, spaventando i miei genitori, ma senza conseguenze. Il mio amico rumeno veniva spesso in soffitta, ma nel corso dell’ anno la nostra amicizia avrebbe incontrato notevoli difficoltà. Mio fratello si è arrabbiato un giorno con due miei amici in soffitta, e per un po’ non ho potuto invitarli. Ho partecipato al matrimonio del mio amico storico. La mia festa di compleanno in soffitta si è trasformata in un disastro fuori controllo. Inoltre diluviava molto forte. Un mio amico ha fatto un incidente in moto. Ogni tanto uscivo la sera con un mio coetaneo, un mio migliore amico di adolescenza. Io e un mio amico, una sera, dopo una visita alle giostre, siamo stati circondati e lui aggredito da un gruppo di teppistelli locali che cominciavano a dare problemi a persone che conoscevo. Con la compagnia, è stato l’ anno più difficile, tanti problemi. Un membro della compagnia si è trovato in difficoltà durante l’ anno e si è trasferito per un periodo.
In analogia con il mio 2001 dei Pokemon, in estate 2016, la mia compagnia in parte si era appassionata del fenomeno Pokemon Go.
In autunno mi sono appassionato ad un social network di amici di penna internazionali, e ho parlato con una persona da quasi ogni nazione del mondo.
Nel 2016 ho partecipato al mio unico “after” notturno, in soffitta. Per qualche volta, sono uscito con una altra compagnia, in estate, il migliore amico del mio “amico fraterno” del passato, ma lui non partecipava.
Nel 2016 inoltre mi sono riletto tutti gli Animorphs, e ho creato una timeline della saga, libro per libro.
In quell’ anno, alla compagnia si era aggiunto una persona che mi aveva preso di mira, e che a me stava particolarmente antipatico, ma poi si è scusato con me.
Un mio conoscente, la prima volta che è venuto in soffitta, si è sentito male e ha sporcato il pavimento.
Nel 2016 inoltre ho creato episodi per una serie tv di mia invenzione, che poi avrei scoperto nel 2020 essere molto simile alla serie Netflix di The Society.
Nel 2019 due protagonisti nella mia vita, dal mio punto di vista soggettivo del 2016, sono tornati nella mia vita per un periodo, e simbolicamente, mi è parso che fossero collegati ai due fratelli figli della migliore amica di mia madre, con cui passavo il tempo mentre vivevo a Torino, da piccolo, prima del 1995. Uno di loro era quello che mi stava antipatico nel 2016, ma nel 2019 si comportava meglio, e mi ha invitato a casa sua alcune volte, una volta anche da solo.
Invece un altro amico della vecchia compagnia che è tornato nel 2019 lo associo simbolicamente a mio zio, per alcune analogie.
Nel 2019 ho iniziato a seguire le lezioni di teoria della patente, cosa che però si sarebbe allungata a dismisura fino a inizio 2021, anche se la teoria l’ ho finita nel 2019.
Come ai vecchi tempi, non accadeva dal 2016, ho avuto una sorta di “festicciola di compleanno” in soffitta, con i due ragazzi menzionati poco prima e dove ho conosciuto la mia futura migliore amica, la protagonista assoluta del mio anno 2019, dal mio punto di vista.
A febbraio ho passato settimane malato, febbre alta e tosse.
Gran parte della estate è stata passata con gli amici sui gradini della mia scuola superiore, collegamento al 2004 e al 2007.
Nel 2019 ho scoperto che la sorella mia coetanea, del mio conoscente, collegato assieme alla sua famiglia, al mio mistero dei sogni ricorrenti da anni, vive con la figlia nella mia stessa via.
Come ho fatto io nel 2007, il mio amico blogger ha visitato New York nel 2019.
La mia migliore amica del 2019 ha lo stesso compleanno della ragazza del mio compagno morto in un incidente nel 2010, quella ragazza alla quale ho scritto per alcune settimane, cercando di consolarla in qualche modo, condividendo anche canzoni- poesie dedicate a loro due, scritte da me. Entrambe inoltre sono di origine siciliana.
La mia migliore amica del 2019 in questo anno ha subito un lutto e io le sono stato vicino, per quel che potevo. Questa situazione mi ha anche fatto pensare che doveva essere molto simile a quello che stava passando la mia famiglia nei tragici giorni del 1989 quando mio nonno finì ricoverato per l’ incidente. E secondo me si allaccia anche al ricovero di mia nonna nel 2010, a livello simbolico.
Una altra connessione che mi viene in mente è il mio “viaggio interiore” alla scoperta dei pensieri privati di mia madre nel 2013 sulle sue agende.
Considero la mia attuale migliore amica come un “elemento anticipatorio” di una ragazza che conoscerò più avanti nel tempo, probabilmente nel 2022, che diventerà molto importante per me. Io so già di chi si tratta, perché le analogie sono molto chiare. E’ un incontro già scritto, uno di quelli che cambiano la vita, anche se attualmente non so come possa avvenire.
La mia amica è una versione di dieci anni più giovane di questa ragazza. Persone che fanno una vita simile ma non si conosceranno mai. O almeno, non  che io sappia.
 Oltre a lei, nel 2019, come nel 2004, sono tornate le amicizie al femminile, scarseggianti per anni. Un poco la conoscevo già, la mia migliore amica attuale, ma ci siamo conosciuti bene al 40esimo anniversario di matrimonio dei miei genitori, lo stesso giorno. Abbiamo iniziato a uscire io e lei un mese dopo.
Lei è la impersonificazione del personaggio di Rachel negli Animorphs, dal mio punto di vista.
Avevo quindi già conosciuto a livello simbolico una ragazza come lei, attraverso la saga letteraria degli Animorphs.
Nel 2019 ho recuperato la amicizia con il mio amico rumeno all’ improvviso, ma qualche mese dopo è avvenuta una situazione (simbolicamente) simile alla “guerra del furto” del 2010 e alla fine dell’ amicizia con il mio “amico fraterno” nel 2013, e sono stato malissimo. Ad ogni modo, nel corso dell’ anno io e lui saremmo stati ancora amici, più avanti, ma non sarebbe più stato lo stesso.
Il ragazzo della “guerra del furto” è un altro “clone”, esempio di persone che condividono una serie di analogie, senza conoscersi di persona, o solo superficialmente, connesse in modi simili a me, una persona che entrambi hanno conosciuto lungo il loro percorso di vita. Lui è connesso al mio amico rumeno. Hanno quasi lo stesso compleanno e sono molto simili. Inoltre ho conosciuto il primo nel 2010, una settimana dopo che il secondo si è trasferito in Italia.
Ho conosciuto il mio amico rumeno 4 anni e 5 giorni dopo l’ anniversario della “guerra del furto”, e 3 mesi dopo aver interrotto l’ amicizia digitale con questo ragazzo.
Nel 2019 diciamo che ho conosciuto la “versione femminile” del mio “quasi – cugino”. E’ una considerazione soggettiva e personale, ma ci sono notevoli analogie fra le due persone.
Intorno all’ 8 marzo, anniversario della fine dell’ amicizia con il mio “amico fraterno” mi sono allontanato dal mio “quasi – cugino” per un periodo, e c’è stata una discussione.  
Ho partecipato al battesimo del figlio del mio amico storico, in modo analogo al matrimonio del 2016.
Anche l’ amico della compagnia vecchia che aveva incontrato difficoltà nel 2016 è tornato nella mia vita, in modo abbastanza approfondito, visto che io e lui assieme siamo stati vicini alla nostra migliore amica, anche se poi più avanti durante l’ anno sono rimasto solo io perché fra di loro le cose non sono andate bene.   
Nel 2019, anche se non ne ero ancora consapevole, ho conosciuto il primo dei componenti della mia nuova attuale compagnia, un ragazzo connesso al mio conoscente dei sogni ricorrenti e alla mia migliore amica, visto che si conoscono bene. Lui inoltre è anche connesso con il mio ex “amico fraterno” visto che ne costituisce un “clone” fra i più accurati e precisi dei quali io abbia mai fatto esperienza. Ci siamo conosciuti quasi un anno esatto prima che mi facesse conoscere la sua compagnia. 





 
 


 




Non perdete la testa dietro a delle elezioni!

14 11 2020

Continua da:

https://civiltascomparse.wordpress.com/2013/04/16/lo-svolgimento-del-programma-kali-e-implacabile/

https://civiltascomparse.wordpress.com/2014/02/01/1febbraio-2003-1febbraio-2014-columbia/

https://civiltascomparse.wordpress.com/2018/04/01/diverse-coincidenze-e-simbolismi-su-donald-trump/

Due famose citazioni che forse ricordate:

“Il mondo è governato da tutt’altri personaggi che neppure immaginano coloro il cui occhio non giunge dietro le quinte.” Benjamin Disraeli

“L’Impero non è mai finito.” – Philip K Dick

Nell’immagine sotto, un tifoso di Biden porta in giro su un bastone un’effigie della testa decapitata del presidente Trump, con tanto di ciucciotto e di naso rosso da maiale.

Qui sotto, un rappresentante dei Black Lives Matters si diverte a ballare assieme a una testa di Trump decapitata.

“Lo studioso delle religioni David Ulansey ha mostrato che la divinità del mitraismo non era per nulla originaria della Persia. Infatti veniva adorato il dio greco Perseo sotto mentite spoglie. Cosa c’è infatti di meglio, per una religione dei misteri che nascondere la vera identità del dio dietro quella di un’altra religione? Sembra che il culto fosse di origine astronomica e la sua teologia scritta nelle costellazioni del cielo notturno. La sua rivelazione principale incarnava una scoperta fatta da un astronomo greco di nome Ipparco, all’incirca nel 120 a.C.”

https://civiltascomparse.wordpress.com/2014/01/21/rossoblu/

La statua della libertà è probabilmente un uomo. Un nuovo documentario afferma che quella figura sarebbe in effetti una drag queen.

“Il livello successivo è quello di Ninfa (maschio-sposa) sotto l’ala protettiva di Venere. Il neofita indossa un velo portando una lampada in mano. Non è in grado di vedere la ‘luce della verità’ fino a quando il ‘velo della realtà’ viene tolto. Egli è devoto al culto, e diventa celibe per la durata almeno di questa fase.
 
“Egli è una sposa (amante) di Mitra. Inoltre offre una tazza di acqua alla statua di Mitra, la tazza rappresenta il suo cuore e l’acqua il suo amore.”

Ogni anno il club, a cui ci si accede solo su invito, ospita una cena con scenette comiche, spettacoli musicali e scherzi. Nessuno si era mai imbattuto in una di queste feste fino a quando Kevin Roose non riuscì a realizzare l’impresa nel gennaio 2012. Entrando nella sala da ballo del prestigioso hotel St.Regis di New York in smoking preso a nolo.

“Entrare fu inaspettatamente facile — una camminata veloce oltre il banco di registrazione – ed ero lì dentro all’ora dell’aperitivo,” scrisse. “Immediatamente, riconobbi volti visti sui giornali.”
 
Il New York Magazine ha anche pubblicato una lista di partecipanti con cui Roose passò la notte. C’erano certi grossi nomi, come l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg e l’ex senatore Jon Corzine. Oltre a un pugno di potenti finanzieri e consiglieri di amministrazione.
 
Come unico estraneo nella sala, Roose volle rimanere defilato, quindi si accovacciò a una parete del fondo fingendo di giocherellare col suo cellulare. La scena che si presentò di fronte a lui fu perlomeno…strana.
“Passata l’ora dell’aperitivo, i nuovi candidati (del club) — a cui era stato richiesto di abbigliarsi in body,  gonne con paillettes dorate e parrucche — iniziarono i loro show,” raccontò Roose.
 
In questi show era inclusa una parodia a tema finanziario della canzone “YMCA”, un brano sulla crisi finanziaria globale impostato sul tema di “Dixie” assieme a qualche battuta sessista da parte di due pezzi grossi quali Paul Queally e Ted Virtue.
 
“Qual è la differenza più grande tra Hillary Clinton e un pesce gatto?” domandò uno di loro. “Uno ha i baffi e puzza, e l’altro è un pesce.”
 
Questo solo per dare un’idea…
 

https://it.wikipedia.org/wiki/Sol_Invictus

Il mitraismo raggiunse l’apogeo della sua popolarità durante i secoli II e III, diffondendosi con una velocità “sorprendente” nello stesso periodo in cui l’adorazione del Sol Invictus venne incorporata nei culti sponsorizzati dall’impero romano. 

“Allevato dai lupi”: la religione mitraica e il dio Sole spiegati.

“Allevato dai lupi”, la nuova serie di Ridley Scott su HBO Max, incentrata su un ordine religioso conosciuto come culto di Mitra, a cui si dedicarono gli antichi romani.

Sol Invictus (“Sole invitto, ‘non vinto’ “) fu il dio ufficiale del Sole nel tardo Impero Romano e un patrono dei soldati. Il 25 dicembre 274 a.C., l’imperatore romano Aureliano ne fece una religione ufficiale assieme ai culti romani tradizionali. Gli studiosi sono tra loro in disaccordo sul fatto se questa nuova divinità fu una rifondazione dell’antico culto latino di Sol, un revival del culto di Eliogabalo, o qualcosa del tutto nuovo.”

https://it.wikipedia.org/wiki/Eliogabalo#Provenienza_e_cultura

PARENTESI MARY WOLLSTONECRAFT, MITRA, PROMETEO E FRANKENSTEIN

In questi giorni, sui media si sta parlando di come in un parco a Londra sia stata inaugurata una statua dedicata a Mary Wollstonecraft, antesignana delle FEMMINISTE. Il punto è che la figura di quella statua ha zero somiglianza con le immagini raffiguranti Mary Wollstonecraft!

Quindi se quella statua inaugurata a Londra NON rappresenta Mary Wollstonecraft, allora CHI rappresenta?
Potrebbe mica essere…MITRA?
Qundi abbiamo Mitra che fa nascere se stesso da una roccia (ROCK), al ROCKefeller Plaza, portando il sacro fuoco. Da lungo tempo si è stabilito che questo è un riferimento moderno all’iconografia molto diffusa di Mitra nel mondo antico. 
La figura di Mitra che porta la fiaccola della conoscenza è assimilabile a quella del personaggio mitologico dell’antica Grecia di nome Prometeo, che rubò il fuoco agli dei. Mary Wollstonecraft ebbe come figlia Mary Wollstonecraft Shelley, la quale nel 1816-1818 diede alle stampe “Frankenstein o il PROMETEO MODERNO.” E’ soltanto una coincidenza, ma molto di recente chi scrive ha parlato di Frankenstein e Mary Shelley in un video.

QUI STA LA SAGGEZZA

“C’è questo libro molto strano scritto in qualche momento dei tardi anni Settanta del XX secolo dallo scrittore di fantascienza Philip K. Dick. S’intitola VALIS, ed è veramente il più strano, il più esasperante libro da me mai letto. Da una parte è chiaramente autobiografico, contenendo dettagli sulla stessa vita di Dick, il fallimento del suo matrimonio e il suo esaurimento nervoso, dall’altra parte ci sono elementi fantastici i quali potrebbero sì descrivere qualcosa di realmente accaduto ma potrebbero anche essere esagerazioni fantascientifiche della trama. Non entrerò nei dettegli, sappiate solo che c’è una riga  ripetuta tante volte durante tutto l’intero libro, sempre in grassetto, sempre in lettere maiuscole. L’IMPERO NON E’ MAI FINITO – così dice – L’IMPERO NON E’ MAI FINITO.
 
Sta parlando dell’Impero Romano.
 
“In una forma o l’altra, l’Impero Romano ha continuato ad andare avanti, molto oltre la sua apparente scomparsa, assumendo vari travestimenti. Infatti, dice Dick, il lasso di tempo trascorso tra l’epoca dei primi cristiani in guerra spirituale contro l’Impero e adesso – cioè gli anni in cui Dick scriveva VALIS, i tardi ’70 – è un lasso di tempo fasullo.
“Quell’epoca e quest’epoca stanno cominciando a fondersi. Questi sono – i tempi in cui ora stiamo vivendo – letteralmente dei tempi apostolici.”

THE EMPIRE NEVER ENDED

Versione originale:

https://secretsun.blogspot.com/2020/11/dont-lose-your-head-over-election.html

https://secretsun.blogspot.com/2020/11/get-piece-of-rock.html

Concludo facendo un “ringraziamento” al twitter indipendente antifascista https://mastodon.bida.im/ per avermi CENSURATO del tutto uno spazio di sincro-ciclologia che avevo sul loro social network, presumibilmente per via dell’ultimo articolo di Civiltà Scomparse da me presentato lì cioè https://civiltascomparse.wordpress.com/2020/09/26/il-dio-nascosto-e-cornuto/, forse considerato troppo complottista-fascista per i loro gusti…





Appunti tratti dal mio quaderno, n°#

14 11 2020

NAN MADOL nell’isola di POHNPEI, un tempo detta “Ponapè” ai tempi fine XIX-inizio XX secolo del colonnello Churchward.
Prima, resoconti del mistero su quel gruppo di isolotti del Pacifico, dopo, la voce di Wikipedia che riporta coi piedi per terra parlando di una dinastia crudele e sanguinaria la quale vessava il popolo al punto da farlo faticare in continuazione per l’edificazione di quei massi di basalto pesanti tonnellate. Tra i quali ci sono anche “pietre da catapulta”, e questo viene mostrato come un mistero perché – secondo quegli altri testi – la cultura di Ponapè non era in grado di costruire catapulte. Un esploratore del XIX secolo il quale, oppresso dalle sensazioni aliene vicino a quelle mura ciclopiche, aveva avvertito il forte desiderio di “ritornare a casa”. Gli indigeni che non si vogliono avvicinare a quelle mura perché dicono essere infestate da spettri, i MAULI, e raccontano leggende su come e da chi furono edificate.
Questi resoconti di certi libri fine XIX-inizio XX secolo (TEOSOFIA, madame Blavatski, esploratori vari…) a lungo andare hanno finito per ispirare miti della mia adolescenza quali Lovecraft, Kolosimo e Castelli.

Come ho già scritto in altre occasioni, usando le “libere associazioni” (quelle invogliate dalla psicanalisi), mescolavo quei miei miti (e in almeno tre occasioni in quegli anni Castelli lo conobbi anche di persona) alle musiche più o meno pop che ascoltavo allora da audio-musicassette, dischi e radio, oltreché inoltre a disegnatori della casa editrice Bonelli quali Gallieno Ferri e le sue copertine [oltre che di Zagor, anche di Mister No tra fine ’70 e inizio ’80 (Gallieno Ferri e Renzo Calegari li conobbi entrambi nel 1996)], copertine di “episodi fantastici-misteriosi” i quali, tra fine ’70 e inizio ’80 anticipavano personaggi della Bonelli – ed episodi relativi – che sarebbero comparsi solo dal 1982 in poi. Ma mi sa che sono tutte cose da me già scritte in altre occasioni.
In quegli anni dal 1992-1993 fino al 1995-1996 (gli anni della frequentazione del liceo Paul Klee, alias Oskar Kokoshka nella finzione narrativa) era come se vivessi quasi sempre in una condizione di SOSPENSIONE DELL’INCREDULITà, più o meno controllata.

Di quelle mie condizioni mentali di cui ero affetto tra gli anni Ottanta e Novanta (cioè ETA’ DELLO SVILUPPO e PRIMA GIOVINEZZA) avrei cominciato a capire la natura soltanto quasi giunto all’età di trent’anni.

Negli scritti dell’ARCHEOLOGIA MISTERIOSA i manufatti vengono sempre retro-datati e mostrati come “out of place artifacts”.
Ma ho scoperto che gli scienziati riportati da “Le scienze” e “Focus” sembrano non escludere completamente la possibilità di una civiltà industriale pre-umana nella remotissima preistoria.
Il tempo trascorso da quella eventuale civiltà sarebbe così indietro nei tempi che le loro tracce si potrebbero rintracciare solo INDIRETTAMENTE frugando nella geologia paleontologica.

 
A proposito della cosiddetta “sincronicità” e gli I Ching

La cosiddetta “sincronicità” è STUDIO DEL CASO, al di fuori della legge causa-effetto.
Quindi anche al di fuori del pensiero magico-superstizioso (vicino al pensiero religioso) SEMPRE comunque basato sulla legge causa-effetto…la “causa Dio” e i suoi effetti.
L’astrologia magico-superstiziosa è MECCANICISTA-DETERMINISTA e basata in tutto e per tutto sulla legge causa-effetto.
Il CASO è invece a-causale.
Più precisamente, il “caso significativo”, la “coincidenza significativa” sono a-causali.
Il caso-coincidenza NON SIGNIFICATIVO è dentro la legge causa-effetto (?)

Modello meccanicista-determinista “ateo”: Una certa “stupidità della materia” che produce effetti da cause in maniera casuale e la COSCIENZA viene vista – in questo modello – solo come uno dei tanti effetti, un cosiddetto epifenomeno.
Ma la “NON stupidità” della materia NON E’ affatto sinonimo di un’ “intelligenza intenzionale di Dio ‘somigliante a quella umana.’ ” E’ qualcosa di più somigliante ai PATTERN MATEMATICI ritrovabili ovunque nella natura.

Il pensiero cinese degli I Ching è al di fuori della legge causa-effetto lineare dal passato al futuro secondo la seconda legge della termodinamica (Il tempo lineare è il tempo del secondo principio della termodinamica che porta all’entropia), anche se chi pratica gli I Ching ne è comunque dentro. 





Cicli storici: analisi 2020 – previsioni 2021 AGGIORNAMENTO

9 11 2020

Come sapete, nel 2013 ho scoperto gradualmente una serie di cicli storici, che allacciano anni anche molto lontani fra loro, facendo in modo che si verifichino eventi simili a quelli del passato. Non è ancora chiaro perché funziona in questo modo, ma la cosa più importante è che funzionano davvero. Una volta che abbiamo capito il meccanismo, possiamo individuare le potenzialità per il futuro, e prevedere gli eventi. Il primo ciclo storico da me trovato, analizzando meticolosamente gli eventi negli anni è stato quello dei 25 anni, ma adesso ormai ne abbiamo trovati molti altri: 22 anni, 17 anni, 15 anni, 13 anni, 32 e 37 anni, 44 – 45 anni, 52 anni, 87 anni. Calcolando i multipli di tutti questi cicli, aumenta l’ accuratezza delle previsioni. Ogni anno storico possiede un suo carattere, e una sorta di personalità, a seconda di come lo ricordiamo. Mettendo insieme tutti questi cicli, possiamo agganciare i pezzi del puzzle, e dare una forma definita, una identità, ad un anno che deve ancora svolgersi. 2020: Ecco allora gli allacci agli anni del passato per quest’ anno: dal 1933 eredita la limitazione delle libertà civili, la ghettizzazione della popolazione, il potere abusivo delle forze di polizia, e le ricerche relative all’ eugenetica transumanista. Dal 1975 eredita la donna forte al comando (Amy Barrett alla Corte Suprema Usa), Bill Gates e i suoi commenti sull’ epidemia, l’ esplosione che ha scosso Beirut, la donna che ha mandato il pacco avvelenato al Presidente Trump, mentre dal 1976 prende la “polmonite dei legionari” in Usa, l’ epidemia di Ebola, un Presidente eletto democratico, un sisma in Turchia. Dal 1968 deriva la rivoluzione in Bielorussia, gli studenti militanti e la chiusura delle scuole, le manifestazioni in Italia, Polonia, Germania, il potere dei neri americani, l’ uccisione di Floyd che scatena le proteste razziali, l’ epidemia di influenza asiatica, il decreto di emergenza in Brasile, la rieducazione dei giovani cinesi, le misure restrittive in Grecia. Dal 1983 eredita la chiusura dei cinema in Italia, gli incendi in Australia, eventi in Libano, un nuovo virus, la ribalta della “donna forte al potere”, l’ abbattimento di un aereo. Dal 1988 prende la scoperta di pianeti extrasolari, una nuova missione per la WHO (World Health Organization), eventi in Armenia, l’ abbattimento di un aereo e il coinvolgimento Iraniano, la chiusura delle spiagge americane per un virus, l’ elezione di una donna Indiana al potere ( Kamala Harris come la Bhutto del Pakistan, prima donna islamica al potere). Dal 1998 deriva il dibattito sui vaccini e le conseguenze relative alle vaccinazioni (nel 1998 emerse il link fra vaccini e autismo, che però venne identificato come la più pericolosa frode medica di sempre), e l’ Impeachment fallito di Trump. Dal 1995 prende la discussione sull’ Accordo di Shengen in Europa (sospeso a causa del Covid), il debutto della nuova Playstation, una potenziale cura per il nuovo virus, e le chiusure restrittive in Francia. Dal 2003 eredita le proteste globali contro le misure di guerra, le proteste in Serbia, ma soprattutto la nuova Sars – Covid. Dal 2005 prende gli eventi in Libano, le proteste in Kyrgizistan, le vignette di Charlie Hebdo offensive per gli islamici, e la “donna forte al potere”. Dal 2007 deriva il crescente ruolo della Pelosi in Usa e la crisi finanziaria.

2020, I cicli multipli: analizzando i multipli dei cicli principali, prendiamo in esame il 1932, con la “prima donna eletta (al senato) Usa”, il ruolo del Presidente Hoover, una sorta di Trump di quei tempi, che poi venne sconfitto, come è stato per Trump, e il livello più basso raggiunto dal Dow Jones. Un anno significativo a cui allacciare il 2020 è il 1945, con la tematica della guerra, la grande esplosione dalle conseguenze “simili a quelle di Hiroshima e Nagasaki” (Libano), i campi di concentramento, la morte di Hitler (per chi crede che Trump sia come un nuovo Hitler), la faccenda delle cremazioni (Bergamo 2020), il “fascismo Italiano” del lockdown, e le dimissioni del primo ministro Giapponese. Abbiamo anche il 1956, con l’ attacco al culto della personalità di Stalin (lo smacco per Trump), le proteste in Bielorussia, il sisma e tsunami nel Mar Egeo, la enorme esplosione (Colombia, 7 agosto 1956 – Libano, 4 agosto 2020) e la pandemia di influenza asiatica. Dal 1990 eredita gli eventi in Azerbaigian relativi al conflitto Nagorno – Karabakh, i cambiamenti alla costituzione Russa, eventi nel Golfo (Uccisione leader paramilitare Iracheno, e di Suleimani in Iran), la “prima donna” al potere (Irlanda) (Kamala Harris, 2020), le misure restrittive in Sudamerica, l’ aumento di prezzi. Dal 1929 prende il ruolo del Presidente Hoover, simile a Trump, il “parlamento appeso” in Inghilterra, dove i liberali decisero il partito vincitore, il sistema dei Gulag (quarantene 2020), la fine della guerra in Afghanistan, ma soprattutto il crollo di Wall Street e la nuova Depressione economica (il crollo del 16 marzo 2020 ha addirittura superato quello del 1929). Dal 1903 prende il sisma in Turchia, e le forti limitazioni ai viaggi aerei (nel 1903 avvenne il primo volo, nel 2020 l’ industria aeroportuale è in fortissima crisi). Dal 1916 deriva la vittoria di un Presidente Usa democratico e l’ elezione della “prima donna” nella House of Representatives (Kamala Harris, prima donna vicepresidentessa Usa). Dal 1952 prende le decisioni relative al rapporto Portorico – Usa, il problema dello smog (Grande smog di Londra) (le aree con traffico più intenso sembrano essere quelle più colpite dal Covid), e la epidemia di (Poliomielite – Coronavirus). Dal 1935 eredita le prime ricerche sul “primo antibiotico”(vaccino Covid), e le leggi restrittive in Germania. Dal 1870 prende la istituzione dell’ “ufficio creato per supervisionare e condurre le contese governative alla Corte Suprema Usa” ( Le elezioni contese saranno risolte alla Corte Suprema). Un altro anno significativo che si allaccia evidentemente al 2020 è il 1918, l’ anno della grande pandemia di Influenza globale, dal quale derivano anche gli eventi in Azerbaigian, il sabotaggio dei ristoranti (di Chicago) e le proteste in Serbia.

Previsioni novembre e dicembre 2020: rimangono ancora sette settimane per completare il 2020, ma considerato quale anno ci troviamo a vivere, dobbiamo considerare ogni possibilità! Dall’ analisi dei cicli storici + multipli degli stessi, possiamo fare delle previsioni sulle potenzialità per il prossimo futuro. Dall’ allaccio fra 1975, 1983, 1995, 1998 e 2005 possiamo ipotizzare un attacco dalla Corea del Nord verso quella del Sud negli ultimi giorni dell’ anno (quello nel Vietnam del Sud avvenne durante il Capodanno del paese), con la potenzialità della presa di Seoul, esodi, fuga di membri dell’ ambasciata americana. Ma sarebbe una eventualità remota. L’ allaccio fra 1945 e 1990 fa pensare ad un collasso del regime Nord Coreano, e all’ occupazione Russa. Molto più probabile sarebbe il collasso dell’ enorme diga delle Tre Gole in Cina, evento che metterebbe a rischio la vita di milioni di cinesi. Infatti quest’ anno c’è stato il dibattito sulla tenuta fragile della diga e le costanti alluvioni provocate dalle piogge in Cina. Segnalo che nel 1975 il collasso di una diga cinese provocò 200.000 vittime. Inoltre nel 1976 vi fu anche un grande sisma cinese. Esiste la possibilità che questo sisma possa ferire a morte il leader cinese Xi Jinping? (morte di Mao Zedong 1976). Un’ altra donna potrebbe tentare l’ assassinio del Presidente Trump. Relativamente all’ allaccio fra 1968 e 2007, ho constatato che la figura di Kamala Harris (indo – giamaicana) si allinea ai ruoli politici e storici svolti da donne come Benazir Bhutto (Pakistan), Indira Gandhi (India), due donne che sono state assassinate. Inoltre nel 1968 il contendente democratico alla corsa per le elezioni è stato assassinato. C’è il rischio che la carriera di Biden, ma molto più probabilmente di Kamala Harris, venga troncata prima ancora di cominciare ufficialmente la presidenza. La Bhutto venne assassinata il 27 dicembre 2007. Si trovava ad un rally, fra la folla, e salutava il popolo dall’ automobile blindata. Aveva aperto il finestrino, esponendosi al rischio. Oltre agli spari ricevuti, l’ auto venne colpita da una esplosione. Dall’ allaccio fra 1975 e 1983 c’è il rischio che la situazione in Libano precipiti in un grande conflitto civile, anche se le potenzialità sono ridotte. Elevato invece il rischio di un dirottamento di un aereo Air France (1933, 1976, 1983, 1988, 1916, 1932, 1918, 1835) intorno a Capodanno, con altri eventi da corollario come un attacco all’ aeroporto, ai civili francesi in Libano, ad una stazione, al leader del paese e a chi gli sta intorno in quel momento. L’ allaccio fra 1986 e 1990 suggerisce l’ eventualità di un coinvolgimento del Canale della Manica. Esiste la possibilità che avvengano sconvolgimenti politici dell’ ultima ora in Russia, e che si discuta uno scandalo presidenziale relativo al rapporto con l’ Iran. Occhio all’ area italiana del Cavalese (disastri del 1976 e 1998 – 22 anni ciclo storico) al quale allaccio il 1916 aggiunge il rischio di devastanti valanghe. L’ allaccio fra 1986, 1990 e 1918 fa ipotizzare drastici cambiamenti relativi probabilmente ad imprevisti improvvisi, in Cina o Russia, con la dichiarazione di altre elezioni, partiti multipli, cambiamenti alla costituzione … Invece l’ allaccio fra 2003, 1990 e 1929 suggerisce il rischio di un grosso sisma Iraniano, mentre l’ allaccio fra 1975 e 2005 fa pensare all’ ipotetica morte di Papa Francesco, il papa latino ( Francisco Franco – Giovanni Paolo II). Probabilmente ci saranno concerti di beneficenza, virtuali o a posti limitati, per aiutare e raccogliere soldi e fondi per la situazione del Covid – 19. Ancora, per la Kamala Harris, l’ allaccio fra 1990 e 2007 fa pensare ad accuse di frode e corruzione, ad un ferimento o uccisione, e a dimissioni. Nel 1945 e 1835 un Presidente Usa morì improvvisamente, e pensiamo alla fragile salute e all’ anzianità di Biden. L’ allaccio fra 1956, 1860, 1990 e 1918 fa pensare alla continuazione di proteste contro i lockdown, in Polonia, Ungheria, Italia, Germania, Sudafrica, con il collasso del governo in Ungheria e Germania. L’ allaccio fra 1864 e 1916 suggerisce disordini, violenze e massacri in Cina. L’ allaccio fra 1995, 1918 e 1990 fa pensare ad altri eventi significativi a Baku, Azerbaigian, con proteste soppresse, invasione Russa, e un attacco alla metropolitana. In particolare, voglio segnalare l’ alto rischio di una imminente precipitazione turbolenta degli eventi negli Stati Uniti, con l’ incipit di una Guerra Civile II. Lo si deduce dall’ allaccio fra 1860, 1835, 1864, 1903, 1916, e 1995. Probabili secessionismi, dispute per le elezioni, rivoluzione in Texas, coinvolgimento opportunistico del Messico, scontri con latinoamericani, dichiarazioni di indipendenza, lupi solitari che compiono attacchi.

Previsioni 2021: L’ allaccio fra (1934), (1989), (2008), (1946), (1957) e (1861) ci fa ipotizzare che il popolo Cinese tornerà a ribellarsi e a manifestare: “marcia per la libertà”, ma il confronto con il 1989 suggerisce che queste proteste saranno represse violentemente (il tankman), “battaglia di Shanghai”, innescando una guerra civile, possibilmente con il coinvolgimento del Tibet. Invece l’ allaccio fra (1934), (1969), (1936) e (1917) indica che ci potrebbero essere disordini violenti a Madrid e Barcellona, Spagna, uno sciopero generale, l’ instaurazione della legge marziale e infine persino l’ innesco di una nuova guerra civile. L’ allaccio fra (1969), (1977), (1996) e (1953) fa pensare che potrebbe avvenire un enorme evento relativo allo spazio, o alla scoperta della vita extraterrestre o di un segnale radio da un altro pianeta. La connessione fra (1969, 1989, 2006, 1953, 1919) fa ipotizzare che possa avvenire il collasso del regime nord coreano, probabilmente in seguito alla morte improvvisa di Kim Jong Un (che potrebbe anche essere abbattuto in seguito ad un colpo di stato o rivolta popolare). Nel 2006 la Corea del Nord annunciava il possesso di armi nucleari. Qualora il regime cadesse, bisognerà decidere cosa farne di questi armamenti. L’ allaccio fra (1969), (1977) e (1917) rende probabile un attacco terroristico a Milano, oppure disordini urbani con spari e vittime fra le forze di polizia. Queste violenze potrebbero durare anche un mese, a causa di anarchici e rivoluzionari. Il primo ministro Trudeau potrebbe dimettersi in Canada (1984). L’ allaccio fra (1984), (1989) e (1987) fa pensare ad una sparatoria statunitense. In particolare voglio segnalare che questo sarà un anno difficile e turbolento per il subcontinente Indiano, e molteplici sono gli indizi che si possono trovare nei dati sugli anni del passato: 1930, 1984, 1996, 2006, 2008, 1946, 1919, 1971. Potenziali e probabili sono violenze urbane, attacchi terroristici anche coordinati, massacri, incidenti industriali, fughe di gas, attacchi con armi chimiche, attacchi a templi, esplosioni e guerriglie, con il coinvolgimento di Sri Lanka e Bangladesh. (1984) La Amy Barrett o la Kamala Harris rischiano se si trovano a soggiornare in un albergo, come la Thatcher, potrebbero subire un attacco terroristico. In particolare le prospettive per Kamala Harris sono nebulose: L’ allaccio fra gli anni (1984), (1996) e (1930) la associano a Indira Gandhi, assassinata nel 1984 (Kamala Harris ha origini indiane). Lei venne tradita dallo staff di guardie del corpo, mentre nel 1930 Gandhi venne arrestato in seguito ad un atto di disobbedienza civile. La scomparsa di Indira provocò terribili violenze e proteste in tutto il subcontinente. Kamala Harris potrebbe anche essere semplicemente accusata di frode e corruzione e costretta a dimettersi. La connessione fra (1969), (1957), (1984), (1971) indica che la epidemia continuerà, ma l’ allaccio al (1977) (l’ anno del grande successo delle vaccinazioni e della sconfitta del vaiolo), (1957) (Sputnik, il nome del vaccino russo), (1930), (1987), (1953) suggerisce notizie positive sull’ eventuale vaccino che sarà trovato quest’ anno, e probabilmente l’ epidemia declinerà e verrà sconfitta (l’ altra epidemia di Sars – Covid durò dal 2002 al 2004, questa è iniziata nel 2019). La connessione fra (1989), (1999), (1919), (2008), (1917) mostra che ci sarà una ondata di rivoluzioni, probabilmente contro le restrizioni e i lockdowns, in Repubblica Ceca, Europa Est, Romania, particolarmente violenta, Ungheria, Argentina, Polonia, Germania (questa diventerà vera e propria rivoluzione, con sciopero generale e caduta del governo), mentre l’ allaccio fra (2008) e (1917) suggerisce un nuovo conflitto fra Russia e Georgia. Le connessioni fra (1989), (1957), (1865), (1987) e (1919) suggeriscono che il Presidente Usa (Biden o Trump?) potrebbe contrarre una malattia o un malessere e dovrà subire un intervento chirurgico, che probabilmente lo porterà alle dimissioni (infarto?) (diventerà invalido?). Se questo è un riferimento all’ altra vicenda che avrà come protagonista gli Stati Uniti, l’ allaccio con il 1865 suggerisce che Trump potrebbe essere attaccato da un attore democratico, come Lincoln. L’ allaccio con il (1989) suggerisce che ci sarà la rivelazione sulla invenzione della “fusione fredda” come si pensava fosse accaduto in quell’ anno, ma stavolta sarà vero. L’ incontro fra (1977) e (2004) fa pensare che potrebbe verificarsi un gravissimo incidente aereo, o un attacco terroristico (Tenerife 1977 – Attacchi a due aerei russi nel 2004), e ancora più grave, lo stesso allaccio indica un assalto ad una scuola, con assedio dell’ edificio e presa di ostaggi, in Europa o in Russia (penso alla strage di Beslan nel 2004). Se lo stesso allaccio viene associato anche al (1987) è possibile che vengano attaccati treni e stazioni ferroviarie, o che esploda una autobomba a Barcellona (2004 + 1987 mi fa pensare ad una sorta di 9/ 11 spagnolo con la distruzione tramite esplosione della Sagrada Familia, come volevano fare nel 2017). Invece l’ allaccio fra (1977), (2006), (1917), (1971) fa pensare a disordini urbani in Usa, magari durante un blackout in una metropoli, con saccheggi, uccisioni di persone di colore, proteste, dissidenti politici assaliti, una rivolta carceraria, assalti a gruppi di femministe radicali. Ancora grave è la connessione fra (1989), (1996) e (1999) che indica un ritorno delle sparatorie scolastiche statunitensi. La connessione fra (1996), (2004), (1984), (2006), (2008), (1946) indica un attacco terroristico coordinato in Egitto, con obiettivi hotel, resort, un traghetto (1000 vittime su un traghetto egiziano nel 2006), con sparatorie, autobombe e kamikaze. Nel (1996) avvenne una tremenda sparatoria compiuta da un lupo solitario in un sito turistico in Australia. Nel (1996) avvenne una piccola esplosione nel parco olimpico, possibile un evento durante le Olimpiadi Giapponesi del 2021? L’ allaccio fra (1999), (2006), (1984) e (2004) indica un attacco con autobomba nei pressi di una ambasciata, forse in Indonesia. Il collegamento con il (2006) indica che continueranno le proteste violente contro le vignette offensive all’ Islam proposte dalla rivista Charlie Hebdo in Francia. Forse saranno i ribelli curdi (1999) ad attaccare delle ambasciate, quando la Turchia arresterà uno dei loro leaders. L’ allaccio fra (1999) e (1987) fa pensare ad una “emergenza nucleare – radioattiva”, forse in Francia. La connessione fra (1996), (1999) e (1989) mostra le potenziali dimissioni di Boris (Johnson) (Uk). L’ allaccio fra (1987) e (2008) indica un altro crollo finanziario globale, bancarotte di banche e crollo eclatante di Wall Street.

Sorge ancora il rischio di un attacco terroristico coordinato in Russia (1917 + 2004). Elevate sono le potenzialità di un potente sisma con conseguente tsunami multiplo e devastante, che coinvolgerà e affonderà una nave (da crociera?), guardando all’ allaccio fra (2004), (1977), (1946) e (1953). Aree a rischio di questo sono la zona delle Hawaii oppure l’ Oceano Atlantico: un sisma significativo sulle Isole Canarie potrebbe far collassare il monte di Cumbre Vieja nell’ oceano, provocando un evento pari a, o peggiore del, tsunami nell’ Oceano Indiano nel 2004, ma questa volta il disastro coinvolgerebbe le coste Ovest dell’ Africa, Portogallo, Spagna, Regno Unito, e anche tutte le coste Est delle Americhe, dall’ Argentina al Canada. Cuba verrebbe spazzata via. Ricordiamo l’ allaccio al disastro aereo di Tenerife nel 1977: fa parte del gruppo di comunità autonome delle Canarie. L’ allaccio fra (1917), (1953), (1919) e (2008) suggerisce turbolenze e drastici cambiamenti in Russia, forse la scomparsa improvvisa di Putin, una guerra civile, lo scontro per il Donbass in Ucraina, o uno scontro con la Georgia. Nel (1987) avvenne il primo attacco con armi chimiche moderno in una città (Iran). (1987) Si può immaginare un evento dove il Papa abbraccia i malati di Covid? (1953) il vicepresidente Usa visita l’ Iran, scatenando le proteste del popolo. (1953 + 1936) avviene uno sciopero generale in Francia, si protesta contro le misure restrittive. (1989 + 1919) manifestazioni e disordini in Argentina, anarchia, soppressioni di ribelli, stato di assedio e una “settimana tragica”. (1987) uomo accusato di frode in Pennsylvania, Usa, si uccide o cerca di uccidersi in diretta tv ad una conferenza stampa ( forse relativo alla contesa delle elezioni Usa 2020?). Uno degli eventi più significativi del 2021 sarà la potenzialità abbastanza elevata di una Guerra Civile Statunitense II: molteplici gli indizi – (1861), (1865), (1917 guerra civile Russa), (1936 guerra civile Spagnola), (1919 anarchici e pacchi bomba in Usa). Nel 1917 in Usa avvenne la più grave strage di poliziotti americani fino al 2001. Nel 1919 avvenne il più sanguinoso episodio di conflitto razziale in Usa, con una strage di persone di colore assaliti da bianchi, vigilantes, truppe di federali. 10. 000 comunisti e anarchici vennero arrestati. Nel (1919) avvenne anche la (guerra Anglo – Irlandese). Il (1861) indica potenzialità di secessionismi, guerra civile, confederazioni americane. Il segretario di stato Usa Pompeo potrebbe subire un assalto, come avvenne per chi aveva quel ruolo in uno di questi anni. Potrebbe ritornare in auge il Ku Klux Klan. (1971) il Nixon shock e il dollaro. Cosa combinerà con la valuta del dollaro il presidente Trump? Approfondiamo la ricerca sulle analogie storiche riguardo alla ipotesi tsunami: abbiamo ( 1771 + 1797 + 1896 + 1933 + 1934 + 1936 + 1946 + 1969 + 1971 + 2004). Nel 1771, 1896, 1933, 1946 avvenne un sisma + tsunami in Giappone. Nel 1797 avvenne in Indonesia. Nel 1934 e 1936 avvenne in Norvegia a causa di una caduta di rocce. Nel 1946 fu un “megathrust earthquake” a provocarlo, in Giappone. Nel 1946 avvenne anche alle Hawaii. Nel 1936 avvenne un “megatsunami” nella Lituya Bay in Alaska a causa di uno smottamento sottomarino. Nel 1969 avvenne fra Portogallo e Marocco. Nel 1971 avvenne una eruzione al vulcano del temibile Cumbre Vieja, alle Canarie. Nel 2004, come sappiamo, avvennero una serie di tsunami che colpirono e distrussero le coste di molteplici nazioni, in seguito ad un sisma di magnitudo superiore al 9.0. Da qui si può dedurre che, oltre al rischio di un evento megatsunami relativo al crollo di Cumbre Vieja nell’ oceano, potrebbe avvenire un ripetersi del terribile sisma + tsunami del 2011, in Giappone e nelle aree circostanti.

Recentemente ho notato che quello che viene incluso in un ciclo storico si può verificare ANCHE nell’ anno SEGUENTE qualora non si fosse verificato nell’ anno al quale si allaccia il ciclo

Previsioni già avverate: nuova crisi di Suez (evento relativo alla nave Evergreen bloccata nel canale), evento simile a quello avvenuto nella Famiglia Reale nel 1936 ( Harry e Meghan allontanati dalla famiglia reale, intervista rivelatrice con Oprah), problema collegato alle vicende di Aung San Suu Kyi in Myanmar (febbraio 2021, colpo di stato in Myanmar), divisione sociale forzata in Germania (la nazione è in lockdown da 4 mesi e lo sarà fino a metà aprile), evento in Myanmar con molte vittime (le proteste contro le forze dell’ ordine in seguito al colpo di stato vengono soppresse e persone uccise), soppressione di proteste in Myanmar (come scritto prima).

Guerra civile o rivoluzione in Russia – Conflitto fra Russia e Ucraina – Morte del presidente degli Stati Uniti, Kamala Harris diventa presidente – Inverno estremamente freddo in molte parti del globo, in modo simile a quello del 1709 – Dirottamento aereo – Potenziale morte del leader della Cina – Potenziale terremoto devastante in Cina – Sisma provoca serie di tsunami distruttivi (area Cumbre Vieja – Tenerife) – La diga delle Tre Gole in Cina collassa creando una alluvione distruttiva – La World Health Organization riesce a vincere la battaglia contro la pandemia Covid – Potenziale attacco all’ Empire State Building a New York – Potenziale assassinio di Kamala Harris, o suo ferimento in tentativo -Previsione di un anno di eventi infausti in India, incidente industriale simile al Bhopal, o attacco terroristico, in modo simile al 1984 – Rivoluzioni in Messico e Brasile, Germania e Georgia – Un nuovo collasso economico grave quanto quello del 2008 – Massacro in Myanmar durante manifestazioni di protesta di massa, in modo simile a Tiananmen 1989 – Fine del regime Nord Coreano, proteste, il leader Kim e sua sorella giustiziati – La nave Evergreen rimarrà bloccata per 40 – 45 giorni nel canale di Suez – Assassinio del leader di Russia o la sua morte improvvisa causa scompiglio nel paese, e una lotta per il potere – Eventi che porteranno ad una guerra civile in Spagna o in Messico inizieranno a verificarsi entro quest’ anno – Conflitto fra Russia e Cecenia – Attacco con gas tossico ad un evento delle Olimpiadi Giapponesi – Sviluppo di un fenomeno di iperinflazione in Germania – Attacco con bomba provoca più di 300 vittime in Russia – Attacco terroristico a Barcellona in Spagna, in modo simile al 2004 – Attacco in Russia come nel 2004 – Eventi legati ad una rivoluzione in Ucraina – Si verifica una tempesta solare che provoca una serie di blackout importanti – Crollo dei mercati in modo simile al 1987 – La morte della Regina Elisabetta II – Caduta del governo tedesco – Crisi in Venezuela porta ad embargo (blockade) navale – commerciale – attacco terroristico a Mumbai, India – Eruzione di VEI 6 – Notizie importanti dal Cern – Evento devastante in Siria, città di Hama (10.000 vittime?) – Una principessa di una nota famiglia reale ha un incidente significativo oppure muore in questo incidente – Viene scoperto il famigerato pianeta mancante (Pianeta X ) ai confini del Sistema Solare