21/12/2012: la punta del cono?

9 05 2012

Aprofitto di uno sogno che ho avuto ieri notte per ritornare sulla leggendaria data 21/12/2012, a cui giungeremo tra poco più di sette mesi. Se avverrà davvero qualcosa, si tratterà di una roba mondana come un probabilissimo “crollo delle borse”, o si tratterà di qualcosa di più, in grado di sconvolgere alla radice le nostre idee su come giri il mondo?

Nel sogno il tempo si stava velocizzando, una giornata di 24 ore sembrava durare molto meno, 16 o 10 ore, un processo che avrebbe portato a una condizione di non tempo (o di tempospazio, con tutte le possibilità nel tempo percepibili come qualcosa di fisso, e lo spazio invece scorrevole così come siamo abituati a percepire il tempo). In tale condizione chiaramente anomala, si apriva una finestra di possibilità per elevarsi, ascendere a una diversa dimensione di esperienza esistenziale. Avvertivo aprirsi come un varco, una sensazione inusitata di leggerezza mai provata in precedenza.

Il tempo assumeva la forma di un cono (forse me ne rendevo conto in quel momento che aveva sempre avuto questa forma, non una “retta” interminabile dal passato al futuro), e la punta di questo cono si collocava forse il 21/12/2012.

21/12/2012.cone

doublecone_21/12/2012

La parte del cono col diametro più ampio (dove ci si mette il gelato, diciamo) poteva corrispondere alla data d’inizio del “lungo computo” del calendario Maya, ovvero l’11 agosto 3114 a.C.

Tra l’altro, a questo proposito, possiamo notare sul sito del canale France24 qualcosa che attira la nostra attenzione, qualcosa riguardante il logo per le elezioni francesi che si sono appena concluse.

Il logo rappresenta la bandiera nazionale francese sullo “0” della cifra “2012”, e uno dei tre rettangoli della bandiera blu bianco rossa (quello bianco) sembra proprio alludere a un “1”, sovrapponendo dunque alla cifra 2012 la cifra 2112, ovvero 21-12!

http://www.france24.com/fr/elections-direct360

Una coincidenza. Significativa? Lo vedremo.

Annunci