Ponti, aquile e unicorni

30 11 2019

Il viadotto sulla autostrada A26 “Savona-Torino” crollato il 24 novembre presso la località di Altare.
Già preoccupavano più di tre anni fa i ponti autostradali di Altare.
https://www.ivg.it/2016/06/cemento-pezzi-ferro-arrugginito-preoccupa-ponte-della6-altare-ferrania/

Nelle stesse ore in cui venne giù il ponte Morandi sulla A10 vi fu un tentativo di attentato terroristico a Londra.

https://civiltascomparse.wordpress.com/2018/09/11/impressioni-e-immaginazioni-sul-crollo-del-ponte-morandi-il-14-agosto-2018/

Tra l’altro, lo stesso 14 agosto 2018, un’auto si è schiantata contro le ringhiere intorno al palazzo del parlamento di Westminister a Londra provocando diversi feriti tra i passanti, in un sospetto atto di terrorismo http://www.repubblica.it/esteri/2018/08/14/news/londra_auto_contro_barriere_fuori_al_parlamento_un_uomo_arrestato-204069540/

La cosa particolare è che l’anno precedente Londra fu coinvolta in due azioni terroristiche più gravi: una compiuta il 22 marzo (a un anno esatto di distanza dall’attentato terroristico di Bruxelles!) e l’altra il 3 giugno 2017. Sono coinvolti dei PONTI in entrambi i casi: nel primo il ponte di Westminster (vicino al palazzo del parlamento) nel secondo il London bridge. In tutti e due gli attentati sono stati coinvolti alcuni malcapitati passanti proprio come nello strano attentato di Londra – di minore entità ma comunque ben presente sui mass media anche lui – del 14 agosto 2018.

[…]

A ciò si può collegare un curioso episodio avvenuto prima di quegli attentati, nel febbraio 2016, quando molti passanti furono spaventati da uno dei classici autobus rossi londinesi che esplose e prese improvvisamente fuoco nel bel mezzo del London bridge https://www.mirror.co.uk/tv/tv-news/bus-explodes-london-bridge-terrifying-7326412 non si trattava di un atto terroristico vero e proprio ma erano riprese per una scena di un film su Jackie Chan. Verrebbe quasi da pensare che gli autori degli attentati di Londra dell’anno dopo si siano ispirati a questo film!

Due giorni dopo il crollo del viadotto di Altare avviene un terremoto in Albania, soprannominato “il paese delle Aquile” e la sua bandiera non sono due aquile ma un’aquila bicipite, che guarda “a ponente e a levante”. Una città italiana interessata da diversi terremoti durante la sua storia è proprio L’Aquila, colpita duramente il 6 aprile di esattamente dieci anni fa da un sisma che fece molto parlare di sè anche perché nello stesso anno, in seguito, il premier di allora organizzò proprio a L’Aquila la riunione del G8.

http://www.latelanera.com/misteriefolclore/misteriefolclore.asp?id=333

Aquila bicipite, simbolo araldico usato per la prima volta dall’imperatore Costantino nel IV secolo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Aquila_bicipite

A inizio novembre la città de L’Aquila ha subito nuove scosse sismiche, una di queste avvertita anche a Roma.

https://www.fanpage.it/attualita/terremoto-a-laquila-scossa-di-magnitudo-tra-4-4-e-4-9-avvertita-fino-a-roma-gente-in-strada/

https://tg24.sky.it/cronaca/2019/11/07/terremoto-l-aquila.html

Nel penultimo giorno di novembre, a pochi giorni di distanza dal crollo del ponte di Altare e del terremoto in Albania, Londra è di nuovo interessata ad attacchi terroristici, su un ponte.

…il London Bridge (già teatro dall’attentato del 3 giugno 2017)

https://www.repubblica.it/esteri/2019/11/29/news/londra_spari_a_london_bridge_la_polizia_interviene-242226470/

Un tizio di etnia araba, pare uscito troppo presto di galera, pare dotato di una finta cintura esplosiva, pare affiliato all’isis, ha spaventato i passanti sul ponte e poi si è messo ad accoltellarli prima di venire fermato con un estintore e con un altro oggetto di cui tra breve diremo.

Nella stessa giornata, il 29 novembre, tra l’altro quella del cosiddetto “Black friday” si consuma un attentato simile, questa volta nella città de L’Aia nei Paesi Bassi: alcuni passanti del centro storico affollato di persone in preda allo shopping, sono presi di mira da un accoltellatore e vengono feriti da costui.

http://copycateffect.blogspot.com/2019/11/London2019.html

Lo chef polacco Luckasz della “Fishmongers ‘Hall” ha preso una zanna di narvalo da un muro per fermare l’attentatore del London Bridge. È abbastanza visibile nelle fotografie e nei video dell’incidente. Fonte
 

Il narvalo ( Monodon monoceros ) è una balena dentata di medie dimensioni che possiede una grande “zanna” proveniente da un dente canino sporgente. Vive tutto l’anno nelle acque artiche intorno alla Groenlandia, al Canada e alla Russia. È una delle due specie viventi di balena della famiglia Monodontidae, insieme al beluga. I maschi del narvalo si distinguono per una lunga zanna elicoidale, che è un canino allungato in alto a sinistra. Il narvalo era una delle molte specie descritte da Carlo Linneo nel suo Systema Naturae del 1758.

 
Il suo nome deriva dall’antica parola norrena nár , che significa “cadavere”, in riferimento alla pigmentazione grigiastra e chiazzata dell’animale, simile a quella di un marinaio annegato e la sua abitudine estiva di “fare il morto” galleggiando sull’acqua o a riva.
 
Secondo una leggenda Inuit, la zanna del narvalo fu creata quando una donna con una corda di arpione legata intorno alla vita fu trascinata nell’oceano dopo che l’arpione aveva colpito un grosso narvalo. La donna venne trasformata in un narvalo e i suoi capelli, da lei acconciati in un nodo attorcigliato, divennero la caratteristica zanna narvale a spirale.

Alcuni europei medievali credevano che le zanne di narvalo fossero le corna del leggendario unicorno. Poiché si riteneva che queste corna avessero poteri magici, come curare la malinconia o persino neutralizzare un veleno, i vichinghi e altri commercianti del nord furono in grado di venderli per molte volte il loro peso in oro.

 

Unicorn Cybertruck

Unicorn Cybertruck


Condividilo! Share on Facebook Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Reddit

[…]

L’inaugurazione dell’automobile blade-runneriana “cybertruck” di Elon Musk del 21 novembre coinciderà con un raro sciame meteorico noto come “Alpha Monocerotid” o “scia meteoritica unicorno[…]

https://www.gqitalia.it/news/article/meteoriti-in-italia-2019-21-22-novembre

https://zednews.it/scienza/notizie-spazio-astronomia/meteoriti-oggi-tempesta-meteorica-meteore-costellazione-dellunicorno/

Unicorno sulla destra.

https://thesignificanceofr.blogspot.com/2019/11/the-lion-and-unicorn-london-bridge-is.html

Gettata nel mix mediatico dell’attentato londinese, troviamo dunque questa zanna di narvalo, un tempo ritenuta la prova dell’esistenza in passato degli unicorni, la quale trasforma questa vicenda quasi in una sorta di racconto fantastico o di fiaba, specialmente quando vedete che il simbolo dell’unicorno, così amato dai bambini in questi giorni, fa parte di molti emblemi, tra questi proprio lo stemma del Regno Unito.

Il leone e l’unicorno sono simboli pieni di significato esoterico. La polizia e la gente comune combattono insieme in modi bizzarri una minaccia terroristica in piena vista su un ponte nel mezzo di una delle città più famose del mondo. Si metterebbero a ridere se leggessero una roba così scritta da voi, ma è presente tra le notizie tv sul piccolo schermo alle due del pomeriggio. Credete proprio a tutto ciò che vedete in tv in questi giorni?





Il mondo animale come non lo avete mai conosciuto

19 04 2018

 

Ho voluto documentarmi in questi giorni, mettendomi alla prova da solo su quanti animali conosco, come ex bambino divoratore di enciclopedie animali …non dovrebbe essere un argomento relegato alle cose da bambini …certo, in Europa magari non è utilissimo, ma nella maggior parte degli altri paesi intendersi di animali può salvarti o facilitarti la vita. Ebbene, ne ho messi assieme circa 1708, 300 dei quali sono estinti. Ho contato anche gli animali scoperti dal 2000 a oggi, almeno quelli più intriganti.

Farò un elenco delle straordinarietà presenti nel mondo animale: probabilmente il 95 % di voi non ha mai sentito parlare del 99% di queste particolarità intriganti

  • Il Narvalo è un cetaceo con un lungo dente a corno frontale
  • Il grillo Tomlike o Umbonia Spinosa imita la spina di una rosa
  • La lucciola Giapponese è grossa e ha una protuberanza sulla testa
  • La Tridacna è una grossa conchiglia bivalve, e quando dico grossa intendo come una poltrona
  • Il Pesce Imperatore presenta cerchi concentrici come quando si tira un sasso nell’ acqua, sul corpo
  •  PROMACHOTEUTHIS SULCUS è una stella marina con una bocca umana, con tanto di denti bianchi come i nostri!
  • La mantide violino ha un corpo che assomiglia a foglie secche arrotolate su se stesse
  • La mantide boxer ha un corpo che assomiglia al guantone di un boxer rosso
  • Esiste una mantide rosa che vive in presenza di orchidee
  • Sarcastic Fringehead è un pesce con una bocca estensibile tutta multicolore all’ interno, e degli occhi grossi come una mela
  • Il pesce binoculare è un animale con grossi occhi neri quasi attaccati l’ uno all’ altro
  • L’ anguilla pellicano è un animale la cui bocca taglia il 30 per cento del corpo, e ha gli occhi sulla punta del labbro superiore
  • Esiste un pesce gatto che nuota girato al contrario, guardando all’ insù
  • Il pesce delle caverne non possiede gli occhi
  • Esiste un pesce quattrocchi, due occhi guardano sott’ acqua e due occhi guardano in superficie
  • Il pesce mani si muove sul fondale con due pinne anteriori simili a mani
  • Il Jeweled Ma’kech è un coleottero dorato che viene usato come gioiello decorativo per via del fantastico gioco di colori sul dorso e l’ aspetto artificiale
  • C’è un coleottero che ha il collo allungato, infatti si chiama giraffenecked weevil
  • Il pesce remora si attacca al ventre di altri animali più grossi con una ventosa sulla testa e si fa trasportare
  • Il pesce treppiede si sposta sul fondale camminando sulla punta delle pinne
  • Il pesce rasoio verticale si sposta esclusivamente in verticale nell’ acqua
  • La sinanceia o pesce pietra è un pericoloso pesce Australiano che si nasconde sotto al fondale nelle acque basse e se calpestato può provocare dolore intenso e morte, anche per l’ uomo
  • Il pesce telescopio è basicamente un pesce rosso con gli occhi rigonfi. Poi c’è il bubble eye goldfish …
  • Il pesce Barreleye è tutto nero ma ha una testa illuminata e completamente trasparente
  • Il serpente volante si sposta da un albero all’ altro saltando come una frusta con tutto il corpo
  • Anche la rana volante si sposta da un albero all’ altro senza nessun accessorio che le permetta di ” volare “
  • Di ” unicorni ” nel mondo marino ne esistono due, l’ altro oltre al narvalo è il pesce crestato unicorno
  • La vespa cuckoo è di colore azzurro e porpora
  • Il Kod Kod e lo Yaguarondi sono due ” felini ” simili a gatti feroci
  • Il tunicato predatore è stranissimo, consiste praticamente in una bocca trasparente attaccata a un corpo tubolare e fissato al terreno nell’ oceano
  • La farfalla ali di vetro ha le ali trasparenti e quasi invisibili all’ occhio umano
  • Il black swallower ha uno stomaco che è enorme e forma quasi una palla sotto al corpo, grazie al quale può ingoiare prede intere
  • Il verme albero di natale ha un corpo a spirale che produce coloratissimi alberi simili a piccoli pini sul fondale dell’ oceano
  • La formica bulldog è una orribile e grossa formica che NON è coloniale, poiché ognuno raccoglie il cibo per sé, persino la regina deve cacciare da sola
  • Il calamaro magnapinna ha dei lunghissimi tentacoli, lunghi almeno il triplo del suo corpo
  • Il polipo imitatore è creduto da alcuni fra i tre animali più intelligenti del mondo per via del suo comportamento imprevedibile che imita altri animali
  • Il polipo dumbo è un simpatico animaletto dorato con una proboscide frontale
  • Il granchio yeti ha delle chele pelose
  • Il granchio giapponese è alto almeno un metro ed è abbastanza spaventoso per gli aracnofobici per via delle sue lunghe zampe
  • Il maiale di mare è un animaletto rosa glabro che cammina sul fondale, con quattro protuberanze, due frontali e due sul fondoschiena
  • Il serpente più velenoso di tutti quanti è un serpente che vive nell’ oceano     BELTCHED SEA SNAKE/ FAINT BANDED SEA SNAKE
  • Il pesce luna forse non lo sapevate ma è più grande di un uomo
  • Il Pyrosome è un’ altra meraviglia inedita dell’ oceano, poiché è un gigantesco verme dal corpo della consistenza di una medusa e trasparente, con una enorme bocca ed è più grosso di un uomo ( lungo almeno il triplo ) ma non è pericoloso
  • L’ isopode gigante sembra un alieno mischiato a un granchio o un coleottero preistorico
  • Il pesce lumaca è stato avvistato a 8000 metri di profondità nelle fosse delle Marianne
  • La farfalla di mare è un’ altra indescrivibile meraviglia dell’ oceano, completamente trasparente
  • La cicala americana si presenta in branco e rumoreggia ogni 17 anni per una stagione, per poi andare in letargo
  • Il pesce arciere colpisce la preda in superficie emettendo uno sputo e trascinando il malloppo in acqua
  • Senza immagini esiste una pulce che vive nell’ acqua
  • L’ agama testa di rospo è una lucertola con la bocca estensibile, che si apre come uno sportello, in modo simile a quel pesce
  • Il pesce rospo dei coralli è uno stranissimo animale striato
  • Il pesce delle caverne è sprovvisto di occhi
  • Il gatto nudo Peterbald è probabilmente la razza di gatto più strana che esista
  • Esistono delle rane velenose ( letali al tatto ) del Sudamerica, in tanti colori e qualità diverse, che venivano usate dagli indigeni per avvelenare le loro lance, e anche una rana non velenosa che ne imita l’ aspetto
  • Lo squalo cookie cutter ha un’ espressione felice in volto
  • Il perioftalmo è un pesce capace di sopravvivere a periodi in superficie
  • Il gamberetto mantide è l’ animale forse più colorato del mondo
  • Il Glaucus è uno stranissimo minuscolo animaletto
  • Lo scarafaggio luminescente scoperto da poco è una imitazione del robot della pixar
  • Kermit esiste in natura
  • Il sooty owl è come un alieno grigio e l’ Oriental Bay Owl è molto molto strano
  • Senza immagini – Il ragno Stonehenge non è ancora stato avvistato ufficialmente ma invece sono state trovate ragnatele che formano un recinto a staccionata con una piccola torretta centrale, sui tronchi degli alberi
  • Senza immagini il Ragno Darwin Bark produce enormi ragnatele più resistenti del kevlar ( il materiale più resistente conosciuto al mondo )
  • Senza immagini il crostaceo Remipede è l’ unico velenoso al mondo
  • La lesula è il nuovissimo primate dal volto molto umano
  • Il uistitì pigmeo è la scimmia più piccola del mondo, e ce ne starebbero tre su una banana
  • Senza immagini, esiste una specie di piranha che in realtà è vegetariano
  • Anche il Taipan possiede il veleno più potente in natura del mondo
  • Lo squalo Megamouth è uno dei più grandi del mondo ma è rarissimo in natura
  • Lo squalo elefante ha una larga bocca cavernosa che tiene spesso aperta
  • La salpa democratica è un’ altra stranissima creatura tubolare oceanica della consistenza di una medusa
  • Senza immagini, esiste una lumaca di mare che in realtà mangia insetti
  • Non è un animale, ma di recente è stato scoperto l’ unico tipo di fungo che cresce sott’ acqua
  • Senza immagini, esiste un tipo di spugna marina a candelabro che in realtà è carnivora
  • Il geco leopardo Cat Ba potrebbe avere la faccia più cattiva della natura
  • Senza immagini, esiste un pesce arapaima dotato di polmoni
  • Non trovo immagini, ma hanno da poco scoperto una nuova scimmia che starnutisce durante le piogge
  • La vespa Garuda è la più grande al mondo
  • La rana da sette millimetri è il più piccolo vertebrato al mondo
  • Ed ecco il rospo arcobaleno del Borneo, incredibilmente colorato
  • Il pesce blob degli abissi è stato votato l’ animale più brutto del mondo. Sembra uscito da un Piccoli brividi
  • Il gigante di Cantor è la tartaruga più strana
  • Il pesce pipistrello labbra rosse è incredibile, sembra umano
  • L’ incredibile formica panda è anche estremamente velenosa
  • La formica Siafu è incredibile …il predatore più temibile e sconosciuto dell’ Africa, si muove in colonie di venti milioni di individui ciascuna e uccide da 100.000 a un milione di prede al giorno, mangia qualunque cosa sul suo passaggio, persino cani e gatti se lasciati in casa incustoditi. Ci sono stati casi di uccisioni umane.
  • Ed ecco la formica drago …comincio a preoccuparmi delle formiche. Forse dovremmo estinguerle tutte !
  • Senza immagini, il ragno vegetariano è il ragno saltatore tropicale
  • La indian purple frog è la rana più strana al mondo
  • La stella marina luminescente è bellissima
  • Senza immagini, è stato recentemente scoperto un ragno che imita la forma di un cappello da mago
  • Senza immagini, è stata scoperta recentemente una tarantola blu, e bella grossa anche, che vive in colonie …brrr
  • Phoebaeticus Chani è l’ insetto stecco e insetto in generale più lungo, 35 centimetri
  • La medusa astronave degli abissi più che a un ufo assomiglia a una zucca di Halloween …trovata a 3700 metri di profondità
  • Altri orrori a forma di formica …la formica dracula beve l’ emolinfa dei suoi giovani ( è il sangue degli artropodi )
  • La vespa slasher parassitica è un altro orrore del mondo degli insetti
  • Senza immagini, esiste una tarantola migale abbastanza grossa da mangiare gli uccelli
  • Senza immagini una specie affine al topo scoperta di recente, muore riproducendosi
  • Senza immagini, nel Queensland, invece, esiste un ragno che mangia i pesci
  • Ancora senza immagini, c’è un ragno musicale, che produce suoni per attirare la femmina
  • Di recente è stata scoperta una tartaruga marina luminescente
  • Di recente è stato scoperto il pufferfish, che produce ” cerchi nel grano ” sul fondale marino per attirare la femmina. Ne esiste anche una versione a palla velenosa da mangiare.
  • Esiste un serpente che ingoia uova intere  




A proposito dell’estinzione dell’ultimo maschio di rinoceronte bianco

22 03 2018

C’è stata questa notizia della morte dell’ultimo rinoceronte maschio bianco abitante nell’emisfero nord. E’ stato soppresso all’età di quarantacinque anni a causa del suo cattivo stato di salute ormai irreversibile. Si chiamava Sudan e abitava in Kenya nella riserva di Ol Pejeta Conservancy.

01-dsc-4906

E’ una notizia che m’ha colpito negativamente. Di cosa può essere simbolo di ciò che sta succedendo adesso e succederà nel futuro questo evento (per quanto piccolo) diffuso sui mass media in questi giorni?

Il rinoceronte è uno degli animali più singolari, un po’ come l’ornitorinco in passato lo si è persino creduto un animale di fantasia, con quella specie di corazza che ha al posto della pelle e il corno in mezzo alla fronte come l’unicorno: solo che l’unicorno è in effetti un animale di fantasia mentre il rinoceronte no.

In passato me ne sono già, diciamo, occupato di questo animale, nel 2003 scrissi un raccontino sperimentale postato su un sito di scrittura creativa e poi in seguito pubblicato su un opuscolo a tiratura limitata. Tra l’altro, ho saputo della notizia della morte del rinoceronte proprio da un conoscente di colui che mi pubblicò il raccontino.

Questo animale esotico ha incontrato l’interesse degli artisti, una delle sue più antiche raffigurazioni che si conoscono è quella presente su una parete di una delle grotte di Chauvet in Francia, risalente al Paleolitico. Nel XVI secolo l’artista Albrecht Dürer disegnò una delle sue immagini più conosciute, che mostra il rinoceronte proprio come una specie di guerriero a quattro zampe, quasi un carro armato vivente.

berlin_db_10313810066

Salvador Dalì si prese praticamente una cotta per il rinoceronte e soprattutto per il suo corno, che lo vedeva come una delle rappresentazioni più perfette di una spirale logaritmica esistenti in natura. Memorabile fu una sua conferenza del 1955 alla Sorbona di Parigi in cui illustrò come le curve logaritmiche per lui più importanti presenti in natura fossero quelle del cavolfiore romanesco e, appunto, del corno di rinoceronte.

image001

Tornando al vecchio rinoceronte chiamato Sudan della riserva in Kenya, come la si può vedere sincromisticamente la morte di questo ultimo maschio bianco? Cosa può mostrare multi-contestualmente? Cosa potrebbe indicare?

Diversi articoli al riguardo hanno sottolineato che adesso, dopo il decesso dell’ultimo maschio, di rinoceronti bianchi settentrionali è rimasta solo una coppia di femmine.

rinoceronte-blanco-caracterc3adsticas-hc3a1bitat-alimentacic3b3n

E quindi l’unico modo per poter tentare di proseguire la stirpe è quello della fecondazione artificiale utilizzando gli spermatozoi congelati dell’ormai estinto maschio di rinoceronte bianco.

A me questa notizia ha messo addosso tristezza e inquietudine, ci vedo molte cose dentro le quali, di certo, non è ancora il momento di esporle.