Il nome della rosa e diversi sincronismi al riguardo

22 04 2019

https://syncnetz.blogspot.com/2019/04/der-name-der-rose.html

La vigilia di Pasqua questo libro mi ha attirato come una calamita in una libreria.

La mia attenzione è stata in particolare attratta da un adesivo in copertina:
“Il libro della serie”.

E in effetti, c’è questa nuova serie basata sul libro, lanciata a marzo 2019, in Italia
e a maggio andrà in onda anche in Germania su una rete di Sky.

Una figura in nero!

Il famoso adattamento cinematografico interpretato da Sean Connery.

 Umberto Eco è stato ispirato da questa opera francese del 13 ° secolo.

In questo romanzo si parla di un sogno in cui il protagonista principale si innamora di una rosa.

 
Questo è eccitante visto che No Dream (ma anche Dream On) è incluso in Notre Dame,
e può essere rappresentato da questo sincronismo piuttosto folle.

Scena del film “The Walk”

Equilibrio, armonia, pace.

Sync Walk inizia con Notre Dame nel mio sincrovideo the Sync Walk
dove a un certo punto si vede la Cattedrale di Chartres e il Labirinto,
al centro di cui è indicata una rosa.

Il video The Sync Walk termina con la Torre Eiffel ritta sul Campo di Marte.

Marion Cotillard in Inception.

Quella morte era l’unica via di fuga

Scena dal video musicale “Black Hole Sun” di Soundgarden.
Chris Cornell, cantante dei Soundgarden.
Chris Cornell, conosci il mio nome, dal film “Casino Royale”.
Il mio nome è Bond, James Bond.
Un libro bandito dalla chiesa è uno dei protagonisti centrali de “Il nome della rosa”.
Sean Connery è sulle tracce di questo libro in un monastero.
[Il finale è particolarmente…olocaustico e non lo rivelo, non lo “spoilero” (a differenza della versione originale di questo articolo) per rispetto a coloro che non hanno mai letto “Il nome della rosa” ne’ visto il film e pensano prima o poi di farlo.]
Il monastero della Sacra di San Michele, vicino al confine italo-francese, servì come location al film tratto da “Il nome della rosa” .
 
Come suggerisce il nome, il monastero è dedicato a San Michele.
 
Questo monastero ha subito gravi danni in un grande incendio nel 2018.
La finzione è diventata realtà.
La croce (una spada rovesciata) e la rosa apparvero in modo impressionante durante l’incendio di Notre Dame.

Dall’inizio del 2018 fino a poche settimane fa, un trono di fuoco si trovava all’interno della piramide del Louvre.

Nel film “Il codice Da Vinci” Tom Hanks trova il Santo Graal alla fine della linea della rosa,
alla piramide del Louvre.
Le due immagini sono di Jake, tratte da g8ors.blogspot.com
Una goccia di sangue sotto forma di spada e un libro indicano la via per il Santo Graal.
Vieni con me se vuoi vivere.

Nel film “Indiana Jones e l’ultima crociata”, la luna ospita la grotta del Santo Graal.

Tutti i riferimenti al Graal sono nel Grail Journal del Dr. Ing. Jones (Sean Connery).
Questo è firmato da Adolf Hitler durante un falò nazista di libri.
Il libro “Il nome della rosa” che ho trovato nel citato Sabato di Pasqua, 20. Aprile.
Compleanno di Adolf Hitler .

 

Il libro era nel bookstore nelle immediate vicinanze del razzo raffigurato sotto nell’immagine più a sinistra,
che è una replica del razzo lunare nel fumetto di Tintin,
il cui design è basato sul missile V2 di Hitler.

Ulteriori informazioni su questo missile nel syncpost bereit für die Rakete (right for the rocket)”

Allo stesso tempo dell’incendio a Notre Dame, una stanza di preghiera stava bruciando vicino alla moschea di Al Aqsa a Gerusalemme,
ma non nella stessa moschea, come affermano molti.
 
Inoltre quasi 50 anni fa, nell’agosto del 1969, fu perpetrato un devastante incendio alla moschea, Info .
 
Un mese prima di questo attacco doloso, ebbe luogo il primo sbarco sulla luna (ufficiale).
L’11 aprile 2019 è fallito ancora una volta il primo sbarco sulla luna di Israele.
Intorno a questo giorno è stata pubblicata anche la prima foto di un buco nero,
così come il primo trailer del nuovo film di Star Wars,
che ha anche dato il nome del nono e ultimo episodio.
The Rise of Skywalker.
 
Dunque, a cosa stiamo assistendo?

 

 

 

Il monastero della location del film “Il nome della rosa” (la Sacra di San Michele), che ha preso fuoco l’anno scorso,
giace su una linea molto particolare,
Una linea lungo gli altri sei monasteri dedicati a San Michele.
Questa linea di energia è chiamata “la spada di San Michele”.
La linea rappresenta il colpo di spada di Michele contro il diavolo,
il quale viene spedito all’inferno.
 
L’inizio di questa linea segna Skellig Michael [sud dell’Irlanda], la fine si trova vicino a Haifa in Israele .
Dal fuoco del monastero si potrebbe ora desumere, questa “linea del drago” [in originale Dracherlinie] è ora incendiata,
e la spada fiammeggiante è stata accesa.
L’isola di Skellig Michael è al centro dei nuovi episodi di Star Wars.
Ritiro di Luke Skywalker, luogo di trasferimento della sua spada laser
e punto di vista del primo tempio Jedi.
Ecco i famosi alveari dei monaci.
Interessante connessione con Notre Dame:
Qui, a quanto pare, è successo un miracolo delle api.
I 3 alveari della chiesa sono sopravvissuti all’incendio, info .
 
Il Tempio Jedi ospita anche i misteriosi libri Jedi.
Anche questo tempio brucia insieme ai libri,
ma qui non dovreste essere accecati dal fuoco. 😉
Il fuoco del tempio Jedi segna il secondo fuoco sulla linea di forza della spada di San Michele,
anche se questo è avvenuto solo a livello cinematografico!

A sinistra un’immagine di Luke Skywalker con la spada laser
proprio accanto a lui una raffigurazione tipica di San Michele con la spada fiammeggiante
e la scala dell’anima per il giorno del giudizio.
Skelling Michael: equilibrio, armonia, pace interiore.
Nella scena esoterica popolare, San Michele è estremamente popolare come creatura di energia,
ed egli è chiamato a usare la sua spada fiammeggiante
  per separare e dissolvere le energie nocive.
 
L’Arcangelo Michele è il santo patrono della Germania.
 
Scuotere Michael” si traduce brevemente in “Alchemi” .
Al Chemi è un termine egiziano che significa il nero .
 
I più influenti e abili alchimisti possono essere trovati tra i rosacrociani.

Oltre a tutto ciò, il venerdì santo, abbiamo anche visto quest luna piena.

Da allora, i Rosacroce hanno cercato il Santo Graal, la Pietra Filosofale.
Skellig Michael, Rock of Michael.
Equilibrio, armonia, pace interiore.
Si dice che San Michele tornerà alla fine della giornata, il giorno del Giudizio Universale.
Il libro proibito del “Nome della rosa” riguarda l’allegria e l’umorismo.
E dove c’è un sorriso, la paura svanisce, proprio come la luce dissipa l’oscurità.
Annunci




Popular culture breakthrough: IT 2017 and a breath of cinematic novelty after the Long 2000s slumber ( and that old times Iconic feeling is here )

11 01 2018

Risultato immagine per IT cast 2017

Make no mistake, this IT movie was something else, different from all the cinematic novelty’s slumber that plagued the popular culture in music and cinematic history for pretty much the entire 2000s. ( * For the people who don’t know about this blog, we talk and discuss, among all the other topics, the way culture in general has changed and has become more loop – like, with all the remakes, sequels and superheroes stuff  – and with all kinds of revivals – we definitely live in the cultural age of RE – everything ) ( ** yeah, IT 2017 is a remake, but at the same time it is something else entirely )

So, at least for the preteens and teens, and Stephen King readers, and nostalgics of the 1990s and 1980s, they finally saw a movie that inspires thoughts of ( Old Time ) legend the likes we have not seen since Star Wars in the 1970s and E. T. and the first real Jurassic Park. This is it, what we were waiting for, and when I see this PERFECTLY SELECTED cast, I just think that for many teens and preteens out there, these guys are the new Beatles. They are an exception because for many years cinematic culture seemed to have lost that Legendary Feeling that made an actor or an actress an Icon, a Culture Maker. Now at least they have their true icons.

Stephen King has created characters with a depth that I had not seen since the incredibly underrated saga of Animorphs ( 1996 – 2001 ) ( * I cannot believe this saga didn’t become a planetary success. ) Yesterday I finished the book of IT and I almost cried. Animorphs characters were so well written that looked like real people. Same thing happens with the Losers Club.  

I hope that for all the kids and teens out there, who live a hard and tough life, they will take inspiration from this movie ( and don’t forget the novel 🙂 ) and create connections that will win over all the difficult experiences they get through. The cast ‘s Amazing friendship should inspire many other people to create their own Losers Club ( * to be a Loser should acquire a new meaning, a cultural meaning related to friendship in some slang out there ) ( ** and eventually all who lost something will gain a lot from their connections, so find unity with your classmates and neighbors and create the story of your epic friendship ). Create your own culture and share it.

So, maybe this is the breakthrough for cinematic industry to finally recover the Icons feeling in movies. This may as well be the first breath of fresh air since the mid – 1990s.

This article is a little gift for them, the cast, and I hope they will enjoy their life and I hope they will understand their true potential, because they can actually become, maybe soon, maybe in the near future, culture makers. Acting in movies is not just a job, it is culture making. It’s that magic thing that also happens in the activity of reading: letting people live in the mind of someone else. You actor yourself become someone else during the process of acting. Meditate on these thoughts 🙂 You have the gift of getting access to all kind of different worlds in which you live your story, you have the gift of virtual eternity because your movies will be seen for generations to come.     

I am an aspiring writer, so I hope I will someday able to add my 2 cents to popular culture, and to create worlds, and I hope that someday I will be able to know you guys 🙂   

—————————————– ( changing topic, we discuss the link between this article and our interpretation of culture in this blog ) 

In Italian, we discussed the atmosphere of ” cultural exhaustion ” and the plunge in a loop of habit in every single part of popular culture, https://civiltascomparse.wordpress.com/2010/04/15/loccidente-ha-esaurito-la-sua-spinta-propulsiva/ ( The occidental world has exhausted the novelty ‘s propulsive push – 2010 ) ( https://civiltascomparse.wordpress.com/2011/03/21/segnali-di-esaurimento-delle-novita-nella-maniera-consueta-di-vedere-il-mondo-e-la-storia/ – 2011 ) while we also discussed ( in Italian ) that 1956 was probably the most culturally powerful and influential year in 20th century, that year was in fact like some sort of cultural Big Bang that shaped the rest of everybody’s life since.

https://civiltascomparse.wordpress.com/2010/08/16/i-misteri-della-cospirazione-e-della-linea-spaziotempo-1956/

https://civiltascomparse.wordpress.com/2010/08/18/ancora-sulla-linea-spaziotempo-post-1956/

https://civiltascomparse.wordpress.com/2010/10/02/ulteriori-precisazioni-sugli-anni-da-cui-tutto-e-cominciato/