Il fenomeno della compressione frattale della Storia secondo la teoria del grafico Timewave Zero

21 03 2021

L’ ultima “compressione lunga” del Ventesimo secolo nel sistema frattale della Timewave Zero

L’ ultima compressione lunga della Storia contemporanea, se poniamo il Punto Zero fra il 25 maggio 2021 e il 4 agosto 2021 avverrà fra il 27 febbraio 2021 e il 21 luglio 2021 ( 1 gennaio 1900 – 11 settembre 2001). Gli altri due turni della spirale di compressione frattale sarebbero quindi avvenuti fra il 23 marzo 2006 e l’ 8 febbraio 2019, e fra il 2 luglio 2019 e il 13 aprile 2021 (1 gennaio 1900 – 11 settembre 2001). (dalla nascita di Twitter alla Crisi Venezuelana e dalle proteste di Hong Kong fino ai giorni nostri).

Durante questo periodo assisteremo alla rivolta dei Boxer asiatici ( sparatoria “razziale” contro la comunità asiatica di Atlanta, Usa, è avvenuta il 16 marzo 2021 – data zero 12 giugno 2021 ), alla eliminazione del leader italiano ( il 20 agosto 2019 Conte ha dato le dimissioni per la prima volta – data zero 14 luglio 2021 ) (1900), ad un evento riguardante la famiglia reale (1901), problemi nei balcani (1904), fenomeni migratori negli Usa (1904), ad una protesta in Russia (1905), alla disobbedienza civile (1907), alla diffusione delle automobili (1908) e ad un grande sisma e tsunami europeo, all’ emergere degli studi sulla psicologia e Freud e gli studi sui sogni (il 30 marzo 2021 esce il nuovo libro di Eric Wargo sulla precognizione onirica), eventi in Armenia (1909), al futurismo del 1910, a eventi riguardanti i Poli (1 marzo 2007) e rivoluzioni in Cina e Messico (1910) (11 dicembre 2006), ad un evento risonante con il Titanic (1912), altri problemi nei balcani contro la Turchia (1912 e 1913) e fra il 13 gennaio 2008 e il 15 marzo 2008 abbiamo ripreso le tematiche della Prima Guerra Mondiale, e torneremo a riaffrontarle fra il 10 marzo e il 20 maggio 2021. Bisogna vedere se avviene un “assassinio di valore storico”.

L’ ultima volta era il 16 ottobre 2019 (sparatoria in Messico) e l’ 11 novembre 2019, anniversario della fine della guerra ( data zero 17 giugno 2021e 14 luglio 2021). Abbiamo quindi i carri armati, gli attacchi con il gas, le battaglie e le trincee, le mitragliatrici, i raid, la Somme, la psicosi traumatica dei soldati, la Rivoluzione Russa (1917), l’ emergere del comunismo e dell’ era nucleare e la indipendenza dell’ Ucraina, e infine la Influenza Spagnola (1918), la ridefinizione dell’ Europa e la guerra civile russa.

Poi andiamo incontro al fascismo, ai ruggenti anni ’20 e alla Prohibition dell’ alcool in Usa, alla liberazione dell’ Irlanda, alle scoperte in Egitto, l’ emergere della Urss e della Italia fascista, sisma in Giappone, il nazismo, il crollo dell’ economia tedesca e la repubblica turca. La ascesa di Hitler e il surrealismo, la stretta dittatoriale di Stalin e il Mein Kampf. Scioperi e rabbia in Uk, i film sonori, la guerra civile in Cina, il potere assoluto di Stalin, l’ emergere della Disney e Topolino, il conflitto fra Cina e Giappone, il crollo dell’ economia americana in modo simile al 1929.

Segue la scoperta di Plutone, il nazismo, la disobbedienza civile, il conflitto sino – Giapponese, la crisi economica europea, la Depressione Occidentale e gli acceleratori di particelle, il Reichstag, la Gestapo, la fine della Prohibition, la lunga marcia cinese, le tempeste di polvere americane, il Fuhrer, le rapine alle banche, i giochi da tavola, il riarmo tedesco, l’ antisemitismo, la Guerra Civile di Spagna e l’ Asse, Guernica primo bombardamento, la notte dei Cristalli (Primavera Araba 2011), la Guerra dei Mondi.

La rievocazione della Seconda Guerra Mondiale si era svolta fra il 7 marzo e il 19 dicembre 2011 (Guerra Civile Siriana e morte del dittatore Nord Coreano) e ancora fra il 14 febbraio 2020 e il 27 maggio 2020 (La guerra mondiale del Covid), e la rivisiteremo fra il 28 marzo 2021 e l’ 11 giugno 2021

Abbiamo quindi “la ora più buia”, Francia, Uk, i raid notturni, Pearl Harbor, attacco dell’ Asia all’ America, la Germania contro la Russia, i razionamenti alimentari, la devastazione di Londra, la diffusione della guerra in Africa e Oriente, la soluzione finale, i campi di concentramento, le cremazioni di massa, i nuovi missili, il contrattacco, gli alleati, la Resa dell’ Italia, la decodificazione dei messaggi, invasioni, liberazioni, ritorsioni, il D Day di Francia, la cancellazione delle Olimpiadi in Giappone, la bomba atomica, l’ Olocausto, Dresda e Tokyo devastate, i processi di Norimberga.

Successivamente ripercorriamo la Cortina di Ferro, il Bikini nuovo look estivo, i test nucleari, il baby boom, la diffusione degli avvistamenti ufologici, lo schianto di Roswell che nella leggenda (?) avrebbe fornito all’ uomo la capacità di realizzare un salto tecnologico con il transistor e i computer, e la ricostruzione Europea. Segue il Blocco di Berlino, Israele, l’ Apartheid, il Doomsday Clock e la paura dell’ atomica, la Nato, la Cina, la divisione della Germania, il libro 1984, la corsa agli armamenti, la guerra di Corea, la caccia ai comunisti, lo spionaggio, il fenomeno dei capelloni, il Rock e Roll, gli adolescenti, Elisabetta la Regina, il Dna, Algeria, Vietnam, la fine della segregazione, le vaccinazioni contro la polio, Disneyland, lo smog assassino in Uk, la crisi di Ungheria.

Ripercorriamo anche lo Sputnik russo (il vaccino!), il primo satellite, la Corsa allo Spazio, la psicolinguistica, la marcia contro le bombe, la conquista di Cuba, la decolonizzazione africana, la delinquenza giovanile e l’ accanimento mediatico contro i giovani, il primo uomo nello spazio dalla Russia, il muro di divisione tedesco (il distanziamento dei popoli come imposizione), la crisi nucleare di Cuba, i problemi con la medicina Talidomide, il sogno di King, l’ assassinio del presidente americano, la hotline fra Usa e Urss, il femminismo, la febbre dei bunker, i balli anni ’60, le band, gli scontri razziali, la rivoluzione culturale Cinese, le camminate nello spazio, alluvioni in Italia, gli Happening culturali, Indira, gli incidenti nucleari broken arrow, la morte di Walt Disney, l’ estate dell’ Amore, le proteste contro la guerra, l’ uccisione di Che Guevara, la guerra civile in Nigeria, il fenomeno del jogging, gli hippies.

A seguire il sessantotto, e i combattimenti urbani, Praga, Martin Luther King, Parigi, l’ offensiva del Tet, i Troubles, il massacro di Messico, il Potere Nero. Segue quindi l’ Allunaggio, fondamentale evento mediatico (il momento del contatto alieno futuro?), gli astronauti, il potere dei fiori, il concerto di Woodstock (pace, amore e fango), il disgelo in Oriente, le uccisioni nei campus universitari, l’ incidente Apollo 13, l’ ambientalismo e i suoi paladini, la presa di reperti dalla Luna, la domenica di Sangue in Irlanda, il presidente americano in Cina, la tragedia sportiva del ’72, lo scandalo Watergate, la pace in Vietnam e la guerra in Medio Oriente contro Israele, la Austerity Italiana e la crisi petrolifera, le dimissioni del presidente americano, la stretta di mano nello spazio, la fine della guerra in Vietnam e la sconfitta americana, gli Khmer, Indira, la corruzione, la fine della dittatura spagnola, la guerra in Libano, il vegetarianismo, gli aerei supersonici, la morte del leader cinese e il grande sisma cinese, i massacri sudafricani, i desaparecidos argentini, le foto di Marte, le Guerre Stellari di Star Wars e la popolarità della fantascienza, Microsoft e Bill Gates, la morte di Elvis, incidente aereo di Tenerife, le vaccinazioni del 1977 e lo shuttle spaziale. Le nascite in vitro, il Papa, la rivoluzione in Iran, gli ostaggi e l’ attacco alla ambasciata Usa, la sindrome cinese, la Cina contro il Vietnam, la crisi petrolifera, le discoteche.

Andando avanti incontriamo gli scioperi e le marce dei lavoratori polacchi, la guerra fra Iraq e Iran, il fenomeno del fitness, la eruzione americana, il virus killer degli anni ’80, la liberazione degli ostaggi, la legge marziale in Polonia, il quasi colpo di stato in Spagna, gli space shuttle, la guerra civile in America centrale, l’ invasione del Libano, i videogiochi arcade, le proteste contro i missili nucleari, il film di E.T. e la frase iconica “Telefono Casa” , l’ anno nero dell’ India (1984) fra l’ attacco al Tempio, la uccisione di Indira e la strage di Bhopal.

Poi l’ attacco all’ hotel che ospitava la Thatcher, la cessione di Hong Kong alla Cina, le riforme russe, i concerti di beneficenza per l’ Africa, il disastro dello stadio nel 1985, il disastro della centrale nucleare, il meltdown, (Ucraina), le proteste contro l’ Apartheid, la fine della corsa agli armamenti, l’ Irangate, la esplosione della supernova, il collasso economico del 1987. La Bhutto, la esplosione dell’ aereo nel 1988, gli Usa contro l’ Iran, la crisi nei baltici che ricomincia, la fine del dominio comunista, il crollo del muro e la fine della separazione del popolo tedesco, il massacro cinese di Tiananmen, la apertura della Ungheria, il crollo del comunismo, la fine violenta della dittatura Rumena, simile a quella Nord Coreana. L’ unione della Germania, gli eventi in Kuwait, la Guerra del Golfo, il crollo della Urss e la fine di una superpotenza, il mondo unipolare americano, il colpo di stato in Russia, Boris, le secessioni, la dissoluzione della Jugoslavia e la esplosione del conflitto etnico, la fine dell’ Apartheid e la eruzione del 1991. Le guerre di Jugoslavia, le proteste razziali del 1992, la pulizia etnica, la nascita della Unione Europea.

A seguire il patto di pace Israelo – Palestinese, la crisi di Russia, il primo attacco al World Trade Center, il Sudafrica del 1994, la Cecenia, la guerra in Yemen, il genocidio in Rwanda. La pace in Bosnia, l’ attacco del lupo solitario di Oklahoma City, i test nucleari francesi, l’ assassinio del leader Israeliano, la guerra in Afghanistan, la mucca pazza, l’ attacco alle Olimpiadi del 1996, l’ incidente mortale della principessa Diana, la crisi finanziaria asiatica, Hong Kong, la clonazione, la crisi in Albania. Lo scandalo del presidente Clinton, Al Qaeda e l’ attacco alle ambasciate, India contro il Pakistan e la tensione nucleare, la Nato interviene nei Balcani, l’ Euro, la frode della Comunità Europea, la cattedra in materia extraterrestre del 1999, la sparatoria scolastica in America e l’ emergere di questo fenomeno di violenza (17 ottobre 2018, Ucraina?) e le proteste contro la Globalizzazione. Infine l’ 11 settembre 2001, che si ritrova rievocato in chiave moderna e frattale negli eventi del 19 – 23 dicembre 2018 (droni creano scompiglio in un aeroporto britannico e provocano un blocco dei voli ) e del 31 dicembre 2018 (collasso di un blocco di appartamenti in grossi edifici in Russia per una fuga di gas) (Data zero 12 giugno – 21 giugno 2021). L’ 11 settembre verrà in seguito rivisitato fra il 2 febbraio 2021 e il 13 aprile 2021 e fra l’ 11 maggio 2021 e il 21 luglio 2021.

Quel che seguirà sarà la rievocazione del “Ventennio del Terrore” del Ventunesimo secolo.

IL VENTESIMO SECOLO (+ 2000 – 2001 ) NELLA DIMENSIONE TRIGRAMMATICA DELLA TIMEWAVE ZERO

Grazie al nuovo software è stato possibile trovare una altra prospettiva sulla ricorsività storica per il Ventesimo secolo. Grazie all’ ausilio delle risonanze storiche trigrammatiche è possibile trovare collegamenti “eleganti” quanto “inquietanti”. Ora sappiamo che, con minime variazioni fra una data e l’ altra, sulle timelines per la potenziale nel 2021: 1900 – 2001 equivalgono a: 1048/50 – 1862/63, 2 luglio 2019 – 13 aprile 2021, 23 marzo 2006 – 8 febbraio 2019, 27 febbraio 2021 – 21 luglio 2021. Quindi vediamo come 101 anni vengono compressi, e nella prima classificazione, ogni singolo anno ripercorre 8 anni del passato remoto, lungo 813 anni, come anche lungo 12 anni, 9 mesi e 11 giorni, e 1 anno, 7 mesi e 2 giorni e qualche settimana nel 2021.

Prendiamo in esame 1048 – 1863 uguale 1900 – 2001, ogni 8 anni di passato remoto viene compresso in un singolo anno del Ventesimo secolo:

Vediamo come il “secolo delle guerre mondiali” si allaccia al periodo delle Crociate, a partire dalla prima, 1095, collegata al 1905, la fase gotica nel 1910, Saladino dal 1911, l’ assassinio di Becket intorno al 1914 – 1915, e poi in prima guerra mondiale abbiamo Saladino al potere, la battaglia di Legnano e la sconfitta di Barbarossa, le battaglie dei samurai in Giappone, lo shogun, la caduta di Gerusalemme, la morte di Barbarossa, nel 1917 la resa di Acri e la cattura di Cuor di Leone, poi dopo entro il 1919 abbiamo la ascesa dei Mongoli, il sacco di Costantinopoli, il declino dell’ impero bizantino, Kublai Khan entro il 1927, Marco Polo che torna dalla Cina entro il 1931, la epoca di Dante dal 1932, nel 1933 la Crisi del ‘300, la fine dell’ Ordine dei Templari, Dante. Nel 1934 abbiamo l’ arrivo della polvere da sparo in Europa, i cannoni, gli aztechi, nel 1936 durante la guerra civile di Spagna ci si allaccia all’ inizio della Guerra dei 100 anni, dal 1937 la Peste che devasta l’ Europa.

Durante la seconda guerra mondiale abbiamo la dinastia Ming, lo scisma d’ Occidente, la grande battaglia di Kosovo del 1389, la ascesa di Tamerlano e il sacco di Baghdad dove si fecero stragi e pile di teschi, la morte di Tamerlano, la espansione della Cina, nel 1945 la battaglia di Agincourt, la fine dello scisma, la battaglia di Tannenberg (Polonia contro cavalieri teutonici), dopo negli anni seguenti abbiamo Giovanna d’ Arco, le caravelle, Aztechi e Incas, nel 1949 la invenzione dell’ alfabeto Coreano, entro il 1950 la invenzione della stampa, nella decade dei ’50 abbiamo anche la epoca dei Medici in Italia, il Rinascimento, nel 1953 Ivan III di Russia contro il Khan della Orda d’ Oro e la fondazione della Russia, poi i Tudor, e nel 1955 la scoperta della America ( debutta culturalmente il primo Disneyland ), Tordesillas, Savonarola, le spezie, Vasco da Gama. Nel 1956 la scoperta del Brasile, il David di Michelangelo, la Ultima Cena di Da Vinci, nel 1957 il nome di America spunta fuori, poi la Cappella Sistina e nel 1958 abbiamo Martin Lutero, il Sacro Romano Impero, i Conquistadores contro gli aztechi, Magellano, nel 1959 la ribellione dei contadini in Germania, Solimano contro la Ungheria e Vienna, il sacco di Roma. Negli anni ’60 abbiamo le vicende di Enrico VIII e Bolena, gli Incas conquistati, Pizarro, Tommaso Moro, poi Copernico e la sua rivoluzione nel 1961 del primo uomo nello spazio, il Concilio di Trento verso il Concilio Vaticano II, nel 1542 un sacerdote difende la causa degli indigeni.

Poi entro il 1962 abbiamo Ivan il Terribile di Russia e la costruzione di San Basilio a Mosca, nel 1963 Ivan diventa cattivo, accordo fra cattolici e protestanti, e persino un allaccio a Kennedy, e cioè la morte accidentale del Re di Francia, nel 1559, ucciso da una lancia conficcatasi nell’ occhio.

Poi abbiamo Galileo entro il 1965, con il primo atlante, la battaglia di Lepanto, il massacro di Parigi, poi nel 1966 l’ arrivo del cacao in Europa, il primo giro del mondo. Nel 1967 l’ epoca dei corsari di Francis Drake, nel 1968 collegato al Maggio Francese vi è l’ editto di Nantes per la libertà religiosa, il debutto al Globe Theatre di Shakespeare, le compagnie di India, e l’ acme dell’ Impero di Spagna. Nel 1969 Guy Fawkes, i sonetti di Shakespeare, la novella di Don Chisciotte.

Negli anni ’70 abbiamo la tratta degli schiavi, l’ arrivo del tabacco in Europa, Pocahontas, nel 1971 i padri pellegrini in America, l’ inizio della Guerra dei 30 anni a Praga, e ancora il mercato degli schiavi. Nel 1972 la costruzione di San Pietro, il processo di Galileo, la fondazione di New York, la scoperta del funzionamento del cuore. Nel 1973 la febbre dei tulipani, la rivolta in Catalogna, Descartes, e la liberazione del Portogallo e anche l’ isolamento del Giappone. Nel 1974 ad allacciarsi all’ Impeachment di Nixon abbiamo il processo al Re Inglese nella guerra civile britannica, il collasso dei Ming, la fine della guerra dei 30 anni. Nel 1976 la scoperta dei microorganismi, e la resa di New York agli inglesi. Nel bicentenario degli Usa la monarchia inglese viene restaurata. Nel 1977 l’ incendio di Londra e nell’ anno del wow signal al Seti abbiamo il telescopio di Newton, poi nel 1978 della riforma cinese abbiamo la rivolta dei Ming, nel 1979 il Re Sole, Versailles, Newton e la gravità e la matematica, e allacciato alla crisi ostaggi all’ ambasciata statunitense abbiamo l’ assedio di Vienna da parte degli Ottomani, e la fine della loro espansione verso l’ Europa entro il 1980.

Negli anni ’80 abbiamo la caccia alle streghe, la modernizzazione della Russia, il primo trattato fra la Cina e un paese estero, Pietro il grande lo Zar, e la invenzione di un primitivo calcolatore digitale – meccanico. Nel 1981 abbiamo il motore a vapore del 1698, la fondazione di San Pietroburgo, nel 1982 abbiamo la Russia che si conferma come potenza nei baltici, la nascita della Gran Bretagna, e nel 1983 in uno degli anni caldi della guerra fredda abbiamo la invenzione del termometro, i turchi cacciati dai balcani, il rovesciamento dell’ impero persiano, la era della pirateria, e la ulteriore modernizzazione della Russia.

Nel 1985, più o meno quando venne inventata la stampante 3d abbiamo la invenzione della spoletta volante, inizia il più lungo regno di Cina, Linneo fa classificazione della natura, nel 1986 abbiamo la Prussia come potenza, nel 1987 abbiamo la rivoluzione industriale di metà ‘700 che inizia in Inghilterra, e la prima enciclopedia, nel 1988 abbiamo il dizionario della lingua inglese, la guerra dei 7 anni, Caterina la Grande, l’ assassinio dell’ imperatore russo.

Nel 1989 abbiamo ancora la guerra dei 7 anni, Mozart, Caterina di Russia, lo stamp act che genera la rivolta in america, Watt e il motore a vapore.

Si continua, più o meno all’ inizio della Pax Americana e della ascesa della potenza unipolare statunitense abbiamo nel 1990 la Rivoluzione Americana, Washington, la spartizione della Polonia, e nel 1991 abbiamo la dichiarazione di indipendenza americana (1783), la rivoluzione della industria tessile, la fabbrica moderna, la produzione su larga scala, la scoperta di Urano (il primo nuovo pianeta, mentre negli anni ’90 si scoprono i pianeti “Oltre Nettuno” della astrologia postmoderna), e l’ allaccio fra la eruzione del Pinatubo e quella del 1783 del Laki. Più avanti, nel 1992 abbiamo la costituzione americana, il primo presidente Usa, il Times, Ottomani cedono la Crimea, e la Rivoluzione Francese, e anche la rivolta degli schiavi di Haiti (forse un allaccio alle proteste violente di Los Angeles?), i diritti delle donne e dell’ uomo, il Regno del Terrore. Nel 1993 abbiamo la prima vaccinazione, ancora il regno del terrore di Francia, le guerre napoleoniche, la batteria di Volta, la stele di Rosetta e gli studi sui geroglifici, la divisione della Polonia, e la capitale statunitense. Nel 1994 abbiamo la ascesa di Napoleone, la locomotiva a vapore, la fine del Sacro Romano Impero, la abolizione della tratta degli schiavi in Gran Bretagna, il Romanticismo.

Nel 1995 il declino di Napoleone, Waterloo, il congresso di Vienna, i ludditi, nel 1997 l’ incendio del parlamento inglese, nel 1998 la battaglia di Alamo, la Regina Vittoria, le navi a vapore (notare la associazione con il film Titanic, più o meno), la Cina assoggettata all’ Occidente, il Great Trek in Sudafrica, il Circolo Pickwick nell’ era di Harry Potter.

Nel 1999 il Quarantotto, Marx e il comunismo, la satira, il codice morse, il telegramma, la corsa all’ oro. Nel 2000 la crisi dei Taiping in Cina, la Grande Esibizione Britannica che affascina il mondo, proprio mentre la cultura americana pre – 9/11 è al culmine della sua percezione di sicurezza, il telegrafo, rotto isolamento del Giappone ( siamo al culmine del fascino della cultura giapponese ), la nascita del partito Repubblicano negli Usa. Nel 2001 abbiamo il Darwinismo, la – Guerra civile statunitense – proprio nell’ anno del 9/11, la rivoluzione di Garibaldi, forse collegata alle proteste violente di Genova, l’ Unione di Italia, emancipazione degli schiavi in Usa, Guerra e Pace di Tolstoj, la uccisione di Lincoln, forse anche questo collegato al 9/11.

Dal 1864 in poi siamo nell’ epoca post – 11 settembre, quindi verso l’ impero tedesco, la seconda guerra afghana, la invenzione del telefono, le battaglie contro i nativi americani, le automobili, lo scramble europeo dell’ Africa, la connessione fra lo tsunami del 2004 e il maremoto del Krakatoa nel 1883, il primo segnale radio in tempo per l’ emergere di Twitter nel 2006, ed entriamo nell’ epoca delle guerre mondiali entro il 2008, forse con l’ assassinio della Bhutto. Il massacro di Amritsar potrebbe essere connesso all’ attacco Indiano del 2008, poi in tempo di Crisi economica abbiamo i problemi di iperinflazione in Germania, entro il 2009 la Urss, poi nel 2010, con la crisi greca e dell’ Euro abbiamo il 1929 e la depressione economica. Forse lo schianto dell’ Hindenburg è collegabile allo schianto che ha portato via il governo polacco con un aereo nel 2010, l’ epoca dei grattacieli e dell’ Empire mentre nel 2010 sorge il Burj Khalifa a Dubai.

Dal 2011 siamo in epoca di Seconda Guerra Mondiale, dove forse Hiroshima si allaccia a Fukushima o alla fissione nucleare del 1938 che inizia la era atomica. Nel 1939 abbiamo anche il monito di Einstein sul nucleare. Dal 2012 siamo in fase di guerra fredda, poi gli anni ’50 contenuti nel 2013 (per esempio la crisi egiziana di Suez e i massacri in Egitto del 2013 con il colpo di stato) oppure il 1955 di Disneyland nell’ anno del film “clandestino” horror girato a Disneyland. Poi James Dean come Paul Walker.

Nel 2014 sotto presidenza di Obama siamo alla rivisitazione dei ’60 di Martin Luther King, con le rivolte dei ’60 e forse la morte di MLK legata alle vicende razziali di Ferguson del 2014. Nel 2015 abbiamo la crisi petrolifero – energetica scatenata dall’ Iran nei ’70, e fra il 2014 e il 2015 abbiamo il Sessantotto. Nel 2019 viene sconfitto l’ Isis, come nel 2003 viene sconfitto Saddam. Nel 2020 siamo nell’ epoca della grande crisi del 2008, la epidemia del 2009 – 10, Wuhan forse allacciabile a Fukushima 2011.





Cicli storici: analisi 2020 – previsioni 2021 AGGIORNAMENTO

9 11 2020

Come sapete, nel 2013 ho scoperto gradualmente una serie di cicli storici, che allacciano anni anche molto lontani fra loro, facendo in modo che si verifichino eventi simili a quelli del passato. Non è ancora chiaro perché funziona in questo modo, ma la cosa più importante è che funzionano davvero. Una volta che abbiamo capito il meccanismo, possiamo individuare le potenzialità per il futuro, e prevedere gli eventi. Il primo ciclo storico da me trovato, analizzando meticolosamente gli eventi negli anni è stato quello dei 25 anni, ma adesso ormai ne abbiamo trovati molti altri: 22 anni, 17 anni, 15 anni, 13 anni, 32 e 37 anni, 44 – 45 anni, 52 anni, 87 anni. Calcolando i multipli di tutti questi cicli, aumenta l’ accuratezza delle previsioni. Ogni anno storico possiede un suo carattere, e una sorta di personalità, a seconda di come lo ricordiamo. Mettendo insieme tutti questi cicli, possiamo agganciare i pezzi del puzzle, e dare una forma definita, una identità, ad un anno che deve ancora svolgersi. 2020: Ecco allora gli allacci agli anni del passato per quest’ anno: dal 1933 eredita la limitazione delle libertà civili, la ghettizzazione della popolazione, il potere abusivo delle forze di polizia, e le ricerche relative all’ eugenetica transumanista. Dal 1975 eredita la donna forte al comando (Amy Barrett alla Corte Suprema Usa), Bill Gates e i suoi commenti sull’ epidemia, l’ esplosione che ha scosso Beirut, la donna che ha mandato il pacco avvelenato al Presidente Trump, mentre dal 1976 prende la “polmonite dei legionari” in Usa, l’ epidemia di Ebola, un Presidente eletto democratico, un sisma in Turchia. Dal 1968 deriva la rivoluzione in Bielorussia, gli studenti militanti e la chiusura delle scuole, le manifestazioni in Italia, Polonia, Germania, il potere dei neri americani, l’ uccisione di Floyd che scatena le proteste razziali, l’ epidemia di influenza asiatica, il decreto di emergenza in Brasile, la rieducazione dei giovani cinesi, le misure restrittive in Grecia. Dal 1983 eredita la chiusura dei cinema in Italia, gli incendi in Australia, eventi in Libano, un nuovo virus, la ribalta della “donna forte al potere”, l’ abbattimento di un aereo. Dal 1988 prende la scoperta di pianeti extrasolari, una nuova missione per la WHO (World Health Organization), eventi in Armenia, l’ abbattimento di un aereo e il coinvolgimento Iraniano, la chiusura delle spiagge americane per un virus, l’ elezione di una donna Indiana al potere ( Kamala Harris come la Bhutto del Pakistan, prima donna islamica al potere). Dal 1998 deriva il dibattito sui vaccini e le conseguenze relative alle vaccinazioni (nel 1998 emerse il link fra vaccini e autismo, che però venne identificato come la più pericolosa frode medica di sempre), e l’ Impeachment fallito di Trump. Dal 1995 prende la discussione sull’ Accordo di Shengen in Europa (sospeso a causa del Covid), il debutto della nuova Playstation, una potenziale cura per il nuovo virus, e le chiusure restrittive in Francia. Dal 2003 eredita le proteste globali contro le misure di guerra, le proteste in Serbia, ma soprattutto la nuova Sars – Covid. Dal 2005 prende gli eventi in Libano, le proteste in Kyrgizistan, le vignette di Charlie Hebdo offensive per gli islamici, e la “donna forte al potere”. Dal 2007 deriva il crescente ruolo della Pelosi in Usa e la crisi finanziaria.

2020, I cicli multipli: analizzando i multipli dei cicli principali, prendiamo in esame il 1932, con la “prima donna eletta (al senato) Usa”, il ruolo del Presidente Hoover, una sorta di Trump di quei tempi, che poi venne sconfitto, come è stato per Trump, e il livello più basso raggiunto dal Dow Jones. Un anno significativo a cui allacciare il 2020 è il 1945, con la tematica della guerra, la grande esplosione dalle conseguenze “simili a quelle di Hiroshima e Nagasaki” (Libano), i campi di concentramento, la morte di Hitler (per chi crede che Trump sia come un nuovo Hitler), la faccenda delle cremazioni (Bergamo 2020), il “fascismo Italiano” del lockdown, e le dimissioni del primo ministro Giapponese. Abbiamo anche il 1956, con l’ attacco al culto della personalità di Stalin (lo smacco per Trump), le proteste in Bielorussia, il sisma e tsunami nel Mar Egeo, la enorme esplosione (Colombia, 7 agosto 1956 – Libano, 4 agosto 2020) e la pandemia di influenza asiatica. Dal 1990 eredita gli eventi in Azerbaigian relativi al conflitto Nagorno – Karabakh, i cambiamenti alla costituzione Russa, eventi nel Golfo (Uccisione leader paramilitare Iracheno, e di Suleimani in Iran), la “prima donna” al potere (Irlanda) (Kamala Harris, 2020), le misure restrittive in Sudamerica, l’ aumento di prezzi. Dal 1929 prende il ruolo del Presidente Hoover, simile a Trump, il “parlamento appeso” in Inghilterra, dove i liberali decisero il partito vincitore, il sistema dei Gulag (quarantene 2020), la fine della guerra in Afghanistan, ma soprattutto il crollo di Wall Street e la nuova Depressione economica (il crollo del 16 marzo 2020 ha addirittura superato quello del 1929). Dal 1903 prende il sisma in Turchia, e le forti limitazioni ai viaggi aerei (nel 1903 avvenne il primo volo, nel 2020 l’ industria aeroportuale è in fortissima crisi). Dal 1916 deriva la vittoria di un Presidente Usa democratico e l’ elezione della “prima donna” nella House of Representatives (Kamala Harris, prima donna vicepresidentessa Usa). Dal 1952 prende le decisioni relative al rapporto Portorico – Usa, il problema dello smog (Grande smog di Londra) (le aree con traffico più intenso sembrano essere quelle più colpite dal Covid), e la epidemia di (Poliomielite – Coronavirus). Dal 1935 eredita le prime ricerche sul “primo antibiotico”(vaccino Covid), e le leggi restrittive in Germania. Dal 1870 prende la istituzione dell’ “ufficio creato per supervisionare e condurre le contese governative alla Corte Suprema Usa” ( Le elezioni contese saranno risolte alla Corte Suprema). Un altro anno significativo che si allaccia evidentemente al 2020 è il 1918, l’ anno della grande pandemia di Influenza globale, dal quale derivano anche gli eventi in Azerbaigian, il sabotaggio dei ristoranti (di Chicago) e le proteste in Serbia.

Previsioni novembre e dicembre 2020: rimangono ancora sette settimane per completare il 2020, ma considerato quale anno ci troviamo a vivere, dobbiamo considerare ogni possibilità! Dall’ analisi dei cicli storici + multipli degli stessi, possiamo fare delle previsioni sulle potenzialità per il prossimo futuro. Dall’ allaccio fra 1975, 1983, 1995, 1998 e 2005 possiamo ipotizzare un attacco dalla Corea del Nord verso quella del Sud negli ultimi giorni dell’ anno (quello nel Vietnam del Sud avvenne durante il Capodanno del paese), con la potenzialità della presa di Seoul, esodi, fuga di membri dell’ ambasciata americana. Ma sarebbe una eventualità remota. L’ allaccio fra 1945 e 1990 fa pensare ad un collasso del regime Nord Coreano, e all’ occupazione Russa. Molto più probabile sarebbe il collasso dell’ enorme diga delle Tre Gole in Cina, evento che metterebbe a rischio la vita di milioni di cinesi. Infatti quest’ anno c’è stato il dibattito sulla tenuta fragile della diga e le costanti alluvioni provocate dalle piogge in Cina. Segnalo che nel 1975 il collasso di una diga cinese provocò 200.000 vittime. Inoltre nel 1976 vi fu anche un grande sisma cinese. Esiste la possibilità che questo sisma possa ferire a morte il leader cinese Xi Jinping? (morte di Mao Zedong 1976). Un’ altra donna potrebbe tentare l’ assassinio del Presidente Trump. Relativamente all’ allaccio fra 1968 e 2007, ho constatato che la figura di Kamala Harris (indo – giamaicana) si allinea ai ruoli politici e storici svolti da donne come Benazir Bhutto (Pakistan), Indira Gandhi (India), due donne che sono state assassinate. Inoltre nel 1968 il contendente democratico alla corsa per le elezioni è stato assassinato. C’è il rischio che la carriera di Biden, ma molto più probabilmente di Kamala Harris, venga troncata prima ancora di cominciare ufficialmente la presidenza. La Bhutto venne assassinata il 27 dicembre 2007. Si trovava ad un rally, fra la folla, e salutava il popolo dall’ automobile blindata. Aveva aperto il finestrino, esponendosi al rischio. Oltre agli spari ricevuti, l’ auto venne colpita da una esplosione. Dall’ allaccio fra 1975 e 1983 c’è il rischio che la situazione in Libano precipiti in un grande conflitto civile, anche se le potenzialità sono ridotte. Elevato invece il rischio di un dirottamento di un aereo Air France (1933, 1976, 1983, 1988, 1916, 1932, 1918, 1835) intorno a Capodanno, con altri eventi da corollario come un attacco all’ aeroporto, ai civili francesi in Libano, ad una stazione, al leader del paese e a chi gli sta intorno in quel momento. L’ allaccio fra 1986 e 1990 suggerisce l’ eventualità di un coinvolgimento del Canale della Manica. Esiste la possibilità che avvengano sconvolgimenti politici dell’ ultima ora in Russia, e che si discuta uno scandalo presidenziale relativo al rapporto con l’ Iran. Occhio all’ area italiana del Cavalese (disastri del 1976 e 1998 – 22 anni ciclo storico) al quale allaccio il 1916 aggiunge il rischio di devastanti valanghe. L’ allaccio fra 1986, 1990 e 1918 fa ipotizzare drastici cambiamenti relativi probabilmente ad imprevisti improvvisi, in Cina o Russia, con la dichiarazione di altre elezioni, partiti multipli, cambiamenti alla costituzione … Invece l’ allaccio fra 2003, 1990 e 1929 suggerisce il rischio di un grosso sisma Iraniano, mentre l’ allaccio fra 1975 e 2005 fa pensare all’ ipotetica morte di Papa Francesco, il papa latino ( Francisco Franco – Giovanni Paolo II). Probabilmente ci saranno concerti di beneficenza, virtuali o a posti limitati, per aiutare e raccogliere soldi e fondi per la situazione del Covid – 19. Ancora, per la Kamala Harris, l’ allaccio fra 1990 e 2007 fa pensare ad accuse di frode e corruzione, ad un ferimento o uccisione, e a dimissioni. Nel 1945 e 1835 un Presidente Usa morì improvvisamente, e pensiamo alla fragile salute e all’ anzianità di Biden. L’ allaccio fra 1956, 1860, 1990 e 1918 fa pensare alla continuazione di proteste contro i lockdown, in Polonia, Ungheria, Italia, Germania, Sudafrica, con il collasso del governo in Ungheria e Germania. L’ allaccio fra 1864 e 1916 suggerisce disordini, violenze e massacri in Cina. L’ allaccio fra 1995, 1918 e 1990 fa pensare ad altri eventi significativi a Baku, Azerbaigian, con proteste soppresse, invasione Russa, e un attacco alla metropolitana. In particolare, voglio segnalare l’ alto rischio di una imminente precipitazione turbolenta degli eventi negli Stati Uniti, con l’ incipit di una Guerra Civile II. Lo si deduce dall’ allaccio fra 1860, 1835, 1864, 1903, 1916, e 1995. Probabili secessionismi, dispute per le elezioni, rivoluzione in Texas, coinvolgimento opportunistico del Messico, scontri con latinoamericani, dichiarazioni di indipendenza, lupi solitari che compiono attacchi.

Previsioni 2021: L’ allaccio fra (1934), (1989), (2008), (1946), (1957) e (1861) ci fa ipotizzare che il popolo Cinese tornerà a ribellarsi e a manifestare: “marcia per la libertà”, ma il confronto con il 1989 suggerisce che queste proteste saranno represse violentemente (il tankman), “battaglia di Shanghai”, innescando una guerra civile, possibilmente con il coinvolgimento del Tibet. Invece l’ allaccio fra (1934), (1969), (1936) e (1917) indica che ci potrebbero essere disordini violenti a Madrid e Barcellona, Spagna, uno sciopero generale, l’ instaurazione della legge marziale e infine persino l’ innesco di una nuova guerra civile. L’ allaccio fra (1969), (1977), (1996) e (1953) fa pensare che potrebbe avvenire un enorme evento relativo allo spazio, o alla scoperta della vita extraterrestre o di un segnale radio da un altro pianeta. La connessione fra (1969, 1989, 2006, 1953, 1919) fa ipotizzare che possa avvenire il collasso del regime nord coreano, probabilmente in seguito alla morte improvvisa di Kim Jong Un (che potrebbe anche essere abbattuto in seguito ad un colpo di stato o rivolta popolare). Nel 2006 la Corea del Nord annunciava il possesso di armi nucleari. Qualora il regime cadesse, bisognerà decidere cosa farne di questi armamenti. L’ allaccio fra (1969), (1977) e (1917) rende probabile un attacco terroristico a Milano, oppure disordini urbani con spari e vittime fra le forze di polizia. Queste violenze potrebbero durare anche un mese, a causa di anarchici e rivoluzionari. Il primo ministro Trudeau potrebbe dimettersi in Canada (1984). L’ allaccio fra (1984), (1989) e (1987) fa pensare ad una sparatoria statunitense. In particolare voglio segnalare che questo sarà un anno difficile e turbolento per il subcontinente Indiano, e molteplici sono gli indizi che si possono trovare nei dati sugli anni del passato: 1930, 1984, 1996, 2006, 2008, 1946, 1919, 1971. Potenziali e probabili sono violenze urbane, attacchi terroristici anche coordinati, massacri, incidenti industriali, fughe di gas, attacchi con armi chimiche, attacchi a templi, esplosioni e guerriglie, con il coinvolgimento di Sri Lanka e Bangladesh. (1984) La Amy Barrett o la Kamala Harris rischiano se si trovano a soggiornare in un albergo, come la Thatcher, potrebbero subire un attacco terroristico. In particolare le prospettive per Kamala Harris sono nebulose: L’ allaccio fra gli anni (1984), (1996) e (1930) la associano a Indira Gandhi, assassinata nel 1984 (Kamala Harris ha origini indiane). Lei venne tradita dallo staff di guardie del corpo, mentre nel 1930 Gandhi venne arrestato in seguito ad un atto di disobbedienza civile. La scomparsa di Indira provocò terribili violenze e proteste in tutto il subcontinente. Kamala Harris potrebbe anche essere semplicemente accusata di frode e corruzione e costretta a dimettersi. La connessione fra (1969), (1957), (1984), (1971) indica che la epidemia continuerà, ma l’ allaccio al (1977) (l’ anno del grande successo delle vaccinazioni e della sconfitta del vaiolo), (1957) (Sputnik, il nome del vaccino russo), (1930), (1987), (1953) suggerisce notizie positive sull’ eventuale vaccino che sarà trovato quest’ anno, e probabilmente l’ epidemia declinerà e verrà sconfitta (l’ altra epidemia di Sars – Covid durò dal 2002 al 2004, questa è iniziata nel 2019). La connessione fra (1989), (1999), (1919), (2008), (1917) mostra che ci sarà una ondata di rivoluzioni, probabilmente contro le restrizioni e i lockdowns, in Repubblica Ceca, Europa Est, Romania, particolarmente violenta, Ungheria, Argentina, Polonia, Germania (questa diventerà vera e propria rivoluzione, con sciopero generale e caduta del governo), mentre l’ allaccio fra (2008) e (1917) suggerisce un nuovo conflitto fra Russia e Georgia. Le connessioni fra (1989), (1957), (1865), (1987) e (1919) suggeriscono che il Presidente Usa (Biden o Trump?) potrebbe contrarre una malattia o un malessere e dovrà subire un intervento chirurgico, che probabilmente lo porterà alle dimissioni (infarto?) (diventerà invalido?). Se questo è un riferimento all’ altra vicenda che avrà come protagonista gli Stati Uniti, l’ allaccio con il 1865 suggerisce che Trump potrebbe essere attaccato da un attore democratico, come Lincoln. L’ allaccio con il (1989) suggerisce che ci sarà la rivelazione sulla invenzione della “fusione fredda” come si pensava fosse accaduto in quell’ anno, ma stavolta sarà vero. L’ incontro fra (1977) e (2004) fa pensare che potrebbe verificarsi un gravissimo incidente aereo, o un attacco terroristico (Tenerife 1977 – Attacchi a due aerei russi nel 2004), e ancora più grave, lo stesso allaccio indica un assalto ad una scuola, con assedio dell’ edificio e presa di ostaggi, in Europa o in Russia (penso alla strage di Beslan nel 2004). Se lo stesso allaccio viene associato anche al (1987) è possibile che vengano attaccati treni e stazioni ferroviarie, o che esploda una autobomba a Barcellona (2004 + 1987 mi fa pensare ad una sorta di 9/ 11 spagnolo con la distruzione tramite esplosione della Sagrada Familia, come volevano fare nel 2017). Invece l’ allaccio fra (1977), (2006), (1917), (1971) fa pensare a disordini urbani in Usa, magari durante un blackout in una metropoli, con saccheggi, uccisioni di persone di colore, proteste, dissidenti politici assaliti, una rivolta carceraria, assalti a gruppi di femministe radicali. Ancora grave è la connessione fra (1989), (1996) e (1999) che indica un ritorno delle sparatorie scolastiche statunitensi. La connessione fra (1996), (2004), (1984), (2006), (2008), (1946) indica un attacco terroristico coordinato in Egitto, con obiettivi hotel, resort, un traghetto (1000 vittime su un traghetto egiziano nel 2006), con sparatorie, autobombe e kamikaze. Nel (1996) avvenne una tremenda sparatoria compiuta da un lupo solitario in un sito turistico in Australia. Nel (1996) avvenne una piccola esplosione nel parco olimpico, possibile un evento durante le Olimpiadi Giapponesi del 2021? L’ allaccio fra (1999), (2006), (1984) e (2004) indica un attacco con autobomba nei pressi di una ambasciata, forse in Indonesia. Il collegamento con il (2006) indica che continueranno le proteste violente contro le vignette offensive all’ Islam proposte dalla rivista Charlie Hebdo in Francia. Forse saranno i ribelli curdi (1999) ad attaccare delle ambasciate, quando la Turchia arresterà uno dei loro leaders. L’ allaccio fra (1999) e (1987) fa pensare ad una “emergenza nucleare – radioattiva”, forse in Francia. La connessione fra (1996), (1999) e (1989) mostra le potenziali dimissioni di Boris (Johnson) (Uk). L’ allaccio fra (1987) e (2008) indica un altro crollo finanziario globale, bancarotte di banche e crollo eclatante di Wall Street.

Sorge ancora il rischio di un attacco terroristico coordinato in Russia (1917 + 2004). Elevate sono le potenzialità di un potente sisma con conseguente tsunami multiplo e devastante, che coinvolgerà e affonderà una nave (da crociera?), guardando all’ allaccio fra (2004), (1977), (1946) e (1953). Aree a rischio di questo sono la zona delle Hawaii oppure l’ Oceano Atlantico: un sisma significativo sulle Isole Canarie potrebbe far collassare il monte di Cumbre Vieja nell’ oceano, provocando un evento pari a, o peggiore del, tsunami nell’ Oceano Indiano nel 2004, ma questa volta il disastro coinvolgerebbe le coste Ovest dell’ Africa, Portogallo, Spagna, Regno Unito, e anche tutte le coste Est delle Americhe, dall’ Argentina al Canada. Cuba verrebbe spazzata via. Ricordiamo l’ allaccio al disastro aereo di Tenerife nel 1977: fa parte del gruppo di comunità autonome delle Canarie. L’ allaccio fra (1917), (1953), (1919) e (2008) suggerisce turbolenze e drastici cambiamenti in Russia, forse la scomparsa improvvisa di Putin, una guerra civile, lo scontro per il Donbass in Ucraina, o uno scontro con la Georgia. Nel (1987) avvenne il primo attacco con armi chimiche moderno in una città (Iran). (1987) Si può immaginare un evento dove il Papa abbraccia i malati di Covid? (1953) il vicepresidente Usa visita l’ Iran, scatenando le proteste del popolo. (1953 + 1936) avviene uno sciopero generale in Francia, si protesta contro le misure restrittive. (1989 + 1919) manifestazioni e disordini in Argentina, anarchia, soppressioni di ribelli, stato di assedio e una “settimana tragica”. (1987) uomo accusato di frode in Pennsylvania, Usa, si uccide o cerca di uccidersi in diretta tv ad una conferenza stampa ( forse relativo alla contesa delle elezioni Usa 2020?). Uno degli eventi più significativi del 2021 sarà la potenzialità abbastanza elevata di una Guerra Civile Statunitense II: molteplici gli indizi – (1861), (1865), (1917 guerra civile Russa), (1936 guerra civile Spagnola), (1919 anarchici e pacchi bomba in Usa). Nel 1917 in Usa avvenne la più grave strage di poliziotti americani fino al 2001. Nel 1919 avvenne il più sanguinoso episodio di conflitto razziale in Usa, con una strage di persone di colore assaliti da bianchi, vigilantes, truppe di federali. 10. 000 comunisti e anarchici vennero arrestati. Nel (1919) avvenne anche la (guerra Anglo – Irlandese). Il (1861) indica potenzialità di secessionismi, guerra civile, confederazioni americane. Il segretario di stato Usa Pompeo potrebbe subire un assalto, come avvenne per chi aveva quel ruolo in uno di questi anni. Potrebbe ritornare in auge il Ku Klux Klan. (1971) il Nixon shock e il dollaro. Cosa combinerà con la valuta del dollaro il presidente Trump? Approfondiamo la ricerca sulle analogie storiche riguardo alla ipotesi tsunami: abbiamo ( 1771 + 1797 + 1896 + 1933 + 1934 + 1936 + 1946 + 1969 + 1971 + 2004). Nel 1771, 1896, 1933, 1946 avvenne un sisma + tsunami in Giappone. Nel 1797 avvenne in Indonesia. Nel 1934 e 1936 avvenne in Norvegia a causa di una caduta di rocce. Nel 1946 fu un “megathrust earthquake” a provocarlo, in Giappone. Nel 1946 avvenne anche alle Hawaii. Nel 1936 avvenne un “megatsunami” nella Lituya Bay in Alaska a causa di uno smottamento sottomarino. Nel 1969 avvenne fra Portogallo e Marocco. Nel 1971 avvenne una eruzione al vulcano del temibile Cumbre Vieja, alle Canarie. Nel 2004, come sappiamo, avvennero una serie di tsunami che colpirono e distrussero le coste di molteplici nazioni, in seguito ad un sisma di magnitudo superiore al 9.0. Da qui si può dedurre che, oltre al rischio di un evento megatsunami relativo al crollo di Cumbre Vieja nell’ oceano, potrebbe avvenire un ripetersi del terribile sisma + tsunami del 2011, in Giappone e nelle aree circostanti.

Recentemente ho notato che quello che viene incluso in un ciclo storico si può verificare ANCHE nell’ anno SEGUENTE qualora non si fosse verificato nell’ anno al quale si allaccia il ciclo

Previsioni già avverate: nuova crisi di Suez (evento relativo alla nave Evergreen bloccata nel canale), evento simile a quello avvenuto nella Famiglia Reale nel 1936 ( Harry e Meghan allontanati dalla famiglia reale, intervista rivelatrice con Oprah), problema collegato alle vicende di Aung San Suu Kyi in Myanmar (febbraio 2021, colpo di stato in Myanmar), divisione sociale forzata in Germania (la nazione è in lockdown da 4 mesi e lo sarà fino a metà aprile), evento in Myanmar con molte vittime (le proteste contro le forze dell’ ordine in seguito al colpo di stato vengono soppresse e persone uccise), soppressione di proteste in Myanmar (come scritto prima).

Guerra civile o rivoluzione in Russia – Conflitto fra Russia e Ucraina – Morte del presidente degli Stati Uniti, Kamala Harris diventa presidente – Inverno estremamente freddo in molte parti del globo, in modo simile a quello del 1709 – Dirottamento aereo – Potenziale morte del leader della Cina – Potenziale terremoto devastante in Cina – Sisma provoca serie di tsunami distruttivi (area Cumbre Vieja – Tenerife) – La diga delle Tre Gole in Cina collassa creando una alluvione distruttiva – La World Health Organization riesce a vincere la battaglia contro la pandemia Covid – Potenziale attacco all’ Empire State Building a New York – Potenziale assassinio di Kamala Harris, o suo ferimento in tentativo -Previsione di un anno di eventi infausti in India, incidente industriale simile al Bhopal, o attacco terroristico, in modo simile al 1984 – Rivoluzioni in Messico e Brasile, Germania e Georgia – Un nuovo collasso economico grave quanto quello del 2008 – Massacro in Myanmar durante manifestazioni di protesta di massa, in modo simile a Tiananmen 1989 – Fine del regime Nord Coreano, proteste, il leader Kim e sua sorella giustiziati – La nave Evergreen rimarrà bloccata per 40 – 45 giorni nel canale di Suez – Assassinio del leader di Russia o la sua morte improvvisa causa scompiglio nel paese, e una lotta per il potere – Eventi che porteranno ad una guerra civile in Spagna o in Messico inizieranno a verificarsi entro quest’ anno – Conflitto fra Russia e Cecenia – Attacco con gas tossico ad un evento delle Olimpiadi Giapponesi – Sviluppo di un fenomeno di iperinflazione in Germania – Attacco con bomba provoca più di 300 vittime in Russia – Attacco terroristico a Barcellona in Spagna, in modo simile al 2004 – Attacco in Russia come nel 2004 – Eventi legati ad una rivoluzione in Ucraina – Si verifica una tempesta solare che provoca una serie di blackout importanti – Crollo dei mercati in modo simile al 1987 – La morte della Regina Elisabetta II – Caduta del governo tedesco – Crisi in Venezuela porta ad embargo (blockade) navale – commerciale – attacco terroristico a Mumbai, India – Eruzione di VEI 6 – Notizie importanti dal Cern – Evento devastante in Siria, città di Hama (10.000 vittime?) – Una principessa di una nota famiglia reale ha un incidente significativo oppure muore in questo incidente – Viene scoperto il famigerato pianeta mancante (Pianeta X ) ai confini del Sistema Solare





Aggiornamenti sulle risonanze storiche e i cicli storici ( e multipli, e allacci incrociati )

17 05 2019

Visualizza immagine di origine

UNA ANTEPRIMA DI CIO’ CHE VERRA INCLUSO NEL MIO SAGGIO ” Le Leggi della Storia ” che sto cercando di far pubblicare da qualche casa editrice nel vicino futuro

ESEMPI DI RISONANZE STORICHE

Fondazione di Roma e Bicentenario dell’ Indipendenza degli Stati Uniti, 4 luglio 1976

Inaugurazione del Colosso di Rodi e riapertura della Statua della Libertà il 3 luglio 1986

Massacro cinese pre – unificazione nel 260 a. C. e massacro di Tiananmen, 4 giugno 1989

Distruzione di Cartagine e collasso dell’ Unione Sovietica, 26 dicembre 1991, oppure incidente nucleare di Chernobyl, 26 aprile 1986

Assassinio di Cesare e fine della Repubblica Romana, e assassinio di Falcone, 1992

Inizio Impero Romano e Pax Romana e inaugurazione della presidenza di Bush padre, 20 gennaio 1989

Eruzione del Vesuvio ed eruzione del Pinatubo, 15 giugno 1991

Eruzione e tsunami di Santorini e grande tsunami del 1964 in Alaska, disastro del Vajont 1963, eruzione del vulcano Agung in Indonesia nel 1963

Sacco di Roma del 410 e attacco ad Oklahoma City, 19 aprile 1995, attacco terroristico di New York, 11 settembre 2001

Crollo dell’ Impero Romano, 4 settembre 476, e fine dell’ Impero Britannico, cessione di Hong Kong alla Cina, 1 luglio 1997, e scomparsa di Lady Diana, 31 agosto – 6 settembre 1997

Debutto messianico di Maometto nella Storia, e debutto politico di Bashar Al – Assad in Siria, giugno 2000

Discorso del Papa innesca la Prima Crociata, e 12 – 13 settembre 2006, discorso del Papa Benedetto XVI fa infuriare la comunità islamica internazionale, vicenda dello scandalo delle vignette danesi offensive all’ Islam nel gennaio 2006

Assedio di Damasco, 1148 e Guerra civile in Siria, 15 marzo 2011, e Battaglia di Damasco, 15 luglio 2012

Distruzione di Costantinopoli nella Quarta Crociata, e attacchi terroristici ad Istanbul e Ankara, 2007, 2008, 2010

La vita religiosa di San Francesco, e la vita religiosa di Papa Francesco

Lo Scisma d’ Occidente con due pontefici del 1378 e la foto dei due pontefici del 23 marzo 2013

Il Massacro degli Ugonotti di Parigi, 1572, e gli attacchi terroristici alla redazione di Charlie Hebdo a Parigi, 7 gennaio 2015, oppure l’ attacco terroristico multiplo di Parigi, 13 novembre 2015

L’ abdicazione del regnante Carlo V in Spagna, e l’ abdicazione di Juan Carlos nel 2014

Il primo Califfo Abu Bakr nel 632 e la creazione di un nuovo Califfato da parte di Abu Bakr, 5 e 29 giugno 2014

La ribellione in Catalogna nel 1640, o Guerra di Successione Spagnola, 1701, e la crisi costituzionale Catalana dell’ ottobre 2017, con referendum di Indipendenza

Incendio di Londra del 1666, e incendio della torre di Grenfell a Londra, 14 giugno 2017

Unificazione di Inghilterra e Scozia, 1 maggio 1707, e la vicenda del referendum sulla Brexit, 23 giugno 2016, 29 marzo 2019, 31 ottobre 2019

Rivoluzione Francese, 14 luglio 1989, e inizio delle manifestazioni settimanali dei Gilet Gialli, 17 novembre 2018

Guerra di Liberazione Sudamericana, Venezuela, 19 aprile 1810, e Crisi costituzionale venezuelana dell’ aprile 2017, oppure la crisi di gennaio 2019

Instaurato il Regno Unito, 1 gennaio 1801, e vicenda del referendum sulla Brexit, 23 giugno 2016, 29 marzo 2019, 31 ottobre 2019

Massacro di Peterloo, Manchester, 1819, e attacco terroristico di Manchester, 22 maggio 2017

Le manifestazioni del Quarantotto, e le grandi proteste alla inaugurazione di Trump, Stati Uniti, 21 gennaio 2017, quelle del 20 gennaio 2018, oppure la marcia degli studenti americani contro le armi, 24 marzo 2018, oppure il prossimo #Earthstrike del 27 settembre 2019, oppure la crisi e le manifestazioni in Catalogna, ottobre 2017, in particolare lo sciopero generale del 3 ottobre 2017

La scomparsa del consorte della Regina Vittoria, 14 dicembre 1861 e il ritiro dalla vita pubblica del consorte della Regina Elisabetta II, 2 agosto 2017

Gli inglesi assumono l’ amministrazione della Palestina, 2 ottobre 1917, oppure mandato palestinese del 29 settembre 1923, e gli Stati Uniti aprono una ambasciata a Gerusalemme, 14 maggio 2018

21 maggio e 15 giugno 1919, volo transatlantico senza scalo, e 25 marzo 2018, primo volo operativo senza scalo fra Europa e Australia

Crollo finanziario del 1929, 24 ottobre, e 5 febbraio 2018, il Dow Jones perde un record di 1, 175 punti alla chiusura, nella più grande perdita in un singolo giorno della sua storia

Giugno – luglio 2018, Erdogan vince le elezioni, e 3 aprile 1922, Stalin sale al potere, oppure 31 ottobre 1922, Mussolini al potere

19 luglio 2018, Il Parlamento Israeliano passa una Legge che dichiara che la Terra di Israele è la patria storica del popolo ebraico e che il diritto di esercitare la auto- determinazione nazionale nella nazione è unico per il popolo ebraico, e inoltre rimuove l’ Arabo come lingua ufficiale, e 14 maggio 1948, fondazione dello Stato di Israele

1 gennaio 2019, Bolsonaro inizia il suo mandato politico in Brasile, e 3 gennaio 1925, inizia la dittatura di Mussolini

Fine della Prima Guerra Mondiale, 11 novembre 1918, e Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, 11 novembre 2018

Terremoto e tsunami giapponese del 1792, oppure eruzione del Krakatoa, e tsunami 1883 e Tsunami indonesiano provocato dal Krakatau del 22 dicembre 2018

13, 14 settembre 1959, primo oggetto umano a raggiungere il suolo lunare, e 3 gennaio 2019, primo oggetto umano a raggiungere la faccia nascosta della Luna

Guerra Indo – Pakistana del 1971 e breve crisi diplomatica Indo – Pakistana di fine febbraio 2019

Attacco terroristico del 18 aprile 1996, 23 luglio 1983 guerra civile inizia in Sri Lanka, insurrezione del 5 aprile 1971, e attacco terroristico in Sri Lanka, 21 aprile 2019

Incendio di Notre Dame, 15 aprile 2019, e incendi alla chiesa di Chartres ( 1836 ), di Metz ( 1877 ), di Nantes ( 1972 ), di Rouen ( 1822 ), di Canterbury ( 1872 ), di Yorkminster ( 1840 ) e ( 1984 ), della Saint Mary ( 1962 )

Ribellione degli schiavi di Haiti, 1791,oppure soppressione delle ribellioni di Haiti nel 1802, e manifestazioni violente ad Haiti, febbraio 2019

Invasione dell’ Italia da parte di Napoleone, 1800, e crisi diplomatica Francia – Italia e richiamato ambasciatore Italiano dalla Francia, febbraio 2019

Celebrazione del Giorno del Ringraziamento per la prima volta, 1789, e Giorno del Ringraziamento del 2018

Crocifissione di Gesù Cristo e giorno di Pasqua del 1991 ( 31 marzo )

Caduta di Costantinopoli nel 1453, e Crisi Siriana al livello critico, 31 agosto 2013

Scoperta dell’ America, 12 ottobre 1492, e 27 aprile 2011 ( Obama mostra il certificato della sua nascita alle Hawaii, gli Stati Uniti vengono devastati da una serie di tornadi, il più grande hackeraggio di informazioni della Storia, e scoperta di un esopianeta ), 3 gennaio 2013 ( 113° Congresso statunitense, elezione dello Speaker of the House, e scoperta di un esopianeta ), 18 aprile 2013 ( subito dopo l’ attacco terroristico alla maratona di Boston, Boston è sotto legge marziale, e viene scoperto un esopianeta ), 6 gennaio 2015 ( 115° Congresso Usa, e viene scoperto un esopianeta ), 22 febbaio 2017 ( annunciata la scoperta di un sistema solare potenzialmente abitato, e ministro degli esteri messicano condanna il piano statunitense di deportare immigrati senza documenti )

Distruzione di Cartagine, 146 avanti Cristo, e azioni finali della Prima Guerra del Golfo, 27 febbraio 1991

Massacro di Peterloo, 1819, assalita la folla di manifestanti dalle forze dell’ ordine, e attacco terroristico per mezzo di un furgone scagliato sulla folla, 14 luglio 2016, in Francia ( Nizza ), oppure marcia di manifestazione right – wing in Usa, un’ automobile si scaglia sulla folla facendo una vittima, 12 agosto 2017

25 settembre 1829, fallisce attentato nei confronti di Bolivar, e 4 agosto 2018, fallisce attentato nei confronti di Maduro, Venezuela

Brutale assassinio di Tupac Amaru II, 1781, e brutale assassinio di Kashoggi, 2 ottobre 2018

Napoleone muore mentre Bolivar vince e viene dichiarata l’ Indipendenza del Venezuela, 1821, e Guaidò fallisce la missione di liberazione del Venezuela, 30 aprile 2019

Re Giorgio si ammala, autunno 1788, e rivelazioni sul suo stato di salute vengono pubblicate, 17 novembre 2018

Abdicazione dell’ Imperatore Giapponese del 1817, e abdicazione dell’ Imperatore Giapponese per la prima volta in duecento anni, 30 aprile 2019

4 agosto 1796, Guerra Rivoluzionaria Napoleonica inizia, e 10 gennaio 2019, Guaidò si autoproclama leader del paese, innescando una crisi costituzionale venezuelana e uno stato di emergenza nazionale, oppure 8 dicembre 2018, i Gilet Gialli devastano Parigi

9 novembre 1799, colpo di stato di Napoleone, e 5 febbraio 2019, 18.000 i manifestanti dei Gilet Gialli a Parigi, avviene un esplosione che fa dieci vittime e trenta feriti, e undici membri del Gruppo Lima supportano Guaidò in Venezuela

18 maggio 1804, Napoleone si proclama Imperatore, e 18 gennaio 2019, Macron si consulta con i sindaci della nazione

17 luglio 1791, massacro di Champs de Mars in Francia, o inizio del Regno del Terrore, 1792 – 1793 e attacco terroristico dell’ 11 dicembre 2018 in Francia, l’ assassino mira alla testa delle vittime

Estate 1814, instaurazione dei Carabinieri in Italia, e 20 marzo 2019, i Carabinieri sventano una potenziale tragedia quando un cittadino di colore sequestra un pullmino scolastico e gli dà fuoco

Instaurazione del Muro di Adriano, 9 agosto 117 e instaurazione del Muro fra Usa e Messico, 2 luglio 1993

Elezione del primo Imperatore dell’ Impero Tedesco ( Sacro Romano Impero ), 919, ed elezione del pontefice Tedesco Ratzinger, 19 aprile 2005, oppure elezione della Merkel e primo mandato, 22 novembre 2005

Caso Harvey Weinstein, e fenomeno #MeToo, 5 ottobre 2017, e periodo della Caccia alle Streghe, 1692

Anno senza Estate, 1816, e 5 – 6 maggio 2019, l’ ” inverno anomalo di Maggio”

Caso Covington – Phillips, un nativo americano ( e altri nativi assieme a lui ) confronta degli studenti della scuola di Covington con il berretto di Trump, e viene filmato, 18 gennaio 2019, e 28 maggio 1930, Indian Removal Act

17 agosto 1896, prima persona ad essere uccisa da un’ automobile, e 18 marzo 2018, prima persona ad essere uccisa da un’ automobile autonoma

Vittoria di Bolivar, e presidenza della Gran Colombia, agosto e dicembre 1819, e 20 maggio 2018, elezione di Maduro in Venezuela

Guerra di Crimea, 1853, e 17 ottobre 2018, sparatoria scolastica in Ucraina, Crimea, e legge marziale nel paese, 27 novembre 2018

1839, Prima Guerra dell’ Oppio in Cina, e 22 gennaio 2018, “trade war” fra Stati Uniti e Cina, e 1856, Seconda Guerra dell’ Oppio in Cina, e 6 luglio 2018, la Cina dice che gli Stati Uniti stanno cercando di innescare la più grave “trade war” della Storia

Dall’ ultimo aggiornamento emergono altri cicli potenziali, di carattere multiplo e generazionale:

(2018)

25 ( Ciclo principale e della nostalgia culturale )– 50 ( Ciclo delle agitazioni politiche, delle crisi diplomatiche ) – 75 (Ciclo delle guerre e delle rivoluzioni ) – 100 – 125 – 150 –175 – 200 – 225 – 250 ( Ciclo Imperiale 3 di Glubb e un ciclo finanziario – economico, e delle ribellioni contro le leggi controverse, delle “ossessioni generazionali”, di declino e rigenerazione ) ( 1968 – 1918 – 1868 – 1818 – 1768 )

22 ( Ciclo connesso all’ attività solare* e alla nostalgia culturale ) – 44 – 66 – 88 – 110 – 132 – 154 ( Ciclo Imperiale 2 ) – 176 – 198 – 220 ( Ciclo Imperiale 1 ) – 242 – 264 – 286 ( Il ciclo della trasformazione violenta, del flusso della popolazione, un ciclo anche imperiale ) – 308 ( Il ciclo del flusso della popolazione, degli eventi scioccanti e travolgenti, “cigni neri” e delle rivoluzioni tecnologico – scientifiche)( 1974 – 1952 – 1930 – 1908 – 1886 – 1864 – 1842 – 1820 – 1798 – 1776 – 1754 – 1732 – 1710 )

* Il ciclo delle macchie solari di 11 anni è in realtà la metà di un più lungo ciclo di 22 anni di attività solare.

37 – 74 – 111 – 148 – 185 – 222 ( Ciclo Imperiale 1 ) – 259 ( 1944 – 1907 – 1870 – 1833 – 1796 – 1759 )

32 – 64 – 96 – 128 – 160 – 192 – 224 ( Ciclo Imperiale 1 e ciclo dei cambiamenti politici statunitensi ) – 256 – 288 ( Un ciclo culturale e imperiale e di ritorno all’ ordine originario ) ( 1954 – 1922 – 1890 – 1858 – 1826 – 1794 – 1762 – 1730 )

52 – 104 – 156 – 208 – 260 ( Ciclo Imperiale 1 ) – 322 ( Ciclo del progresso scientifico e tecnologico e della interconnessione collettivo – globale ) ( 1914 – 1862 – 1810 – 1758 – 1696

87 – 174 – 261 ( Ciclo Imperiale 1 ) ( 1844 – 1757 )

13 – 26 – 39 – 52 – 65 – 78 – 91 – 104 – 117 ( 1992 – 1979 – 1966 – 1953 – 1940 – 1927 – 1914 – 1901)

17 – 34 – 51 ( Ciclo delle crisi diplomatiche ) – 68 – 85 – 102 – 119 ( 1984 – 1967 – 1950 – 1933 – 1916 – 1899 )

15 – 30 ( Ciclo dei trend culturali ) – 45 – 60 – 75 ( Ciclo delle guerre e rivoluzioni ) – 90 – 105 – 120 ( 1988 – 1973 – 1958 – 1943 – 1928 – 1913 – 1898 )

2018: ( 1993 , 1986, 1996, 1973, 1966, 1931 ) ( 1768 – 1776 – 1794 – 1862 – 1810 – 1898 / – 1798 – 1758 – 1796 – 1757 )

La vicenda delle carovane dall’ Honduras potrebbe connettersi alla guerra America – Spagna del 1898, e la situazione fra Democratici e Repubblicani potrebbe essere connessa alla guerra civile Usa ( 1862 ) ; nel 1898 la Cina subì un colpo di stato, venne invasa da diverse nazioni e Pechino venne saccheggiata. Potrebbe connettersi al grande disastro cinese del 1931?  E alla Rivoluzione Culturale del 1966? Nel 1862 abbiamo la cancellazione dello Fugitive Slave Act. Nel 1810 abbiamo l’ indipendenza del Venezuela, la rimozione del governatore e l’ instaurazione della Junta, e anche la Guerra di Indipendenza Messicana.

2019 : ( 1994 , 1987, 1997, 1974, 1967, 1932 )( 1769 – 1777 – 1795 – 1863 – 1811 – 1899 / – 1799 – 1759 – 1797 – 1758 )

Potenziale allaccio al colpo di stato del 1799 di Napoleone e l’ evento di Parigi del 1997. Nel 1795 abbiamo la soppressione delle manifestazioni da parte delle forze dell’ ordine di Napoleone, connessa alle soppressioni delle manifestazioni dei Gilet Gialli ne 2019. Nel 1863 abbiamo l’ incendio di una chiesa che risulta essere il più letale incendio di un singolo edificio nella storia, forse allacciabile all’ incendio di Notre Dame come evento mediatico internazionale. Nel 1811 abbiamo la rivolta nel Texas spagnolo, e Haiti diventa un regno, inoltre abbiamo la dichiarazione di indipendenza in Venezuela. Il terremoto di Northridge in California, del 1994, si può allacciare al sisma sulla faglia di New Madrid nel 1811. Nel 1799 abbiamo il colpo di stato di Napoleone, allacciabile al colpo di stato di Guaidò in Venezuela.

 2020 : ( 1995 , 1988, 1998, 1975, 1968, 1933 )( 1770 – 1778 – 1796 – 1864 – 1812 – 1900 / – 1800 – 1760 – 1798 – 1759 )

Le manifestazioni sessantottine in Francia si possono allacciare all’ inizio della Guerra Rivoluzionaria Francese nel 1796, e alle manifestazioni violente dei Ludditi nel 1812, contro l’ industrializzazione.

2021 : ( 1996 , 1989, 1999, 1976, 1969, 1934 ) ( 1771 – 1779 – 1797 – 1865 – 1813 – 1901 / – 1801 – 1761 – 1799 – 1760 )

Abbiamo la connessione alla fine della Guerra Civile, 1865, al 1901 della morte della Regina di Inghilterra. Potenziale allaccio fra il colpo di stato di Napoleone del 1799 e la situazione francese del 1969. Le proteste di Soweto, in Sudafrica, nel 1976 si possono allacciare al rapporto sui campi di concentramento sudafricani durante la Guerra dei Boeri del 1901.

2022 : ( 1997 , 1990, 2000, 1977, 1970, 1935 ) ( 1772 – 1780 – 1798 – 1866 – 1814 – 1902 / – 1802 – 1762 – 1800 – 1761 )

Abbiamo la connessione alla spartizione e alla cancellazione della Polonia, 1772, alla caduta di Napoleone, 1814, alla Rivoluzione Industriale, 1780, per la Germania la connessione fra le due unificazioni 1866 e 1990, e una connessione fra la ribellione irlandese del 1798 e il 1997. Nel 1762 cominciò il Regno di Caterina la Grande e abbiamo l’ allaccio con la morte di Diana del 1997. Nel 1780 morì Maria Teresa d’ Austria e avvennero le manifestazioni di Gordon contro il Parlamento britannico. Nel 1997 morì Lady Diana nel Regno Unito. La seconda guerra fra Italia ed Etiopia del 1935 si può allacciare all’ intervento militare in Egitto di Napoleone nel 1798, e anche alla Guerra del Golfo del 1990.

2023: ( 1998, 1991, 2001, 1978, 1971, 1936 ) ( 1773 – 1781 – 1799 – 1867 – 1815 – 1903 / – 1803 – 1763 – 1801 – 1762 )

Abbiamo la connessione fra il 2001 e il 1773 del Boston Tea Party, anno che vide anche la più imponente rivolta nella storia della Russia, e qui abbiamo una connessione con la crisi del 1998. Abbiamo il colpo di stato di Napoleone nel 1799, e il colpo di stato in Unione Sovietica nel 1991, inoltre in quell’ anno morì un famoso Papa, e il 1978 è stato l’ anno dei tre pontefici, l’ allaccio al libro sul capitalismo di Marx, 1867, e il crollo del comunismo del 1991, un evento simbolicamente allacciabile alla sconfitta di Napoleone nel 1815. Nel 1903 abbiamo la divisione fra Bolscevichi e Menscevichi. Nel 1903, inoltre, abbiamo l’ assassinio del leader serbo a Belgrado, allacciabile al collasso della Jugoslavia nel 1991. La fine della Guerra Fredda nel 1991 si può allacciare al trattato di pace franco – britannico del 1801 Abbiamo la connessione con il 1815 ( Congresso di Vienna e l’ eruzione del Tambora, la più imponente della storia registrata ) e l’ eruzione del Pinatubo e la fine della superpotenza del 1991. Inoltre nel 1903 abbiamo la divisione politica russa fra Bolscevichi e Menscevichi. Allaccio fra il 1763, fine della Guerra Mondiale dei 7 anni e la fine della Guerra Fredda nel 1991, forse in seguito alla caduta delle potenze.

  • Per completare l’ opera … della caduta dei sistemi potenza nel 2021 e 2023 abbiamo anche l’ allaccio con l’ Atto di Unione dell’ Uk del 1801.

 

2024: ( 1999, 2002, 1979, 1972, 1937 )  ( 1774 – 1782 – 1800 – 1868 – 1816 – 1904 / – 1804 – 1764 – 1802 – 1763 )

Abbiamo la connessione alla modernizzazione del Giappone, 1868, poi abbiamo delle connessioni in serie che rappresentano quella che potrebbe essere la prossima GUERRA MONDIALE ( 2002, la Guerra al Terrorismo, il 1937 e il 1904, che entrambe indicano il Giappone attaccare a sorpresa un altro paese, che sarà o la Cina o la Russia. Il 1979 ci parla invece della crisi con l’ Iran e il 1999 delle lotte urbane contro la Globalizzazione. Nel 1868 il Giappone si modernizza e si apre al commercio internazionale, mentre nel 1937 scoppia il conflitto Sino – Giapponese che in Asia viene riconosciuto come l’ inizio della Seconda Guerra Mondiale. Nel 1904 iniziò invece la Guerra Russo – Giapponese. Nel 2002 era in corso la tremenda Seconda Guerra del Congo, mentre nel 1904 avvenne un genocidio in Africa.

2025: ( 2000, 2003, 1980, 1973, 1938 ) ( 1775 – 1783 – 1801 – 1869 – 1817 – 1905 / – 1805 – 1765 – 1803 – 1764 )

Abbiamo la Guerra Rivoluzionaria Americana, e la connessione con il 2003 ci indica che gli Usa andranno a scontrarsi con l’ Iran, e il 1973 ci indica che saranno instaurati progetti globali di Austerity con gli steroidi. L’ Austerity come l’ ha vissuta l’ Italia nel 1973 diventerà un fenomeno globale, (c’è anche l’ allaccio con l’ ” infame”  Stamp Act del 1765, impopolare fra i coloni Usa) quindi ci conviene volare e guidare finchè ce lo permetteranno. Pensate a razionamenti di energia e controlli ossessivi sui consumi, un orario prestabilito per utilizzare elettrodomestici e un sistema a punti per vivere come viviamo ora in casa, come si fa adesso con la patente. E chi non si atterrà alle regole del ”nuovo sistema” verrà isolato e non potrà usare i mezzi pubblici e dovrà frequentare corsi di rieducazione. Guidare diventerà un puzzle. Abbiamo ancora una connessione con una grossa eruzione, St. Helens e il Laki Islandese del 1783. Quest’ ultima eruzione è stata dichiarata la causa della più grave catastrofe ambientale della storia d’ Europa, e forse si può fare un allaccio alla caldissima estate del 2003 che ha fatto migliaia di vittime in Francia e Italia. La presa britannica di Cairo in Egitto nel 1801 si può allacciare alla presa di Baghdad da parte degli statunitensi nel 2003. Nel 1817 avvenne un terremoto a Palermo, e nel 1980 avvenne un gravissimo terremoto nel nostro paese. Anche nel 1805 è avvenuto un sisma in Italia. Nel 1905 avvennero dei saccheggi nei confronti dei tedeschi, e questo si potrebbe collegare alla notte dei cristalli del 1938.

2026: ( 2001, 2004, 1981, 1974, 1939 ) ( 1776 – 1784 – 1802 – 1870 – 1818 – 1906 / – 1806 – 1766 – 1804 – 1765 )

Interessante la connessione fra 1776 e 2001, e inoltre anche con il 1974 ( anno di Nixon ) per gli Usa ( nel 1870 venne deposto l’ altro Napoleone ), e anche il 1906, col terremoto di San Francisco e il 2004 con il suo megaterremoto. Nel 1870 i soldati italiani sono entrati a Roma, e nel 1981 è avvenuto un tentato assassinio del Papa. Nel 1870, inoltre cominciò il Primo Concilio Vaticano. Nel 1806 finì inoltre il Sacro Romano Impero con l’ abdicazione dell’ Imperatore. Nel 1906 inoltre avvenne un grande terremoto di magnitudo 8.8 in Ecuador con conseguente tsunami, e questo si potrebbe allacciare allo tsunami del 2004.  

 

 





Reportage di storia ciclica parte 2 : il bizzarro fenomeno della Storia Umana e il modo in cui stiamo ripercorrendo le epoche ( 1950 – 2018 )

29 03 2018

worldhistory1

image

 

Sul grafico timewave sei giorni di tempo corrispondono alla ripetizione storica di un anno di storia, e un mese corrisponde a cinque anni di storia rievocata. Di conseguenza ogni anno che passa vengono rievocati sessanta anni di storia. Questo vuol dire che in 5 anni si ripetono 300 anni di storia ( 2018/13 – 1718 ) , ogni 10 anni 600 anni di storia ( 2018/08 – 1418 ) , ogni 15 anni si ripetono 900 anni di storia ( 2018/ 2003 – 1118 ) e ogni 25 anni equivalgono a 1500 anni ( 2018 / 1993 ) e quindi se i cicli storici finiscono nel 2018 vorrebbe dire che intorno al 1983 cominceremmo a ripetere gli anni antecedenti a Cristo ( 82 a. C. per esempio ), nel 1978 saremmo al 380 a. C, nel 1968 al 980 a. C, e nel 1943 saremmo ai limiti della storia conosciuta, nel periodo dell’ Antico Egitto.

Data zero – data di fine dei cicli = il punto del grafico Timewave Zero che indica la fine di tutti i cicli (come se avvenissero tutti nello stesso istante contemporaneamente), quindi fine del tempo storico come noi lo percepiamo comunemente.

Risultato immagine per eschaton

La versione di Peter Meyer propone la data zero nel Luglio 2018 ( ma ha proposto anche come alternativa il 26 Agosto 2018 )

TIMELINE DELLA STORIA UMANA e paragoni col presente e futuro

  • ETA’ DELLA PIETRA ( utensili in pietra ) – Paleolitico superiore – Espansione e migrazioni globali degli umani anatomicamente moderni e prime pitture nelle caverne; crescita della diversità di artefatti, primi villaggi stabili organizzati, petroglifici, pesca ( Sudafrica ), evoluzione sociale più complessa, maggiore identificazione di gruppo ed etnicità. Primi uomini in Australia, e Giappone, e Siberia, e poi migrazioni nelle Americhe.
  • Mesolitico – Epipaleolitico – alla fine del Periodo Glaciale, gruppi di cacciatori e raccoglitori, estinzioni della megafauna, nomadismo, prime armi di ossidiana
  • Neolitico – Comincia il fenomeno dell’ agricoltura, la Rivoluzione Neolitica, prime addomesticazioni di animali. Jericho, la prima città conosciuta ( West Bank moderno ), comincia vita sedentaria.
  • Calcolitico – Emerge la metallurgia ( in Serbia ) del rame.
  • ETA’ DEL BRONZO – Uso del bronzo, proto – scrittura, emerge l’ invenzione della scrittura, come quella cuneiforme in Mesopotamia, e quella geroglifica in Egitto. Faraoni Egiziani.
  • ETA’ DEL FERRO – Produzione di arnesi e armi attraverso la lavorazione del ferro. Comincia la registrazione storiografica.
  • PROTOSTORIA – Epoca dei Celti e delle tribù Germaniche. Si frappone fra l’ inizio dell’ alfabetizzazione all’emergere dei primi storici. Preservazione di tradizioni orali. Regno di Corea, gruppi del Mississippi e primi esploratori Europei protostorici.
  • STORIA ANTICA – Comincia la storia registrata, Sumeri e scrittura cuneiforme, scrittura coerente, ANTICHITA’ CLASSICA, da Omero ( Epica Greca ) Antica Grecia, prime olimpiadi, fondazione di Roma, Antica Roma, fino alla Caduta dell’ Impero Romano, o alla chiusura dell’ Accademia Platonica, o fino al debutto dell’ Islam, o fino all’ epoca di Carlomagno, Middle Kingdom dell’ India, e prime dinastie Cinesi, emergere del Cristianesimo, filosofi Greci, città stato Greche, scultura, letteratura antica, tragedie e teatro Greco, architettura ed educazione antica dei giovani. Imperatore Romano, Mahavira, Buddha, Confucio, Babilonia, Impero Persiano, fine epoca Regia a Roma, Repubblica Romana, concetto di democrazia Greca, Impero Macedone, Cina Imperiale, Divisione dell’ Impero Romano in Occidentale e Orientale, si diffonde il Cristianesimo nell’ Impero Romano, fine del paganesimo, Sacco di Roma di Alarico.
  • STORA POSTCLASSICA – Sviluppo delle tre grandi religioni, Cristianesimo, Islam e Buddhismo, Epoca d’ oro Islamica, potenza della Cina Imperiale, invenzione della polvere da sparo in Cina, impero Mongolo.  
  • MEDIOEVO – Declino della popolazione, dispersione dell’ urbanizzazione, invasioni barbare, migrazioni ( tribù Germaniche ), Califfato Umayyade, Impero Bizantino, monasteri e conversioni al Cristianesimo, Franchi, dinastia Carolingia, invasioni Vichinghe e Magiare e Saracene, inizio del Periodo Caldo Medievale, manovalanza, villaggi contadini, feudalesimo, servizi ai nobili, cavalieri, manieri e castelli. Le Crociate mettono a confronto Islam e Cristiani, per il controllo della Terra Santa, re e regni, scolasticismo e università, Dante e Divina Commedia, viaggi di Marco Polo, architettura e stile gotico, cattedrali gotiche. CRISI DEL TERZO SECOLO: carestie, peste bubbonica, declino estremo della popolazione Europea, controversie e isteria religiosa, lotta contro gli eretici, scisma Cristiano fra Cattolici e Protestanti, rivolte contadine, cambiamento e raffreddamento del clima ( Piccola Era Glaciale ), e problemi con i raccolti, le grandi piogge, e crisi economica. Emergere di una coscienza caritatevole, flagellanti, e vendette sugli Ebrei, emergere delle banche in Europa ( Italia ) – Percepito come un periodo di ignoranza e superstizione, con la religione e il Papato che assumono maggiore autorità. Emerge la creazione degli stati nazionali, e dei Comuni, Guerra dei Cent’ anni fra Inghilterra e Francia, presa di Costantinopoli da parte dei Turchi Ottomani e comparsa del primo libro e della stampa. Lotta fra Impero e Papato. Caccia alle Streghe. Umanesimo, ottimismo e fiducia nell’ uomo , principio della virtù umana.
  • PRIMO PERIODO MODERNO – Rinascimento Italiano, dinastia Ming, debutto degli Aztechi, prime tracce di globalizzazione, scambi commerciali a livello continentale, città stato Italiane, mercantilismo capitalistico, declino del Feudalesimo, Riforma Protestante, guerra religiosa Europea dei Trent’ Anni, Epoca d’ oro della Pirateria, emergere dell’ Era delle Scoperte, scoperta dell’ America, colonialismo Europeo, epoca delle Inquisizioni, come quella Spagnola, opposizione alla stregoneria e alla blasfemia, censure letterarie, riformazione Cattolica del Clero, gli Zar di Russia, rivoluzione culinaria durante gli scambi commerciali dal Nuovo Mondo, assolutismo monarchico, scontri fra nazioni basati sull’ equilibrio del potere, epoca delle conquiste. Illuminismo e rivoluzione scientifica e Romanticismo.
  • SECONDO PERIODO MODERNO – Epoca delle Rivoluzioni, fine dell’ assolutismo e debutto degli stati costituzionalisti e delle repubbliche. ( Rivoluzioni Americana, Francese, Irlandese, Haitiana, rivolte degli schiavi in America Latina, Guerra di Indipendenza Italiana e Greca, i Moti degli Anni Venti e Trenta, il Quarantotto Europeo, Primavera delle Nazioni distacco delle Colonie Statunitensi dall’ Impero Britannico. RIVOLUZIONE INDUSTRIALE transizione verso nuovi metodi di manufattura ed emergere delle fabbriche moderne, crescita senza precedenti a livello di guadagno e di benessere della popolazione ( Grande Divergenza e Miracolo Europeo, emergere delle ferrovie, navigazione a vapore, minieraggio e crescita agricola, uso del carbone ). 
  • EPOCA DELLE MACCHINE E BELLE EPOQUE – Turbine a gas, motori a combustione interna, motori elettrici, emergere dell’ elettricità nelle città, illuminazione notturna, energia idroelettrica, produzione di massa, catene di montaggio, debutto della bicicletta e dell’ automobile, primi grattacieli, tecnologia radio e fonografica, stampa velocizzata, primi giornali per le notizie, primi elettrodomestici, primo volo e aeroplano, emergere del mercato di massa e del consumismo, delle marche, emergere del cinema, e della propaganda, fotografia, suffragio universale, suffragette e femminismo primordiale, uso e abuso di risorse naturali, arte distopica, cubismo, Deco, futurismo. La BELLE EPOQUE è un periodo di decenni di pace e sviluppo sociale, di grande ottimismo.
  • ETA’ DEL PETROLIO – Scoperta del petrolio in Iran, e debutto del gasoline, trivellazioni, carburanti fossili, benzina.
  • PRIMA GUERRA MONDIALE – Un periodo di patriottismo ottimista e di esaltazione della guerra, dimenticata dalle generazioni giovani, in una Grande Guerra Europea, che in seguito all’ assassinio di un erede al trono divenne non una guerra lampo come si credeva ma una carneficina, con uso di armi chimiche, che ha avuto come conseguenza traumatizzazione psicologica e sconvolgimento, portando alla perdita di una generazione di giovani maschi, e all’ emergere delle donne nel mondo industriale. La guerra moderna ha portato nuove tecnologie, come il carro armato, aerei da guerra, sottomarini. Emergono gli Stati Uniti come successori delle potenze Europee in declino, e parte il fenomeno della Rivoluzione Russa, la fine dell’ Impero Ottomano, e la sconfitta della Germania. Influenza Spagnola si diffonde in Europa, portando a una nuova cancellazione di intere generazioni.
  • PERIODO INTERBELLICO – Un ventennio di pace, chiamato ” armistizio ” che funse da periodo di ricarica sociale ( I Ruggenti Anni Venti ) ma portò alla Depressione Economica e alle Tempeste di Sabbia Statunitensi, l’ emergere delle dittature, Fascismo Italiano e Nazismo Tedesco, Guerra Civile Spagnola, regimi militaristici autoritari espansionistici, fallimento della Società delle Nazioni, Comunismo in Unione Sovietica, Grandi Purghe Staliniane, iperinflazione economica ( Tedesca ), si cerca di frenare l’ espansionismo Tedesco con esito negativo. ( Fenomeno della vittoria mutilata che istiga desiderio di vendetta contro i vincitori del precedente conflitto ). La crisi si sviluppa a causa della sovrapproduzione e della speculazione. Epoca del proibizionismo statunitense dell’ alcool, Anni Ruggenti caratterizzati dall’ utopia positivista, quasi un ritorno della Belle Epoque ed evoluzione della femminilità e protofemminismo.
  • SECONDA GUERRA MONDIALE – Il ritorno della Grande Guerra in una maniera ancora più globale e catastrofica, con perdita senza precedenti di militari e civili, bombardamenti a tappeto, uso di missili, massima espressione del Nazismo e periodo dell’ Olocausto contro gli Ebrei e altre civiltà emarginate e considerate negative, genocidio e sterminio, invasioni numerose, e intervento Statunitense e Russo alla liberazione dei paesi catturati. Sconfitta dei dittatori, debutto dell’ Era Atomica, e uso su civili di una bomba nucleare.
  • GUERRA FREDDA – Dopo la Guerra Mondiale emerge il fenomeno della competizione fra due superpotenze, Urss e Stati Uniti, attraverso la minaccia di guerra nucleare, test nucleari e Crisi dei Missili Cubana, grande tensione sociale e politica. Nascita di nuove istituzioni come le Nazioni Unite, il Welfare State, prime tracce di Unione Europea, prime tracce di decolonizzazione in Oriente, emergere dei primi computer primitivi, e della propulsione per i jet. Scontro fra Comunismo e Capitalismo, con la ricostruzione sociale ed economica degli Anni Cinquanta, la Guerra di Corea, l’ emergere dell’ Era Spaziale con i primi satelliti, continui test nucleari, caccia al comunista negli Stati Uniti a livello politico ( Red Scare ), prime tracce di decolonizzazione Africana. Crescita della cultura televisiva.
  • ANNI SESSANTA – Un periodo di trasformazione culturale, con l’ emergere degli adolescenti e della counterculture, rivoluzioni, sperimentazioni psichedeliche, eccessi e disordini sociali, rilassamento sociale e caduta dei tabù, razzismo e sessismo, richiesta di maggiore libertà individuale, ma estrema deviazione dalla norma, boom economico, boom della popolazione, baby boomers, elettrodomestici moderni, assassinii, disobbedienza civile, opposizione al nucleare in massa, campagne per la nonviolenza, liberalismo, Guerra del Vietnam, proteste contro la guerra in massa, rivoluzioni studentesche, come il Sessantotto Europeo – Americano, movimento degli Hippies, rivoluzione sessuale, Stampa Underground, movimento Ispanico Latino, emergere del femminismo moderno, e dei movimenti per i diritti LGBT, crescita del crimine urbano, esplorazioni spaziali come l’ Atterraggio sulla Luna, il controllo delle nascite, epoca d’ oro della musica, delle band musicali, festival della musica come Woodstock e nascita delle Icone e delle Celebrità, emergere di maggiore attrattiva verso le religioni orientali, amore libero. L’ emergere del Rock and Roll. Intense tensioni e scontri razziali negli Stati Uniti.
  • CRISI ENERGETICA E ANNI SETTANTA – Crisi petrolifera dettata dall’ Opec dell’ Iran contro l’ Occidente sostenitore di Israele, Crisi Energetica e Austerity Italiana, embargo petrolifero, stagnazione economica, emergenza della individualizzazione atomizzata piuttosto che la vita di comunità, liberalizzazione economica Cinese, boom economico del Giappone, sconfitta americana nella guerra del Vietnam. Rivoluzione Araba e agitazione del medio oriente, guerre contro Israele, Rivoluzione Verde ed emergere dell’ ambientalismo.
  • ANNI OTTANTA E INTENSIFICAZIONE DELLA GUERRA FREDDA – Capitalismo lassista, emergere dell’ ineguaglianza economica, crollo economico dell’ 87, decostruzione economica, corporazioni e multinazionali. Escalation della tensione fra superpotenze termina con il collasso del Comunismo e dell’ Unione Sovietica, anche attraverso le riforme sovietiche e il grande incidente nucleare di Chernobyl, in Ucraina. Crisi del debito nei paesi in via di sviluppo, carestia dell’ Etiopia attira l’ attenzione globale, attraverso il programma televisivo Live Aid , più visto di sempre attraverso la televisione. Emergere del movimento operaio Solidarnosc in Polonia, massacro Cinese dell’ 89, Rivoluzione di Velluto in Cecoslovacchia, emergere della comprensione della genetica e sviluppo dell’ informatica e della tecnologia dei computer. Caratterizzata dalla maggiore crescita della popolazione nella storia dell’ uomo.
  • ERA DI INTERNET E DELLA GLOBALIZZAZIONE – Crescita del multiculturalismo e dei media alternativi, televisione via cavo e il Web ( Internet ), caduta del comunismo e dell’ Unione Sovietica e disgregazione geopolitica, guerre del Collasso della Jugoslavia, emergere dell’ Unione Europea, grande successo del capitalismo e dei supermercati ( i Mall americani ad esempio ), maggiore scetticismo verso i governi, riallineamento e riconsolidazione delle potenze, ed emergere di una Iperpotenza Unica Unipolare Americana. Progresso nella genetica ( terapie genetiche ), conflitti Africani e Balcanici, genocidi. Grandi migrazioni dai Balcani verso l’ Europa.
  • GUERRA GLOBALE AL TERRORISMO E DECLINO CULTURALE DELL’ OCCIDENTE – A partire dalla fine degli Anni Novanta e dall’ inizio degli Anni Duemila, inizia un periodo di retrocessione a livello culturale, con la fine del fenomeno delle trasformazioni delle decadi e delle grandi trasformazioni stilistiche sociali, con un generalizzato fenomeno retrò di identificazione e nostalgia stilistica verso le decadi dell’ immediato passato, che porta a un declino del progresso musicale assoluto, con l’ emergere di You Tube, che è un po’ come una macchina del tempo, dove il passato diventa accessibile a livello informativo così intensamente che si mescola con il presente, e cade il fenomeno delle Icone Celebrità, perché chiunque teoricamente può diventare famoso. Lo scontro fra identità culturali si concentra nella guerra fra occidente e Islam attraverso attacchi terroristici come l’ Undici Settembre, la fine della Belle Epoque Americana, lupi solitari che attaccano i civili, difficoltà di condivisione, rende impossibile la collaborazione e la comprensione fra mediorientali/ africani e occidentali, fenomeno dell’ immigrazione incontrollata, fenomeno dell’ Euro e della moneta unica Europea, che porta a continui dibattiti per via della Crisi Greca, che trascina quel paese in un declino assoluto. Decade caratterizzata da intensi e frequenti disastri naturali come l’ uragano Katrina e lo Tsunami dell’ Oceano Indiano. La Guerra al Terrore porta i soldati americani ad invadere vari paesi come Afghanistan, Iraq, portando solo miseria e scombussolamento sociale. La decade si chiude con una intensa crisi economica, che porta a fenomeni generalizzati di bancarotta e declino del consumismo. Nascono i sociali network, che cambiano il modo di comunicare dei giovani, e il modo di interagire sociale. La farsa del riscaldamento globale porta a limitazioni economiche e allarmismo sconveniente, e continui dibattiti. 
  • ANNI DIECI DEL VENTUNESIMO SECOLO – Continua e si intensifica il fenomeno di stagnazione culturale prodotto da Internet , con l’ emergere di una intensa nostalgia anche a livello di cinema, con remake, revival in ogni categoria di vita. Emergere della superpotenza Cinese e Ritorno della Russia, che contrastano con il potere degli Stati Uniti. Decade caratterizzata dalla Primavera Araba, da movimenti rivoluzionari americani e da un intenso femminismo combattivo, con la caccia agli abusi sessuali, e una forte competizione e intolleranza fra uomo e donna, con scandali nel mondo del cinema. Guerra Civile Siriana, che porta la Siria al centro della storia, in una intricata e complessa guerra di fazioni e controllo di territori, emergere dell’ Isis in sostituzione ad Al Qaeda e ritorno dei fenomeni terroristici con una concentrazione sui lupi solitari. Dibattiti continui sull’ immigrazione incontrollata. Intensa polarizzazione politica con intolleranza verso le diversità di opinione, soprattutto negli Stati Uniti, con la ridicolizzazione dei liberali. Trasformazione del gender, con rivoluzione del gender ed emergere delle minoranze LGBT con richiesta di uguaglianza e diritti maggiori. Emerge il fenomeno politico del populismo.    

 

Cominciamo dall’ eruzione di Santorini nel 1620 a. C. … dobbiamo trovare un’ eruzione che sia almeno VEI 5 fra il 1961 e il 1962 …non ce ne sono, ma c’è un VEI 5 dell’ Agung nel 1963 ( 17 Marzo ). Come data zero ci dà, dando una data approssimativa di 2 Luglio al Santorini ( scelta perché è esattamente a metà dell’ anno ) il 22 Gennaio 2020. Fino al 1980 non ci sono grandi eruzioni. Però il disastro di Santorini ha generato anche uno tsunami, quindi vediamo cosa troviamo: il disastro del Vajont ( data zero 18 Agosto 2020 ) e uno tsunami provocato da un magnitudo 9.0 in Alaska nel 1964 ( data zero 7 Febbraio 2021 ).

Per l’ Antico Egitto in teoria bisognerebbe guardare al collegamento con i nazisti. Fuhrer derivante da Faraone, e l’ avversità e la persecuzione degli ebrei, e l’ uso degli schiavi …Mi interessano soprattutto Amenhotep che ha riscritto le leggi e creato una nuova bizzarra religione, e Ramses II, che si dice essere colui che era avverso a Mosè. L’ Esodo dall’ Egitto rappresenterebbe quindi un preludio all’ Olocausto nazista. C’è un famoso film uscito il 5 Ottobre del 1956 con Charlton Heston nei panni di Mosè. Altre tracce di remake Egiziano – protoebreo negli anni ’60? Il 23 Ottobre del 1959 uscì un famoso film La Mummia. Il 7 Aprile del 1959 Israele ha creato il primo giorno alla memoria dell’ Olocausto. David Ben- Gurion è stato primo ministro di Israele dal 1955 al Luglio del 1963 ( rievoca il Davide eletto Re di Israele ).  

Per la rievocazione delle prime olimpiadi del 776 a. C. in Grecia, vicina di casa di Roma, ho scelto la olimpiade del 1976 in Canada, vicina di casa degli Usa, e come data zero viene 17 Marzo 2020. Per la rievocazione della Fondazione di Roma si potrebbe ipoteticamente collegarla al bicentenario statunitense del 4 Luglio 1976, che dà come data zero il 23 – 24 Ottobre 2019. Altrimenti, si dovrebbe cercare un evento particolare in Italia ( o negli Stati Uniti ) fra il 1975 e il 1976 …Quale?

Successivamente abbiamo la Cattività Babilonese degli Ebrei, e le riforme che prefigurarono l’ epoca d’ oro di Atene, e anche la liberazione degli Ebrei da parte del Re Persiano. Per quanto riguarda la rievocazione di Buddha, penso che dobbiamo guardare a un evento che riguardi il Dalai Lama Tenzin Gyatso. Probabilmente in questo periodo dovrebbe risaltare una certa attenzione trendistica verso il Buddhismo in generale. Invece l’ epoca di Confucio come rievocazione è da ricercarsi dal 1979 ai primi anni ’80 …  Siamo all’ epoca della One Child Policy e delle relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti.   

Passiamo poi alle guerre Greco – Persiane, e sappiamo che nel 1979 l’ Iran era particolarmente agitato, e sappiamo che in quel periodo antico la Grecia viveva un periodo di straordinaria ricchezza culturale e creatività. L’ Antica Grecia viene ripresa un po’ dagli Stati Uniti dell’ epoca, che poi passarono invece a connettersi con un modello più Romano.

Per quanto riguarda la figura di Socrate, a chi possiamo collegarlo nella storia moderna? Sappiamo che Socrate dava fastidio perché si pensava che mettesse delle idee scomode nella testa dei giovani dell’ epoca, e venne quindi condannato. Successivamente abbiamo le prime battaglie fra i Romani ( Italia – America ) e i Galli ( Francia – ? ), che tentano un attacco al Campidoglio.

Per quanto riguarda Platone, si può trovare una connessione fra colui che ha messo le fondamenta della filosofia occidentale, e la prima famigerata lecture di Terence Mckenna nel Novembre 1982. ( Approssimando le date con inizio Luglio 387 a. C. e la metà di Novembre 1982 abbiamo una data zero che è 18 – 19 Giugno 2020).

Poi abbiamo la figura di Aristotele, e l’ avanzata di Alessandro Magno contro i Persiani, e sappiamo che negli anni ’80 l’ Iran era impegnato in una cruenta guerra con l’ Iraq. Per la rievocazione dobbiamo guardare a partire dall’ estate del 1981. 29 giugno: A Teheran, la sede del partito islamico iraniano è sventrata da un ordigno esplosivo; fra i morti l’ayatollah Mohammad Beheshti, principale collaboratore di Khomeini, l’Iran accusa gli USA; agosto, A Teheran un altro ordigno uccide il Premier Mohammad Javad Bahonar. ( data zero 2 Maggio 2018 ) 2 ottobre 1982: Un ordigno incendiario provoca circa 60 morti a Teheran, l’Iran accusa gli Stati Uniti; la penetrazione iraniana è intanto giunta a Mandali, poco distante dalla capitale irachena ( data zero 25 Giugno 2019 ); 2 febbraio 1983: Bombardamento iracheno sui giacimenti petroliferi di Nowruz; disastro ecologico per il greggio fuoriuscito in mare nel Golfo Persico ( 27 – 28 Ottobre 2019 ); 13 aprile: nuovi bombardamenti iracheni su giacimenti vicini a quelli di Nowruz, il disastro ecologico si aggrava con la compromissione di più di 200 km di coste. Si intensificano gli attacchi missilistici contro l’Iran( 6- 7 Gennaio 2020 );  24 luglio: L’Iraq attacca contemporaneamente 9 città iraniane; febbraio 1984 : L’Iran conquista le isole Majnun; l’Iraq usa le armi chimiche contro iraniani e curdi. La figura di Alessandro Magno si rievocherebbe quindi in Saddam Hussein. La guerra è finita senza vincitori, però, perché l’ Iraq non è riuscito ad annettere territori Iraniani, e l’ Iran non è riuscito a sconfiggere Saddam e le sue truppe.

Vediamo la presentazione del Colosso di Rodi nel 280 a. C. che si collega alla Statua della Libertà, e vediamo che fra il 1984 e il 1986 vi fu un processo di restaurazione della Statua della Libertà , usando metodi innovativi, a un livello mai provato in precedenza. La Statua venne riaperta al pubblico il 3 Luglio 1986: ciò ci dà una data zero approssimativa ( se diamo una data della presentazione a Rodi del 3 Luglio 280 a. C. , il 15 Giugno 2022 ).

La battaglia di Kalinga fu devastante, e il Re Ashoka scelse di convertirsi al Buddhismo come conseguenza ( in India ); se colleghiamo l’ evento con le rivolte anti – Sikh, che fecero 8.000 vittime, in India, iniziando dal 31 Ottobre 1984, otteniamo 10 Giugno 2020. Il genocidio della battaglia di Kaoping che ha segnato l’ unificazione della Cina, nel Settembre 260 a. C. si può collegare al massacro di Tiananmen, ottenendo data zero 6 Febbraio 2025.

Siamo poi nel periodo in cui la potenza di Roma rivaleggiava con Cartagine, e si allinea con la guerra fredda intensificata degli anni ’80, fra Usa e Urss. Si rievoca la figura di Annibale, e nel 216 a. C. si verificò la più violenta battaglia a livello di vittime in un giorno di tutta la storia d’ Europa, quando Annibale sconfisse le legioni Romane. Continuiamo poi con la rivalità accesa fra Scipione e Annibale nella battaglia di Zama, quando Cartagine venne sconfitta e dovette riconoscere Roma come potenza dominante. Annibale venne esiliato. Però se colleghiamo il 15 Ottobre 202 a. C. alla dissoluzione dell’ Urss il 26 Dicembre 1991 otteniamo data zero 12 Ottobre 2026, che mi pare un po’ lontana, quindi deve coincidere con un punto della guerra fredda che ha determinato comunque la svolta negativa per l’ Urss fra il 1983 e il 1990.   

Poi abbiamo la conquista della Grecia da parte di Roma: se lo colleghiamo ( 22 Giugno 168 a. C. alla sconfitta dell’ Iraq nel 1991, 28 Febbraio 1991 abbiamo data zero 29 Maggio 2025, quindi dovremmo trovare qualcosa di anteriore a questo. Se colleghiamo la distruzione totale di Cartagine nella primavera del 146 a. C. alla dissoluzione dell’ Urss, abbiamo data zero 25 Novembre 2025, che è troppo lontana, quindi proviamo con Chernobyl, 26 Aprile 1986; otteniamo dunque 21/22 Febbraio 2020.  

Abbiamo quindi la ribellione di Spartaco, la rivolta degli schiavi repressa da una azione militare; qualche grossa protesta Statunitense da segnalare negli anni ’80? Abbiamo poi l’ eccidio di Carre, e l’ invasione romana della Mesopotamia ( Iraq! ) a partire dal 6 Giugno 53 a. C. ; collegato con il 17 Gennaio 1991 abbiamo data zero 20 Giugno 2023.  

Abbiamo quindi le Idi di Marzo e l’ assassinio di Giulio Cesare; dovremmo allinearlo con un tentato assassinio negli Stati Uniti o un effettivo assassinio in Italia : per una data zero dal 2018 al 2023 dovremmo cercare fra Maggio 1986 e il 1990 – inizio 1991 …i tentativi di attacco a HW Bush e a Clinton forse sono troppo lontani …però per esempio anche Falcone, per dire, si trova troppo lontano, perché da’ come data zero l’ 11 Settembre 2024. Sappiamo che la fine di Cesare rappresentò l’ inizio della fine della Repubblica Romana.

Abbiamo poi le vicende di Marco Antonio e Cleopatra, e l’ annessione dell’ Egitto all’ Impero Romano. Che collegamenti possiamo trovare con la fine di Cleopatra? Abbiamo poi il lungo principato di Ottaviano, che segna l’ inizio del vero e proprio Impero Romano. Se colleghiamo l’ inizio del suo regno all’ inizio della presidenza di Bush Padre otteniamo 14 Gennaio 2021 come data zero.  

Seguiamo poi con la vita di Gesù Cristo, che credo si possa allineare al Papato di Giovanni Paolo II. Segnalo che nel Settembre 1987 , una figura televisiva religiosa, tele – evangelista, si propose alla candidatura della presidenza Statunitense, mentre Giovanni Paolo II si trovava a Los Angeles. Collegato alla vita di Gesù abbiamo una data zero nell’ Agosto del 2018.

Invece per la crocifissione di Papa Pietro, possiamo collegarlo alla morte di Lord Ramsey arcivescovo di Canterbury, nell’ Aprile del 1988, e abbiamo data zero 26 Agosto 2018. Per l’ eruzione del Vesuvio possiamo collegarlo all’ incendio del parco di Yellowstone, che andò avanti per mesi, dal 14 Giugno 1988 al 18 Novembre 1988, dando una data zero che sta fra 1 Ottobre 2018 e 5 Marzo 2019. C’è poi anche l’ eruzione del Pinatubo nel 1991, che dà data zero 18- 19 Ottobre 2021.

Abbiamo quindi le persecuzioni Cristiane, a partire dal 24 Febbraio 303, e la fondazione di Costantinopoli ( Impero Romano d’ Oriente, collegabile agli Stati Uniti e alla Turchia ). Il 378 rivelò ai Romani l’ incapacità di far fronte all’ avanzata dei Barbari nel proprio territorio. Avvenne il 9 Agosto del 378; vediamo cosa accadde l’ 8 Agosto del 1991 in Italia:  Bari: sbarca il mercantile Vlora carico di 12.000 profughi albanesi: 700 sono rinchiusi nello stadio della Vittoria, dove per tre giorni divampa la rivolta. Però la data zero data segna 15 Marzo 2017 quindi si trova nel 1992, possibilmente.  

Dopo la morte di Teodosio nel 395 l’ Impero Romano non fu gestito più da un solo imperatore: segnò quindi una accelerazione del declino e della divisione dell’ Impero. Collegato al 26 Febbraio 1993, primo attacco al WTC dà data zero 10, 11 Luglio 2018, ma un collegamento più appropriato sarebbe il 1 Luglio 1997, la cessione di Hong Kong alla Cina, quando il principe Carlo disse che l’ Impero Britannico era finito, seguito poi dalla morte della principessa Diana, e del suo funerale visto da miliardi di persone: abbiamo date zero 7 Dicembre 2022, 7 e 13 Febbraio 2023.

Il famigerato Sacco di Roma dei Visigoti, che violò la sicurezza di Roma per la prima volta in secoli sembrerebbe un 11 Settembre dell’ antichità, ma se colleghiamo il 24 Agosto 410 al 9/11 otteniamo data zero 13 Dicembre 2026, che pare troppo lontana. Se lo allineiamo al 26 Febbraio 1993, primo attacco al WTC otteniamo data zero 11 Aprile 2018, che è troppo vicina, forse! C’è anche il 29 Luglio 1993, giorno di attacco terroristico a Roma ( e Milano ), seppur di minore entità, e ciò dà data zero 8 Luglio 2018, mentre se allineiamo al 19 Aprile 1995, attacco di Oklahoma City, abbiamo data zero 13 Giugno 2020.

Segue Attila e la sua sconfitta, ma non so a chi potrei collegarlo. Però so a cosa collegare la fine dell’ Impero Romano, 4 Settembre 476: di nuovo, 1 Luglio 1997 o 31 Agosto / 6 Settembre 1997, la cessione di Hong Kong e la morte della principessa britannica – data zero 4 Agosto 2021, 4 Ottobre 2021, 10 Ottobre 2021.  

Seguono le comunità monastiche protomedievali, le conversioni di massa al Cristianesimo, e la figura di Maometto: a cosa si può collegare? Di certo durante la sua rievocazione vi dovrebbe essere una forte attenzione mediatica concentrata sul mondo Islamico.  E in effetti non vorrei dire, ma siamo alla fine del secolo, ed emerge la figura di Bin Laden …che si stabilì in Afghanistan e dichiarò guerra agli Usa il 23 Agosto 1996. Ciò dà data zero 24 Agosto 2018, che è vicinissimo a quanto proposto dal realizzatore del software timewave Meyer ( se allineato a una ipotetica data di inizio Luglio, metà anno 610 ) ! Bin Laden si trasferì in Afghanistan nel Maggio 1996, un po’ come fece Maometto quando spostandosi dalla Mecca a Medina aprì l’ era musulmana!  

Segue lo scisma islamico del 661, quando con tutta probabilità i media concentrarono la loro attenzione sui Sunniti e Sciiti e alla loro opposizione reciproca. Nel 711 i Saraceni invadono la Spagna. Nel 732 i Franchi sconfiggono gli Arabi, bloccando l’ espansione islamica. Gli Arabi però ostacolano i piani dell’ espansione Cinese. Nel 756 avviene la lotta per il dominio della Spagna. Poi l’ attenzione si concentra su Saddam e Baghdad, durante la rievocazione della fondazione del 762.  Siamo quindi alla battaglia di Roncisvalle del 778 ( Chanson de Roland ) e all’ epoca d’ oro della cultura Islamica. Emergono poi i Vichinghi con le loro razzie nel 793, e la figura di Carlo Magno Re e del Sacro Romano Impero, 800. A chi si collega Carlo Magno?     

I Vichinghi assaltano Parigi nell’ 845, gli schiavi africani fondano una loro capitale nell’ 868, viene riconosciuta l’ ereditarietà dei feudi, poi nel 909 avviene il risveglio monastico, e la Germania si unisce nel 919. In Spagna emerge un Califfo, nel 987 nasce la nazione Francese, arriviamo all’ anno 1000, che allineato all’ anno 2000 dà però una data zero nel 2015, quindi non è questo il collegamento. I Vichinghi arrivano in America ( Canada ), il Punjab viene devastato, il Califfo fa radere al suolo la Chiesa del Santo Sepolcro, e avviene lo scisma Cristiano fra cattolici e ortodossi, i Turchi diventano protagonisti del mondo islamico, nasce la prima università Europea in Italia …E poi arriviamo alle famigerate Crociate! 

L’ allineamento col 2001 non funziona, tuttavia ciò non toglie che ci siamo passati in maniera molto intensa e precisa, anche in versione capovolta, con gli islamici che cercano di raggiungere le grandi città per attaccarle! Peter Meyer le colloca nei primi mesi del 2004, prima e dopo l’ attacco terroristico di Madrid, il peggiore per l’ Europa, all’ epoca, e curiosamente, il 26 Marzo 2004 un ex arcivescovo di Canterbury criticò l’ Islam e denunciò i kamikaze come malvagi. La data zero è la data di Meyer, 26 Agosto 2018 ( una delle sue due alternative ). La parte intensa della Guerra al Terrore è durata a mio parere fino al 2005 incluso, quindi secondo me è negli anni fra il 2004 e il 2005 che va cercato l’ allineamento alle Crociate. C’è chi dice che sarebbe meglio il 2014, in seguito all’ emergere dell’ Isis, ma darebbe una data zero troppo lontana, addirittura nel 2028 …Quindi secondo me intorno al 2004 – 2005 … Teoricamente però si può cercare nella Primavera Araba del 2010 – 2011 …ma anche lì andiamo per il 2024 -2025 … 

La Crociata dei Poveri: contadini e disperati, fervidi religiosi, ma inesperti seguaci, l’ opposizione dei Cristiani ai Turchi, poi contro Egitto e Siria ( Primavera Araba? Chissà!) Assedio a Damasco, Crociata dei Re, Saladino in Egitto, Siria, Iraq, crociata contro i Balcani e in Terrasanta, crociata contro l’ eresia Catara in Francia ( rivolte delle Banlieu Francesi? ) , poi in Palestina, Libano …Poi ancora Egitto, Nordafrica, Libano, Tunisia, Acri …

Espugnata Gerusalemme, fra violenze e massacri ( conflitti di Gaza? ) , la rievocazione dello stile Gotico, l’ assedio alla città di Damasco in Siria …24 Luglio 1148 e 15 Marzo 2011 ( inizio guerra in Siria ) data zero 22 Novembre 2024. Invece battaglia di Damasco 15 Luglio 2012 e 24 Luglio 1148 fa 1, 2 Aprile 2026.

Ottobre 1174 Saladino al potere a Damasco, e 3 Giugno 2014, l’ elezione di Assad durante la guerra in Siria: data zero 1 Ottobre 2027, direi troppo lontana.  

Segue l’ epoca dei Samurai Giapponesi ( 1185 ), poi Saladino sconfigge i Crociati e cade Gerusalemme, muore Barbarossa, Francia e Inghilterra tolgono Acri ai Saraceni ( assedio e resa di Acri ), Riccardo Cuor di Leone viene catturato, Costantinopoli è distrutta nella Quarta Crociata. Attacchi in Turchia ci furono nel 2007 ( data zero 19 Febbraio 2020 ), 2008 ( 2021 ), 2010 ( 2023 ), mentre attacchi negli Stati Uniti che potrebbero allacciarsi forse son troppo lontani: 2009, 2013, 2015, 2016 …  

Poi arriva Gengis Khan, che forse rappresenta il superpotere Americano o l’ emergere della potenza Cinese, o forse alla minaccia di Kim in Corea del Nord. Passiamo a Francesco , 1208 ( 24 Febbraio 1208 e 14 Settembre 1224 – chiamata e stigmate ) e colleghiamolo a Papa Francesco ( 2013 ): ( data zero 22 Dicembre 2025 e 17 Settembre 2025 ). Segue il massacro dei Catari in Francia, la Reconquista Spagnola contro il potere islamico, la Crociata in Egitto del 1215 – 1219 ( Primavera araba Egiziana 2011? ).

Dal 1241 i Mongoli cominciano a espandersi e invadere altri paesi, e vengono evocati dagli Stati Uniti quando avviene la presa di Baghdad, mentre i Turchi sottraggono Gerusalemme ai Cristiani, ma il 2003 e la campagna statunitense in Iraq non si allinea bene, quindi prendiamo attacchi distruttivi a Baghdad, come il 23 Novembre 2006 ( data zero 11, 12 Ottobre 2018 ), che si allaccia al 1258, poi entriamo nell’ epoca di Dante, di Marco Polo alla scoperta della Cina, l’ emergere degli Aztechi in Messico, e poi la Guerra dei Cent’ anni fra Inghilterra e Francia, che potrebbe allacciarsi a un periodo di remake effimero della Guerra Fredda …

Arriviamo al 1347, che probabilmente a livello umano è il periodo più trasformativo dell’ intera storia, perché arriva la Peste e rischia di spazzare via l’ Europa. Probabilmente come allaccio dobbiamo mettere un periodo in cui l’ attenzione dei media si è concentrata sulle minacce di epidemia globale. Comunque, è un periodo drammatico e cupo, dove l’ economia va in declino, il clima si raffredda, arrivano le piogge a rovinare i raccolti, vi è una religiosità troppo intensa e morbosa, isterica, una atmosfera di panico e inettitudine, l’ urbanizzazione si disperde, vi sono carestie, caccie agli eretici, maggiore ignoranza e superstizione. Insomma, bisogna trovare una parentesi di alcune settimane negative nella storia e cronaca recente.

Passiamo alla dinastia dei Ming Cinese, allo scisma d’ Occidente e all’ elezione di due Papi ( 23 Marzo 2013, la foto dei due Papi e 20 Settembre 1378 fa 18 Aprile 2023 ). Arriviamo quindi alla battaglia del Kosovo ( sconfitta dei Serbi da parte degli Ottomani ) che piantò i semi del nazionalismo serbo attuale ( 1389 ), e poi abbiamo Tamerlano che saccheggia Baghdad ( 10 Luglio 1401 e 20 Marzo 2003 fa 2012 quindi non si allaccia bene ). Continua la Guerra dei Cent’ anni, passiamo all’ impero Azteco del 1428 e ai sacrifici umani, che si potrebbero allacciare alle nefandezze compiute in Messico in anni recenti. Arriviamo a Giovanna d’ Arco, che forse si può allacciare a qualche signora Russa ( essendo che ha avuto un ruolo nella Guerra dei Cent’ anni contro gli Inglesi )? Meyer l’ allaccerebbe alla martire della Rivoluzione Iraniana del 2009 ( 20 Giugno 2009 ) ( data zero 22- 26 Agosto 2018 ). Arriviamo quindi agli Incas del 1438.    

La caduta di Costantinopoli del 1453 Meyer la allaccerebbe al Settembre del 2009, quando vi furono le peggiori alluvioni di Istanbul da 80 anni a quella parte ( data zero 8 Luglio 2018 ) ma vi sono alternative, e bisogna cercare date di attacchi terroristici in Turchia per esempio. Arriviamo quindi alla rievocazione della stampa e del primo libro, e qui si può fare un allaccio all’ emergere della stampante 3d e degli ebooks, e degli ereaders, quindi, come Kindle. L’ attenzione dei media dovrebbe concentrarsi sul mondo del libro in quel periodo.

Poi arriviamo alla respinta dei musulmani da parte dell’ Ungheria ( 1456 ) come fa attualmente, arriviamo all’ epoca Medicea di Firenze ( Lorenzo De’ Medici – 1469 ), all’ Inquisizione Spagnola, e alla scoperta dell’ America.

Apriamo una parentesi per la rievocazione del 1492. Dapprima ho pensato di allacciare la Scoperta al disastro petrolifero del Golfo del Messico ( 20 Aprile 2010 ) perché l’ attenzione dei media si era concentrata su quel tratto di oceano ( data zero è una delle due proposta da Meyer, 8 Luglio 2018 ), ma forse è meglio cercare le scoperte dei pianeti extrasolari, in fondo si rievoca il Nuovo Mondo: l’ allaccio con il 16 Dicembre 2009, primo extrasolare con l’ acqua, è scaduto il 2 Marzo 2018. Le alternative sono il sistema di Trappist ( 22 Feb 2017 – 19/ 20 Giugno 2025 ) che però è stato originariamente scoperto nell’ autunno 2015 e nel Maggio 2016, quindi la data zero si può anche tirare indietro, Gliese 832C, ( 25 Giugno 2014 – 5 Ottobre 2022 ), Trappist 1d ( 2 Maggio 2016 – 23 Agosto 2024 ) , Luyten ( 17 Marzo 2017 – 13 Luglio 2025 ) , Proxima Centauri B ( 24 Agosto 2016 – 16/ 17 Dicembre 2024 ) che però fu scoperto dapprima nel 2013 e nel Gennaio 2016, poi anche LHS ( 20 Aprile 2017 – 16/ 17 Agosto 2025 ) , Ross ( 15 Novembre 2017 – 17 Marzo 2026 ) e questi sono quelli più importanti, secondo le mie ricerche, quelli con maggior potenziale futuro.

Da questo punto l’ attenzione mediatica si concentra sulle Americhe per un lungo periodo, ma nel frattempo passiamo al periodo in cui l’ Impero Ottomano raddoppia la sua estensione, e si rievoca la figura di Martin Lutero. Quindi, quale personaggio recente incarna il suo ruolo? In ogni caso, un periodo di agitazione e separazione nella Chiesa, e un desiderio di riformare le regole. Si passa quindi alla vita di Leonardo da Vinci, sebbene siano gli ultimi anni, e chi potrebbe aver preso il suo ruolo? ( Lo scopriremo nel mio futuro articolo sui paragoni fra personaggi storici ? ) Bisognerebbe vedere se un genio dei nostri tempi se ne è andato di recente …

Passiamo quindi ai Conquistadores e ai missionari, che arrivano all’ attenzione mediatica, e forse o senza forse c’è un collegamento con la questione dei migranti e con la questione dei soldati degli interventi militari in Medio Oriente, a riguardo … Nel 1520 la Castiglia si ribellò alle tassazioni e adottò una nuova forma di governo, mettendo le basi per le future rivoluzioni popolari …Qualche collegamento con una crisi primaria in Catalogna? Vedremo …I Conquistadores passano all’ azione e mettono fine all’ Impero Azteco, quindi dovremmo guardare a qualche agitazione central – sud – americana a riguardo. Abbiamo poi il riformatore ostacolato dalle accuse della Chiesa, Magellano che muore nelle Filippine, e nel 1525 una prima grossa rivolta Europea, la ribellione dei contadini in Germania …Questo periodo è più complesso per quanto riguarda trovare delle affinità e collegamenti con l’ immediato passato. Ma probabilmente basterebbe fare un po’ più di attenzione …

Abbiamo poi la fine dell’ indipendenza Ungherese, il punto più basso della storia del paese, citata ancora adesso. Segue un altro sacco di Roma nel 1527, e qui bisogna vedere se c’è stato un attacco terroristico, in Italia non credo, ma negli Stati Uniti, vista l’ affinità romana degli Usa? O almeno una rivolta di qualche tipo …Nel frattempo possiamo paragonare l’ avanzata Ottomana, insistente, con le continue migrazioni di islamici in Europa. Passiamo alla figura di Enrico VIII ( bisogna cercare dall’ autunno 2010 – quindi la recente serie tv dei Tudors non si allaccia, ma forse qualche replica …;) ). Bisogna vedere se un leader attuale aveva avuto qualche contrasto con la moglie, e / o con il Papa.

Abbiamo poi la fine degli Incas, quindi altre agitazioni in Centro – Sud America, forse un assassinio ( Atahualpa ), come fu prima per ( Montezuma ). In Olanda cominciano le stragi eretiche, con gli anabattisti ( 1535 ), poi la condanna di Anna Bolena ( collegamenti? ) , poi abbiamo l’ assassinio di Pizarro in Perù ( 1541 ), un sacerdote che difende la causa degli indigeni ( 1542 ) ( Preti che difendono e accolgono i migranti? ) , l’ Inquisizione contro gli eretici a Roma, la Rivoluzione Copernicana, i gesuiti in Oriente, guerre di religione in Germania.  

Abbiamo poi un regnante Spagnolo che abdica ( 1556 ) e ce ne è stato uno di recente: come Carlo V c’è Juan Carlos ( 16 Gennaio 1556 e 2/ 18 Giugno 2014 fa 10/26 Settembre 2021 ). Poi la Regina Inglese si oppone ai protestanti, gli Ottomani procedono con i loro assalti, si accende il desiderio di indipendenza Olandese ( 1568 ) ( collegamenti? Visto che si oppongono alla Spagna forse riguarda la Catalogna? ) …Poi siamo al 1572 e avviene un massacro ( di ugonotti ) a Parigi …Collegato ai due eventi ( Charlie Hebdo e Nov 2015 ) a Parigi viene data zero 14 Gennaio 2022 e 25 Novembre 2022 ).   

L’ avversione fra Olanda e Spagna si infiamma, con una dichiarazione di indipendenza, poi muore Ivan il Terribile ( 18 Marzo 1584 ) , e si collega con la morte, quasi lo stesso giorno di Ivan Demjanjuk, criminale di guerra soprannominato anche egli il Terribile, morto il 17 Marzo 2012, e data zero ottenuta è 1 Gennaio 2019.  

Passiamo al 1600, e vediamo Shakespeare ( rievocazione? Collegamenti? ) e il primo martire della scienza, Elisabetta I nel suo ” discorso d’ oro “, la pubblicazione del Don Chisciotte, l’ attentato fallito al parlamento britannico, e la colonizzazione della Virginia, quindi prime colonie statunitensi, come tematiche di rievocazione storica. Stranamente, qui è più difficile che nella preistoria e per i tempi più recenti, trovare collegamenti con l’ immediato passato, ma dovrebbero esserci nascosti qui e là.

Passiamo a Galileo, Caravaggio, Pocahontas, e arriviamo alla famigerata Guerra dei Trent’ anni, e dovremmo notare un’ intensa tensione religiosa – multiculturale in Europa ( 1618 ), a partire dalla ” defenestrazione di Praga “, poi l’ attenzione mediatica si concentra anche, non solo sui problemi della convivenza multiculturale ma anche sui barconi dei migranti, perché nel 1619 comincia la saga dei mercanti di schiavi, prelevati dall’ Africa. Galileo, altro personaggio scientifico, alle prese con l’ ottusità della Chiesa ( 1633 ), e quindi la rivolta in Catalogna ( 1640 ) ( 7 Giugno 1640 e 1 Ottobre 2017 – Referendum d’ indipendenza Catalano fa data zero 27 Settembre 2023ma poi c’è anche il 27 Ottobre 2017 come dichiarazione di indipendenza quindi – 23 Ottobre 2023 ).  

Per quanto riguarda la guerra civile Inglese ( 1642 ) ? L’ allacciamento con le rivolte dell’ estate 2011 non funziona ( scade nel 2017 ), quindi forse bisogna guardare agli Stati Uniti. Nel 1649 il regnante venne ucciso. Abbiamo quindi il Grande Incendio di Londra ( mi viene in mente l’ incendio della Grenfell Tower nel 2017 – collegato al 1666 fa data zero 7/8 Gennaio 2023 ). Abbiamo dunque a seguire la corte del Re Sole Francese a Versailles ( 1682 ), e nel prossimo articolo vedremo anche di trovare un collegamento fra il Re Sole e qualcuno di moderno.

Segue la figura di Newton, ma anche l’ isteria della caccia alle streghe, e anche la figura di Pietro il Grande di Russia, che cerca di modernizzare la Russia ( 1697 ) poi l’ unificazione di Inghilterra e Scozia ( 1707 e il fallimento del referendum di indipendenza scozzese del 2014 fa data zero 5 Agosto 2019 , invece collegato alla brexit viene data zero 20 Maggio 2021 ).

Abbiamo quindi Bach, e la riforma militare russa ( 1722 ), il rovesciamento dell’ impero Persiano , la rivoluzione dell’ industria tessile, la classificazione del mondo naturale, i metodisti, la Prussia potenza militare, tensioni fra Inghilterra e Scozia, e infine l’ Illuminismo ( 1751 ).

Come collegare il grande terremoto e tsunami di Lisbona? Bisognerebbe trovare un terremoto central – sudamericano ( bisogna cercare da Gennaio 2014 in poi ) abbiamo 1 Aprile 2014 ( 8 Maggio 2018 ), 18 Aprile 2014 ( 25 Maggio 2018 ), 14 Ottobre 2014 ( 23 Novembre 2018 ), 16 Settembre 2015 ( 1 Novembre 2019 ), 24 Novembre 2015 ( 10 Gennaio 2020 ), 16 Aprile 2016 ( 4 Giugno 2020 ), 25 Dicembre 2016 ( 16 Febbraio 2021 ), 8 e 19 Settembre 2017 ( 4 e 15 Novembre 2021 ).  

Abbiamo dunque la rievocazione della Guerra dei Sette Anni, una sorta di protoconflitto globale, che si rievoca in un 40 – 50 giorni di alta tensione, probabilmente una crisi simile alla Guerra Fredda ( fu un conflitto fra Inghilterra e Francia, ma ai nostri tempi il rivale è la Russia, e il campo di battaglia fu compreso fra Europa, India e Nordamerica ).

Segue la figura di Caterina di Russia. Passiamo quindi alle prime tracce di agitazione Americana ( stamp act 1765 ), all’ emancipazione degli schiavi in Britannia, al boicottaggio del carico di tè a Boston ( 1773 ) ( collegamento da cercarsi a partire dall’ estate del 2014 ). Come collegamento alla Guerra di Indipendenza Americana* si può guardare alle rivolte di Ferguson *( 1770 / 1775 ) ( 7 Novembre 2014 – 26 Agosto 2018 dz ) ( 9 Agosto 2014 – 1770 – 26, 27 Giugno 2018 dz / 1775 – 27 – 28 Maggio 2018 ), ( 24 Novembre 2014 – 13 Settembre 2018 dz ) , c’è poi anche la Dichiarazione di Indipendenza del 1776. Intorno al 1770 , inoltre, è stata scoperta l’ Australia, quindi si dovrebbe cercare un momento in cui l’ Australia è sotto l’ attenzione mediatica.    

Poi, 1780 cattolici contro protestanti, Londra messa a ferro e fuoco, una protesta antipapa che sfociò nella violenza, poi la costituzione Usa 1787, la figura di Washington, 1788, l’ Australia come colonia penale ( mi fa pensare alla vicenda dei migranti Rohingya ( ? ) intrappolati nelle isole circostanti l’ Australia, tenuti in campi di concentramento perché non possono accedere all’ Australia, e infine l’ entrata nel mondo moderno, con la Rivoluzione Francese. Qui si può allineare con le proteste scaturite post Je Suis Charlie ( La marcia dei politici europei 11 Gennaio 2015 – quindi dz nel periodo 6 – 10 Agosto 2018 ) oppure come rappresentazione del caos in territorio Francese – Europeo si può collegare agli attacchi di Parigi di Novembre 2015 ( quindi dz 14 Maggio 2019 ), poi però si possono allacciare entrambi questi eventi al Regno del Terrore Francese 1792- 1794 ( quindi 7 Gennaio 2015 – 1794 – 8 Luglio 2018 ) e ( 10 Agosto 1792 – 17 Settembre 1793 e 13 Novembre 2015 – 23, 24, 30 Maggio 2019 dz ) e ( 10 Agosto 1792/ 17 Settembre 1793 – 7 Gennaio 2015 – dz 13 , 19 Luglio 2018 ).  

In alternativa, dobbiamo cercare una rivoluzione che sia sfociata nella violenza incontrollata, a partire dall’ autunno 2014 …Qualcosa che abbia fatto discutere di diritti dell’ uomo, di svolta rivoluzionaria, di terrore e condanne, bisogna pensare a un novello Robespierre. Vediamo anche la morte di Mozart ( qualche celebrità morta in quel periodo di rivoluzione? ), gli ottomani che cedono la Crimea alla Russia ( polveriera di Crimea , ricordiamo la crisi russo – ucraina che però si svolse a inizio 2014 )  e il conflitto Russo – Turco.

Rimane poi da verificare la rievocazione storica e i vari collegamenti con Napoleone e le sue campagne di guerra, e il modo in cui fece colpo di stato e divenne leader assoluto, nonché ” superuomo europeo ” al controllo di una intera area geografica … Quindi, chi è stato il nuovo Napoleone? ( Senza limitarsi a cercare in territorio francese ).

Se colleghiamo la Brexit ( 23 Giugno 2016 ) alla nascita del Regno UK ( 1 Gennaio 1801 ) viene data zero 24 Novembre 2019. Poi viene la figura imperatrice napoleonica, l’ abolizione della tratta degli schiavi, la campagna napoleonica di Russia ( 1812 ), la caduta di Napoleone ( 1814 ), il suo esilio, ritorno in Francia, sconfitta e declino, Congresso di Vienna , Waterloo, ma in questo caso è ancora tutto da vedere, perché non saprei dove collocarlo sulla timeline, dove queste sequenze di eventi si svolgerebbero in maniera molto accelerata.   

Il milleottocento in generale lo vedo come un periodo complicato se si tratta di allacciare gli eventi con l’ era attuale …abbiamo a seguire l’ eruzione del Tambora, il massacro di Peterloo e le guerre di liberazione del Sudamerica con protagonista il Venezuelano Bolivar ( 1819 ) ( il Venezuela si può allacciare con una crisi attuale ) … La crisi in Venezuela, a livello socioeconomico e politico è la peggiore nella sua storia locale, e i dati indicano che è peggiore degli Usa nella Grande Depressione e della crisi Albanese post caduta del comunismo. Wikipedia la fa partire dal 12 Febbraio 2012. La fase più combattiva arrivò nell’ Aprile del 2017. Una rievocazione è da cercarsi a partire da Gennaio 2015. La guerra di indipendenza Venezuelana cominciò il 19 Aprile 1810 mentre la guerra di Granada di Bolivar cominciò il 27 Maggio 1819. Collegando il 29 Marzo 2017 alle due date dette in precedenza si ottengono date zero: 10/11 Luglio 2020 e 18/19 Maggio 2020 ).

Abbiamo quindi la proclamazione di indipendenza Greca, quella del Messico, quella del Brasile ( anni venti dell’ Ottocento ), la prima fotografia, la fine della schiavitù nell’ impero britannico, l’ incendio del parlamento di Londra, la battaglia di Alamo nell’ indipendenza del Texas, la guerra anglo – afghana, e la breve guerra fra Messico e America ( relazioni compromesse ).

Segue il Quarantotto, con tutte le sue rivoluzioni, anticipate dai vari moti degli anni ‘ 20 e ’30 dell’ Ottocento, e il manifesto di Marx , il concetto di lotta di classe. Gli allacci possibili sono davvero molti …bisogna cercare a partire dall’ estate del 2015. Possiamo guardare al referendum sull’ austerity della Grecia ( 5 Luglio 2015 ), le proteste in Romania ( 31 Ottobre 2015 ), anche il caos post – attacco a Parigi potrebbe valere ( data zero infatti è vicina a quella di Meyer, 12 Luglio 2018 ), che è conseguito in legge marziale a Bruxelles se ricordo bene, alla caccia agli uomini, ma anche in Francia ( data zero 9 – 13 Luglio 2018 ). Fino al 21 Gennaio 2017, però in America, giorno della più affollata protesta nella storia dell’ uomo, non vi sono altri indizi. Anche se in realtà quella del 2017 fu una protesta Worldwide, quindi forse vale …ci furono 168 proteste in paesi fuori dagli Usa.  Si può contare anche la crisi Catalana fra il 1 e il 27 Ottobre 2017. Nel 2018 si può calcolare il remake delle proteste contro Trump il 21 Gennaio 2018 e quelle post-sparatoria, contro la violenza e le armi , il 24 Marzo 2018. La wiki Italiana fa partire il Quarantotto dal 12 Gennaio, mentre quella Inglese dal 23 Febbraio.

Abbiamo quindi ( 22 Feb 1848 e 13 Novembre 2015 – 12 Luglio 2018 ); ( 12 Gen 1848 e 21 Gennaio 2018 – 3 Ottobre 2020 / 24 Marzo 2018 – 5 Dicembre 2020 ) ; ( 12 Gen 1848 e 1 / 27 Ottobre 2017 – 10/ 11 Giugno 2020 e 7 Luglio 2020 ) ; ( 12 Gen 1848 e 5/13 Luglio 2015 – non funziona, data zero a inizio Marzo 2018 ) ; ( 12 Gen 1848 e 31 Ottobre 2015 – 30 Giugno 2018 ) ; ( 12 Gen 1848 e 21 Gennaio 2017 – 28 Settembre 2019 ).

La guerra Russo – Turca del 1853 si può ritrovare nell’ abbattimento di un jet militare russo da parte della Turchia il 24 Novembre 2015 ( data zero 3 Agosto 2018 ). Arriviamo dunque alla rievocazione dell’ Unità d’ Italia.

Arriviamo al periodo della Guerra Civile Americana, e bisognerebbe cercare un periodo di alcune settimane di forte divisione, crisi, proteste e rivalità politiche negli Stati Uniti. La vicenda del dibattito sulla schiavitù mi fa pensare al dibattito sui latinos illegali. ( Seguirà poi una ricerca su questo, quindi tornate a guardare). Segue la scomparsa del principe consorte della Regina Vittoria, e se lo colleghiamo al ritiro dalla vita pubblica del consorte della Regina Elisabetta, viene una data zero 21 Gennaio 2020.

La Rivolta dei Taiping è una guerra civile Cinese provocata dall’ insorgere di una specie di Cristianesimo sul modello del visionario. Non so se si può collegare a qualcosa ( 1864 l’ anno finale della vicenda ). Poi ci sono le battaglie con i nativi Americani di fine Ottocento …e il movimento delle suffragette. Ho controllato e la rievocazione delle prime olimpiadi del 1896 si allaccia ai primi di Agosto 2016 ( 120esimo anniversario delle olimpiadi ) sulla timeline di Meyer.  

La vicenda dell’ affondamento della USS Maine nel 1898 che ha dato pretesto per invadere Cuba mi fa pensare agli ” attacchi misteriosi ” subiti da alcuni ambasciatori statunitensi a Cuba, nell’ autunno 2016, emersi come notizia nell’ agosto 2017. Non ho però trovato date a riguardo.

Siamo quindi nel Novecento, e arriviamo alle prime tracce della Rivoluzione Russa, con la rivolta repressa del 1905.  Questo è anche il periodo della formulazione della teoria della relatività di Einstein.  Il freno all’ immigrazione negli Stati Uniti del 1907 mi fa pensare a un allaccio con una delle prime decisioni del mandato di Trump nel 2017 ( 20 Feb 1907 e 27 Gennaio 2017 – 26 Ottobre 2018 ) / ( 20 Feb 1907 e 5 Febbraio 2017 – 29/30 Agosto 2018 ).  Passiamo quindi alla scoperta dei giacimenti di petrolio nel 1908 in Iran.

La deposizione del sultano nel 1909 mi fa pensare a un allaccio con l’ eliminazione presunta del leader dell’ Isis nel 2017 ( 28 Maggio con annuncio il 16 Giugno – allaccio al 27 Aprile 1909 dà data zero 14 Febbraio 2019 – 5 Marzo 2019 ).  

Nel 1910 vediamo la Rivoluzione Messicana …collegamenti col Titanic ( 1912 )? Ce ne sono? Chissà? Continua il movimento delle suffragette …e poi …

La prima guerra mondiale …quando l’ ambasciatore russo in Turchia è stato ucciso da un finto poliziotto, un giovane turco, ed è stato filmato su youtube perché era in diretta, e il giovane si è messo a urlare e a parlare di Siria, ( 19 Dicembre 2016 ) molti articoli hanno parlato di ” rievocazione di Ferdinando “, descrivendo la vicenda come un’eco dell’ assassinio dell’ arciduca nel 1914, che accese la miccia per la prima guerra mondiale. Allacciando quella data al 28 Giugno 1914 viene fuori come data zero il 5 Agosto 2018. Però ci possono essere altri allacci, conoscete altri assassinii abbastanza noti accaduti di recente? Quello di Jo Cox è troppo indietro nel tempo, e a parte per la morte di un parente del leader nordcoreano e a un attentato di uomini del congresso statunitense nel 2017 Wikipedia non ne indica altri …quindi fino a prova contraria dobbiamo dar per buono quello, e quello del coreano ( data zero 1 Ottobre 2018 ).

La mia idea di replica delle guerre mondiali era quella di un conflitto di larga scala ma a velocità lampo, intervallato da un breve armistizio che poi sarebbe fallito. Di guerre lampo non ce ne sono state, finora. La prima guerra mondiale accese un forte patriottismo, ottimismo, desiderio di avventura, per giovani che non avevano vissuto in tempi di guerra, un periodo buio che interrompeva decenni di pace, una lotta nel fango, fra le trincee, nel mezzo di una devastante epidemia di influenza, con invasioni, attacchi a gas che diedero origine al termine della sindrome post traumatica e rese ciechi tanti soldati. A questi giovani sacrificati alle potenze era stato detto che sarebbero tornati a casa entro pochi mesi. L’ intera Europa finì nella morsa del conflitto, e ricordiamo come la Germania volesse convincere il Messico a dichiarare guerra agli Usa per distrarli e non farli intervenire, ma che fu proprio questa decisione a determinare l’ entrata nella storia internazionale della potenza nascente degli Stati Uniti. ( A parte l’ affondamento di una nave da crociera statunitense da parte di un sommergibile ). Durante la guerra vi fu anche l’ insurrezione Irlandese, il ritorno in campo di Lenin e la Rivoluzione Russa, poi il governo britannico appoggiò la costituzione di una sede ebraica in Palestina, e vi fu un grosso incidente esplosivo in un porto Canadese. Inoltre avvenne la caduta di Damasco di Siria, con gli alleati che conquistarono la città e la tolsero ai Turchi. Sembra qualcosa che potrebbe avvenire anche ai nostri tempi.

Dovrebbe comunque allacciarsi a un periodo di declino e stravolgimenti geopolitici simile alla rievocazione del periodo della Peste …bisogna cercare. La traversata transatlantica senza scalo del 1919 mi fa pensare a un allaccio con il recentissimo volo di 17 ore senza scalo Europa – Australia ( 15 Giugno 1919 – 25 Marzo 2018 – 18/ 19 Ottobre 2019 ).

Ricordiamo che dopo la Grande Guerra alla Germania vennero imposte condizioni eccezionali, che istigarono un desiderio di rivincita nei cittadini, poi cominciò l’ usanza del minuto di silenzio, venne il proibizionismo ( 1920 ) che mi fa pensare ai recentissimi eventi riguardo al diritto delle armi negli Stati Uniti, poi venne la scissione Anglo – Irlandese che scatenò la guerra civile fra sostenitori dell’ accordo e i detrattori.

Naturalmente dal 1922 si parla di dittatori, come Mussolini, con la sua marcia su Roma, e qualcuno ci può venire in mente, ma non lo diciamo. Un uomo venuto a comandare di sorpresa un paese, senza nemmeno aver piena fiducia nell’ esito della sua ” marcia ” …( l’ allaccio di date dà date zero potenziali 7-8 Maggio 2018, 24/ 26 Aprile 2018, e anche 20 Luglio 2018 ). L’ iperinflazione tedesca del 1923 mi fa pensare a una notizia poco nota di uno stravolgimento economico in India, che prese di sorpresa la nazione, con la rimozione da un giorno all’ altro di alcune valute, che costrinse le folle a radunarsi agli sportelli automatici a farsi consegnare banconote da 100, in una economia che funziona quasi esclusivamente ” cash “, quindi contanti alla mano, e la gente si chiedeva se le valute bannate  fossero diventate carta straccia. Avvenne in contemporanea con l’ elezione di Trump e continuò per tutto l’ autunno e l’ inizio dell’ inverno 2016 – 2017. Connettendo l’ 8 Novembre 2016 e il periodo di fine anno ( limite per il ricambio di valute ) al 13 Agosto 1923 e al 15 Novembre 1923 abbiamo date zero il 1 Maggio 2018 e fra il 22 e il 25 Giugno 2018.

Abbiamo poi l’ emergere della figura di Hitler, a partire dal colpo di stato di Monaco, e anche qui un’ idea ce la siamo fatta, ma il personaggio non lo diciamo. Abbiamo poi nel 1926 la prima dimostrazione della televisione, che in tempi attuali si potrebbe allacciare al tablet/ Ipad della Apple, come evoluzione …Il lancio del primo razzo nel 1926 mi fa pensare alla tecnologia di SpaceX, per esempio il 30 Marzo 2017 c’è stato il primo lancio a sistema riusabile di un razzo di classe orbitale, e allacciato al 16 Marzo 1926 fa data zero 8- 9 Settembre 2018, ma poi dobbiamo ricordare anche il celebre lancio, molto più noto, del Falcon Heavy della SpaceX, il 6 Febbraio 2018, e quindi l’ allaccio con il 1926 fa data zero 23/24 Luglio 2019.

Abbiamo poi l’ esordio di Disney e Topolino ( 1928 ), i primi premi oscar, e quindi il crollo di Wall Street ( 1929 ); ultimamente ci sono stati vari eventi paragonabili a questo, in piccolo. Noi per esempio se pensiamo al 5 Febbraio 2018, viene come data zero 1-2 Luglio 2019. Altri eventi sono troppo indietro nel tempo per avere una data zero nel futuro. Il presidente Trump è un personaggio davvero molto simile al presidente Hoover, eletto nel 1928 ( noi contiamo anche l’ inaugurazione del 1929 ) quindi ( 8 Novembre 2016 e 20 Gennaio 2017 allacciato a 6 Novembre 1928 – 20 Gennaio 2017 abbiamo una data zero nella prossima settimana e una il 13 – 14 Giugno 2018 ).  

Abbiamo poi il personaggio di Gandhi, e Hitler che diventa cancelliere. Non voglio esporre la mia opinione su chi possa essere la rievocazione dei dittatori del Novecento, ma si può immaginare. Qualche settimana dopo che Hitler venne eletto in modo regolare, avvenne un incidente false – flag al Reichstag, che fornì al dittatore la possibilità di acquisire maggiori poteri. Abbiamo anche le purghe di Stalin, per fare piazza pulita di avversari politici e presunti oppositori, proprio mentre Hitler assume il controllo totale della sua nazione. Abbiamo dunque Mussolini che lancia una piccola guerra e manda in esilio un leader Africano. Emerge anche la figura di Mao Zedong …

La guerra civile spagnola si può collegare non solo alla crisi intensificata in Venezuela dello scorso Aprile*, e alla rivoluzione Catalana dello scorso Ottobre, ma anche alla Guerra Siriana che continua. Questa guerra fu un’ anteprima della guerra mondiale che sarebbe scoppiata qualche anno dopo, ci fu Guernica come primo bombardamento aereo di una città, e il colpo di stato di Francisco Franco. Allacciando il 17 Luglio 1936 al 30 Marzo 2017 e al 1 Ottobre 2017 viene data zero fra il 9 e l’ 11 Luglio 2018 / 14/15 Gennaio 2019. A cosa si può allacciare il bombardamento di Guernica?  * ( Crisi percepita come un colpo di stato dall’ opposizione, e come un self – colpo di stato dalla OAS  ) Il 20 e 21 Aprile 2017 ci furono 12 vittime nelle proteste in Venezuela ( data zero è fra il 27 e il 29 Luglio 2018 ). Invece in Catalogna non mi pare ci siano state vittime numerose fra i protestanti.

Della guerra fra Cina e Giappone che in Asia si studia come l’ origine della guerra mondiale non vi è traccia nella storia recente perché la situazione è cambiata. L’ anno scorso, seguendo la timeline di Meyer, avevo paragonato il bombardamento di Trump in Siria all’ annessione dell’ Austria da parte della Germania, ma forse non va bene come allaccio. In tempi moderni solo la Russia si può permettere di annettere aree come la Crimea senza che scoppino grandi conflitti, però può ancora accadere che un paese decida di mettere piede dove non dovrebbe. Avevo anche collegato la crisi dei Sudeti alla tensione fra Stati Uniti e Corea lo scorso Aprile, anche qui, si possono fare allacci diversi.

Nel 1938 ci fu l’ equivoco radiofonico di una presunta invasione extraterrestre …chissà che, se la rievocazione della seconda guerra mondiale è ancora davanti a noi, non succeda una finta invasione, magari con uso di tecnologie olografiche ad ampio raggio, che faccia da preludio allo scoppio della Grande Guerra numero Due…potrebbe anche succedere! Abbiamo poi la Notte dei Cristalli, un sacco della Germania rivolto verso la comunità ebraica, e di una rievocazione in questo senso non mi pare ci sia stata traccia …poi abbiamo la fissione nucleare, che è la scissione dell’ atomo, l’ invasione di Praga, la resa della capitale Spagnola e la fine della guerra civile, il patto  russo – tedesco …   

Entriamo poi in Seconda Guerra mondiale, e l’ anno scorso avevo notato che proprio come indicava Meyer, la metà di Aprile mostrava un influsso senza precedenti di ricerche online sulla terza guerra mondiale, proprio mentre si teneva il fiato sospeso per la tensione America – Nord Corea. Avevo pensato a un possibile attacco preventivo alla Corea da parte degli Usa, o ad un intervento militare americano / turco in Siria, con la Russia che correva a difendere la nazione amica. Avevo pensato che avremmo visto, come fu allora, comunicazioni telefoniche e internet interrompersi temporaneamente, e ordini ai cittadini all’ estero di tornare nei propri paesi, come anche ai mezzi di trasporto di fare marcia indietro. Avevo pensato che si sarebbero intensificati gli attacchi terroristici, a fungere da rimando ai bombardamenti della guerra mondiale sulle città, e in effetti questa parte c’è stata …avevo anche pensato a una guerriglia furiosa per una quarantina di giorni, che si sarebbe poi interrotta e si sarebbe trasformata in una guerra fredda, non prima di un colpo di scena nucleare … 

Anche se una vera e propria guerra lampo non c’ è stata, la scorsa primavera – estate ci sono state varie tracce di rimando alla guerra mondiale, tutto nell’ arco di alcune settimane e mesi, a breve distanza l’ uno dall’ altro:

  • Gli Usa hanno lanciato una ” MOAB ” su un rifugio di terroristi in Afghanistan
  • Eventi relativi alla guerra in Siria, il conflitto attuale più devastante che si possa trovare
  • Il referendum in Turchia che ha fornito maggiori poteri al capo di stato
  • La Corea del Nord intendeva testare una carica di missili alla settimana
  • Neo nazisti hanno attaccato un edificio della sicurezza federale in una città Russa
  • Il Papa si è riferito al campo profughi di Lesbo come ” un campo di concentramento ” * la rievocazione di periodi storici si può trovare anche nell’ uso di determinate terminologie in una determinata finestra di tempo
  • La Turchia ha bombardato Siria e Iraq
  • La Germania ha bannato il burqa per i lavoratori civili
  • Il leader del Front National francese si è dimesso per il suo commento in negazione alla logistica dei campi di concentramento
  • La Turchia ha bloccato l’ accesso a wikipedia
  • 50.000 persone sono state evacuate da Hannover, Germania, per disinnescare una bomba inesplosa della Seconda Guerra Mondiale
  • Un attacco hacker Wannacry Ransomware ha attaccato i computer di Inghilterra, Russia e Spagna
  • Gli Usa hanno accusato la Siria di usare forni crematori contro i prigionieri politici
  • C’è stato l’ attacco al concerto di Manchester
  • Le Filippine hanno avuto una grande città assediata dall’ Isis ( le Filippine vennero coinvolte nella seconda guerra mondiale )
  • Katie Hopkins ha chiesto una ” soluzione finale ” per il mondo islamico
  • La Corea del Nord ha lanciato un missile nella zona esclusiva economica Giapponese
  • A Giugno c’è stata l’ uscita del noto gioco Tekken 7 ( questo capitolo includeva nella trama di vari personaggi una guerra mondiale in corso )
  • C’è stato il casino durante la partita a Torino, e persone sono state travolte, e lo stesso giorno un attacco a Londra
  • Persino l’ Iran è stato coinvolto da un attacco terroristico
  • Gli Usa sono intervenuti per fronteggiare l’ assedio di Marawi da parte dell’ Isis, nelle Filippine
  • La Russia annunciò l’ eliminazione del Califfo a capo dell’ Isis, e venne abbattuta la moschea dove fece il suo discorso di debutto
  • E’ iniziata l’ operazione militare per la conquista della capitale Isis Raqqa
  • Gli Stati Uniti hanno sorvolato la Corea del Nord durante una simulazione di attacco nucleare preventivo!
  • La Turchia annunciò che 130 cittadini residenti in paesi esteri avrebbero perso la cittadinanza turca
  • C’è stato un piccolo attacco terroristico al Notre Dame di Parigi
  • C’è stato l’ incendio della torre / grattacielo di Grenfell a Londra
  • La Corea del Nord ha rilasciato un cittadino americano, che però era già in coma, e poi morì
  • Una collezione di eredità naziste venne ritrovata in Argentina
  • Il leader dell’ Iraq libero ha annunciato la fine del califfato nella sua area
  • La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico intercontinentale 

Ciò non toglie che una rievocazione attraverso una crisi internazionale della durata di una quarantina di giorni, con invasioni, colpi di stato, caccia alla minoranza etnica, bombardamenti, interventi militari, attacchi terroristici e una sorpresa nucleare possa trovarsi ancora davanti a noi sulla timeline …la crisi in Ucraina si può riaccendere, gli Stati Uniti o la Turchia potrebbero ancora opporsi alla Russia e contendersi la Siria, l’ Isis potrebbe tornare a fare attacchi a distanza ravvicinata, una minoranza potrebbe decidere di insorgere e provocare grave scompiglio nel paese ospitante, la Corea del Nord o la Cina potrebbero ancora decidere di dare una lezione di avvertimento agli Usa ( penso a Pearl Harbor ), la crisi dei migranti potrebbe avere risvolti molto complicati e pericolosi per la morale di certe nazioni, potrebbe emergere una versione di Anne Frank islamica o curda …

In seguito alla rievocazione della guerra mondiale, l’ attenzione mediatica si sposta sulle decisioni delle Nazioni Unite, e riemerge in grande stile l’ atmosfera della Guerra Fredda e della rivalità fra superpotenze, e noi sappiamo che si tratta ancora di una tematica attuale, poi ancora ci potrebbero essere attacchi in Israele, che potrebbero spingere gli inglesi a fare un intervento militare per prendere le redini della situazione ( mi riferisco al 1946 ) , potrebbero tornare alla luce segreti di centenari ex nazisti, potrebbe emergere un nuovo Piano Marshall per la ricostruzione post – guerra ( lampo ), e potrebbe esserci una rivoluzione nell’ area geografica Indiana ( mi riferisco al 1947 ) e la creazione di altri piccoli paesi.

Poi l’ attenzione si concentra sull’ area geografica circostante Israele ( siamo al 1948 ) e se questo punto temporale si trova ancora davanti a noi potrebbe significare l’ emergere di una nazione curda ( Kurdistan ). Segue l’ inizio dell’ Apartheid, e quindi disordini in Sudafrica, che potrebbe forse fare un passo indietro nella storia. Abbiamo dunque il blocco sovietico di Berlino, mentre l’ occidente fornisce rifornimenti di risorse via aerea, e quindi l’ attenzione mediatica si sposta sulla Nato.

La decisione di Xi Jinping di eleggersi leader a vita della Cina mi fa pensare a un passo indietro alla Repubblica Popolare Cinese ( 11 Marzo 2018 e 1 Ottobre 1949 fa data zero 11/ 12 Aprile 2019 ).  Segue poi il periodo del maccartismo, la caccia al comunista negli Stati Uniti, e la guerra in Corea. Una ripresa del conflitto in Corea, interrotto solo da un armistizio che potrebbe ancora cadere, nonostante la recente atmosfera di distensione, non c’è stato. Però ci sono state varie settimane calde di tensione alta fra Corea del Nord e il mondo. Bisogna cercarne una a partire da inizio Marzo 2017. ( Per esempio quella post test di bomba a idrogeno il 3 Settembre 2017 porta a una data zero 28 Settembre 2018 ). ( Per esempio quando la Corea del Nord ha rilasciato l’ ostaggio statunitense morto , se si allaccia al Giugno del 1950 si può ottenere una data zero in Luglio 2018 ). 

Abbiamo poi la Cina che invade il Tibet, la bomba H rappresentata dai test nord coreani recenti, in particolare quello del 3 Settembre 2017 ( 1 Novembre 1952 – 30 Ottobre 1961 e 3 Settembre 2017 – data zero 9 Settembre e 13/14 Settembre 2018 ). Abbiamo quindi la morte di Stalin, e anche la scoperta e l’ annuncio del DNA. Dobbiamo aspettarci aggiornamenti straordinari sull’ argomento? Poi magari l’ attenzione mediatica si sposta sull’ esplorazione dell’ Everest …poi ci fu la rivolta operaia in Germania Est ( 54 vittime ), il colpo di stato in Iran mascherato da sommossa popolare ( un tema molto attuale ) ( 19 Agosto 1953 e 28 Dicembre 2017 fa 5 Gennaio 2019 ) , l’ emergere della cultura rock ‘n’ roll, la sconfitta della Francia da parte del Vietnam, che avrebbe portato all’ intervento militare statunitense …qui non riesco a fare collegamento, quale sarà la prossima ” guerra del Vietnam statunitense”? In arrivo un altro conflitto che non verrà risolto, e dal quale gli Stati Uniti si dovranno tirare indietro? Possibile, anche dopo il futuro incontro Trump – Kim , che ci sia un lungo conflitto in Corea?

Abbiamo poi la morte in un incidente di James Dean, simbolo dell’ adolescente ribelle ( tornerà il trend dell’ adolescente ” ribelle senza motivo” ? ) , il boicottaggio dei pullman da parte dei neri Americani, le figure di Rosa Parks e Martin Luther King, e l’ attenzione mediatica si sposta di nuovo sulla tensione razziale statunitense ( o sudafricana anche ). Vengono denunciati i crimini di guerra di Stalin, ed entra in scena la figura di Elvis Presley. Poi una crisi in Egitto ( nazionalizzazione del canale di Suez ) porta all’ intervento di Gran Bretagna e Francia, e quindi la Rivoluzione Ungherese del 1956, con le sue tante vittime.   

Abbiamo poi le indipendenze Africane ( decolonizzazione ), un risveglio Africano in arrivo? Poi il nascere della comunità economica europea, e quindi l’ era spaziale con il lancio del satellite Sputnik. In arrivo competizione nello spazio fra due superpotenze? E quindi il salto in avanti Cinese, la modernizzazione, e il debutto della figura di Fidel Castro ( grandi cambiamenti e stravolgimenti a Cuba? ) ( o altrove, a ricreare la stessa atmosfera di Cuba? ), la fuga del Dalai Lama in India, i massacri sudafricani ( un tema che potrebbe diventare attuale molto presto ), il primo uomo nello spazio ( quindi primo uomo …dove? Iperspazio? 🙂 ) ; abbiamo poi le truppe di Castro che sconfiggono le forze antigovernative, la costruzione del muro di Berlino a dividere la Germania ( la tematica del muro è stata molto discussa di recente …) , la figura di Bob Dylan ( recentemente ha ottenuto il premio nobel per la letteratura, che ha accettato un anno esatto fa, ma non si allaccia con la timeline ).    

Ci fu poi un attentato al leader delle Nazioni Unite, la rivoluzione Algerina, la prima trasmissione satellitare, la morte di Marilyn Monroe ( qualche tragedia celebre di recente? ), recentemente, fra il 2017 e il 2018, abbiamo avuto Mary Tyler Moore ( 80 anni ) , France Gall ( 70 anni ) , Dolores O’ Riordan ( 46 anni ), Sridevi ( una delle più popolari star di Bollywood – 54 anni – annegamento accidentale nella vasca da bagno, provocato da esagerazione alcolica durante un matrimonio della quale era ospite ), e Katie Boyle ( 91 anni, ma quella che ci somigliava forse di più ), ma potrebbero essercene altre; comunque date zero ottenibili sono ( 24 Novembre 2018, 2 Dicembre 2018, 12 Gennaio 2019, 5 Febbraio 2019 ). E poi abbiamo l’ annuncio di un nuovo concilio Vaticano ( 1962 ) ( ce ne sarà un terzo? ).       

Arriviamo alla Crisi Cubana del 1962, quella che ci portò quasi alla guerra nucleare …ce ne sarà una simile? E i due leader delle superpotenze riusciranno a diplomatizzare e a riportare la situazione alla normalità? Abbiamo poi la svolta antischiavista Saudita, il discorso ” Berlinese ” di Kennedy, in supporto alla Germania del dopoguerra, divisa dal muro, e il discorso più celebre di Martin Luther King , ” Ho un sogno “. Dopo abbiamo l’ assassinio del presidente Kennedy ( l’ anno scorso ci furono le rivelazioni dei JFK files , 21 e 26 Ottobre 2017, che allacciati al 22 Novembre 1963 fanno data zero 28- 29 Agosto 2018 / 3 – 4 Settembre 2018.       

Abbiamo poi il debutto dei Beatles e il loro arrivo fra gli americani ( nuova band superfamosa in arrivo? La rinascita culturale delle band musicali? ), la condanna di Mandela, i bombardamenti americani sul Vietnam del Nord ( Corea del Nord? ), la Rivoluzione Culturale Cinese, l’ assassinio dell’ organizzatore dell’ Apartheid sudafricano, la divisione della Nigeria, la guerra dei sei giorni fra Israele e i paesi arabi, la cattura e morte di Che Guevara ( collegamenti con Puigdemont di Catalogna? I due arresti ci furono il 5 Novembre 2017 e il 25 Marzo 2018 – quindi date zero ottenute 22 Agosto 2018 e 21 Gennaio 2019 ).   

Abbiamo poi il primo trapianto di cuore, che si può allacciare al presunto trapianto di corpo realizzato su corpi senza vita ( quello con persona viva apparentemente non si ha da fare ) il 17 Novembre 2017 ( 3 Dicembre 1967 e 17 Novembre 2017 fa 2 Settembre 2018 ). L’ offensiva del Tet in Vietnam segue, come anche le proteste contro la guerra in Vietnam, negli Stati Uniti, il massacro di My Lai, l’ assassinio di Martin Luther King e le proteste dei neri a seguire.

A cosa si può allacciare il Sessantotto? Il fenomeno è stato composto da proteste antinucleare, proteste per la salvaguardia dell’ ambiente, movimento Hippie, opposizione all’ intervento statunitense in Vietnam, e dalle proteste delle femministe ( e qui c’è materiale a iosa, visto che siamo post movimento me – too, negli Stati Uniti abbiamo le proteste per i diritti civili, il movimento Black Power ( il vecchio Black Lives Matter ) , il movimento Chicano ( latinos ), e il movimento Potere Rosso, e anche il Black Consciousness, i primi sit – in nelle università. Non solo, abbiamo proteste anche in Messico, Spagna, i dodici giorni della Sapienza di Roma in Italia, il Maggio Francese ( sciopero generale ), i primi Troubles Irlandesi …bisogna capire se ci siamo già passati, oppure questo fenomeno si trova ancora davanti a noi …la crisi costituzionale Venezuelana conta? La crisi di Catalogna conta? E le proteste contro Trump? Il ritorno del femminismo combattivo e aggressivo? Le proteste recentissime contro le armi negli Stati Uniti?

Abbiamo quindi la Primavera di Praga, l’ assassinio di un candidato alle elezioni statunitensi ( 1968 ), la Terra vista dalla Luna, l’ aereo di linea supersonico, l’ atterraggio sulla Luna ( attenzione mediatica si concentra sulla Luna? Novità grosse in arrivo? ), il festival musicale di Woodstock, il guasto dell’ Apollo 13, la morte di Jimi Hendrix, il ciclone Bhola che devastò il Bangladesh in modo simile allo tsunami del 2004, la dichiarazione di indipendenza del Bangladesh, la Bloody Sunday irlandese, e quindi il famigerato incontro Nixon – Mao, che in termini attuali si traduce in incontro Trump – Kim ( ? ), che dovrebbe avvenire in un giorno del prossimo Maggio. ( Se contiamo come buono l’ invito dell ‘ 8- 9 Marzo, abbiamo data zero fra il 29 Novembre e il 1 Dicembre 2018 ), altrimenti una potenziale data zero si troverebbe ( fra 24 Gennaio 2019 e 23 Febbraio 2019 ). Avremo il riconoscimento da parte statunitense della Corea del Nord e addirittura il suo ingresso nelle Nazioni Unite, come fu per la Cina di allora?

Il caso Watergate si può allacciare allo scandalo Harvey Weinstein, a meno che non sorgano altri problemi a riguardo del presidente Usa ( quindi 17 Giugno 1972 e 5 Ottobre 2017 – data zero fra il 24 e il 29 Giugno 2018 ) e si può collegare anche alle dimissioni di Nixon nel 1974 ( 8 e 17 Ottobre 2017 allacciato a 9 Agosto 1974 fa date zero 15 Giugno e 24 Giugno 2018 ), ( 3 Novembre 2017 e Giugno 1972 / Agosto 1974 fa data zero 11/12 Luglio 2018 e 24 Luglio 2018 ) e il fenomeno MeToo si può allacciare al sorgere del movimento femminista di allora.

Abbiamo poi l’ attacco terroristico rivolto agli atleti Israeliani a Monaco, il dibattito sull’ aborto, il cessafuoco / tregua in Vietnam, il golpe Cileno, ma ricordiamo anche la recente morte di Manson, si può collegare al suo arresto per i crimini del 1969, e quindi al momento in cui era maggiormente sotto l’ attenzione mediatica dell’ epoca ( Manson è morto fra il 19 e il 20 Novembre 2017 allacciato al 9 Agosto 1969 e al suo arresto il 22 Aprile 1971 fa data zero 17 e 26 Agosto 2018 * che è la seconda proposta da Meyer ).

Abbiamo poi la Guerra del Kippur, l’ embargo petrolifero deciso dall’ OPEC e dall’ Iran, contro i sostenitori di Israele, l’ Austerity italiana e la crisi energetica occidentale, la rivoluzione in Portogallo ( recenti proteste di massa in Brasile? ), le dimissioni di Nixon per evitare l’ impeachment, la nascita della Microsoft, Pol Pot che prende il potere in Cambogia e inizia un genocidio, gli Stati Uniti che organizzano la grande fuga lasciando il Vietnam del Sud alle prese con il Nord, la morte del dittatore Spagnolo, la nascita della Apple, altri massacri di studenti in Sudafrica, il debutto della saga di Guerre Stellari, la morte di Elvis Presley ( allacci possibili? ), la prima malattia umana completamente debellata, l’ era di Khomeini in Iran, l’ incidente della centrale nucleare statunitense, il debutto della Thatcher ( collegata a Theresa May ), Papa Giovanni Paolo II, la crisi dell’ ambasciata americana in Iran, l’ intervento militare Russo in Afghanistan, la ribellione degli operai polacchi di Solidarnosc, l’ uccisione di John Lennon, l’ inizio dell’ era dei personal computer, l’ invasione britannica delle Falklands, i massacri dei campi profughi Sabra e Chatila in Medio Oriente ( zona libanese ), l’ intensificarsi della guerra fredda e l’ uscita di film sulla guerra nucleare anni ’80.

Se ce l’ abbiamo ancora davanti, la rievocazione degli anni ’80, vuol dire che la recente ossessione culturale per la nostalgia di questa decade non è ancora finita, e anzi, si concentrerà in un momento temporale futuro, della durata di due mesi. Abbiamo poi le manifestazioni contro il dispiegamento missilistico in Europa, la guerra di Libano, i kamikaze libanesi che attaccano i militari occidentali, il violentissimo 1984 indiano, con l’ attacco al Tempio d’ Oro, le proteste, vittime a centinaia nelle manifestazioni violente, l’ assassinio del capo di stato, e l’ incidente industriale più grave della storia ( come si rievocheranno questi eventi a distanza molto ravvicinata? ) , un altro sciopero nazionale britannico, il documentario sulla carestia in Etiopia, la più grave di sempre, che ispira il Live Aid, la trasmissione televisiva del secolo ( concerto per raccolta fondi ), la tragedia dello space shuttle Challenger , l’ assassinio del diplomatico svedese, gli Usa che bombardano la Libia in risposta ad un attacco terroristico in una discoteca, e poi Chernobyl ( come si rievocherà ? Un altro incidente a una centrale nucleare? O addirittura, magari durante una ripresa del conflitto Ucraino, ci scappa un attacco nucleare? Una fuga di agenti chimici, l’ emergere di una crisi epidemica in stile The Stand di Stephen King? Ci sarà un’ altra città fantasma?

Abbiamo poi le riforme dell’ Unione Sovietica, l’ Intifada Palestinese, l’ attacco con armi chimiche dall’ Iraq verso la popolazione curda, l’ incidente dell’ abbattimento di un aereo di linea iraniano da parte degli Usa, le manifestazioni a sostegno di Mandela, l’ abbattimento di un aereo statunitense su una città scozzese attraverso l’ uso di una bomba a bordo, il disastro della Exxon Valdez, e quindi il massacro di Tiananmen in seguito alle continue manifestazioni Cinesi …potrebbe succedere di nuovo? Poi abbiamo le catene umane dei paesi baltici contro la presa di potere sovietica, e la rivoluzione tedesca con il crollo improvviso del muro di Berlino …quale altro muro verrà abbattuto? Rimangono la divisione Coreana e il muro fra Israele e Palestina, ma anche quello fra Usa e Messico …chissà. Poi abbiamo la rivoluzione in Romania, con l’ eliminazione del dittatore, la liberazione di Mandela …

Poi abbiamo l’ Iraq che invade il Kuwait, la Guerra del Golfo 1, e l’ intervento militare americano, la fine della Guerra Fredda, l’ emergere di una superpotenza unipolare, e la disgregazione dell’ Urss come si rievocherà? Ci sarà un’ altra caduta geopolitica Russa? E’ ancora possibile? O sarà invece la disgregazione dell’ Unione Europea? Nella rievocazione anni ’90 si parlerà tanto di Europa …quindi nel 1991 l’ attenzione mediatica si sposta sulla crisi del popolo curdo, l’ eruzione del Pinatubo VEI 6 , e le guerre in Jugoslavia, violente e tragiche ( come si rievocheranno? mi ricorda quando l’ Isis aveva detto che avrebbe attaccato quei paesi e li avrebbe presi in assedio …tornerà la guerra in Europa? Ci sarà una guerra civile? ) ( è una notizia delle ultime ore, una escalation di tensione in Kosovo, con la Russia che si prepara a difendere e intervenire ) , il colpo di stato a Mosca ( tentato ), la pace fra Israele e Palestina ( possibile un accordo definitivo? ) , il genocidio in Ruanda, la democrazia che trionfa in Sudafrica e l’ elezione di ( un nuovo? ) Mandela, l’ affondamento di un traghetto europeo e la morte di più di 800 persone, un attacco con gas letale a Tokyo, l’ attacco del primo famoso lupo solitario ad Oklahoma City ( autobomba ), la pulizia etnica in Bosnia, la cessione di Hong Kong alla Cina ( una soluzione alle isole contese fra Cina e Giappone? ) , l’ incidente mortale alla principessa Diana d’ Inghilterra, l’ accordo che terminò i Troubles irlandesi, la prima sparatoria scolastica nota …( collegamento con quella più recente? Se le allacciamo fa data zero 3 Giugno 2018 ).

Entriamo quindi nel ventunesimo secolo, e in un periodo di terrorismo e disastri naturali: l’ 11 Settembre, ( chissà come si rievocherà! ), la Guerra al Terrore ( ci sarà un forte rimando a quell’ atmosfera da inizio guerra, un revival) , l’ intervento militare statunitense in Iraq, la caduta e la fine di Saddam, l’ attacco terroristico in Spagna, il grande terremoto e tsunami dell’ oceano Indiano ( bisogna tenere d’ occhio la controparte occidentale che può scatenare una serie di tsunami atlantici senza paragoni, o almeno così dicono i documentari: Cumbre Vieja, Canarie, potrebbe generare una frana capace di generare quindi tsunami che spazzerebbero via le coste atlantiche del Nord Africa, le coste di Spagna, Portogallo e Gran Bretagna, per poi arrivare fino a Brasile, Cuba, Messico, Stati Uniti costa Est e Canada, e milioni di persone morirebbero, anche con un largo preavviso ), poi l’ attacco di Londra, l’ uragano Katrina ( e come abbiamo visto l’ anno scorso, uragani del genere possono ancora accadere ) , la crisi economica del 2008 , la presidenza di Obama, l’ inaspettata morte di Michael Jackson che travolse il mondo della musica e fece quasi mandare in tilt i motori di ricerca, il grande terremoto di Haiti che ha devastato un’ isola di poveri …    

Per la decade dei 2000, ancora, l’ assedio del villaggio e della scuola di Beslan, in Russia, e il successivo massacro, l’ attacco di Mumbai, la seconda Intifada, le guerriglie di Gaza , la Grande Guerra Africana ( e la più sconosciuta, combattutasi fra il 1998 e il 2003 in Congo ), la twitter revolution nell’ Iran del 2009, le tematiche relative all’ Euro, all’ acceleratore di particelle del Cern, i social network, gli sms, i cellulari, il riscaldamento globale, sono ancora davanti a noi.  

Per la decade dei 2010, la Primavera Araba ( come si rievocherà? Può succedere un revival di tutte quelle proteste in Tunisia, Egitto, Libia, Siria …? ), la Guerra in Libia, la Guerra in Siria ( vi sarà il culmine e quindi la conclusione? ), la guerra civile, il colpo di stato, e i massacri in Egitto, Occupy Wall Street, le proteste e i saccheggi britannici del 2011, la crisi in Venezuela, la crisi in Ucraina e l’ annessione della Crimea da parte della Russia, il colpo di stato in Turchia, le dimissioni del Papa, il meteorite in Russia, la crisi dell’ Euro, la crisi e il declino della Grecia, la Brexit, la crisi in Catalogna, le crisi del nucleare con la Corea, e con l’ Iran, la crisi dello Yemen, l’ emergere dell’ Isis, l’ intervento in Siria della Russia, l’ attacco terroristico ( sparatoria di Utoya ) in Norvegia, l’ esplosione alla maratona di Boston, gli attacchi terroristici Francesi, fra cui quello più grave a Parigi, le stragi di Orlando e Las Vegas, la strage di Nizza, gli altri attacchi, al concerto a Manchester, a Berlino, a Barcellona, a New York, il terremoto – tsunami – disastro nucleare di Fukushima ( chissà come si rievocherà! Difficile immaginarlo senza pensare a un grande disastro! Anche se dovessero esserci aggiornamenti come conseguenza al disastro del 2011, sarebbe lo stesso grave ), l’ uragano Sandy, che allagò New York, le sparatorie scolastiche statunitensi, insomma, un lungo periodo tormentato sta ancora davanti a noi …vedremo come si realizzerà! 

Come abbiamo detto altre volte, secondo Terence Mckenna, l’ evento che fungerà da transizione e fine dei cicli storici rappresenterà un cambiamento, periodico o perenne, della nostra percezione del tempo, una vera e propria conclusione del fenomeno bizzarro che chiamiamo storia umana: le possibilità variano, dal viaggio nel tempo ( secondo Mckenna ce ne renderemmo subito conto, perché il primo viaggio genererebbe una singolarità tecnologica immediata, che ci renderebbe capaci di accedere a ogni momento del futuro, collegando quindi il presente a tutto il futuro umano ), al contatto con un’ altra civiltà e quindi una interferenza con la nostra percezione, a una ultima sfida alla sopravvivenza dell’ umanità, un fenomeno naturale che cambierà il nostro modo di percepire la realtà, e sarebbe inaspettato e inspiegabile secondo le nostre conoscenze scientifiche attuali, l’ emergere di una intelligenza artificiale che si sarebbe riverberata attraverso tutto il tempo storico lasciando tracce nel nostro inconscio ( che sarebbe quindi in grado di percepire a distanza temporale un evento che rappresenta il punto più importante di tutta la nostra storia ed esistenza – ed è proprio questo quello che importa sapere, che questo evento che ci attende come civiltà, è rimbalzato attraverso la struttura del tempo, la timeline, indietro, fino a noi, fino ai nostri antenati, generando essa stessa la spinta che ci ha portati fino all’ evoluzione attuale ). L’ emergere della storia stessa come fenomeno rappresenta questa forza di gravità temporal – culturale che ci sta spingendo sempre più veloce verso quel punto temporale che rappresenta l’ EVENTO per eccellenza.       





Come la storia si ripete in immagini e articoli – revisione

13 12 2015

world war 1  brasil

Come metafora di competizione fra nazioni a livello globale, in vicinanza, inoltre del centesimo anniversario della prima guerra mondiale.

archduke       threeteens

Il giorno dell’ inizio dei mondiali del Brasile come competizione mondiale fra nazioni tre adolescenti sono stati rapiti in Israele e i loro corpi ritrovati vicino all’ anniversario della prima guerra mondiale, e nella nazione Israelita sono stati contati i giorni dando inizio a un terremoto nella coscienza di tale popolo. In seguito è scoppiata una guerra lampo fra Israele e Hamas nella striscia di Gaza.

world war 1 bombegaza

OLOCAUSTO ANNI ’40 DEL ‘900 e…

da un articolo del 6 Ottobre 2014 – L’Olocausto in miniatura

In occasione del ritrovamento dei resti di 37 civili a Dnipropetrovsk,  Oleg Pankevich ha fatto una interpellanza al Parlamento ucraino, mettendo in dubbio la sanità mentale di Igor Kolomoisky.

Kolomoisky è uno dei principali leader ebrei di tutta l’ Europa ed ha un suo battaglione schierato nella guerra in Donbass, secondo il suo assistente Boris Filatov, Il battaglione Dnipr è composto da animali neo-nazisti ed è pieno di svastiche e di mercenari neonazisti arruolati in Ucraina e in altri paesi. Tra le sue imprese più importanti, Kolimoisky ha finanziato e pianificato il MASSACRO alla Camera di Commercio di Odessa della scorsa primavera.

Ora Kolomoisky ha un nuovo problema per i Nazisti (4) . Dei 37 civili che sono stati trovati torturati, mutilati e uccisi  19 erano ebrei. Ecco perché Pankevich ha definito questa azione un mini-olocausto. L’Assistente di Kolimoisky, Boris Filatov, quando si è messo in contatto con l’Ucraino-Americano Aaron Levin, Presidente della Comunità ebrea di Kiev (5) e del Forum Mondiale dell’ebraismo russo, per relazionare sull’incidente, ha detto che il governo non era al corrente che fossero state uccise delle persone innocenti, ma sembra che Israele invece fosse già al corrente dei ritrovamenti e che non avesse intenzione di credere che l’uccisione di civili ebrei possa essere avvenuta senza precisi ordini di Kolomoiskiy.

Sono preoccupati per come riusciranno a tirare fuori dagli impiici il loro capo. Israele ha detto che vuole togliergli la cittadinanza israeliana. Dopo tutto un grande Capo ebreo che è responsabile per un genocidio e che si è appena occupato di commettere, nel vero senso della parole, un mini-olocausto … non è che possa aspettarsi una calda accoglienza al suo rientro in patria.

Filatov lancia un messaggio che qualcuno potrebbe interpretare come il via libera per fare imboscate al Battaglione Dnipr e per fargliela pagare. L’unica cosa che su cui può contare il governo ucraino è che il mondo reagirà a questo mini-olocausto e al resto delle loro altre atrocità allo stesso modo in cui reagì nella seconda guerra mondiale.

Dal 1933 in poi il mondo restò fermo e in silenzio mentre stavano costruendo i campi di concentramento.
L’Occidente e la comunità ebraica di tutto l’occidente restarono a guardare in silenzio anche quando i campi di sterminio cominciarono a ammazzare milioni di persone che arrivavano da tutta Europa e dall’Unione Sovietica.

Igor Kolimoisky e la giunta ucraina contano sul fatto che la gente non cambia, e che ci vuole tanto tempo per farla cambiare.

GUERRA FREDDA 1946/1947 E…

articolo del 6 Dicembre 2014 – Congresso Usa dichiara guerra alla Russia
Non riuscirò a sottolineare abbastanza quanto terrificante – e stupido – sia tutto questo.

E adesso è ufficiale.

La risoluzione n. 758 della Camera dei Rappresentanti è stata approvata ieri segnando un risultato travolgente e bipartisan (411 voti contro appena 10 contrari) presso il Congresso USA.

I particolari della ripartizione della votazione si possono leggere qui.

Questa risoluzione, giunta in tutta fretta fino al voto appena due settimane dopo essere stata presentata, descrive la Russia come una “Nazione Aggreditrice” che ha invaso l’Ucraina e che stava dietro l’abbattimento del MH17.

La risoluzione fa praticamente appello a far guerra alla Russia.

Date un’occhiata davvero attenta al linguaggio adoperato.
Il Presidente degli Stati Uniti, in consultazione con il Congresso USA, deve:

«Condurre una revisione del posizionamento, della prontezza e delle responsabilità delle forze armate degli Stati Uniti nonché delle forze degli altri membri della NATO per determinare se i contributi e le azioni di ciascuno siano sufficienti a soddisfare gli obblighi della difesa collettiva ai sensi dell’articolo 5 del Trattato del Nord Atlantico e specificare le misure necessarie per porre rimedio a eventuali carenze».

Traduzione:
Il Congresso USA pretende che l’Impero del Caos usi la dottrina della sicurezza collettiva della NATO ai sensi dell’articolo 5 (un attacco a un paese membro è un attacco a tutti i membri), per portare una guerra alla Russia, sebbene l’Ucraina non sia un membro (ma presto diventerà un grande alleato non-NATO).
La risoluzione passa ora al Senato.

Se diventa legge, la risoluzione consente al Presidente degli Stati Uniti di dichiarare guerra alla Russia aggirando il permesso formale parlamentare del Campidoglio.

GUERRA DI COREA 1950 E…

Il provocatorio film americano sulla fine del regime nord coreano che doveva uscire nei cinema a Natale 2014.

Da un articolo del 29 Dicembre 2014 –

Almost all wars begin with false flag operations.

The coming conflicts in North Korea and Russia are no exception.

Mass public hysteria is being manufactured to justify aggression against Moscow and Pyongyang, in retaliation for acts attributed to the North Korean and Russian governments, but orchestrated and carried out by the CIA and the Pentagon.

The false flagging of North Korea: CIA weaponizes Hollywood

The campaign of aggression against North Korea, from the hacking of Sony and the crescendo of noise over the film, The Interview, bears all the markings of a CIA false flag operation.

The hacking and alleged threats to moviegoers has been blamed entirely on North Korea, without a shred of credible evidence beyond unsubstantiated accusations by the FBI. Pyongyang’s responsibility has not been proven. But it has already been officially endorsed, and publicly embraced as fact.

The idea of “America under attack by North Korea” is a lie.

The actual individuals of the mysterious group responsible for the hacking remain conveniently unidentified. A multitude of possibilities—Sony insiders, hackers-for-hire, generic Internet vandalism—have not been explored in earnest. The more plausible involvement of US spying agencies—the CIA, the NSA, etc. , their overwhelming technological capability and their peerless hacking and surveillance powers—remains studiously ignored.

Who benefits? It is illogical for Pyongyang to have done it. Isolated, impoverished North Korea, which has wanted improved relations with the United States for years (to no avail), gains nothing by cyberattacking the United States with its relatively weak capabilities, and face the certainty of overwhelming cyber and military response. On the other hand, Washington benefits greatly from any action that leads to regime change in North Korea.

But discussion about Pyongyang’s involvement—or lack of—risks missing the larger point.

This project, from the creation of The Interview to the well-orchestrated international incident, has been guided by the CIA, the Pentagon, and the State Department from the start. It is propaganda. It is a weapon of psychological warfare. It is an especially perverted example of military-intelligence manipulation of popular culture for the purpose of war.

There is nothing funny about any of it.

The Interview was made with the direct and open involvement of CIA and Rand Corporation operatives for the express purpose of destabilizing North Korea

 

Guerra civile nello Yemen 1962 e guerra dello Yemen del 2015 / 14 Ottobre 1963 Rivoluzione Yemenita e guerra civile Yemenita 2015

 

Annuncio del Giubileo Straordinario 2015 in Marzo e Secondo Concilio Vaticano 1959/1962

 

Assassinio di Nemtsov in Russia 27 febbraio 2015 e assassinio di Kennedy 22 Novembre 1963?

 

Missione Cerere 23 Febbraio 2015 – 6 Marzo 2015 e 14 Dicembre 1962 missione Mariner 2 Venere

 

Suicidio del pilota di un aereo della Germanwings pieno di gitanti di una scuola superiore Tedesca 24 Marzo 2015 e 11 Giugno 1964 uomo attacca una scuola tedesca con un lanciafiamme / 6 Luglio 1967 studenti tedeschi muoiono quando il loro pullman si scontra con un treno in corsa, 97 vittime.

Rivolte di Baltimora Aprile 2015 e rivolte di Baltimora del 1968

 

Rilascio ostaggi dall’ ambasciata Usa in Iran del 1981 e accordo sul nucleare Iraniano Luglio 2015 con fine delle sanzioni

 

Tianjin 12 Agosto 2015 e Chernobyl 1986 – Cina vs Bielorussia

 

Da un articolo:

La Cina tace sia le ragioni che le conseguenze del più grande disastro industriale nella storia del paese, avvenuto nella città portuale di Tianjin Mercoledì 12 Agosto. Le esplosioni sono ancora in corso ed i residenti scendono spontaneamente in piazza per protestare. Non è assurdo un parallelo con Chernobyl, non solo per l’occultamento dei fatti, ma anche per l’entità della tragedia. “Sono state contaminate località site in un diametro di 3 km, la distruzione è stata enorme. Si tratta di una piccola Chernobyl. L’evacuazione non è stato fatta in una sola volta perché le autorità non avevano capito che cosa fosse realmente accaduto. L’informazione è stata immediatamente bloccata, per motivi che potrebbero essere molto più gravi”.

Lunedi nero del 1987 e crollo del lunedi nero cinese 24 Agosto 2015

 
Apertura del Muro di Berlino 9 Novembre 1989 e marcia dei rifugiati accolti in Germania 24 Agosto – 4/6 Settembre 2015:

  

La crisi dei rifugiati si è concentrata nella zona balcanica quasi a simboleggiare una rievocazione degli esodi della guerra di Jugoslavia degli anni ’90.

Il meteorite di Marte del 1996 e la notizia su Marte del 28 Settembre 2014, acqua su Marte…Dal 6 agosto 1996 ALH 84001 fu per un certo periodo al centro dell’attenzione mediatica poiché, come riportato in un articolo pubblicato da David McKay della NASA, sembrava che potesse contenere tracce di vita marziana.

Seconda Intifada Settembre 2000 ed eventi ( accoltellamenti multipli ) di Ottobre 2015

( articolo del 6 Ottobre 2015 ) –

Un fine settimana di violenze in Cisgiordania e a Gerusalemme Est ha sollevato il timore che possa scoppiare una terza intifada palestinese. Una delle ultime vittime è un bambino di tredici anni ucciso dall’esercito israeliano nel corso di alcuni scontri all’esterno di un campo profughi a Betlemme. Abdel Rahman Shadi è stato colpito al petto dai militari israeliani ed è morto il 5 ottobre dopo essere stato sottoposto a un’operazione d’urgenza all’ospedale di Beit Jala. Shadi è il secondo ragazzo palestinese ucciso in ventiquattr’ore.

Le tempeste di Lothar e Martin del Dicembre 1999 in Francia e la tragedia della Costa Azzurra di Ottobre 2015 ( 17 morti ):

Lothar è un sistema di bassa pressione che ha portato alla formazione di un violento ciclone extratropicale che ha colpito tutta l’Europa centrale il 26 dicembre 1999, causando gravi danni in Francia, Germania meridionale e Svizzera. La velocità del vento ha raggiunto i 150 km/h nelle zone pianeggianti e più di 250 km/h su alcune montagne. Oltre a edifici ed infrastrutture, alcune foreste, come la Foresta Nera in Germania, hanno subito gravi danni con gravi perdite economiche. In seguito, il servizio meteorologico tedesco (Deutscher Wetterdienst) è stato anche criticato per non aver emesso un avviso di tempesta per Lothar in contrasto con i servizi meteorologici di altri paesi, apparentemente a causa di un bug del software.

Diciassette morti, 4 dispersi. Cinquemila sfollati, 14mila senza elettricità. Allagamenti ovunque, viabilità in tilt, 2.500 pellegrini italiani bloccati per molte ore. Paura e terrore. È emergenza inondazioni sulla Costa Azzurra, in Francia: la tempesta che ha flagellato la zona tra Nizza, Cannes e Antibes al momento ha provocato 17 vittime. In poche ore sono caduti 180 millimetri d’acqua. Il bilancio – provvisorio perché alcune aree non sono state ancora raggiunte – è delle autorità locali del dipartimento delle Alpi Marittime. E per Eric Ciotti, presidente del dipartimento medesimo, ci sono “poche speranze per i dispersi. Molte persone” purtroppo “sono rimaste intrappolate nei garage di casa”. Una “ecatombe” la definisce un’abitante di Biot mentre cerca di lavare via il fango dalla sua vetreria.

Lo scandalo Clinton del 1998-1999 e il Bengasi Hearing per Miss Clinton 22 Ottobre 2015.

Hillary Clinton has endured an 11-hour hearing before a Congress committee over the deadly attack on the US consulate in Benghazi, Libya, in 2012.

The former secretary of state said she took responsibility and introduced reforms after the attack that killed four Americans, including the US envoy.

She deflected criticism that she did not do enough to protect the mission.

Her Democratic party says the Republican-led panel is a witch-hunt trying to harm her presidential bid.

Despite the committee sitting in four consecutive hours-long sessions on Thursday, the hearing yielded little new information.

Mrs Clinton remained composed during the highly-anticipated testimony, amid several heated exchanges between Republicans and her Democrat allies.

L’ 11 Settembre dell’ America e l’ abbattimento dell’ aereo Russo sopra l’ Egitto da parte dell’ Isis e gli attentati di Parigi.

Teatro Dubrovka 2002 e Bataclan 2015

 

11 Marzo 2004 Madrid e 7 Luglio 2005 Londra –  Parigi 13 Novembre 2015 e Londra 5 Dicembre 2015