Nuove prospettive sulla timewave zero – Rivoluzione evento Covid – 19

19 03 2020




I cicli Saturno-Urano, Saturno-Nettuno e il testamento di André Barbault

16 01 2020

Nel settembre scorso avevo postato un articolo inerente un senso di certezza che mi sentivo di avere a proposito di ciò che succederà nei prossimi anni e decenni, a differenza di tante altre volte quando invece avevo mostrato di andarci con i piedi di piombo al riguardo.

In quel caso quel mio senso di certezza era dovuto a diverse profezie e narrazioni le quali mostravano in qualche modo come un certo numero di fonti che non si conoscevano l’un l’altra “videro il futuro nel passato”, per quanto in modo distorto e deformato.

E queste diverse e profezie e narrazioni indipendenti l’una dall’altra in qualche modo coincidono nello scenario di fondo.
Il quale scenario ci parla del crollo negli anni venti del XXI sec. dell’attuale mondo in cui siamo abituati a vivere e della nascita di un nuovo mondo radicalmente rinnovato qualche anno dopo a partire dal 2036-2040, un nuovo mondo che sarà all’apogeo nel 2050-2060.
Quell’immane cambiamento, quella rottura titanica che secondo diversi ci sarebbero dovuti essere intorno al 1999-2000 e in seguito, passata questa data invano, ci sarebbero dovuti essere nel 2011-2012, ci saranno – e stavolta sicuramente – negli anni compresi tra il 2024 e il 2030.

Il mio collega Teoscrive, come ben sa chi segue da tempo questo blog, è da anni che ha sviluppato una sua personale ricerca sulla timewave ideata da McKenna e implementata da Meyer, a cui parteciparono anche altri studiosi come Kelly e Watkins.

La timewave è un grafico frattale generato da un programma informatico e questo grafico è la mappatura sia dei “corsi e ricorsi” della storia sia dell’alternanza della prevalenza dell’abitudine sulla novità e della novità sull’abitudine. Secondo il modello della timewave gli avvenimenti registrati dalla storia conosciuta si ripresentano sotto nuove vesti e con intensità (magnitudine) diversa: il grafico sale quando è l’abitudine a prevalere e scende quando invece a prevalere è la novità.

La timewave è dunque tutta la storia lineare a noi conosciuta possibile, auto-ripetente e auto-somigliante come un frattale, la quale man mano che si avvicina al “punto zero” si ripete dall’inizio in maniera sempre più veloce. Più sono alte le cifre del grafico (più la linea sale) più l’abitudine storica si fa sentire, più sono basse le cifre del grafico (più la linea scende) più la novità irrompe. Fino al “punto zero” finale della timewave, l’abitudine appunto non giunge mai allo 0, ci giunge nel punto finale della timewave: ne conseguiva, secondo McKenna, che quando l’abitudine sta a 0, la novità sta a infinito e quindi in quel punto zero finale lì lo spazio-tempo della storia a noi nota finisce inaugurando un nuovo spazio-tempo storico che non ha più nulla a che fare con quello precedente.

Il “punto zero” all’estrema destra in basso collocato erroneamente da McKenna il 21/12/2012.

Il mio collega Teoscrive è da anni che conduce una sua personale ricerca sul grafico timewave in modo da collocare il “punto zero” in una data ben precisa. Abbiamo detto che il grafico frattale autoripetente della timewave c’è già tutto intero ma è privo di date: la difficoltà per il ricercatore è far sì di farlo coincidere con le date storiche del nostro calendario, “punto zero” finale compreso. McKenna aveva collocato questo “punto zero” il 21 dicembre 2012, la stessa data che per anni ci fu mostrata come la “fine del lungo computo degli anni” del calendario astrale dei Maya, ma abbiamo visto bene come quel giorno il tipo di storia che conosciamo non sia affatto finita, e quindi non era la data giusta. Meyer, colui che sviluppo con il computer l’idea di McKenna della timewave, stabilì invece come “onda temporale zero” l’8 luglio 2018 e anche in questo caso anche dopo quella data la storia è proseguita nella stessa maniera che sappiamo, senza alcuna discontinuità ne’ rottura di paradigma storico.

Il mio collega Teoscrive sulle prime pensava anche lui che il “punto zero” ci sarebbe stato in una data degli anni 10 del XXI secolo e quindi, come altri informatori alternativi, vedeva gli anni 10 come un decennio propizio per un evento o serie di eventi di magnitudo così grande da spazzare via il senso comune della storia.
Per ora non è andata così ma i suoi studi sulla timewave continuano. Un po’ ne è interessato anche chi scrive ma di sicuro non con la stessa fedeltà e assiduità del mio collega.

Può essere che il mio parziale disinteresse verso la timewave sia dovuto al fatto che le ricorrenze e le ripetizioni di eventi storici senza che ci sia dietro un senso o una narrazione riguardante le dinamiche della società e della civiltà mi lasciano piuttosto freddo.
Come ho detto più volte a Teoscrive, sono affascinato dalle possibilità che ci schiude la timewave: quelle di poter mappare lo spazio-tempo storico in un grafico, l’alternanza di abitudine e di novità come motore della storia, l’ipotesi di un “punto zero” finale in cui il ritmo solito della storia si conclude e inizia un ritmo nuovo completamente diverso da quello concluso…ma lungi da me mettermi lì, come fa lui – e lo ammiro – a scandagliare in lungo e in largo il programma timewave per sapere in quali ripetizioni storiche siamo, in che punto del grafico ci troviamo attualmente rispetto al punto finale.

Il “punto zero” della timewave viene ora collocato da Teoscrive tra il 2021 e il 2022, in particolar modo in diverse date del 2022.
Un anno vicino a quei 2023-2026 di cui ho diffusamente trattato nell’articolo di settembre.

Ora, recentemente, ho avuto modo di imbattermi in diverse fonti informative, di natura perlopiù ASTROLOGICA, le quali parlano di grandi sconvolgimenti e cambiamenti in un arco di tempo che va dal 2020 al 2040, proprio il ventennio di crollo-ricostruzione di cui ho diffusamente trattato nell’articolo di settembre.
In quell’articolo non facevo uso di riferimenti astrologici, perlomeno direttamente, ma confrontavo tra loro diverse fonti che potrei definire “profetico-narrative”: dalle profezie bibliche alle profezie “alla Nostradamus” a film e fumetti di fantascienza della seconda metà del XX secolo. Tutte con una cosa in comune: la metà degli anni venti del XXI secolo come teatro di cambiamenti immani, presumibilmente catastrofici. I quali però porteranno – più in là – a una nuova “età dell’oro” (dovuta anche a ritmi storici completamente diversi da quelli precedenti).

Nell’articolo in corso vedremo quanto abbia scoperto certe analisi di astrologia presentino elementi di vicinanza a ciò da me scritto nell’articolo di settembre.

Come ho scritto anche recentemente, questo non è un blog di astrologia, nonostante il mio collega Teoscrive, co-autore in questo blog, se ne sia interessato e qualche tempo fa abbia anche messo su un sito di “archeologia post-moderna” di sua invenzione. Però, l’interesse per tematiche quali i cicli della storia, la ciclologia, le sincronicità, il sincro-misticismo, la retro-causalità, il futuro nel passato, la meta-storia, la sincro-storiografia, è naturale che prima o poi faccia sì di incrociare anche l’astrologia. Naturalmente l’astrologia inerente i ritmi della storia, non certo quella di Paolo Fox.

Molto di recente, a proposito dell’assassinio del generale iraniano Soleimani, ho trattato dei cicli planetari Saturno-Plutone, quello 1947-1982 e soprattutto quello 1982-2020, il quale si è concluso il 12 gennaio.
E’ ormai da un certo tempo che mi interesso al ciclo Saturno-Plutone, interesse partito da un accenno che ne fece il mio collega Mediter in un suo articolo di inizio 2017, il particolare il “Saturno-Plutone” tra la congiunzione del 1982 e la congiunzione del 2020.

In cyclesofhistory.com il ciclo Saturno-Plutone viene definito “della trasformazione violenta”, avviene all’incirca ogni 33 anni (ma gli ultimi due “Saturno-Plutone” sono durati rispettivamente 35 e 38 anni) e quello 1982-2020 viene fatto coincidere con il fondamentalismo (islamico ma non solo) contro le forze spionistico/militari del “neoliberismo a guida USA-UK globalizzatore” (terza rivoluzione industriale), nel ciclo precedente 1947-1982 la “trasformazione violenta” è quella della guerra fredda in primis che poi muterà in contestazione, Vietnam e guerriglie; nel ciclo ancora precedente 1914-1947 il mondo dell’800 che non vuole finire genera tensioni di ogni tipo e due guerre mondiali; il ciclo ancora prima, quello concluso nel 1914 (iniziato penso con una congiunzione di fine ’70 dell’800) la “trasformazione violenta” è di certo dovuta al nazionalismo, imperialismo e colonialismo così come alle intensità della seconda rivoluzione industriale.

Fino a oggi, da buon “non astrologo”, non avevo ancora ben approfondito i cicli planetari e il loro legame (legame, non “influsso”) con gli avvenimenti storici.
Dai cicli come quello di 20 anni, breve ma considerato molto importante: il “Saturno-Giove”, ai cicli riguardanti cambiamenti di lungo periodo, come il “Nettuno-Plutone” di 493 anni (cambiamenti secolari della mente collettiva) e l’ “Urano-Nettuno” di 172 anni (che cyclesofhistory lo vede come caratteristico dei cambiamenti di mente collettiva dovuti allo sviluppo tecnologico), all’ “Urano-Plutone” di 139 anni, visto come inerente ai cambiamenti intellettuali.

Tornando al “Saturno Plutone”, mi ero troppo concentrato su di esso non tenendo in debito conto altri cicli che mi sono accorto essere importantissimi tanto da essere sicuramente stato in torto a trascurarli.
A tal punto non me ne sono reso conto da aver compiuto un errore in quel recente articolo, cioè di aver citato le guerre locali post-sovietiche e le primavere arabe (con la fine di Gheddafi) come caratteristiche del “Saturno-Plutone” quando invece lo erano di altri due cicli, quello “Saturno-Urano” della durata di 45 anni, ciclo che caratterizza il cambiamento dovuto al mutare degli assetti politico-industriali (e cyclesofhistory lo connette anche alla periodicità dei genocidi), e quello “Saturno-Nettuno” di 36 anni, che caratterizza il cambiamento centrato sui mutamenti delle idee politiche inerenti il sociale e il lavoro (cyclesofhistory lo connette al comunismo).

Non ho potuto fare a meno di notare come il “Saturno Urano” è un ciclo che sembra andare in coppia col “Saturno Nettuno”: il primo della durata di 45 anni mentre il secondo della durata di 36 anni tra una congiunzione e l’altra. Il “Saturno Nettuno” è il ciclo delle lotte politiche; il “Saturno Urano” pare legato ai ritmi del capitalismo e delle democrazie occidentali (versus “resto del mondo”) mentre il “Saturno Nettuno” pare legato ai ritmi della lotta sociale e dei lavoratori e alle strutture politiche a essa inerenti. Il “Saturno Nettuno” combacia dunque con le vicende dell’URSS e il sapere ciò mi ha dato una certa sorpresa, in particolare quando poi mi è capitato di leggere al riguardo in un documento che si potrebbe definire come il “testamento” di colui ritenuto il maggior esperto di “astrologia mondiale”, André Barbault (guarda caso un francese come François Roddier e Gaston Georgel citati nell’articolo di settembre) (e come anche François Masson, il “matematico della storia”.)

Urano e Nettuno sono i pianeti più esterni del sistema solare (visto che dal 2006 Plutone non è più considerato un pianeta) e Saturno è Crono, il pianeta del tempo che mangia i suoi figli.

Urano venne scoperto a inizio anni 80 del XVIII secolo, subito dopo che vennero fondati gli USA e nel pieno del primo slancio del capitalismo industriale; Nettuno venne scoperto nella seconda metà degli anni 40 del XIX secolo, nel momento in cui nacque il marxismo (“il manifesto del partito comunista” nel 1848) e tra l’altro proprio poco dopo una congiunzione “Saturno-Nettuno”.
Basta vedere solo le date dei vari “Saturno-Nettuno” per rendersi conto di quanto abbiano a che fare con le dinamiche e i ritmi del sociale, del comunismo e in particolare con l’evoluzione dell’URSS: 1881-1917; 1917-1953; 1953-1988. Tra l’altro il 1988, l’anno di fine di quest’ultimo ciclo coincise con la fine del “Saturno-Urano” iniziato nel 1942.
Il “Saturno-Nettuno” iniziato nel 1988 finirà nel 2026, il “Saturno-Urano” iniziato nel 1988 finirà nel 2032.

Tenete a mente queste date perché tra poco, leggendo le parole degli astrologi Fabrizio Cecchetti e André Barbault, le rivedrete.

Intanto riportiamo le parole di un altro astrologo, Francesco Faraoni Curitti, la cui analisi ci mostra importanti coincidenze con il periodo temporale di cui ho parlato nell’articolo di settembre:

IL SINODO DEL CAPRICORNO 2019 – 2020. Gli Eventi Collettivi nelle Grandi Congiunzioni di questi tempi.

La Grande Congiunzione del 2020 riguarda e coinvolge i pianeti Marte Giove Saturno Plutone che transiteranno in momenti specifici nella simbologia zodiacale del Capricorno per poi concludere con la congiunzione GIOVE-SATURNO a 0° nello stesso momento che avverrà a Dicembre 2020. […] la Grande Congiunzione […] nel 2020 aprirà un ciclo che arriverà a compimento e a manifestazione nel 2040 quando – a mio avviso – inizierà ufficialmente una Nuova Era nella Coscienza della Terra, evento che faccio coincidere con il mese di settembre 2040 per via di una Congiunzione Dorata formata da Luna Marte Mercurio Venere Giove Saturno nella simbologia della BILANCIA che segnerà nell’orologio terrestre un momento X per tutta l’umanità.

In “Salvare i prossimi due decenni”, tenendo presente soprattutto le date dette da François Roddier e Yves Cochet, parlo di periodo impegnativo (diciamo “la fine dell’Inferno e l’inizio del Purgatorio”) dal 2020-2040 e di “Paradiso” o “nuovo Rinascimento” dal 2040 al 2060.

Un articolo su “Sirio” è stato scritto da Fabrizio Cecchetti quando ancora la “grande recessione” cominciata nel 2007-2008 era nel futuro prossimo. Cecchetti l’ha prevista abbastanza con precisione.

I più affezionati ed attenti lettori di Sirio forse ricorderanno i temi affrontati nei miei articoli sull’emergenza petrolio e sul movimento No-Global, ebbene in entrambi formulai una previsione finale piuttosto allarmante: sul futuro prossimo del mondo, attorno al 2010 (nel 2009 o al più tardi nel 2011), si sta allungando l’ombra di una gravissima crisi economica, finanziaria e produttiva.

Dal momento che l’articolo di Cecchetti parla di “capitalismo in affanno”, viene ovviamente citato il ciclo “Saturno-Urano”  e ci viene detto come il primissimo slancio del capitalismo industriale nei ’70 del ‘700 vide una super-congiunzione Urano-Nettuno-Plutone tutti quanti assieme a Crono cioè Saturno: proprio i pianeti dei cicli di 33-35-38, 36 e 45 anni che abbiamo visto avere massima importanza nel XIX e XX secolo e l’avranno nel XXI fino a inizio anni trenta.

Notare che Cecchetti a inizio anni 2000 prevede la grande recessione iniziata nel 2007-2008 poiché l’aspetto dei pianeti durante la crisi del 1929 è somigliante all’aspetto dei pianeti che nell’allora futuro ci sarebbe stato nel 2010-2014, i quali, come ben purtroppo ora sappiamo, sarebbero stati gli anni in cui la recessione si conclamò e morse di più.

[…] la crisi serpeggiante del capitalismo, dovuta all’avvicinamento del picco petrolifero e all’aumento dei disastri climatico-ambientali, deflagrerà in tutti i suoi aspetti economici più minacciosi proprio attorno al 2010.

E in quel 2010, a proposito di petrolio e di disastri, sarebbe avvenuto anche il versamento petrolifero nel golfo del Messico.

Successivamente Cecchetti, in quei lontani primi anni 2000, parla anche del 2020, e ci dà un po’ di speranza: secondo le sue previsioni potrebbero anche non avvenire i disastri catastrofici previsti da certi allarmisti:

Tuttavia possiamo coltivare una ragionevole speranza che l’umanità, dopo la botta tremenda subìta, prenda atto finalmente dei cosiddetti “limiti dello sviluppo” e che decida di correre al più presto ai ripari sfruttando gli aspetti planetari positivi successivi.

Il transito di Plutone in Capricorno, centrato dalla simultanea dissonanza del trio Urano-Saturno-Giove [configurazioni del 2020], sarà sotto molti punti di vista cruciale ed emblematico.

Dopo aver accennato a “valori pluto-capricornici” – i quali direi sono ben rappresentati da diversi personaggi del 2020! – e previsto anche come queste configurazioni prevederanno un’altrettanto intensa reazione di tipo ecologico-ambientalista (anche questo in atto!), Cecchetti conclude così:

Quale dei due scenari prenderà il sopravvento? Difficile dirlo. Ma se riusciremo a superare la seconda grossa e probabile crisi del 2020 (tripla congiunzione Giove-Saturno-Plutone in Capricorno), il mondo conoscerà nel 2026 un nuovo periodo di adattamento armonioso alle nuove condizioni energetiche. Sarà giunto il momento del trigono Urano-Plutone tra i Gemelli e l’Aquario!

“Dalla psicanalisi all’astrologia” di André Barbault.

André Barbault, uno dei più importanti esponenti dell’ “astrologia mondiale”, se non il più importante, si dilunga – in un testo che potrebbe essere considerato un suo testamento visto che morì di lì a non molto – su come abbia previsto astrologicamente in modo netto e ripetuto (fin da fine 60 inizio 70 del XX secolo) che il 1988-1990 – e in particolare l’autunno 1989 – sarebbe stato un anno di fortissima transizione per l’URSS e i paesi dell’est sotto il suo giogo. A più riprese Barbault si riferisce ai cicli “Saturno-Urano” e “Saturno-Nettuno” rispettivamente 1942-1988 e 1953-1988/1917-1953.

“Il mio fratello maggiore Armand ebbe allora l’idea di collegare quel clima rivoluzionario all’opposizione Saturno-Nettuno in corso, per via dell’associazione con la rivoluzione russa del 1917, avvenuta sotto la precedente congiunzione di quei due pianeti.”

In seguito Barbault approfondisce il ciclo di 36 anni “Saturno-Nettuno” facendolo diventare il suo primo studio astrologico mondiale approfondito.

“[rivoluzione del 1917] sotto la congiunzione, fondazione dell’Unione Sovietica al sestile, rottura tra Trotsky e Stalin alla quadratura, grandi opere di edificazione economica al trigono, e processi di Mosca, patto anti Comintern, guerra di Spagna, sotto l’opposizione.”

In quegli anni 40 del XX secolo, Barbault previde che il 1953 (anno dell’allora prossima congiunzione “Saturno-Nettuno”) sarebbe stato un anno di fondamentale importanza per l’URSS. E così fu: la morte di Stalin seguita da un periodo di turbolenza politica trasformativa che poi portò anche alle prime rivolte nei paesi dell’est sotto il giogo di Mosca.

“[…]Dato che il partito comunista russo è nato sotto la congiunzione del 1881, e ha conquistato il potere sotto quella del 1917, se ne deve dedurre che l’anno 1953 sarà importantissimo per l’URSS.”

In seguito, a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 del XX secolo, tenendo presente il 1953, così si esprimeva Barbault:

«Forte di questo successo, mi si accorderà più credito se considero seriamente la prossima congiunzione Saturno-Nettuno del 1989 quale annuncio di una nuova svolta decisiva per il destino dell’Unione Sovietica o del comunismo mondiale?»

«Stalin muore sotto la congiunzione del 1952-1953, e l’URSS si trova in pieno cambiamento: inizia un nuovo ciclo che la conduce alla scadenza di capitale importanza del 1989.»

Dopo aver previsto in anticipo tutte le tappe, passo dopo passo dei rapporti URSS-resto del mondo, utilizzando le configurazioni celesti del “Saturno-Nettuno” da fine anni 50 a inizio anni 70 del XX secolo, Barbault, dopo aver anticipato l’inizio del declino dell’ URSS nell’opposizione 1971-1972, in quegli anni, nei suoi libri del 1967 e 1973!, scrive di come si sarebbe stabilito il destino nell’umanità nel XXI secolo proprio in quel 1989 in seguito alle congiunzioni Saturno-Urano e Saturno-Nettuno del 1988, con Giove in opposizione. Questo “grande appuntamento della storia” lo vede dopo “il grande sconvolgimento del 1982-1983” (accenno al “Saturno-Plutone” della “trasformazione violenta”?!) e inoltre fa anche menzione della congiunzione Urano-Nettuno del 1992-1993, ciclo la cui congiunzione successiva sarà nel 2165 e che viene visto da cyclesofhistory come rappresentante il rapporto tra idealismo e sviluppo tecnologico (il 1993 fu l’inizio di internet così come la conosciamo.)

21 anni prima del 1988-1989, in un suo libro del 1967, Barbault scrive così:

“Questo triplice incontro planetario, la riunione astrale più importante di tutto il XX secolo … con due rilanci storici … quello americano e quello russo, nella fattispecie del principio capitalista e del principio comunista … questi due gareggianti sono entrambi arrivati a fine corsa per l’ultima tappa del 1988-1989, alla cui scadenza il mondo tenderà a rinnovarsi per generare una società nuova.”

Per tutti gli anni ’70 e ’80, Barbault alle sue conferenze non fa che prevedere uno sconvolgimento storico decisivo a partire dal 1988. Spesso raccoglie scetticismo perché, ora è difficile ricordarsene col senno di poi, ma allora l’URSS, anche se in crisi, era comunque una superpotenza che appariva inamovibile.

Dal momento che mi son reso conto di quanto questo Barbault fosse esperto di “astrologia mondiale”, inutile dire che sono saltato dalla sedia quando ho letto la conclusione di quel suo testo che, come ho detto, potrebbe essere giudicato quasi un testamento. Tenendo conto di ciò che esposi in “Salvare i prossimi due decenni”.

“Già da più di un decennio mi è sorto un vivo interesse per la configurazione tanto gigantesca quanto imponente del 2026-2030, portatrice di un rinnovamento di civiltà, di un futuro da cui alla fine non può che scaturire il ritorno dell’astrologia.”

Dopo aver definito il 2020-2021 (con la triplice congiunzione Giove-Saturno-Plutone con la semiquadratura Urano-Nettuno) “un tempo universalmente caotico che colpisce tanto la natura quanto la società umana” [lo stiamo vedendo e temo lo vedremo ancora di più…], ecco però come Barbault conclude il suo testamento. Inutile dire che, tenendo conto di quanto già sappiamo, le sue parole sono impressionanti e meritano di essere riportate una a una:

La particolarità della svolta del 2026-2030 è rappresentata dalla centralità della congiunzione Saturno-Nettuno a inizio Ariete. Nucleo di convergenza del verbo nettuniano, priorità vitale rinforzata dal concorso di profonde basi saturniane. Entrambi hanno natura di Fondocielo: prevale l’interiorità, come i fondali oceanici o le profondità della crosta terrestre, con Psiche che all’occorrenza ha il sopravvento. Da qui il risveglio dei misteri della vita. Occorre considerare il calendario zodiacale associato a questa congiunzione. Già si dà il caso che sia preminente l’ingresso in Ariete, ma sono tutti e quattro i pianeti – in triangolo tra loro – che si muovono come se volessero metamorfosare il mondo. Ci troviamo di fronte alla possibilità di un mutamento tale da far sembrare troppo debole i termini “cambiamento” o lo stesso “sconvolgimento” per definire l’ampiezza di ciò che potrebbe trasformare il mondo conosciuto.

Cari lettori, vi ringrazio per l’attenzione prestata a questo commiato astrologico.





ANALISI anno per anno della Timewave (modello di Storia frattale) 1991 – 2022 parte 1

4 10 2019

Questa sarà una serie di articoli remake di quelli del reportage del 2017 sul GRAFICO TIMEWAVE. Siccome non abbiamo a disposizione un grafico traslato, perché il realizzatore del software ha deciso di abbandonare il progetto, vi invitiamo a guardare mentalmente il grafico come se fosse 4 anni (e 2 giorni) in avanti.

DATA ZERO PROPOSTA: 10 LUGLIO 2022

La linea viola corrisponde al grafico originale e la linea blu corrisponde alla correzione del matematico Watkins, e quindi dovrebbe essere un po’ più accurata.

Maximum indica i picchi del grafico, i momenti di frizione fra i due fattori abitudine e novità. Minimum indica i punti di maggiore novità e cambiamento.

1991

February 27

 

1992

March 16 – President Boris Yeltsin announces the creation of a separate Russian army, leading to questions about the viability of the Commonwealth of Independent States.

March 18White South Africans vote in favour of political reforms which will end the apartheid regime and create a power-sharing multi-racial government

April 20The Freddie Mercury Tribute Concert, held at Wembley Stadium, London, is televised live to over one billion people and raises millions of dollars

1993

June 9Jurassic Park is released.

1994

January 26 – Student David Kang fires two blank shots from a starting pistol at Prince Charles in Sydney, Australia

August 31

Novelty Jump: 20 febbraio 1994 – 25 aprile 1994 vicino all’ elezione di Mandela.

1995

Novelty Jump 18 settembre 1995 – 21 novembre 1995

November 21 – The Dayton Agreement to end the Bosnian War is reached at Wright-Patterson Air Force Base near Dayton, Ohio

Il periodo 3 – 10 Marzo 1995 è inusuale e particolare.

March 3United Nations Operation in Somalia II, the United Nations peacekeeping mission in Somalia, ends.

1996

1997

Novelty Jump 16 aprile 1997 – 19 giugno 1997

salto di novità particolarmente concentrata che si verifica all’ incirca ogni 2 anni nella storia, sempre per 64 giorni.

April 18 – The Red River of the North breaks through dikes and floods Grand Forks, North Dakota, and East Grand Forks, Minnesota, causing US$2 billion in damage.

June 16 – About 50 people are killed in the Daïat Labguer (M’sila) massacre in Algeria.

1998

February 28

Novelty Jump 5 maggio – 8 luglio 1998

1999

July 27 – Twenty-one people die in a canyoning disaster at the Saxetenbach Gorge near Interlaken, Switzerland.

January 4 – Gunmen open fire on Shia Muslims worshiping in a mosque in Islamabad, Pakistan, killing 16 and injuring 25.

May 26

December 3

2000

Novelty Jump 11 giugno – 14 agosto 2000

June 10July 2Belgium and the Netherlands jointly host the UEFA Euro 2000 football tournament, which is won by France.

August 12 – The Russian submarine Kursk sinks in the Barents Sea during one of the largest Russian naval exercises since the 1991 dissolution of the Soviet Union, resulting in the deaths of all 118 men on board.

2001

December 27

  • The People’s Republic of China is granted permanent normal trade status with the United States.
  • Tropical Storm Vamei forms within 1.5 degrees of the equator. No other tropical cyclone in recorded history has come as close to the equator.

April 28Soyuz TM-32 lifts off from the Baikonur Cosmodrome, carrying the first space tourist, American Dennis Tito.

November 14War in Afghanistan: Northern Alliance fighters take over the capital Kabul.

2002

November 25 – U.S. President George W. Bush signs the Homeland Security Act into law, establishing the Department of Homeland Security

2003

April 9 – U.S. forces seize control of Baghdad, ending the Ba’athist regime of Saddam Hussein

2004

October 29 – European heads of state sign in Rome the Treaty and Final Act, establishing the first European Constitution

August 24 – After departing Domodedovo International Airport in Moscow, Volga-AviaExpress Flight 1303, a Tupolev Tu-134, explodes over Russia‘s Tula Oblast and crashes, killing all 43 people on board; minutes later, Siberia Airlines Flight 1047, a Tupolev Tu-154 departing the same airport, explodes over Rostov Oblast and crashes, killing all 46 on board. The Government of Russia declares the explosions to have been caused by female Chechen suicide bombers.

2005

20 agosto 2005 – Appena prima della fase preparatoria dell’ uragano Katrina.

September 12Israel demolishes multiple settlements and withdraws its army from the Gaza Strip

Novelty Jump 13 settembre 2005 – 16 novembre 2005

2006

May 27 – The 6.4 MwYogyakarta earthquake shakes central Java with an MSK intensity of IX (Destructive), leaving more than 5,700 dead and 37,000 injured

2007

21 ottobre

April 16 – South Korean Seung-Hui Cho kills 32 people and wounds 17 others in a shooting at Virginia Tech, a university in the United States

Situazione molto inusuale qui nella prima metà del mese di ottobre 2007, livello alto e costante di fattore cambiamento e progresso

2008

1º maggio: elezioni amministrative in Gran Bretagna: crollo del partito laburista, scavalcato dai conservatori e dai liberal-democratici. A Londra, il conservatore Boris Johnson succede al laburista Ken Livingstone nella carica di sindaco.

7 luglio9 luglio: a Tōyako (isola di Hokkaidō, Giappone) si tiene il 34º summit del G8.

Novelty Jump 30 aprile 2008 – 3 luglio 2008

July 2Íngrid Betancourt and 14 other hostages are rescued from FARC rebels by Colombian security forces

Molto particolare il periodo fra luglio e ottobre 2008, particolare periodo di cambiamento.

2009

July 22 – The longest total solar eclipse of the 21st century, lasting up to 6 minutes and 38.8 seconds, occurs over parts of Asia and the Pacific Ocean.

May 18 – Following more than a quarter-century of fighting, the Sri Lankan Civil War ends with the total military defeat of the Liberation Tigers of Tamil Eelam

Molto cambiamento fra il 16 marzo e il 19 maggio del 2009.

March 17 – The President of Madagascar, Marc Ravalomanana, is overthrown in a coup d’état, following a month of unrest in Antananarivo

2010

Questa è una configurazione annuale altamente anomala rispetto agli anni precedenti perché il fattore abitudine non riesce a concentrarsi fino agli ultimi giorni dell’ anno quando questo fattore prende il decollo.

9 febbraio: una serie di valanghe si abbattono sulla statale che collega Kabul alla provincia Baghlan, in Afghanistan. Oltre 2.000 persone bloccate a 3.400 m di quota e circa 150 morti.

Aprile 2010

April 14Volcanic ash from one of several eruptions beneath Mount Eyjafjallajökull, an ice cap in Iceland, begins to disrupt air traffic across northern and western Europe

June 1014Ethnic riots in Kyrgyzstan between Kyrgyz and Uzbeks result in the deaths of hundreds

August 10 – The World Health Organization declares the H1N1 influenza pandemic over, saying worldwide flu activity has returned to typical seasonal patterns

August 212010 Australian federal election: Julia Gillard‘s Labor Government is re-elected, narrowly defeating[54] the Liberal/National Coalition led by Tony Abbott

Il fattore abitudine comincia a salire il 16 dicembre 2010, che però è giusto prima dell’ inizio della PRIMAVERA ARABA …

2011

August 2028 – Libyan rebels take control of the capital Tripoli, effectively overthrowing the government of Muammar Gaddafi

June 26July 17 – The 2011 FIFA Women’s World Cup takes place in Germany and is won by Japan.

2012

November 1421Israel launches Operation Pillar of Defense against the Palestinian-governed Gaza Strip, killing Hamas military chief Ahmed Jabari. In the following week 140 Palestinians and five Israelis are killed in an ensuing cycle of violence.

Novelty Jump 3 gennaio 2012 – 8 marzo 2012

September 1127 – A series of terrorist attacks are directed against United States diplomatic missions worldwide, as well as diplomatic missions of Germany, Switzerland and the United Kingdom. In the US, opinions are divided over whether the attacks are a reaction to a YouTube trailer for the film Innocence of Muslims.

2013

December 7Ninth Ministerial Conference of the World Trade Organization delegates sign the Bali Package agreement aimed at loosening global trade barriers

2014

Un altro anno in cui il fattore novità si concentra maggiormente, tanto è che il fattore abitudine non riesce a stabilizzarsi già da Febbraio.

Novelty Jump 10 febbraio – 15 aprile 2014

February – The Ebola virus epidemic in West Africa begins, infecting at least 28,616 people and killing at least 11,310 people, the most severe both in terms of numbers of infections and casualties.

Rivoluzione in Ucraina, febbraio 2014.

April 14 – An estimated 276 girls and women are abducted and held hostage from a school in Nigeria

2015

September 11Queen Elizabeth II, having been on the throne for 63 years, 217 days, became the longest-reigning British monarch in history and the longest-serving head of state of any nation in modern history, surpassing Queen Victoria who had reigned for 63 years, 216 days upon her death on January 22, 1901.

July 14

April 25A magnitude 7.8 earthquake strikes Nepal and causes 8,857 deaths[26][27] in Nepal, 130 in India,[28] 27 in China[29] and 4 in Bangladesh[30] with a total of 9,018 deaths.

July 513Greek government-debt crisis: After six months of clashes and futile negotiations between Greece’s newly elected, leftist government and the country’s creditors, over the austerity measures imposed through bailout programmes, tension peaks as Greece votes in a referendum to reject the terms offered in a third programme

2016

September 3 – The US and China, together responsible for 40% of the world’s carbon emissions, both formally join the Paris global climate agreement

January 12 – Ten people are killed and 15 wounded in a bombing near the Blue Mosque in Istanbul.

2017

April 6 – In response to a suspected chemical weapons attack on a rebel-held town, the U.S. military launches 59 Tomahawk cruise missiles at an air base in Syria. Russia describes the strikes as an “aggression”, adding they significantly damage U.S.–Russia ties

August 12 – The Unite the Right rally is held in Charlottesville, Virginia, United States, by a variety of white nationalist and other far-right groups; Heather Heyer, a counter-protestor, is killed after being hit by a car.

2018

Novelty Jump 26 aprile – 29 giugno 2018

April 27Kim Jong-un crosses into South Korea to meet with President Moon Jae-in, becoming the first North Korean leader to cross the Demilitarized Zone since its creation in 1953.

June 24 – Saudi Arabia allows women to drive.

2019

September 17Israel holds legislative elections for the second time in 2019, after the 21st Knesset voted to dissolve itself due to Benjamin Netanyahu‘s failure to cobble a parliamentary coalition.

September 22 – Nearly three weeks after Hurricane Dorian makes landfall on The Bahamas, the official death toll stands at 52 and 1,300 are reported missing.

September 21 – U.S. President Donald Trump approves deployment of several hundred troops and military equipment to Saudi Arabia and United Arab Emirates following the September 14 attack on Saudi oil refineries.[228][229] Both Saudi Arabia and Iran vow to defend themselves.[230]

Ottobre 2019

Tenere d’ occhio il 7 e 8 ottobre e il 19 ottobre, che coincide con la rievocazione della Primavera dei Popoli, il Quarantotto, e anche il 31 ottobre, per la BREXIT.  

Successivamente, novembre e dicembre dovrebbero essere due mesi di salita verso più abitudine.

2020

Novelty Jump 2 giugno – 5 agosto 2020

Da segnalare anche il 9 maggio 2020 come picco di frizione.  

2021

Picchi di frizione il 6 e 9 gennaio 2021.

Da segnalare il 17 marzo, il 23 aprile, e il 5 maggio 2021, come i momenti più intensi dell’ anno.

  

Il 21 Giugno 2021 rappresenta la fine di un ciclo storico di 67 anni e l’ inizio di un ciclo storico di 384 giorni nel quale tutta la storia umana e gli anni dal 1951 si ripetono in forma moderna.

Il picco del 27 Ottobre 2021 rappresenta il punto dal quale il fattore abitudine comincia gradualmente ad abbassarsi, e nei prossimi mesi cesserà di influenzare il tempo e la storia umana. A partire da questo giorno, il fattore novità è in costante aumento, e presto raggiungerà infinito livello di potenziale.

2022

Come si può vedere, il 2022 si anticipa come un anno ottovolante, e a partire dalla fine di Gennaio il fattore abitudine perde il suo potenziale di frizione con il fattore novità, rappresentando il punto dove dovrebbe essere evidente che il fattore novità sta prendendo sempre di più il sopravvento.

Ultimi picchi di fattore abitudine il 25 gennaio 2022, punto di frizione finale, e il 6 luglio 2022.

Il 14 e il 21 marzo 2022 e il 5 – 6 aprile 2022  sono tappe importanti. Nell’ ultima parte del mese, iniziata la primavera, il fattore abitudine si alza un po’.

Il 6 Luglio 2022 è l’ ultimo giorno di particolare abitudine nella storia dell’ uomo. Il 4 Luglio 2022 inizia un ciclo di 6 giorni che rappresenta l’ anticipazione della nuova era che ci attende. Il 10 Luglio 2022 si dovrebbe verificare  – L’ evento più fondamentale della storia umana – e la nostra concezione del tempo come lo intendiamo nel presente dovrebbe cambiare per sempre. Entriamo in un mondo dominato solo dal fattore di novità, dove essenzialmente tutto è possibile e mantenere stili di vita e di cultura legati al passato diventa impossibile.

L’ estate del 2022 ( particolarmente nei 6 giorni precedenti il 10 Luglio e nei 64 giorni successivi a tale data – fino al 13 Settembre 2022 ) dovrebbe rappresentare sia il periodo di maggiore potenziale di progresso e cambiamento della storia umana, ma anche il periodo più fragile di tutti i tempi.    

 

 





Timewave Zero: fattore novelty come densità di interconnessione fra menti coscienti a livello globale

23 04 2019

Risultati immagini per timewave zero

Considerando che Terence Mckenna identificava il fattore novelty del grafico di mappatura della struttura del tempo frattale Timewave Zero come livello di interconnessione cosciente fra menti individuali, e livello di intensità e aggregazione di pensiero – linguaggio verso un singolo argomento – evento, possiamo cercare un altro modo di individuare eventi apportatori di novelty crescente , per esempio fra eventi che hanno generato una audience televisiva di numeri che vanno da 1 a 3 miliardi di telespettatori,  ma anche eventi che hanno coinvolto folle di milioni di persone . 

Risultati immagini per most watched tv events in history

In questo modo possiamo anche mettere un attimo da parte gli eventi scioccanti, imprevedibili, sorprendenti, unici, tecnologicamente innovativi, e quelli che hanno aggiunto qualcosa di importante alla nostra conoscenza informativa del mondo. In questa modalità di indagine e ricerca ci occuperemo degli eventi che hanno attratto il maggior numero di menti individuali a visualizzare, essere coinvolti come partecipanti o come spettatori, discutere e osservare un singolo evento. 

Risultati immagini per global consciousness

Peter Meyer, sviluppatore del software della Timewave, pensava che il 9/11 fosse l’ evento apportatore del più intenso livello di novelty della storia dell’ uomo. Un evento che è stato visualizzato alle televisioni del globo da 2 miliardi di individui di tutte le nazioni. Ma se non fosse così? Se il crescendo costante dell’ influenza sul fenomeno Storia e sulla coscienza globale del fattore novelty dipendesse invece dalla diffusione di televisori e dalla trasmissione di programmi ed eventi di spettacolo globali allo scopo di concentrare sempre più l’ attenzione – osservazione delle menti coscienti verso un’ unica direzione – evento? Allora il 9/11 sarebbe solo un evento fra i tanti che hanno coinvolto più di 1 miliardo di osservatori contemporaneamente. 

Basta infatti dare una occhiata su Wikipedia, alla pagina degli eventi televisivi più visualizzati della Storia, per rendersi conto di quanti eventi abbiano avuto una audience pari, e superiore, al 9/11.

Scopriremo quindi che l’ evento televisivo con la più grande audience di tutti i tempi è avvenuto durante la inaugurazione delle Olimpiadi Statunitensi ad Atlanta il 19 luglio 1996, con l’ incredibile audience di 3 miliardi e mezzo di persone. 

Scopriremo anche che il periodo di interconnessione globale continuato in un breve periodo più intenso di tutti i tempi si è verificato nell’ agosto del 2008, fra l’ 8 e il 24 agosto 2008, con la inaugurazione delle Olimpiadi Cinesi, visualizzata da 2 miliardi di persone, una Olimpiade che ha generato una audience giornaliera costante di 593 milioni di persone per ogni giorno della sua trasmissione. Per fare un paragone, ogni match dei mondiali del 2018 ha generato 191 milioni di spettatori ogni giorno fra giugno e luglio 2018. 

La classifica parte da un minimo di 180 milioni di persone per i funerali di Kennedy il 25 novembre 1963 mentre la notizia dell’ assassinio il 22 novembre 1963 ha raggiunto (600 milioni di spettatori), include i matrimoni reali, per esempio 6 maggio 1960 (300 milioni di spettatori), la inaugurazione delle Olimpiadi di Roma del 25 agosto 1960 (400 milioni di spettatori), le Olimpiadi del Giappone, 10 ottobre 1964 (600 milioni di spettatori) e quelle del Messico, 12 ottobre 1968 (600 milioni di spettatori) fra i quali spicca quello del 19 maggio 2018 ( 1 miliardo di spettatori contro quello del 29 aprile 2011, 300 milioni di spettatori, anche se Wikipedia dice anche questo 1 miliardo ), eventi sportivi che mettono a confronto India e Pakistan, la popolare trasmissione che festeggia il Nuovo Anno Cinese, che ha fatto record nel 2012 e 2018 con ( 500 milioni di spettatori e 800 milioni di spettatori rispettivamente ) ma anche nel 2014, il 31 gennaio, con (800 milioni di spettatori), il Tributo a Michael Jackson del 7 luglio 2009 (500 milioni di spettatori ), l’ Allunaggio del 20 luglio 1969 ( 500 milioni di spettatori, Wikipedia dice 600 milioni ), la finale dei mondiali vinti dall’ Italia nel 2006 ( 715 milioni di spettatori ), il matrimonio di Lady Diana il 29 luglio 1981,(750 milioni di spettatori, ma Wikipedia dice 1 miliardo), la trasmissione che celebrò l’ inizio dell’ Anno Cinese 2014, fra il 31 gennaio e il 1 febbraio, (814 milioni di spettatori), l’ attacco alle Olimpiadi di Monaco 1972 ( e la sua inaugurazione, 26 agosto 1972) fra il 5 e il 6 settembre ( 900 milioni di spettatori ), la inaugurazione delle Olimpiadi di Londra 27 luglio 2012  (900 milioni di spettatori), il concerto di Elvis alle Hawaii il 14 gennaio 1973, primo evento televisivo in assoluto a raggiungere ( 1 miliardo di spettatori ), ma anche gli incontri di combattimento più celebri di Mohammed Alì il 30 ottobre 1974 in DRC Congo ( l’ evento sportivo del secolo ) ( 1 miliardo di spettatori ) e quello nelle Filippine il 1 ottobre 1975 ( 1 miliardo di spettatori ), superati dall’ incontro in Giappone, il 26 giugno 1976 ( 1.4 miliardi di spettatori), il tributo al Muro in Germania il 21 luglio 1990 ( fra i 500 milioni e il miliardo di spettatori ), il salvataggio dei minatori cileni il 13 ottobre 2010 ( 1 miliardo di spettatori ), il discorso di inaugurazione del primo mandato presidenziale di Obama, il 20 gennaio 2009 ( 1 miliardo di spettatori), il Tributo a Mohammed Alì il famoso boxer e attivista, il 10 giugno 2016 ( 1 miliardo di spettatori ), la finale dei mondiali del 2018, il 15 luglio 2018 (1 miliardo di spettatori), il match fra India e Pakistan ai mondiali di Cricket del 15 febbraio 2015 ( 1 miliardo di spettatori ), la trasmissione di Capodanno di Sydney fra il 31 dicembre 2010 e il 1 gennaio 2011 ( 1. 1 miliardi di spettatori), il Live Aid, i concerti del 13 luglio 1985 ( 1.9 miliardi di spettatori)  e a questo punto si situano gli attacchi dell’ 11 Settembre 2001 ( 2 miliardi di spettatori), anche se i primi 2 eventi a generare 2 miliardi di spettatori furono già i celebri incontri di combattimento di Mohammed Alì negli Usa il 15 settembre 1978 e il 2 ottobre 1980, il funerale di Lady Diana il 6 settembre 1997 (2. 5 miliardi di spettatori), e in un punto indefinito, visto il complessivo di (3. 2 miliardi di spettatori durante tutta la durata) dei mondiali del 2010 in Sudafrica e del 2014 in Russia, un evento contemporaneo all’ emergere dell’ Isis e al rapimento dei 3 adolescenti che ha triggerato la guerra di Gaza del luglio 2014. 

  • non ho capito se è cambiata la pagina o ne ho trovata una nuova, ma pare che ci sia una lista aggiornata che dice che l’ evento più guardato in assoluto sono le olimpiadi di Londra del 2012 ( 27 luglio la inaugurazione ) e quella di Rio 2016 ( 5 agosto 2016 la inaugurazione ) al secondo posto ( su una altra lista sono scambiate ) , con 3 miliardi e 600 milioni di spettatori ciascuno. Anche i mondiali di Russia 2018 sono al terzo posto ( 15 luglio 2018 la finale ) con 3 miliardi e 500 ml spettatori, e 8 agosto 2008 le olimpiadi cinesi sono al quarto posto con 3 miliardi e 500 ml spettatori. Al quinto posto c’è l’ evento del 1996 ad Atlanta. Inoltre pare che 1 miliardo di persone in complessivo abbiano visto le riprese televisive della Guerra del Golfo fra il 2 agosto del 1990 e il 28 febbraio 1991 con un culmine il 17 gennaio del 1991 negli Usa. Inoltre anche il torneo di Wimbledon britannico fra il 27 giugno 2016 e il 7 luglio 2016 avrebbe raggiunto 1 miliardo di spettatori in complessivo. 

Capiamo quindi che cosa sta crescendo veramente, la capacità degli eventi di spettacolo e intrattenimento sportivo – musicale – tributativo di concentrare l’ attenzione mediatica globale tramite l’ utilizzo della televisione e di Internet, che continuerà ad aumentare fino a raggiungere il culmine assoluto, si suppone durante l’ Eschaton generato dalla struttura frattale del tempo secondo la formula di Mckenna. 

Risultati immagini per mediatic consciousness

Ci avviciniamo ad un momento nella storia unico nel suo genere, che sarà in grado di concentrare l’ osservazione e l’ attenzione mediatica di tutti gli umani viventi in tutte le nazioni e le zone del mondo.  E’ sempre più vicino quel momento, è un fenomeno che si ritiene sia impossibile da evitare, essendo esso l’ obiettivo finale del bizzarro, innaturale, artificialmente congetturato e coscientemente modellato e guidato fenomeno della STORIA UMANA.  La nostra ipotesi è che da oggi al 2024 – 2025 esso si verificherà. 

Se davvero il grafico di mappatura frattale del Tempo di Mckenna è in grado di misurare e individuare la concentrazione intensificata del – coinvolgimento in esperienze -, della osservazione collettiva di un evento, e della aggregazione e solidificazione della struttura (metafisica) della Coscienza Globale, fusione dell’ enorme numero di attività coscienti individuali, allora dovremmo trovare un modo di individuare sul grafico tutti questi eventi di magnitudo storico – mediatica globale, e le aggregazioni fisiche delle folle di persone, proprio come pensava Evasius, l’ australiano che ha cominciato la ” ricerca e discussione online ” sulla Timewave nel 2009. 

Quando si parla di – densità della folla e della aggregazione fisica fra umani da record – spicca immediatamente il fenomeno religioso del Kumbh Mela in India, che si celebra ogni 12 anni, e quello del 14 gennaio 2019 ha radunato nello stesso luogo, Prayagraj, 250 milioni di persone, un record assoluto, per ora. Poi c’è il pellegrinaggio di Arba’ een in Iraq, mentre il funerale con più partecipanti di tutti i tempi conta 15 milioni di persone è quello di Annadurai in India a inizio febbraio 1969. Un altro funerale da record ( 10 milioni di persone ) è quello di Khomeini in Iran l’ 11 giugno 1989.

2 Anna 037 (cropped).jpg

In Occidente, la aggregazione di persone più partecipata di tutti i tempi avvenne per onorare Douglas Macarthur il 20 aprile 1951, a New York ( 7.5 milioni di persone), mentre la messa Papale più partecipata di tutta la Storia avvenne nel 2015 nelle Filippine, a Manila (18 gennaio 2015), e a giudicare dalla lista su Wikipedia noi occidentali non generiamo quasi mai grandi aggregazioni di persone come gli orientali, infatti l’ evento del 1951 non venne mai superato, seguito solo dalla World Series Parade di Chicago del 2016, e dal concerto di Rod Stewart in Brasile, Rio de Janeiro, il 31 dicembre 1994.  

Noi sappiamo che all’ incirca ogni 2 anni il grafico Timewave presenta un -salto di novità- della durata di 2 mesi ( 64 giorni per l’ esattezza ), che si tratta di un periodo di intensificazione del fattore novelty ( progresso, eventi scioccanti, eventi di grande impatto mediatico, concentrazione della coscienza globale su un singolo evento – argomento ) , e sappiamo che quando la linea del grafico si alza, significa che le cose tornano alla normalità, le persone si – disgregano – e si fanno azioni che si focalizzano sulla propria individualità personale, fino a raggiungere un punto di frizione ( i picchi del grafico ) che indicano, probabilmente, annunci di eventi che concentreranno l’ attenzione, e l’ inizio di una transizione fra individualità e disconnessione reciproca verso una condizione di collettività e interconnessione collettiva – mediatica – globale.  Il picco del grafico più importante e significativo si verifica a 16. 384 giorni dalla – data zero Eschaton – , quindi per il periodo 2019 – 2024 si dovrebbe trovare negli anni della decade dei Settanta del 20° secolo. 





Lungo il percorso ci sono dei tombini aperti ( metafora per indicare il futuro imminente ) – FATE ATTENZIONE – Tutto quello che sono in grado di dire ENGLISH LANGUAGE TRANSLATION INCLUDED

16 12 2018

Oggi sono stato impegnato in una discussione su un forum online

C’è un tizio che si fa chiamare CIEUX che dal 2014 a questa parte attraverso delle ricerche ha intuito che tutti i segnali sincronici indicano che il prossimo 11 SETTEMBRE si svolgerà A PARIGI.

Today I was engaged in a discussion on an online forum, where there is a guy who calls himself Cieux who since 2014 through research has had an intuition that all synchronicity signals indicate that next September 11 will take place in Paris.

Dopo il fenomeno GILET JAUNES in Francia io ho contribuito all’ approfondimento delle sue ricerche poiché da tantissimi anni cerco di comprendere il – metodo Timewave Zero – delle rievocazioni storiche, dal quale mi ero allontanato dopo aver approfondito e constatato la massima precisione dei cicli storici da me scoperti e presentati nel dettaglio in questo blog.

After the phenomenon Gilet Jaunes in France I have contributed to the deepening of his research because for many years I try to understand the method of Timewave Zero of historical resonances, from which I had moved away after having discovered and found the maximum accuracy of the historical cycles I discovered and presented in detail in this blog.

Il fenomeno TIMEWAVE ZERO era emerso nel 2009 dall’ oblio, quando un tizio Australiano aveva iniziato un lunghissimo thread su un forum online presentando l’ intera questione del grafico frattale che indica il flusso della Storia come una serie di rievocazioni storiche. Aveva cominciato a fare previsioni da quello che all’ epoca si interpretava come la rievocazione della Rivoluzione Francese del 1789.

The Timewave ZERO phenomenon had emerged in 2009 from oblivion, when an Australian man had started a very long thread on an online forum presenting the whole issue of the fractal graph indicating the flow of history as a series of historical reenactments. He had begun to make predictions from what was interpreted at the time as the re-enactation of the Revolution French of 1789.

Oggi noi sappiamo che il metodo timewave ha fallito nel 2012, e Peter Meyer ha riconsiderato tutta la questione e ha proposto una nuova timeline, che non ha generato il traguardo necessario per rivalutare la timewave.

Today we know that the Timewave method has failed in 2012, and Peter Meyer has reconsidered the whole issue and proposed a new timeline, which did not generate the milestone ending needed to re-evaluate the timewave.

PERO’ oggi in queste settimane, siamo – chiaramente e quasi innegabilmente – a confronto con finalmente una perfetta rievocazione della Rivoluzione Francese del 1789, con una affinità che non si era mai vista prima in nessuna delle precedenti interpretazioni.

But today in these weeks, we are-clearly and almost undeniably in view of , finally, a perfect re-enactation of the French Revolution of 1789, with an affinity that had never been seen before in any of the previous interpretations. 

E un attacco che indichi l’ inizio dell’ entrata nel ” TREND ” del REGNO DEL TERRORE FRANCESE 1792 – 1794 è già avvenuto.

And an attack that indicates the beginning of the entry into the “TREND” of the French reign of terror 1792-1794 has already happened.

Io NON POSSIEDO CERTEZZA ALCUNA ma temo che la rievocazione del Regno del Terrore possa comportare il verificarsi – o del super attentato previsto da Cieux come un secondo 11 settembre – oppure di un attentato di proporzioni più simili a quello del 13 novembre.

I do not have any certainty but I fear that the re-enactation of the Reign of terror may entail the occurrence-or of the super-attack envisaged by Cieux as a second September 11-or an attack of proportions more similar to that of 13 November. 

Abbiamo 3 possibilità alle quali affidarci:

We have 3 possibilities to consider: 

Raffigurata sopra la interpretazione del REGNO DEL TERRORE originale del 2009. 

Gli storici sono divisi sul decretare l’ inizio del REGNO DEL TERRORE: abbiamo infatti un evento chiamato ” Massacri di Settembre ” avvenuto nel settembre 1792 e la celebre data del 5 settembre 1793, con un culmine del fenomeno avvenuto nel Giugno e Luglio 1794.

Depicted above the interpretation of the original reign of Terror of 2009.

The historians are divided on decreing the beginning of the reign of Terror: We have in fact an event called “Massacres of September” which occurred in September 1792 and the famous date of September 5, 1793, with a culmination of the phenomenon occurred in June and July 1794.

Con il metodo timewave, ogni 6 giorni si rievocano i trends di un anno storico singolo. Quindi fra la rievocazione del 1792 e quella del 1793 passano 6 GIORNI. Da quella del 1793 al culmine del 1794 passano 5 GIORNI.

With the Timewave method, every 6 days we recall the trends of a single historical year. Therefore, between the re-enactation of 1792 and the 1793 6 days will occur in between. From the 1793 to the peak of 1794 5 days will occur in between. 

L’ attacco dell’ 11 DICEMBRE in Francia si può interpretare come rievocazione del settembre 1793 e quindi domani 17 DICEMBRE si passerà alla rievocazione dell’ estate 1794 e tutto culminerà.

The attack of December 11 in France can be interpreted as resonance of September 1793 and then tomorrow 17 December may occur the re-enactation Summer 1794 and everything will culminate with a final big event. 

Ma dobbiamo cercare di capire a che punto è iniziata la rievocazione della Rivoluzione Francese e quindi dove stava la connessione con il 14 LUGLIO 1789.

Era al 17 Novembre, in corrispondenza dell’ inizio dei sabati di proteste francesi, scaturiti in rivoluzione su scala minore e poche vittime, ma tanta violenza e devastazione?

But we must try to understand at what point the re-enactation of the French Revolution began and then where was the connection with July 14, 1789.

It was on November 17, at the beginning of the Saturdays of French protests, which resulted in revolution on a smaller scale and few victims, but so much violence and devastation?

Allora l’ 11 DICEMBRE corrisponde esattamente al Settembre 1793 e quindi se tutto è tranquillo domani possiamo interpretare come quell’ attacco unica rappresentazione della rievocazione del Terrore e decretare che tutto sarà tranquillo in seguito.

Then the 11 December corresponds exactly to September 1793 and so if everything is quiet tomorrow we can interpret as that unique attack representing the re-enaction of terror and decree that everything will be quiet afterwards.

MA NON POSSIAMO.

BUT WE CAN’T.

Perché dobbiamo considerare ANCHE CHE fra il 1 Dicembre e l’ 8 Dicembre, secondo Wikipedia, si sono verificati i peggiori scontri con la polizia dal 1968 in Francia, e che ciò che è successo sotto all’ ARCO DI TRIONFO possa rappresentare la vera rievocazione della PRESA DELLA BASTIGLIA, in maniera simbolica.

Because we also have to consider that on 1 December and 8 December, according to Wikipedia, there have been the worst clashes with the police since 1968 in France, and that what happened under the Arc de Triomphe could represent the true re-enaction of the Taking of Bastille 1789, symbolically.

in questo caso:

SETTEMBRE 1792 – 19/20 dicembre 2018 – SETTEMBRE 1793 – 25/ 26 dicembre 2018 – ESTATE 1794 – 30/ 31  dicembre 2018

oppure:

SETTEMBRE 1792 – 26/27 dicembre 2018 – SETTEMBRE 1793 – 1/2 gennaio 2019 – ESTATE 1794 – 6/ 7 gennaio 2019

In this case:

September 1792 – 19/20 December 2018 – September 1793 – 25/26 December 2018 – Summer 1794 – 30/31 December 2018

Or:

September 1792 – 26/27 December 2018 – September 1793 – 1/2 January 2019 – Summer 1794 – 6/ 7 January 2019

QUESTA E’ LA REALTA’ DEI RISULTATI OTTENUTI DALLE RICERCHE SUL METODO TIMEWAVE.

This is the reality of the results obtained from the research on the Timewave method. 

E ANCHE:

ALSO:

Le indagini mie personali sui cicli storici confermano che LUNGO IL PERCORSO STORICO IMMINENTE CI SONO DEI TOMBINI ed è possibile caderci dentro.

OCCHIO

My personal investigations on historical cycles confirm that along the imminent historical route there are dangers and it is possible to fall into it.

PAY ATTENTION

https://civiltascomparse.wordpress.com/2018/12/14/ci-aspettano-tempi-cupi-previsioni-dall-intreccio-dei-cicli-storici/ WRITTEN IN ITALIAN ONLY

QUESTO E’ TUTTO CIO’ CHE POSSO DIRVI. NON HO CERTEZZA ALCUNA. MA HO LA NETTA IMPRESSIONE CHE LUNGO IL PERCORSO CI SIANO DEI VERI TOMBINI APERTI E NON POSSIAMO IGNORARLI.

That’s all I can tell you. I have no certainty whatsoever. But I have the clear impression that along the way there are real dangerous situations and we can not ignore them. 

IO COMUNE CITTADINO NON POSSO IMPEDIRE E SVENTARE NIENTE. E’ LA STORIA A DECIDERE SE UN EVENTO PUO’ ACCADERE O MENO. E NON DIPENDE DA ME.

I can not prevent and foil anything. me being a common Citizen. It is History that decides whether an event can happen or not. And it doesn’t depend on me or anybody else for that matter.

NON POSSO PRENDERMI LA LIBERTA’ DI AVVISARE IN GIRO perché le mie ricerche sono frutto di supposizioni e tentativi. Ho bisogno dei fatti alla mano per capire dove stiamo andando.

I can’t take the liberty of advising around because my research is the result of assumptions and attempts. I need the facts on hand to figure out where we’re going. 

MA NON POSSO MANCARE DI DIRE CHE ” Il mio intuito mi dice che sul percorso ci sono dei tombini. FATE ATTENZIONE E MONITORATE. “

But I can not fail to say that “My intuition tells me that on the path there are dangerous situations. Be careful and watch with care. “

______________________________________________

MESSAGGIO DIRETTO AGLI SCETTICI e AI FANATICI DEL CASO:

Perfettamente liberi di pensare che sono tutte cretinate assurde, opinabili e cassabili.

Ma AD ESPRIMERE CERTEZZE GRANITICHE come sono state espresse nei miei confronti SI CORRE UN RISCHIO:

Sapete quale è il problema delle vostre certezze granitiche?
Che se poi succede – veramente – qualcosa cadete dal pero.

Visto che voi vivete di caso e coincidenze, il vostro modo di vedere il mondo dovrebbe rendervi DEL TUTTO INSICURI che qualche attacco NON succederà. Invece voi avete la visione extratemporale e siete perfettamente certi che l’ attacco NON accadrà.

Ma METTIAMO CASO ( tanto per usare i vostri termini ) che UN attacco paragonabile al 13 novembre o addirittura il superevento indicato da Cieux accada

A QUEL PUNTO che cosa potreste dire?

Voi siete quelli che cercate gli asini volanti ( gli esemplari di Caso che girano per le vostre teste ) mentre due vedette vi stanno avvisando che lungo il percorso ci sono dei tombini. Ma voi avete gli occhi puntati verso il cielo, e quindi
ANCHE SE CI FOSSERO I TOMBINI voi non ve ne rendereste conto e ci cadreste dentro.

Io non vorrei mai far parte di chi deve capire se un luogo è sicuro o meno. Con o senza il mio background di ricerche di certo NON MI AFFIDEREI ALLE VOSTRE CERTEZZE.
NOI non facciamo allarmismo perché non abbiamo le vostre CERTEZZE GRANITICHE che qualcosa NON POSSA succedere.
Per questo non sto andando in giro a dire ” attenzione che … ” perché NON SONO ASSOLUTAMENTE CERTO DI AVERE RAGIONE.
Ma se VOI aveste la possibilità di dire alla gente quello che state dicendo ora, che ” non c’è niente da vedere “, che è opinabile e cassabile, tutto inutile, tutto sbagliato, E NOI AVESSIMO RAGIONE ( Mettiamo caso ) VOI stareste commettendo un errore.

Io potrò solo dire che le mie ” inutili ” ricerche, le mie ” opinabili e cassabili ” ricerche avevano previsto.
Voi potrete solo dire che avevate giurato sul ” non accadrà ” e che avevate commentato la persona, oppure che avevate espresso delle certezze sull’ assurdità delle previsioni.
Verrete ancora a parlare di coincidenze e casualità. QUESTO ve lo posso garantire al 100%. Direte così.
A quel punto io starò in silenzio per rispetto nei confronti delle vittime.
Io non decido niente sugli eventi futuri. E’ la storia a decidere. E non posso sventare niente.
Posso solo guardare il percorso come lo vedo io e dire ” ci sono tombini, occhio “.

Se a quel punto qualcuno scriverà che vuole sentire ancora che cosa ho da dire attraverso le mie ricerche, farò un altro tentativo.

Tutto questo per dire che a forza di esprimere certezze poi succedono gli errori. E non è garantito al 100% che io o Cieux ci sbagliamo e che VOI ci vedete giusto. 





Calendario delle date zero potenziali – ricerca timewave

9 07 2018

Visualizza immagine di origine

Vi presento tutte le date con potenzialità di essere quella del Grande Evento di Mckenna :

  • Ricordo ancora che quest’ estate abbiamo ancora una serie di date ( una sola indicata da Peter Meyer come ” data di riserva ” ) potenziali: 3 agosto, 5 e 6 agosto, 17 agosto, 22 agosto, 26 AGOSTO 2018 ( una DOMENICA ) e 29 agosto 2018. Il 3 agosto 2018 è collegato al 7 ottobre 2001, quando iniziò la Guerra al Terrorismo, e il 26 agosto 2018 è collegato al 17 ottobre 1973, data dello shock petrolifero e dell’ embargo.
  • Qualora quest’ estate non dovesse succedere l’ Eschaton, si passerà a tenere d’ occhio l’ inverno 2019, in particolare MERCOLEDI 13 FEBBRAIO 2019 ( ciclo dei 67 anni inizia il 1 novembre 1951, la data del test nucleare di quando i militari videro una esplosione nucleare per la prima volta dal vivo, e la data della prima esercitazione di simulazione di guerra nucleare della storia ).
  • Si passa ad un anno dopo, SABATO 15 FEBBRAIO 2020 ( grande picco di frizione storica il 4 aprile 1975, giorno della fondazione della Microsoft ) e MER, GIOV, VEN 10 – 11 – 12 GIUGNO 2020 ( ciclo dei 67 anni inizia il 28 febbraio 1953, data della scoperta del DNA, e ricordiamo il collegamento fra il DNA, l’ ICHING, e la TIMEWAVE, che rappresenta una versione grafica del DNA della STORIA ) e GIOVEDI 6 AGOSTO 2020 ( ciclo dei 67 anni inizia il 25 aprile 1953, il DNA annunciato al pubblico mondiale ).
  • Si va poi al VENERDI 12 FEBBRAIO 2021 ( grande picco di frizione storica il 1 aprile 1976 , giorno della fondazione della Apple ).
  • Nel 2022 abbiamo altre date potenziali, quali MARTEDI 11 GENNAIO 2022 ( ciclo dei 67 anni inizia il 29 settembre 1954 , data della fondazione del CERN ), VENERDI 24 GIUGNO 2022 ( si allaccia alle nostre recenti ricerche su questa data dell’ anno? 😉 ( picco di frizione storica il 15 agosto 1977, data del celebre segnale dallo spazio del SETI, lo wow signal ) e poi anche le due date collegate al lancio del Voyager, la sonda che è l’ oggetto umano più lontano della storia, che sono 29 GIUGNO 2022 e 15 LUGLIO 2022. Abbiamo poi il 4 SETTEMBRE 2022, collegato al 26 ottobre 1977, data di un enorme successo scientifico dato dalla debellata malattia del vaiolo.
  • Andiamo ancora oltre e troviamo il SABATO, DOMENICA, LUNEDI 3- 4- 5 GIUGNO 2023, collegato all’ inizio del ciclo dei 67 anni che in questo caso inizierebbe nel febbraio del 1956, anno che noi abbiamo descritto come pivotale punto big bang della cultura, quando debuttarono Elvis e la Monroe. Il 5 GIUGNO 2023 è anche collegato al punto di frizione storica del 25 luglio 1978, quando nacque il primo bambino in provetta.
  • L’ ultima data sulla lista rappresenta un estremo, e speriamo di non dover arrivare ad aspettare fino a questo punto: VENERDI 13 SETTEMBRE 2024 , collegato al punto di frizione storica del 4 novembre 1979, quando l’ Iran attaccò l’ ambasciata Usa.
  • Altri metodi per trovare una potenziale data zero:
  • guardare la posizione sul grafico del 9/11 e adattarla ai fattori di novità e abitudine:
  • da ieri fino all’ 11 settembre 2018 si troverebbe in un periodo di estrema novità quindi si allaccia alla serie di date che abbiamo da verificare questo agosto.
  • Altri punti interessanti sono quelli che si allacciano con le seguenti date zero: ( 4 )10 settembre 2022, ( 5 ) 7 e 8 giugno 2023, ( 13 ) 3, 4 settembre 2024.
  • Un altro metodo è guardare al periodo ” precursore dell’ eschaton ” che per la data indicata da Meyer iniziava proprio al 9/11 …che doveva rappresentare un precursore della data zeroci sono altri eventi di questo genere, come:
  • 7 OTTOBRE 2001, inizia guerra al terrorismo – 3 AGOSTO 2018
  • 20 MARZO 2003, guerra in Iraq – 15, 16 Gennaio 2020
  • 4 NOVEMBRE 2003, più grande solar flare di sempre , X28 – 31 Agosto 2020
  • 26 DICEMBRE 2004 , Megaterremoto e tsunami oceano indiano – 22 OTTOBRE 2021
  • 11 MARZO 2004, attacco in Spagna – 7 Gennaio 2021
  • 29 AGOSTO 2005, uragano Katrina – 25 GIUGNO 2022 ( ricordiamo la data indicata del 24 giugno 2022 )
  • Anche le date di fondazione dei social vanno bene, in particolare YOUTUBE, la macchina del tempo della rete:
  • 4 FEBBRAIO 2004 , facebook – 3 Dicembre 2020
  • 21 MARZO e 15 LUGLIO 2006, twitter – 17 Gennaio e 12 Maggio 2023
  • YOUTUBE – 14 FEBBRAIO e 23 APRILE 2005 – 13 Dicembre 2021 e 17 Febbraio 2022
  • L’ altro metodo noto è quello di guardare agli allacci fra coppie di eventi storici e qui troviamo:
  • 10 GIUGNO 2020, 13 FEBBRAIO 2019, 5 MARZO 2019




Tempi incomprensibili sono in arrivo, e la gente non vuole ascoltare

11 06 2018

Visualizza immagine di origine

Finora abbiamo sempre concepito la nostra vita come la vera esistenza ma stiamo per accorgerci che la vita dell’ umanità deve ancora iniziare. Stiamo per essere prelevati dalle nostre bolle quotidiane da un DEUS EX MACHINA per essere trasportati in un’ epoca radicalmente diversa, in una dimensione dell’ esistenza che farà somigliare la storia umana a ciò che leggiamo nei romanzi più arditi e profondi.

 

Tu che leggi seduto sulla tua poltrona, sappi che ti trovi alla fine di un processo di transizione chiamato ” storia ” e per tutta la tua vita sei stato ingannato quando ti è stato detto che sei nato in un universo già del tutto formato e completo, in una umanità già di gran lunga avanzata. Sappi che ti trovi alla fine del periodo gestazionale dell’ universo e della storia umana, e che presto dovrai affrontare la nascita, il momento di transizione più critico, dove tutto potrebbe andare per il meglio, oppure andare tutto storto.

Qualcuno là fuori ( fuori dal nostro universo ) ci ha cresciuti con un destino: e stiamo per scoprire se si tratta di un evento a livello estinzione, oppure un evento che trasformi e faccia progredire in modo inconcepibile l’ umanità.

La storia si trova in uno stato di riposo da almeno due decenni, in una fase di ristagno che ci fa vivere attaccati ad un loop nostalgico, dove l’ evoluzione della musica e della cultura OCCIDENTALE è cessata. Ma il letargo sta per terminare. La storia MITOLOGICA è sulla via del ritorno ed emergerà dagli abissi prendendo un bel respiro che simboleggierà la nostra espressione nei confronti di quel che potenzialmente accadrà. E poi ci troveremo immersi nella storia più intensa da due millenni a questa parte. 

Visualizza immagine di origine

  • Un evento naturale ancora ignoto che interferisce con la nostra percezione dello spazio – tempo?
  • Un esperimento che riguarda il tentativo di viaggiare nel tempo ci porta ad una singolarità tecnologica?
  • Il futuro ci verrà incontro e si sovrapporrà al presente per un determinato periodo, facendoci poi tornare indietro come un elastico, lasciandoci a confrontarci con l’ ignoto?
  • Il nostro periodo temporale diventa un museo, visitato da tutti i tempi futuri?
  • Una super eruzione, una guerra nucleare, un’ epidemia globale, un blackout globale, un impatto asteroidale rappresenteranno la più grande sfida all’ esistenza dell’ umanità?
  • La nostra timeline storica verrà attraversata da un’ interferenza a causa dell’ incontro diretto con un’ altra specie ( extraterrestre ) ? Il primo contatto si svolgerà con esiti positivi o negativi?
  • La matrice simulativa che ha ipoteticamente creato questa realtà si rivelerà e usciremo dal sistema?
  • Un evento trasformativo ancora ignoto trasformerà le capacità dell’ umanità accelerando la nostra evoluzione collettiva?

Entro questa estate, in una finestra di tempo che va dall’ 8 luglio 2018 al 26 agosto 2018 questo potrebbe succedere. E tutto quello che succederà sarà stato previsto da TERENCE MCKENNA, un etnobotanico, mistico, psiconauta, massimo esperto mondiale di psichedelia, lecturer e autore di libri, filosofo e oratore ma soprattutto ideatore della teoria del tempo frattale ricorsivo ciclico mappabile su un grafico con cicli che accelerano la trasformazione storica delle epoche ( 4306 anni, 67 anni, 384 giorni, 6 giorni sono alcuni esempi ) dove nel ciclo dei 67 anni ogni 6 giorni equivalgono a 1 anno di storia, ogni mese equivale a 5 anni di storia, e ogni anno equivale a 60 anni di storia. Nel ciclo dei 384 giorni dove si suppone siamo ora, iniziato l’ anno scorso, ogni 6 giorni equivalgono a 60 anni di storia e quindi ogni giorno equivale a 10 anni di storia.

Mckenna1.jpgzdr_7

E NESSUNO lo sa! Come ci si può preparare anche solo psicologicamente ad un evento quale è la transizione ( anche detta Eschaton, Omega Point, Data Zero ) se non si sa nemmeno che QUALCOSA sta succedendo!

levi-miller-1500611801

E’ una strana posizione la mia. Perché un ragazzo di 28 anni di una zona collinare Italiana dovrebbe comprendere il sistema che struttura il tempo meglio di altri? Eppure sono qui, ad analizzare questo sistema dal 2009, a cercare di creare una timeline che allacci ogni evento storico al suo corrispondente moderno e post moderno, a cercare di capire quando si verificherà la transizione, alla fine di tutti i cicli, quando la struttura che governa questi cicli cambierà per sempre.

Al mondo solo lo sviluppatore di software Peter Meyer ha calcolato una data potenziale * che è l’ 8 LUGLIO 2018.

( e potenziale bisogna considerarla, per via delle variabili, e qui entro in gioco io, che a differenza di Mckenna e Meyer* ( che ha comunque considerato come seconda scelta la data del 26 AGOSTO 2018 ), non mi focalizzo su una sola data ma estendo il potenziale ad una finestra di tempo, individuabile attraverso l’ allaccio degli eventi storici )

E, al mondo, solo io sto cercando di realizzare una timeline con tutti gli allacci storici per ogni epoca.

Non c’è nessun altro, a parte chi ha incrociato il suo percorso con Mckenna, Meyer, e i due blogger che scrivono qui, che potrebbe comprendere cosa c’è dietro al mega evento di proporzioni senza precedenti che ci accingiamo a incontrare. Se accadrà, ognuno avrà la sua idea, e vorrà diffonderla al mondo, ma c’è un solo PERSONAGGIO le cui PAROLE e DISCORSI sono da diffondere in un mondo post eschaton, e costui è TERENCE MCKENNA. Il filosofo del tempo che vive ormai solo sulla piattaforma di You Tube.

Ma nessuno ascolta. Nessuno crede in questa teoria, nessuno la prende in considerazione, nessuno si chiede quale sia il suo valore. E’ questo il problema di mettere da parte una teoria ed escluderla a priori perché non coincide con i dettami della scienza convenzionale. Si rischia di arrivare ciechi e sordi a confronto con la transizione più importante della storia dell’ umanità.

Ci sono stati periodi in cui sono stato preso dalle vicende della vita personale, ma successivamente sono sempre tornato a considerare tutto questo perché mi rendo conto che il mio punto di vista è unico e singolare. Il sistema che regola il tempo e la storia umana si è rivelato all’ uomo …ma nessuno ha udito nulla.

Tutti presi dalle vostre vite, certamente piene di valore e significato, ma avete tralasciato lo scopo per cui ci troviamo qui. Siamo la generazione più singolare della storia. Stiamo per assistere alla nostra nascita e ci troveremo in un mondo sconosciuto, completamente differente da quello in cui siamo cresciuti a livello embrionale.

Abbiamo dato ascolto alle farneticazioni disgraziate della scienza, che afferma che siamo nati per caso in un universo che non ci riguarda. Un atto di puro masochismo è stato quello di considerarci in questo modo. Mckenna ci insegnava che noi abbiamo uno scopo scritto e suggellato nella storia, e finora abbiamo solo immaginato di esistere. Almeno per quanto riguarda il nostro sistema solare, noi abbiamo un ruolo centrale quali creature con il massimo potenziale.

Finalmente il paradigma mentale materialistico si avvia alla fine. Si sbriciolerà come una palla di vetro lanciata contro un muro a confronto con l’ evento dell’ Eschaton. Non abbiamo bisogno di sentirci dire che siamo insignificanti animali megalomani e distruttori. Siamo molto di più. E dovremmo puntare il dito contro tutti quelli che hanno supportato il riduzionismo e l’ assurda tesi della casualità umana e dirgli come veramente stanno le cose.

Visualizza immagine di origine

Visualizza immagine di origine

Ma dobbiamo farlo dolcemente, perché le persone dalla mentalità chiusa sono vittime di loro stessi. E si troveranno a disagio nel mondo post – eschaton che ci accingiamo a conoscere. Dobbiamo accompagnarli per mano e spiegare loro passo passo come comportarsi. Il problema è che, se nessuno di voi si rende conto di cosa sta succedendo, a chi si affideranno queste persone? LA SCIENZA NON AVRA’ LA RISPOSTA PRONTA, e NON LA TROVERA’ CON IL SUO SISTEMA RAZIONALE RIDUZIONISTICO.

Visualizza immagine di origine

Qualcosa di inconcepibile e incomprensibile sta per trasportarci in un mondo che crederemo ( credevamo ) impossibile.

I often like to think that our map of the world is wrong, that where we have centered physics, we should actually place literature as the central metaphor that we want to work out from. Because I think literature occupies the same relationship to life that life occupies to death. A book is life with one dimension pulled out of it.  ( Terence Mckenna )

Spesso mi piace pensare che la nostra mappa del mondo è sbagliata, che dove abbiamo messo al centro la fisica, dovremmo in realtà posizionarci la letteratura come la metafora centrale dalla quale vogliamo estrapolare la realtà. Perché penso che la letteratura occupi la stessa relazione con la vita che la vita occupa alla morte. Un libro è la vita con una dimensione tirato fuori di esso. ( Terence Mckenna )

Stiamo per essere trasportati in un’ atmosfera da romanzo per iniziare il capitolo pilota dell’ umanità, dobbiamo solo capire di che genere tratterà la nostra storia …

  Visualizza immagine di origine