Fisico nucleare descrive un vasto COVER UP sugli UFO, di Lee Spiegel

12 06 2010
Secondo David Wilcock, la guerra per il DISCLOSURE, la declassificazione del materiale riguardante UFO e alieni da parte dei maggiori stati del mondo, si sta facendo calda. A suo dire, questo articolo, apparso su AOL.news il 7 giugno, e balzato al 2° posto nella classifica dei più letti, potrebbe testimoniarlo. Infatti, a parlare di questi argomenti è il fisico nucleare Stenton Friedman, uno dei non molti scienziati a interessarsi (da lunghissimo tempo) di questo fenomeno.“Alcuni UFO sono navette spaziali guidate da un’intelligenza extraterrestre, e questa è la più grande storia del millennio.”

Queste parole non sono le farneticazioni di qualche individuo squilibrato che cerca attenzione o una camicia di forza confortevole. Stanton Friedman è [conosciuto come un anticonformista], una specie di cane sciolto.

Impiegato per 14 anni come fisico nucleare per società come General Electric, General Motors, Westing house e Aerojet General, lavorò su programmi altamente classificati riguardanti aerei a propulsione nucleare, e missili a fissione e fusione nucleare.

Nel 1958, gli UFO colpirono la sua attenzione, e Friedman ha da allora tenuto conferenze su questo argomento in più di 700 università gruppi di ricerca in tutti i 50 stati USA e in giro per il mondo.

Il fisico nucleare Stanton Friedman ha dedicato più di 50 anni per portare avanti la verità scientifica sugli UFO, ed è stato un investigatore civile della prima ora nei fatti inerenti il leggendario INCIDENTE DI ROSWELL (Ufo Crash) nel 1947.

“Dopo 53 anni di investigazioni, mi sono reso conto di come ci si trovi alle prese con un WATERGATE cosmico,” dice [Friedman] ad AOL News. “Ciò significa che poche persone nei maggiori governi conoscono almeno dal 1947 che un certo numero di UFO sono navette spaziali di origine aliena.”

Nel nuovo libro di Friedman, Science was wrong (“La scienza ha sbagliato”), scritto assieme a Kathleen Marden, osserva: “Non c’è stata carenza di argomenti validi, dichiarazioni negative giunte da gruppi di scettici e persone che si sono rifiutati di esaminare l’evidenza … che supporta la nozione di come un certo numero di UFO abbiano origini extraterrestri.”

Friedman cita molti casi di incontri UFO di cui hanno avuto esperienza persone competenti, testimoni oculari affidabili, incluso uno della Japan Airlines.

 

Uno dei più credibili avvistamenti UFO della storia viene da una serie di immagini prese a bordo della nave brasiliana Almirante Saldanha il 16 gennaio 1958. L’equipaggio della nave – assieme a diversi scienziati – fu testimone oculare di un oggetto a forma di pianeta Saturno. L’UFO si avvicino a un’isola, facendo una ripida immersione prima di volare via velocemente. Juscelino Kubitschek, allora presidente del Brasile, confermò l’autenticità delle foto.

“Un Boeing 747 sopra l’Alaska si imbattè in qualcosa che era due volte la grandezza di una portaerei, il quale volava circolarmente intorno al jet. Ciò venne poi riferito a terra, dove [la presenza] sia dell’UFO che del Boeing 747 fu registrata dal radar.

“La spiegazione data dagli scettici fu che era Giove! Ma ragazzi, un radar aereo può registrare Giove? Ciò era totalmente ridicolo. Si potrebbe dire che tu stai combattendo con le forze del ‘male’, cioè arroganza e ignoranza.”

Mentre qualche scienziato attraverso gli anni ha suggerito a bassa voce che la terra è stata visitata dagli ET, Friedman è più esplicito. E’ specialmente irritato dall’abitudine degli scienziati di usare telescopi e radiotelescopi radio per la ricerca di intelligenza extraterrestre, come l’istituto SETI in California.

“Il loro sostentamento dipende dalla congettura che non ci sia [ancora stato] nessuno che sia giunto qui, e che se solo aspettiamo ancora un po’, noi registreremo il segnale e sarà la più grande scoperta nella storia umana, e risolverà tutti i nostri problemi.”

“Quello che veramente mi dà noia è che la gente del SETI ti dirà che non ci sono PROVE sugli UFO. Bene, loro certamente non riferiscono niente, quindi non deve esistere nulla al riguardo, giusto? Sbagliato!”

Se è così, perchè perchè affidabili scienziati rifiuterebbero di considerare che la terra potrebbe essere una vacanza lampo per viaggiatori di altri mondi?

“Perchè dovrebbero ammettere che avevano ignorato una tale storia di grandi proporzioni per così tanto tempo e che si erano sbagliati,” dice Friedman. “Aver sbagliato è qualcosa che non piace per nulla ammettere agli scienziati.”

Nel corso degli ultimi 50 anni, numerosi sondaggi e rilevamenti della pubblica opinione hanno indicato che le persone sono molto interessate e anche preoccupate per ciò che riguarda gli UFO.

 

Una delle migliori immagini UFO mai prese, questo oggetto fu fotografato da Paul Trent sopra la sua fattoria nel marzo 1950. Una successiva investigazione Air Force determinò che “uno straordinario oggetto volante, metallico, argenteo, a forma di disco, di decine di metri di diametro ed evidentemente artificiale, volò alla vista di due testimoni oculari.

Un sondaggio Roper del 2002, commissionato da Science Fiction Channel, riportò che il 72% di americani credevano che il governo USA non stava dicendo tutto ciò che sapeva a proposito degli UFO, e il 68% pensava che il governo sappia di più a proposito della vita extraterrestre rispetto a ciò che si preoccupava di divulgare.

Ma perchè il governo – ogni governo – coprirebbe le informazioni riguardanti gli UFO? Per Friedman, la risposta è qualcosa maggiormente coi piedi per terra.

“Non so di un governo su questo pianeta che voglia per i suoi cittadini il dovere primario di avere fedeltà per il pianeta. Il nazionalismo è l’unico gioco in città.

Inoltre, dice Friedman, ci sono dei punti di vista militari. “Dal punto di vista della sicurezza nazionale, ognuno vorrebbe afferrare un disco volante e capire come funziona e usarlo per sviluppare armi da usare sull’ ‘ALTRO’, e c’è sempre un ‘ALTRO’.”

Come esattamente si potrebbe ottenere in un colpo solo un disco volante? Un modo è proprio quello di attendere che un veicolo da altri mondi sviluppi qualche problema meccanico e semplicemente atterri rovinosamente al suolo.

Mi viene in mente l’UFO CRASH di Roswell N.M.

Nel luglio del 1947, qualcosa si schiantò fuori dalla piccola città e, secondo gli iniziali rapporti ufficiali, si trattava di un disco volante. Le autorità cambiarono velocemente quella storia, dichiarando che era solamente un pallone metereologico che era caduto dal cielo.

Tredici anni dopo l’EVENTO di Roswell, Friedman incontrò il personale militare che era coinvolto con gli eventi del 1947 e disse che alla fine fecero qualche passo avanti nella descrizione della navicella spaziale schiantata e dei corpi degli alieni morti.

La leggenda dell’ “incidente di Roswell” nacque proprio a causa dell’ostinata determinazione di Stanton Friedman.

“Ho seguito la pista abbastanza da trovare un certo numero di persone chiave, e senza internet a disposizione, la cosa prese un mucchio di lavoro,” dice.

Ma Friedman è pienamente consapevole dell’abbondante scetticismo che gira attorno alla controversia di Roswell.

“Com’è ovvio, la resistenza ad accettare questo caso diventerà più forte nonostante ogni prova” dice Friedman. “Perchè se è vero, tutto quanto — corpi, rottami, cover-up, minacce — non è ciò di cui hai più bisogno?”

Friedman dice che ha avuto solamente 11 “disturbatori” in più di 700 discorsi pubblici sugli UFO.

“Io sono ancora ottimista nei confronti del fatto che, nel corso della mia esistenza – e ho 75 anni – arriveremo almeno a vedere una parte della mia storia, cioè che non siamo soli nell’universo.”

Con la scoperta, negli ultimi anni, di centinaia di pianeti in orbita attorno ad altri soli, gli scienziati cominciano davvero a speculare che il cosmo abbondi di vita.

Inoltre, nel 2008, l’astronomo capo della Specola Vaticana, il reverendo Gabriel Funes, ha proclamato che esseri intelligenti creati da Dio potrebbero veramente esistere nello spazio cosmico, e ciò non contraddirebbe la fede in Dio.

Tutto questo dà speranza a Friedman.

“Adesso è probabilmente il tempo di dire, si, facciamo parte di [una specie] di vicinato galattico; sfortunatamente, non siamo i pezzi grossi del vicinato.”





Le informazioni smarrite il giorno che scambiai il Salmone per una catena.

12 07 2009
Le informazioni smarrite il giorno che scambiai il Salmone per una catena

di Salvatore Pietro Anastasio


Nome? Sal P, Tati, l’orma della manticora tra falci e agrifogli, Samael vs Hod, Maggino (dai Re Magi suppongo), Howl, 18 leghe e nebbie largoveggenti, Namida, Killer Stop, Solomon, ù… e tanti altri.

Fidanzato? No.

Hai animali in casa? Tre cani vivi, un cane sepolto in giardino, due gatti vivi, molte zanzare, assioli, formiche, topi, scarafaggi, farfalle, api. Sono più zampe che pollici opponibili.

A cosa stai pensando? A come deve iniziare la canzone Metal Space Prog che sto scrivendo.

Ultimo sms mandato? Quelli gratis con la Tre.

Sei romantico? Sotto adrenalina.

Che canzone stai ascoltando adesso? Je ne suis pas ta chose di Camille.

Hai mai scritto lettere? Tante.

Ti affezioni subito alle persone che conosci? Se c’è empatia.

Luogo preferito? L’estremo.

Cosa cambieresti di te? Il luogo di nascita.

Ti ritieni diverso dagli altri? Sono uno degli Altri.

Per cosa faresti follie? Per girare Opera.

Città preferita? Kyoto.

Fumi? Non più.

Bevi? Solo Pinot Nero e Single Malt.

Tuo colore preferito? Primo posto il Nero. Secondo posto il Rosa.

Sei uno/a che ama conquistare o essere conquistato? Nel primo sguardo deve essere già accaduto tutto.

I tuoi occhi sono? Pozze al buio.

Squadra del cuore? I carpentieri di Borgonuovo.

Quanti figli avrai? Chi lo sa.

Cosa guardi in lei/lui? Se indossando se stessa riesce ad essere sensuale.

Sei felice? Quando ascolto musica.

Quanto ti senti bello/a da 1 a 10? 10, 1, 1977.

Ti sei mai innamorato del tuo migliore amico/a? Hai detto migliore amica, dunque no.

Se chiudi gli occhi cosa ti viene in mente? La distanza.

Vorresti sposarti? Lo deciderà Olethros.

Dove vorresti essere? In Giappone.

Credi nel destino? Si.

Negli oroscopi? Nella carta natale.

Come vedi il tuo futuro? Pionieristico.

Che cerchi nella vita? Voglio incontrarlo faccia a faccia, una volta sola.

Hai un portafortuna? Quando ne ho uno, lo regalo, e rimango sempre senza.

Stagione preferita? Primavera estate autunno inverno, ed ancora primavera.

Concerto o discoteca? Concerto dei Porcupine Tree, imminente.

Cosa pensi della droga? Vedo coglioni che mangiano merda, e si riempiono.

Un messaggio importante per tutti? Non faccio un passo che non sia degno del sublime.

Come ti reputi? Resuscitabile.

Hai un tuo sogno nel cassetto? Ho intagliato sogni all’aperto.

Ti ritieni una persona intellettuale? Per niente, mi ritengo un esploratore.

Ti schieri politicamente? Impero Giapponese.

Che genere di film ami vedere? Genere “Dersu Uzala, Corvo rosso non avrai il mio scalpo, Il cacciatore, Il sole, Magnolia, La sottile linea rossa, Principessa Mononoke, Come eravamo, Gli amici di Georgia, Hana-bi, Toni Takitani, Dolls, ma anche I tenenbaum e Paura e delirio a Las Vegas”.

Qual è la tua materia preferita? La coscienza.

Cosa ne pensi degli omosessuali? Che fanno quel che sentono.

Per te tutte le donne hanno gli stessi diritti? Anche il rovescio.

Cos’e per te l’amore? Il Da’at.

Cos’è per te la morte? La generosa sorella di Oneiros, presto faranno il film. L’alto costo della vita, attendo.

Cos’e per te l’amicizia? Un filo in fiamme che lega le pance di due unità a carbonio.

Hai dei valori o degli ideali? Innumerevoli.

Meglio la compagnia o la solitudine? Con chi puoi essere sincero.

Quanto sei alto? 1,77 senza tacchi.

Professione Futura? Ristoratore in Giappone.

Sport Preferiti? Correre tra gli alberi.

Fratelli/Sorelle? Si.

Nomi Fratelli/Sorelle? Veronica.

Fortuna in Gioco o in Amore? Fortunadrago.

Numero Preferito: 77, 10, 33.

Animali Preferiti: Bradipo, Koala, Salamandra, Gufo, Leone.

Destra o Sinistra? Sono mancino e penso con l’emisfero destro e l’orecchio di Dionigi.

Credi in Dio? In quello che dall’eterno immobile ha deciso di farsi Verbo e divenire. Adesso è lì in ogni particella a dire “io sono”, “io creo”, “io sento”, dice queste cose che sono il verbo.

Lingue Parlate? Valgono le lingue suonate?





Autodafè in forma di intravista

11 07 2009
Autodafè in forma di intravista

di –U–b–a–y–y– A. Ferrari


Nome? Ubayy Andrea ed innumerevoli altri per le vite che la mia anima sta vivendo in contemporanea sui vari piani temporali. Thwicerr è la mia memoria aliena attiva di Orange.

Hai animali in casa? L’angora con cui sono in simbiosi.

Sei romantico? Sono un Dandy dell’anno egiriano 10149 con qualche influsso innegabile della grande età di Novalis, Fichte e Byron.

Che canzone stai ascoltando adesso? Non ascolto canzoni.

Hai mai scritto lettere? Quando non conoscevo i vantaggi di internet prima e della telepatia poi.

Ti affezioni subito alle persone che conosci? La prima impressione è sempre determinante purtroppo e difficilmente si è disposti a rivederla, è un limite a cui cerco di sfuggire, per quanto posso.

Luogo preferito? Qualunque al di fuori della prigione del Corpo Fisico.

Cosa cambieresti di te? Vorrei essermi manifestato su questo piano ai tempi della grande Baghdad di Harun al-Rashid, senza però fare la fine dei Mu’taziliti a cui certo mi avrebbero assimilato.

Ti ritieni diverso dagli altri? Gli altri non esistono, esistiamo solo noi, che poi siamo l’UNO.

Per cosa faresti follie? Per nessuna cosa materiale o spirituale che sia, tranne che per difendere la mia libertà e quella del mondo.

Città preferita? Su questo pianeta Praga. Dhewinck sulla casa madre degli Orange.

Fumi? No.

Bevi? Credo tu ti riferisca all’assumere bevande alcoliche. No non mi distruggo così a buon mercato, I am very sorry.

Tuo colore preferito? Blu per il visibile. Yhrmd per l’Ultravioletto.

Sei uno/a che ama conquistare o essere conquistato? La parola conquista riferita ad un altro essere umano ha in sé qualcosa di odioso.

I tuoi occhi sono? Sono, hai detto bene, ma non solo gli occhi, anche il resto.

Squadra del cuore? Illuminati Bianchi con cui ho incredibilmente dei legami.

Quanti figli avrai? E’ già stabilito ovviamente, ma non ho ancora accesso a quelle informazioni sul CD universale, sto leggendo qualche files indietro in quello che convenzionalmente si reputa il presente.

Cosa guardi in lei/lui? Domanda non rilevante.

Sei felice? Domanda non rilevante e fuorviante.

Quanto ti senti bello/a da 1 a 10? Domanda non rilevante e fuorviante.

Se chiudi gli occhi cosa ti viene in mente? La domanda dovrebbe essere, se chiudi gli occhi, cosa vedi?

Dove vorresti essere? Qui e ora, ovviamente.

Credi nel destino? Il destino è una possibilità alla cui manifestazione concorrono le nostre convinzioni più profonde insieme a quelle di tutto il resto dell’universo. L’evento accade quando tutti gli infiniti futuri possibili riguardanti un dato accadimento collassano le loro funzioni d’onda di probabilità in una sola e si produce l’unico evento possibile che a quel punto diviene irreversibile.
Là fuori non c’è altro che energia e il fatto che si manifesti in un modo o nell’altro dipende da noi.
I nostri pensieri influenzano pesantemente la probabilità di un evento. L’univeso in pratica fa da specchio ai nostri pensieri e alle nostre convinzioni.

Negli oroscopi? Vale la risposta precedente.

Come vedi il tuo futuro? Vale la risposta precedente.

Che cerchi nella vita? La verità, la conoscenza suprema, la consapevolezza.

Hai un portafortuna? A che serve?

Stagione preferita? Autunno.

Cosa pensi della droga? A volte può essere utile, non a caso gli Sciamani hanno fatto uso di droghe per millenni, per sintonizzare le loro menti su altre dimensioni parallele alla nostra.
Il cervello è un apparecchio ricevente, che senso ha restare sempre sintonizzati sulla stessa frequenza?

Un messaggio importante per tutti? Esiste solo la coscienza, il resto è Matrix.

Come ti reputi? Non mi reputo.

Hai un tuo sogno nel cassetto? I sogni e i pensieri inevitabilmente si manifestano se diamo loro troppo potere. La differenza tra quel che crediamo reale e quel che pensiamo è incredibilmente sottile.

Ti ritieni una persona intellettuale? No, ho superato lo stato mentale da tempo, anche quello spirituale credo, vorrei dialogare con la mia anima, che ancora mi sfugge.

Ti schieri politicamente? Esiste un solo partito per chi non è dell’ELITE o un suo fiancheggiatore, sono un RESISTENTE per natura, anarchico e rivoluzionario.

Che genere di film ami vedere? Nell’industria del Cinema, l’Elite Globale che controlla il pianeta, riversa condizionamenti mentali ed anticipazioni del futuro a profusione, la Fantapolitica per me è il massimo. Una finestra sul nostro futuro prossimo.

Qual è la tua materia preferita? Poesia Quantistica

Cosa ne pensi degli omosessuali? Spesso ottime persone, di grande umanità e sensibilità.

Per te tutte le donne hanno gli stessi diritti? Tutte le persone DOVREBBERO avere gli stessi diritti, ma l’ELITE la pensa diversamente e vorrebbe trasformarle in utili schiavi-zombies dopo averne sterminato almeno l’80%.

Cos’è per te la morte? Una illusione, anche se in questa società è molto persistente, soprattutto in occidente in cui la vita è identificata completamente col ciclo vitale dei corpi fisici.

Cos’e per te l’amicizia? La coscienza che ogni essere è collegato ad ogni altro, in pratica la saggezza suprema del vedere nell’altro una diversa manifestazione di me stesso.

Cos’e per te l’amore? Come per l’amicizia che è un altro nome dell’amore, basta intendersi sui concetti, le parole che li racchiudono hanno significato relativo.

Hai dei valori o degli ideali? Come potrebbe esistere qualcuno che ne fosse privo? Essi sono una manifestazione dell’essere più che un attributo della personalità. Negativi o positivi che siano.

Meglio la compagnia o la solitudine? Non siamo mai soli se diventiamo consapevoli di essere nell’UNO.

Quanto sei alto? La manifestazione corporea che mi rappresenta sul piano fisico 177 cm, La mia memoria aliena attiva, Thwicerr è 220 cm, come quasi tutti gli Orange, il mio vero sé è un’ellisse o drupa energetica vibrazionale con l’asse maggiore di 30-50 metri, dipende dai giorni, che virtualmente ha estensione infinita, ed è solo il più esterno, dopo il corpo, dei miei gusci.

Professione Futura? Osservare il pianeta ed aiutare le sue creature, Santo, Navigatore di III stadio, Angelo Custode. Thwicerr è un Generale Biologo.

Sport Preferiti? OOBE, Out of Body Experience.

Fratelli/Sorelle? .

Nomi Fratelli/Sorelle? L’umanità.

Fortuna in Gioco o in Amore? La fortuna non esiste, attiriamo nella nostra esistenza quello che abita il nostro inconscio a livello di credenze profonde.

Numero Preferito: 10149, l’ho scritto anni fa in tempi non sospetti.

Animali Preferiti: Tigre, Leopardo, Gatto, Lince, Ocelot, i felidi in generale anche quelli estinti come Smilodon, una sorta di gigantesco leone con sciabole al posto dei canini.

Destra o Sinistra? Sarebbe come chiedere se credo di più a Babbo Natale o alla Befana. Sono entità illusorie, ma credendoci possono diventare realtà.

Credi in Dio? Allah, ovvero -Il creatore- è un ente superiore che ha creato l’universo, a sua volta questo è un essere vivente ed intelligente e noi tutti siamo parti di esso. Non esiste separazione tra me e ad esempio un atomo situato ad su Epsilon Eridani, tutto è collegato ed informato di tutto il resto. Non c’è il due, esiste solo l’uno. La fisica ha dimostrato questo da anni. La realtà dei nostri sensi e della nostra mente è illusoria, come già scrissero Platone e le Upanishad. Nei Veda c’è già tutto.

Lingue Parlate? Italiano, Inglese, conosco l’Arabo abbastanza bene, in futuro mi piacerebbe imparare il tedesco. Thwicerr, la mia memoria aliena attiva comunica telepaticamente e parla il Pleiadiano.




Autointervista su domande abbandonate da altri e raccolte

7 07 2009

Nome: Rossano.

Fidanzato? Un po’ mi piacerebbe esserlo.

Hai animali in casa? Si, la Birba.

A cosa stai pensando? I pensieri ci sono sempre, l’importante è non alimentarli troppo.

Ultimo sms mandato? Ieri.

Sei romantico? Qualche volta, ma ritengo che sia un po’ una debolezza più che una virtù.

Che canzone stai ascoltando adesso? Il silenzio.

Hai mai scritto lettere? Eccome, a mano, anche di recente.

Ti affezioni subito alle persone che conosci? Si, se mi sono simpatiche.

Luogo preferito? L’entroterra ligure.

Cosa cambieresti di te? "E’ un continuo restyling" (Stefano "Brigy" Briganti).

Ti ritieni diverso dagli altri? Ogni individuo è un universo a sè, ma nessuno è comunque un’isola, la coscienza è una soltanto.

Per cosa faresti follie? Non lo so.

Città preferita? Non ho visitato molte città, quindi lascio questa domanda in sospeso.

Fumi? Purtroppo non riesco a smettere per davvero di fumare.

Bevi? Con molta moderazione, a differenza di quando ero adolescente.

Tuo colore preferito: Non ho un particolare colore preferito, l’importante è che si intoni bene con gli altri.

Sei uno/a che ama conquistare o essere conquistato? Entrambe le cose.

I tuoi occhi sono: Castano molto scuro.

Squadra del cuore: Non ne ho.

Quanti figli avrai? Non so rispondere a questa domanda.

Cosa guardi in lei/lui? Tutto.

Sei felice? Si è sempre felici, ma il più delle volte non ci se ne rende conto.

Quanto ti senti bello/a da 1 a 10? 7.

Ti sei mai innamorato del tuo migliore amico/a? Mai e poi mai.

Se chiudi gli occhi cosa ti viene in mente? Nulla, sono troppo distratto dai fosfeni luminosi.

Vorresti sposarti? Penso che il matrimonio sia il seme del divorzio, ma con questo non voglio dire che in un futuro ipotetico non possa sposarmi.

Dove vorresti essere? In un luogo misterioso.

Credi nel destino? Abbastanza.

Negli oroscopi? L’astrologia è una disciplina troppo seria per essere lasciata agli oroscopi generici, privi di ascendente, tema natale, ecc.

Come vedi il tuo futuro? Vedo solo il mio presente, e i ricordi del passato e i pensieri sul futuro è meglio tenerli a bada.

Che cerchi nella vita? Prima di tutto la salute.

Hai un portafortuna? Tutto ciò che mi circonda può essere considerato, a suo modo, un portafortuna.

Stagione preferita? Fine primavera – Inizio estate/Fine estate – Inizio autunno.

Concerto o discoteca? Discoteca, ma quelle che mettono musica un po’ alternativa e sperimentale.

Cosa pensi della droga? Vi sono droghe nocive e droghe benefiche, non bisogna generalizzare e – soprattutto – abusarne.

Un messaggio importante per tutti? Non sprecate il tempo.

Come ti reputi? Difficile dare una definizione esaustiva in una o due parole.

Hai un tuo sogno nel cassetto? Essere meno pigro.

Ti ritieni una persona intellettuale? No.

Ti schieri politicamente? Il termine "partito" deriva proprio da "parte", ma la parte non può contenere il tutto.

Che genere di film ami vedere? Quelli che mi divertono, ma non quelli troppo noti.

Qual è la tua materia preferita? Biologia dell’arte.

Cosa ne pensi degli omosessuali? Che sono omosessuali.

Per te tutte le donne hanno gli stessi diritti? Per me è solo un problema di dimorfismo sessuale non di diritti e doveri.

Cos’e per te l’amore? Quella cosa per cui si fanno canzoni, romanzi, film.

Cos’è per te la morte? La faccia oscura della vita.

Cos’e per te l’amicizia? Qualcosa di essenziale per stare bene.

Hai dei valori o degli ideali? Si, ma ho difficoltà a definirli.

Meglio la compagnia o la solitudine? E’ come domandare se è meglio l’inspirazione o l’espirazione.

Quanto sei alto? Nella nostra realtà in 3 dimensioni + ciò che chiamiamo "tempo" – e con l’ausilio del sistema metrico decimale – 186 centimetri.

Professione Futura: Portalettere.

Università Futura Aspirata: Un’università straniera, meglio se in lingua neolatina.

Sport Preferiti: Sci, bob, nuoto, bowling e biliardo.

Fratelli/Sorelle? Si, uno.

Nomi Fratelli/Sorelle : Michele Segalerba.

Età Fratelli/Sorelle: 28.

Fortuna in Gioco o in Amore? Non credo nè alla sfortuna nè alla fortuna, tutto ciò che ci accade lo vogliamo noi, secondo me, anche se il più delle volte è difficile rendersene conto

Numero Preferito: 111.

Animali Preferiti: Gli animali in genere, con un debole per i gatti.

Destra o Sinistra? Vi sono cose che io penso che mi definirebbero "di destra", altre cose che penso che mi definirebbero "di sinistra", quindi ho difficoltà a rispondere a questa domanda.

Credi in Dio? Ritengo sia stupido "credere" o "non credere" in qualcosa, bisogna fare esperienza diretta delle cose, e Dio è qualcosa di non sperimentabile chè è, ma non esiste.

Lingue Parlate: Italiano, Ligure, Francese, Esperanto, Inglese.





Il quiz di un certo MUGABE…

27 04 2009

Oggi alle 19.04 | Modifica nota | Elimina

1. La cosa che hai fatto di cui ti vergogni di più.
Votare Bertinotti, col senno di poi.
2. Una stranezza che però ripeti costantemente perché ti fa sentire bene.
Borbottare cose senza senso.
3. Anche tu quando vedi un avatar con un bello/a ragazzo/a hai subito l’istinto di chiedergli/le l’amicizia?
Cosa si intende per "bella ragazza/o"?
4. E poi ti penti perché è da sfigati?
Che domanda è, Mugabe?!
5. Lo scrittore italiano più sopravvalutato.
Una decina, penso. Un nome che mi viene in mente: Andrea DeCarlo.
Ma poi anche AB, AN, FM, ST ecc ecc…

6. Il poeta italiano più sopravvalutato.
Non conosco sufficientemente la poesia italiana (soprattutto quella contemporanea), ma ritengo che i poeti sopravvalutati siano una bella folla.
7. Ti sei mai masturbato in un posto strano?
Si.
8. La location più stravagante dove hai fatto sesso.
No, non è mai successo che lo facessi in un posto strano, davvero.
9. Hai mai camminato a quattro zampe per far felice qualcuno?
Mugabe…per favore…
10. Il tuo podio dei tre scrittori italiani contemporanei.
Giuseppe Genna, Roberto Quaglia, Alessandro Bergonzoni.
11. Il tuo podio dei tre scrittori stranieri contemporanei.
Jorge Luis Borges, Josè Saramago, Thomas Pynchon.
12. Hai mai fatto a botte?
Si.
13. Dito in culo sì o dito in culo no?
Mah, può succedere…in ambulatorio o meno.
14. A te o a lei/lui?

15. Ti hanno mai sorpreso con le dita nel naso?
Un po’ di volte.
16. Hai mai chiamato la maestra mamma?
Un lapsus junghiano può essere capitato, si
17. La bugia più grossa che hai detto?
Che mi avevano venduto un libro con tutte le pagine bianche.
18. Il sogno più spaventoso che hai fatto?
Interminabili cadute in interminabili precipizi.
19. La figura di merda che hai fatto che maggiormente ti ha segnato?
Non me ne ricordo esattamente una, ma so che un buon 95% di esse è accaduto a scuola.
20. Hai mai vinto al superenalotto?
No, ma mio padre sì e poi mi ha dato i soldi.
21. Hai mai salvato un animale da morte certa?
Avrei voluto, ma sono giunto troppo tardi, purtroppo.
22. Hai mai pogato?
Si.
23. Paul diAnno o Bruce Dickinson?
Bruce Dickinson…ma solo perchè Paul D’Anno ora mi sfugge.
24. Hai mai cantato gold degli spandau ballet?
Mai.
25. Hai mai fatto karaoke?
Si.
26. Secondo te fiorello che tipo di stupefacenti usava quando andò in crisi dopo il successo del karaoke?
Cocaina, ritengo sia troppo scemo per far uso della suprema sostanza chiamata LSD.
27. Ti piace simona ventura?
Ritengo sia una delle donne più brutte della Tv italiana.
28. Hai mai fatto cilecca?
Si, ma non me ne sono fatto accorgere.
29. Hai mai leccato il pavimento?
No.
30. Ti sei mai ritrovato sotto un acquazzone senza ombrello?
Spesso mi sono ritrovato davvero scolo, come si dice a Genova.
31. Hai mai fatto volare un aquilone?
Forse una volta
32. Ti faresti il bagno nel gange?
Il solo pensiero delle pantegane mutanti che devono sguazzarci sotto, mi fa desistere da questo desiderio.
33. Norman Mailer apparteneva alla beat generation?
Era un pianista?
34. Dimmi tre nomi di giocatori di basket NBA famosi.
Sport 0.
35. Da una definizione di underground
Sottosuolo.
36. Hai mai fatto sesso anale?
Domanda troppo intima.
37. Hai mai risposto al saluto di una persona rendendoti conto che non stava salutando te?
Mi è capitato anche recentemente.
38. Hai mai mostrato le chiappe dalla macchina?
Roba da truzzi.
39. Tre personaggi famosi che hai avuto il piacere o dispiacere di conoscere.
Mal dei Primitives (intervistato assieme ad Andrea Bosco), Paola Perego (da piccolo), Nanni Moretti.
40. Il caffè è una droga?
Si, una droga legale come l’alcool, perchè intontisce ma non apre la mente come l’LSD (che, guarda caso, è illegale).
41. Se sulla sigarette c’è scritto che il fumo uccide perché sulle macchine non c’è scritto la velocità uccide?
Questa l’hai presa da un comico, Mugabe…
42. Se non sapessi chi sono hitler e ratzinger, vedendo solo le foto chi diresti che è il bene e chi il male?
Hitler era pazzo, Ratzinger no, quindi…
43. Hai avuto rapporti omosessuali?
Sono superetero.
44. Hai mai avuto un incidente stradale? Se si racconta cosa ricordi.
Ho avuto almeno 5 incidenti stradali…ma, evidentemente, devo avere un angelo custode molto vigile (urbano, ed inurbano).
45. Saresti capace di uccidere una persona?
Solo col pensiero.
46. Ti sei mai trovato in un ascensore bloccato?
Forse una volta.
47. Hai mai legato qualcuno?
Forse da piccolo.
48. Hai mai visto un porno da solo/a?
Si.
49. Tre cose che hai rubato, se l’hai fatto.
Oggetti no, consumazioni in locali (con successiva fuga) si.
50. Ultima domanda. Compilando questo quiz senti di aver lasciato trasparire qualcosa di importante della tua personalità?
Può essere.