2019: Immaginiamo un’ Europa senza Youtube

20 11 2018

     Il video sopra è stato da me selezionato perché quest’ anno ho scoperto questa simpaticissima Youtuber Italiana, Jokerina

   A causa dell’ Articolo 13, dal 12 Gennaio 2019, Youtube potrebbe essere bandito  in Europa, o addirittura chiudere del tutto. In entrambi i casi, tutti i video mai realizzati su Youtube diventerebbero irrecuperabili. PUO’ SUCCEDERE. Ed è GRAVE!

Ho saputo ora che pare che in Spagna non ci sia più Google News. La Spagna ha bandito l’ opzione di cercare le notizie sul mondo tramite Google. Quindi le aziende troppo grosse per cadere possono crollare.

La prima cosa a cui penso è la MUSICA. Musiche bellissime e non commerciali che non saprei assolutamente come recuperare senza Youtube. Io vivo di musica Youtube H24 e mi aiuta ad evitare di preoccuparmi del mio orecchio sinistro acufenizzato. Grazie all’ ascolto della musica non sento più il rumore del mio orecchio interno.

Certo, esiste l’ opzione di tornare a utilizzare uno stereo e dei dischi, ma quindi fatemi capire, potremo solo ascoltare la musica che piace commerciare a LORO?

La seconda cosa a cui penso è l’ INFORMAZIONE VERA. Canali come quello di Enzo Pennetta, BYOBLU, il telegiornale della verità, e comunque altri documentari non ufficiali. GENTE, dovremo affidarci alla TELEVISIONE! Potremo ascoltare solo le notizie che piacciono a loro! E meno male che esisteranno ancora i siti alternativi, altrimenti veramente torneremmo indietro psicologicamente di decenni.

La terza cosa sono gli YOUTUBERS. Va bene, molti sono stupidi, ma alcuni come la simpatica Jokerina, e Adam Beales, sono molto interessanti e creativi. All’ industria dei videogiochi servono gli Youtubers perché fanno pubblicità sui videogiochi. Ci sono interi videogiochi caricati su Youtube nei Walktroughs. Allo stato attuale chiunque potrebbe anche evitare di comprare i videogiochi perché li giocano gli Youtubers al posto tuo. Senza Youtube dovremo tornare a comprare videogiochi senza conoscere niente di ciò che stiamo comprando al prezzo di 70 fottuti euro.

Le serie TV, i film, i TRIBUTI ai personaggi e agli attori …intere serie TV che andrebbero perse per sempre caricate su Youtube, perché ormai chi mai compra i DVD ? Film proibiti e sconosciuti ai più che possono essere visti su Youtube.

Accidenti, questo non è solo un problema per tredicenni! Questo è un problema per tutti, almeno quelli che non hanno ancora 60 anni. Dite addio alla corsa verso l’ Informazione Reale senza Youtube. Dite addio alla musica non commerciale senza Youtube. Recupererete per forza televisioni e stereo senza Youtube.

E se vorrete RIVEDERE QUALSIASI COSA che vi siete persi, sarà proprio come negli anni ’90. Persa l’ occasione, persa la visione.

Ci rimetteremo tutti quanti. E se i giovani faranno partire una rivoluzione, VE LA SIETE ANDATA A CERCARE e IO PERSONALMENTE LI SUPPORTERO’ COMPLETAMENTE.

Vivremo in un mondo diverso senza Youtube. NON E’ UNO SCHERZO e NON E’ UNA ESAGERAZIONE.

FIRMA QUI, ACCIDENTI!     https://www.change.org/p/saveinternet-internet-e-in-pericolo-e-tu-puoi-salvarlo-europarl-en





Criptokubrickologia: sincronizzazione dei decessi

20 11 2018

http://copycateffect.blogspot.com/2018/11/Cryptokubrology-Obits.html

La criptokubrickologia può a volte superare gli eventi. Sembra che i necrologi stiano facendo proprio questo negli ultimi giorni.

Come ho notato in precedenza:

La criptokubrickologia è stata definita come “scavare attraverso le opere di Stanley Kubrick sulla premessa che il suo corpus filmico è una massa smorzata di ministranti cabalistici codificati comparabili (nello scopo) alle opere di William Shakespeare, ma incomparabili (nella complessità) a qualsiasi cosa nella storia registrata. In effetti, la criptokubrickologia ha portato a una visione completamente diversa della cosiddetta “Storia” stessa. ” Fonte

Criptokubrickologia: “Una metodologia utile per decostruire il cinema, la storia e la sincronicità”. ~ dice Alex Fulton , 31 gennaio 2017.

In questo novembre 2018, io e altri, inclusi Alex Fulton e Media Monarchy, abbiamo iniziato a notare la morte di individui legati a Stanley Kubrick e / o ai suoi film.

Il primo grande necrologio su cui tutti abbiamo iniziato a scambiare appunti è stato quello di Douglas Rain. E’ morto all’età di 90 anni l’11 novembre 2018.

Rain, che è stato un membro fondatore del Festival del Canada Stratford (Shakespeariano) nel 1953 e fu attore teatrale fino al 1998, sarà ricordato soprattutto per la sua associazione con Kubrick. Rain ha fornito la voce del computer HAL 9000 per il film 2001: Odissea nello spazio (1968) e per il suo sequel, 2010: L’anno del contatto (1984).

Quindi la morte di Stan Lee è avvenuta il giorno dopo. Stan Lee (nato Stanley Martin Lieber il 28 dicembre 1922), icona dell’universo Marvel, è morto all’età di 95 anni, il 12 novembre 2018.
Alex Fulton ci ha passato un grafico del rapporto di date tra Lee e Kubrick.

I due Stan: sono cresciuti entrambi nel Bronx e hanno finito per avere selvaggiamente successo nel maneggiare universi creativi. Ci sono stati cameo di Stan Lee in ogni film del cinematico universo Marvel mentre di Stanley Kubrick abbiamo cameo in ogni film dell’universo conosciuto. Tra la nascita di Stan Lee (28/12/1922) e quella di Stanley Kubrick (26/07/1928) passano 2037 giorni.

Fulton ha sottolineato che Stan Lee è nato esattamente 2037 giorni prima che Stanley Kubrick fosse nato ed è morto nel 237 ° mese dopo la morte di Kubrick, il giorno dopo di Douglas Rain, il quale aveva decretato la morte del computer HAL 9000. La criptokubrickologia pareva proprio fare visita questi morenti.

Nel giro di quattro giorni, è uscito fuori che un altro della cerchia di Kubrick sia passato a miglior vita nel 237 ° mese dalla morte di Kubrick – RIP Pablo Ferro (15/1/35 – 16/11/18)”, con queste parole Alex Fulton ha condiviso il messaggio sui social media. Ferro aveva 83 anni.

Pablo Ferro è stato un graphic designer americano, il suo compito era quello di realizzare i titoli dei film e fu fondatore della Pablo Ferro Films; nacque il 15 gennaio 1935 ad Antilla, Cuba. Fu lui a creare il potente e influente design dei titoli nei film di Kubrick Il dottor Stranamore e Arancia meccanica , così come altri, come Oltre il giardino , Bullit e L’affaire di Thomas Crown.
Lo stesso giorno in cui Ferro è morto, un’altra figura di spicco nei film è scomparsa. William Goldman, nato a Chicago il 12 agosto 1931 e morto all’età di 87 anni il 16 novembre 2018.
Goldman è stato un romanziere, drammaturgo e sceneggiatore americano e ha vinto due premi Oscar per Butch Cassidy e Sundance Kid (1969) e ancora per Tutti gli uomini del presidente (1976). Viene anche ricordato per Il maratoneta, Wild Card e La principessa sposa.
Il libro di Goldman Which Lie Did I Tell? fa questa menzione:

Una volta incontrai Stanley Kubrick e abbiamo avuto modo di parlare di cosa avrebbe fatto dopo Napoleone [film che Kubrick non riuscì mai a realizzare], egli disse. Ho chiesto quale parte e questa è stata la sua risposta: “Tutto, voglio compiere l’intero giro della vita di un uomo”.
Il problema è che i film non funzionano per fare cose come queste.
Mi piacerebbe sapere come Kubrick avrebbe attaccato il problema.

Stanley Kubrick, il rivoluzionario e intransigente regista, è morto nella sua casa fuori Londra, di domenica mattina, il 7 marzo 1999. Aveva 70 anni. Riuscì a fare solo 13 film nella sua vita. Aveva consegnato Eyes Wide Shut proprio prima di morire all’improvviso.

Alex Fulton condivide con noi un altro bocconcino:

Eyes Wide Shut fu rilasciato nel trentesimo anniversario dell’atterraggio sulla Luna dell’Apollo 11 e lo stesso giorno in cui è morto JFK Jr. questo avveniva esattamente 15300 + 153 + 153 giorni dopo la data del copione di Burning Secret [altro film che Kubrick non realizzò mai, il cui copione, risalente al 1988, è stato ritrovato di recente] . Qual era il segreto bruciante di Kubrick?

Tutto questo mi porta quasi al 22.11.18 Chi potrebbe essere il prossimo alunno di “Kubrick” ad avere un grande impatto triste su Hollywood?

Potrebbe essere chiunque. Ma questo nome mi è venuto in mente. Così come un altro.

Douglas Huntley Trumbull (nato l’8 aprile 1942) è un regista americano, supervisore agli effetti speciali e inventore. Ha contribuito, o è stato responsabile, degli effetti speciali fotografici di 2001: Odissea nello spazio , Incontri ravvicinati del terzo tipo , Star Trek: Il film , Blade Runner e L’albero della vita , e ha diretto i film Silent Running e Brainstorm . È figlio di Donald Trumbull (27 maggio 1909 – 7 giugno 2004) il quale creò gli effetti visivi per il film The Wizard of Oz del 1939 e di film successivi come Silent Running e Guerre stellari.

– Prendi la tua chiave e apri la cassetta delle lettere n° 237. – …tirami fuori dalla mia busta e baciami.

 

“Stanley Kubrick mi disse che il mondo è guidato da pedofili e satanisti” Nicole Kidman.

Altri link di criptokubrickologia [alcuni di prossima traduzione italiana spero.]

https://copycateffect.blogspot.com/2017/12/Cryptokubrology-Xmas.html

https://civiltascomparse.wordpress.com/2018/06/20/cripto-kubrickologia-2-il-bigfoot/

https://copycateffect.blogspot.com/2017/07/Scaramuccia.html

https://copycateffect.blogspot.com/2017/06/Frame-237s.html

http://copycateffect.blogspot.com/2017/04/Birdman237.html

http://copycateffect.blogspot.com/2017/03/Cryptokubrology.html

https://civiltascomparse.wordpress.com/2016/11/22/dal-frame-237-alla-camera-237-da-shining-a-westworld/

http://copycateffect.blogspot.com/2014/11/Kubrick-Red.html

http://copycateffect.blogspot.com/2014/10/Scorpion.html

http://copycateffect.blogspot.com/2014/10/IKEA237.html

http://copycateffect.blogspot.com/2014/10/PitchPerfect237.html

http://copycateffect.blogspot.com/2014/10/237.html





Una nuova formula del Tempo Frattale derivata dall’ I Ching

19 11 2018

Visualizza immagine di origine

Visualizza immagine di origineHo pensato ad una nuova formula che si potrebbe usare per formare un grafico che rappresenti il corso del Tempo Frattale, sempre tramite la trasformazione dell’ I Ching. Mckenna nella sua formula originale ha usato il metodo 64 esagrammi da 6 linee, ma in realtà  alla base dell’ I Ching, e probabilmente realizzati prima degli esagrammi ci sono i trigrammi, che sono 8 e sono composti da 3 linee ciascuno. Rappresentano le 8 forze primordiali del mondo: fuoco, terra, acqua dolce, aria ( cielo ), acqua, roccia, tuono e vento. Le due contrapposizioni Yin e Yang rappresentano la contrapposizione dei due fattori temporali Abitudine e Novità ( Stagnazione e Progresso ). Due trigrammi formano un esagramma.

Questa nuova formula fornisce un sistema che potrebbe essere più funzionale, e dà origine ad una serie di cicli durante il quale la Storia dell’ Umanità si rievoca ciclicamente. Si parte da un mini ciclo di 3 giorni, poi con un altro piccolo ciclo di 6 mesi e 12 giorni, e poi un ciclo un po’ più grande, di 4 anni, 2 mesi e 16 giorni ( * Questo si potrebbe collegare ai miei cicli vitali, anche se io ho identificato un ciclo vitale di 3 anni, ho notato che esiste un ciclo alternativo di circa 4 anni e qualche mese che si collega alla formula originale della Timewave ).

Successivamente arrivano i cicli più lunghi, 12. 288 giorni ( 33 anni ) ( * con un picco del grafico che corrisponde all’ inizio della discesa nella novità e il disequilibrio fra i due fattori che si posiziona a 28 anni ( 10. 240 giorni ) dalla Data Finale ) e un grande ciclo di 269 anni che ci porta alla decade dei 1750s , proprio all’ inizio della Rivoluzione Industriale, la prima Enciclopedia del sapere mondiale, il Grande Terremoto di Lisbona, la Guerra dei Sette Anni e l’ inizio della conquista britannica del subcontinente Indiano.

Altri due ulteriori lunghi cicli ci portano al 135, 136 a. C. , ai tempi dell’ Impero Romano alle prese con le rivolte degli schiavi e ai tempi del Confucianesimo. E al 4. 444 a. C. verso gli inizi della Storia registrata.

Per selezionare un punto di partenza del ciclo dei 33 anni dobbiamo selezionare una data di enorme importanza storica, tale da scindere la Storia che conosciamo in un prima e un dopo. Per trovare il culmine del ciclo al suo picco dei 28 anni dobbiamo trovare un momento storico a 5 anni di distanza dalla scissione in cui il fattore novità della storia ha cominciato a prevalere, quindi un punto di – trascinamento – verso il progresso e il nuovo nella storia.

Ho provato in diversi modi: per il ciclo dei 33 anni inizialmente ho provato a farlo iniziare con Chernobyl ( 26 aprile 1986 ) perché è comunque un evento distruttivo i quali effetti dureranno per secoli ( Data Finale 17 dicembre 2019 ), oppure con il maggiore evento culturale – televisivo del Ventesimo secolo, che è stato il giorno dei concerti del Live Aid ( 13 Luglio 1985 ) ( Data Finale 5 marzo 2019 ), oppure si potrebbe, visto l’ argomento Tempo, posizionarlo al 3 luglio 1985, che sappiamo essere il giorno del debutto del film Ritorno al Futuro ( Data Finale 23 febbraio 2019 ) , oppure al giorno che ha messo in difficoltà il nostro percorso verso l’ esplorazione spaziale, il disastro del Challenger ( 28 gennaio 1986 ) che ha ( Data Finale 21 settembre 2019 ) e anche al giorno dell’ annuncio delle riforme per la Urss che avrebbero poi portato alla sua graduale dissoluzione ( 25 febbraio 1986 ) che ha ( Data Finale 18 ottobre 2019 ).

In questo modo si può provare a posizionare il picco ” trascinatore “ , momento di maggiore frizione della Storia, in quegli anni 1990 e 1991 che sono percepiti come fondamentali: abbiamo la dissoluzione della Urss che lasciò una sola superpotenza ( 25 – 26 dicembre 1991 – Data Finale 7, 8 gennaio 2020 / 8 dicembre 1991 – 21 dicembre 2019 ), il colpo di stato in Urss ( 19 agosto 1991 – Data Finale 1 settembre 2019 ) e 27 febbraio 1991, la resa dell’ Iraq con alcuni che dicono che quel giorno gli Usa lanciarono una piccola bomba nucleare per concludere la guerra      ( Data Finale 12 marzo 2019 ).

Abbiamo anche altre possibilità: la prima pagina web, 13 novembre 1990 ( Data Finale forse troppo vicina, 26 novembre 2018 ), l’ inizio della Guerra del Golfo con intervento americano ( 16 – 17 gennaio 1991 – Data Finale 29, 30 gennaio 2019 ), la più potente tempesta solare mai registrata ( 4 giugno 1991 – Data Finale 17 giugno 2019 ) , l’ eruzione del Pinatubo che cambiò il clima ( 15 giugno 1991 – Data Finale 28 giugno 2019 ) , la scoperta del primo esopianeta ( 25 luglio 1991 – Data Finale 7 agosto 2019 ) e ovviamente l’ inizio dell’ Era Internet ( 6 agosto 1991 – Data Finale 19 agosto 2019 ).

Questo ci porta a capire che il ciclo dei 4 anni e 76 giorni è iniziato nel 2014 – 2015, in una di queste date potenziali ( 22/23 ottobre, 16 giugno, 1 ottobre, 5 luglio, 26 giugno, 27 aprile per il 2015 e 20 dicembre, 21 ottobre, 7 dicembre per il 2014 ) e alcune di queste date sono interessanti, per esempio il 1 ottobre, con l’ intervento militare in Siria, il 5 luglio con la crisi Greca della Grexit, il 26 giugno con gli attentati dell’ Isis, e il 16 giugno 2015 fu il giorno dell’ annuncio di Trump candidato alla presidenza Usa.  

______________________________________________________________

C’è un metodo diverso di interpretare questa serie di cicli:

Se noi facciamo iniziare il ciclo dei 33 anni negli anni fra il 1985 e il 1991 e il picco di frizione dei 28 anni lo posizioniamo quindi fra il 1991 e il 1997:

( * ricordo che il ciclo dei 33 anni rappresenta una scissione della storia fra un prima e un dopo, e il ciclo dei 28 anni rappresenta un ” evento trascinante ” verso una situazione di instabilità e progresso )

ciclo 33 anni    : 8, 25, 26 dicembre 1991 ( Data Finale 30 luglio – 16, 17 agosto 2025 ) // 27 febbraio 1991 ( DF 19 ottobre 2024 ) // 13 novembre 1990 ( DF 5 luglio 2024 ) // 25 luglio 1991 ( DF 16 marzo 2025 ) // 6 agosto 1991 ( DF 28 marzo 2025 ) ( * vicino all’ ingresso di Nettuno in un nuovo ciclo in Ariete ) // 9 novembre 1989 ( DF 2 luglio 2023 ) // 19 ottobre 1987 ( DF 10 giugno 2021 ) // 26 aprile 1986 ( vedi sopra ) // 25 febbraio 1986 ( vedi sopra ) // 19 agosto 1991 ( DF 10 aprile 2025 ) // 20 novembre 1985 ( vedi sopra ) // 13 luglio 1985 ( vedi sopra ) // 4 giugno 1989 ( DF 25 gennaio 2023 ) // 22 dicembre 1989 ( DF 13 agosto 2023 ) // 12 giugno 1990 ( DF 2 febbraio 2024 ) // 2 agosto 1990 ( DF 24 marzo 2024 ) // 3 ottobre 1990 ( DF 25 maggio 2024 ) // 25 dicembre 1990 ( DF 16 agosto 2024 ) ( * durante le Olimpiadi di Parigi ) // 25 giugno 1991 ( DF 14 febbraio 2025 ) // 16, 17 gennaio 1991 ( DF 8, 9 settembre 2024 ) ( – in questo periodo Elon Musk vuole portare l’ uomo su Marte, la partenza sarebbe nel settembre del 2024 )

  • Il 19 ottobre 1987 ci fu il grande crollo di Wall Street, il 22 dicembre 1989 la crisi in Romania e l’ inizio dell’ effettiva apertura del muro di Berlino, il 12 giugno 1990 venne annunciata la Federazione Russa, il 25 dicembre 1990 avvenne il primo test del sistema Internet e il 25 giugno 1991 avvenne la disgregazione della Jugoslavia, e l’ 8 dicembre 1991 fu una delle date che decisero la fine della Urss. Mentre il 15, 16 gennaio 1991 è il giorno dell’ intervento americano in Iraq.  

Picco 28 anni: c’è una connessione fra l’ inizio del ciclo dei 33 anni il 25 – 26 dicembre 1991 e il 4 agosto 1997, che ho scoperto con un calcolatore di distanze temporali e tramite l’ uso della formula calcolando la distanza da una ipotetica Data Finale , e quella data è interessante perché allora morì l’ essere umano più longevo di tutti. // Altre possibilità, per una Data Finale fra il 2023 e il 2024 sono 4 settembre 1995 ( Ebay ), 10 febbraio 1996 ( una data importante per l’ AI e gli scacchi ), il 5 luglio 1996 ( la clonazione ), il 19 aprile 1995 ( attacco terroristico di Oklahoma City ), l’ 11 luglio 1995 ( il massacro di Srebrenica ). // Alternative sono il debutto di Clinton ( 20 gennaio 1993 – DF 2 febbraio 2021 ), l’ attacco al World Trade Center del 1993 ( 26 febbraio 1993 – DF 11 marzo 2021 ), l’ assedio di Waco fra il 28 febbraio 1993 e il 19 aprile 1993 ( DF – 13 marzo 2021 e 2 maggio 2021 ), l’ accordo Israelo – Palestinese del 13 settembre 1993 ( DF – 26 settembre 2021 ) , la fondazione della UE ( 1 novembre 1993 – DF 14 novembre 2021 ), la morte e il funerale di Diana    ( 31 agosto e 6 settembre 1997 – DF 13 e 19 settembre 2025 ), l’ elezione di Mandela in Sudafrica ( 27 aprile 1994 – DF 10 maggio 2022 ) ( * qui Giove inizia un nuovo ciclo in Ariete ), il massacro in Africa ( 6 aprile 1994 – DF 19 aprile 2022 ) , la ” scoperta ” della ” vita su Marte ” il 6 agosto del 1996 ( DF 19 agosto 2024 ) , l’ annuncio della clonazione il 22 febbraio 1997 ( DF 7 marzo 2025 ) , una delle date per la fine del sistema Urss 8 dicembre 1991 ( DF 21 dicembre 2019 ), un’ altra data per la creazione del sistema UE ( 7 febbraio 1992 – DF 20 febbraio 2020 ) , la crisi di Los Angeles del 1992, 29 Aprile ( DF 12 maggio 2020 ) , l’ elezione di Clinton il 3 novembre 1992 ( DF 16 novembre 2020 ).            

 





Protetto: Un esperimento ai limiti della realtà – I personaggi di Degrassi esistono e io li conosco tutti LOL ( gioco pazzerello )

13 11 2018

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:





L’ OCD è un problema globale

10 11 2018

Visualizza immagine di origine

Ho finalmente compreso il fulcro della situazione riguardante Christine Blasey Ford, accusatrice di Brett Kavanaugh riguardo ad un abuso passato. E’ affetta dal disturbo ossessivo compulsivo ( OCD ) ed è realmente convinta di essere stata vittima di abuso. Infatti l’ OCD può portarti a credere che ti sia accaduto qualunque cosa, c’è una versione che riguarda le false memorie. La vostra paladina della verità e della giustizia è una vittima di se stessa che ha bisogno di riconoscere il suo problema. La nostra società dominata dalle donne in cerca di accuse dappertutto ha un effetto disastroso su queste persone.

L’ OCD si verifica in uno spettro di magnitudo diverse. E’ come una nube temporalesca che transita per il cielo della nostra mente. Quando arriva produce una scossa, e la magnitudo più bassa è quella che spinge le persone a toccare ( o aprire e poi chiudere ) una porta un tot di volte, ed esse compiono questo gesto per fare in modo che, siccome loro pensano che ignorare questo gesto significhi portarsi qualche sfortuna addosso, loro lo fanno lo stesso perché se davvero quella cosa succede, almeno possono dire dopo che l’ evento non è per niente collegato al gesto in questione. Cioè che sarebbe accaduto comunque gesto o non gesto. Ma per evitare che lo attribuiscano proprio a quel gesto sono costretti a farlo. Io lo so, lo faccio almeno nel 95% dei casi, tocco un interruttore o una maniglia 3 volte quando vado via da una stanza, o da casa.   

Le magnitudo più alte possono rendere una persona impaurita dai coltelli, perché quando si mettono a mangiare con la famiglia, e afferrano il coltello per tagliare la carne, hanno una immagine dove lanciano il coltello e colpiscono la fronte di colui che gli sta davanti. Io lo so, mi succede nel 90% dei casi, a meno che non abbia già altro a cui pensare.

Si trovano alla stazione in attesa di un treno, e si accorgono che un tizio è troppo vicino alla linea gialla. Sorge una immagine dove loro lo spingono sulle rotaie mentre passa il treno. E cominciano a credere che ” la prossima volta perderanno il controllo “.

Hanno una discussione con un parente, e cominciano a pensare brutte cose, insulti, orribili avvenimenti, tutti i modi in cui il parente potrebbe morire, e si convincono di essere un potenziale assassino, e che domani è il giorno del raptus. Fanno fatica a dormire perché potrebbero diventare sonnambuli e andare a colpire il parente.

La magnitudo peggiore è devastante. Un etero conosce un ragazzo dall’ aspetto piacevole, e qualcuno commenta che ” sembra gay ” o che ” cammina come un gay ” : la persona etero comincia a rivalutare ed esaminare tutto il suo mondo, in giro non può fare a meno di notare tutti i bei ragazzi e chiedersi se potrebbero piacere a lui, se vorrebbe avere una relazione con loro. A casa comincia a guardare video gay online per esaminare la sua reazione, e siccome l’ OCD comporta l’ ossessione di essere improvvisamente diventato potenziale gay o effettivo gay, e la compulsione che genera una reazione sessuale, avvertendo quella sensazione comincia a convincersi. Tutto il suo mondo gli crolla addosso. In realtà noi abbiamo reazioni sessuali a scene sessuali. E’ una reazione fisiologica. E spesso confondiamo il piacere con l’ ansia. A livello di impulsi sono quasi indistinguibili in questo caso.

Successivamente il ragazzo etero che si crede gay comincia a credere che tutti quelli che hanno a che fare con lui SANNO e CREDONO che lui è gay, e quindi non riesce più ad uscire con gli amici oppure comincia a cercare una relazione etero ovunque , e se non è soddisfatto, si aggiunge un tassello alla sua convinzione. E successivamente comincia a vivere una vita fondata su una bugia, fino a quando non capiterà con una ragazza che gli piacerà veramente.

Ancora peggio, spesso quando i media fanno le notizie sui casi di rapimento e omicidio, ci sono persone che le leggono e si convincono di essere loro i colpevoli, e potrebbe essere questa la verità dietro a quelli che noi crediamo ” vogliono attenzione “, almeno per una parte di questi casi. Cominciano a ossessionarsi e credono di essere un pericolo per la società e che devono essere rinchiusi.

Mi ricordo che tanti anni fa a mio fratello è stata rubata la bici, e io divenni ansioso e convinto di essere stato io a rubarla, arrivando persino a pensare di aver pagato qualcuno per andare a rubarla. Ed ero solo un ragazzino.

Generalmente queste persone sono insicure, e legate indissolubilmente ad una routine che loro vorrebbero non fosse mai stravolta, ma la vita è un cambiamento continuo. L’ OCD ha un effetto paradossale. Colpisce ciò che per una persona sta più a cuore, e lo porta via, scaricandolo di nuovo addosso alla persona sotto forma di un mostro, di ansia, di fobia.

Queste persone hanno un forte senso di colpa. L’ effetto li convince temporaneamente che se loro si immergono nella ossessione e le danno corda, si sentiranno meglio, ma poi ad un certo punto è come se si svegliassero e si rendessero conto che qualcosa non va, e cominciano a bombardare sé stessi. Cominciano a evitare situazioni trigger, cominciano a punirsi da soli, hanno problemi a dormire, a mangiare, a concentrarsi, e la loro mente è superattiva, continua a girare in tondo, nella stessa giornata possono comprendere il loro problema ed esserne sollevati, cominciare a cercare una soluzione, e successivamente ricadere di nuovo nel dubbio. Il DUBBIO è il fulcro della situazione. Si chiama ” la malattia del dubbio “.

Queste persone hanno necessità ogni tot mesi, di andarsi a rileggere il ” manuale delle istruzioni ” sulla loro situazione, e ogni volta è come se lo leggessero per la prima volta. E una singola persona può passare attraverso tutto lo spettro, e tutte le magnitudo della nube temporalesca, nel corso della sua vita. Le magnitudo più basse rimangono stabili e inserite nella routine quotidiana, mentre quelle più alte sono spesso generate dai mass media o da una particolare situazione della loro vita sociale e individuale, e può essere triggerata anche da un singolo commento.

Noi come società dobbiamo metterci al tavolo della discussione e cominciare a comprendere questo problema. Abbiamo creato una società che fomenta e tormenta queste persone. Siamo amici e complici della loro nemesi, il mostriciattolo che arriva nella loro vita e gioca con le loro vite.

La fine della verità dipende anche da questo. Pensate a tutti quelli che non riconoscono le visualizzazioni mentali. Agli scettici che non si rendono conto di essere ciechi nella mente. Quando per queste persone c’è un intero mondo di fantasia e incubi generato dalle visualizzazioni mentali.

Se creiamo un mondo basato sulle bugie e sulle convinzioni tossiche, non andremo da nessuna parte.   

______________________________________________

La mia giornata tipo: ogni cosa deve essere messa al suo posto, due bottiglie non possono essere nella stessa postazione assieme ma sempre separate, i telecomandi devono essere messi in ordine di lunghezza, lo spazzolino deve essere girato in una certa maniera, un cassetto deve essere sempre chiuso e riaperto 3 volte, come anche quando vado via di casa e quando rientro devo toccare la porta o un interruttore della luce 3 volte, perché 3 è il numero perfetto, il mio numero, mentre il 4 è il numero della morte. Il 2 è un numero proibito da quando mi si è danneggiato un orecchio. Vedere il 2, come nel caso di due bottiglie messe affiancate mi mette ansia. Accetto di tenere 2 bottiglie vicine solo d’ estate, quando è necessario dissetarsi di più, ma allora devono sempre essere 3 alla volta.

Cerco di prendere questi rituali alla leggera, come un portafortuna. Certe volte sperimento quella necessità di compiere dei passi in un certo modo, se mi trovo su un percorso piastrellato, e in bici cerco sempre di passare attorno ai tombini. Devo sempre tenere qualcosa in mano, sempre, ogni momento, perché mi innervosisce tantissimo avere le mani vuote.

Ho una passione per la sinistra, da quando mi si è danneggiato l’ orecchio sinistro. In effetti cerco sempre di spostare tutto sempre verso sinistra. Quando salgo le scale devo sempre iniziare con il piede sinistro, quando scendo dal letto bisogna usare il piede sinistro. Per dormire nel 90% dei casi sono girato verso sinistra, ma ultimamente mi sto adattando a farlo anche a destra.   

A volte questa situazione rappresenta una piccola parte della giornata, altre volte ne divento condizionato, e lo stress mi fa diventare insonne. Nelle giornate più difficili sono costretto a uscire di casa e tornare indietro per verificare che tutto sia al suo posto, anche se so perfettamente che tutto è al suo posto.

I coltelli e qualunque cosa appuntita mi innervosisce, e ogni precisa volta che sollevo qualcosa di pesante, ho una visione di me che lancio quell’ oggetto e colpisco qualcosa o qualcuno. Qualsiasi cosa che può essere usata in modo inopportuno deve essere tolta dalla mia vista per permettermi di andare a dormire con calma.

Da piccolo per un determinato periodo mi ero preso nel ritagliare una forma precisa dai fogli e dovevo portare quella forma con me. Mi sono sempre sentito come quel personaggio dei Peanuts, che è attaccato alla sua coperta.

La mia calligrafia è una cosa unica: scrivo solo in stampatello, e alcune lettere devono apparire più alte di alcune altre.

Quando scopro una canzone ( o una serie ) o un soundtrack completo, quello diventa la musica che mi accompagna per un minimo di 2 settimane, e visto che io ascolto per quasi ogni ora del giorno dentro casa, della musica ( e non posso usare le cuffie per via dell’ orecchio danneggiato ) be’, tutti quelli che vivono con me si abituano a sentire la stessa cosa per ore e settimane. La ripetizione di una canzone mi porta alla calma.

I numeri sono molto di più di semplici cifre. L’ 1 è un numero buono perché simboleggia il mio compleanno, il 2 è il numero della scalogna, il 3 è il numero della calma, e il più perfetto di tutti, il 4 è un numero da evitare a tutti i costi, il 5 è un numero favorevole, l’ 8 è un numero inquietante e il 12 è il numero della completezza, mentre l’ 11 è ovviamente un numero da evitare hahaha.

Mi ricordo di aver sempre avuto questa bizzarria. Mi ha reso una persona molto eccentrica e diversa. Credo di essere la formula perfetta per identificare patterns e questa è la cosa più utile che ti regala questa situazione psicologica: se c’è qualcosa fuori posto TU sai di cosa si tratta e lo sai prima degli altri. Se bisogna unire i puntini diventi improvvisamente un mago. E’ come avere una bussola delle connessioni. Fino a quando l’ ennesima distrazione della vita, che consiste nel cambiamento, la cosa più difficile in assoluto da accettare per quelli come noi, non ti fa passare dei terribili cinque minuti.

A volte mi sfido, mi metto alla prova, cercando di giocherellare con queste piccole ossessioni, quando mi rendo conto che occupano troppo del mio tempo. E a me non piace perdere tempo. La noia è deleteria. La noia mi trascina nel vortice della routine e di conseguenza mi trascina in periodi neri dove la mia vita è quasi completamente condizionata da questa situazione. Devo tenere la mia mente sempre stimolata, essere sempre indaffarato perché quando ho qualcosa da fare trovo la concentrazione intensa che mi serve ad emergere dagli abissi.

La cosa più difficile nell’ affrontare questa situazione è che ci sono periodi di lucidità e consapevolezza, e altri dove divento così immerso nei miei pensieri che è quasi come non essere connessi appieno con la memoria, nonostante io sia famoso per conoscere date, compleanni e ricordare con una memoria superiore alla media, quando si tratta di superare dei momenti critici, la consapevolezza di avere la OCD è una caccia al tesoro. Le domande si accumulano, l’ agitazione monta, e tu non sai cosa ti prende, brancoli nel buio, e poi scopri che forse c’è qualcosa che può spiegare te stesso, e leggere tutto il funzionamento di tutta quanta la faccenda, ve lo giuro, è come scoprire sé stessi per la prima volta. Di nuovo.