Indagine nei loop della vita – risonanze storiche nella vita personale – i fantomatici ritorni di persone

9 03 2015

image

Sono arrivato alla conclusione che quasi ogni persona che ha fatto parte per poco o per tanto della mia vita viene ” riciclata ” da un vero e proprio ” fenomeno dei sosia o degli pseudo- simili “.
Nella mia vita ho notato che esiste un ” muro ” al momento in cui arrivano i 3 anni di amicizia con una persona, giunti al quale avviene una sfida o un grosso ostacolo che rischia di mettere a repentaglio la relazione, e solo gli ” individui validi ” riescono a continuare oltre.
Questo forse e’ anche uno dei motivi per cui, secondo la mia ricerca in questo campo che concerne unicamente me ( anche se credo che tutti abbiano un proprio sistema di loop perché sicuramente io stesso costituisco un ritorno per qualcun altro ), ogni 3 anni o a volte 4 anni, incontro e conosco il ” sostituto ” o ” fac- simile ” di una persona, più o meno poco dopo o poco prima che la persona originale incontri il fantomatico ” muro ” …

Sono andato a fondo, e ho trovato incredibili e singolari legami fra tutti i numerosi fac- simile della mia vita:

– Nella maggior parte dei casi c’è una somiglianza fisica più che evidente;
– In più casi ho scoperto di aver conosciuto i vicini di casa di amici e amiche storiche, o comunque persone che abitano nella stessa via e a pochi metri dal’ originale;
– In alcuni casi ritorna persino lo stesso nome; per i cognomi ho notato che certi fac- simile possiedono il cognome materno della persona originale;
– Se la persona originale veniva identificato con un soprannome anche il suo fac- simile o sostituto verrà identificato con un soprannome;
– In certi casi c’è una affinità relativa al compleanno, stesso numero del mese, oppure stesso mese e stessa settimana, oppure nato un giorno prima o dopo;
– Alcune persone non vengono sostituite ma ritornano in scena dopo una quasi totale assenza dopo 3 anni; ma i loro caratteri sono così cambiati da renderli in certi casi persone ben diverse. Vuol dire che qualcosa deve essere ancora affrontato con loro, e l’ incontro con il clone/ sostituto salterà un turno;
– In un caso ho trovato un collegamento fra il cognome di una persona e la via dove abita l’ originale, che in sostanza porta lo stesso nome quasi del tutto lasciato intatto;
– In un altro caso ho riscontrato i reciproci ” cloni ” avere qualcosa di singolare in comune, per esempio lo stesso tipo di parente, come coppia di gemelli;
– Nella maggior parte dei casi anche nei caratteri si trovano molteplici collegamenti.

Si può quindi constatare che anche noi abbiamo una ” timeline ” come la struttura della storia umana; una sorta di orologio biologico; ma al posto di ripetere gli eventi storici sono le persone della nostra vita, il loro ruolo, e probabilmente anche il loro destino, che costituisce un loop e una serie di incredibili sincronicita’.
Una persona che riesce a ricostruire e a studiare il proprio ciclo biologico dei ritorni, può teoricamente anticipare il futuro.

Il presente non è’ altro che una via di mezzo fra il passato e il futuro, sospinto da entrambe le dimensioni…

Annunci

Azioni

Information

3 responses

10 03 2015
Mediter

Molto interessante anche perchè mi ritrovo in quello che dici. Infatti ricordo che in passato scrissi (ed è mia convinzione) di come molte persone rappresentino delle sfide o addirittura delle nostre parti interiori esteriorizzate, non naturalmente perchè noi siamo reali e le altre persone sono false, infatti anche io o tu rappresentiamo per un’altra persona qualcosa che riguarda la sua interiorità, questo è anche il motivo perchè (magari in contesti diversi e con atteggiamenti simili ma comunque diversi) ci appaiono gli stessi caratteri, alcuni sono archetipi e possono trovarsi nella vita di ogni uomo, ad esempio riguardo la catalogazione su facebook degli amici, può farsi anche in linea generale su chi incontriamo e influenza la nostra vita, ci sarà il tipo dominante, quello con cui entriamo in simbiosi, quello che ci attrae, l’antipatico ecc. ecc.

13 03 2015
teozakari

Si infatti, si trattano di archetipi, e anche io ragionavo con il concetto di ” sfide “. Ora sto cercando di fare un lavoro di ricerca per anticipare i ritorni di persone, e sto scoprendo altre cose interessanti. Ci sono persone che per ora sono conoscenti, o persone che vedo sempre in giro ma con cui non ho ancora interagito, che hanno potenziale per fungere da futuri ” sostituti/ cloni “. Ho scoperto che non solo ogni anno viene ” ripassato ” in quello che viene 3 anni dopo, ma che anche gli anni a 6 anni di distanza, 9 anni di distanza, 12 anni di distanza e probabilmente anche oltre ( in certi casi ho notato anche 4 anni ) sono collegati fra loro come una catena.
Ho anche notato che quando conosco più persone in un breve lasso di tempo, vuol dire che una di loro diventerà il clone dell’ altro una volta arrivati al fatidico terzo anno, l’ anno dell’ ostacolo che sembra determinare la continuità di ognuna delle mie interazioni.

24 05 2015
Danyael

Accade anche di più a chi procede verso la via del ritorno, le persone amiche lasciano il posto ad altre nuove quando hai riscontrato in loro alcuni tuoi difetti superati, sicchè nelle nuove scoprirai ancora i tuoi difetti superati, e via così fino al giorno in cui troverai l’altro te stesso, che potrai riconoscere o rifiutare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: