Visage – Fade to grey

1 12 2014

golden-parthenon

Probabilmente, quando ero quindicenne/sedicenne e mi piaceva così tanto “Fade to grey” (che apparteneva già a un decennio prima quando io la consumavo), era perché percepivo inconsapevolmente anche la sua bella costruzione, la sua struttura quasi geometrica.
Inizia col francese, prosegue con l’inglese, poi francese, poi francese, poi inglese e poi, alla fine, inglese e francese.
Anzi, è così: refrain (non “ritornello”) francese – testo inglese – refrain inglese – traduzione in francese – refrain inglese – testo francese – refrain inglese – traduzione in inglese – refrain inglese e francese.
Oltretutto, la cosa stupefacente è che si tratta di un testo particolarmente tenebroso e disperato, ma paradossalmente immerso in un dinamico synth pop da discoteca, per “scatenarsi in pista.” Non a caso, questo pezzo giunse ai primi posti delle HIT nel periodo 1981-82.

FADE TO GREY

Devenir gris, Devenir gris

One man on a lonely platform
One case sitting by his side
Two eyes staring cold and silent
Shows fear as he turns to hide

Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey

Un homme dans une gare desolee
Une valise a ses cotes
Deux yeux fixes et froids
Montrent de la peur lorsqu’il
Se tourne pour se cacher

Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey

Sens la pluie comme un ete anglais
Comme les notes d’une chanson lointaine
Sortant de derriere d’un poster esperant
Que la vie ne fut si longue

Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey

Feel the rain like an English summer
Hear the notes from a distant song
Stepping out from a backdrop poster
Wishing life wouldn’t be so dull
Devenir gris

Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Ah ahhh, we fade to grey
Devenir gris
Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Devenir gris

Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Ah ahhh, we fade to grey
Devenir gris
Ah ahhh, we fade to grey, fade to grey
Ah ahhh, we fade to grey.

 

DIVENTARE GRIGIO

Un uomo in una stazione solitaria
Una valigia accanto
Due occhi fissi e freddi
Mostrano paura
Quando si gira per nascondersi

Refrain: Noi diventiamo grigi.

Sentire la pioggia come un’estate inglese
Come le note di una canzone lontana
Uscendo da dietro un poster
Sperando che la vita non sia così lunga/noiosa.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: