Appunti Witch House tratti da un Moleskine taroccato (aprile dell’anno scorso)

19 02 2013

20100303202225!Democrazia_cristiana_logomqdefault

andropov

258ee2700b8562b5d51ebf2117179b3d_Generic

1326553744_300077939_1-Immagini-di--Telefono-da-tavolo-a-disco-vintage-sip-anni-6070-telephone

Trovo dei parallelismi curiosi tra la vicenda di Ferdinando Carretta, il romanzo Medium di Giuseppe Genna e le stesse vicende della mia vita.

Gli appartamenti.

E due epoche ben precise: il passaggio dalla seconda metà degli anni settanta alla prima metà degli anni ottanta.

E poi, forse, il passaggio dalla seconda metà degli anni ottanta alla prima metà degli anni novanta.

Mi piacerebbe trovare un’altra parola sinonimo di questa, ma l’unica che posso, di cui posso disporre é

inquietante

per definire quel periodo.

Con l’avvento della new wave, le cui tracce, la cui scia arriva fino all’hypnagogic pop e alla witch house
[di cui il video qui è un esempio]

Ma – nello stesso periodo – anche il synth pop e la computer space rocket disco

assieme all’esistenza, ancora, di una grande istituzionalità pubblica-statale.

Democrazia Cristiana.

Istituzionalità molto presente.

Cerimoniosità istituzionale.

Ritualità.

Ritualismo istituzionale.

Partecipazioni pubbliche.

Industria di stato.

Questa situazione raggiungeva i livelli massimi nell’Impero Del Male, nell’URSS.

Quelle parate militari sulla Piazza Rossa davanti ai gerontocrati in tribuna.

Significativo il manifesto del film EvilEnko, col volto del serial killer, pedofilo e cannibale, che indossa degli occhiali [istituzionali] dalla montatura pesante.

E un altro grande simbolo di quella situazione è il telefono grigio della SIP, allora società telefonica gestita INTERAMENTE dallo stato.

Annunci

Azioni

Information

3 responses

20 02 2013
mediter

Molto belli gli accostamenti fatti! Il futuro viene sempre anticipato dalle culture underground, mi viene ad esempio in mente il cyberpunk nato negli anni 80 che ha anticipato internet, come al solito come dici tu, la profezia ci viene tipo specchio distorto, come un eco, loro pensavano alla rete e che ci saremmo collegati all’intelligenza artificiale tramite spinotti attaccati al corpo, ma la filosofia di fondo (anarchica) già anticipava alcune derive di internet che come tutte le cose comunque vive un riflusso (le tv mainstream che se ne appropriano come le multinazionali o le pubblicità prima dei filmati su youtube, questo nel primo internet completamente anarchico non esisteva.
La prima parte dell’articolo è inquietante eeeh!!!

20 02 2013
Civiltà Scomparse

Grazie.
Ti dirò, più che un vero e proprio articolo, sono “accostamenti” di memorie lontane anticipatrici.

20 02 2013
Civiltà Scomparse

Notevole questa playlist. Elaborazioni musicali che si rifanno vagamente al pop di una volta, giungendo a effetti onirici e senza tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: