Cassius 1999

5 05 2012

Il seguente video è un perfetto esempio di creatività postmoderna di stadio piuttosto avanzato, esempio da manuale possiamo dire. Cassius è rappresentato da un supereroe dal volto bianco, calvo e coi lineamenti scolpiti nella roccia e, grazie alla sua forza che non è di questo mondo, riesce a tenere testa ai concorrenti di una corsa motociclistica, correndo sulla pista col suo mantello svolazzante. Alla fine del video gli viene decisamente da strafare, dal momento che solleva l’intera “isola che non c’è” in cui ha luogo la corsa motociclistica.

Il filmato è un ricco repertorio di immagini che vanno dalla pubblicità, ai fumetti, alle trasmissioni sportive di una volta.

Ma qui tutto appartiene a “una volta”, anche se le manipolazioni digitali postmoderne, sorelle dei videogiochi che girano nelle playstation, dominano incontrastate. Guardate l’omino dei pneumatici, le persone in platea, i personaggi ai lati della pista, la tecnologia sorpassata degli operatori televisivi, l’assembramento dei fotografi alla fine coi flash anacronisticamente accecanti, le telecamere che pesano quintali con la scritta “color” ben in evidenza (cioè quando la televisione a colori era una novità)…

Il tutto rimescolato postmodernamente per noi nel 1999, anno carichissimo di immaginazione.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: