18 Carat Affair, Lake Radio, ovvero l’antichità sepolcrale dei nastri videoregistrati

1 04 2012

L’ Hypnagogic-pop è un tipo di musica che sembrerebbe richiamare Annie Lennox, Simple Mind, Tears for fears, New Order mixati con certa roba della stessa epoca – e di quella successiva – meno identificabile, ma che in realtà, come ha scritto qualcuno, è simile all’ascolto di un brano dei sopracitati (o di altri dello stesso periodo) quando si è appena svegli all’alba mentre lo si ascolta da una radiolina a pile che si sta scaricando impercettibilmente.

I due video che vi presentiamo sono, a loro modo, straordinari: vengono mostrati (in maniera lontana, antica) particolari di un videotape riproducente delle “girls” all’alba sulla spiaggia, sottolineando l’antichità onirica e metafisica del supporto VHS. Il VHS (il quale si era già lasciato alle spalle i suoi più validi progenitori Betamax e video2000) era ancora piuttosto diffuso fino al 2000-2001, è poi stato soppiantato praticamente del tutto dai supporti video digitali, fuori e dentro la rete.

Senza i DVD e YouTube, questi due videoclip, non avrebbero certo potuto generare il loro fascino vintage surreale. Proveniente da pochissimo tempo fa, e ci sembra un secolo.

18 Carat Affair – Pretty girls I don’t know anymore
Lake Radio – VCR operation.

Annunci