David Wilcock è la reincarnazione di Edgar Cayce?

22 05 2010
Edgar Cayce è tornato in carne e ossa per comunicare l'”Ascensione”?
Di Wynn Free

Sono [Wynn Free], il principale autore del libro The Reincarnation of Edgar Cayce? (“La reincarnazione di Edgar Cayce?”.) Ho iniziato a scrivere il libro nel 2000 ed ero incredulo, per quello che significava ciò che stava avvenendo a David Wilcock, il quale era la pretesa reincarnazione del [“profeta dormiente”] Edgar Cayce. Sebbene non ci sia alcun criterio scientifico [ma guardate qui] per dimostrare un caso di reincarnazione, le circostanze della vita di Wilcock sono collegate a quelle della vita di Cayce da un massiccio numero di evidenti similitudini, incluse abilità precognitive e di canalizzazione, una somiglianza fisiognomica straordinaria, e una carta astrologica pressochè identica (nati in un giorno dove i loro pianeti sono nelle stesse posizioni nei segni corrispondenti in un arco di 127 anni). Inoltre, Wilcock si trasferì a Virginia Beach (la sede dell’Edgar Cayce institute) nel 1998, così da poter realizzare la profezia di Cayce, nella quale diceva di ritornare a Virginia Beach proprio in quello stesso anno.

La connessione Wilcock/Cayce

Ma la teoria della connessione Wilcock/Cayce, sorprendente com’è, risulta messa in ombra dall’importanza della storia che Wilcock sta portando avanti in questi nostri tempi. Le fonti di informazioni, canalizzate sia da Wilcock che da Cayce, si identificano come un gruppo composto da anime di milioni di individui i quali – [in tempi estremamente remoti] – avevano corpi pressochè identici ai nostri, e vivevano su quello oggi identificato come il pianeta Venere. Hanno spiegato il loro ruolo come quello di assistenza per l’umanità in ciò da essi chiamato “cambio dimensionale.” Questo “cambio dimensionale” fa parte di un piano il quale è stato programmato nella stessa linea evolutiva della vita sul pianeta Terra, ed è connesso molto direttamente col CALENDARO MAYA, la data del 21 dicembre 2012 e le profezie dello stesso Gesù Cristo sull’Ascensione.

Per comprendere come ciò funzioni, vediamo l’esistenza di un campo unificato di energia irradiata dal CENTRO DELLA GALASSIA il quale è la forza primigenia della VITA e del mondo fisico-materiale [in cui essa è incastonata].
Questo campo unificato è stato identificato come ENERGIA ETERICA, prana, o shakti dalle persone nell’ambito della ricerca metafisico-spirituale, e pervade ogni angolo del tempo e dello spazio, anche se non è distribuito equamente. Esso raggiunge il picco di intensità ogni 75.000 anni, e noi ci stiamo trovando sopra questo picco proprio adesso, col 2012 come anno di più elevata intensità del picco.

Salto di qualità energetico

Le implicazioni di questo salto energetico sono abbastanza profonde, e molte delle turbolenze e delle ribellioni che accadono nel mondo sono in relazione diretta con ciò, come se le ombre del passato dell’umanità stessero emergendo in quella che potrebbe essere definita una “NOTTE OSCURA DELL’ANIMA collettiva.” Ma la “memoria di gruppo”, [proveniente da tempi così remoti da non averne la benchè minima idea], guiderebbe questo processo tumultuoso in qualcosa [che si può identificare] come una specie di “lieto fine.”

In parole povere (Non mi aspetto che voi crediate a tutto questo, di primo acchito), il nostro pianeta sta passando dal terzo chakra al quarto chakra e, allo scopo di fluire con questo cambiamento, il proprio CUORE deve essere aperto al 51% per muoversi assieme alla nuova energia del pianeta. Tale movimento attraverso le dimensioni è ciò a cui Gesù Cristo si riferì parlando di “Ascensione”, e che il calendario Maya identifica con il 21 dicembre 2012.

Il “gruppo di anime” che comunica attraverso Wilcock, sta svolgendo – diciamo così – un tipo di amministrazione di questo evento da ciò che è stato chiamato ALTRO LATO.
Coloro che non raggiungeranno il 51% di risonanza spirituale con la nuova energia, finiranno per reincarnarsi in un altro pianeta di terza dimensione in un altro sistema stellare, per ricominciare a vivere con le vibrazioni del terzo chakra proprie della densità che stiamo ancora sperimentando sul pianeta Terra [ma come abbiamo scritto nel post precedente, tale “non promozione” nel cambio dimensionale non è affatto una divisione tra “buoni” e “cattivi” modello Giudizio Universale].

Mi rendo conto come ciò suoni lontano dal modo comune di pensare, e comunque non è da credere ciecamente, [come ho accennato prima.] Dal tempo in cui ho iniziato a scrivere il libro nel 2000 fino ad ora, ho avuto numerose personali convalide che il libro sta portando avanti informazioni accurate, vedendo confermate molte delle previsioni di Wilcock.
Il libro presenta una lenta ma costante edificazione, sostenendo la possibilità di queste incredibili premesse, iniziando col caso della connessione tra Wilcock/Cayce e concludendosi coi messaggi diretti del “gruppo di anime” il quale comunica all’umanità attraverso Wilcock.
Molti lettori, dopo aver letto nel libro i messaggi canalizzati, sono del parere che vi sia una connessione diretta con il “gruppo di memoria collettiva” chiamato RA.

David Wilcock, quando, a proposito di RA, gli si è domandato di presentare l'”Ascensione”, ha dato una raccolta estensiva [e scientifica] delle ricerche in corso, mostrando come l’intero Sistema Solare stia subendo una trasformazione senza precedenti durante gli ultimi cinquant’anni, coi pianeti che stanno aumentando [il loro albedo], la loro luminosità, stanno scambiando i loro poli [elettromagnetici], e molto altro. Inoltre, dovrebbe essere evidente a tutti che il nostro pianeta è nel bel mezzo di situazioni climatiche estremamente insolite, come l’aumento della frequenza di catastrofi naturali, nonchè enormi eruzioni solari.

Verità o fantascienza?

La storia di Edgar Cayce si legge come un racconto di fantascienza, ma il suo lavoro ha resistito alla prova del tempo. Se Cayce è ritornato, ci si potrebbe aspettare di più della stessa, con spiegazioni per le attuali faccende terrestri che possono rivaleggiare con le più sfrenate fantasie [fantascientifiche]. Mentre scrivevo il libro, non avevo idea di come il pubblico lo avrebbe preso, ma c’è un crescente numero di Cristiani dalle idee più liberali, i quali hanno concluso che questa storia è probabilmente la più accurata spiegazione di cosa Gesù Cristo intendesse con “Estasi”, “Ascensione” e “Seconda Venuta.”
Scusatemi se tutto ciò suona come una specie di “messaggio pubblicitario” per il libro, ma ho la convinzione che coloro i quali lo leggeranno saranno così più preparati per capire e affrontare la prossima manciata di anni che ci aspetta, in cui osserviamo il “fine partita” di tanti PIANI NEGATIVI di coloro che, apparentemente, controllano il destino del pianeta in questo frangente di tempo.

Se voi avete mai considerato come vi siano forze più grandi [dell’attuale livello della nostra evoluzione] le quali potrebbero essere disponibili per assisterci e rispondere alle nostre preghiere, e volete conoscere come davvero esse funzionino, [una possibile risposta] si trova tra le pagine di questo libro, senza che ciò richieda convinzioni religiose o una fede cieca.

Date un’occhiata al mio sito web
http://speedoflove.iwarp.com/
caycesback/Page_1x.htm

per maggiori informazioni.

A proposito del libro:

The Reincarnation of Edgar Cayce è un pezzo per un puzzle che dovete cercare di mettere insieme. Il volume [in questione] possiede un’estrema lucidità, ed è il miglior esemplare di libro sulla verità spirituale scritto durante questo periodo. Se voi avete qualche dubbio circa la direzione del mondo, la natura del nostro lavoro, e il vostro ruolo in tutto ciò, [questo libro può aiutare a dissiparli].

Michael Sharp

Vi invito e vi incoraggio a leggere The Reincarnation of Edgar Cayce, integrando le straordinarie informazioni contenute nel vostro proprio percorso spirituale. Il libro può essere il più importante lavoro riguardante la spiritualità contemporanea, e spiega come mantenere la propria connessione al Divino in un pianeta in via di transizione.

Rev. Beverly G. Craig, Primo sacerdote della Chiesa della Scienza,
La Crescenta

Spazio e Tempo sono illusioni, e non sono gli elementi [che costituiscono la nostra essenza]. Infatti, potete vedere l’intera infinità dell’universo intorno a voi adesso come un’UNITA’ DI COSCIENZA a pieno titolo, e questo è importante. C’è, in definitiva, solo una Coscienza Unita, è il suo variare delle pulsazioni sono semplici distorsioni della sola UNICITA’ [oneness]. Quando voi vedete le [molto differenti tra loro] coscienze, esse fanno parte di differenti gradazioni e vibrazioni e – apparenti – misure.
Ciò che voi davvero vedete è semplicemente la differenziazione dell’UNICITA’ attraverso le proprie decisioni di libera volontà…

La “memoria collettiva di sesta densità” chiamatasi RA.

Annunci

Azioni

Information

One response

27 12 2011
Wilcock – E’ confermato: la causa legale da trilioni di dollari che potrebbe porre fine alla tirannia finanziaria. «

[…] esperto di antiche civiltà, di UFO, di nuovi paradigmi scientifici, di canalizzazioni psichiche (forse la “reincarnazione” di Edgar Cayce) ha pubblicato una sua intervista all’ex giornalista del magazine finanziario Forbes Benjamin […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: