Lettera a Rossano

14 12 2009
Ciao Rossano! è un po’ che non ti si vede, anzi non ti si legge….infatti più volte mi son chiesto che stessi combinando… .
Bah…sono alle prese con trascendentali kantiani e fin li tutto bene…fino a quando non sono costretto a sorbirmi menate antropocentriche in ambito filosofico- morale…mi chiedo se certa gente abbia mai tolto il naso fuori di casa o si sia limitata a fare la spola tra casa-scuola-chiesa per tutta la vita…tuttavia cazzi loro… fosse per me o gli impedirei di scrivere…o mi affrancherei totalmente anche dal pensare di leggere un loro saggio…tuttavia la generosità è sempre stato un mio gran pregio…quindi diamogli anche questa soddisfazione sprecando parte del nostro tempo su quelle immondizie pseudospeculative….spero solo di levare al più presto sto fardello accademico…per il resto sono sempre al solito…chiuso nei miei vizi privati…nei miei deliri letterari…fortunatamente affrancato dal tedio dei vari blog falso-culturali etc etc… ,ammesso che m’importi poi della cultura…”fossimo capaci dell’ignoranza”… la cosa più terribile di quest’ epoca non è il distacco dalla realtà…che ormai è trasferita nella sua iperbole virtuale o simulata,dove l’esposizione della banalità quotidiana attesta il trionfo d’un piattume facchinesco che molti intendo come esistenza, ma è l’incapacità del prossimo di sognare….ecco perchè mi defilo da discussioni troppo impegnate…ecco perchè sono lontano da disquisizioni filologiche ammorbate dal lezzo dell’"Ingannevole principio della nostra istruzione"…. la filologia non è altro che un gingillo per scolaretti attempati (scusando il bisticcio concettuale) pronti a fare il gioco del silenzio…dove l’assenza di suoni conferma l’imbecillità dell’esposizione visiva, di tutto ciò che è “rappresentazione” a discapito di tutto ciò che è puramente sentito…. .
Così come ritengo disgustosa una certa assuefazione all’estremismo, la dove delle feci fumanti costituiscono il pass per lo zoo dei pappagalli di Carmelo Bene al Maurizio Costanzo… .
È un’epoca strana mio caro Rossano…forse anche terribile…”il tempo e lo spazio morirono ieri!” dissero dei ragazzi simpatici prima di me…oggi io gli rispondo affermando che sia la cognizione d’un tempo lineare ad esser morta…oggi le ricorrenze temporali costringono alla necrofilia epidemica d’un tempo turbolento,dove tutto è “retroguardia”… .
Non esco mai,parlo poco,scrivo poco e non prendo sole da quando esiste…almeno per me.
La maggior parte mi considera nichilista….io credo che negare il nichilismo sia negare la stessa possibilità di riflessione… e se la vita è tutto questo a me la solitudine e gli scrupoli sull’esistenza a loro il lavorio di una socialità imposta, telegenicamente e telematicamente, modificata.
Ciao Rossano mi ha fatto piacere sentirti…sei uno dei pochi muniti d’intelligenza in questa eternità diurna che castrando Lucrezio lo defraudò del suo genio restituendo all’umano escremento la schiavitù che s’è sempre meritata.

Mafarka il moderno
Annunci

Azioni

Information

One response

16 12 2009
danilo1966

Bentornato!!
Era un po’ che non ti si leggeva…..
Un saluto.
Danilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: