Il GateKeeper (guardiano dei cancelli della soglia)

13 06 2009

Dicesi GateKeeper quel giornalista, opinionista, politico, che pare andare contro il POTERE, essere antiSistema,
e in realtà sta bene attento a non fare in modo che trapelino – attraverso i mass media mainstream – notizie DAVVERO SCOMODE sulla reale situazione internazionale.

Il GateKeeper dà in pasto alle folle alcuni frammenti del puzzle, del grande gioco, ma sta bene attento a fare in modo di non tirare fuori altri pezzi che – se incastrasse alla perfezione –

rivelerebbero cose che è meglio tenere NASCOSTE,
dietro i cancelli della soglia, appunto.

Così, per esempio, si scaglierà contro una classe politica di burattini volendo dimenticare i MANGIAFUOCO dietro le quinte, criticherà pesantemente le industrie che inquinano, ma non vi dirà MAI che le banche devono smetterla di finanziare le multinazionali attraverso la creazione di debito nei confronti degli stati svuotati di una reale rappresentanza popolare.

Alle domande sulla possibilità che l’11 settembre sia stato un autoattentato per fare in modo di trovare il pretesto per mantenere il dominio armato anglo-israelo-americano sul mondo anche nel XXI secolo, farà finta di non avere sentito, e i termini ORDINE MONDIALE FINANZIARIO CON UN SOLO CENTRO DI POTERE SOVRANAZIONALE per lui saranno come un insetto da scacciare sul muro con un giornale.

Il GateKeeper avrà fede nel sistema gerarchico, nel sistema piramidale in cui c’è chi sta sopra a saccheggiare e chi sta sotto a raccogliere le briciole, avrà fede nella legge deterministica causa-effetto, e le nuove frontiere della fisica riguardanti l’Universo Olografico – in cui ogni punto della RETE è collegato istantaneamente a ogni altro punto – non riuscirà a fare in modo di connetterle col Nuovo Ordine Mondiale, i cosiddetti "fenomeni paranormali", la separazione strategica RELIGIONE-SCIENZA, i microchip RFID sottopelle senza cui non si potranno fare transazioni commerciali, il Controllo Totale dall’Alto, la piramide con sopra l’occhio (anzichè l’uomo di Leonardo sopra la piramide rovesciata),
gli UFO, i rapimenti alieni,
il GOVERNO OMBRA che governa le strutture finanziarie basate sull’indebitamento degli stati alle banche centrali private.

Il GateKeeper non vi dirà nulla di tutto questo ma sarà, comunque, considerato un antisistema, un guastafeste,
un paladino della DEMOCRAZIA e della LIBERTà.

Oppure, c’è una forma di GateKeeper ancora più subdola e insidiosa: ovvero, colui che dà TUTTI i pezzi del puzzle, che mostrerebbe chiaramente cos’è che si nasconde oltre la soglia, ma non li mette assieme nella maniera corretta,
cosicchè il disegno che appare risulta mostruosamente distorto, oppure – al contrario – supinamente tranquillizzante.

Annunci