Breve dibattito tra RS e quelli del blog Perle Complottiste

11 05 2009
bin laden comics

Cari gestori del blog Perle complottiste,
d’accordo ricercare le contraddizioni dell’informazione alternativa, tutto
quello che volete…
…ma, pur con tutta la buona volontà, non potete essere totalmente
d’accordo con la “versione ufficiale” del governo USA e della CIA sugli
attacchi dell’11/9, dài…

 

Bene. Allora elimina tutti i documenti del governo USA e della CIA, e
utilizza solo quelli scritti da giornalisti e ricercatori qualificati
e indipendenti, enti tecnici non governativi, dati oggettivi.
Quello che ti resta è esattamente quella che tu chiami “versione
ufficiale”.
I fatti sono fatti, “ufficiali” o non, restano fatti.


Non arrivo a dire che sia stato un autoattentato (…anche se gli squali
della politica e dell’economia mi sembrano abbastanza cinici – soprattutto i
neocon – e quindi in grado di ammazzare i loro stessi concittadini, se
questo è utile a scopi di dominio, vedi PNAC…)
 

Questa è una tua opinione.


Di lati oscuri, nelle (ultime) vicende internazionali, ve ne sono a
bizzeffe, e questo lo si vede anche senza essere necessariamente
“complottisti”…
 

Forse sono “oscuri” per chi non conosce a fondo i fatti. Anche il
funzionamento di un motore a scoppio è “oscuro” per chi non ha idea di
come sia costruito.


O siete dalla parte di quelli che pensano che Al Qaeda sia sul serio il
temibilissimo nemico pubblico n° 1 degli USA,
 

Il World Trade Center raso al suolo, 4 aerei di linea distrutti con
tutti i loro passeggeri, 3000 morti.
Esattamente cosa dovrebbe fare, secondo te, un terrorista per
diventare nemico pubblico n. 1 ?


che il sistema antimissile
nell’Europa dell’est serva contro gli “stati canaglia”,
 

Se conoscessi un minimo di cinematica dei sistemi missilistici,
capiresti perché è fisicamente impossibile che il sistema antimissile
di cui parli possa servire ad altro.
Ma questo cosa c’entra con l’11 settembre?


e che l’Irak avesse
davvero le armi di distruzione di massa e rapporti col fantomatico Bin
Laden?…
 

Ci pare che le due cose siano state sostanzialmente smentite dagli
stessi americani. Evidentemente governo, CIA e Neocon non sono così
bravi a costruire false prove nè a dominare i propri stessi apparati
di sorveglianza, inchiesta e controllo.


O siete dalla parte di quelli che “il nostro è il miglior sistema monetario
possibile” e “non è vero che le banche private indebitano interi stati per i
loro scopi di dominio”?…
 

Noi sappiamo soltanto che in questi ultimi 60 anni nessuno delle
nostre famiglie è morto in una guerra mondiale nè è morto di fame e
tutti noi siamo persone medie.
O questo è un miracolo divino oppure il nostro sistema economico è
riuscito a garantire un discreto e diffuso benessere alla nostra
gente. Sistemi economici alternativi che siano riusciti a fare meglio
non ne abbiamo visti da nessuna parte nel mondo, ma se dovessero
esistere saremo ben lieti di raccomandarne l’adozione.


Inoltre, il vostro blog è permeato da una tale supponenza e da un perenne
senso di sfottò
 

Non è colpa nostra se i complottisti si rendono ridicoli.


(per non parlare della strana disattivazione dei commenti)
 

Preferiamo colloquiare con i nostri lettori via mail. Chi ha qualcosa
di sensato da dirci ce lo dice via mail, chi ha solo voglia di vedere
qualche insulto pubblicato sul Web resta deluso.
Quando Beppe Grillo tiene un comizio, per caso poi al microfono fa
commentare chiunque ne abbia voglia? Non ci pare.


che mi fa pensare abbiate un fine – anche se non so bene quale – nello
screditare coloro che chiamate “complottisti”
 

Ci riescono benissimo da soli. Non facciamo altro che evidenziare le
loro idiozie. Se ne dicessero meno, non avremmo materiale da
pubblicare.


e che vogliono, invece – a
parer mio – fornire una visione diversa dell’informazione,
 

No, vogliono soltanto raccattare soldi e fare propaganda
anti-americana o anti-semita, a seconda dei casi. Un conto è fornire
una “visione diversa dell’informazione”, altro conto è dire
baggianate.
E i complottisti sanno fare solo questo.


alternativa a
quella che ha il placet dei poteri forti che guidano gli assetti mondiali, i
cui”camerieri” sorridono – anzi, ghignano – da ogni schermo televisivo.
 

E tu spegni lo schermo televisivo. Viviamo in paese libero, puoi
guardare e ascoltare chi ti pare, dov’è il problema? Se però alla
maggior parte della gente sta bene così, devi accettarlo.
La democrazia funziona in questo modo.


Sperando in una vostra risposta, vi saluto cordialmente.
 

Rispondiamo sempre a tutte le mail che riceviamo, che non siano meri insulti.
Saluti cordiali anche a te.

Lo Staff

Annunci

Azioni

Information

3 responses

11 05 2009
pietroatzeni

Alla gente pare stia bene il grande fratello ma non per questo da un punto di vista culturale nessuno si sognerebbe di sostenere che culturalmente ti arrichisca di più della “Divina Commedia” o della lettura di un buon romanzo. C’è chi adora dograrsi ma non per questo la cosa diventa automaticamente positiva. Prima di Galileo la gente pensava che il sole girasse intorno alla terra… Dico un’ultima cosa se ci si sposta di poche centinaia di kilometri la lettura che gli orientali danno è dell’11 settembre è completamente diversa dalla nostra. Allora a questo punto si impone una domanda: qual’è la verità? Ciao, Pietro.

11 05 2009
Lario3

Post molto interessante… grazie mille per i commenti 😀
CIAO!!!

12 05 2009
AltraBetta

credo che il complottismo, almeno a livello italiano, paghi: è noto come ogni magagna del berlusca con la giustizia sia unicamente il risultato di complotti della sinistra forcaiola e giustizialista.
passando all’11 settembre e ad un livello intellettivo leggermente superiore: è evidente come i *fatti* restino un’entità astratta, in quanto né segalerba né i simpatici bloggers di “perle compottiste” si trovavano, nel contempo, al pentagono, infiltrati in al quaeda e sui 4 aerei di linea precipitati.
indi, *i fatti* in sé (con buona pace di platone) non esistono.
per contro, la percezione soggettiva delle realtà determina molteplici *versioni*, ufficiali o meno, ed è interessante scoprire che esistano persone convinte che sia possibile far coincidere la Verità con una e una sola, piuttosto che un’altra e una sola, versione.
ma, si sa, lo spirito critico è un essere immateriale ed ultraterreno…
🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: