La CRAVATTA GROSSA è il passaporto degli STRONZI

23 11 2008

Quella che mi prende alla gola
E mi fa vedere il mondo come un guscio vuoto
Chiuso in una prigione dorata

Odio non poter scrivere racconti e romanzi
Ma solo questa simil cosa, questo simil straccio di simil poesia
Ora che la poesia è morta, morta e sepolta, morta, sepolta e sepolta di nuovo
Odio non poter scrivere racconti e romanzi

Sono fermo, assolutamente fermo, desolatamente fermo

(mi manca il respiro e quasi soffoco)

Sepolto da una cappa di insensibilità, ipocrisia, indifferenza, menefreghismo, banalità, agressività repressa, ignoranza mascherata da cultura, oscurantismo mascherato da scienza, superstizione mascherata da religione ecc ecc ecc

Odio i poeti, soprattutto quelli bravi
.

Annunci

Azioni

Information

3 responses

23 11 2008
pettywords

siamo nella merda, insomma.

23 11 2008
Rossegal

>siamo nella merda, insomma.

esattamente, nella merda più schietta.

3 12 2008
AltraBetta

azz… ecco perché tutte le volte che, mosso da slancio consumistico, m’accingo a varcare cencioso la soglia d’un centro commerciale, la vigilanza mi blocca sull’ingresso…
🙂
circa il contesto, ma no, dai, a volere è il potere.
:)))
tu tappati il naso, ma scrivi scrivi scrivi, che fa bene a te e a me…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: