Disobbedienza civile

10 11 2008

Con questa finta poesia
Con questo finto straccio di cosa
– visto che ora come ora sono troppo pigro
per scrivere racconti romanzi –
Dico la mia di questa sera

Che sono giunto a un punto di non ritorno
Intrappolato in tre dimensioni fisse
E una scorrevole
Tutto è stato sempre e sarà come è sempre stato
Per dirla con quest'uomo
La separazione tra le cose è un'illusione

.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: